La UE grazierà YouTube

Con le decisioni sul broadcasting, l'Unione evita di paragonare il video su web e la televisione. Ora si spera che l'Europarlamento approvi rapidamente la Direttiva proposta

Bruxelles – La proposta di Direttiva europea Television Without Frontiers , che aggiornerà le regolamentazioni riguardanti il broadcasting, ha un nuovo inaspettato sponsor. Google ha deciso di rendere palese il suo totale appoggio all’ Audiovisual Media Services Directive – nome formale della proposta. Sul Public Policy Blog dell’azienda di Mountain View, infatti, è stato pubblicato un post , che descrive in ogni dettaglio le motivazioni di questa presa di posizione e le prospettive del broadcasting digitale.

Il core-think della normativa – che trova d’accordo Google e l’ Authority anglosassone – è che bisogna distinguere la classica televisione di flusso da quella on-demand .

“Tutto ciò che assomiglia alla televisione che si guarda normalmente appartiene alla prima categoria; i contenuti auto-prodotti, come YouTube e Google Video, apparterranno alla seconda”, scrive Patricia Moll, European Policy Manager di Google, sul blog. Il notissimo problema dei cosiddetti emendamenti pericolosi sembra ormai alle spalle sebbene il Parlamento Europeo debba ancora procedere con l’approvazione definitiva.

“La direttiva contiene importanti misure volte a proteggere gli utenti, soprattutto i bambini, dai contenuti pericolosi e illegali. Inoltre sono previste una serie di nuove norme per assicurare che non vi siano contenuti on-demand che incitino all’odio per motivi razziali, orientamento sessuale, nazionalità, etnia, religione o età. Google concorda con queste regole, che riflettono la stessa linea presente nei nostri contratti con gli utenti”, continua Moll.

Qualche critica invece è indirizzata nei confronti dell’intenzione di continuare a far valere “il principio di origine” per le varie produzioni video comunitarie. Secondo Google, le normative delle varie nazioni europee sono così simili che basterebbe un unico regolamento condiviso.

“Ci aspettiamo che il Parlamento Europeo voti il prossimo autunno. Quando questo avverrà gli Stati membri dovranno adeguarsi entro al massimo 2 anni. Seguiremo quindi da vicino la questione, e se ci sarà bisogno ci sforzeremo per fare in modo che i legislatori non impongano regolamenti inutili che possano interrompere la fantastica crescita dei contenuti auto-prodotti”, conclude Moll.

Dario d’Elia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • alexa scrive:
    avelichk@yahoo.com
    The site is http://www.mp3sparks.com and you might want to blow $10 there before the RIAA goes nuts on the Russians. Then again, the Russian's have a nuclear arsenal.But once i find out that most russian mp3 site are cheaper than mp3sparks and allofmp3!Top 20 russian mp3 stores http://mp3sparks-news.blogspot.com
  • Non authenticat scrive:
    troppi pretendenti per una stessa cosa
    Sulla questione dei "Diritti" (già sulla parola) si fa un mare di confusione...In primo luogo quando si parla di "diritti" bisognerebbe avere il buon senso e il coraggio civile di dire di Quali diritti si parla!Il "diritto di autore" ? (come dice la parola tale diritto appartiene all'autore e per giunta è inalienabile).Il diritto di copia?Il diritto di sfruttamento commerciale e distribuzione? (che certo può a differenza del primo essere concesso per contratto)... in esclusiva? per un certo territorio? per un certo mezzo di riproduzione o media? ...Insomma di che DIRITTI si parla? e... possibile che TUTTI (di tali diritti) proclamino a gran voce di esserne (senza neppure chiarire quali) gli ACCLARATI TITOLARI?Oppure qualcuno conta sulla confusione ingenerata dal termine "diritti" (tout court) per nascondere la polvere sotto il tappeto?Davvero ci si può permettere di continuare a discutere (nell'era digitale) di generici "diritti" senza considerare che non siamo più ai tempi di "Ricordi" (editore di spartiti musicali) e nell' 800?Ne ai tempi del "rullo" per pianole e via elencando?C'è davvero solo un possibile "modello di business e distribuzione" o si DEVE (pena il fallimento) pensare a qualcosa di meglio e a una revisione di alcuni dei concetti di "Diritto di autore" e ad altri ad esso connessi o meglio "derivati"??Che dare una risposta alla esigenza di cambiare le cose non sia banale è ovvio ma sembrerebbe altrettanto ovvio che non si può continuare a usare un approccio che ha più di un secolo e dimostra palesemente e impietosamente tutta la sua età.
    • Mister AllTunes scrive:
      Re: troppi pretendenti per una stessa cosa
      NESSUNO forse si è letto a fondo l'articolo originale in inglese? VISA aveva ottenuto il blocco non solo facendo pressione ma sfruttando (del tutto fuori luogo) la legge che vieta l'accettazione dei pagamenti per siti pedopornografici.Se non ci credete andate al link e traducete.
  • Edoardo scrive:
    Viva la Libertà
    Che bello !Un'azienda privata di Credito Bancario che viene di fatto Costretta a fare affari con un cliente Sgradito, ritenuto da più parti un "ladro" e quindi con chissà che affidabilità.No davvero, viva la libertà.Povera Visa...
    • Non authenticat scrive:
      Re: Viva la Libertà
      - Scritto da: Edoardo
      Che bello !
      Un'azienda privata di Credito Bancario che viene
      di fatto Costretta a fare affari con un cliente
      Sgradito, ritenuto da più parti un "ladro" e
      quindi con chissà che
      affidabilità.
      No davvero, viva la libertà.
      Povera Visa...Di visa potrai dire tutto e il contrario di tutto.... ma se dici " povera " visa qualcuno è disposto a crederci?(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Credimi qui se una cosa manca davvero mi sembrano proprio i "poveri"!
  • Ste scrive:
    In assenza di una normativa
    internazionale multilaterale e condivisa è normale che succedano questi pasticci. Per assurdo se alla Russia fosse concesso di accedere al WTO le cose si chiarirebbero e di molto...perlomeno si sarebbe certi di quale legge e in quale legislazione applicarla.Perchè la questione qui non è chi ha "torto o ragione", ma è ben più seria: infatti in assenza di regole più o meno certe ci si affida alla legge del taglione unita a quella di chi è più grosso e cattivo, oppure a quella di chi è più scaltro.Cioè: le major fanno pressione su Visa, che fa pressione su Rosbank ad esempio...e allof dal canto suo cerca di sfruttare al meglio le lacune offerte dal diritto russo.Indipendentemente da chi la spunterà non è una bella situazione, perchè non c'è un briciolo di chiarezza.Poi ognuno può "fare il tifo" per la parte che preferisce, ci mancherebbe! Ma questo è un discorso diverso.
  • eric scrive:
    il mondo alla rovescia
    adesso gli americani fanno i protezionisti e i russi danno lezioni di liberismo al mondo.corsi e ricorsi
    • soulista scrive:
      Re: il mondo alla rovescia
      - Scritto da: eric
      adesso gli americani fanno i protezionisti e i
      russi danno lezioni di liberismo al
      mondo.
      corsi e ricorsiE noi europei zitti e buoni perchè economicamente dobbiamo ciucciare il capezzolo da entrambi...
  • MeX scrive:
    giusto
    è giusto che non si Visa a decidere cosa sia illegale o no... resta il fatto che allofmp3&co. non fanno pervenire alcun compenso agli autori e alle case discografiche proprietarie dei master...
    • gohan scrive:
      Re: giusto
      se è per quello neanche la siae da equi compensi agli autori ;)Cmq allofmp3 ha sempre detto che pagava un certo compenso alla siae russa, certo che è di gran lunga più basso di quanto pagano gli altri store online tipo itunes e simili.
      • MeX scrive:
        Re: giusto
        - Scritto da: gohan
        se è per quello neanche la siae da equi compensi
        agli autori
        ;)certo! non li da' equi, ma qualcosa arriva almeno!
        Cmq allofmp3 ha sempre detto che pagava un certo
        compenso alla siae russa, certo che è di gran
        lunga più basso di quanto pagano gli altri store
        online tipo itunes e
        simili.no, ti assicuro che non arriva nemmeno un centesimo ma nemmeno 1 centesimo all'anno!
        • taddeo scrive:
          Re: giusto
          - Scritto da: MeX
          no, ti assicuro che non arriva nemmeno un
          centesimo ma nemmeno 1 centesimo
          all'anno!Sicuro ? Come fai a dirlo ? Museekster : Are artists compensated for the downloads and how does this work in Russia? Roms : ROMS collects royalties in case of usage of copyrights and pays them out to copyright holders, aside from some commissions. http://www.museekster.com/romsinterview.htm
          • MeX scrive:
            Re: giusto
            - Scritto da: taddeo
            - Scritto da: MeX


            no, ti assicuro che non arriva nemmeno un

            centesimo ma nemmeno 1 centesimo

            all'anno!

            Sicuro ? Come fai a dirlo ?lavoro per una casa discografica che ha in catalogo su allofmp3 (che non ci ha MAI fatto richiesta di vendita e non ci ha MAI proposto un contratto) più album di nostri artisti, uno di questi ha venduto circa 8 milioni di copie (di CD fisici) in questi anni da allofmp3 non ci è arrivato NULLA, e comunque mai siamo stati contattati da allofmp3 per un contratto di vendita (prassi obbligatoria per qualsiasi store online o aggregatore che poi distribuisce il tuo catalogo ai suddetti negozi)
            Museekster : Are artists compensated for
            the downloads and how does this work in
            Russia?
            Roms : ROMS collects royalties in case of
            usage of copyrights and pays them out to
            copyright holders, aside from some commissions.

            http://www.museekster.com/romsinterview.htmche sia la ROMS o allofmp3 responsabile dei mancati proventi non saprei... fatto sta che non arriva NULLA!In più ripeto, c'è il problema a monte per cui allofmp3 ha messo in vendita diversi nostri brani senza alcuna autorizzazione.Poi puoi credermi o no.
          • taddeo scrive:
            Re: giusto
            - Scritto da: MeX
            lavoro per una casa discografica che ha in
            catalogo su allofmp3 (che non ci ha MAI fatto
            richiesta di vendita e non ci ha MAI proposto un
            contratto)Su questo punto non so come sia la legge russa ... Avete mai provato a contattare le autorità locali ?
            che sia la ROMS o allofmp3 responsabile dei
            mancati proventi non saprei... fatto sta che non
            arriva
            NULLA!Alle vostre richieste, come hanno risposto ?
            Poi puoi credermi o no.Non ti avrei risposto ;) ...
          • MeX scrive:
            Re: giusto
            - Scritto da: taddeo
            - Scritto da: MeX


            lavoro per una casa discografica che ha in

            catalogo su allofmp3 (che non ci ha MAI fatto

            richiesta di vendita e non ci ha MAI proposto un

            contratto)

            Su questo punto non so come sia la legge russa
            ... Avete mai provato a contattare le autorità
            locali
            ?la legge russa è inunfluente dal momento che si tratta di musica prodotta in Italia di cui quindi lo stato russo non ha alcuna "sovranità"

            che sia la ROMS o allofmp3 responsabile dei

            mancati proventi non saprei... fatto sta che non

            arriva

            NULLA!

            Alle vostre richieste, come hanno risposto ?secondo te se loro per primi non si sono nemmeno disturbati a chiederci se "potevano" vendere la nostra musica rispondono alle nostre richieste di chiarimeno? se non hanno risposto nemmeno alle major figurati ad una casa discografica minuscola come la nostra!

            Poi puoi credermi o no.

            Non ti avrei risposto ;) ...ti ringrazio per la fiducia! :)
          • Skywalker scrive:
            Re: giusto
            Dettaglio: in ITALIA e nei paesi sotto l'autorità del WIPO è OBBLIGATORIO chiedere PREVENTIVAMENTE il permesso ad un autore per vendere un suo brano. In Russia NO: sei solo tenuto a versare il compenso previsto per gli autori alla SIAE Russa (ROMS) che poi "dovrebbe" girarli agli autori (non lo fa neanche la SIAE italiana, soprattutto sullo "Indistinto". Vedi ormai storico servizio di Report).Su questa regola dell'autorizzazione PREVENTIVA, poi, ci sono anche forti critiche, ben più solide che non il "scambiamo gratuitamente", in quanto è una forma di MONOPOLIO artificiale e non controbilanciato da nulla. In pratica un vincolo al libero mercato il quale, se deve riconoscere l'unicità di un'opera, non ha nessun vincolo naturale alla concorrenza tra esecuzioni, riproduzioni industriali e distribuzione.In pratica il concetto di "autorizzazione preventiva" crea un TRUST di controllo su ambiti che invece dovrebbero essere sottoposti a compensi di tipo RAND e a concorrenza per la restante parte industriale/commerciale del processo.La critica mossa all'attuale concezione WIPO del diritto d'autore è quello di rendere fondamentalmente ANTICONCORRENZIALI ambiti che naturalmente sarebbero oggetto di controlli ANTITRUST.In soldoni chiunque usa un'opera di qualcun altro dovrebbe pagare una licenza RAND, ma dovrebbe poter competere con gli altri soggetti sul mercato riguardo alla scelta del cantante/esecutore, della registrazione, del supporto, del canale di distribuzione, etc e, in ultima analisi, del prezzo di vendita (che, in alcuni ambiti, potrebbe persino essere sottocosto, cioè più bassi della singola licenza RAND).Che poi la ROMS sia più corrotta della SIAE e non gira i compensi ricevuti nemmeno alle major (la SIAE si limita agli indipendenti...), questo è un altro paio di maniche.
          • MeX scrive:
            Re: giusto
            allora... che la SIAE non funzioni bene è palese, ma che non paghi le royalties dovute dalla vendita (online e fisica) è semplicemente FALSO!Secondo: la legge russa non riguarda anche prodotti musicali di "importazione", perhcè con i loro artisti e la loro musica facciano quello che vogliono, ma non possono prendere un nostro master, digitalizzarlo e metterlo in vendita senza uno straccio di contratto!Specifico inolte che noi NON SIAMO UNA MAJOR ma una piccola casa discografica indipendente!
          • Non authenticat scrive:
            Re: giusto
            - Scritto da: MeX
            vogliono, ma non possono prendere un nostro
            master, digitalizzarlo e metterlo in venditaNOSTRO?(rotfl)
          • MeX scrive:
            Re: giusto
            si il master della casa discografica, che essendo composta da più dipendenti, musicisti, DJ... il prodotto è "nostro" cioè delle persone che lavorano a quel progetto.Ti consiglio questo se hai dubbi sull'uso dei pronomi:http://www.dvd.it/page/dett/nv/LIB/arti/136336/i_pronomi_italiani._grammatica,_esercizi,_giochi.html-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 luglio 2007 13.34-----------------------------------------------------------
          • Non authenticat scrive:
            Re: giusto
            Ma loro mica vendono il TUO DVD!(rotfl)(rotfl)
          • MeX scrive:
            Re: giusto
            non produciamo DVD, ma CD AUDIO (occasionalmente vinili :) ), quindi se io vendo una copia della tua carta di credito a te va bene? tanto non è la "TUA" carta di credito, cmq dai... se sei venuto qui a provocare... puoi risparmiarti la brutta figura e tacere.
          • Non authenticat scrive:
            Re: giusto
            - Scritto da: MeX
            non produciamo DVD, ma CD AUDIO (occasionalmente
            vinili :) ), quindi se io vendo una copia della
            tua carta di credito a te va bene? tanto non è la
            "TUA" carta di credito, cmq dai... se sei venuto
            qui a provocare... puoi risparmiarti la brutta
            figura e
            tacere.Non ti è chiaro?NON (ripeto non) vendono nulla di TUO!(rotfl)(rotfl)
          • Non authenticat scrive:
            Re: giusto
            - Scritto da: MeX
            non produciamo DVD, ma CD AUDIO (occasionalmente
            vinili :) ), quindi se io vendo una copia della
            tua carta di credito a te va bene? tanto non è la
            "TUA" carta di credito, cmq dai... se sei venuto
            qui a provocare... puoi risparmiarti la brutta
            figura e
            tacere.Vuoi vender l'MP3 della mia carta di credito?Accomodati pure!Non credo troverai molti acquirenti!Temo anche che trovi pochi "store" che accettano l'MP3 della mia (o della tua) carta di credito!Suu..su calmati!e ripeti.... NON vendono NULLA di TUO!!!
          • MeX scrive:
            Re: giusto
            :-o(troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)
          • Non authenticat scrive:
            Re: giusto
            - Scritto da: MeX
            :-o
            (troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)Grande post!Vorremmo sapere quali e quanti a(qq)uisti hai fatto con l'MP3 della carta di credito....(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • MeX scrive:
            Re: giusto
            ma di cosa stai parlando? cos'è l'MP3 della carta di credito? cos'era una battuta? non fa ridere! :-o
          • Non authenticat scrive:
            Re: giusto
            - Scritto da: MeX
            ma di cosa stai parlando? cos'è l'MP3 della carta
            di credito? cos'era una battuta? non fa
            ridere!
            :-o quindi se io vendo una copia della tua carta di credito a te va bene? tanto non è la "TUA" carta di credito. Scritta tu o scritta io?(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • MeX scrive:
            Re: giusto
            (newbie) :-o(troll)(troll2)(troll4)(troll3)(troll1)
          • Non authenticat scrive:
            Re: giusto
            - Scritto da: MeX
            (newbie) :-o
            (troll)(troll2)(troll4)(troll3)(troll1)Della serie nuovi argomenti?
          • soulista scrive:
            Re: giusto
            - Scritto da: MeX
            non produciamo DVD, ma CD AUDIO (occasionalmente
            vinili :) ), quindi se io vendo una copia della
            tua carta di credito a te va bene? tanto non è la
            "TUA" carta di credito, cmq dai... se sei venuto
            qui a provocare... puoi risparmiarti la brutta
            figura e
            tacere.adesso mi scadi pure tu nella pubblicità: "ruberesti una borsetta? ruberesti un'auto?..."
          • MeX scrive:
            Re: giusto
            no dico solo che:stanno vendendo un nostro prodotto senza alcun accordo commerciale, mentre chissà come mai tutti gli store online e distributori sono sotto contratto con noi, contratto in cui si specificano, prezzi, revenues, modalità di distribuzione etc etc...
          • Non authenticat scrive:
            Re: giusto
            Modificato dall' autore il 18 luglio 2007 13.34
            --------------------------------------------------Quale parte di MICA vendono QUELLO non ti èchiara?
          • MeX scrive:
            Re: giusto
            :-o(troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)
          • Non authenticat scrive:
            Re: giusto
            - Scritto da: MeX
            :-o
            (troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)Prova a dimostrare che vendono qualcosa di tuo (si chiama ricettazione anche in russia) invece di sbadigliare!Non sarà che il problema invece è proprio li?(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • MeX scrive:
            Re: giusto
            dai... smettila di sostenere cose insostenibili, cosa vuoi? iniziare a litigare? ti segnalo che ho scritto anche un post sulla notizia sulla Apple (ovviamente visto che secondo te sono un fanboy Apple) vieni a trollare anche un po là... ti aspetto :) (troll)(troll1):( (troll2):o(troll3)(troll4)
          • Non authenticat scrive:
            Re: giusto
            - Scritto da: MeX
            dai... smettila di sostenere cose insostenibili,
            cosa vuoi? iniziare a litigare? ti segnalo che ho
            scritto anche un post sulla notizia sulla Apple
            (ovviamente visto che secondo te sono un fanboy
            Apple) vieni a trollare anche un po là... ti
            aspetto
            :)

            (troll)(troll1):( (troll2):o(troll3)(troll4)Io?Veramente sei tu che sostieni che vendono qualcosa di tuo!Evidentemente non sono il solo ad avere questo dubbio!Hai provato a chiedere al magistrato?Se hai ragione li condanna .... in caso contrario.....Cambiare discorso e "confondere le acque".... (pardon a(qq)ue) non ti aiuta! :DP.S.Che mi-(ci) frega di Ueppolz?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 luglio 2007 15.33-----------------------------------------------------------
          • MeX scrive:
            Re: giusto
            ti spiego solo questa perchè sostieni davvero qualcosa di ridicolo:allora... tu hai una carta di credito (per ipotesi) io trafugo il numero della tua carta di credito, la data di scadenza ed emissione il CV2 e vendo questi dati... non ho venduto nulla di tuo no? bene! allora penso che non ti arrabbierai... poi dai... smettila di venire a fare il provocatore... che ci guadagni? non hai niente di meglio da fare? davvero?
          • Non authenticat scrive:
            Re: giusto
            - Scritto da: MeX
            ti spiego solo questa perchè sostieni davvero
            qualcosa di
            ridicolo:
            allora... tu hai una carta di credito (per
            ipotesi) io trafugo il numero della tua carta di
            credito, la data di scadenza ed emissione il CV2
            e vendo questi dati... non ho venduto nulla di
            tuo no? bene! allora penso che non ti
            arrabbierai... poi dai... smettila di venire a
            fare il provocatore... che ci guadagni? non hai
            niente di meglio da fare?
            davvero?Mi spiace quella che tu dici non è una "copia" della mia carta di credito...Bensi sono i dati della mia carta di credito... i quali (per l'appunto) non sono miei ma dell'istituto emittente!Se li vendi non vendi nulla di mio infatti!Ma se li usi per autorizzare un pagamento a nome MIO compi una truffa!Come è che ti sfuggono differenze così banali tra la realtà e le tue affermazioni?Quanto a "provocare" sei tu che fai analogie che non stanno ne in cielo ne in terra!
          • MeX scrive:
            Re: giusto
            guarda vorrei risponderti ma so che non sei qui per fare una discussione e uno scambio di idee ma per attaccarmi e trolleggiare, ora se tu non ci arrivi che per vendere un prodotto ci vuole un accordo (a quanto vendi la mia merce? quanto mi dai di quello che ci guadagni... ...) non so che farci... ma so che ci arrivi e ti diverti a fare il provocatore... beh... mi spiace ma stavolta non ti dò corda :)Mi spiace privarti di un passatempo... ma prova a provocare qualche altro "fan boy" apple che trovi nei commenti alla notizia sul futuro di iPod e MacMini... ciao!A mai più!(troll)(troll1)(troll2)(troll4)
          • Non authenticat scrive:
            Re: giusto
            - Scritto da: MeX
            guarda vorrei risponderti ma so che non sei qui
            per fare una discussione e uno scambio di idee ma
            per attaccarmi e trolleggiare, ora se tu non ci
            arrivi che per vendere un prodotto ci vuole un
            accordo (a quanto vendi la mia merce? quanto mi
            dai di quello che ci guadagni... ...) non so che
            farci... ma so che ci arrivi e ti diverti a fare
            il provocatore... beh... mi spiace ma stavolta
            non ti dò corda
            :)Ripeto le domande1) "mia merce" ?
            Mi spiace privarti di un passatempo... ma prova a
            provocare qualche altro "fan boy" apple che trovi
            nei commenti alla notizia sul futuro di iPod e
            MacMini...
            ciao!
            A mai più!
            (troll)(troll1)(troll2)(troll4)2) Cosa ce ne frega di Apple mac-mini ecc...?
          • MeX scrive:
            Re: giusto
            :-o :-o :-o(troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)
          • Non authenticat scrive:
            Re: giusto
            - Scritto da: MeX
            :-o :-o :-o
            (troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)Con risposte del genere come avere dubbi?(rotfl)(rotfl)
          • MeX scrive:
            Re: giusto
            :$ yaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaawwwwww
          • Matteo scrive:
            Re: giusto
            @Non athenticatPiantala di impuntarti sull'interpretazione letterale dei pronomi. Il fatto che i diritti di tale prodotto siano della sua azienda (nel senso che lui fa parte dell'azienda, non che la possiede), lo autorizza ad esprimersi usando locuzioni come "i nostri prodotti".Si chiama filosofia d'azienda. Gruppi grossi, quali IBM, Intel & co. "impongono" ai loro dipendenti di presentarsi ed esprimersi a nome dell'intero gruppo.Se parli con uno di IBM ti dirà "i nostri prodotti... , il nostro target è questo" ecc.. stessa cosa per le altre industrie.Chiunque, quando parla in veste di rappresentanza, si esprime così.Di certo non possono venire a dirti "personalmente penso che l'azienda IBM miri a...", come da esterno alla cosa. Mina l'immagine stessa dell'azienda e dei suoi dipendenti.Ok l'italiano, ma un po' di elasticità per favore...
          • MeX scrive:
            Re: giusto
            grazie Matteo :)
          • Non authenticat scrive:
            Re: giusto
            - Scritto da: Matteo
            @Non athenticat

            Piantala di impuntarti sull'interpretazione
            letterale dei pronomi. Il problema invece sta proprio nella "interpretazione letterale".Dire che una azienda x vende il prodotto della azienda y significa in termini contrattuali legali e quant'altro.Dire esattamente che vende qualcosa che è stato prodotto (non una sua copia ne un suo fac simile) dalla azienda y!In caso contrario puoi parlare di "diritti commerciali", "diritti di copia" e quanto altro (che sono LEGALMENTE COSE DIVERSE) rispetto a QUELLO SPECIFICO PRODOTTO!Ciò stabilito (in primis) occorre poi vedere di chi sono (chi è il titolare) dei "diritti di copia" (verosimilmente non una azienda ma l'autore) e se e come l'uso di tali diritti sia stato o meno ceduto (in esclusiva, per quale/quali territori).... a ciò aggiungi pure che la cosidetta "proprietà intellettuale" è (in italia) attribuibile al solo autore e inalienabile.Altra cosa invece sono (come dicevo) i diritti di sfruttamento commerciale!Come vedi... la questione è tutt'altro che una questione di interpretazione "letterale"... ma ha precisi risvolti LEGALI e precise conseguenze COMMERCIALI!Per cui la questione rimane..... quella!Davvero VENDONO il SUO prodotto?IO credo (e evidentemente non sono il solo altrimenti ci sarebbero delle conseguenze!)... proprio che la risposta sia NO!
          • rinnino scrive:
            Re: giusto
            enm ?ma allora ma siete fuori o cosa ?lui sta parlando del fatto che una societa russa fa LUCRO senza pagare i detentori dell'opera...questo si e crimine !non il ragazzo che scarica un mp3...mex , a certa gente non vale neanche la pena di rispondere.io ho visssuto in russa e so benissimo com'e...uno gran skifo dove chiunque o quasi vuole mangiare sopra agli altri...molto peggio dell'italia ! se ti consola tutti i supermercati vendono intere collezzioni di mp3 su cd per 30/40 rubli....ci si trova anche photoshop , maya o win server a 20/30 rubli....in negozio in confeione industriale...non su cd-r...
          • Non authenticat scrive:
            Re: giusto
            - Scritto da: rinnino
            enm ?

            ma allora ma siete fuori o cosa ?

            lui sta parlando del fatto che una societa russa
            fa LUCRO senza pagare i detentori
            dell'opera...questo si e crimineE chi sarebbero i suddetti "detentori"?....Le majors? gli autori? Mex? o tu?
          • rinnino scrive:
            Re: giusto
            i dententori di diritto e un termine giuridico...se non ne comprendi l'elementare significato ti prego di smetterla con la falsa ironia e di ritornare a studiare , invece di esibire le le tue abilità di troller , oltre alla tua presunta ignoranza...
          • Non authenticat scrive:
            Re: giusto
            - Scritto da: rinnino
            i dententori di diritto e un termine
            giuridico...se non ne comprendi l'elementare
            significato ti prego di smetterla con la falsa
            ironia e di ritornare a studiare , invece di
            esibire le le tue abilità di troller , oltre alla
            tua presunta
            ignoranza...Infatti i "detentori" sono detentori di un diritto o di un altro, generalmente non sono affatto detentori tutti degli stessi diritti (giuridicamente parlando) e per essere detentori di un qualche diritto occorre quantomeno dire di QUALE diritto...In generale se non si dice questo TUTTI a questo mondo siamo "DETENTORI" di diritti... il che non significa che qualcuno ci debba a TUTTI dei soldi!La mia IGNORANZA è effettivamente da te PRESUNTA, ma direi (in compenso) che sulla tua TU abbia fatto di tutto per renderla ACCLARATA e non presunta!
          • rinnino scrive:
            Re: giusto
            non direi proprio dal momento che tu chiedi il particolare in un discorso dove si duscute circa il generale......ebbravo dammi pure dell'ignorante...se questo puo consolare il tuo ego !
          • rinnino scrive:
            Re: giusto
            "e per essere detentori di un qualche diritto occorre quantomeno dire di QUALE diritto...In generale se non si dice questo TUTTI a questo mondo siamo "DETENTORI" di diritti... "DIRITTO LEGALE DI SFRUTTAMENTO DI UN OPERA DI GENIO/INTELLETTO ( SIA DERIVANTE DAL PROPRIO GENIO , SIA DERIVANTE DAL GENIO/INTELLETTO ALTRUI , AL FINE LEGALE CONTA IL POSSESSO DEL DIRITTO DI SFRUTTAMENTO , IL VERO BENE GIURIDICO OGGETTO DEL DISCORSO )e abbastanza palese...ma spero che questa precisazione ti possa essere di aiuto !
          • Mister AllTunes scrive:
            Re: giusto
            Quando si ruba (ed è quello che fanno le case discografiche facendo ILLEGALMENTE cartello sui prezzi) è giusto reagire: occhio per occhio. Non sta nè in cielo nè in terra che i prezzi siano così alti. E basta!
          • MeX scrive:
            Re: giusto
            mi spiace per te... ma le case discografiche (non le major) hanno capacità contrattuale pari a 0 con i grossi distribrutori (quelli che portano i CD sugli scaffali di mediaworld)... non è la casa discografica a imporre i prezzi... ma i distributori... che ti fanno firmare contratti in cui ti dicono che incasserai il 25% del prezzo a cui LORO decidono di vendere, inoltre per quanto riguarda le vendite alla grande distribuzione (esempio Mediaworld) la percentuale scende anche sotto il 10%, ecco perchè Mediawolrd può farti pagare un album 10 e il negoziante sotto casa non meno di 20... ti dico solo che un titolare di un negozio di dischi in centro (qui a Torino) a volte compra 10 copie di un CD da Mediaworld perchè lo trova a un prezzo più basso a cui glielo offre il grossista!!!!
  • Pasquale Cacazza scrive:
    Bravi russi
    Un applauso ai russi, bravi continuate cosi.. sono gli unici ad avere prezzi competitivi. Tutta buona musica a bassi prezzi.. Bravi !!
    • Andrea Gardini scrive:
      Re: Bravi russi
      Se devi scaricarla illegalmente, scaricala col p2p e gratis! oppure tu pensi che scaricare dai siti russi sia legale? (in russia forse, ma tu non stai in russia)! Mi sembra di vedere la gente che compra Photoshop tarocco su ebay pagandolo 20 euro...
  • fulmine scrive:
    mp3spark.com
    Poco dopo la chiusura di allofmp3.com, è nato mp3spark.com.Praticamente la stessa cosa, ma con un CSS diverso, pure gli acconti erano presenti (Con ancora tutti i crediti).Poi dopo qualche giorno è sparito, per poi ritornare a galla questo finesettimana ma senza possibilità di fare il login.Poi è sparito di nuovo, oggi non è raggiungibile.Qualcuno ha qualche informazione a proposito ? Dove posso scaricare musica di buona qualità, senza DRM e a basso prezzo ?
    • Mister AllTunes scrive:
      Re: mp3spark.com
      se avevi già il tuo account, usa il solito downloader AllTunes e potrai navigare all'interno del negozio e anche comprare e ricaricare credito.
  • supernaicol scrive:
    Rotazione terrestre...
    Ma per caso oggi la terra ha iniziato a girare al contrario? no perché due sentenze come quelle descritte nelle prime due notizie di P.I. mi fanno pensare che domani forse nevicherà.Sinceramente non posso che provare un immenso piacere quando sento di mazzate che arrivano nei denti a certa gente; non che quelli di alltunes mi ispirino troppa fiducia, ma sempre di più della riaa. Domani fibra ottica per tutti?
    • fred scrive:
      Re: Rotazione terrestre...
      In entrambi i casi prevale un fattore comune, ovvero non e' possibile farsi giustizia da soli;nel caso di allofmp3 c'e' da aggiungere anche che si puo' preconfigurare come concorrenza sleale, difatto chi ha spinto Visa e Mastercard a interrompere le relazioni commerciali con allofMp3 potrebbe con la stessa tecnica mettere in difficolta' eventuali concorrenti.
    • Matteo scrive:
      Re: Rotazione terrestre...
      Ne vorrei 4 o 5 KG gentilmente. Vorrei cablarmi casa!A quanto va all'etto?
Chiudi i commenti