Lenovo, il ThinkPad si fa Ultrabook

Il colosso cinese annuncia un rinnovamento generale della celebre linea di laptop professionali, a partire dalla serie T che diventa un Ultrabook. Senza lettore DVD ma con porte USB 3.0, CPU Core e design ricercato

Roma – Lenovo è uno dei pochi marchi a crescere nonostante la debolezza del mercato dei PC , e per meglio prepararsi al futuro la corporation rinnova la popolare linea di laptop “ThinkPad” a partire dal modello T431s. Che è un Ultrabook ma è robusto come la tradizione ThinkPad vuole.

t431s

Il colosso cinese sostiene che ci sono voluti 18 lunghi mesi di studio e attenta valutazione dei desideri e delle esigenze degli utenti (utilizzatori “reali” del prodotto, non gruppi di studio come invece fatto da Microsoft con Windows 8) per raggiungere la forma finale dell’Ultrabook ThinkPad, un sistema che abbandona gli elementi plastici, il lettore DVD integrato e restringe la cornice intorno allo schermo opaco retroilluminato da 14″.

Le specifiche di T431s sono sostanzialmente in linea con l’offerta Ultrabook: la risoluzione del monitor è 1600×900 pixel, la CPU Intel varia dal Core i5-3337U (2,7GHz) ai più potenti Core i7, la componente grafica (Intel HD) è integrata nel processore, la memoria varia dai 4 GB base fino a 12 GB, l’hard disk da 320 GB (5400rpm) può essere sostituito da una ben più performante unità SSD. È inoltre possibile scegliere tra l’installazione di Windows 7 e Windows 8, possibilità da non sottovalutare vista l’assenza del supporto al multi-touch – almeno per il momento.

Completano la dotazione del ThinkPad Ultrabook una porta VGA e una di rete, connettori per cuffie e microfono, due porte USB 3.0, lettore di schede di memoria, batteria a 3 celle, Bluetooth 4.0, WiFi. È inoltre disponibile una tastiera retroilluminata. Prezzo e disponibilità? 949 dollari a partire da aprile.

Molte sono le novità di design e funzionalità di T431s e tra queste spicca il trackpad completamente rinnovato che fa a meno di pulsanti “fisici” e supporta 20 diverse gesture per meglio districarsi tra le piastrelle colorate di Windows 8. Ci sono voluti due anni di lavoro assieme a Synaptics per raggiungere il risultato finale su hardware e driver di sistema, dice Lenovo.

Alfonso Maruccia

fonte immagine

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • amadori scrive:
    ma perche'
    certo che con la crisi che ce' augurare a certi negozi di fallire mi sembra una cattiveria non da poco ( critto da il solito bene informato ).non riesco a capire tutta questa cattiveria , io non ci vado e basta a parte che ho visto che le video si stanno un po' convertendo vendendo altre cose .se non ti interessano i dvd non ci vai . e vero dietro la tastiera simao tutti grandi .
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: ma perche'
      contenuto non disponibile
      • Leguleio scrive:
        Re: ma perche'
        - Scritto da: unaDuraLezione
        - Scritto da: amadori

        certo che con la crisi che ce' augurare a
        certi

        negozi di fallire[img] http://i48.tinypic.com/2zt9cw2.jpg[/img]I maligni dicono che non è un vero fallimento. È una trasformazione:[img]http://profile.ak.fbcdn.net/hprofile-ak-ash3/158085_232393653515655_653070506_n.jpg[/img]
    • panda rossa scrive:
      Re: ma perche'
      - Scritto da: amadori
      certo che con la crisi che ce' augurare a certi
      negozi di fallire mi sembra una cattiveria non da
      poco Sempre meno cattiveria che augurare la galera come fanno certi parassiti che stanno per fallire!
      non riesco a capire tutta questa cattiveria ,Frequenti poco la rete allora.
      • Carlo scrive:
        Re: ma perche'
        La galera, ma soprattutto le multe, si augurano ai titolri ladri dei siti illegali. Mi sembra ovio, panda rossa. E' evidente che tu hai una strana convinzione del rubare e lo giustifichi. Praticamente ragioni alla rovescia, questo è evidente. Stai attento che nella tua vita altri non ragionino all'incontrario anche nei tuoi confronti: la vita è lunga, amico, e ce n'é per tutti al mondo.
        • panda rossa scrive:
          Re: ma perche'
          - Scritto da: Carlo
          La galera, ma soprattutto le multe, si augurano
          ai titolri ladri dei siti illegali. Mi sembra
          ovio, panda rossa. E' evidente che tu hai una
          strana convinzione del rubare e lo giustifichi.Io non giustifico il furto, anzi lo condanno fermamente.Ma scaricare, duplicare, condividere files NON E' FURTO!NON C'E' REFURTIVA.NESSUNA ASSICURAZIONE TI ASSICURERA' CONTRO IL FURTO DI FILES.Furto e' quando io entro di notte nella tua bottega e PORTO VIA tutta la merce sugli scaffali.
          Praticamente ragioni alla rovescia, questo è
          evidente. Stai attento che nella tua vita altri
          non ragionino all'incontrario anche nei tuoi
          confronti: la vita è lunga, amico, e ce n'é per
          tutti al mondo.E' una minaccia?
        • krane scrive:
          Re: ma perche'
          - Scritto da: Carlo
          La galera, ma soprattutto le multe, si augurano
          ai titolri ladri dei siti illegali. Mi sembra
          ovio, panda rossa. E' evidente che tu hai una
          strana convinzione del rubare e lo giustifichi.
          Praticamente ragioni alla rovescia, questo è
          evidente. Stai attento che nella tua vita altri
          non ragionino all'incontrario anche nei tuoi
          confronti: la vita è lunga, amico, e ce n'é per
          tutti al mondo.Quello che ti fa rosicare da impazzire non e' chi scarica (rotfl) ma il fatto che chiunque appena acquistato un CD o un DVD lo metta generosamente in condivisione gratis alla faccia tua (rotfl) !
    • spacevideo scrive:
      Re: ma perche'
      hai detto una grande cosa, in un periodo come questo non si dovrebbe augurare la chiusura, un attività è comunque una risorsa importante per l'occupazione e lo sviluppo del territorio, si è vero, le video stanno implementando altri servizi o addirittura riconversioni, ma questo va a discapito di altre attività e occupazione, ad esempio noi abbiamo e siamo in crescita, ampliato il reparto informatico, ma indubbiamente prendiamo clienti ad altre attività.Attività magari che avevano dipendenti e che hanno ridotto il personale perchè qualche cliente è passato a noi, magari l'azienda a cui abbiamo fatto concorrenza in loco aveva risorse destinate a quell'area che adesso non ha più.In un attività l'ultimo a lasciare la barca è il titolare/proprietà bisognerebbe riflettere prima di dire ma chiudete tutti, major/magazzini/videoteche ... senza pensare all'indotto ...questo tuo posta vale per tutte le attività.
      • krane scrive:
        Re: ma perche'
        - Scritto da: spacevideo
        hai detto una grande cosa, in un periodo come
        questo non si dovrebbe augurare la chiusura, un
        attività è comunque una risorsa importante per
        l'occupazione e lo sviluppo del territorio,Voglio aprire una fabbrica di ghiaccio mi dai i soldi ?
        • panda rossa scrive:
          Re: ma perche'
          - Scritto da: krane
          - Scritto da: spacevideo


          hai detto una grande cosa, in un periodo come

          questo non si dovrebbe augurare la chiusura,
          un

          attività è comunque una risorsa importante
          per

          l'occupazione e lo sviluppo del territorio,

          Voglio aprire una fabbrica di ghiaccio mi dai i
          soldi
          ?Li ha gia' dati a me per fare ferri di cavallo.Ne ho gia' fatti circa 10.000.Adesso devo solo convincere Marchionne ad acquistarli.
          • krane scrive:
            Re: ma perche'
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: spacevideo




            hai detto una grande cosa, in un
            periodo
            come


            questo non si dovrebbe augurare la
            chiusura,

            un


            attività è comunque una risorsa
            importante

            per


            l'occupazione e lo sviluppo del
            territorio,



            Voglio aprire una fabbrica di ghiaccio mi
            dai
            i

            soldi

            ?

            Li ha gia' dati a me per fare ferri di cavallo.
            Ne ho gia' fatti circa 10.000.
            Adesso devo solo convincere Marchionne ad
            acquistarli.E allora ? Se non li da' anche a me diventa anche lui uno di quegli sporchi anticapitalisti che fanno chiudere le aziende !
  • bubba scrive:
    mentr la Universal non dimostra, altrove
    mentre la Universal non dimostra, altrove invece si dimostra come le leggi vergognose scritte dalle major, lasciate in mano ad avvocati senza scrupoli, siano come un AK47 in mano a un cocainomane in astinenza...Penso alla becera pratica delle letterine estorsive "cease & desist" mandate a migliaia... per es dalla Prenda Law firm. P.I. non ci ha mai fatto un articolo, ma molta gente si e' messa insieme e gli ha fatto una bella guerra... ed e' venuta fuori roba molto sXXXXX :P (del tipo residenza alle cayman e societa' intestata al loro ignaro giardiniere, che ora gli ha fatto causa).
    • prova123 scrive:
      Re: mentr la Universal non dimostra, altrove
      Solo chi è perfettamente in regola può pestare i piedi per terra, chi non lo è deve deve fare silenzio e deve fare attenzione a non fare troppo rumore, non gli conviene. :D
  • Pianeta Video 2500 scrive:
    ...
    La piattaforma pirata ha vinto una misera inutile battaglia alla fine quando giustamente aveva già perso la guerra da tempo! @^
    • il solito bene informato scrive:
      Re: ...
      - Scritto da: Pianeta Video 2500
      La piattaforma pirata ha vinto una misera inutile
      battaglia alla fine quando giustamente aveva già
      perso la guerra da tempo!
      @^c'é una cosa nel diritto Statunitense che si chiama precedente e questo è diventato uno di quei casi. Universal ha ucciso un soldato, ma ha perso la guerra.Ciao e buon fallimento.
      • Pianeta Video 2500 scrive:
        Re: ...
        - Scritto da: il solito bene informato
        - Scritto da: Pianeta Video 2500

        La piattaforma pirata ha vinto una misera
        inutile

        battaglia alla fine quando giustamente aveva già

        perso la guerra da tempo!

        @^

        c'é una cosa nel diritto Statunitense che si
        chiama precedente e questo è diventato uno
        di quei casi. Universal ha ucciso un soldato, ma
        ha perso la
        guerra.
        Ciao e buon fallimento.Universal ha fior fior di avvocati, ai pirati manco daranno quello d'ufficio quindi il precedente conta meno di un due di picche! @^
        • tucumcari scrive:
          Re: ...
          - Scritto da: Pianeta Video 2500
          Universal ha fior fior di avvocati kebabbari , ai pirati videotechini kotechini
          manco daranno quello d'ufficio quindi il
          precedente conta meno di un due di picche!
          @^Mira el futuro Y el presente de tu videoteca[img]http://images3.wikia.nocookie.net/__cb20110224102523/nonciclopedia/images/4/4c/Saddam_kebabbaro.jpg[/img]
          • Nome e cognome scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: tucumcari
            - Scritto da: Pianeta Video 2500


            Universal ha fior fior di
            avvocati kebabbari , ai
            pirati videotechini
            kotechini

            manco daranno quello d'ufficio quindi il

            precedente conta meno di un due di picche!

            @^
            Mira el futuro Y el presente de tu videoteca
            [img]http://images3.wikia.nocookie.net/__cb2011022Quello non ha videoteche, e' solo un troll. Piu' gli rispondete piu' lui ci gode. (troll)
      • ThEnOra scrive:
        Re: ...
        Guerra? Mah!La sentenza ribadisce la serietà delle tutele garantite dal DMCA agli ISP.Per chi non capisse:Rispetti il DMCA? Si? Bene, non sei responsabile.
        • Sgabbio scrive:
          Re: ...
          Peccato che loro, volevano demolirla....
        • tucumcari scrive:
          Re: ...
          - Scritto da: ThEnOra
          Guerra? Mah!

          La sentenza ribadisce la serietà delle tutele
          garantite dal DMCA agli
          ISP.

          Per chi non capisse:
          Rispetti il DMCA? Si? Bene, non sei responsabile.E allora facci capire che voleva Universal?(rotfl)(rotfl)
    • Lostman scrive:
      Re: ...
      Certo bisogna essere abbastanza ottusi per non capire che una videoteca era un business lucroso negli anni 80, buono nei 90, fallimentare nel 2000, R.I.P. nel 2010 e mantenere aperta una videoteca solo perchè non si sa fare altro.- Scritto da: Pianeta Video 2500
      La piattaforma pirata ha vinto una misera inutile
      battaglia alla fine quando giustamente aveva già
      perso la guerra da tempo!
      @^
      • Modello base scrive:
        Re: ...
        - Scritto da: Lostman
        Certo bisogna essere abbastanza ottusi per non
        capire che una videoteca era un business lucroso
        negli anni 80, buono nei 90, fallimentare nel
        2000, R.I.P. nel 2010Lucroso negli anni 80? Mah. L'esplosione dellevideoteche è degli anni 90, non certo degli anni80... negli anni 80 erano pochissime.
        • bubba scrive:
          Re: ...
          - Scritto da: Modello base
          - Scritto da: Lostman

          Certo bisogna essere abbastanza ottusi per non

          capire che una videoteca era un business lucroso

          negli anni 80, buono nei 90, fallimentare nel

          2000, R.I.P. nel 2010

          Lucroso negli anni 80? Mah. L'esplosione delle
          videoteche è degli anni 90, non certo degli anni
          80... negli anni 80 erano pochissime.il boom tecnologico e' stato proprio negli anni '80 invece... VHS-C, camcorder, VHS-HQ ... tutta roba nata negli anni'80.
          • Modello base scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: bubba
            - Scritto da: Modello base

            - Scritto da: Lostman


            Certo bisogna essere abbastanza ottusi per non


            capire che una videoteca era un business
            lucroso


            negli anni 80, buono nei 90, fallimentare nel


            2000, R.I.P. nel 2010



            Lucroso negli anni 80? Mah. L'esplosione delle

            videoteche è degli anni 90, non certo degli anni

            80... negli anni 80 erano pochissime.
            il boom tecnologico e' stato proprio negli anni
            '80 invece... VHS-C, camcorder, VHS-HQ ... tutta
            roba nata negli
            anni'80.E chissenefrega del boom tecnologico delle VHS, si parla delle videoteche che noleggiavano i film, e se c'eri lo sai benissimo che il boom delle videoteche è degli anni 90.
          • panda rossa scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: Modello base
            E chissenefrega del boom tecnologico delle VHS,
            si parla delle videoteche che noleggiavano i
            film, e se c'eri lo sai benissimo che il boom
            delle videoteche è degli anni
            90.E negli anni 90 c'era la videocassetta!I conti tornano.
          • Modello base scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Modello base


            E chissenefrega del boom tecnologico delle
            VHS,

            si parla delle videoteche che noleggiavano i

            film, e se c'eri lo sai benissimo che il boom

            delle videoteche è degli anni

            90.

            E negli anni 90 c'era la videocassetta!
            I conti tornano.Le VHS c'erano già negli anni 80, ma si diffusero ampiamente solo alla fine del decennio, e prima degli anni 90 erano probabilmente troppo costose perché qualcuno potesse pensare di darle a noleggio col rischio di rovinarle. Negli anni 80 le videoteche erano roba rarissima... a metà anni 90 erano ovunque.
          • Leguleio scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: Modello base


            E chissenefrega del boom tecnologico delle

            VHS,


            si parla delle videoteche che noleggiavano
            i


            film, e se c'eri lo sai benissimo che il
            boom


            delle videoteche è degli anni


            90.



            E negli anni 90 c'era la videocassetta!

            I conti tornano.

            Le VHS c'erano già negli anni 80, ma si diffusero
            ampiamente solo alla fine del decennio, e prima
            degli anni 90 erano probabilmente troppo costose
            perché qualcuno potesse pensare di darle a
            noleggio col rischio di rovinarle. Negli anni 80
            le videoteche erano roba rarissima... a metà anni
            90 erano
            ovunque.Ho fatto una prova, che ha solo valore indicativo: ho cercato "videonoleggio" sull'archivio de <I
            La stampa </I
            . Risultato: la prima occorrenza è del settembre del 1987. Fino al 31 dicembre 1989 le occorrenze di videonoleggio sono solo 9.Dal 1990 in poi, la lenta crescita: e i risultati per il periodo 1990-1999 sono ben 128. Su <I
            La stampa </I
            le ricerche d'archivio si fermano al 2005, dopo quella data si va direttamente sul sito e si cerca lì. Per il periodo 2000-2005, le occorrenze sono state 35. È solo una ricerchina parziale, andrebbe estesa anche ai due archivi online de <I
            L'unità </I
            e de <I
            La Provincia </I
            . Ma non ne ho voglia.
          • attonito scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: Modello base





            E chissenefrega del boom
            tecnologico
            delle


            VHS,



            si parla delle videoteche che
            noleggiavano

            i



            film, e se c'eri lo sai benissimo
            che
            il

            boom



            delle videoteche è degli anni



            90.





            E negli anni 90 c'era la videocassetta!


            I conti tornano.



            Le VHS c'erano già negli anni 80, ma si
            diffusero

            ampiamente solo alla fine del decennio, e
            prima

            degli anni 90 erano probabilmente troppo
            costose

            perché qualcuno potesse pensare di darle a

            noleggio col rischio di rovinarle. Negli
            anni
            80

            le videoteche erano roba rarissima... a metà
            anni

            90 erano

            ovunque.


            Ho fatto una prova, che ha solo valore
            indicativo: ho cercato "videonoleggio"
            sull'archivio de <I
            La stampa </I

            . Risultato: la prima occorrenza è del settembre
            del 1987. Fino al 31 dicembre 1989 le occorrenze
            di videonoleggio sono solo
            9.
            Dal 1990 in poi, la lenta crescita: e i risultati
            per il periodo 1990-1999 sono ben 128.


            Su <I
            La stampa </I
            le ricerche
            d'archivio si fermano al 2005, dopo quella data
            si va direttamente sul sito e si cerca lì. Per il
            periodo 2000-2005, le occorrenze sono state 35.


            È solo una ricerchina parziale, andrebbe
            estesa anche ai due archivi online de <I

            L'unità </I
            e de <I
            La Provincia
            </I
            . Ma non ne ho
            voglia.e siamo a 12 spilli rifiniti solo oggi: un lavoraccio, ma le endorfine vanno a mille, eh?
          • Modello base scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: Modello base





            E chissenefrega del boom
            tecnologico
            delle


            VHS,



            si parla delle videoteche che
            noleggiavano

            i



            film, e se c'eri lo sai benissimo
            che
            il

            boom



            delle videoteche è degli anni



            90.





            E negli anni 90 c'era la videocassetta!


            I conti tornano.



            Le VHS c'erano già negli anni 80, ma si
            diffusero

            ampiamente solo alla fine del decennio, e
            prima

            degli anni 90 erano probabilmente troppo
            costose

            perché qualcuno potesse pensare di darle a

            noleggio col rischio di rovinarle. Negli
            anni
            80

            le videoteche erano roba rarissima... a metà
            anni

            90 erano

            ovunque.


            Ho fatto una prova, che ha solo valore
            indicativo: ho cercato "videonoleggio"
            sull'archivio de <I
            La stampa </I

            . Risultato: la prima occorrenza è del settembre
            del 1987. Fino al 31 dicembre 1989 le occorrenze
            di videonoleggio sono solo
            9.
            Dal 1990 in poi, la lenta crescita: e i risultati
            per il periodo 1990-1999 sono ben 128.


            Su <I
            La stampa </I
            le ricerche
            d'archivio si fermano al 2005, dopo quella data
            si va direttamente sul sito e si cerca lì. Per il
            periodo 2000-2005, le occorrenze sono state 35.


            È solo una ricerchina parziale, andrebbe
            estesa anche ai due archivi online de <I

            L'unità </I
            e de <I
            La Provincia
            </I
            . Ma non ne ho
            voglia.Ok, ma non c'era neanche bisogno della ricerca... se uno c'era negli anni 80 e 90 se lo può ricordare benissimo che il boom delle videoteche avvenne nei 90 e non negli 80. Nella prima metà degli 80 erano semplicemente inesistenti, e nella seconda ancora pochissime.
          • Leguleio scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: Modello base

            Ho fatto una prova, che ha solo valore

            indicativo: ho cercato "videonoleggio"

            sull'archivio de <I
            La stampa </I


            . Risultato: la prima occorrenza è del settembre

            del 1987. Fino al 31 dicembre 1989 le occorrenze

            di videonoleggio sono solo

            9.

            Dal 1990 in poi, la lenta crescita: e i
            risultati

            per il periodo 1990-1999 sono ben 128.





            Su <I
            La stampa </I
            le ricerche

            d'archivio si fermano al 2005, dopo quella data

            si va direttamente sul sito e si cerca lì. Per
            il

            periodo 2000-2005, le occorrenze sono state 35.





            È solo una ricerchina parziale, andrebbe

            estesa anche ai due archivi online de <I


            L'unità </I
            e de <I
            La Provincia

            </I
            . Ma non ne ho

            voglia.

            Ok, ma non c'era neanche bisogno della ricerca...
            se uno c'era negli anni 80 e 90 se lo può
            ricordare benissimo che il boom delle videoteche
            avvenne nei 90 e non negli 80. È <B
            assolutamente necessario </B
            , invece. Io me le ricordo, ma una persona che ha una pessima memoria (in Italia, quasi tutti) non ti crede mica sulla parola! Lo stesso per un giovane, che negli anni Ottanta ancora non era nato.
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: ...
        contenuto non disponibile
        • panda rossa scrive:
          Re: ...
          - Scritto da: unaDuraLezione
          - Scritto da: Lostman

          Certo bisogna essere abbastanza ottusi per
          non

          capire che una videoteca era un business
          lucroso

          negli anni 80, buono nei 90, fallimentare nel

          2000, R.I.P. nel 2010

          E pensa che lui intende tenerla aperta fino al
          2500
          (rotfl)Certo!Seguendo il calendario buddista!http://www.buddhailluminato.com/storia-del-buddhismo/calendario-buddhista.html
        • attonito scrive:
          Re: ...
          Modificato dall' autore il 19 marzo 2013 09.30
          --------------------------------------------------basta che ci metta 4 cinesine spacciandole per commesse ma che in realta' facciano "massaggi" nel retrobottega, e durera' fino al 3000 (cambiano le commesse ogni tanto, naturalmente).
Chiudi i commenti