Lo Shuttle ce l'ha fatta

Dopo cinque rinvii parte la nuova missione della NASA
Dopo cinque rinvii parte la nuova missione della NASA

Lo shuttle Endeavour è partito dal Kennedy Space Center di Cape Canaveral alle 00.03 ora italiana.

La missione, che inizialmente si sarebbe dovuta concludere il 29 giugno, era stata rinviata per una serie di guasti e per problemi meteorologici .

Il sesto tentativo è però quello buono: la sola preoccupazione subito dopo il lancio sono stati gli 8 o 9 colpi ricevuti dallo shuttle da detriti staccatisi presumibilmente dal serbatoio esterno del carburante. Gli ufficiali della NASA si sono mostrati ottimisti, anche se serviranno alcuni giorni agli ingegneri per valutare l’eventuale presenza di danni alla navicella.

L’attracco alla Stazione Spaziale Internazionale è previsto per le 19:55 ora italiana di venerdì. Gli obiettivi della missione, che durerà 16 giorni, sono il completamento del laboratorio giapponese Kibo , la sostituzione delle batterie del sistema di schermi solari. Per far ciò i sette membri dell’equipaggio usciranno cinque volte dalla navicella per camminare nello spazio . ( C.T. )

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti