Lei muore e lo spyware infetta amici e parenti

Una crew di cracker ha sfruttato i titoli degli articoli su un incidente per approfittare dei parenti della vittima e dei suoi amici. Il dolore usato per un'operazione a metà tra phishing e social engineering

Roma – Uno spregiudicato gruppo di cracker ha approfittato della morte di una donna per metter su un sito postumo con delle pagine-trappola , il cui secondo unico fine era di infettare i computer di chi le avesse visualizzate.

Cliccare per ingrandire “È disgustoso”, sbotta Markus Diersbock, un amico di Ann Marie McNally, la donna di 36 anni deceduta il 16 novembre scorso in uno scontro mortale tra la sua auto e una vettura della polizia. “È disgustoso vedere i parenti di Ann convinti di poter assistere a un video dell’incidente e trovarsi con i computer infettati da spyware”, tuona mentre racconta l’episodio al New York Times .

Quando i congiunti di McNally hanno cercato il nome della loro parente su Google, tra i risultati sono comparse subito le brutte sorprese: messaggi e siti posticci che già evidenziavano quanto spam circolasse al riguardo. Tra questi, uno in particolare si è presentato come memoriale, con tanto di video. Diersbock, ovviamente, desiderava vederlo, ma si è reso conto che il sito chiedeva l’installazione di un software per riprodurlo. L’incauto amico ha cliccato, rendendosi presto conto che la URL era praticamente identica a quella impiegata lo scorso mese per craccare la pagina della cantante Alicia Keys su MySpace , che portava ad una pagina dove i computer venivano infettati con spyware.

Ma c’è dell’altro. Sulla morte della McNally hanno speculato numerosi altri “siti” (vedi figura). Mentre scriviamo, una ricerca di “Ann Marie McNally” su Google ancora restituisce il titolo “Shocking Pictures of Ann Marie McNally Fatal Crash” (Immagini scioccanti dell’incidente mortale di Ann Marie McNally). Si tratta di Xomba , un sito costruito con annunci pay-per-click che non esponeva alcuna foto della McNally, ma riportava un unico link ad un articolo del Boston Herald relativo alla morte della donna. Riportava , perché non appena Nick Veneris, responsabile di Xomba, è stato contattato dal New York Times , ha provveduto a rimuovere quella pagina durante la telefonata stessa . Oggi la pagina si presenta così , con l’innocuo aspetto di un social bookmark .

Veneris si è difeso sostenendo che l’utente che aveva creato quella pagina aveva violato le regole del sito. “Dovrebbero sapere che non si può sensazionalizzare un post con lo scopo di specularci sopra”, ha detto. Resta il fatto che, su Xomba, troneggia la scritta “questo utente sta guadagnando denaro e anche tu puoi fare lo stesso”. Ai netizen l’ardua sentenza.

Marco Valerio Principato

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • abc scrive:
    Pro-grammatori
    D'accordo che e' ancora tutto in evoluzione, ma tutto sommato se un sistema operativo nasce stupidamente vulnerabile non possiamo certo dare la colpa agli utilizzatori, dato che sono loro che vi pagano lo stipendio...Non possiamo minimamente pensare che un medico chirurgo debba prendersi anche una specializzazione in informatica.E tutta la filosofia sull'object oriented che senso avrebbe allora??Ed otretutto per guidare ci vuole la patente, per il pc no.
    • krane scrive:
      Re: Pro-grammatori
      - Scritto da: abc
      D'accordo che e' ancora tutto in evoluzione, ma
      tutto sommato se un sistema operativo nasce
      stupidamente vulnerabile non possiamo certo dare
      la colpa agli utilizzatori, dato che sono loro
      che vi pagano lo
      stipendio...
      Non possiamo minimamente pensare che un medico
      chirurgo debba prendersi anche una
      specializzazione in
      informatica.
      E tutta la filosofia sull'object oriented che
      senso avrebbe
      allora??
      Ed otretutto per guidare ci vuole la patente, per
      il pc no.Ci vuole solo da quando l'automobile si e' diffusa : in francia e Germania, che furono i primi, all'inizio del XX secolo, prima non ci voleva.In usa prima che ci volesse la patente per entrare in citta' in automobile dovevi avere un omino che sventolava una bandiera rossa nelle strade in cui stavi per passare.Ora il Pc e' diffuso, con la rete e i dati personali e' diventato un rischio potenziale, quindi sarebbe il caso di introdurre la patente anche per quello.
  • raudi scrive:
    Simpatiche conseguenze...
    ...qui su P.I. ci sarebbero 1/100 dei commenti.
  • chichibio scrive:
    Aneddoti leggendari
    io conosco quello dell'utonto che chiama l'assitenza e dice che si è rotto il portatazze del pc, il portatazze sarebbe il carrellino del lettore cd....ne conoscete qualcuno carino?
    • anonimo01 scrive:
      Re: Aneddoti leggendari
      quella del "monitor che non si accende"/blackout è la mia preferita!e quella del cavo di rete attaccato a due borchie perchè "mi sembrava strano che quel cavo non andasse da nessuna parte"?(rotfl)
    • anom1 scrive:
      Re: Aneddoti leggendari
      - Pronto, assistenza tecnica?- Sì, dica.- Ho il monitor che balla...- Ha provato a spegnere la radio?!?
    • Funz scrive:
      Re: Aneddoti leggendari
      http://www.soft-land.org/storie/indexQui c'e' una miniera (guardatevi gli archivi)La migliore:per togliersi di torno un dirigente che non voleva portarsi tutte le sere a casa il portatile (policy contro i furti), il tipo gli fa:"perchè non lo avviti al tavolo?" Seguono foto (rotfl)Anche quella del tipo che per lo stesso motivo, lo aveva nascosto nel cestino dell'immondizia!
  • IMHO scrive:
    Lavoro
    OMG non immaginate neppure quanti utonti esistono in italia e quanti di questi, ogni giorno, contattano centri di assistenza tecnica sperando di imparare ad accendere il pc, ma si ritrovano sempre nella stessa situazione: idioti!
    • LonAro scrive:
      Re: Lavoro
      - Scritto da: IMHO
      OMG non immaginate neppure quanti utonti esistono
      in italia e quanti di questi, ogni giorno,
      contattano centri di assistenza tecnica sperando
      di imparare ad accendere il pc, ma si ritrovano
      sempre nella stessa situazione: idioti!E quanti ce ne sono nei centri di assistenza ! Un amico mi raccontava che ci ha messo 20 minuti a spiegare ad una ditta che per segnalare un guasto relativo al numero verde (che era misteriosamente diventato numero inesistente) NON POTEVA CHIAMARE IL NUMERO VERDE !!! :@20 minuti di : se deve segnalare un guasto deve chiamare il numero verde.
  • Redmond 2007 scrive:
    FUORI I LINARI
    Lo sappiamo tutti che i virus vengono sviluppati dagli amici di Stallman per danneggiare la gente normale di cui sono invidiosi(win)(apple)
    • Collagene scrive:
      Re: FUORI I LINARI
      - Scritto da: Redmond 2007
      Lo sappiamo tutti che i virus vengono sviluppati
      dagli amici di Stallman per danneggiare la gente
      normale di cui sono invidiosi
      (win)(apple)Bhe ? E fateli anche voi per linux.... A gia' non siete capaci (rotfl)
      • Filippino Monserrato scrive:
        Re: FUORI I LINARI
        - Scritto da: Collagene
        - Scritto da: Redmond 2007

        Lo sappiamo tutti che i virus vengono sviluppati

        dagli amici di Stallman per danneggiare la gente

        normale di cui sono invidiosi

        (win)(apple)

        Bhe ? E fateli anche voi per linux.... A gia' non
        siete capaci
        (rotfl)bellissimo, mi hai fatto ridere per 10 minuti
        • Anonimo scrive:
          Re: FUORI I LINARI
          E sarebbe tanto facile... spacciare qualche repository in mezzo alle migliaia che esistono... riempirlo di emme e farci cascare i polli...
          • krane scrive:
            Re: FUORI I LINARI
            - Scritto da: Anonimo
            E sarebbe tanto facile... spacciare qualche
            repository in mezzo alle migliaia che esistono...
            riempirlo di emme e farci cascare i
            polli...Certo perche' l'utonto medio e' capace di andare a cambiare il repository di default di ubuntu vero ? (rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • Might scrive:
        Re: FUORI I LINARI
        Sei un grande!
      • anonimo01 scrive:
        Re: FUORI I LINARI
        - Scritto da: Collagene
        - Scritto da: Redmond 2007

        Lo sappiamo tutti che i virus vengono sviluppati

        dagli amici di Stallman per danneggiare la gente

        normale di cui sono invidiosi

        (win)(apple)

        Bhe ? E fateli anche voi per linux.... A gia' non
        siete capaci
        (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)signori, un Genio :D(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(amiga)(linux)(apple)
        • Collagene scrive:
          Re: FUORI I LINARI
          - Scritto da: anonimo01
          (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          signori, un Genio :D
          (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          (amiga)(linux)(apple)Troppo onore, grazie a tutti 8)
      • TdQ scrive:
        Re: FUORI I LINARI
        guarda...è stata una giornata delle balle ma questa tua battuta mi ha fatto veramente rotflMi hai aggiustato un po' la giornata!Ciao
    • franco scrive:
      Re: FUORI I LINARI
      Ahahahahaaah questa è stupenda!!io sono talmente invidioso della microsoft che sono passato a GNU/linux disinstallando totalmente la mia copia di sVista pensa un pò te!!Ahahahaaha
    • holtzen scrive:
      Re: FUORI I LINARI
      - Scritto da: Redmond 2007
      Lo sappiamo tutti che i virus vengono sviluppati
      dagli amici di Stallman per danneggiare la gente
      normale di cui sono
      invidiosiHai ragione, lo sappiamo tutti che babbo natale durante l'anno si nasconde nelle foreste del circolo polare artico, sappiamo tutti che saddam aveva armi di distruzione di massa, sappiamo anche che mio cuggino sa una mossa che dopo tre giorni muori!
      • olandese volante scrive:
        Re: FUORI I LINARI
        - Scritto da: holtzen
        Hai ragione, lo sappiamo tutti che babbo natale
        durante l'anno si nasconde nelle foreste del
        circolo polare artico, sappiamo tutti che saddam
        aveva armi di distruzione di massa, sappiamo
        anche che mio cuggino sa una mossa che dopo tre
        giorni
        muori!Per non parlare della "Bomba di Ahmadinejad"...
        • Gaglia scrive:
          Re: FUORI I LINARI

          Per non parlare della "Bomba di Ahmadinejad"...Quella esiste! L'hanno detto in televisione!!! :O
          • battagliacom scrive:
            Re: FUORI I LINARI
            ti dico solo che in televisione hanno detto anche che la toscana è in sardegna...e un sacco dia ltre cose... ABBASSO LA TV ITAGLIANA!!!!
    • marco scrive:
      Re: FUORI I LINARI
      - Scritto da: Redmond 2007
      Lo sappiamo tutti che i virus vengono sviluppati
      dagli amici di Stallman per danneggiare la gente
      normale di cui sono
      invidiosi

      (win)(apple)bella la provocazione, ancora più bello che qualcuno ti abbia preso sul serio.chi fa i virus? bella domanda.una risposta, che puoi trovare in un qualsiasi corso che parli di sicurezza informatica è:- coloro che li fanno per scopi dimostrativi (: mi sento un figo, perchè sono in grado di infettare il tuo pc); relativamente pochi..in genere sono più "script kiddies" che altro- coloro che lo fanno per sfida (: affermi che il tuo computer è, al contrario di quello che dice il buon senso, imperforabile? io ti dimostro il contrario); altrettanto pochi, in genere ci si occupa più di defacement, lasciarti un ricordino sul pc..- coloro che lo fanno con lo scopo di introdursi in un computer ed utilizzarlo per scopi illeciti (: che va dal rubare password,dati della carta di credito, informazioni di accesso ad altri sistemi, e così via..in genere comunque informazioni sensibili, all'utilizzo del computer colpito per portare attacchi di vario tipo ad altri obbiettivi; vedi botnet e simili; ovviamente si include anche chi lo per guadagnare eurini in maniera semplice: dialer, rivendita di informazioni per campagne di spamming più o meno mirate..l'elenco è lungo, non mi dilungo ulteriormente).- produttori di antivirus.. (: no, non è uno scherzo; ovviamente non ho prove che ciò avvenga, altrimenti avrei l'obbligo, se non altro morale, di denunciare i responsabili. ma fra gli addetti ai lavori è anche questa un'ipotesi plausibile)
      • rotfl scrive:
        Re: FUORI I LINARI
        - Scritto da: marco
        - produttori di antivirus.. (: no, non è uno
        scherzo; ovviamente non ho prove che ciò avvenga,
        altrimenti avrei l'obbligo, se non altro morale,
        di denunciare i responsabili. ma fra gli addetti
        ai lavori è anche questa un'ipotesi
        plausibile)ROTFL... "fra gli addetti ai lavori", certo. Piu' che altro fra gli incompetenti e ignoranti, magari.
        • chichibio scrive:
          Re: FUORI I LINARI
          - Scritto da: rotfl
          - Scritto da: marco

          - produttori di antivirus.. (: no, non è uno

          scherzo; ovviamente non ho prove che ciò
          avvenga,

          altrimenti avrei l'obbligo, se non altro morale,

          di denunciare i responsabili. ma fra gli addetti

          ai lavori è anche questa un'ipotesi

          plausibile)

          ROTFL... "fra gli addetti ai lavori", certo. Piu'
          che altro fra gli incompetenti e ignoranti,
          magari.a furia di rigirarti sul pavimento hai preso troppe botte in testa.non è certo l'unico a dirlo e/o pensarlo ma evidentemente non sei abbastanze conoscitore delle cose del mondo per capire che è un ipotesi più che plausibile
          • rotfl scrive:
            Re: FUORI I LINARI
            - Scritto da: chichibio
            a furia di rigirarti sul pavimento hai preso
            troppe botte in
            testa.

            non è certo l'unico a dirlo e/o pensarlo ma
            evidentemente non sei abbastanze conoscitore
            delle cose del mondo per capire che è un ipotesi
            più che
            plausibileAHAHAHA... ma certo. E' proprio perche' "non sono abbastanza conoscitore del mondo", eh... (rotfl)Lavoro in un'azienda che produce antivirus e antimalware, e ho contatti con altre aziende del settore quotidianamente, e non ho MAI avuto la minima indicazione che alcune di esse possano aver "prodotto malware".Tornatene a giocare coi Pokemon.
          • chichibio scrive:
            Re: FUORI I LINARI
            - Scritto da: rotfl
            - Scritto da: chichibio

            a furia di rigirarti sul pavimento hai preso

            troppe botte in

            testa.



            non è certo l'unico a dirlo e/o pensarlo ma

            evidentemente non sei abbastanze conoscitore

            delle cose del mondo per capire che è un ipotesi

            più che

            plausibile

            AHAHAHA... ma certo. E' proprio perche' "non sono
            abbastanza conoscitore del mondo", eh...
            (rotfl)

            Lavoro in un'azienda che produce antivirus e
            antimalware, e ho contatti con altre aziende del
            settore quotidianamente, e non ho MAI avuto la
            minima indicazione che alcune di esse possano
            aver "prodotto
            malware".

            Tornatene a giocare coi Pokemon.certo, infati ora che mi dici che fai antivirus e tu stesso mi garantisci che VOI non fate i virus per poi vendere gli antivir ti credo....è proprio questo che intendevo.quando avrai fatto un po' di business e ti sarai reso conto di come girano davvero le cose capirai.quel torna agiocare con i pokemon potevi anche rispoarmiartelo.....da quello si capisce quanto sei serio
      • A O scrive:
        Re: FUORI I LINARI
        - Scritto da: marco
        - Scritto da: Redmond 2007[...]
        chi fa i virus? bella domanda.
        una risposta, che puoi trovare in un qualsiasi
        corso che parli di sicurezza informatica
        è:

        - coloro che li fanno per scopi dimostrativi (:
        mi sento un figo, perchè sono in grado di
        infettare il tuo pc); relativamente pochi..in
        genere sono più "script kiddies" che
        altro

        - coloro che lo fanno per sfida (: affermi che il
        tuo computer è, al contrario di quello che dice
        il buon senso, imperforabile? io ti dimostro il
        contrario); altrettanto pochi, in genere ci si
        occupa più di defacement, lasciarti un ricordino
        sul
        pc..

        - coloro che lo fanno con lo scopo di introdursi
        in un computer ed utilizzarlo per scopi illeciti
        (: che va dal rubare password,dati della carta di
        credito, informazioni di accesso ad altri
        sistemi, e così via..in genere comunque
        informazioni sensibili, all'utilizzo del computer
        colpito per portare attacchi di vario tipo ad
        altri obbiettivi; vedi botnet e simili;
        ovviamente si include anche chi lo per guadagnare
        eurini in maniera semplice: dialer, rivendita di
        informazioni per campagne di spamming più o meno
        mirate..l'elenco è lungo, non mi dilungo
        ulteriormente).

        - produttori di antivirus.. (: no, non è uno
        scherzo; ovviamente non ho prove che ciò avvenga,
        altrimenti avrei l'obbligo, se non altro morale,
        di denunciare i responsabili. ma fra gli addetti
        ai lavori è anche questa un'ipotesi
        plausibile)Manca qualcuno!!!- produttori di sistemi operativi: basta vedere quanto si guadagna includendo gli antivisrus (demo o no che siano) nelle preinstallazioni di certi s.o. (indovina quali!?)...
        • rotfl scrive:
          Re: FUORI I LINARI
          - Scritto da: A O
          Manca qualcuno!!!

          - produttori di sistemi operativi: basta vedere
          quanto si guadagna includendo gli antivisrus
          (demo o no che siano) nelle preinstallazioni di
          certi s.o. (indovina
          quali!?)...Ma ROTFL! (rotfl). Certo, loro ci guadagnano moltissimo a far vedere che il loro OS e' un colabrodo. Certo che voi complottisti siete proprio esilaranti... e vi credete pure furbi, e' questa la cosa comica... siete roba da "mio cuggino mi ha detto che"... (rotfl)
          • franco scrive:
            Re: FUORI I LINARI
            Il loro marketing caro mio è proprio quello di convincerti che quelli che per noi sono buchi per loro sono vantaggi.Ti faccio un esempio facile facile cosi capisci di cosa parlo:Tempo fa venne a galla la notizia che tutti gli utilizzatori di xp o vista pur non aggiornando automaticamente il loro S.o. si trovassero installati proprio degli aggiornamenti che loro non avevano richiesto!!!Come giustificarono la cosa?semplice:si disse che l'aggiornamento riguardava il programma che gestisce per l'appunto l'aggiornamento,geniale no??È bello sapere che nel tuo pc ci sono backdoor dalle quali mamma MS può accedere anche senza il tuo consenso no??
          • rotfl scrive:
            Re: FUORI I LINARI
            - Scritto da: franco
            Il loro marketing caro mio è proprio quello di
            convincerti che quelli che per noi sono buchi per
            loro sono
            vantaggi.
            Ti faccio un esempio facile facile cosi capisci
            di cosa
            parlo:
            Tempo fa venne a galla la notizia che tutti gli
            utilizzatori di xp o vista pur non aggiornando
            automaticamente il loro S.o. si trovassero
            installati proprio degli aggiornamenti che loro
            non avevano
            richiesto!!!
            Come giustificarono la cosa?semplice:si disse che
            l'aggiornamento riguardava il programma che
            gestisce per l'appunto l'aggiornamento,geniale
            no??
            È bello sapere che nel tuo pc ci sono backdoor
            dalle quali mamma MS può accedere anche senza il
            tuo consenso
            no??Ma cosa c'entra? Questo vuol dire che loro producono i virus? Ma ti rendi conto della demenzialita' del discorso?
          • franco scrive:
            Re: FUORI I LINARI
            Ciccio capiamoci.Tu hai detto:"Certo, loro ci guadagnano moltissimo a far vedere che il loro OS e' un colabrodo."L'hai detto in un contesto in cui si parlava di virus-writer,ma cambia poco,l'assurdità rimane a prescindere.Ed io in base a questa frase ti ho dimostrato che a loro non frega assolutamente niente di venderti un pc che è un colabrodo.
  • Luigi Muzii scrive:
    Ma siamo poi sicuri...
    che l'amministrazione britannica delle finanze i dati li abbia davvero persi?E siamo sicuri che il problema siano gli "utonti"? Ci sono così tanti idioti tra gli "esperti" da permettere a chiunque di sostenere, senza fallo, esattamente il contrario.Il vero progresso consiste nel portare a tutti e a chiunque i benefici delle tecnologie avanzate. Gli utenti, quindi, hanno tutto il diritto, anche solo per il fatto di esser loro a pagare, di avere sistemi e applicazioni semplici e pratiche e di sapere i loro dati al sicuro.Il social engineering non è fenomeno che colpisce solo gli ingenui: quanti sono i sedicenti esperti che pensano di mantenere l'anonimato solo "firmandosi" con un soprannome?Wake up, Neo.
    • punkaddesktop scrive:
      Re: Ma siamo poi sicuri...

      Il vero progresso consiste nel portare a tutti e
      a chiunque i benefici delle tecnologie avanzate.
      Gli utenti, quindi, hanno tutto il diritto, anche
      solo per il fatto di esser loro a pagare, di
      avere sistemi e applicazioni semplici e pratiche
      e di sapere i loro dati al
      sicuro.Ci sono stati diversi interventi che dicevano più o meno questo. Rispondo solo al tuo perchè è di gran lunga il più ragionevole e meglio esposto.Il sistema può essere sicuro quanto si vuole, ma l'utente fa parte del sistema.Ed è una parte fondamentale.Se quella parte funziona male, portà mandare in vacca più o meno facilmente tutto il resto, per quanto bene sia congegnato.E affiancare all'utente funzioni di backup per le sue manchevolezze non è mai del tutto possibile, perchè l'utente, al contrario delle altre parti del sistema, è anche fuori dal sistema (e ci mancherebbe), anzi, e ci mancherebbe di nuovo, è piuttosto diverso dalle altre parti del sistema.Quindi far fare al sistema quello che dovrebbe fare l'utente non è semplice, economico ed a volte possibile... un monitor che si autocontrolla per vedere che l'utente non ci abbia attaccato il bigiettino con la password?Un lettore di chip che costringe l'utente a rimuoverlo alla fine della sessione e controlla che lo metta al sicuro?Qualsiasi intervento in questo senso finisce per ridurre la flessibilità del sistema, perchè la flessibilità non è altro che la libertà d'azione del sistema.Esempio, biometria? E se l'utente si rompe di mostrare l'iride e i polpastrelli, e di pulire i relativi scanner? Disabiliterà il sistema, o si lamenterà che è poco flessibile e comprerà invece il sistema di $venditore_poco_scrupoloso che consente di disabilitare il sistema.Insomma, l'utente come e più delle altre parti del sistema deve funzionare bene perchè il sistema funzioni bene: è la parte che ha più libertà e quindi più criticità, e limitare le libertà è una scelta di design spesso impraticabile, perdente o inutile.
  • Rekkahr scrive:
    facciamo fuori i programmatonti
    Gli utenti dovrebbero poter usufruire di sistemi affidabili e sicuri, e non doversi ogni volta prodigare a risolvere migliaia di micro e macro bug che nell'informatica esistono ad ogni livello
    • Colla scrive:
      Re: facciamo fuori i programmatonti
      - Scritto da: Rekkahr
      Gli utenti dovrebbero poter usufruire di sistemi
      affidabili e sicuri, e non doversi ogni volta
      prodigare a risolvere migliaia di micro e macro
      bug che nell'informatica esistono ad ogni
      livelloOk, fai cosi' : aspetta che noi programmatori testiamo bene il tutto e quando sara' tutto stabile e senza problemi te lo diciamo... Intanto non usarle queste macchine piene di micro e macro bug e lasciali a chi e' interessato.
    • pabloski scrive:
      Re: facciamo fuori i programmatonti
      - Scritto da: Rekkahr
      Gli utenti dovrebbero poter usufruire di sistemi
      affidabili e sicuri, e non doversi ogni volta
      prodigare a risolvere migliaia di micro e macro
      bug che nell'informatica esistono ad ogni
      livelloquindi stai suggerendo di abolite la Microsoft :D
    • DuDe scrive:
      Re: facciamo fuori i programmatonti
      - Scritto da: Rekkahr
      Gli utenti dovrebbero poter usufruire di sistemi
      affidabili e sicuri, e non doversi ogni volta
      prodigare a risolvere migliaia di micro e macro
      bug che nell'informatica esistono ad ogni
      livelloNon sono daccordo, il sistema perfetto non esiste, proprio perche' non e' perfetto si richiede a chi lo sua un minimo di conoscenza , perche' si pretende di saper far tutto senza leggere? per fortuna le informazioni oggi si trovano, chi come me ha iniziato a fine anni 80, sa come le informazioni erano introvabili quasi fossero segrete come la ricetta della coca cola, eppure ci si armava di pazienza e si cercava di sistemare, oggi che si trova di tutto e paradossalmente e' piu' facile, sono aumentati i problemi? e no, io non voglio incasinarmi la vita per colpa di gente che vuole essere ignorante , vuoi usare un pc? INFORMATI!
      • pietro scrive:
        Re: facciamo fuori i programmatonti
        - Scritto da: DuDe... e no, io non voglio incasinarmi la vita
        per colpa di gente che vuole essere ignorante ,
        vuoi usare un pc?
        INFORMATI!Sei un programmatore? quello è il tuo lavoro: rendere facile per la gente usare il computer, non ti piace? cambia lavoro.
        • Collagene scrive:
          Re: facciamo fuori i programmatonti
          - Scritto da: pietro
          - Scritto da: DuDe
          ... e no, io non voglio incasinarmi la vita

          per colpa di gente che vuole essere ignorante ,

          vuoi usare un pc?

          INFORMATI!

          Sei un programmatore? quello è il tuo lavoro:
          rendere facile per la gente usare il computer,
          non ti piace? cambia lavoro.Trovi usare un computer troppo complicato ? Non usarlo e aspetta che qualche programmatore faccia qualcosa per semplificarti la vita.
        • Sky scrive:
          Re: facciamo fuori i programmatonti
          E' un programmatore, mica un santo eh. :DPer il resto, RTFM: Read The Fantastic|Fucking Manual
        • LonAro scrive:
          Re: facciamo fuori i programmatonti
          - Scritto da: pietro
          - Scritto da: DuDe
          ... e no, io non voglio incasinarmi la vita

          per colpa di gente che vuole essere ignorante ,

          vuoi usare un pc?

          INFORMATI!
          Sei un programmatore? quello è il tuo lavoro:
          rendere facile per la gente usare il computer,
          non ti piace? cambia lavoro.Altrimenti che fai ? Smetti di usare il Pc ? Benissimo allora faro' sempre piu' programmi a linea di comando...(rotfl)(rotfl)
          • pietro scrive:
            Re: facciamo fuori i programmatonti
            - Scritto da: LonAro
            - Scritto da: pietro

            - Scritto da: DuDe

            ... e no, io non voglio incasinarmi la vita


            per colpa di gente che vuole essere ignorante
            ,


            vuoi usare un pc?


            INFORMATI!


            Sei un programmatore? quello è il tuo lavoro:

            rendere facile per la gente usare il computer,

            non ti piace? cambia lavoro.

            Altrimenti che fai ?
            Smetti di usare il Pc ? Benissimo allora faro'
            sempre piu' programmi a linea di
            comando...
            (rotfl)(rotfl)mi dispiace ma sei tu che stai sbagliando, il 99,9% delle persone usa il computer per svolgere altri lavori: grafica, musica, amministrazione, cinema, etc. e non è assolutamente interessata ad imparare ad usare un computer, quello che a loro interessa è fare il loro lavoro di grafica, musica, amministrazione, cinema, etc.nel modo migliore e semplicemente. Se avesse voluto imparare l'informatica si sarebbe laureata in informatica.Se vuoi perdere il 99,9% dei tuoi clienti continua così.
          • LonAro scrive:
            Re: facciamo fuori i programmatonti
            - Scritto da: pietro
            - Scritto da: LonAro

            - Scritto da: pietro


            - Scritto da: DuDe


            ... e no, io non voglio incasinarmi la vita



            per colpa di gente che vuole essere



            ignorante , vuoi usare un pc? INFORMATI!


            Sei un programmatore? quello è il tuo lavoro:


            rendere facile per la gente usare il computer,


            non ti piace? cambia lavoro.

            Altrimenti che fai ?

            Smetti di usare il Pc ? Benissimo allora faro'

            sempre piu' programmi a linea di

            comando...

            (rotfl)(rotfl)
            mi dispiace ma sei tu che stai sbagliando, il
            99,9% delle persone usa il computer per svolgere
            altri lavori: grafica, musica, amministrazione,
            cinema, etc. e non è assolutamente interessata ad
            imparare ad usare un computer, quello che a loro
            interessa è fare il loro lavoro di grafica,
            musica, amministrazione, cinema, etc.nel modo
            migliore e semplicemente. Se avesse voluto
            imparare l'informatica si sarebbe laureata in
            informatica.Bhe, e allora che problema hai ? Ti va bene lo usi per quello che devi fare, non ti va bene usi il pennello e la lente per modificare le foto, usi le cassette per montarti l'audio, ecc...
            Se vuoi perdere il 99,9% dei tuoi clienti
            continua così.Io lavoro per le macchine, il software che scrivo non riguarda esseri umani.Inoltre, come gia' detto piu' sotto : sei tu quello che ha stirato 75 vecchiette sulle strisce e poi ha denunciato la casa automobilistica perche' le auto che vendeva non erano abbastanza facili e automatizzate ?
          • pietro scrive:
            Re: facciamo fuori i programmatonti



            Altrimenti che fai ?


            Smetti di usare il Pc ? Benissimo allora faro'


            sempre piu' programmi a linea di


            comando...


            (rotfl)(rotfl)
            ......
            Io lavoro per le macchine, il software che scrivo
            non riguarda esseri
            umani.
            coerente!
        • Bastard Inside scrive:
          Re: facciamo fuori i programmatonti
          - Scritto da: pietro
          - Scritto da: DuDe
          ... e no, io non voglio incasinarmi la vita

          per colpa di gente che vuole essere ignorante ,

          vuoi usare un pc?

          INFORMATI!

          Sei un programmatore? quello è il tuo lavoro:
          rendere facile per la gente usare il computer,
          non ti piace? cambia
          lavoro.Ah, allora sei tu quello che ha stirato 73 vecchiette sulle strisce e ogni volta ha scritto una lettera di protesta alle case automobilistiche, perché i loro prodotti non sono abbastanza facili e automatici. :p
          • pietro scrive:
            Re: facciamo fuori i programmatonti
            - Scritto da: Bastard Inside
            - Scritto da: pietro

            - Scritto da: DuDe

            ... e no, io non voglio incasinarmi la vita


            per colpa di gente che vuole essere ignorante
            ,


            vuoi usare un pc?


            INFORMATI!



            Sei un programmatore? quello è il tuo lavoro:

            rendere facile per la gente usare il computer,

            non ti piace? cambia

            lavoro.

            Ah, allora sei tu quello che ha stirato 73
            vecchiette sulle strisce e ogni volta ha scritto
            una lettera di protesta alle case
            automobilistiche, perché i loro prodotti non sono
            abbastanza facili e automatici.
            :pSenti se una cosa la può fare il computer pretendo che la faccia lui non io, dopo tutto è lui che si chiama computer.
          • LonAro scrive:
            Re: facciamo fuori i programmatonti
            - Scritto da: pietro
            - Scritto da: Bastard Inside

            - Scritto da: pietro


            - Scritto da: DuDe


            ... e no, io non voglio incasinarmi la vita



            per colpa di gente che vuole essere



            ignorante , vuoi usare un pc?



            INFORMATI!


            Sei un programmatore? quello è il tuo lavoro:


            rendere facile per la gente usare il computer,


            non ti piace? cambia lavoro.

            Ah, allora sei tu quello che ha stirato 73

            vecchiette sulle strisce e ogni volta ha scritto

            una lettera di protesta alle case

            automobilistiche, perché i loro prodotti non

            sono abbastanza facili e automatici.

            :p
            Senti se una cosa la può fare il computer
            pretendo che la faccia lui non io, dopo tutto è
            lui che si chiama computer.E quindi ? Anche l'AutoMobile si chiama Auto Mobile, ma non sta in moto autonomente, ha necessita' di un guidatore: se questo non ti va non guidi o paghi qualcuno che lo faccia per te.Il computer e' in grado di computare, ma se l'utilizzatore non gli da' nulla da computare o gli da' le cose sbagliate la povera macchina non puo' farci nulla : se non sei in grado non farlo o fallo fare a qualcuno per te.
          • pietro scrive:
            Re: facciamo fuori i programmatonti


            Senti se una cosa la può fare il computer

            pretendo che la faccia lui non io, dopo tutto è

            lui che si chiama computer.

            E quindi ? Anche l'AutoMobile si chiama Auto
            Mobile, ma non sta in moto autonomente, ha
            necessita' di un guidatore: se questo non ti va
            non guidi o paghi qualcuno che lo faccia per
            te.

            Il computer e' in grado di computare, ma se
            l'utilizzatore non gli da' nulla da computare o
            gli da' le cose sbagliate la povera macchina non
            puo' farci nulla : se non sei in grado non farlo
            o fallo fare a qualcuno per
            te.Tranquillo che quello che mi serve lo so fare benissimo, io faccio il mio lavoro e il mio mac si occupa di fare il suo, senza complicare la vita a me.
          • Risposta al commento scrive:
            Re: facciamo fuori i programmatonti
            trollone, sparati nei co@lioni, o altrimenti paga qualcuno perche lo faccia per te.l'abbiamo capita, falla finita di fare il fighettino perche usi il mac
    • chichibio scrive:
      Re: facciamo fuori i programmatonti
      - Scritto da: Rekkahr
      Gli utenti dovrebbero poter usufruire di sistemi
      affidabili e sicuri, e non doversi ogni volta
      prodigare a risolvere migliaia di micro e macro
      bug che nell'informatica esistono ad ogni
      livelloesattamente come per guidare una macchina devi avere la patente ed imparare qualcosa sul funzionamento delle automobili così per usare un pc, sopratutto se sei dipendete di qualche istituzione devi essere consapevole diquello che fai.se guidi un auto potresti uccidere qualcuno perchè non sei capace ad usare i freni.se usi un pc all'interno di una rete aziendale/ di un'istituzione potresti causare la perdita di milioni di record di qualche database statale perchè cliccki sul file "showpornpics.exe"dove sta la differenza???non vi si chiede mica di imparare a menadito le libreire standard del c++, vi si chiede solamente di seguire poche regole semplici e chiare.....
      • pietro scrive:
        Re: facciamo fuori i programmatonti
        - Scritto da: chichibio, vi si chiede solamente
        di seguire poche regole semplici e
        chiare..... hai per caso un link?
    • ricorsivo scrive:
      Re: facciamo fuori i programmatonti
      - Scritto da: Rekkahr
      Gli utenti dovrebbero poter usufruire di sistemi
      affidabili e sicuri, e non doversi ogni volta
      prodigare a risolvere migliaia di micro e macro
      bug che nell'informatica esistono ad ogni
      livelloil che è quello che, parafrasando, ha detto Schneier... ma siete capaci di leggere?
  • franco scrive:
    chi è causa del suo mal...
    pianga se stesso.Assolutamente daccordo con lui tranne sulla battuta dell'educare gli utenti.La forza di internet è l'informazione,una rete è tanto più forte quanto più sono forti gli anelli che la compongono ed è per questo che non ci si deve scoraggiare nell'insegnare e sopratutto nell'apprendere.
    • 123 scrive:
      Re: chi è causa del suo mal...
      non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire.chi ha detto che gli utenti vogliano apprendere?
      • merlo indiano scrive:
        Re: chi è causa del suo mal...
        Hai perfettamente ragione....Spesso gli utonti peggiori sono quelli alla quale non gliene frega niente, e te lo dicono pure apertamente!!! Anche se dovrebbe far parte del loro lavoro conoscere almeno le basi del computing.
        • TdQ scrive:
          Re: chi è causa del suo mal...
          straquoto te, merlo indiano e 123.Mio fratello (tanto per fare un esempio vicino e reale) non distingue una tastiera da un abatjour e nonostante abbia acquistato un nuovo pc continua, da anni, a dirmi che "non capisce l'utilità di questi sistemi".Sconfortante. Ed é una brava persona...
          • DuDe scrive:
            Re: chi è causa del suo mal...
            - Scritto da: TdQ
            straquoto te, merlo indiano e 123.
            Mio fratello (tanto per fare un esempio vicino e
            reale) non distingue una tastiera da un abatjour
            e nonostante abbia acquistato un nuovo pc
            continua, da anni, a dirmi che "non capisce
            l'utilità di questi
            sistemi".
            Sconfortante. Ed é una brava persona...Se non ne capisce l'utilita perche' lo ha acquistato? comunque quoto tutti, l'utonto e' il peggior virus dell'informatica a sto punto passando per elitario, si pretendo che solo chi sa come funziona lo possa usare se questo significa avere una comunita informatica meno incasinata
          • Sky scrive:
            Re: chi è causa del suo mal...
            Mah... io dico sempre che "le consolle esistono": se vedi il PC come un tostapane allora fai meglio a comprare una consolle: ON/OFF, giochi con la tua PS/3-XBOX-altro, e nessun altro problema, tale e quale alla TV, che male c'è?
        • ioioioioioi oioio scrive:
          Re: chi è causa del suo mal...
          - Scritto da: olandese volante
          E poi si aspettano che ti fai 15 chilometri in
          moto sotto la pioggia, seduta stante, perché "non
          mi funziona più emule, adesso come faccio a
          scaricare i
          film"...In questo caso sono due le soluzioni: rispondi "key yourself" ;) oppure pretendi un'adeguata ricompensa.
        • Ciano scrive:
          Re: chi è causa del suo mal...


          In questo caso sono due le soluzioni: rispondi
          "key yourself" ;) oppure pretendi un'adeguata
          ricompensa.è la traduzione inglese di "ciavate" ??? (rotfl)
        • anonimo01 scrive:
          Re: chi è causa del suo mal...

          "key yourself"(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)*GENIALE* :D
    • ricorsivo scrive:
      Re: chi è causa del suo mal...
      - Scritto da: franco
      pianga se stesso.

      Assolutamente daccordo con lui tranne sulla
      battuta dell'educare gli utenti.pensa un po'... è l'unica cosa che condivido... evidentemente Schneier a ragione quando dice che "Chiunque dica che la soluzione è educare gli utenti, non ha mai dovuto avere veramente a che fare con gli utenti"... puoi spiegare tutto quello che vuoi un milione di volte, ma stai pur certo che ci sarà un utente che fa una cosa stupida, anche se gli hai spiegato fino alla nausea che non deve farla, e magari riesce a farla anche in un modo "imprevedibile" tale da causare un danno che non ti saresti mai aspettato... ti parlo da 8 anni di esperienza in tal senso
  • Anonimo scrive:
    Si certo... famo fuori gli utonti
    Proprio quegli utonti che rappresentano l'enorme maggioranza degli utenti e che quindi sono fondamentali per i progetti commerciali di un fottio di aziende informatiche nel mondo (a cominciare da due molto grosse).Certa gente non riesce proprio a capire che l'informatica non appartiene più agli esperti...
    • Colla scrive:
      Re: Si certo... famo fuori gli utonti
      - Scritto da: Anonimo
      Proprio quegli utonti che rappresentano l'enorme
      maggioranza degli utenti e che quindi sono
      fondamentali per i progetti commerciali di un
      fottio di aziende informatiche nel mondo (a
      cominciare da due molto
      grosse).
      Certa gente non riesce proprio a capire che
      l'informatica non appartiene più agli esperti...Ma tu c'eri prima che arrivassero tutti 'sti utonti ? Io si e ti dico che si stava molto meglio...
    • DuDe scrive:
      Re: Si certo... famo fuori gli utonti
      - Scritto da: Anonimo
      Certa gente non riesce proprio a capire che
      l'informatica non appartiene più agli
      esperti...Verissimo, agli esperti no, ma a utenti consapevoli pretendo di si, se non sei capace a guidare non pigli una macchina e stiri il primo pedone che ti capita a tiro, io non capiro mai perche' la gente pensa che il pc debba essere un tostapane, NON E' un tostapane e' complesso e se anche di progressi ne sono stato fatti, non potra' mai essere semplificato piu' di tanto, si chiede a chi usa un pc di informarsi su cio che ha e come non danneggiare l'intera comunita con comportamenti idioti , prima uno il non lo collegava, faceva cazzate, al massimo si razzava il proprio pc, ora no se tu fai cazzate e spari zombie in internet, danneggi anche me quindi? perche' non vi volete informare prima di attaccare un coso in rete? Io sono per l'uso consapevole ossia devi sapere un minimo come funziona, non lo vuoi sapere? bene, fai cazzate? paghi, mi sembra logico
      • pietro scrive:
        Re: Si certo... famo fuori gli utonti
        - Scritto da: DuDe...prima uno il non lo
        collegava, faceva cazzate, al massimo si razzava
        il proprio pc, ora no se tu fai cazzate e spari
        zombie in internet, danneggi anche me quindi?
        perche' non vi volete informare prima di
        attaccare un coso in rete?se raccatti schifezze dalla rete il problema è tuo e del tuo sistema, il mio mac non lo fa
        • maniac! scrive:
          Re: Si certo... famo fuori gli utonti
          - Scritto da: pietro
          - Scritto da: DuDe
          ...prima uno il non lo

          collegava, faceva cazzate, al massimo si razzava

          il proprio pc, ora no se tu fai cazzate e spari

          zombie in internet, danneggi anche me quindi?

          perche' non vi volete informare prima di

          attaccare un coso in rete?

          se raccatti schifezze dalla rete il problema è
          tuo e del tuo sistema, il mio mac non lo
          faoddio ma basta con questo mac ci avete fatto duballe cosi
      • Categorico. scrive:
        Re: Si certo... famo fuori gli utonti
        Concordo pienamente.In fondo all'automobilista comune si chiede di avere la patente e conoscere il codice della strada, mica di saper guidare come Schumacher.Analogamente all'utente di PC si chiede di sapere poche nozioni fondamentali su come mantenere il PC stabile e sicuro, mica di essere un guru.
        • Anonimo scrive:
          Re: Si certo... famo fuori gli utonti
          Pero' gli incidenti stradali sono la prima causa di morte in Italia. Senza contare l'incazzatura quando ti trovi la macchina strusciata da qualcuno nel parcheggio!E se si lascia che una macchina potenzialmente mortale sia guidata da cani e porci non vedo perche' per un pc si fanno tutte ste storie.
          • pietro scrive:
            Re: Si certo... famo fuori gli utonti
            - Scritto da: Anonimo
            Pero' gli incidenti stradali sono la prima causa
            di morte in Italia. Senza contare l'incazzatura
            quando ti trovi la macchina strusciata da
            qualcuno nel
            parcheggio!
            E se si lascia che una macchina potenzialmente
            mortale sia guidata da cani e porci non vedo
            perche' per un pc si fanno tutte ste
            storie.se sei in un carro armato te ne freghi di chi guida e come guida la sua auto.
    • Stargazer scrive:
      Re: Si certo... famo fuori gli utonti
      - Scritto da: AnonimoCUT
      Certa gente non riesce proprio a capire che
      l'informatica non appartiene più agli
      esperti...L'altro giorno un'amico, docente universitario tra l'altro mi chiede come mai da un po' di tempo trova il pc lentissimoIo: da quanto non formatti?Lui: formattare? No no poi devo reinstallare tuttoIo: da quanto tempo quindi?Lui: sarà 3 anni almeno Io: dovresti farlo alloraLui: a questo punto lascerò il pc al tecnico dell'universitàDi sicuro anche se amico io non ci metto mano sapendo usa norton e tante altre schifezze, xp a parteOggi il termine usare il computer significa usare solo dei programmi; se loro hanno l'ecdl per questo allora noi che sappiamo usarlo pretendiamo molto di più
      • pietro scrive:
        Re: Si certo... famo fuori gli utonti

        L'altro giorno un'amico, docente universitario
        tra l'altro mi chiede come mai da un po' di tempo
        trova il pc
        lentissimo
        Io: da quanto non formatti?
        Lui: formattare? No no poi devo reinstallare tutto
        Io: da quanto tempo quindi?
        Lui: sarà 3 anni almeno
        Io: dovresti farlo allora
        Lui: a questo punto lascerò il pc al tecnico
        dell'università

        Di sicuro anche se amico io non ci metto mano
        sapendo usa norton e tante altre schifezze, xp a
        parte

        Oggi il termine usare il computer significa usare
        solo dei programmi; se loro hanno l'ecdl per
        questo allora noi che sappiamo usarlo pretendiamo
        molto di
        piùStrano, il mio non lo formatto da 4 anni e è veloce come quando l'ho comprato, ci deve essere qualcosa che non va in quel computer...ah.. si.. io uso un mac
        • Sky scrive:
          Re: Si certo... famo fuori gli utonti
          Non è questione di usare Mac, Linux, Windows, BeOS, DOS o altro... è questione di usare la testa (e magari non risolvere sempre tutto "formattando" ;))
          • Categorico. scrive:
            Re: Si certo... famo fuori gli utonti
            - Scritto da: Sky
            Non è questione di usare Mac, Linux, Windows,
            BeOS, DOS o altro... è questione di usare la
            testa (e magari non risolvere sempre tutto
            "formattando"
            ;))Infatti.Anche volendo essere drastici, basta tenere Windows in una partizione dedicata e, se proprio necessario, spianare solo quella, si fa prima.Altra cosa fondamentale per ridurre la frammentazione e il decadimento delle prestazioni, tenere il file di swap in una partizione dedicata, poi, anziché perdere tempo a deframmentarla, periodicamente si fa il boot con una distro live e si cancella il file di swap.
          • pietro scrive:
            Re: Si certo... famo fuori gli utonti
            - Scritto da: Categorico.
            - Scritto da: Sky

            Non è questione di usare Mac, Linux, Windows,

            BeOS, DOS o altro... è questione di usare la

            testa (e magari non risolvere sempre tutto

            "formattando"

            ;))
            Infatti.
            Anche volendo essere drastici, basta tenere
            Windows in una partizione dedicata e, se proprio
            necessario, spianare solo quella, si fa
            prima.
            Altra cosa fondamentale per ridurre la
            frammentazione e il decadimento delle
            prestazioni, tenere il file di swap in una
            partizione dedicata, poi, anziché perdere tempo a
            deframmentarla, periodicamente si fa il boot con
            una distro live e si cancella il file di
            swap.Ti rendi conto, si, che stai dando istruzioni per risolvere i problemi che ha windows?Con il mac e anche con linux credo problemi simili non esistono, semplicemente si accende, si usa e si.. manda in stop :).Non ti viene mai il sospetto che il problema sia windows?
          • Categorico. scrive:
            Re: Si certo... famo fuori gli utonti
            - Scritto da: pietro
            - Scritto da: Categorico.

            - Scritto da: Sky


            Non è questione di usare Mac, Linux, Windows,


            BeOS, DOS o altro... è questione di usare la


            testa (e magari non risolvere sempre tutto


            "formattando"


            ;))

            Infatti.

            Anche volendo essere drastici, basta tenere

            Windows in una partizione dedicata e, se proprio

            necessario, spianare solo quella, si fa

            prima.

            Altra cosa fondamentale per ridurre la

            frammentazione e il decadimento delle

            prestazioni, tenere il file di swap in una

            partizione dedicata, poi, anziché perdere tempo
            a

            deframmentarla, periodicamente si fa il boot con

            una distro live e si cancella il file di

            swap.

            Ti rendi conto, si, che stai dando istruzioni per
            risolvere i problemi che ha
            windows?
            Con il mac e anche con linux credo problemi
            simili non esistono, semplicemente si accende, si
            usa e si.. manda in stop
            :).
            Non ti viene mai il sospetto che il problema sia
            windows?Mi viene sì, infatti ormai Windows lo uso solo per i giochi e per uno scanner parallelo che non ha i driver per linux.Per tutto il resto, Kubuntu fin dalla Dapper Drake, in precedenza ho usato EasyLinux, Mandrake 8.0 (puah!), Suse 7.1, Knoppix 3.2, 3.3, 3.8 e Debian Sarge... Però è proprio a partire da Ubuntu che IMVHO linux ha superato Windows anche per i desktop perfino come facilità e comodità d'uso (be', a parte l'installazione e aggiornamento del SW, che sulle Debian based è sempre stato enormemente più facile, sicuro ed efficiente fin da quando esiste apt).
          • Anonimo scrive:
            Re: Si certo... famo fuori gli utonti
            A naso quello che faccio io già da qualche anno ed infatti windows fa fatica ad inchiodarsi anche quando è infognato a bestia. L'unica è usare la sparapunti contro l' hardware (ma lì credo non si salvi nessuno)
    • A O scrive:
      Re: Si certo... famo fuori gli utonti
      - Scritto da: Anonimo
      Proprio quegli utonti che rappresentano l'enorme
      maggioranza degli utenti e che quindi sono
      fondamentali per i progetti commerciali di un
      fottio di aziende informatiche nel mondo (a
      cominciare da due molto
      grosse).
      Certa gente non riesce proprio a capire che
      l'informatica non appartiene più agli
      esperti...L'informatica sì... il business no...
  • Bastard Inside scrive:
    Quello che Schneier non dice...
    ...è che esiste un modo di mettere al sicuro PC e dati degli utonti: gli si cifra tutto e si distrugge la chiave. (idea) O) :D
Chiudi i commenti