Lampi di Cassandra/ Grande Fratello vs. Privacy: 7 a 0

di M. Calamari - Il server statunitense che ospitava il penultimo remailer Mixmaster italiano è stato sequestrato. L'ultimo è andato fuori servizio. Chi pensa male fa peccato, ma...

Roma – Malgrado l’assordante silenzio che pervade i media tradizionali, a qualcuno non sarà sfuggita l’operazione di sequestro del server di ECN installato presso il provider americano Riseup.

Forse non si sarà reso conto che il suddetto server ospitava il penultimo remailer Mixmaster italiano (cripto), e che (vedi caso) quasi contemporaneamente a questo anche l’ultimo è andato fuori servizio.

In attesa di eventuali comunicati ufficiali, possiamo facilmente riassumere il risultato: cinque anni fa c’erano 7 remailer Mixmaster in Italia, ed ora non ce n’è più nessuno. Al torneo italiano quindi, Grande fratello batte Privacy 7 a zero.

Ed è un vero “cappotto”, visto che anche tra i sostenitori di una qualche forma di privacy e trasparenza in Rete e fuori, la questione non ha suscitato praticamente nessun interesse.

Ma torniamo agli eventi: il filo comune pare sia, come spiegato in questo comunicato di Riseup, la solita indagine internazionale dell’FBI.

La motivazione che ha portato al sequestro del server di ECN ed a richieste internazionali di informazioni su almeno altri due remailer Mixmaster attivi (con relativo chilling effect – effetto paura), è quella di sempre: lettera anonima con minacce di bombe.
Nessun danno sarà arrecato ovviamente al mittente delle minacce, visto che la rete Mixmaster, se usata correttamente, lo proteggerà.
Ad essere danneggiati saranno invece, e dopo anni ormai anche giudici, magistrati ed investigatori lo sapranno perfettamente, i migliaia di utenti innocenti del server sequestrato ed i migliaia di utenti innocenti della rete Mixmaster.

Copiare i dischi invece di sequestrare i server è ormai prassi comune, proprio per limitare i danni agli estranei all’indagine.
Tutte scene già viste e/o vissute più volte in passato, e che continuano inalterate. E come sempre, andreottianamente, “Chi pensa male fa peccato ma…”.

Ora, è senz’altro vero che Mixmaster è una tecnologia antiquata, e che il suo successore Mixminion non è mai stato completato, che il suo uso non è elementare e che il numero dei suoi utenti è limitato. Però è una delle poche tecnologie esistenti che può (e, sottolineo, può ) essere usata per ottenere un alto livello di privacy. Da essa poi dipende l’unica (altrettanto antica ed altrettanto unica) tecnologia di server di pseudonimi.
Certo, esistono tecnologie più avanzare come Freenet, Tor ed i loro figli, ma non fanno le stesse cose.

Includendo tutte quelle sopra nominate stiamo parlando di cinque-sei tecnologie in tutto.
Un elementare principio di affidabilità delle comunicazioni impone di avere più canali indipendenti per garantire la reale disponibilità di almeno uno di essi quando ce ne è bisogno.
Applicando questo fondamentale principio al piccolo e delicato ecosistema della privacy nelle comunicazioni, si deduce facilmente che anche una tecnologia vecchia e poco usata come quella della rete Mixmaster merita senz’altro di essere coltivata e difesa.

Abbandonarla senza nemmeno sforzarsi di raccontare quello che succede è intollerabile per Cassandra, e dovrebbe esserlo anche per qualsiasi cittadino della Rete. Non si tratta infatti (solo) di una “semplice” questione di principio, ma di una questione pratica di autodifesa dei diritti digitali di tutti.
Persino qualche utente di Facebook dovrebbe rendersene conto.

Marco Calamari
Lo Slog (Static Blog) di Marco Calamari

Tutte le release di Cassandra Crossing sono disponibili a questo indirizzo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Ana Trollo scrive:
    Farmaci
    Saranno i soliti farmaci omeopatici che costano tanto e non fanno un katzo...
    • Piccolo chimico scrive:
      Re: Farmaci
      - Scritto da: Ana Trollo
      Saranno i soliti farmaci omeopatici che costano
      tanto e non fanno un
      katzo...Ma va, servono a fare le chicche, guarda che non ci vuole niente
    • Funz scrive:
      Re: Farmaci
      - Scritto da: Ana Trollo
      Saranno i soliti farmaci omeopatici che costano
      tanto e non fanno un
      katzo...Per fare un farmaco omeopatico non c'è bisogno della stampante...prendi una parte di principio attivo e diluiscila in 100 parti di acqua fresca.Mescola, prendi una parte del risultato e diluiscila in altre 100 parti di acqua.Ripetere 30 volte (diluizione tipica in omeopatia)Puoi ben capire cosa rimane del principio attivo (dopo un certo numero di diluizioni, zero molecole, Avogadro docet).Eppure per i signori omeopati più diluisci più l'effetto è potente... peccato che nessuno sia ancora riuscito a dimostrare scientificamente l'esistenza di un qualunque effetto che non sia il placebo.
  • iRoby scrive:
    Non prendete farmaci
    Posso darvi un consiglio spassionato?Non prendete nessun farmaco e diventate crudisti igienisti.Frutta e verdura per il 70% crudi e di buona qualità. Ed un 30% di cereali e verdure cotte.Nessuna proteina animale se non per le feste grandi, Natale e Pasqua.Senza proteine animali guariscono tutti i tumori più comuni e tutte le malattie croniche.[yt]n2Zwf9LZhRE[/yt][yt]zRDLKD-NAa4[/yt][yt]f_Txgc8gqMI[/yt]
    • franz1789 scrive:
      Re: Non prendete farmaci
      Ma c'è veramente qualcuno che ci crede in queste cose? O forse il consumo di troppa verdura vi ha procurato una pazzia megaloblastica da carenza di b12?
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: Non prendete farmaci
      Tutte sciocchezze. La dieta vegan non porta miglioramenti alla salute o alla speranza di vita. Al contrario, può portare gravi carenze.
    • Scettico cronico scrive:
      Re: Non prendete farmaci

      Posso darvi un consiglio spassionato?
      Non prendete nessun farmaco e [...]Quindi se non avessi (come è stato) trovato alcun giovamento dalle cure "naturali" per la mia malattia (cronica) devo comunque continuare a soffrire...
      Frutta e verdura per il 70% crudi e di buona
      qualità. Ed un 30% di cereali e verdure
      cotte. [...]
      Senza proteine animali guariscono tutti i tumori
      più comuni e tutte le malattie
      cronichePertanto dovremmo dedurre che conigli, mucche e pecore (per tacer delle capre) non dovrebbero essere affetti da tumori e/o malattie croniche?Dovremmo anche dedurre i soldi per la ricerca sui farmaci e terapie su malattie rare e/o croniche possono essere tranquillamente risparmiati (per pochi che siano).Tanto per precisare: sono affetto fa una malattia cronica ed ho sempre consumato abbondanti dosi di verdure crude e cotte, cereali e legumi.Basta stronxate, oltretutto abbastanza OT. Non prendete nessun farmaco e [...]Quindi se non avessi (come
    • pippo75 scrive:
      Re: Non prendete farmaci


      Frutta e verdura per il 70% crudi e di buona
      qualità. Ed un 30% di cereali e verdure
      cotte.1: il problema è averla la frutta e la verdura di qualità.2: la frutta naturale è piena anche di batteri, bisogna abituarsi, passare di colpo può dare problemi.
      Nessuna proteina animale se non per le feste
      grandi, Natale e Pasqua.limitarle si, abolirme no, neanche i vegani le aboliscono o le prendono in pastiglie sintetizzate oppure mi raccontavano che le prendevano come batteri presenti negli altri cibi ( e classificavano i batteri come mondo animale ).
      Senza proteine animali guariscono tutti i tumori
      più comuni e tutte le malattie croniche.basta sostituirle con altre che non sempre ci sono.Siamo qui a preoccuparci di mangiare anzi di non mangiare carne quando ci sono miliardi di persone che hanno il problema di mangiare.
      • Portavoce universale scrive:
        Re: Non prendete farmaci

        sintetizzate oppure mi raccontavano che le
        prendevano come batteri presenti negli altri cibi
        ( e classificavano i batteri come mondo animale
        ).Allora erano dei mentecatti, non dei vegani.
  • ruttolo scrive:
    Eddai
    Le sostanze chimiche bisogna cmq produrle e trasportarle
  • rb1205 scrive:
    Mah
    Già è un'impresa convincere la gente che i farmaci generici sono validi tanto quanto i medicinali "di marca". Figuratevi cosa ci vorrà per convincerli a stamparseli dal PC.
    • krane scrive:
      Re: Mah
      - Scritto da: rb1205
      Già è un'impresa convincere la gente che i
      farmaci generici sono validi tanto quanto i
      medicinali "di marca". Figuratevi cosa ci vorrà
      per convincerli a stamparseli dal PC.Infatti, tutti le useranno per sintetizzarsi la keta e le pastikke.
    • OldDog scrive:
      Re: Mah
      Per alcuni farmaci basta constatare l'effetto. Se effettivamente la stampa 3d dei farmaci risultasse praticabile, potresti abbattere il costo distributivo e di conservazione, anche se rimarrebbe il problema di rimpiazzare il "toner" delle sostanze chimiche di base presso le farmacie/distributrici di farmaci prodotti in loco.Speriamo non sia solo un annuncio ad effetto per qualcosa di impossibile. :-)- Scritto da: rb1205
      Già è un'impresa convincere la gente che i
      farmaci generici sono validi tanto quanto i
      medicinali "di marca". Figuratevi cosa ci vorrà
      per convincerli a stamparseli dal
      PC.
  • ottomano scrive:
    Comicità involontaria?
    L'interesse per le mirabolanti (e supposte ) doti della stampa 3D...Involontaria comicità? :p
  • angros scrive:
    Galenico
    Potrebbe servire per sintetizzare i farmaci galenici (quelli che il farmacista prepara sul momento); non possono certo servire per i farmaci a struttura complessa (anticorpi monoclonali, enzimi...), che purtroppo sono anche i farmaci più costosi e deperibili.
    • krane scrive:
      Re: Galenico
      - Scritto da: angros
      Potrebbe servire per sintetizzare i farmaci
      galenici (quelli che il farmacista prepara sul
      momento); non possono certo servire per i farmaci
      a struttura complessa (anticorpi monoclonali,
      enzimi...), che purtroppo sono anche i farmaci
      più costosi e deperibili.Scherzi ? Saranno tutti coperti da (C), ti mettono dentro dandoti del ladro !Meglio sintetizzarsi le droghe che sono pubbliche (rotfl)
  • P.Inquino scrive:
    figli dei fiori...
    ti fabbrichi le droghe a casa :D
  • P.Inquino scrive:
    figli dei fiori...
    ti fabbrichi le droghe a casa :D
Chiudi i commenti