Lo script che uccide Windows Messenger

Fra i vari metodi circolanti in Rete per eliminare Windows Messenger da Windows XP sembra essercene uno rapido, pulito e... (si dice in giro) infallibile!
Fra i vari metodi circolanti in Rete per eliminare Windows Messenger da Windows XP sembra essercene uno rapido, pulito e... (si dice in giro) infallibile!


Roma – A giudicare dal numero di metodi circolanti in rete per disattivare o cancellare Windows Messenger, ovvero la versione di MSN Messenger per Windows XP, è possibile immaginare che non siano pochi gli utenti del nuovo sistema operativo di Microsoft desiderosi di sbarazzarsi di quel birillo verde che, talvolta, spunta fuori anche quando si è provveduto a disattivarlo.

Visto che Microsoft non ha fornito nessuno strumento ufficiale per disinstallare il suo sparamessaggini, ritenendolo parte integrante di Windows XP, gli utenti più esperti hanno trovato diverse vie alternative per estirparlo dal sistema: dalle più “brutali”, come la cancellazione in toto della cartella ProgrammiMessenger o la ridenominazione del file “msmsgs.exe”, a quelle più “soft”, come la modifica di alcune impostazioni del registro attraverso lo script di sistema “gpedit.msc” lanciabile a riga di comando (Configurazione Computer -> Modelli Amministrativi -> Componenti di Windows -> Windows Messenger).

Questi metodi, a cui si aggiungono i più complessi hack del registro, hanno però spesso l’effetto collaterale di rallentare il caricamento di Outlook Express che, all’avvio, cerca disperatamente Windows Messenger tentando di eseguirlo.

Il metodo definitivo per eliminare da Windows XP l’IM di Microsoft sembra venire da The Register, nota Webzine che ieri ha messo on-line un piccolo file batch di un proprio lettore, scaricabile qui , che sembra funzionare a meraviglia ed eliminare tutti gli effetti collaterali delle precedenti soluzioni. In questo caso, se si desidera ripristinare Windows Messenger, occorre riscaricarlo da qui e reinstallarlo.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

08 04 2002
Link copiato negli appunti