ITC: Apple e RIM, pregiudizio favorevole

Non violerebbero i brevetti Kodak sulle anteprime delle immagini, ma questa prima decisione di un giudice deve essere confermata dalla commissione riunita

Roma – Secondo il giudice dell’ International Trade Commission (ITC), i dispositivi Apple e RIM con fotocamera non violano i brevetti Kodak.

Kodak aveva accusato le due aziende di violare, con le anteprime di immagini messe a disposizione con iPhone e BlackBerry, tecnologie da essa brevettate.

Per le anteprime di immagini su dispositivi digitali Kodak, ultimamente attiva sul fronte brevettuale , ha denunciato anche altre aziende tra cui Motorola, Nokia, Samsung, LG, Sharp e Sony. Recentemente ha ottenuto che LG e Samsung sottoscrivessero un accordo di licenza per il pagamento di royalty.
Apple e RIM, invece, hanno rifiutato un compromesso simile, la prima arrivando anche a controdenunciare Kodak, ed entrambe ora hanno ottenuto questa prima sentenza da parte della commissione statunitense che ha il potere di bandire dal mercato specifici prodotti.

In realtà l’ opinione non è la sentenza definitiva dell’organo , che prevede un’ulteriore revisione (attesa per il 23 maggio) da parte di sei membri della commissione che devono confermare o rigettare la decisione. E Kodak scommette su questa seconda ipotesi, ricordando come anche nel caso che la vedeva contrapposta a LG e Samsung la sentenza preliminare gli era stata contraria.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti