ISS, il capostazione è europeo

L'annuncio è stato dato dall'ESA: Frank De Winne sostituisce il russo Padalka alla guida della Stazione Spaziale Internazionale. Si tratta del primo astronauta del Vecchio Continente a ricoprire questo ruolo
L'annuncio è stato dato dall'ESA: Frank De Winne sostituisce il russo Padalka alla guida della Stazione Spaziale Internazionale. Si tratta del primo astronauta del Vecchio Continente a ricoprire questo ruolo

Ci sono alcuni uomini a fare da sfondo ad altri due che stanno parlando tra loro con un microfono. Sembrerebbe una normalissima scena da immaginare, invece ci sono due dettagli rilevanti a renderla unica: il primo è che gli uomini si muovono leggeri senza toccare il suolo, il secondo è che uno dei due con il microfono è il primo astronauta europeo a prendere il comando dell’International Space Station (ISS) .

L’annuncio ufficiale è stato riportato dall’ European Space Agency (ESA): il belga Frank De Winne ha sostituito nel delicato ruolo il russo Gennady Padalka, a capo della ISS dallo scorso aprile. Frank De Winne , nato a Gand nel 1961, è stato selezionato dall’ESA nel 1998, partito successivamente con la missione Sojuz TMA-1 diretta proprio verso la Stazione Spaziale Internazionale . Era il 2002 e la sua qualifica era ingegnere di volo.

Ora, De Winne dirigerà le principali operazioni della Expedition 21 , nove anni dopo il primo insediamento all’interno della ISS. Nello stesso momento in cui l’astronauta belga è stato investito dal resto della squadra, Padalka è tornato sul nostro Pianeta, atterrando in Kazakistan.

Mauro Vecchio

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

13 10 2009
Link copiato negli appunti