Kino.to, cade anche il fondatore

Dirk B è stato condannato a 4 anni e mezzo di prigione per la gestione della piattaforma di indexing tedesca. Dovrà restituire 3,7 milioni milioni di euro guadagnati in pubblicità. E' il sesto admin a finire in carcere

Roma – La sua identità è rimasta avvolta nell’ombra, dal momento che la legge tedesca protegge la privacy dei sospetti criminali. A 39 anni, Dirk B dovrà scontare quattro anni e mezzo di carcere per violazione del copyright su larga scala . Reo di aver fondato e gestito per anni la celebre piattaforma Kino.to, sito di indexing per la visione in streaming di film e serial TV.

Una pena ridotta per il founder , che si era messo a disposizione delle autorità teutoniche nel certosino rastrellamento delle prove incriminanti. Più di 1 milione di contenuti in evidente violazione del diritto d’autore , molti dei quali ospitati su un sito di file hosting controllato da Kino.to.

E dunque gli iniziali 11 anni richiesti dall’accusa sono stati ridotti a 4 anni e sei mesi. Dirk B ha deciso di restituire 3,7 milioni di euro guadagnati attraverso una società pubblicitaria con base in Spagna . Di fatto, il founder di Kino.to è il sesto operatore della piattaforma a subire l’ineluttabile rimbombo del martello legale.

Alla fine del 2011, Il 27enne Martin S aveva infatti ammesso di essere il principale amministratore della piattaforma tedesca, chiusa nel giugno precedente in seguito ad una vasta operazione di polizia in terra europea. Secondo l’industria cinematografica, il sito invitava ad approfittare di 300mila show televisivi e 70mila film in violazione del copyright .

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Gianfranco scrive:
    Ma forti dubbi...
    Scusi non riesco a dormire perchè il braccio meccanico invece di tiararmi su le coperte me le tira giù. Lei capisce che è un problema in quanto stanotte stavo facendo l'amore con mia moglie e lei prima diceva ho caldo ho caldo e poi diceva fa freddo anzi fredissimo. Io da uomo italiano ho detto "mo me la vedo io" dopo tre ore non venivo a capo del problema. Credo si sia rotto il braccio laterale e in più è uscito fuori senza ritirarsi. Che devo fare? Allora segua la procedura nel manuale che le ho dato è scritto tutto lì. Si ha ragione ma sono le 3 di notte e domani devo lavorare mica ordinare il letto
    • Gol ohohohoh gol scrive:
      Re: Ma forti dubbi...
      - Scritto da: Gianfranco
      Scusi non riesco a dormire perchè il braccio
      meccanico invece di tiararmi su le coperte me le
      tira giù. Lei capisce che è un problema in quanto
      stanotte stavo facendo l'amore con mia moglie e
      lei prima diceva ho caldo ho caldo e poi diceva
      fa freddo anzi fredissimo. Io da uomo italiano ho
      detto "mo me la vedo io" dopo tre ore non venivo
      a capo del problema. Credo si sia rotto il
      braccio laterale e in più è uscito fuori senza
      ritirarsi. Che devo fare? Allora segua la
      procedura nel manuale che le ho dato è scritto
      tutto lì. Si ha ragione ma sono le 3 di notte e
      domani devo lavorare mica ordinare il
      lettoMa non è che il braccio meccanico qualcuno di voi due l'aveva usato per fini "non convenzionali"? @^
  • Isaac Levi scrive:
    Poltroni!
    Come da oggetto!
Chiudi i commenti