WiFi sugli aerei JSX, grazie a Starlink di SpaceX

WiFi sugli aerei JSX, grazie a Starlink di SpaceX

Il servizio erogato dai satelliti in orbita della costellazione Starlink (SpaceX) porterà la connettività WiFi a bordo degli aerei JSX.
Il servizio erogato dai satelliti in orbita della costellazione Starlink (SpaceX) porterà la connettività WiFi a bordo degli aerei JSX.

La costellazione di satelliti Starlink portata in orbita da SpaceX (Elon Musk) non servirà solo a connettere le aree del pianeta ancora colpite dalla piaga del digital divide, ma anche a rendere meno noiosi e più produttivi i viaggi in aereo. È quanto prevede l’accordo siglato oltreoceano con la compagnia JSX che, sfruttando la tecnologia, sarà in grado di offrire i vantaggi di una connettività WiFi ai suoi passeggeri.

JSX e Starlink per il WiFi sugli aerei

Non è dato a sapere a quanto ammonta l’entità dell’investimento economico messo sul tavolo per giungere con successo alla stretta di mano. In un primo momento, saranno un centinaio circa i jet equipaggiati con l’apparato necessario, operativi entro la fine dell’anno. Permetteranno di navigare tra le risorse online, abbandonarsi al relax guardando un film in streaming senza averlo scaricato prima o lavorare mentre si attende di arrivare a destinazione.

Per i viaggiatori non sono previsti costi extra rispetto a quello per l’acquisto del biglietto. La procedura di autenticazione alla rete WiFi disponibile a bordo è stata studiata nel nome della semplicità: niente procedure complesse per la registrazione o il login. Insomma, la modalità Aereo assumerà tutto un altro significato.

Da tempo SpaceX è impegnata con l’obiettivo di ottenere le autorizzazioni necessarie per portare il proprio servizio sugli aerei. I primi test sono stati condotti su velivoli militari e appartenenti a Gulfstream Aerospace Corporation. JSX non rimarrà però a lungo l’unica compagnia aerea ad abbracciare la tecnologia di Elon Musk. Nei giorni scorsi, il Wall Street Journal ha riferito di trattative in fase avanzata anche per Delta Air Lines. Con tutta probabilità, ne serviranno altre.

Su altri fronti, Starlink ha visto di recente revocata la propria licenza in Francia. Il motivo? Non è stata avviata una consultazione pubblica come invece previsto dalle normative vigenti nel paese.

Fonte: Reuters
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 22 apr 2022
Link copiato negli appunti