La seconda generazione di Android

Versione 2.0 in arrivo per il sistema operativo mobile creato da Mountain View. Con novità per quanto riguarda la gestione dei contatti, la navigazione Internet, il Bluetooth e altro ancora

Roma – Per il momento mancano prodotti commerciali in grado di farne sfoggio, nondimeno Android è indiscutibilmente arrivato alla versione 2.0. Si annuncia il lieto evento sul sito degli sviluppatori del progetto, comunicando il supporto alla nuova main release del sistema operativo mobile nell’SDK e illustrando – per sommi capi – le principali novità con un video su YouTube.

E Android 2.0 non manca certo di novità importanti , tra nuove caratteristiche e migliorie al codice preesistente. Conosciuto anche con il nome in codice di “Eclair”, Android 2.0 offre una serie di strumenti pensati per integrare facilmente i vari strumenti di comunicazione con i contatti , la gestione dei suddetti e la sincronizzazione con servizi in remoto.

Selezionando l’icona di un contatto gli utenti potranno ora avere accesso alle informazioni pertinenti assieme a una slide con cui poter avviare una chiamata telefonica, scrivere un messaggio di testo o una e-mail. La funzionalità Quick Contact è certamente una di quelle che più saltano all’occhio nel nuovo Android , visto che mette a disposizione di sviluppatori e produttori di telefonini un sistema di comunicazione integrato non dissimile – almeno nella sostanza – al preannunciato MOTOBLUR di Motorola.

Android 2.0 include il supporto agli account della piattaforma di comunicazione Exchange , con la scelta di abilitare o meno la funzionalità rimessa nelle mani dei produttori di handheld e smartphone androidi. Aggiornate le API Bluetooth che permettono ora alle applicazioni di usare a proprio piacimento le funzionalità dei dispositivi compatibili – inclusa la scansione di quelle disponibili nelle vicinanze.

E ancora si parla di supporto migliorato al multitouch, controlli alla fotocamera integrata più corposi (flash, effetti colore, zoom digitale e quant’altro), layout della tastiera virtuale avanzato per facilitare la velocità della digitazione e l’uso dei tasti corretti. L’esperienza Internet è stata arricchita con il supporto ad HTML 5 , che porta con se caratteristiche quali i database SQL in locale, la cache delle applicazioni, le API di geolocalizzazione e il tag video per la gestione dei contenuti multimediali.

Per poter toccare con mano tutte le novità di Android 2.0 occorrerà naturalmente aspettare che le grandi case adottino il nuovo sistema. I primi candidati per la sua implementazione sono Droid della succitata Motorola e il chiacchierato Project Rachel di Sony Ericsson, uno smartphone dotato di schermo OLED da 4,1 pollici, processore “Snapdragon” da 1 GHz, fotogamera da 8 megapixel e 32 Gigabyte di storage interno.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Pietro scrive:
    ma è crittografata
    Pochi mesi fa ho comprato una chiavetta da 2Gb con crittatura AES 256bit e transfer da 30mbps e l'ho pagata 90.Questa è crittografata, è da 32Gb e permette di lavorare in eSata =
    costa tanto ma non troppo.
  • vday scrive:
    A 199€ se la possono....
    infilare.... :$Sandisk è troppo cara ed i suoi prodotti non sono concorrenziali!!!ABBASSASSERO I PREZZI SENNO' FALLISCONO!!!! @^
  • Nanter Sun scrive:
    COSTA 119€
    Il prezzo della chiavetta è di 119 non di 199. C'è un errore nell'articolo
    • pippuz scrive:
      Re: COSTA 119€
      - Scritto da: Nanter Sun
      Il prezzo della chiavetta è di 119 non di 199.
      C'è un errore
      nell'articoloconfermo: http://j.mp/3jRMIv
    • Luca Annunziata scrive:
      Re: COSTA 119€
      Il comunicato stampa di Verbatim recita:"La SSD Combo eSATA/USB da 32GB di Verbatim è disponibile nei migliorinegozi di informatica al costo di 199,00 euro IVA Inclusa."Stiamo verificando l'informazione. ;)L
    • Luca Annunziata scrive:
      Re: COSTA 119€
      Confermato: 199 euro. :)
    • Nome e Cognome scrive:
      Re: COSTA 119€
      Non cambiacomprerei sempre un HD esterno autoalimentato da 2pollici e mezzo- Scritto da: Nanter Sun
      Il prezzo della chiavetta è di 119€ non di 199€.
      C'è un errore
      nell'articolo
  • Federico Ap. scrive:
    1# commento
    199 euro ? decisamente troppo .. meglio un hd esterno sata..
    • MeX scrive:
      Re: 1# commento
      se non devi metterlo nella tasca della giacca si
      • attonito scrive:
        Re: 1# commento
        - Scritto da: MeX
        se non devi metterlo nella tasca della giacca siun disco esterno da 2.5 pollici ha dimensioni assimolabili ad un pacchetto di sigarette.
        • attonito scrive:
          Re: 1# commento
          - Scritto da: attonito
          - Scritto da: MeX

          se non devi metterlo nella tasca della giacca si
          un disco esterno da 2.5 pollici ha dimensioni
          assimolabili ad un pacchetto di
          sigarette.dimenticavo: 50E per avere 298GibiBite: sono circa 0,17E al GibiBite.la chiavina usb costa 119Euro per 14.8Gibibyte: sono 8E al gibibyte.A fronte di un ingombro di 10 volte ed un peso di (a spanne) 25 volte, il vantaggio e' di 8/0.17=47 volte.A conti fatti, meglio l'HD esterno.
  • lordmax scrive:
    chiavetta
    Interessante me decisamente troppo costosa.
  • Nomen scrive:
    Il costo
    Non e tanto alto se consideriamo che una normale chiave usb 32 GB di marca costa intorno ai 100
    • attonito scrive:
      Re: Il costo
      - Scritto da: Nomen
      Non e tanto alto se consideriamo che una normale
      chiave usb 32 GB di marca costa intorno ai
      100non tanto alto?Ti faccio notare che 199 e' (100*2)-1.Per me "doppio" = "tanto".E quei 99Euro in piu' non sono assolutamente giustificati dalla presenza dell'ESATA. Come dice giustamente l'articolista, un'altra usb griffata.A proposito, vorrei sapere se il transfer rate dichiarato e' EFFETTIVO. Qualche link a siti INDIPENDENTI che abbiano fatto dei test ci sono o come al solito prendiamo per oro colato le dichiarazioni del venditore?
      • pippuz scrive:
        Re: Il costo

        A proposito, vorrei sapere se il transfer rate
        dichiarato e' EFFETTIVO. Qualche link a siti
        INDIPENDENTI che abbiano fatto dei test ci sono o
        come al solito prendiamo per oro colato le
        dichiarazioni del
        venditore?considerando il transfer rate effettivo di quelle tecnologie in altri prodotti, testati, direi che è verosimile. Il prodotto in questione dichiara poi valori inferiori a quelli ottenuti per esempio qui (j.mp/3Np9Gb), qui non ci sarebbe alcuna meraviglia se rispettasse quanto dichiarato. anzi, piuttosto si noterebbe che sono sotto la media ...
      • pentolino scrive:
        Re: Il costo
        in effetti credo anch' io che la presenza della porta e-sata non giustifichi una tale crescita di prezzo (dato che l' unico altro valore aggiunto è la cifratura che viene ottenuta tramite un sw sull' host...).Probabilmente fanno affidamento sul fatto che è il primo ed unico dispositivo che offre questa doppia connettività, ma immagino che quando arriveranno i concorrenti il prezzo calerà in fretta fino a stabilizzarsi a un 10%-20% in più delle omologhe usb-only, almeno fin quando (e se) la doppia interfaccia non diventerà una commodity...
      • Brando scrive:
        Re: Il costo
        Dovrebbe essere un dato effettivo, ma come nel caso dei 60 Mb/s di Firewire sono dati di picco.
        • pippuz scrive:
          Re: Il costo
          - Scritto da: Brando
          Dovrebbe essere un dato effettivo, ma come nel
          caso dei 60 Mb/s di Firewire sono dati di
          picco.questi ( j.mp/3Np9Gb ) mi sembrano molto poco picco
    • scherzando scrive:
      Re: Il costo
      stai scherzando? io con 20 euro mi sono comperato una chiavetta da 16 gb e con 80 un hd esterno da 2,5" da 500 GB... fai un po' tu i conti...
      • OldDog scrive:
        Re: Il costo
        - Scritto da: scherzando
        stai scherzando? io con 20 euro mi sono comperato
        una chiavetta da 16 gb e con 80 un hd esterno da
        2,5" da 500 GB... fai un po' tu i
        conti...Scusa, ma 20 euro per 16GB? Dove l'hai trovata (e-bay, webstore, centro commerciale)? E, se hai fatto benchmark, di che classe di velocità parliamo?Per esempio, ultimamente i centri commerciali della mia zona sono usciti con promozioni a prezzi stracciati delle SDHC Card da 8 GB: peccato fossero delle classe (2), decisamente più lente delle classe (6) che IMHO per grossi volumi di dati sembrano la scelta più logica. :)
        • yattaman scrive:
          Re: Il costo
          la mia Sandisk cruzer da 16 Gb è costata 39 euri da Mediaworld 6 mesi fa...
          • Shu scrive:
            Re: Il costo
            - Scritto da: yattaman
            la mia Sandisk cruzer da 16 Gb è costata 39 euri
            da Mediaworld 6 mesi
            fa...La mia Sandisk Cruzer da 32Gb l'ho pagata (all'ingrosso) 40 euro, peccato che in scrittura arrivi a fatica a 2 MB/sec, e che ci vogliano ore per riemXXXXX.Se almeno non la chiamassero col nome di un missile (il Cruiser), ma piuttosto di una balena (Moby Dick o qualcosa del genere) o ci scrivessero "classe 2", io la lascerei sullo scaffale e ne prenderei una da 16 GB ma che mi dia almeno 15-20 MB/sec.Per contro una "banale" Dane-Elec da 8 GB (stessa fascia di prezzo, economica, quando l'ho presa) mi fa tranquillamente 10-12 MB/sec, e infatti quando ho fretta butto i dati su questa.La SanDisk sta scadendo parecchio, di recente...Bye.
    • Wolf01 scrive:
      Re: Il costo
      Kingston a 59 da 32GB da me, io aspetto che scenda sotto i 30 prima di prenderne una da 32GB
  • N&C scrive:
    Esistevano anche le chiavette FireWire
    Non sono mai diventate diffuse; peccato.Quanti computer, oggi, montano porte eSATA?
    • DarkOne scrive:
      Re: Esistevano anche le chiavette FireWire
      - Scritto da: N&C
      Non sono mai diventate diffuse; peccato.

      Quanti computer, oggi, montano porte eSATA?Più che altro mi sconvolge questo continuo nascere di nuove ed inutili tecnologie che reinventano la ruota.Esiste firewire che è ottima per trasferimenti ad alta velocità, che cavolo di senso ha portare avanti tecnologie vetuste come usb, oppure introdurre questo eSata?Non è altro che marketing, ognuno cerca di immettere sul mercato la tecnologia distruggendo gli standard e rendendo la vita sempre più complicata all'utente finale che non sa più dove sbattere la testa.E, come dico sempre, chi lo prende nel di dietro siamo sempre noi.
      • SonoIO scrive:
        Re: Esistevano anche le chiavette FireWire
        - Scritto da: DarkOne
        - Scritto da: N&C

        Non sono mai diventate diffuse; peccato.



        Quanti computer, oggi, montano porte eSATA?

        Più che altro mi sconvolge questo continuo
        nascere di nuove ed inutili tecnologie che
        reinventano la
        ruota.
        Esiste firewire che è ottima per trasferimenti ad
        alta velocità, che cavolo di senso ha portare
        avanti tecnologie vetuste come usb, oppure
        introdurre questo
        eSata?Mi sa che è colpa di Apple che vuole le royalaty su questa tecnologia.
        Non è altro che marketing, ognuno cerca di
        immettere sul mercato la tecnologia distruggendo
        gli standard e rendendo la vita sempre più
        complicata all'utente finale che non sa più dove
        sbattere la
        testa.
        E, come dico sempre, chi lo prende nel di dietro
        siamo sempre
        noi.Un po' vittimistico, dai, la USB 2.0 c'è dappertutto, costa pochissimo e funziona bene. Il resto è un di più.
      • JosaFat scrive:
        Re: Esistevano anche le chiavette FireWire
        Perché, Firewire esiste ancora? Non è stata abbandondata anche dal suo creatore? Sui pc continuo a non vederne...
    • Guybrush scrive:
      Re: Esistevano anche le chiavette FireWire
      - Scritto da: N&C
      Non sono mai diventate diffuse; peccato.Problemi di costi: firewire e' una tecnologia costosa sia per l'utente che per chi la implementa.
      Quanti computer, oggi, montano porte eSATA?Tutti.La porta "eSata" e' una linguetta di metallo che si monta in fase di assemblaggio sul retro del PC ed e' collegata direttamente ad uno dei connettori SATA presenti sul PC.Com'e' noto SATA permette l'inserimento a caldo di un disco rigido.Volendo potresti mettere un cavo "volante" che esce dal PC e ti sei fatto l'eSata in casa.Saluti.GT
      • Nome e Cognome scrive:
        Re: Esistevano anche le chiavette FireWire
        Inoltre molti notebook, anche di fascia medio bassa, hanno una porta e-sata, magari condivisa con una porta usb- Scritto da: Guybrush
        - Scritto da: N&C

        Non sono mai diventate diffuse; peccato.
        Problemi di costi: firewire e' una tecnologia
        costosa sia per l'utente che per chi la
        implementa.


        Quanti computer, oggi, montano porte eSATA?

        Tutti.
        La porta "eSata" e' una linguetta di metallo che
        si monta in fase di assemblaggio sul retro del PC
        ed e' collegata direttamente ad uno dei
        connettori SATA presenti sul
        PC.
        Com'e' noto SATA permette l'inserimento a caldo
        di un disco
        rigido.
        Volendo potresti mettere un cavo "volante" che
        esce dal PC e ti sei fatto l'eSata in
        casa.

        Saluti.
        GT
      • JosaFat scrive:
        Re: Esistevano anche le chiavette FireWire
        I pc che abbiamo in azienda, tutti HP o Dell recenti, non ce l'hanno...
  • Nome e cognome scrive:
    Ottimo spot ma completamente inutile
    e costosissima.
  • sakuranbou scrive:
    e-sata
    esistono gia da tempo questi pseudo drive ssd con la doppia porta usb
    e-sata, fino a 64gb almeno
    • nome e cognome scrive:
      Re: e-sata
      io conosco solo gli ocz, con un transfer rate "dichiarato" di 90MB/second read speeds and 30MB/sec write speeds, sulla carta più economici e pressocché introvabili.cmq, le pen drive ad alte prestazioni costano troppo, a quel punto metti qualche altro euro e compri un hard disk autoalimentato da 2pollici e mezzo con capacità di 320Gb (10 volte tanto) e non se ne parla più- Scritto da: sakuranbou
      esistono gia da tempo questi pseudo drive ssd con
      la doppia porta usb
      e-sata, fino a 64gb
      almeno
  • aid85 scrive:
    finalmente un ò di velocità
    non sene poteva più di aumenti solo in capacità portabilità ed estetica-inutileSperiamo che continuino così e che non sia la prima di una truffa come i dischi firewire800 che non rasentano minimamente le capacità della porta fw800o le memorie usb (tra cui quelle verbatim cn design qusi identica a questa esata) che mai trasferiranno al limite delle capacità di una porta usb2.0
    • pippuz scrive:
      Re: finalmente un ò di velocità

      Speriamo che continuino così e che non sia la
      prima di una truffa come i dischi firewire800 che
      non rasentano minimamente le capacità della porta
      fw800da quello che dice qui (j.mp/2HQI9c) la firewire 800 raggiunge 60 MB/s (reali, non velocità di picco) che è più o meno quello che raggiunge la chiavetta in questione con esata
      • pippuz scrive:
        Re: finalmente un ò di velocità

        da quello che dice qui (j.mp/2HQI9c) la firewire
        800 raggiunge 60 MB/s (reali, non velocità di
        picco) che è più o meno quello che raggiunge la
        chiavetta in questione con esataanche se, per dire la verità, nei test mi pare raggiungano anch'esse prestazioni ben inferiori.qua, però, sembra "viaggiare"... j.mp/3Np9Gb-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 28 ottobre 2009 21.19-----------------------------------------------------------
Chiudi i commenti