iPad Pro, tra lancio e rilancio per Apple

Apple annuncia l'imminente disponibilità del voluminoso tablet che ambisce a sostituire i PC. Cupertino riuscirà a invertire la tendenza negativa che affligge il mercato delle tavolette?
Apple annuncia l'imminente disponibilità del voluminoso tablet che ambisce a sostituire i PC. Cupertino riuscirà a invertire la tendenza negativa che affligge il mercato delle tavolette?

Apple ha annunciato l’avvio degli ordini per iPad Pro, il tablet maggiorato con cui Cupertino auspica di rilanciarsi in un mercato che langue, nel mondo e in Italia , e in cui gli iPad non fanno eccezione, segmento da tempo negativo nelle trimestrali della Mela.

Annunciato a settembre in abbinamento a Smart Keyboard e Apple Pencil, il tablet da 12,9″ pollici equipaggiato con chip A9X a 64-bit e display Retina da 2732×2048 pixel a 264 ppi è stato presentato come un dispositivo tanto per l’intrattenimento quanto, soprattutto, per l’utilizzo professionale. Il CEO di Apple Tim Cook, in queste ore, conferma : “iPad Pro può sostituire il notebook e il desktop per molte, molte persone. Inizieranno ad usarlo e capiranno che non si avrà bisogno di altro, oltre ai loro telefoni”.

Disponibile per le ordinazioni dall’11 novembre su Apple Store online e distribuito negli Apple Store fisici italiani a partire dalla fine della settimana, iPad Pro parte da un prezzo di 919 euro per il modello WiFi con storage da 32GB e da 1.249 euro per il modello WiFi + Cellular da 128GB. Apple Pencil sarà venduta a 109 euro e la Smart Keyboard avrà un prezzo di 179 euro.

Gli analisti, in prospettiva, suggeriscono che Apple gioverà del lancio del voluminoso tablet: saranno soprattutto le imprese ad accogliere la proposta di Cupertino e a proiettarsi nel mercato post-PC e, forse , post-Macbook.

Gaia Bottà

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

10 11 2015
Link copiato negli appunti