La SIAE accusa bambini bielorussi?

Accade in Puglia, dove un gruppo di ragazzini si dilettava a cantare canzoni popolari prima di imbattersi in un emissario della SIAE
Accade in Puglia, dove un gruppo di ragazzini si dilettava a cantare canzoni popolari prima di imbattersi in un emissario della SIAE

“Mentre i bambini cantavano Viva la Gente e un brano popolare bielorusso, nel locale si è affacciato un estraneo, che poi si è presentato come Dottor Disanto, il titolare dell’ufficio SIAE di Martina Franca, perché nessuno dei bambini bielorussi aveva chiesto l’autorizzazione a esibirsi alla Società italiana degli autori e editori”.

Recita così un articolo uscito nelle pagine della Cronaca di Bari di LaRepubblica : parrebbe che ai bambini, che partecipavano ad un evento organizzato da due associazioni pugliesi non profit, sia stato contestato il reato di violazione delle leggi sul diritto d’autore.

Della cosa parla Anti-Phishing Italia .

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

05 09 2006
Link copiato negli appunti