Live Messenger, addio per davvero

Ufficializzato il ritiro dello storico client made in Remdond, che verrà definitivamente dismesso nei primi mesi del 2013. Tutti gli utenti ritroveranno i propri contatti su Skype
Ufficializzato il ritiro dello storico client made in Remdond, che verrà definitivamente dismesso nei primi mesi del 2013. Tutti gli utenti ritroveranno i propri contatti su Skype

Dalle indiscrezioni all’annuncio ufficiale tra le pagine del blog di Skype: lo storico client di messaggistica istantanea Windows Live Messenger verrà dismesso nei primi mesi del 2013 . L’ex-MSN Messenger verrà così integrato nella piattaforma VoIP acquisita da Microsoft per più di 8 miliardi di dollari.

Una decisione che aleggiava già dalla prima release della versione 6.0 per dispositivi Mac e Windows, quando ai nuovi utenti veniva data la possibilità di effettuare il login tramite un account Microsoft (o anche Facebook) . Con l’ultimo aggiornamento del software VoIP, i contatti Live Messenger verranno automaticamente importati all’interno di Skype.

“Ritireremo Messenger in tutti i paesi del mondo nel primo trimestre del 2013 – si legge nel post pubblicato da Skype – con l’eccezione della Cina dove resterà a disposizione”. Gli esuli di Live Messenger potranno dunque sfruttare tutte le feature di Skype per chattare, effettuare videochiamate o conversazioni di gruppo o anche con gli amici su Facebook.

Dunque, basterà fondere il vecchio account Live Messenger con quello su Skype, per rimpolpare la già nutrita platea globale del servizio VoIP. Si parla di 100 milioni di nuovi utenti dall’acquisizione di BigM , che sembra voler puntare tutto sul suo acquisto, come dimostrato dall’elevato livello d’integrazione dello stesso client a livello OS con Windows 8.

Mauro Vecchio

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

07 11 2012
Link copiato negli appunti