La Corea del Nord vara la nuova rete mobile

Nonostante nel paese asiatico vi sia un concreto rischio di carestia, il Governo ha annunciato una rete mobile 3G, iper-controllata e destinata a pochi privilegiati

Roma – La Corea del Nord ha annunciato una nuova rete mobile ad alta velocità che nulla ha da invidiare a quelle presenti in paesi economicamente più floridi. La nuova rete 3G, però, non è usufruibile da tutti per via di una stretta selezione e per l’introduzione di dispositivi di fascia alta non abbordabili per tutti i comuni cittadini.

L’affare è stato siglato con l’egiziana Orascom e comporta un investimento iniziale di almeno 400 milioni di dollari per i primi quattro anni, sui complessivi 25 previsti dall’accordo nel quale è compresa la fornitura di connettività, di dispositivi mobili e di contenuti a valore aggiunto. Per siglare il contratto è arrivato a Pyongyang nientemeno che il boss di Orascom in persona, Naguib Sawiris : il motivo di tale visita, secondo molti, sarebbe dovuto alle difficoltà incontrate dall’azienda africana in fase di negoziazione. Già a gennaio Orascom aveva annunciato l’accordo, ma per giungere ad un risultato concreto è stato necessario quasi un anno.

Nessuna certezza sulle condizioni imposte dal servizio ma, visto il clima di repressione e controllo da sempre in vigore nel paese asiatico, è molto facile immaginare una rete strettamente controllata, soprattutto destinata a pochi eletti. Dai vari rumors attualmente in circolazione in rete, l’affare di Pyongyang dovrebbe garantire piena connettività alle forze governative, politiche e militari, nonché a chi opera nel settore del commercio. La popolazione sarebbe sistematicamente tagliata fuori, anche a causa dell’introduzione sul mercato di dispositivi costosi con prezzi che si aggirano all’incirca sui 700 dollari.

Quella appena realizzata è la seconda rete di telefonia mobile del paese guidato da Kim Jong II: un primo tentativo di portare i cellulari e connettività mobile in Corea del Nord ci fu nel 2003, con la creazione della prima rete GSM. Una rete che non ha avuto una vita superiore ad un anno: in seguito ad un misterioso incidente ferroviario la rete è stata smantellata ed è stato introdotto il divieto di utilizzo del cellulare con pene severissime per i trasgressori.

Con dei precedenti simili, l’avvento di una nuova rete di telefonia mobile crea non poche perplessità, soprattutto considerando che le vere esigenze della popolazione sono di tutt’altro genere: è di questi giorni l’ allarme lanciato dalle Nazioni Unite che vede il paese asiatico a serio rischio di carestia. L’accordo non mancherà di sollecitare la società civile, da tempo attenta alle decisioni prese dai vertici di Pyongyang, soprattutto a quelle relative al settore dell’IT e delle telecomunicazioni, settori dominati da una strettissima quantomai singolare censura preventiva .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • -ToM- scrive:
    per un pugno di dollari...
    un processore di me..a?oddio che depressione...
    • Stein Franken scrive:
      Re: per un pugno di dollari...
      Se avesse l'hyper threading (non so se l'ha) batterebbe l'atom :PPerò in linea generale:1ghz celeron (out of order) = 1,6ghz atom (in order)
      • -ToM- scrive:
        Re: per un pugno di dollari...
        - Scritto da: Stein Franken
        Se avesse l'hyper threading (non so se l'ha)
        batterebbe l'atom
        :PNemmeno il mio centrino 1600 ha l'HT, la cosa mi ha fatto rosicare parecchio :)
        Però in linea generale:

        1ghz celeron (out of order) = 1,6ghz atom (in
        order)Beh, se ci mettono il classico celeron con mezzo k di cache, avoglia a core, ce ne puoi mettere 8, un single core con 2 mega lo sbrana lo stesso ;)Boh, sarà che io l'ho sempre odiato il cesseron...
        • Stein Franken scrive:
          Re: per un pugno di dollari...
          Odiavi il celeron? ;) non penso sei l'unico.Bisogna però stare attenti ad una cosa. I Pentium Dual Core. Gli ultimi sono fenomenali, e hanno come base l'architettura Core 2 Duo.Attenzione ai nomi e non pensare che siano ciofeche.Un esempio? L'E5200, fantastica cpu.
          • -ToM- scrive:
            Re: per un pugno di dollari...
            - Scritto da: Stein Franken
            Bisogna però stare attenti ad una cosa. I Pentium
            Dual Core. Gli ultimi sono fenomenali, e hanno
            come base l'architettura Core 2
            Duo.

            Attenzione ai nomi e non pensare che siano
            ciofeche.

            Un esempio? L'E5200, fantastica cpu.Ehi ehi ehi! io AMO i nuovi processori Intel.Adesso sto con un Athlon64 X2 4200+ ma appena è "comprabile" mi prendo un Intel quadcore 3Ghz :)Non vedo l'ora! ;)
          • Stein Franken scrive:
            Re: per un pugno di dollari...
            Provocazione ;) ti vale la pena avere un quad core?Le schede video stanno iniziando a prendere il soppravvento sui calcoli paralleli. Già ora stanno uscendo applicazioni interessanti, e dove sono sfruttate, mostrano un gap di potenza incredibile.Un esempio è la conversione video. Nvidia ha dalla sua BadaBoom (ma è a pagamento), mentre ATI è uscita da poco con Avivo video converter (utilizzabile solo quando si è in modalità base nel centro di controllo).
          • -ToM- scrive:
            Re: per un pugno di dollari...
            - Scritto da: Stein Franken
            Provocazione ;) ti vale la pena avere un quad
            core?La accolgo volentieri :)Beh diciamo che mi piace avere un bel processorone potente anche per fare le cose quotidiane su kubuntu, perchè mi permette in tutta tranquillità fare qualsiasi cosa (la mia ammissione di colpa)La seconda motivazione un po più nobile è che sono un grafico da 10 anni, lavoro ore con la suite e uso 3dsmax per diletto da quando era sempre "3d Studio 3.0 per dos", devo ammettere che fare rendering velocissimi ti da anche la possibilità di provare più modifiche alla scena e ottenere un risultato migliore...I miei primi lavori di produzione li ho fatti da quando sono passato a macchine con doppia CPU.
            Le schede video stanno iniziando a prendere il
            soppravvento sui calcoli paralleli. Già ora
            stanno uscendo applicazioni interessanti, e dove
            sono sfruttate, mostrano un gap di potenza
            incredibile.Già, non vedo l'ora di provare la CS4 :)
            Un esempio è la conversione video. Nvidia ha
            dalla sua BadaBoom (ma è a pagamento), mentre ATI
            è uscita da poco con Avivo video converter
            (utilizzabile solo quando si è in modalità base
            nel centro di
            controllo).io ho una ati2900xt ma avivo non l'ho mai usato, non converto mai filmati. ma ho letto che ci mette una schioppettata a convertire...cmq era anche l'ora che sfruttassero le GPU al di fuori dai giochi... la tecnologia "gelato" di nvidia è una figata.
          • Stein Franken scrive:
            Re: per un pugno di dollari...

            la mia ammissione di colpaEh eh :D io non ho potuto mettere mano ad un quad, ma ho sentito gente che nota una differenza aprendo già diversi programmi, anche quelli "soliti".Certamente è un bell'upgrade. Chi pensa invece al risparmio trova dei ottimi dual core. Il single core invece a mio parere è uno spreco di soldi. Persino l'atom ha una specie di "aiutino" per superare sto limite... rimane il celeron...! Un nome una maledizione. Sapevi che il celeron da 300 mhz (mi sembra, vecchi tempi...) non aveva addirittura cache? Prestazioni a dir poco orrende...Riguardo alla conversione video e all'uso completo della potenza data dalle GPU, per ora c'è il problema di dover avere schede moderne, anche se si trovano alcune a prezzi molto interessanti. ATI serie 46xx e 48xx, nVidia serie 8, 9 e "GTX".È comunque un campo ancora in fase di ampia sperimentazione.In bocca al lupo col quad ;) mi aspetto qualche recensione dal vivo poi...
  • Free BSD scrive:
    sempre piu' obsoleto
    Per tutti quelli che lo negavano, questa e' la dimostrazione... eeepc e' riuscita a vendere come novita' hardware obsoleto.. nulla di male a sfruttare vecchiume anzi, personalmente sono favorevole, ma spacciare un celeron sul mercato del 2009... e' veramente una presa in giro..
    • pentolino scrive:
      Re: sempre piu' obsoleto
      quoto, questo "nuovo" eeebox fa acqua da tutte le parti. Devo dire che anche quello "nuovo" (mi pare B204 e B206) con uscita hdmi mi convince molto poco...
    • MyrddinEmrys scrive:
      Re: sempre piu' obsoleto
      Veramente sono cpu piu' che adeguate all'uso cui questi pc sono rivolti...Consentono di venderli a costi contenuti ma naturalmente rinunci alla performance assoluta..
    • anonimo scrive:
      Re: sempre piu' obsoleto
      Se devo dire la verità non mi sembra asus ad essere ridicola, ma intel che per anni ci ha convinti che servono cpu sempre più potenti. Invece un vecchio celeron basta e avanza (io lo so ne uso uno mentre scrivo). La cosa triste è che se avesse sempre lavorato sui consumi a quest'ora avremmo una CPU a consumo ultrabasso vera e non l'atom... abbiamo perso un sacco di anni a sprecare energia per nulla...
      • chojin scrive:
        Re: sempre piu' obsoleto
        - Scritto da: anonimo
        Se devo dire la verità non mi sembra asus ad
        essere ridicola, ma intel che per anni ci ha
        convinti che servono cpu sempre più potenti.
        Invece un vecchio celeron basta e avanza (io lo
        so ne uso uno mentre scrivo). La cosa triste è
        che se avesse sempre lavorato sui consumi a
        quest'ora avremmo una CPU a consumo ultrabasso
        vera e non l'atom... abbiamo perso un sacco di
        anni a sprecare energia per
        nulla...Ma di che parli? Ma cosa dici? Da quando Intel è passata ai Centrino su desktop e server i consumi per core sono diminuiti sempre. Enorme abbattimenti di consumi c'è stato anche con il core Penryn.
      • Aname scrive:
        Re: sempre piu' obsoleto
        Criticare è sempre molto facile, forse sviluppare un processore e commercializzarlo un po' meno, oltretutto la concorrenza non è che sia riuscita a fare di meglio. Considera poi che ci sono utenti che fanno qualcosina in più che non scrivere del semplice testo. A me personalmente mi da fastidio quando un pc si ingroppa ogni volta che apro un file o un programma, anche quando devo svolgere operazioni semplici mi piace interfacciarmi con un sistema fluido, efficiente, performante. Non riesco proprio a capire questo ostinarsi ad utilizzare vecchie tecnologie... dicono per abbassare i prezzi, mah! a me sembra che servano solo per moltiplicare i profitti...
      • Stein Franken scrive:
        Re: sempre piu' obsoleto
        Grande cavolata.Se guardi CPU potenti come l E8500, il consumo in Watt e` ridicolo.Puoi farti un sistema leggero in consumi, con un E7200 e chipset G31. E le prestazioni sono decisamente elevate.
    • Billo scrive:
      Re: sempre piu' obsoleto
      - Scritto da: Free BSD
      Per tutti quelli che lo negavano, questa e' la
      dimostrazione... eeepc e' riuscita a vendere come
      novita' hardware obsoleto.. nulla di male a
      sfruttare vecchiume anzi, personalmente sono
      favorevole, ma spacciare un celeron sul mercato
      del 2009... e' veramente una presa in
      giro..Il concetto di "obsoleto" è molto relativo, il Commodore 64 è stato prodotto per un decennio.. a metà della sua vita il processore era obsoleto? Non mi pare.. perchè il marketing aveva altri parametri ed un processore di 5 anni era attuale.Del resto anche le automobili Fiat utilizzano come base sempre lo stesso motore "aggiornandolo" la Tipo ha lo stesso motore di una Ritmo e quello stesso motore è passato mi pare sulla Stilo o sulla Bravo..
      • Aname scrive:
        Re: sempre piu' obsoleto
        Si, è vero, anche gli operai sono tutti nella stessa cassa integrazione...
      • -ToM- scrive:
        Re: sempre piu' obsoleto
        - Scritto da: Billo
        Il concetto di "obsoleto" è molto relativouna cosa è obsoleta quando qualcosa di migliore la sostituisce e nessuno la vuole più usare.Qualsiasi CPU è migliore del celeron IMHO :)Molto meglio un Athlon con core Lima, peccato è incompatibile con il socket delle schede mini-itx degli eee-box.
    • Aname scrive:
      Re: sempre piu' obsoleto
      si, che poi se si va nei supermercati, ci scrivono solo "processore intel", con l'intento di farti cadere in inganno convinto di acquistare un intel atom, invece ti porti a casa un intel cesseron.
      • Stein Franken scrive:
        Re: sempre piu' obsoleto
        Guarda che un Atom a 1,6 ghz e` paragonabile ad un Celeron da 1 ghz.Un celeron da 1,2 e` piu` rapido.L`atom si salva con l`hyper threading, comodo, ma non ancora sufficente per diverse cose(dovrebbero farlo girare a 2.0 ghz, li aiuterebbe mica male).
  • Enjoy with Us scrive:
    Poco convinto!
    Ma un dual core o un AMD di fascia bassa no vero?Avete visto i prezzi meno di 40 euro!Ditemi voi quanto meno può costare l'Atom o il Celeron!Sul mobile i consumi sono fondamentali, ma su un pc domestico direi che lo sono molto meno ed è molto più importante la potenza del sistema!OK netbook KO Netbox!
    • Renji Abarai scrive:
      Re: Poco convinto!
      Tu lo sai che le cpu da notebook/netbook non sono le stesse di un desktop vero?Credo di no o non la spareresti così grossa.....
      • Giancarlo Ruberti scrive:
        Re: Poco convinto!
        - Scritto da: Renji Abarai
        Tu lo sai che le cpu da notebook/netbook non sono
        le stesse di un desktop
        vero?
        Credo di no o non la spareresti così grossa.....Ma dato che lui parlava del desktop...cito: "Sul mobile i consumi sono fondamentali, ma su un pc domestico direi che lo sono molto meno ed è molto più importante la potenza del sistema!"ciao
      • The Bishop scrive:
        Re: Poco convinto!
        Ti diverte cosi' tanto rispondere a cio' che evidentemente non hai letto ???- Scritto da: Renji Abarai
        Tu lo sai che le cpu da notebook/netbook non sono
        le stesse di un desktop
        vero?
        Credo di no o non la spareresti così grossa.....
        • Fabrizio scrive:
          Re: Poco convinto!
          - Scritto da: The Bishop
          Ti diverte cosi' tanto rispondere a cio' che
          evidentemente non hai letto
          ???


          - Scritto da: Renji Abarai

          Tu lo sai che le cpu da notebook/netbook non
          sono

          le stesse di un desktop

          vero?

          Credo di no o non la spareresti così grossa.....no ma hai visto chi ha scritto il post? che ti aspettavi una risposta sensata?a lui basta dire no e dare dello scemo alla gentepoverino si diverte cosìNON FA SESSO
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Poco convinto!
        - Scritto da: Renji Abarai
        Tu lo sai che le cpu da notebook/netbook non sono
        le stesse di un desktop
        vero?
        Credo di no o non la spareresti così grossa.....Dove è che quello che ho scritto non è chiaro?Mentre per un netbook, il fattore consumo è fondamentale per il netbox lo è molto meno, ergo per qualche minima differenza di watt assorbiti invece di riciclare un obsoleto celeron potevano utilizzare un ben più prestante dual core di basso livello!I costi par tali CPU sono anche inferiori ai 40 euro, specie se si guarda in casa AMD, i consumi sono solo lievemente superiori, ma le prestazioni fanno un bel balzo!Dimmi tu utilizzando sto celeron quanto mai avranno potuto risparmiare!
        • -ToM- scrive:
          Re: Poco convinto!
          - Scritto da: Enjoy with Us
          Mentre per un netbook, il fattore consumo è
          fondamentale per il netbox lo è molto meno, ergomini-itx ti dice niente?
    • pentolino scrive:
      Re: Poco convinto!
      sono d' accordo in parte; nel senso che mettere un celeron con un TDP di 19W di fatto cambia il target del computer, quindi a quel punto tanto valeva metterci un dual core di fascia bassa.Sul fatto che il consumo non sia rilevante per i nettop non sono invece d' accordo; una delle caratteristiche per cui sono nati è proprio quella di consumare poco (ottimo quindi per stare acceso 24/7 a fare il muletto). In pratica sono dell' idea che nettop e desktop siano due cose diverse.
      • Stein Franken scrive:
        Re: Poco convinto!
        Aggiungo che una cpu moderna di fascia bassa dual core, con un chipset come il G31 (non proprio recente ma sempre valido in questo genere di casi) ha un consumo leggermente superiore ma prestazioni a dir poco strabilianti (in confronto).
        • mura scrive:
          Re: Poco convinto!
          Vedi commento poco sotto, asus con questa moda degli EEE ha trovato il sistema per vendere hardware vecchio (e pagato poco) a prezzi esorbitanti perchè infagottati ed impacchettati in modo cool e alla moda.
  • Sergio scrive:
    EEE con Amd
    A quando L'Asus si fara coraggio e li prova con gli amd?
    • juri gagarin scrive:
      Re: EEE con Amd
      magari gli ARM sono più appropriati...
      • palin scrive:
        Re: EEE con Amd
        Sì certo gli Arm... e poi come le fai girare le applicazioni? Ricompili tutto come sui nokia 770 e 8x0 o troviamo una soluzione intelligente? :)
        • Brando scrive:
          Re: EEE con Amd
          A mio avviso, per un Netbook da 7" con un Linux minimale non sarebbero una cattiva soluzione: giusta potenza, grande autonomia, solo le applicazioni che servono.Infatti i vecchi palmari con tastiera sono ancora molto ricercati.Per un Netbook da 10" meglio gli Atom o i Celeron.Per i fissi solo Celeron.
  • tres scrive:
    PARERE su EEE
    Premetto che non ho un EEE e che sinceramente sono stato molto tentato nel comprarne uno ma da ciò che dicono alcuni miei amici,da ciò che leggo in molti forum e quant'altro mi pare di capire che un'altissima percentuale sia rimasta molto delusa da questi netbook...fatto che risulta lampante dall'enorme quantità di questi portatilini nel mercato dell'usato a pochi giorni dopo il loro acquisto...
    • tuba scrive:
      Re: PARERE su EEE
      questo perchè la gente non si informa prima ci comprarese avessero letto che i netbook non sono laptop come quelli che si sono sempre visti fin'ora ma sono fatti per la navigazione, la chat e altre cose poco onerose è normale che poi vogliano rivendere il computer che non fa girare l'ultimo crisis
    • pinco scrive:
      Re: PARERE su EEE
      Dipende tutto da cosa ti aspetti. Molti pensano sia l'occasione per avere un piccolo portatile, ma non è così, va visto come un pda un po' più comodo con un'accettabile compatibilità con le applicazioni x86. In poche parole chi lo prende per usare openoffice ne resterà soddisfatto, chi pensa di giocarci a FIFA terribilmente deluso.
      • pinco scrive:
        Re: PARERE su EEE
        PS. Il problema vero resta l'autonomia a mio avviso ancora inaccettabile, deve raggiungere almeno le 12-14 ore.
        • fede abba scrive:
          Re: PARERE su EEE
          eeepc 1000h, l'ho da circa un mese e ti assicuro che con la batteria in dotazione ho 6 ore e mezza di lavoro garantito.Una goduria da tenere in uno zaino.Pagato sui 400€ i prevendita.Al moemnto non ho avuto problemi ma il mio è un utilizzo che definirei 'business' quindi niente video o videogames o altre cose simili.Ciao
        • MyrddinEmrys scrive:
          Re: PARERE su EEE
          Io possiedo un Samsung NC10, con batteria che dura sulle 7-8 ore e ne sono pienamente soddisfatto..Uso tranquillamente IDE come Netbeans e non noto questa enorme carenza di performance come tanti paventano..il fatto, come gia' hanno detto alcuni è che basta avere ben presente il target di questi portatili, che sicuramente non comprende fifa 2009
          • Dr. House scrive:
            Re: PARERE su EEE
            - Scritto da: MyrddinEmrys
            Io possiedo un Samsung NC10, con batteria che
            dura sulle 7-8 ore e ne sono pienamente
            soddisfatto..
            Uso tranquillamente IDE come Netbeans e non noto
            questa enorme carenza di performance come tanti
            paventano..il fatto, come gia' hanno detto alcuni
            è che basta avere ben presente il target di
            questi portatili, che sicuramente non comprende
            fifa
            2009Beh 7-8 ore cominciano ad essere una cosa interessante, considerando che lo utilizzerei per la maggior parte del tempo in console testuale potrei farci un pensierino, l'altro giorno al carrefour ho visto un dell mini, dal prezzo interessante, forse ci faccio un pensierino per tenermelo in macchina
          • MelaDiCacca scrive:
            Re: PARERE su EEE
            Dimmi dove parcheggi, uack uack.A parte gli scherzi non fate partire la moda di lasciare i pc nelle auto! A me già l'hanno aperta facendomi danni gravissimi e non avevo niente dentro.
          • Dr. House scrive:
            Re: PARERE su EEE
            - Scritto da: MelaDiCacca
            Dimmi dove parcheggi, uack uack.
            A parte gli scherzi non fate partire la moda di
            lasciare i pc nelle auto! A me già l'hanno aperta
            facendomi danni gravissimi e non avevo niente
            dentro.Beh di certo non lo lascio sul cruscotto, un netbook è abbastanza piccolo da stare (imbustato ovviamente) dentro la sacca della portiera o dentro il cassettino, il macbook difficilmente lo terrei in macchina
    • Teo_ scrive:
      Re: PARERE su EEE
      - Scritto da: tres
      Premetto che non ho un EEE e che sinceramente
      sono stato molto tentato nel comprarne uno ma da
      ciò che dicono alcuni miei amici,da ciò che leggo
      in molti forum e quant'altro mi pare di capire
      che un'altissima percentuale sia rimasta molto
      delusa da questi netbook...Io ne ho provato uno per un paio di giorni ed era inusabile. Il trakpad minuscolo ed i pulsanti durissimi oltre a un feedback della tastiera osceno.Però era la prima serie. Immagino che abbiano fatto molti passi avanti.
      • Billo scrive:
        Re: PARERE su EEE
        - Scritto da: Teo_
        Io ne ho provato uno per un paio di giorni ed era
        inusabile. Il trakpad minuscolo ed i pulsanti
        durissimi oltre a un feedback della tastiera
        osceno.Il feedback della tastiera.. LOL! Troppo NERD!
        • Teo_ scrive:
          Re: PARERE su EEE
          - Scritto da: Billo
          - Scritto da: Teo_


          Io ne ho provato uno per un paio di giorni ed
          era

          inusabile. Il trakpad minuscolo ed i pulsanti

          durissimi oltre a un feedback della tastiera

          osceno.

          Il feedback della tastiera.. LOL! Troppo NERD!Preferisco sapere se ho premuto un tasto o meno, altrimenti tanto vale un touch screen e si risparmia spazio.
          • Billo scrive:
            Re: PARERE su EEE
            Si, conosco i difetti degli eeepc e ti do pienamente ragione, ma era buffo come l'hai detto.. :D
        • il signor rossi scrive:
          Re: PARERE su EEE
          - Scritto da: Billo
          Il feedback della tastiera.. LOL! Troppo NERD!ahahaha! LOL! :)))))
      • fede abba scrive:
        Re: PARERE su EEE
        hai ragione,era il problema degli eeepc..ma ti assicuro che cono il 1000h hanno risolto il problema.Se hai occasione,prova quest'ultimo modello.ciao!
    • The Punisher scrive:
      Re: PARERE su EEE
      Ok, io invece l'ho provato.Grazie al mio rivenditore HW che me ne ha fatto avere uno in test per un paio di settimane.Stiamo parlando del 1000h con disco SSD.A parte i tasti troppo duri per il resto e' assolutamente usabile come un normale pc per le normali operazioni da ufficio.L'ho dato in mano ad uno degli utenti che "torchiano" di piu' l'hw con attaccato un monitor esterno e mouse e tastiera USB.Nella normale attivita' da ufficio non ha notato nessuna differenza di prestazioni con il laptop che usa adesso (Pentium4).
    • Luca Schiavoni scrive:
      Re: PARERE su EEE
      - Scritto da: tres
      Premetto che non ho un EEE e che sinceramente
      sono stato molto tentato nel comprarne uno ma da
      ciò che dicono alcuni miei amici,da ciò che leggo
      in molti forum e quant'altro mi pare di capire
      che un'altissima percentuale sia rimasta molto
      delusa da questi netbook...fatto che risulta
      lampante dall'enorme quantità di questi
      portatilini nel mercato dell'usato a pochi giorni
      dopo il loro
      acquisto...beh qui nell articolo se non erro si parla piu di eee box, che non è il portatile ma il fisso. Ne ho preso uno nero carino e piccino qualche mese fa, con molta soddisfazione sta li e fa il suo dovere di piccolo Pc domestico per lavoro e svago, il fisso è un computer da casa, e da salottino, che non fa NESSUN rumore, consuma pochissimo rispetto ad un cassone grigio coi ventoloni, e in reali 7 secondi parte per una navigazione al volo e poco altro. Senno' ok c'e' XP con tutti i suoi pro e contro, ma se non lo si ingolfa troppo di applicazioni e add-on, as usual, è un entry-level a basso costo come pochi con prestazioni da entry-level. Giochini anche ok, gioconi non je la fa. Ma per navigare, scrivere, vedersi un video, chattare, e tanto altro.. va benone. Non è un quad core con 4 Gb di RAM, chi vuole prestazioni non si rivolge ad un mini pc con processori datati, ma tutt'altro che obsoleti visto che sono in grado di far fare un sacco di cose (e altre no, ok, ma a quel prezzo ao). Per non parlare del fatto che puoi fissarlo dietro ai monitor LCD con una placchetta compresa nella scatola, e praticamente con un vecchio monitor 15pollici (max 80 euro) e 250 euro ti sei fatto un PC non velocissimo, non performantissimo, ma silenzioso e mini che sembra un simil-iMac (senza CD e DVD) da casa, per le cose base. ho solo sofferto per la mancanza di un CD ma avevo dei drive esterni e quando mi serve collego un masterizzatore. sui portatili di quella famiglia eee ho perplessita' invece anche io, e penso che molti se lo siano rivenduto subito per i motivi gia' letti nel thread, gli stessi motivi per cui qualcuno compra l'iphone pensando che sia un telefono e poi si lamenta che non manda e riceve mms. bisogna informarsi prima di qualsiasi acquisto, nel caso di un computer poi, che è un coso importante per fare cose si spera importanti, informarsi prima e' tuttoappunto ci sono siti come PI che gli eee pc e box li hanno mostrati e dimostrati a lungo nel bene e nel male ;)eee box, da provare e con pochi eguali a quel prezzoeee pc, per pochi intimiIMHOciao!LucaS-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 17 dicembre 2008 01.33-----------------------------------------------------------
  • tuba scrive:
    atom introvabile
    io per un atom 330 ho dovuto sudare 7 camicie ma con 100 euro, tra scheda madre e processore ce l'ho fatta. 8 watt di consumo, praticamente non fa rumore è il candidato ideale per un media center o per un pc da macchinapeccato che abbiano capito che una cpu così ben fatta sarebbe stata una mannaia per i vecchi celeron e anche molti core 2 duo per i pc di fascia bassa da ufficio
    • Zio Ubertoten scrive:
      Re: atom introvabile
      a parte i bassi consumi...l'atom com'e' come prestazioni?batte un celeron per il classico uso desktop: office, divx, web ?
      • pinco scrive:
        Re: atom introvabile
        Più o meno lo stesso, come impressione generale un tantinello meglio i celeron
      • The Bishop scrive:
        Re: atom introvabile
        Le prestazioni sono comparabili ai consumi: irrisorie...Molto meglio un Via Nano che un Intel Atom (per un nettop dove i consumi non sono di importanza critica).- Scritto da: Zio Ubertoten
        a parte i bassi consumi...

        l'atom com'e' come prestazioni?
        batte un celeron per il classico uso desktop:
        office, divx, web
        ?
      • il signor rossi scrive:
        Re: atom introvabile
        - Scritto da: Zio Ubertoten
        a parte i bassi consumi...

        l'atom com'e' come prestazioni?una totale ciofeca!
        batte un celeron per il classico uso desktop:
        office, divx, web?no! è un processore fatto per consumare poco.
    • The Bishop scrive:
      Re: atom introvabile
      - Scritto da: tuba
      io per un atom 330 ho dovuto sudare 7 camicie ma
      con 100 euro, tra scheda madre e processore ce
      l'ho fatta. 8 watt di consumo, praticamente non
      fa rumore è il candidato ideale per un media
      center o per un pc da
      macchina Personalmente, non lo userei mai come mediacenter, le prestazioni sono infime e la motherboard e' poco flessibile (slot di espansione quasi inesistenti e i chipset grafici Intel sono degli emeriti cessi). Meglio una soluzione Via Nano, che d'accordo, costa di piu' e ha consumi meno contenuti (ma comunque bassi)e la grafica integrata Chrome risulta piu' performante rispetto alla GMA di Intel.
      peccato che abbiano capito che una cpu così ben
      fatta sarebbe stata una mannaia per i vecchi
      celeron e anche molti core 2 duo per i pc di
      fascia bassa da
      ufficio???Al di fuori del mercato dei netbook e dei palmari, non credo che una CPU come Atom abbia un senso...
      • iRoby scrive:
        Re: atom introvabile
        Però il software se ben fatto ha un ruolo importante.Gli effetti grafici di Compiz Fusion su Linux vanno molto bene anche su macchine Celeron con GMA950 o X3100, dove Vista ha problemi.Linux con Compiz da un'esperienza di uso all'utente che è superiore a Windows e lo fa con hardware anche non al top di prestazioni.
      • Joe Tornado scrive:
        Re: atom introvabile
        A cosa è paragonabile, grosso modo (Es. un Duron @ 1 GHz) ?
    • Vault Dweller scrive:
      Re: atom introvabile
      - Scritto da: tuba
      io per un atom 330 ho dovuto sudare 7 camicie ma
      con 100 euro, tra scheda madre e processore ce
      l'ho fatta. 8 watt di consumo, praticamente non
      fa rumore è il candidato ideale per un media
      center o per un pc da
      macchinaPer un car-puter dipende dall'uso; per un media-center non tira fluidamente un MPEG2-PS con risoluzione 720x576 in codifica progressiva, per intendersi un dvd.
      peccato che abbiano capito che una cpu così ben
      fatta sarebbe stata una mannaia per i vecchi
      celeron e anche molti core 2 duo per i pc di
      fascia bassa da
      ufficioUna CPU con esecuzione in-order non ha ragion d'essere al di fuori dei netbook, in quanto i palmari si basano, con un vantaggio in termini di consumi più ridotti, su architettura ARM.Come dire che puoi sostiturire una CPU come un core2 con un i486
Chiudi i commenti