Logitech compra Streamlabs per 89 milioni

89 milioni di dollari: è l'entità dell'investimento economico messo sul piatto da Logitech per portare a termine l'acquisizione di Streamlabs.
89 milioni di dollari: è l'entità dell'investimento economico messo sul piatto da Logitech per portare a termine l'acquisizione di Streamlabs.

La svizzera Logitech annuncia oggi l’acquisizione della statunitense Streamlabs. La stretta di mano è stata raggiunta a fronte di un investimento economico quantificato in 89 milioni di dollari. Il focus è sullo streaming, in particolare quello dei match videoludici trasmesse in diretta.

Stramlabs è la nuova acquisizione di Logitech

Tra i prodotti software messi a disposizione da Streamlabs c’è anche OBS, uno strumento utile sia per gestire i contenuti sia per altre funzionalità come il monitoraggio delle donazioni ottenute dai follower, le chat con il pubblico e altro ancora. Una mossa il cui obiettivo è facilmente intuibile: Logitech è uno dei principali player del mercato per quanto riguarda le periferiche hardware destinate a questo tipo di attività, dai microfoni alle webcam solo per fare alcuni esempi. Queste le parole di Ujesh Desai, General Manager e Vice President della divisione G.

Siamo fan di Streamlabs e del suo software fin da quando abbiamo siglato una partnership più di due anni fa. La sua soluzione, leader dell’industria, è complementare al nostro attuale portfolio per il gaming e crediamo che insieme potremo fare cose ancora più grandi.

Streamlabs è la nuova acquisizione di Logitech

Il bacino di utenza di Streamlabs è ampio: sul sito ufficiale l’azienda afferma che in oltre 15 milioni di persone attualmente utilizzano la soluzione offerta, compreso il 70% di chi trasmette su Twitch. Il tool risulta pienamente compatibile inoltre con altri servizi come YouTube, Mixer e Facebook.

Fonte: Logitech
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti