Libero, da novembre l'email si paga

Il portalone Wind cambia la policy. Tra dieci giorni gli account gratuiti potranno essere gestiti solo da chi si connette ad internet tramite Libero. La WebEmail rimane gratuita. Giro di vite con instradamento verso i servizi a pagamento

I conti devono quadrare e certi servizi, che pure hanno consentito ai più noti portali di moltiplicare rapidamente i propri numeri, devono ora essere abbandonati. C’è evidentemente anche questo dietro una lettera che tra venerdì e sabato è arrivata ai moltissimi utenti dei servizi email forniti da Libero.it, una lettera che annuncia una rivoluzione tra dieci giorni.

Proprio dal primo novembre, infatti, diventa operativa la nuova policy di Libero che impedirà l’accesso alla casella di posta elettronica dai normali software utilizzati dagli utenti sui propri computer. Con l’eccezione, però, di chi si connette ad internet tramite i servizi di Libero, compreso Libero Free: in quel caso nulla cambia. Inoltre, informa l’email di Libero, rimarrà possibile a chi dispone di un account di posta @libero di connettersi al portale e gestire l’account da web, come accade con tutti i servizi di webmail gratuita.

Il cambiamento introdotto da Libero riguarda tutti i domini di posta collegati: @Libero.it, @Inwind.it, @Iol.it, @Blu.it. Da chiarire, invece, se vi siano conseguenze per coloro che, collegandosi attraverso Libero, sono soliti utilizzare account email di altri provider.

Da qualche ora, inoltre, Libero ha attivato due nuovi servizi a pagamento che in un certo modo sostituiscono quelli gratuiti fin qui forniti perché consentono l’accesso alla posta di libero anche se ci si connette ad internet con un altro provider. Si tratta di MailL e MailXL, servizi da 1,25 e 2,50 euro al mese rispettivamente. Nel primo caso si ha a disposizione un casella da 15 megabyte di spazio che Libero sostiene sarà protetta dallo spam. Nel secondo caso, lo spazio sale a 50 mega. Il tutto condito dal fatto che per ogni abbonato ai nuovi servizi Wind donerà un euro ad UNICEF per la costruzione di una scuola in Congo.

Non tutti gli utenti, però, hanno accettato di buon grado le novità. “Io sono loro cliente in unbundling – scrive a Punto Informatico Salvatore P. – ho tre cellulari Wind che uso regolarmente e le mail @libero.it e @inwind.it che uso anche per lavoro. Peccato che per la connessione io abbia scelto un altro provider ADSL”. “Controllo tutte le mie mailbox con Outlook Express attraverso la mia connessione ADSL – scrive un altro lettore – Oggi inWind decide che non potrò più farlo. Per carità, ognuno è Libero di fare ciò che vuole a casa sua. Proprio per questo se Libero non deciderà di tornare sui suoi passi, io eserciterò la mia Libertà disattivando il mio abbonamento fonia con Infostrada nelle mie due abitazioni e scegliendo un operatore telefonico alternativo”. Della cosa si sta parlando anche sul newsgroup it.tlc.provider.disservizi .

Va detto che la scelta di Libero non giunge come un fulmine a ciel sereno, perché fa anzi seguito ad una serie di operazioni messe in atto dai maggiori provider in netta controtendenza rispetto a quella freelosophy con cui anni fa Tiscali aprì la corsa all’offerta di servizi gratuiti.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • marisa guglielmin i scrive:
    info
    la carta d'identità elettronica è 1 strazio ti fan 1 foto e se vieni male peggio per te- ma scusate nn sarebbe meglio e parlo come donna non mettere la foto bensì le impronte digitali? A quelle nn si sfugge, mentre noi donne o cambiam pettinatura o colore di capelli o ritocco estetico poi non si può sempre rifare la carta per essere conosciute o esibire foto brutte vi pare giusto ? Noi donne siam sempre penalizzate è ora di svegliarsi ai piani alti e visto ke ci son donne provvedano ciao
  • Maurizio mau scrive:
    richiesta
    quando escw questo documento CARTA D'IDENTITA' ELETTRONICA? namax.mm@libero.it
  • Antonio Cuneo scrive:
    Governo Ladro
    Quanti avete mangiato per questa carta fantasma? Sono 10 anni di soldi buttati e poi ci volete il sangue??? Pagherete!!!
  • Anonimo scrive:
    un'altra card elettronica?
    Intanto la Regione Lombardia, terminata la sperimentazione presso l'ASL di Lecco, sta per far partire la sua card (CRS - SISS), che verrà distribuita entro l'anno prima nell'ASL di Pavia e poi, entro il 2005, in tutta la Lombardia. Non voglio entrare nel merito della cosa: mi sembra solo che ci sia un proliferare di card, altro che una tessera per tutto! Se poi pensiamo al costo delle varie operazioni, indipendenti e sicuramente incompatibili fra loro, ma con i soldi pubblici, allora si che girano vorticosamente le gonadi..
  • Anonimo scrive:
    Vantaggi
    Scusate, ma nessuno riesce a vedere i vantaggi che uno strumento di questo tipo può dare ?Oltre ad identificare i cittadini, come avviene ora per la carta d'identità, la CIE è in grado di memorizzare dati che ogni comune vuole memorizzare.Le potenzialità sono enormi.La CIE potrà essere usata come tesserino sanitario, carta servizi per parcheggi, ingressi a musei, ecc.Nessuno ha mai pensato quante tessere, tesserine e codici abbiamo. Tra documenti e tessere sconto/servizi varie saranno almeno una ventina.La patente, il codice fiscale, la tessera sanitaria....senza contare quelle (scusate ma non è il mio campo) che si stanno utilizzando per la firma elettronica in generale (vedi infocamere), decisamente troppe.Cerchiamo di essere costruttivi per una volta
    • Anonimo scrive:
      Re: Vantaggi

      La CIE potrà essere usata come tesserino
      sanitario, carta servizi per parcheggi,
      ingressi a musei, ecc.Certo .....e se ti viene rubata......o la perdi....perdi tutto.
  • Anonimo scrive:
    Marchiati a fuoco come le bestie
    Adolf Hitler non aveva osato tanto.Ci sara' scritto anche se uno e' ebreo o no ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Marchiati a fuoco come le bestie
      Solo uno dotato dell'ignoranza più totale poteva scrivere quello che hai scritto tu. Vergognati della tua ignoranza!
      • Anonimo scrive:
        Re: Marchiati a fuoco come le bestie
        - Scritto da: Anonimo
        Solo uno dotato dell'ignoranza più
        totale poteva scrivere quello che hai
        scritto tu. Vergognati della tua ignoranza!E' passato quasi un anno, te ne sei reso conto!:s
  • Anonimo scrive:
    Brainwashing
    "Le linee guida raccolte dal Ministero dell?Interno nella pubblicazione Progetto di comunicazione integrata Carta d?Identità Elettronica - si legge in una nota - verranno utilizzate dai Comuni per sviluppare campagne di comunicazione in linea con le caratteristiche e le esigenze del proprio territorio"Fanno il lavaggio del cervello a livello comunale per poter essere il più capillari possibile?
  • Anonimo scrive:
    Prove di Grande Fratello
    E dopo la Carta d'Identità elettronica, il tuo cellulare via Internet farà sapere esattamente dove ti trovi:http://www.corriere.it/Primo_Piano/Scienze_e_Tecnologie/2003/10_Ottobre/20/telefonini.shtml
    • Anonimo scrive:
      Re: Prove di Grande Fratello
      - Scritto da: Anonimo
      E dopo la Carta d'Identità elettronica, il
      tuo cellulare via Internet farà sapere
      esattamente dove ti trovi:

      http://www.corriere.it/Primo_Piano/Scienze_e_In Inghilterra!
      • Anonimo scrive:
        Re: Prove di Grande Fratello
        - Scritto da: Anonimo
        In Inghilterra!Oh beh, allora, possiamo star tranquilli che tanto in Italia non penseranno mai di fare cose simili? L'idea che l'elettronica venga usata per schedare e spiare la gente a me non fa star molto tranquillo...
      • Anonimo scrive:
        Re: Prove di Grande Fratello
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        E dopo la Carta d'Identità elettronica, il

        tuo cellulare via Internet farà sapere

        esattamente dove ti trovi:




        http://www.corriere.it/Primo_Piano/Scienze_e_

        In Inghilterra!Io ai caraibiyupiii
  • Marlenus scrive:
    INFO tecniche
    Qualcuno è in grado di suggerire qualche fonte d'informazione tecnica o links sulle CIE?Cosa ci scrivono dentro?Con quali macchine?Con quali standard?Qualcuno può aiutarmi?
    • Anonimo scrive:
      Re: INFO tecniche
      - Scritto da: Marlenus
      Qualcuno è in grado di suggerire qualche
      fonte d'informazione tecnica o links sulle
      CIE?

      Cosa ci scrivono dentro?

      Con quali macchine?

      Con quali standard?

      Qualcuno può aiutarmi?
      Inizia l' attacco ???
      • Marlenus scrive:
        Re: INFO tecniche
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Marlenus

        Qualcuno è in grado di suggerire qualche

        fonte d'informazione tecnica o links sulle

        CIE?



        Cosa ci scrivono dentro?



        Con quali macchine?



        Con quali standard?



        Qualcuno può aiutarmi?



        Inizia l' attacco ???Solo un tentativo di portare l'azienda per cui lavoro a entrare in un mercato che si promette lucroso. Ammesso che sia un libero mercato e non un suk.
        • Anonimo scrive:
          Re: INFO tecniche

          Solo un tentativo di portare l'azienda per
          cui lavoro a entrare in un mercato che si
          promette lucroso. Ammesso che sia un libero
          mercato e non un suk.E' un mercato gia' spartito fin dall'inizio. Si fa niente.
        • Anonimo scrive:
          Re: Prepara la lingua .....
          - Scritto da: Marlenus

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Marlenus


          Qualcuno è in grado di suggerire
          qualche


          fonte d'informazione tecnica o links
          sulle


          CIE?





          Cosa ci scrivono dentro?





          Con quali macchine?





          Con quali standard?





          Qualcuno può aiutarmi?






          Inizia l' attacco ???

          Solo un tentativo di portare l'azienda per
          cui lavoro a entrare in un mercato che si
          promette lucroso. Ammesso che sia un libero
          mercato e non un suk.Ahahahahah.Prepara la lingua.......ne avrai bisogno.
  • Anonimo scrive:
    E'' inutile protestare ....
    Venerdi scorso su PI, c'era una pubblicata una lettera di Fiorello Cortiana riguardo alla carta di identita' elettronica.Per chi non se lo ricorda, eccolo:http://punto-informatico.it/p.asp?i=45627Non c'e' un solo commento positivo verso l'adozione di questo ennesimo strumento di controllo sociale.Cioe', nessuno lo vuole. E' abbastanza chiaro.Ma allora.....perche' lo introducono tra 3 mesi ???Che cavolo di democrazia e' ?Baciamo le mani
    • Anonimo scrive:
      Re: E'' inutile protestare ....
      Brutta cosa la paranoia, vero?
      • Anonimo scrive:
        Re: E'' inutile protestare ....
        - Scritto da: Anonimo
        Brutta cosa la paranoia, vero?Puo' darsi... ma il danno da "pecoronite imperante" e' di gran lunga maggiore! :DTorna al pascolo che il pastore ti cerca! :D
      • Anonimo scrive:
        Re: E'' inutile protestare ....
        - Scritto da: Anonimo
        Brutta cosa la paranoia, vero?Lui magari sarà anche paranoico, ma però almeno su una cosa ha ragione:se non sono stati in grado di specificare uno, dico un solo vantaggio che questo nuovo strumento potrà portare ai cittadini, perchè bisognerà spendere un sacco di soldi per implementarlo ?Una qualsiasi riforma della PA dovrebbe essere fatta solo se vi è un reale beneficio per i cittadini, in caso contrario sono solo soldi buttatispesi male (mi preme ricordare che sono soldi nostri).Non sarebbe meglio spendere questi soldi nel migliormento o potenziamento dei servizi (quelli utili) già esistenti ?
        • Anonimo scrive:
          Re: E'' inutile protestare ....

          se non sono stati in grado di specificare
          uno, dico un solo vantaggio che questo nuovo
          strumento potrà portare ai cittadini, perchè"Il documento potrà contenere anche altre informazioni: quelle necessarie per generare la chiave biometrica e quelle occorrenti per la firma digitale, ed i dati relativi alla certificazione elettorale.Sarà inoltre possibile anche la sua utilizzazione per il trasferimento elettronico dei pagamenti tra soggetti privati e pubbliche amministrazioni , previe intese tra gli enti interessati e gli intermediari incaricati dei pagamenti. ""La nuova Carta conterrà tutti i dati prima inseriti nei certificati di nascita, di residenza, di stato civile, di cittadinanza, nello stato di famiglia e potrà riportare tutti gli elementi relativi ai titoli di studio, alla iscrizione agli ordini professionali, alla posizione rispetto agli obblighi militari, ai numeri identificativi di anagrafe tributaria ed alla appartenenza ad associazioni di qualsiasi tipo. La produzione di certificati da parte delle anagrafi comunali verrà in tal modo fortemente ridotta."...mai provato a informarti?http://www.interno.it/sezioni/attivita/autonomie/s_000000389.htm
          • Anonimo scrive:
            Re: E'' inutile protestare ....


            "Il documento potrà contenere anche altre
            informazioni: quelle necessarie per generare
            la chiave biometrica e quelle occorrenti per
            la firma digitale, ed i dati relativi alla
            certificazione elettorale.
            Sarà inoltre possibile anche la sua
            utilizzazione per il trasferimento
            elettronico dei pagamenti tra soggetti
            privati e pubbliche amministrazioni , previe
            intese tra gli enti interessati e gli
            intermediari incaricati dei pagamenti. "

            "La nuova Carta conterrà tutti i dati prima
            inseriti nei certificati di nascita, di
            residenza, di stato civile, di cittadinanza,
            nello stato di famiglia e potrà riportare
            tutti gli elementi relativi ai titoli di
            studio, alla iscrizione agli ordini
            professionali, alla posizione rispetto agli
            obblighi militari, ai numeri identificativi
            di anagrafe tributaria ed alla appartenenza
            ad associazioni di qualsiasi tipo. La
            produzione di certificati da parte delle
            anagrafi comunali verrà in tal modo
            fortemente ridotta."


            ...mai provato a informarti?
            http://www.interno.it/sezioni/attivita/autonoE' terrificante.I nazisti non avevano osato tanto.Complimenti
          • Anonimo scrive:
            Re: E'' inutile protestare ....


            "La nuova Carta conterrà tutti i dati
            prima

            inseriti nei certificati di nascita, di

            residenza, di stato civile, di
            cittadinanza,

            nello stato di famiglia e potrà riportare

            tutti gli elementi relativi ai titoli di

            studio, Terza elementare ?
            alla iscrizione agli ordini

            professionali, Si, io sono iscritto al Club Amici di Cattivik
            alla posizione rispetto
            agli

            obblighi militari,Disertore ?
            ai numeri
            identificativi

            di anagrafe tributaria Evasore totale ??
            ed alla
            appartenenza

            ad associazioni di qualsiasi tipo.Tipo la alcolisti anonimi ?O Al Quaeda ?
            La

            produzione di certificati da parte delle

            anagrafi comunali verrà in tal modo

            fortemente ridotta."

            Questo si che e' importante....



            ...mai provato a informarti?

            Pure troppo.Andate in siberia se volete vivere cosi'.Saluti.
          • Anonimo scrive:
            Re: E'' inutile protestare ....
            Sono quello che ha postato per dire che secondo me non vi sarà nessun vantaggio dall'introduzione della carta d'identità elettronica...Certo che mi ero informato, ed è proprio per quello che non ci vedo nessun vantaggio.Infatti il nuovo strumento conterrà dati che sono già contenuti in altri database, non porta nessuna innovazione se non una rinnovata capacità di controllo.La "riduzione dei certificati emessi dalle anagrafe" è già stata ottenuta per mezzo della legge "bassanini" sulle autocertificazioni, immettere tali certificati nelle carte elettroniche equivarrà ad appesantire nuovamente la burocrazia, praticamente ti potranno chiedere una "strisciata" della carta anche per comprare i biglietti dell'autobus (...tanto è semplice !!!)Senza contare che i dati elettronici contenuti nei database dei Comuni e simili sono protetti da manomissioni mentre quelli nelle carte potranno venire craccati ed allora sì che decolleranno truffe e raggiri vari basati su false identità e simili...Comunque quello che mi "rompe" di più è lo spreco di denaro pubblico per generare un "duplicato" inutile di dati che esistono già (in originale) in altre fonti.......
          • Anonimo scrive:
            Re: E'' inutile protestare ....
            - Scritto da: Anonimo
            Sono quello che ha postato per dire che
            secondo me non vi sarà nessun vantaggio
            dall'introduzione della carta d'identità
            elettronica...

            Certo che mi ero informato, ed è proprio per
            quello che non ci vedo nessun vantaggio.

            Infatti il nuovo strumento conterrà dati che
            sono già contenuti in altri database, non
            porta nessuna innovazione se non una
            rinnovata capacità di controllo.

            La "riduzione dei certificati emessi dalle
            anagrafe" è già stata ottenuta per mezzo
            della legge "bassanini" sulle
            autocertificazioni, immettere tali
            certificati nelle carte elettroniche
            equivarrà ad appesantire nuovamente la
            burocrazia, praticamente ti potranno
            chiedere una "strisciata" della carta anche
            per comprare i biglietti dell'autobus
            (...tanto è semplice !!!)
            Senza contare che i dati elettronici
            contenuti nei database dei Comuni e simili
            sono protetti da manomissioni mentre quelli
            nelle carte potranno venire craccati ed
            allora sì che decolleranno truffe e raggiri
            vari basati su false identità e simili...

            Comunque quello che mi "rompe" di più è lo
            spreco di denaro pubblico per generare un
            "duplicato" inutile di dati che esistono già
            (in originale) in altre fonti.......Hai una visione abbastanza limitata del problema, nel senso che non conosci, a quanto pare, tutto il panorama dal quale nasce questa cosa.Premetto: Ho lavorato quindici anni su queste problematiche (rivolte all'anagrafe) e sono sempre stato uno dei sostenitori presso il Ministero degli Interni della soppressione della pessima abitudine di richiedere certificazioni anagrafiche ai cittadini per qualsiasi cosa.1) L'idea della carta d'identità eletronica con tutti i dati nasce all'inizio degli anni 90 e doveva essere associata al tesserino del codice fiscale, dunque non è una novità recente. çe sperimentazioni sono iniziate attorno al 95/96 e dal 2000 ci sono un centinaio di comuni che le rilasciano (beta tester, diciamo;2) Il tutto nasce dall'idea di evitare al cittadino di farsi fare dall'anagrafe certificazioni praticamente inutili per confermare il proprio status. La legge "bassanini" non è nient'altro che il richiamo all'uso della legge 4/1/1968 (sì, millenovecentosessantaotto) sulle autocertificazioni, sempre mal digerita da tutti gli Enti (Scuole, ASL, Ministeri, ecc.) perchè demandava a loro il controllo della veridicità delle dichiarazioni. Si arrivava all'assurdo di mandare i cittadini in anagrafe a fare l'autocertificazione (se vado in anagrafe, mi farò fare il certificato, no?). Con la carta d'identità elettronica si scarica i dati e si risolve il problema. Sono d'accordo che c'è il rischio di storture come la richiesta di strisciata per qualsiasi cosa, ma qui DOVREBBE salvarci l'autorithy sulla privacy3) la soluzione sarebbe l'accesso diretto ai database anagrafici da parte degli altri enti, ma quali database? su 8102 comuni ci sono 8102 database diversi. Vabbè, esagero, ma sicuramente almeno 500 tipi di database diversi. Alcuni ben fatti (non dico per l'utilizzo del linguaggio, ma per la struttura. Ho visto database in Oracle praticamente illeggibili esternamente) altri nient'altro che file di testo non indicizzati (ce ne sono, ce ne sono) e fino a 3/4 anni fa c'erano almeno un migliaio di comuni non informatizzati. Una situazione da Inferno dantesco.4) I database sicuri? mmmh, dammi un accesso alle linee e ciao alla sicurezza.... Alcuni sono sicuri perchè talmente incasinati che niente esternamente riuscirebbe a leggerli (ma di solito risulta facile usare l'applicativo....), altri puoi scaricarli direttamente (in quelli di testo, un comune di 5000 abitanti fa, sì e no, 2 mega), quelli meglio organizzati hanno anche le procedure di scaricamento (ma, onestamente, si viaggia sugli 80/100 mega), solitamente non protette.Uno scenario tutto da ridire, basterebbe voler agire.Credo che la carta d'identità elettronica sia una buona cosa: basta che l'uso non sia "burocratico"...
          • Anonimo scrive:
            Re: E'' inutile protestare ....

            Credo che la carta d'identità elettronica
            sia una buona cosa: basta che l'uso non sia
            "burocratico"...Non mi interessa che sia burocratico, mi interessa che sia democratico.E non lo sara'.Per questo sono preoccupato.
          • Anonimo scrive:
            democrazia ?
            chi osa parlare di democrazia ?siamo in una democrazia ?certo che no.Avete votato un referendum per accettare l'Euro e l'Unione Europea ? No.Avete votato un referendum per avere i ripetitori e le antennone della rete GSM nel giardino ? No.Avete votato per regalare denaro pubblico alla FIAT annualmente (tipo millemiliardi a fondo perduto) ? No.Avete votato per non regalare denaro pubblico ai partiti. Si.Poi hanno fatto un'abrogazione, cambiato il nome e continuato come prima.Altro che democrazia. Siamo in zona Argentina o Cile, negli anni migliori (e non sto parlando di calcio ma di corruzione e dittature).Soltanto che finche' nessuno ci porta via il pezzo di pane dalla bocca, ci va tutto bene e non diciamo ne' facciamo niente.Come in Argentina.
          • Anonimo scrive:
            Re: democrazia ?

            Soltanto che finche' nessuno ci porta via il
            pezzo di pane dalla bocca, ci va tutto bene
            e non diciamo ne' facciamo niente.ecco perche sono caduti i regimi sovietici non perche la gente voleva liberta quindi
          • Anonimo scrive:
            Re: E'' inutile protestare ....

            4) I database sicuri? mmmh, dammi un accesso
            alle linee e ciao alla sicurezza....immagina poi quando c'e il backup tu intacchi un nodo periferico poi le tue informazioni finiscono nel nucleo poi
Chiudi i commenti