IT'S OK: musicassette e Bluetooth insieme

NIMN Lab propone su Kickstarter un lettore di musicassette con Bluetooth per l'ascolto in modalità wireless: il vecchio e il nuovo si incontrano.

Proprio nei giorni in cui si celebrano i 40 anni del Walkman fa il suo debutto un dispositivo che unisce il fascino nostalgico delle musicassette alla comodità dell’ascolto in modalità wireless via Bluetooth. Si chiama IT’S OK ed è finanziato attraverso una campagna di crowdfunding online da oggi sulla piattaforma Kickstarter.

IT’S OK, lettore di cassette con Bluetooth

A proporlo NINM Lab, startup di Hong Kong che sembra nutrire una vera e propria passione per la tecnologia vintage. In passato ha lanciato la macchina fotografica usa-e-getta I’M FINE e Instant Magny 35, una piccola stampante da collegare direttamente alla fotocamera per ottenere una copia istantanea degli scatti, in pochi secondi.

IT’S OK è acquistabile in questa fase al prezzo di 57 euro circa, con la consegna delle prime unità prevista per il mese di dicembre nel caso in cui la campagna di finanziamento dovesse andare a buon fine. In poche ore è già stato raccolto circa un quarto della cifra necessaria.

Il lettore integra come già detto un modulo Bluetooth 5.0 che può trasmettere il segnale audio a cuffie o altoparlanti wireless. In alternativa ci si può affidare al più tradizionale jack da 3,5 mm. I comandi sono quelli che chi ha più di qualche primavera alle spalle ricorda bene e con un pizzico di nostalgia: Play, Stop, FF, RW. C’è anche il tasto Rec per registrare la voce con il microfono integrato.

IT'S OK: le caratteristiche

Niente batterie ricaricabili al litio, funziona ovviamente a pile, ne servono due di tipo AA. Le dimensioni sono 18x84x33,5 mm, il peso si attesta a circa 150 grammi. Tre le colorazioni proposte: Sakura (rosa), Cloud (bianco) ed Evening (blu). La cover è invece in ogni caso trasparente, così da poter mostrare a tutti cosa si sta ascoltando.

IT'S OK, il lettore di musicassette con Bluetooth

Nell’era dello streaming, un prodotto di questo tipo ha tutto il potenziale per far presa sui nostalgici: gli store online sono tornati a inserire nel loro catalogo musicassette e lettori dedicati, con volumi di vendita fino a qualche anno fa nemmeno immaginabili. È il fascino delle tecnologie old style, lo stesso che di recente ha riportato in auge anche i vinili, anche se in questo caso a 33 e 45 giri va riconosciuta un’esperienza sonora che talvolta il digitale rischia di compromettere.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Giulia scrive:
    Il problema e che hanno meccaniche di scarsissima qualita, niente Dolby (che ormai ha i brevetti stra scaduti) insomma conviene ancora comprare qualcosa di usato !!!
  • Xxx scrive:
    57 euro? Non per dire ma su Amazon si trovano quelli normali a 20 euro, ma ti copiano la cassetta su usb e poi trasferisci sul cellulare. Sinceramente vedo uno strumento inutile
    • Piego Angela scrive:
      Come tutta questa moda del "vintage" anni '80/'90. Rendere commerciale ciò che era "da collezionisti" sm3rd4 gli ultimi. Mi aspetto quindi nuovi letori LD con uscita video HDMI.
Fonte: NINM Lab
Chiudi i commenti