L'Iran limita l'ADSL a 128 Kbps

Mancano ancora conferme ufficiali ma a quanto pare le autorità hanno deciso di non consentire lo sviluppo di connettività a banda larga o larghissima. Un problema di censura?

Teheran – Può un regime che tiene gli occhi puntati su stampa e rete giovarsi di una limitazione della banda larga a disposizione dei cittadini? Questo è quanto sembra ritenere Teheran: stando ad un post apparso sul celebre blog BoingBoing , la capacità dell’ADSL disponibile nel paese è stata ridotta d’ufficio .

La decisione, sulla quale per il momento si esprime un articolo dell’agenzia di stato IRNA, è contenuta in una missiva spedita agli internet provider dal Governo centrale, nella quale si chiede loro di limitare la banda ad un massimo di 128 Kbps, laddove ormai non mancano ADSL con velocità dichiarate fino a 2.0 Mbps.

Stando al post, ripreso nelle scorse ore anche dal Guardian britannico, vi sarebbe una diretta relazione tra la singolare scelta di limitare la banda e le necessità di controllo e filtraggio delle attività internet dei cittadini iraniani, un’azione di monitoraggio che in passato più volte si è espressa con censure e persino con arresti , collocando così l’Iran tra i paesi più arretrati per quanto riguarda le cosiddette libertà digitali .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: Ti è andata bene!
    E nonostante poi abbiano risolto tutto e ti abbiano pure pagato in contanti (!!), ti lamenti ancora?!?!? C'è sempre gente insoddisfatta a questo mondo...
  • Anonimo scrive:
    RR all'ufficio legale
    Io ho avuto 2 problemi con Telecom sempre risolti bene e in fretta nello stesso modo: no sbattimenti, no call center, no fax ma una raccomandata RR all'ufficio legale scritta i modo simpaticamente minaccioso (...per piacere, non costringetemi a ricorrere al giudice di pace...)
  • Anonimo scrive:
    E' successo anche a me ...
    Il reparto amministrativo di Wind sembra essere gestito da incompetenti.Un paio di anni fa all'improvviso Wind ha smesso di emettere le fatture per i miei consumi (telefono + ADSL): Ho telefonato più volte e mi è sempre stato detto che la situazione si sarebbe risolta a giorni.Per farla breve, dopo 8 mesi di blocco della fatturazione (ma non dei servizi) mi sono state recapitate 4 bollette con scadenze scaglionate di una settimana (!) per un totale di oltre 600 euro.Questo in palese violazione del contratto che prevede una fatturazione dei servizi bimestrale.Dal momento che non nuoto nell'oro ho dovuto scegliere se pagare tutto entro le scadenze (che non mi hanno assolutamente voluto prorogare nonostante la loro evidente colpa) o pagare l'affitto.Risultato: azione di recupero credito tramite società che ovviamente ho ignorato e continuando a pagare le fatture a Wind come mi comodava.
  • enricoC scrive:
    In Wind qualcuno legge Punto Informatico
    Ciao a tutti. Sono l'utente (in)felice che ha scritto la segnalazione pubblicata.Beh, stamattina due sorprese: ho la segnalazione pubblicata su Punto Informatico, e mi hanno riattivato il servizio.Le cose sono collegate?Se sì, qualcuno in Wind sa leggere, e legge Punto Informatico...Ma per quanto potrò dire che ho il telefono che funziona?
    • puffetta scrive:
      Re: In Wind qualcuno legge Punto Informa
      Penso che lo leggano in tanti per questo ogni volta che mi capita di "litigare" con un operatore di Telecom lo minaccio di sputtanarli su PI. Una volta un'operatore toscano scherzando e ridendo mi ha risposto che noi di PI siamo dei fetentoni troppo strz 8)
      • Amore Sicuro scrive:
        Re: In Wind qualcuno legge Punto Informa
        - Scritto da: puffetta
        Penso che lo leggano in tanti per questo ogni
        volta che mi capita di "litigare" con un
        operatore di Telecom lo minaccio di sputtanarli
        su PI. Una volta un'operatore toscano scherzando
        e ridendo mi ha risposto che noi di PI siamo dei
        fetentoni troppo strz
        8)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: In Wind qualcuno legge Punto Informa
      Se ti può consolare, io per farmi ascoltare da loro ho dovuto smettere di pagarli. Funziona sempre così.
  • iussi scrive:
    Rivolgiti ad un avvocato
    Ci sono tutti gli estremi per fare una bella causa al simpatico operatore. Inoltre non appena cominciano a fioccare lettere al CORECOM e al AGCOM vedrai che come per magia le cose si smuoveranno.
  • Anonimo scrive:
    A me sono OTTO ANNI...
    ... che continuano a mandarmi le bollette al vecchio indirizzo (è casa dei miei) ... E ho già mandato TRE FAX e TRE RACCOMANDATE (di cui l'ultima senza busta, quindi non possono nemmeno appigilarsi all'aver ricevuto buste vuote) all'epoca del mio trasloco.Poi ho semplicemente smesso di pagarle... che vengano a dirmi qualcosa, il mio avvocato è lì che aspetta solo che ci provino...
    • Anonimo scrive:
      Re: A me sono OTTO ANNI...
      - Scritto da:
      ... che continuano a mandarmi le bollette al
      vecchio indirizzo (è casa dei miei) ...


      E ho già mandato TRE FAX e TRE RACCOMANDATE (di
      cui l'ultima senza busta, quindi non possono
      nemmeno appigilarsi all'aver ricevuto buste
      vuote) ....come come? come funziona 'sta cosa della raccomandata senza busta?interessantissima!!!!! :-O
      • Anonimo scrive:
        Re: A me sono OTTO ANNI...
        La raccomandata senza busta serve per accertare che il contenuto non si sia "smarrito" e che sia arrivata la busta vuota. Normalmente è utilizzata per gli atti di notifica (ma si può fare sempre e comunque) e ti arriva il foglio(i) ripiegato(i) e semplicemente pinzato.
  • Anonimo scrive:
    per fax?
    Per comunicare con gli operatori, o in generale quando ci sono di mezzo i soldi, SOLO raccomandata RR magari senza busta e con pagine numerate (1 di 3, 2 di 3 etc). Il fax al massimo usalo come anteprima (per far capire l'antifona, arriva subito).
    • Anonimo scrive:
      Re: per fax?
      - Scritto da:
      Per comunicare con gli operatori, o in generale
      quando ci sono di mezzo i soldi, SOLO
      raccomandata RR magari senza busta e con pagine
      numerate (1 di 3, 2 di 3 etc)non capisco questa cosa senza busta... e mi interessa molto!!!!!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: per fax?
        Non so cosa di preciso volesse intendere chi ha scritto la frase "senza busta" ma provo ad interpretare questa espressione.Inviare una raccomandata "aperta" ossia ripiegata su se stessa e spillata ai lati ma non imbustata e' un espediente utilizzato quando si vuol evitare che il ricevente possa affermare di aver avuto una busta chiusa priva di un contenuto.In pratica se il sig. Rossi invia una raccomandata RR al sig Bianchi imbustata, questi puo' sempre affermare che Rossi gli ha inviato solo una busta, o una busta con fogli bianchi o una busta con solo un foglio ecc. ecc. Invece se Rossi invia una raccomandata RR non imbustata e con l'indicazione di quanti fogli compongono la raccomandata Bianchi per il sol fatto d'aver ricevuto la raccomandata ha necessariamente ricevuto tutto il contenuto della stessa.
        • Anonimo scrive:
          Re: per fax?
          esattamente, intendevo quello (è un trucco da paraculi ;) )
          • Anonimo scrive:
            Re: per fax?
            - Scritto da:
            esattamente, intendevo quello (è un trucco da
            paraculi ;)
            )si usa anche quando vuoi certificare una data di un documento senza sottostare a vincoli notarili e/o siaeraccomandata indirizzata a se stessila data la certifica il timbro postalenon è esattamente la stessa cosa di un atto notarile o di una registrazione siae ma ha la sua utilità
  • Anonimo scrive:
    cosi' imparate!!!
    cosi' imparate ad andare contro Telecom. tutti a criticare, tutti a criticare, tutti a criticare, ma alla fin fine si Telecom resta sempre e comunque il MEGLIO che il mercato della telefonia offre in Italia ED IN EUROPA (vedi il caso della Francia)
    • Anonimo scrive:
      Re: cosi' imparate!!!
      - Scritto da:
      cosi' imparate ad andare contro Telecom. tutti a
      criticare, tutti a criticare, tutti a criticare,
      ma alla fin fine si Telecom resta sempre e
      comunque il MEGLIO che il mercato della telefonia
      offre in Italia ED IN EUROPA (vedi il caso della
      Francia)si tratta solo di scegliere che gusto di sterco mangiare, ma non è comunque lasagna
    • Granzotto scrive:
      Re: cosi' imparate!!!
      - Scritto da:
      cosi' imparate ad andare contro Telecom. tutti a
      criticare, tutti a criticare, tutti a criticare,
      ma alla fin fine si Telecom resta sempre e
      comunque il MEGLIO che il mercato della telefonia
      offre in Italia ED IN EUROPA (vedi il caso della
      Francia)Se Telecom è il meglio, allora siamo proprio messi male!Vuoi che ti racconto la mia storia, così vedi quanta ciltroneria c'è in Telecom? Ti avviso però che per mandare le pratica ad un avvocato questa notte ho dovuto fare un fax di 14 pagine, ovviamente inviato in VoIP senza linea Telecom :p
    • Anonimo scrive:
      Re: cosi' imparate!!!
      - Scritto da:
      cosi' imparate ad andare contro Telecom. tutti a
      criticare, tutti a criticare, tutti a criticare,
      ma alla fin fine si Telecom resta sempre e
      comunque il MEGLIO che il mercato della telefonia
      offre in Italia ED IN EUROPA (vedi il caso della
      Francia)La Telecom è un disastro. Punto. Poi se altre aziende concorrenti combinano casini è un altro fatto, ma la Telecom rimane sempre il disastro assoluto.Questo perchè è una azienda che ha acquistato strutture pagate dai cittadini con i prestiti delle banche e che ha addossato il debito (decine di mld di , quanto una finanziaria) ai clienti. Una cosa assurda che succede solo in italia. Inoltre dovrebbe erogare un servizio migliore (non dico perfetto xkè sarebbe fantascienza), ma la realtà è opposta.E non dimentichiamoci il comportamento esplicitamente anticoncorrenziale e illegale che ha attuato e che persiste a mantenere.Il danno che ha apportato all'italia, in quanto società privata, è palese a tutti, siamo indietro di almeno 2 anni a livello di tecnologia telematica e abbiamo tariffe paurose paragonate al servizio che riceviamo.La tua è semplicemente un'opinione personale, aliena alla realtà dei fatti.P.S. Io sono cliente Infostrada da forse più di 4 anni, e sono soddisfatto del servizio ricevuto.
Chiudi i commenti