Ladri metaforici, pene reali

Il furto di beni immateriali è comunque un atto illecito: lo ha stabilito una corte olandese condannando due adolescenti rei di essersi impossessati di oggetti virtuali

Roma – Condannati a svolgere lavori socialmente utili per aver rubato due oggetti in un gioco di ruolo online: è accaduto in Olanda, paese in cui risiedono gli imputati, due adolescenti di 14 e 15 anni. Inamovibile il giudice: appropriarsi di oggetti virtuali è comunque un furto. Le normative cambiano di paese in paese: non tutti i ladri virtuali si ritrovano a dover rispondere delle conseguenze giudiziarie dei loro atti online.

È successo a Leeuwarden, in Frisia: i due adolescenti avrebbero costretto un loro coetaneo a trasferire ai propri account un amuleto ed una maschera virtuale utilizzati nel gioco di avventura online RuneScape . La faccenda è stata quindi denunciata e così si sono aperte le porte del tribunale. Colpevoli, questo il verdetto del giudice: dovranno pagare con l’obbligo di svolgere 180 ore ciascuno di lavori socialmente utili.

Stando a quanto dichiarato da un portavoce della corte, l’appropriazione dei beni telematici è comunque un reato: “Stando alla legge olandese, i beni virtuali sono comunque beni soggetti a proprietà, quindi tutto ciò rientra nel reato di furto”.

I furti di beni di pixel trovano terreno fertile nei metamondi dove spesso vige l’anarchia: è successo anche in Second Life, che spesso è stata additata come una vera e propria zona franca per pirati di ogni genere. Come riportato qualche tempo fa da Punto Informatico , nel metamondo di Linden Lab il commercio illegale di beni virtuali spadroneggia , costringendo alla ritirata onesti venditori e vetrine virtuali di noti marchi presenti con l’intenzione di ampliare i propri affari.

Casi del genere non sono poi così rari: certo, eventuali conseguenze virtuali dipendono sempre dall’interpretazione delle norme del mondo reale che regolano il possesso di beni virtuali. Un caso simile si è verificato qualche anno fa anche in Cina. Le modalità sono le medesime: denaro e oggetti virtuali furono sottratti da un giovane gamer, condannato dai giudici a pagare una somma pari a circa 500 euro poiché, anche secondo la legge cinese, tutto ciò corrisponde ad un furto reale.

Vincenzo Gentile

fonte immagine

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Fiducioso scrive:
    Se lo dicono loro che sono esperti
    Nessuno meglio di MS (forse solo Google) ne sa qualcosa sulla raccolta dati utenti.Sara' un successone l'esperienza che hanno loro non ce l'ha nessuno.
  • Diego Mastalli scrive:
    YouRank: L'Italia più avanti
    YouRank è la soluzione italiana alle ricerche user oriented già in distribuzione gratuita da diverso tempo per chi la volesse provare:http://download.yourank.com/Mi sento di consigliarla a voi tutti, per evitare che un'altra volta di perdere un successo italiano.
  • Funz scrive:
    Microsoft ha inventato il Web semantico
    Non è vero, ma ce lo verranno a raccontare sicuramente :DCome hanno inventato il PC, il desktop, i word processor, i fogli di calcolo, il Web (quella cosa con la E blu), la posta elettronica (quell'orologino beige), ecceeetera...
    • pabloski scrive:
      Re: Microsoft ha inventato il Web semantico
      e ovviamente il microprocessore :D
    • Andrea Caccamo a.k.a. kaiserxol scrive:
      Re: Microsoft ha inventato il Web semantico
      Infatti il pc non l'hanno inventato...lo hanno però diffuso in tutte le case! Fortuna, abilità , essere i primi...in ogni caso è un dato di fatto
      • Stacy think positive scrive:
        Re: Microsoft ha inventato il Web semantico
        Brevetti, denigrazione delle tecnologie concorrenti grazie allo strapotere economico (questo dato dalla fortuna della sua nascita in un periodo buono, citata prima per l'appunto). Appoggio dalle case produttrici di antivirus, antispyware e firewall. Imposizione di sviluppo di piattaforme di gioco solo per directx, appoggio e poi guerra lla pirateria (mi riferisco a cose come il seriale di office 97 chi non sa s'informi) e tanto altro.
Chiudi i commenti