iPhone 4S disponibile in Italia

I prezzi e le offerte degli operatori. Al momento Tre, Telecom Italia e Vodafone sono della partita

Roma – Dalla mezzanotte di oggi, scongiurata l’offensiva legale Samsung , è disponibile anche in Italia iPhone 4S, l’ultima versione del melafonino annunciata all’inizio del mese a Cupertino. Il nuovo terminale incorpora un nuovo processore, denominato A5, in un guscio di poco differente dalla versione precedente: la fotocamera da 8 megapixel posteriore è senz’altro la novità di maggiore rilievo, assieme a una nuova antenna e l’upgrade alle specifiche HSDPA+ da 14,4Mbps , visto che l’altra grossa innovazione Siri (l’assistente vocale) non è disponibile al momento per la lingua italiana.

Nei giorni scorsi, Apple aveva reso note le condizioni di vendita diretta del terminale presso gli Apple Store e sul suo sito: i prezzi – 659 euro per la versione da 16GB, 779 euro per quella da 32, 899 per il modello da 64 gigabyte – sono mediamente più alti che nel resto d’Europa. A parziale compensazione, ora arrivano le offerte degli operatori coinvolti nel lancio del prodotto, che alleggeriscono l’esborso iniziale.

Telecom Italia Mobile (TIM), propone diverse formule in abbonamento o ricaricabile: il telefono è disponibile per l’acquisto allo stesso prezzo di quanto faccia già Apple, oppure si può acquistare a rate abbinandolo a dei piani che comprendono traffico dati, traffico voce e messaggi o entrambi. L’offerta ricaricabile prevede 20 euro al mese di contributo per il terminale e due opzioni: Tutto Smartphone a 10 euro al mese con Internet compresa e chiamate e SMS a 9 centesimi, Tutto Smartphone Messaging che per 15 euro include anche 1000 SMS o MMS. L’abbonamento invece prevede tre varianti: Tutto Compreso 500 a 29 euro (19 in casi di portabilità da altro operatore) con 500 minuti di traffico voce, Tutto Compreso 1000 a 49 (29 scontato) e Tutto Compreso 1500 a 69 euro (39 in offerta), a cui sommare 10 euro al mese per Internet e 12,5 euro per la rata del terminale. Le offerte valgono tutte per 30 mesi e per un iPhone 4S da 16GB: la versione da 32GB impone una rata più alta (25 euro per la ricaricabile e 15 per l’abbonamento), mentre la versione da 64GB al momento non sembra contemplata.

Vodafone non ha ancora aggiornato il sito con la nuova offerta specifica per iPhone 4S, che aveva tuttavia anticipato qualche giorno fa in un comunicato stampa e che dovrebbe essere del tutto analoga a quella in vigore per altri smartphone . Tutto Facile Small+ costa 25 euro al mese (400 minuti di chiamate/SMS, per un valore calcolato di 50 euro), a cui si sommano 29 euro per telefono e 1GB di traffico dati. Tutto Facile Medium+ costa 30 euro in promozione (800 minuti voce/SMS, valore 100 euro), a cui aggiungere 19 euro per telefono e 1GB di traffico dati. Tutto Facile Large+, 45 euro al mese in promozione (1200 minuti voce/SMS, valore 150 euro), con 9 euro per telefono e Internet. Le tariffe Medium e Large sono in offerta per il primo anno, a partire dal secondo passano a 50 euro e 75 rispettivamente. Esiste infine un’ulltima opzione, Top Club+, in offerta a 60 euro (100 euro dal secondo anno), con 1600 minuti/SMS (valore 200 euro): quest’ultima opzione non prevede costi per il terminale. L’anticipo in contanti per i terminali è di zero euro per il modello da 16GB, 49 per quello da 32 e 149 euro per il modello da 64 gigabyte. Il piano ha una durata di 30 mesi.

Infine, Tre (H3G) propone al momento solo abbonamenti. iPhone 4S da 16GB prevede un anticipo di zero euro e un contributo mensile di 29 euro per la formula TOP 400 (400 minuti, 100SMS, 2GB di Internet), 49 euro per TOP 800 (800 minuti e 200 SMS), 69 euro per TOP 1600 (1600 minuti e 400 SMS), 99 euro per TOP 3000 (3000 minuti, 600 SMS e 20GB di traffico Internet). Se si opta per il pagamento con carta di credito, Tre richiede un anticipo ulteriore di 99 euro che verrà scalato dalle fatture successive. Offerte analoghe riguardano la versione da 32GB (l’unica differenza è un anticipo di 99 euro per la TOP 400, più l’anticipo eventuale per il pagamento con addebbito su carta di credito), e quella da 64GB (199 euro di anticipo per TOP 400, 99 euro di anticipo per TOP 800, 49 euro per TOP 1600, più anticipo per pagamento in addebbito su carta di credito). Anche in questo caso i piani hanno una durata di 30 mesi.

Confronto offerte iPhone 4S

Al momento, la migliore offerta per un terminale da 16GB parrebbe quella di Tre: con 870 euro circa di costo complessivo dopo 30 mesi si ottengono 400 minuti di conversazione, 100 SMS e 2GB di Internet al mese. TIM, nella formula Tutto Smartphone, costerebbe 900 euro con il vantaggio di traffico dati illimitato e chiamate e SMS a 9 centesimi. Vodafone, infine, con la Tutto Facile Small+ a meno di errore nel calcolo dovrebbe totalizzare un TCO ( total cost of ownership ) di oltre 1.500 euro.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Lorenzo scrive:
    Maaa...
    Ha già fatto una brutta figuraccia in passato sto tipo... ne vuole fare un altra?Se la sua teoria è metter un sacco di nodi "trojan" per poi avere una traccia dei nodi a cui si è connesso il suo nodo "trojan" è una teoria ridicola... senza stare a spiegare il perchè non funzionerebbe...Sto tipo vuol farsi solo pubblicità... e ci riesce pure male... non mi rivolgerei mai a lui nemmeno se fossi nella m. fino al collo...
  • mikronimo scrive:
    Piuttosto sospetto...
    ...per il semplice fatto che non sia poi disposto a comunicare come abbia fatto a violare la rete; la sicurezza e l'anonimità dovrebbe essere ritenuti importanti per chiunque (anche se non sempre e non comunque e, soprattutto, non per atti illegali, ma come si dice, non è la pistola ad uccidere, ma chi la usa...); nulla può essere ritenuto inviolabile in assoluto, ma se un qualcosa funziona ed è utile, sarebbe bene più che sparare accuse generiche, tutte da dimostrare (si vedrà se ci riuscirà), aiutare a migliorarlo; a me il ricercatore francese sembra solo un povero complessato che cerca di farsi pubblicità...
  • Thor scrive:
    Qualche problema c'era già
    Per esempiohttp://www.smh.com.au/articles/2007/11/12/1194766589522.html?page=fullpageohttp://arstechnica.com/tech-policy/news/2011/04/not-anonymous-attack-reveals-bittorrent-users-on-tor-network.arsCi sono paper del 2008 su giochini da farsi ponendosi come exit node.
    • Lorenzo scrive:
      Re: Qualche problema c'era già
      MA quelle non sono falle... tor ti protegge nel senso che se inizi la connessione da un punto A nessuno potrà mai scoprire da dove viene la connessione...Se tu mandi delle mail in chiaro il concetto è semplice... nessuno potrà mai scoprire da dove partono ma posso leggerne il contenuto se appunto metto dei nodi gestiti da me e tu ci passi sopra...Se io cripto una mail e la spedisco e le chiavi le abbiamo solo io che la invio e tu che la ricevi puoi mettere tutti i nodi che vuoi sotto il tuo controllo che oltre a non capire da dove parte la mail non leggi nulla...
      • Thor scrive:
        Re: Qualche problema c'era già

        Se tu mandi delle mail in chiaro il concetto è
        semplice... nessuno potrà mai scoprire da dove
        partono ma posso leggerne il contenuto se appunto
        metto dei nodi gestiti da me e tu ci passi
        sopra...
        Se io cripto una mail e la spedisco e le chiavi
        le abbiamo solo io che la invio e tu che la
        ricevi puoi mettere tutti i nodi che vuoi sotto
        il tuo controllo che oltre a non capire da dove
        parte la mail non leggi
        nulla...E' già molto capire l'ora di invio, il mittente e il destinatario. Il punto debole di Thor sembrerebbe che si possa fare da nodo e con una serie di tecniche far girare dalle tue parti un bel pò di traffico.E' un buon sistema ma qualche problemino ce l'ha. Comunque niente di quello che si può inventare è esente da problemi.
        • uno che passava di qui scrive:
          Re: Qualche problema c'era già

          E' già molto capire l'ora di invio, il mittente e
          il destinatario. Se non conosci il contenuto del messaggio con queste informazioni ci fai il brodo.
          Il punto debole di Thor
          sembrerebbe che si possa fare da nodo e con una
          serie di tecniche far girare dalle tue parti un
          bel pò di
          traffico.E quindi? Cosa te ne fai di dati criptati? Li schiacci col martellone di tHor? (rotfl)(rotfl)(rotfl)
          E' un buon sistema ma qualche problemino ce l'ha.
          Comunque niente di quello che si può inventare è
          esente da
          problemi.E soprattutto non ci sono + le mezze stagioni...
          • Thor scrive:
            Re: Qualche problema c'era già
            - Scritto da: uno che passava di qui

            E' già molto capire l'ora di invio, il mittente
            e

            il destinatario.
            Se non conosci il contenuto del messaggio con
            queste informazioni ci fai il
            brodo.
            Se non hai fantasia io non posso farci niente. Comunque provo a spiegartelo A scrive a B. Non so cosa si sono detti perchè non riesco a sconfiggere la cifratura. C'è un problema A lavora per Alfa Corporation B invece per Beta Corporation, il diretto rivale di Alfa, perchè si scrivono e perchè usa un canale come TOR. E magari avevamo già dei dubbi su un insider trading perchè Beta anticipava le nostre mosse.Questo è lo scenario uno. In ogni caso, chiunque tu sia, sapere che i tuoi contatti sono B, D, Q, R e quanto spesso gli scrivi mi dà una rete di chi conosci, è già una informazione e non è così da poco.Quindi se tu hai dei limiti, io non posso farci nulla, molta gente ha sotto gli occhi informazioni significative ma non riesce a fare 2 + 2 e proprio come te non vede pericoli o problemi. E' su questo che marcia gente più furba di quanto tu non sia.
          • hermanhesse scrive:
            Re: Qualche problema c'era già
            Non abbiamo capito come funziona thor, eh?
          • krane scrive:
            Re: Qualche problema c'era già
            - Scritto da: hermanhesse
            Non abbiamo capito come funziona thor, eh?Potrebbe chiedere a ruppolo.
          • Funz scrive:
            Re: Qualche problema c'era già
            - Scritto da: uno che passava di qui

            E' già molto capire l'ora di invio, il mittente
            e

            il destinatario.
            Se non conosci il contenuto del messaggio con
            queste informazioni ci fai il
            brodo.


            Il punto debole di Thor

            sembrerebbe che si possa fare da nodo e con una

            serie di tecniche far girare dalle tue parti un

            bel pò di

            traffico.
            E quindi? Cosa te ne fai di dati criptati? Li
            schiacci col martellone di tHor?
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)Forse era questo[img]http://lh6.googleusercontent.com/-ZuPSVpM-m44/TX30sBUInII/AAAAAAAAAi4/YjWPtmB0YWw/s640/rat-man_78_002.jpg[/img]Anche lui ha problemi con l'informatica :D-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 novembre 2011 09.08-----------------------------------------------------------
Chiudi i commenti