ISS, equipaggio appiedato?

Gli ultimi tre astronauti a bordo della Stazione Spaziale rientreranno nel prossimo novembre. Come faranno i loro sostituti a venire trasportati dopo la fallimentare esplosione del razzo vettore Soyuz? NASA non è preoccupata
Gli ultimi tre astronauti a bordo della Stazione Spaziale rientreranno nel prossimo novembre. Come faranno i loro sostituti a venire trasportati dopo la fallimentare esplosione del razzo vettore Soyuz? NASA non è preoccupata

Ad annunciarlo sono stati gli alti papaveri della NASA: le attività della Stazione Spaziale Internazionale (ISS) potrebbero continuare senza equipaggio a bordo, qualora gli ingegneri russi non trovino al più presto una soluzione al recente fallimento del razzo vettore Soyuz-U .

Come noto , lo stesso Soyuz-U avrebbe dovuto portare il vascello di rifornimenti Progress M-12M sulla ISS, ma ha interrotto all’improvviso la sua missione dopo una violenta esplosione nell’atmosfera. I rottami del razzo vettore erano precipitati come pioggia cosmica sulla regione siberiana.

Come fatto notare dai vertici della NASA, i sei astronauti attualmente a bordo della ISS rimarranno ai posti di comando fino al prossimo novembre – in realtà, tre di loro torneranno sulla terra il mese prossimo – quando sarà previsto il loro ritorno a casa. Come faranno i loro sostituti a raggiungere la celebre Stazione Spaziale?

Gli stessi ufficiali della NASA hanno mostrato sicurezza, nonostante la concreta possibilità che la ISS resti priva di equipaggio per la prima volta dal 2001 . La gestione operativa della Stazione Spaziale potrà dunque continuare anche se attraverso un controllo dalla Terra.

Mauro Vecchio

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

30 08 2011
Link copiato negli appunti