Lucent trascina Xbox 360 in tribunale

La società sostiene che la console da gioco di Microsoft infrange una proprio brevetto relativo alla decodifica di video MPEG2. Su questo stesso brevetto le due società erano già arrivate ai ferri corti pochi anni addietro


San Diego (USA) – Il colosso del networking Lucent Technologies ha fatto causa a Microsoft accusandola di violare, con la console da gioco Xbox 360, una propria tecnologia per la decodifica video.

Al centro della controversia c’è il brevetto numero 5.227.878 (‘878), intitolato Adaptive Coding and Decoding of Frames and Fields of Video , la cui registrazione risale al 1993. Lucent afferma che la tecnologia descritta nel proprio brevetto viene illecitamente utilizzata da Microsoft nel motore di decodifica MPEG-2 integrato in Xbox 360 .

Il brevetto ‘878 era già stato oggetto di una disputa legale fra Lucent e Microsoft risalente a tre anni fa, ma in quell’occasione il big di Redmond riuscì a far rigettare la causa grazie ad un errore tipografico contenuto nel testo del brevetto. Il giudice non escluse però la possibilità che Lucent, una volta corretto il vizio di forma, intraprendesse una nuova e separata azione legale contro Microsoft.

Prima di adire nuovamente le vie legali, Lucent afferma di aver notificato a Microsoft quella che definisce “un’intenzionale violazione” del proprio brevetto: in tale occasione l’azienda ha invitato il colosso di Redmond a regolarizzare la propria posizione oppure cessare immediatamente la commercializzazione della console da gioco . Quest’ultima richiesta, insieme ad un imprecisato risarcimento danni, è stata ora reiterata da Lucent davanti al tribunale.

Lanciata sul mercato lo scorso novembre, Xbox 360 viene oggi venduta in oltre 15 paesi di tutto il mondo.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Ludovico scrive:
    Re: Sono un tecnico telec
    Si, un tecnico telecom che non sa neanche come si scrive provider. Ma chi vuoi prendere in giro? Che XXXXX...
  • fra scrive:
    hai ragione
    giuseppe soprano hai ragione a me sta capitanto la stessa cosa cosa faccio????????spetto
  • anonimo scrive:
    Non posso andare a 3 kb/s con l'id basso
    Io non aspetto a loro che vedono dov'è il guasto!!!Vado a 3 kb/s e il download non finisce mai , così consumo solo 70 watt di corrente all'ora.Perciò mi sono messo utorrent.... ke almeno raggiunge i 60!!
  • fred scrive:
    Re: basta cambiare le porte standard
    Come scrivevo su un altro thread ho un client differente che sembra comportarsi in modo simile, si tratta di shareEx2 poco noto in italia poiche' richiede l'uso della lingua giapponese etc. etc., ; chissa' se c'e' qualcosa in comune.
  • Anonimo scrive:
    E-mail Bloccata
    Aiuto non riesco a cancellare un Email con Outlook e come la seleziono mi si blocca il programma COSA DEVO FAREEEEEE
  • Anonimo scrive:
    questi non sono solo intercettatori
    ho alice non flat. scarica a 1.44 kb/sec che nemmeno un modem a 28k. per parlare con chi se ne occupa si deve pure pagare. roba da matti da domani invito tutti a disdire questa ridicola connessione. massimo baccolini
  • Anonimo scrive:
    Re: Sono un tecnico telec
    Si come no, e poi c'è la marmotta che incarta la cioccolata...non c'è un forum dove non arrivi il tecnico di turno a darci soffiate su blocchi, filtri... vogliamo prove...
  • Anonimo scrive:
    Re: NeoMule 4.11b risolve tutto
    NON RISOLVE UN BEL RAZZO!Lo hai provato almeno? Beh è una ciofeca! Con la criptazione attivata poi si va' ancora piu' lenti.
  • Anonimo scrive:
    Re: Fanno come i politici....
    - Scritto da: castigo
    quando lasciano filtrare alla stampa proposte
    improponibili per valutare, in base alle reazioni
    dei polli.... oops... scusate, degli elettori, se
    portarle avanti o lasciar perdere.

    potrebbe essere un'operazione simile da parte di
    telecozz per saggiare le reazioni degli utenti.
    filtrare il traffico solo in zone campione per
    valutare l'eventuale danno che deriverebbe
    dall'applicare il filtro a livello nazionale.....Ma se Prodi ha fatto il pasticciaccio, perché ne subiano noi e conseguenze ora?
    • Anonimo scrive:
      Re: Fanno come i politici....
      - Scritto da: Anonimo
      .
      Ma se Prodi ha fatto il pasticciaccio, perché ne
      subiano noi e conseguenze ora?Cosa c'entra prodi? vai a zappare va...
      • castigo scrive:
        Re: Fanno come i politici....
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo


        .

        Ma se Prodi ha fatto il pasticciaccio, perché ne

        subiano noi e conseguenze ora?

        Cosa c'entra prodi? vai a zappare va...eilà furbacchione :D secondo te la telecozz l'ho privatizzata io o mister mortadella??comincia pure a rimboccarti le maniche, il campo è grande......
  • Anonimo scrive:
    Re: Smentisco
    - Scritto da: Anonimo
    Ho alice 4 mega, le porte sono aperte e il mulo
    non ha problemi, con 6 giga di roba in download,
    vado a circa 60 kb al secondo di media.
    forse t'è sfuggito qualcosa:è UN PROBLEMA CHE VA A ZONE!!!
  • Anonimo scrive:
    LO FANNO PER IL NOSTRO BENE
    Così non ci arrestano.http://punto-informatico.it/p.asp?i=58705&r=PIMamma Alice pensa sempre ai suoi figlioletti.Grazie Tronchetto Provider
  • castigo scrive:
    Fanno come i politici....
    quando lasciano filtrare alla stampa proposte improponibili per valutare, in base alle reazioni dei polli.... oops... scusate, degli elettori, se portarle avanti o lasciar perdere.potrebbe essere un'operazione simile da parte di telecozz per saggiare le reazioni degli utenti.filtrare il traffico solo in zone campione per valutare l'eventuale danno che deriverebbe dall'applicare il filtro a livello nazionale.....
  • Anonimo scrive:
    Smentisco
    Ho alice 4 mega, le porte sono aperte e il mulo non ha problemi, con 6 giga di roba in download, vado a circa 60 kb al secondo di media.
  • castigo scrive:
    Re: Ecco a cosa porta il menefreghismo
    - Scritto da: Anonimo
    A parte la notizia citata nell'articolo il futuro
    per il p2p lo vedo nero.
    Se la gente usasse il p2p legalmente non
    nascerebbero tutti questi accorgimenti assurdi
    per bloccarlo, anche perché con contenuti legali
    il traffico sarebbe molto contenuto.

    Grazie utenti menefreghisti state mettendo il
    cappio alla rete. il cappio alla rete lo stanno mettendo quelli che vorrebbero trasformarla in un supermercato e quelli ai quali dà fastidio la disponibilità di informazione che la rete garantisce.tu non fai altro che reggergli il gioco con queste scuse inconsistenti.spero per te che tu sia in buona fede.....
    • Anonimo scrive:
      Re: Ecco a cosa porta il menefreghismo

      il cappio alla rete lo stanno mettendo quelli che
      vorrebbero trasformarla in un supermercato e
      quelli ai quali dà fastidio la disponibilità di
      informazione che la rete garantisce.Finalmente qualcuno he ha capito.Sottoscrivo completamente.Anche la parte che non ho quotato secondo me e' corretta:Attualmente si stanno cercando di infilare in testa alla gente una serie di pregiudizi sbagliati, fra i quali ne cito alcuni:L'informazione costa.Il diritto d'autore e' un valore assoluto.La conoscenza si deve pagare.Il gratis non esiste.Copia=furto....Avrete notato che la maggior parte della gente ci casca, spesso e' difficile distinguere fra pirateria e utenti p2p come e' successo per le 2000 denunce di Ifpi della notizia di ieri (wild sharer?): se andate a vedere i dettagli scoprite che l'uso del p2p e' solo un'aggravante a reati ben piu' gravi eppure non lo si percepisce.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ecco a cosa porta il menefreghismo
    - Scritto da: Anonimo
    A parte la notizia citata nell'articolo il futuro
    per il p2p lo vedo nero.
    Se la gente usasse il p2p legalmente non
    nascerebbero tutti questi accorgimenti assurdi
    per bloccarlo, anche perché con contenuti legali
    il traffico sarebbe molto contenuto.

    Grazie utenti menefreghisti state mettendo il
    cappio alla rete. Un domani chi vorrà distribuire
    il proprio podcast usando il p2p non potrà più
    farlo.Se il P2P fosse usato legalmente non lo userebbe nessuno. Semplice.Come le console quali le Playstation. Se nessuno facesse copie o fosse impossibile farlo, nessuno comprerebbe la Playstation.
  • AranBanjo scrive:
    Re: Ecco a cosa porta il menefreghismo
    - Scritto da: Anonimo
    A parte la notizia citata nell'articolo il futuro
    per il p2p lo vedo nero.
    Se la gente usasse il p2p legalmente non
    nascerebbero tutti questi accorgimenti assurdi
    per bloccarlo, anche perché con contenuti legali
    il traffico sarebbe molto contenuto.Finalmente qualcuno che ragiona correttamente.Ma occhio a dirlo in giro, ti lincerebbero!INTERNET = ADSL = (FILM)(MUSICA)(SW)GRATISquesta è l'equazione che molti utenti hanno in testa.E sono anche convinti che sia giusto...."I film costano una valanga, il cinema pure, la musica anche. Ecco perchè scarico"Dal canto mio: compro un DVD ogni tanto, e compro quello che veramente mi interessa, oppure noleggio. Al cinema vado molto meno frequentemente di qualche anno fa. Di musica acquisto poco, e quel poco che acquisto è per me un ottimo acquisto. Certo che se i prezzi fossero inferiori, sarei più contento e comprerei di più. Ma non scarico.Devo ancora sinceramente provare ad acquistare musica via Internet (iTunes e similari), ma penso sia una ottima idea.
    Grazie utenti menefreghisti state mettendo il
    cappio alla rete. Un domani chi vorrà distribuire
    il proprio podcast usando il p2p non potrà più
    farlo.Questo non si può non quotare :DCiao
    • Anonimo scrive:
      Re: Ecco a cosa porta il menefreghismo
      - Scritto da: AranBanjo

      - Scritto da: Anonimo

      A parte la notizia citata nell'articolo il
      futuro

      per il p2p lo vedo nero.

      Se la gente usasse il p2p legalmente non

      nascerebbero tutti questi accorgimenti assurdi

      per bloccarlo, anche perché con contenuti legali

      il traffico sarebbe molto contenuto.

      Finalmente qualcuno che ragiona correttamente.
      Ma occhio a dirlo in giro, ti lincerebbero!
      INTERNET = ADSL = (FILM)(MUSICA)(SW)GRATIS
      questa è l'equazione che molti utenti hanno in
      testa.
      E sono anche convinti che sia giusto....
      "I film costano una valanga, il cinema pure, la
      musica anche. Ecco perchè scarico"
      Dal canto mio: compro un DVD ogni tanto, e compro
      quello che veramente mi interessa, oppure
      noleggio. Al cinema vado molto meno
      frequentemente di qualche anno fa. Di musica
      acquisto poco, e quel poco che acquisto è per me
      un ottimo acquisto. Certo che se i prezzi fossero
      inferiori, sarei più contento e comprerei di più.
      Ma non scarico.
      Devo ancora sinceramente provare ad acquistare
      musica via Internet (iTunes e similari), ma penso
      sia una ottima idea.


      Grazie utenti menefreghisti state mettendo il

      cappio alla rete. Un domani chi vorrà
      distribuire

      il proprio podcast usando il p2p non potrà più

      farlo.

      Questo non si può non quotare :D

      CiaoLa tua, è una risposta alquanto idiota, dovuta ad ignoranza!Io, non scarico quasi mai, e quando lo faccio, quasi nulla, perchè, i CD, preferisco acquistarli, dove li pago di meno, e cioè all'estero, tramite internet.Sai qual è il prezzo all'estero? Circa la metà di quello italiano, comprensivo lo stesso di diritti d'autore, I.V.A., e spedizione.Qualcosa vorrà dire, no?Vuol dire che in ITALIA, ci sono forse troppe persone che vogliono mangiarci su, ed anche troppo, in maniera eccessiva.Quindi, la frase "Se i CD costassero di meno, li comprerebbero tutti originali, e la pirateria non esisterebbe!", non è una frase tanto pellegrina, come invece, tu sostieni!!! In realtà, i CD, costano di meno, ma non in italietta, purtroppo, italietta (volutamente minuscolo, diminutivo, e sminuente), fatta da persone come te!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Ecco a cosa porta il menefreghismo
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: AranBanjo



        - Scritto da: Anonimo


        A parte la notizia citata nell'articolo il

        futuro


        per il p2p lo vedo nero.


        Se la gente usasse il p2p legalmente non


        nascerebbero tutti questi accorgimenti assurdi


        per bloccarlo, anche perché con contenuti
        legali


        il traffico sarebbe molto contenuto.



        Finalmente qualcuno che ragiona correttamente.

        Ma occhio a dirlo in giro, ti lincerebbero!

        INTERNET = ADSL = (FILM)(MUSICA)(SW)GRATIS

        questa è l'equazione che molti utenti hanno in

        testa.

        E sono anche convinti che sia giusto....

        "I film costano una valanga, il cinema pure, la

        musica anche. Ecco perchè scarico"

        Dal canto mio: compro un DVD ogni tanto, e
        compro

        quello che veramente mi interessa, oppure

        noleggio. Al cinema vado molto meno

        frequentemente di qualche anno fa. Di musica

        acquisto poco, e quel poco che acquisto è per me

        un ottimo acquisto. Certo che se i prezzi
        fossero

        inferiori, sarei più contento e comprerei di
        più.

        Ma non scarico.

        Devo ancora sinceramente provare ad acquistare

        musica via Internet (iTunes e similari), ma
        penso

        sia una ottima idea.




        Grazie utenti menefreghisti state mettendo il


        cappio alla rete. Un domani chi vorrà

        distribuire


        il proprio podcast usando il p2p non potrà più


        farlo.



        Questo non si può non quotare :D



        Ciao
        La tua, è una risposta alquanto idiota, dovuta ad
        ignoranza!
        Io, non scarico quasi mai, e quando lo faccio,
        quasi nulla, perchè, i CD, preferisco
        acquistarli, dove li pago di meno, e cioè
        all'estero, tramite internet.
        Sai qual è il prezzo all'estero? Circa la metà di
        quello italiano, comprensivo lo stesso di diritti
        d'autore, I.V.A., e spedizione.
        Qualcosa vorrà dire, no?
        Vuol dire che in ITALIA, ci sono forse troppe
        persone che vogliono mangiarci su, ed anche
        troppo, in maniera eccessiva.
        Quindi, la frase "Se i CD costassero di meno, li
        comprerebbero tutti originali, e la pirateria non
        esisterebbe!", non è una frase tanto pellegrina,
        come invece, tu sostieni!!! In realtà, i CD,
        costano di meno, ma non in italietta, purtroppo,
        italietta (volutamente minuscolo, diminutivo, e
        sminuente), fatta da persone come te!!!Ma quale metà prezzo all'estero ? Ma di che ? Dei CD Audio ? Ma non dire cavolate ! Negli USA i CD Audio costano almeno $16-20 !!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Ecco a cosa porta il menefreghismo
          I film non li producono i provider. E' come dire: la benzina è cara e allora entro al cinema gratis.Il resto sono solo le solite frasi demagogiche che fanno comodo a chi vuole avere un migliaio di film gratis e che per assurdo rivendica come diritto sociale.
      • AranBanjo scrive:
        Re: Ecco a cosa porta il menefreghismo
        Ciccino, io non ho detto che "non ci sarebbe pirateria".Leggi, impara, e poi torna.Ho detto che IO ne comprerei di più.IO resto del mondo"comprerei di più" "no pirateria"vai vai...
    • castigo scrive:
      Re: Ecco a cosa porta il menefreghismo
      - Scritto da: AranBanjo

      - Scritto da: Anonimo

      A parte la notizia citata nell'articolo il
      futuro

      per il p2p lo vedo nero.

      Se la gente usasse il p2p legalmente non

      nascerebbero tutti questi accorgimenti assurdi

      per bloccarlo, anche perché con contenuti legali

      il traffico sarebbe molto contenuto.

      Finalmente qualcuno che ragiona correttamente.
      Ma occhio a dirlo in giro, ti lincerebbero!
      INTERNET = ADSL = (FILM)(MUSICA)(SW)GRATIS
      questa è l'equazione che molti utenti hanno in
      testa.LOL... occhio a non farti prestare nemmeno un libro allora.pure quello è aggratiss :D e comunque saresti in linea con quanto legiferato dai solini della commissione europea
      E sono anche convinti che sia giusto....non è solo giusto, ma sacrosanto.una volta che compro qualcosa, tra l'altro pagato a caro prezzo, ne faccio un pò quel che mi pare....
      "I film costano una valanga, il cinema pure, la
      musica anche. Ecco perchè scarico"
      Dal canto mio: compro un DVD ogni tanto, e compro
      quello che veramente mi interessa, oppure
      noleggio. Al cinema vado molto meno
      frequentemente di qualche anno fa. Di musica
      acquisto poco, e quel poco che acquisto è per me
      un ottimo acquisto. Certo che se i prezzi fossero
      inferiori, sarei più contento e comprerei di più.
      Ma non scarico.questione di scelte.io preferisco pagare la connessione ad internet che non il cinema o un cd/dvd.questo mi permette di fare molte più cose, e mentre navigo il mulo mi porta a casa qualche bel pezzo degli anni 70/80 che qualcuno, da qualche parte nel mondo, condivide.non è bellissimo??le major globalizzano i profitti ed io globalizzo i risparmi ottimizzando le mie (scarse) risorse :D e non ti alterare se il p2p ti "ruba" banda.lamentati piuttosto con chi promette tutto a tutti senza avere la volontà di mantenere ciò che millanta.la guerra tra utenti serve solo ai (finti) fornitori di connettività, che mascherano la loro cattiva volontà con la scusa del p2p.....
      • AranBanjo scrive:
        Re: Ecco a cosa porta il menefreghismo
        - Scritto da: castigo
        LOL... occhio a non farti prestare nemmeno un
        libro allora.
        pure quello è aggratiss :D Prestare scaricare
        non è solo giusto, ma sacrosanto.
        una volta che compro qualcosa, tra l'altro pagato
        a caro prezzo, ne faccio un pò quel che mi
        pare....Hai pagato una ADSL, non il fatti di scaricare materiale coperto da copyright. [CUT]
        questione di scelte.
        io preferisco pagare la connessione ad internet
        che non il cinema o un cd/dvd.
        questo mi permette di fare molte più cose, e
        mentre navigo il mulo mi porta a casa qualche bel
        pezzo degli anni 70/80 che qualcuno, da qualche
        parte nel mondo, condivide.
        non è bellissimo??Come volevasi dimostrare: pensi che l'adsl sia per scaricare.
        le major globalizzano i profitti ed io globalizzo
        i risparmi ottimizzando le mie (scarse) risorse
        :D Non hai risorse? Non compri. Non compri, le major non si prendono i tuoi soldi.
        e non ti alterare se il p2p ti "ruba" banda.Io non mi altero.
        lamentati piuttosto con chi promette tutto a
        tutti senza avere la volontà di mantenere ciò che
        millanta.Cioè?
        la guerra tra utenti serve solo ai (finti)
        fornitori di connettività, che mascherano la loro
        cattiva volontà con la scusa del p2p.....Bella battuta.Perchè finti? Sai almeno come funziona?
        • castigo scrive:
          Re: Ecco a cosa porta il menefreghismo
          - Scritto da: AranBanjo

          - Scritto da: castigo


          LOL... occhio a non farti prestare nemmeno un

          libro allora.

          pure quello è aggratiss :D

          Prestare scaricareno, perchè se mi presti un cd che mi piace io me lo duplico.stessa cosa dicasi del libro o di qualsiasi altra cosa che possa essere prestata e duplicata, tanto più se questa viene resa disponibile in formato digitale sui circuiti del p2p.


          non è solo giusto, ma sacrosanto.

          una volta che compro qualcosa, tra l'altro
          pagato

          a caro prezzo, ne faccio un pò quel che mi

          pare....

          Hai pagato una ADSL, non il fatti di scaricare
          materiale coperto da copyright.infatti non parlo di adsl, ma di cd, dvd, libri e quant'altro io abbia acquistato e del quale abbia anche la disponibilità fisica.mica penserai che in rete ci finiscano per opera dello spirito santo, spero.

          [CUT]

          questione di scelte.

          io preferisco pagare la connessione ad internet

          che non il cinema o un cd/dvd.

          questo mi permette di fare molte più cose, e

          mentre navigo il mulo mi porta a casa qualche
          bel

          pezzo degli anni 70/80 che qualcuno, da qualche

          parte nel mondo, condivide.

          non è bellissimo??

          Come volevasi dimostrare: pensi che l'adsl sia
          per scaricare.come volevasi dimostrare leggi solo quello che ti interessa :D


          le major globalizzano i profitti ed io
          globalizzo

          i risparmi ottimizzando le mie (scarse) risorse

          :D

          Non hai risorse? Non compri. Non compri, le major
          non si prendono i tuoi soldi.giusto, infatti non compro, e da parecchi anni.ma se qualcuno mi rende disponibile il film "la legge del signore" io lo scarico.

          e non ti alterare se il p2p ti "ruba" banda.
          Io non mi altero.strano..... da questo post sembrava proprio di si:http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1412860&tid=1412386&p=1&r=PI#1412860


          lamentati piuttosto con chi promette tutto a

          tutti senza avere la volontà di mantenere ciò
          che

          millanta.
          Cioè?LOL... parlo degli internet provider che lasciano intendere di offrire a tutti connessioni a velocità stratosferiche senza problemi, mentre di problemi ce ne sono eccome ;)


          la guerra tra utenti serve solo ai (finti)

          fornitori di connettività, che mascherano la
          loro

          cattiva volontà con la scusa del p2p.....
          Bella battuta.
          Perchè finti? Sai almeno come funziona?perchè quelli seri fanno in modo di averle per davvero le risorse per offrire il servizio che offrono.questo ovviamente nella mia mente malata di condivisore eh.....poi però se tu sai DAVVERO come funziona, pendiamo tutti dalle tue labbra ;)
          • AranBanjo scrive:
            Re: Ecco a cosa porta il menefreghismo
            - Scritto da: castigo

            - Scritto da: AranBanjo



            - Scritto da: castigo
            no, perchè se mi presti un cd che mi piace io me
            lo duplico.Tu lo duplichi, mica tutti.
            stessa cosa dicasi del libro o di qualsiasi altra
            cosa che possa essere prestata e duplicata, tanto
            più se questa viene resa disponibile in formato
            digitale sui circuiti del p2p.Vai a farti le fotocopie di un libro pur di non comprarlo?[CUT]
            infatti non parlo di adsl, ma di cd, dvd, libri e
            quant'altro io abbia acquistato e del quale abbia
            anche la disponibilità fisica.
            mica penserai che in rete ci finiscano per opera
            dello spirito santo, spero.No, in rete ci finisce quello che qualcuno si "fa prestare"...



            [CUT]


            questione di scelte.


            io preferisco pagare la connessione ad
            internet


            che non il cinema o un cd/dvd.


            questo mi permette di fare molte più cose, e


            mentre navigo il mulo mi porta a casa qualche

            bel


            pezzo degli anni 70/80 che qualcuno, da
            qualche


            parte nel mondo, condivide.


            non è bellissimo??



            Come volevasi dimostrare: pensi che l'adsl sia

            per scaricare.

            come volevasi dimostrare leggi solo quello che ti
            interessa :D Scusa, non è scritto così? Navigo E _scarico_. Di raccolte anni '80 ne ho quante ne vuoi. Originali.




            le major globalizzano i profitti ed io

            globalizzo


            i risparmi ottimizzando le mie (scarse)
            risorse


            :D



            Non hai risorse? Non compri. Non compri, le
            major

            non si prendono i tuoi soldi.

            giusto, infatti non compro, e da parecchi anni.
            ma se qualcuno mi rende disponibile il film "la
            legge del signore" io lo scarico.Quindi godi di un bene che ha un costo, non pagandolo. Si chiama rubare. (Sempre che il film non sia free)


            e non ti alterare se il p2p ti "ruba" banda.

            Io non mi altero.

            strano..... da questo post sembrava proprio di si:
            http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1412Già, leggi quel che vuoi. Ho scritto che almeno si sgorga un po' di banda. C'è gente che si collega ed intasa la propria linea. Chissà se aprono anche i rubinetti di casa e lasciano scorrere tutto il giorno l'acqua....




            lamentati piuttosto con chi promette tutto a


            tutti senza avere la volontà di mantenere ciò

            che


            millanta.

            Cioè?

            LOL... parlo degli internet provider che lasciano
            intendere di offrire a tutti connessioni a
            velocità stratosferiche senza problemi, mentre di
            problemi ce ne sono eccome ;) I problemi di banda sono dovuti in parte alla qualità delle linee fisiche (i doppini) e in parte alla congestione della rete ATM nazionale.


            la guerra tra utenti serve solo ai (finti)


            fornitori di connettività, che mascherano la

            loro


            cattiva volontà con la scusa del p2p.....

            Bella battuta.

            Perchè finti? Sai almeno come funziona?

            perchè quelli seri fanno in modo di averle per
            davvero le risorse per offrire il servizio che
            offrono.
            questo ovviamente nella mia mente malata di
            condivisore eh.....
            poi però se tu sai DAVVERO come funziona,
            pendiamo tutti dalle tue labbra ;) Qualità linea, traffico atm, backhaul.Sono tutti fattori che influenzano una linea adsl.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco a cosa porta il menefreghismo
            - Scritto da: AranBanjo
            Quindi godi di un bene che ha un costo, non
            pagandolo. e qui hai ragione
            Si chiama rubare. e qui hai detto una boiata.possiamo discutere se la condivisione di materiale coperto da copiright sia lecita, illecita o se sia reato, quel che è sicuro è che la (eventuale) fattispecie di reato non è certo 'furto'.... tranne che tu voglia sostenere che chi scarica "s?impossessa della cosa mobile altrui, sottraendola a chi la detiene"ciao
          • AranBanjo scrive:
            Re: Ecco a cosa porta il menefreghismo
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: AranBanjo

            Quindi godi di un bene che ha un costo, non

            pagandolo.

            e qui hai ragione


            Si chiama rubare.

            e qui hai detto una boiata.Forse tecnicamente non si dice "rubare".Sottrare illegalemente. Danneggiare il creatore dell'opera. Usufruire a sbafo. Possedere una cosa che ha valore senza esserne entrato in possesso legalmente. Andare contro la legge. Fregare il prossimo.Altre, così su due piedi, non me ne vengono in mentePer me, il termine "rubare" è sinomino di queste.Non nascondiamoci dietro l'ipocrisia, dai.Chi scarica sa che non è legale e che sta fregando qualcuno. Che sia una major, che sia uno che vuole avere un guadagno dalla sua opera, chi scarica lo danneggia. Alle major magari quel download non incide, ma al piccolo si.
            possiamo discutere se la condivisione di
            materiale coperto da copiright sia lecita,
            illecita o se sia reato, quel che è sicuro è che
            la (eventuale) fattispecie di reato non è certo
            'furto'.... tranne che tu voglia sostenere che
            chi scarica "s?impossessa della cosa mobile
            altrui, sottraendola a chi la detiene"In effetti sottrae una copia. Che dovrebbe in ogni modo aver pagato (se il proprietario desidera essere pagato, ovviamente)
            ciaociao
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco a cosa porta il menefreghismo



            Si chiama rubare.



            e qui hai detto una boiata.

            Forse tecnicamente non si dice "rubare".ma nemmeno 'sostanzialmente' eh
            Sottrare illegalemente. Danneggiare il creatore
            dell'opera. Usufruire a sbafo. Possedere una cosa
            che ha valore senza esserne entrato in possesso
            legalmente. Andare contro la legge. Fregare il
            prossimo.
            Altre, così su due piedi, non me ne vengono in
            mente
            Per me, il termine "rubare" è sinomino di queste.E' proprio questo il punto.Visto che si è voluto punire un certo comportamento con la sanzione penale, non si può più ricorrere all'analogia, barcamenandosi coi sinonimi o coi "quasi-reato".
            Non nascondiamoci dietro l'ipocrisia, dai.
            Chi scarica sa che non è legale e che sta
            fregando qualcuno. Figurati... scambio quasi 3GB ogni giorno, ma sono ben consapevole che non è un comportamento "lecito".Tuttavia, come ripeto, non mi sento un ladro, e credo che il penale sia completamente fuori luogo.
            Che sia una major, che sia uno
            che vuole avere un guadagno dalla sua opera, chi
            scarica lo danneggia. Su questo ho i miei dubbi.Restando alla mia esperienza personale (e a quella di qualche decina di amici) posso assicurarti che l'equazione "scaricato=non comprato" non regge proprio. Se avesse retto, non si sarebbe introdotta una disciplina sanzionatoria come quella odierna, poiché alle major sarebbe di molto convenuto agire in sede civile, dimostrando il danno.
            In effetti sottrae una copia. Non la si sottrae, la si crea ex novo. La differenza è enorme.
            ciaociao
          • castigo scrive:
            Re: Ecco a cosa porta il menefreghismo
            - Scritto da: AranBanjo

            - Scritto da: castigo



            - Scritto da: AranBanjo





            - Scritto da: castigo


            no, perchè se mi presti un cd che mi piace io me

            lo duplico.

            Tu lo duplichi, mica tutti.


            stessa cosa dicasi del libro o di qualsiasi
            altra

            cosa che possa essere prestata e duplicata,
            tanto

            più se questa viene resa disponibile in formato

            digitale sui circuiti del p2p.
            Vai a farti le fotocopie di un libro pur di non
            comprarlo?a volte si, soprattutto se il libro non viene più pubblicato e sulle bancarelle dell'usato non si trova.

            [CUT]

            infatti non parlo di adsl, ma di cd, dvd, libri
            e

            quant'altro io abbia acquistato e del quale
            abbia

            anche la disponibilità fisica.

            mica penserai che in rete ci finiscano per opera

            dello spirito santo, spero.

            No, in rete ci finisce quello che qualcuno si "fa
            prestare"...e quello che qualcuno compra ;)






            [CUT]



            questione di scelte.



            io preferisco pagare la connessione ad

            internet



            che non il cinema o un cd/dvd.



            questo mi permette di fare molte più cose, e



            mentre navigo il mulo mi porta a casa
            qualche


            bel



            pezzo degli anni 70/80 che qualcuno, da

            qualche



            parte nel mondo, condivide.



            non è bellissimo??





            Come volevasi dimostrare: pensi che l'adsl sia


            per scaricare.



            come volevasi dimostrare leggi solo quello che
            ti

            interessa :D

            Scusa, non è scritto così? Navigo E _scarico_. Di
            raccolte anni '80 ne ho quante ne vuoi.
            Originali.appunto, navigo E scarico.... allora perchè scrivi quello che ho evidenziato poco sopra??






            le major globalizzano i profitti ed io


            globalizzo



            i risparmi ottimizzando le mie (scarse)

            risorse



            :D





            Non hai risorse? Non compri. Non compri, le

            major


            non si prendono i tuoi soldi.



            giusto, infatti non compro, e da parecchi anni.

            ma se qualcuno mi rende disponibile il film "la

            legge del signore" io lo scarico.

            Quindi godi di un bene che ha un costo, non
            pagandolo. Si chiama rubare. (Sempre che il film
            non sia free)http://www.demauroparavia.it/99628come vedi rubare è un'altra cosa.io godo di un bene che qualcuno, volontariamente , rende disponibile in rete.non c'è sottrazione, lui può sempre godere del film, quindi non c'è furto.non tutto ciò di cui si gode deve essere pagato, non credi ;) ??forse però tu sei abituato/costretto a pagare proprio tutto... :D




            e non ti alterare se il p2p ti "ruba" banda.


            Io non mi altero.



            strano..... da questo post sembrava proprio di
            si:


            http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1412

            Già, leggi quel che vuoi. Ho scritto che almeno
            si sgorga un po' di banda. C'è gente che si
            collega ed intasa la propria linea. Chissà se
            aprono anche i rubinetti di casa e lasciano
            scorrere tutto il giorno l'acqua....se chi ti fornisce l'acqua ti promette di poterlo fare....se poi non è in grado di garantirti abbastanza acqua è un altro discorso, e non dipende da te.






            lamentati piuttosto con chi promette tutto a



            tutti senza avere la volontà di mantenere
            ciò


            che



            millanta.


            Cioè?



            LOL... parlo degli internet provider che
            lasciano

            intendere di offrire a tutti connessioni a

            velocità stratosferiche senza problemi, mentre
            di

            problemi ce ne sono eccome ;)

            I problemi di banda sono dovuti in parte alla
            qualità delle linee fisiche (i doppini) e in
            parte alla congestione della rete ATM nazionale.infatti.... e forse è colpa mia, che uso il p2p, se la rete atm nazionale è congestionata e in molti casi i doppini sono vecchi di 50 anni??forse che tutti i gestori di servizi di connettività non si comportano come se non lo fosse??dipendono da me gli investimenti per renderla meno congestionata/datata??




            la guerra tra utenti serve solo ai (finti)



            fornitori di connettività, che mascherano la


            loro



            cattiva volontà con la scusa del p2p.....


            Bella battuta.


            Perchè finti? Sai almeno come funziona?



            perchè quelli seri fanno in modo di averle per

            davvero le risorse per offrire il servizio che

            offrono.

            questo ovviamente nella mia mente malata di

            condivisore eh.....

            poi però se tu sai DAVVERO come funziona,

            pendiamo tutti dalle tue labbra ;)

            Qualità linea, traffico atm, backhaul.
            Sono tutti fattori che influenzano una linea adsl.bene.fin qui ci arrivo persino io.... qualche novità/dettaglio??altrimenti torna a quanto ho scritto poco sopra.
          • AranBanjo scrive:
            Re: Ecco a cosa porta il menefreghismo
            - Scritto da: castigo
            - Scritto da: AranBanjo



            - Scritto da: castigo





            - Scritto da: AranBanjo



            [CUT]
            a volte si, soprattutto se il libro non viene più
            pubblicato e sulle bancarelle dell'usato non si
            trova.Allora mi complimento con te. Devi leggere delle cose veramente interessanti e/o rare.[CUT]
            e quello che qualcuno compra ;) e che magari presta in buona fede all'amico. e l'amico se ne approfitta.[CUT]



            Come volevasi dimostrare: pensi che
            l'adsl sia



            per scaricare.





            come volevasi dimostrare leggi solo quello che

            ti


            interessa :D



            Scusa, non è scritto così? Navigo E _scarico_.
            Di

            raccolte anni '80 ne ho quante ne vuoi.

            Originali.

            appunto, navigo E scarico.... allora
            perchè scrivi quello che ho evidenziato poco
            sopra??In questo punto non ci capiamo. Inutile insistere.








            le major globalizzano i profitti ed io



            globalizzo




            i risparmi ottimizzando le mie (scarse)


            risorse




            :D







            Non hai risorse? Non compri. Non compri, le


            major



            non si prendono i tuoi soldi.





            giusto, infatti non compro, e da parecchi
            anni.


            ma se qualcuno mi rende disponibile il film
            "la


            legge del signore" io lo scarico.



            Quindi godi di un bene che ha un costo, non

            pagandolo. Si chiama rubare. (Sempre che il film

            non sia free)

            http://www.demauroparavia.it/99628

            come vedi rubare è un'altra cosa.
            io godo di un bene che qualcuno,
            volontariamente , rende disponibile in
            rete."fig., ottenere con la frode o indebitamente"A parte il tecnicismo: tu godi di qualcosa che qualcuno ha illecitamente immesso in rete. E quel qualcosa è tutelato da leggi. Con "quel qualcosa" qualcuno ci vive. Che siano major o piccoli gruppi, se uno vuole avere un guadagno, tu lo stai derubando. Usufruisci del suo prodotto senza pagarlo. E io questo lo chiamo rubare. Tu forse no, lo chiami "prendere in prestito"?
            non c'è sottrazione, lui può sempre godere del
            film, quindi non c'è furto.
            non tutto ciò di cui si gode deve essere pagato,
            non credi ;) ??Se chi crea o costruisce qualcosa e vuole essere pagato per l'uso di quel bene, lo si deve pagare.Tu lavoreresti gratis? (beneficenza a parte)Non credo.
            forse però tu sei abituato/costretto a pagare
            proprio tutto... :D Io sono abituato a pagare quello che è giusto pagare. Non entro in un negozio, prendo un DVD e me ne vado.[CUT]
            se chi ti fornisce l'acqua ti promette di poterlo
            fare....
            se poi non è in grado di garantirti abbastanza
            acqua è un altro discorso, e non dipende da te.Se fai caso, quando tutti aprono il rubinetto nello stesso istante, la pressione cala.[CUT]
            infatti.... e forse è colpa mia, che uso il p2p,
            se la rete atm nazionale è congestionata e in
            molti casi i doppini sono vecchi di 50 anni??
            forse che tutti i gestori di servizi di
            connettività non si comportano come se non lo
            fosse??
            dipendono da me gli investimenti per renderla
            meno congestionata/datata??La colpa non è direttamente tua. Hai ragione a dire che i doppini sono vecchi, hai perfettamente ragione.Ma tu, come tanti altri, contribuisci a questa congestione.[CUT]Per la gestione dei backhaul e su come funziona la rete ATM ti rimando ad una ricerca con google. Troppo complicato da scrivere in due righe.Rimane il fatto che alcuni grossi operatori vendono fuffa, esatto. Non hanno banda, ma ne vendono. E chi si abbona è "abbagliato" dalla possibilità di "SCARICARE" a velocità folli. La colpa, in effetti, è dei grossi operatori. Certo che gli utenti, pur di risparmiare un centesimo, si tirano la zappa sui piedi ;D==================================Modificato dall'autore il 06/04/2006 17.53.56
          • castigo scrive:
            Re: Ecco a cosa porta il menefreghismo
            - Scritto da: AranBanjo

            [CUT]

            e quello che qualcuno compra ;)

            e che magari presta in buona fede all'amico. e
            l'amico se ne approfitta.buona fede??approfittare??LOL... la prossima volta gli firmo una liberatoria ;)
            [CUT]

            http://www.demauroparavia.it/99628



            come vedi rubare è un'altra cosa.

            io godo di un bene che qualcuno,

            volontariamente , rende disponibile in

            rete.

            "fig., ottenere con la frode o indebitamente"

            A parte il tecnicismo: tu godi di qualcosa che
            qualcuno ha illecitamente immesso in rete. E quel
            qualcosa è tutelato da leggi. Con "quel qualcosa"
            qualcuno ci vive. Che siano major o piccoli
            gruppi, se uno vuole avere un guadagno, tu lo
            stai derubando. Usufruisci del suo prodotto senza
            pagarlo. E io questo lo chiamo rubare. Tu forse
            no, lo chiami "prendere in prestito"?


            non c'è sottrazione, lui può sempre godere del

            film, quindi non c'è furto.

            non tutto ciò di cui si gode deve essere pagato,

            non credi ;) ??
            Se chi crea o costruisce qualcosa e vuole essere
            pagato per l'uso di quel bene, lo si deve pagare.
            Tu lavoreresti gratis? (beneficenza a parte)
            Non credo.


            forse però tu sei abituato/costretto a pagare

            proprio tutto... :D

            Io sono abituato a pagare quello che è giusto
            pagare. Non entro in un negozio, prendo un DVD e
            me ne vado.ecco, vedi, QUESTO è rubare :D

            [CUT]

            se chi ti fornisce l'acqua ti promette di
            poterlo

            fare....

            se poi non è in grado di garantirti abbastanza

            acqua è un altro discorso, e non dipende da te.

            Se fai caso, quando tutti aprono il rubinetto
            nello stesso istante, la pressione cala.si... e allora??

            [CUT]

            infatti.... e forse è colpa mia, che uso il p2p,

            se la rete atm nazionale è congestionata e in

            molti casi i doppini sono vecchi di 50 anni??

            forse che tutti i gestori di servizi di

            connettività non si comportano come se non lo

            fosse??

            dipendono da me gli investimenti per renderla

            meno congestionata/datata??

            La colpa non è direttamente tua. Hai ragione a
            dire che i doppini sono vecchi, hai perfettamente
            ragione.
            Ma tu, come tanti altri, contribuisci a questa
            congestione.mmmm.... che facciamo, smettiamo di navigare/scaricare perchè la rete è congestionata??ma allora fatemi pagare per quanto la sfrutto, la connessione, non come se andasse sempre a pieno regime.oppure datevi da fare, investite, ammodernate, eliminate i problemi, così vivremo tutti felici e contenti, proprio come nelle favole :D

            [CUT]
            Per la gestione dei backhaul e su come funziona
            la rete ATM ti rimando ad una ricerca con google.
            Troppo complicato da scrivere in due righe.
            Rimane il fatto che alcuni grossi operatori
            vendono fuffa, esatto. Non hanno banda, ma ne
            vendono. E chi si abbona è "abbagliato" dalla
            possibilità di "SCARICARE" a velocità folli. La
            colpa, in effetti, è dei grossi operatori. Certo
            che gli utenti, pur di risparmiare un centesimo,
            si tirano la zappa sui piedi ;Dspero tu non sia tra questi.io personalmente mi accontento della mia alicetta e del muletto.navigo bene, gioco online e scarico a velocità accettabili (non ho fretta, io).certo che se le cose dovessero cambiare, allora o downgrade o rescissione.....
        • Anonimo scrive:
          Re: Ecco a cosa porta il menefreghismo

          Hai pagato una ADSL, non il fatti di scaricare
          materiale coperto da copyright.ti ricordi la pubblicità del broad band box della telecom? itunes e tutti gli altri negozi online di musica film ecc. non esistevano e ti diceva chiaramenteche con l'adsl avresti potuto scaricarti film musica foto e altro non specificando da dove, ma era implicito il p2p perchè di negozi online non ce n'era neanche 1.
          Come volevasi dimostrare: pensi che l'adsl sia
          per scaricare.l'adsl è fatta per scaricare sopratutto per il fatto che ci danno 4 mega in down e solo 256 kb in up che diventeranno 20 mega in down e 385 kb in up, se non fosse fatta per scaricare credo che 2 mega siano più che sufficenti. chi mette l'adsl vuole scaricareper i film nn ne scarico, se ne voglio vedere uno vado al cinema o aspetto esca il dvd, la bassa qualità del video ed un audio che fa venire i nervi non me lo fanno gustare.per la musica ascolto e se mi piace vado a comprare se no cestino. comunque mi sto sputtanando molti soldi in cd, sopratutto vecchi, che ho scoperto grazie alla rete, e altrimenti avrei ignorato per la paura come mi è capitato in passato di comprare un album spendere 40000£ e poi ritrovarsi un cd del cavolo con solo 2 canzoni belle o neanche quelle. il problema per me è che ci sono cd che vorrei comprare ma non essendo così commerciali non li vende nessuno degli itunes sparsi per la rete oltre che non si trovano nei negozi. una volta ho persino contattato una piccola casa di produzione per avere un cd che non si trovavada nessuna parte, ho pagato 20? e dopo 2 settimane mi è arrivato a casa il cd.... masterizzato! il motivo: le stampe erano esaurite.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ecco a cosa porta il menefreghismo
    il futuro del p2p lo vedi nero?ahahhahahahahha bella questail p2p SARA' il futuro unico possibile invece caro mio
  • Anonimo scrive:
    Ecco a cosa porta il menefreghismo
    A parte la notizia citata nell'articolo il futuro per il p2p lo vedo nero.Se la gente usasse il p2p legalmente non nascerebbero tutti questi accorgimenti assurdi per bloccarlo, anche perché con contenuti legali il traffico sarebbe molto contenuto.Grazie utenti menefreghisti state mettendo il cappio alla rete. Un domani chi vorrà distribuire il proprio podcast usando il p2p non potrà più farlo.
  • Anonimo scrive:
    Re: basta cambiare le porte standard
    Ho cambiato le porte con 4663 4673 ... ha scaricato per 2 minuti a 10K e poi è tornato a 0 ... ed è da ieri che lo fa ...Spero per Alice che sia un problema e non una scelta ... e che lo risolva in fretta!
    • AranBanjo scrive:
      Re: basta cambiare le porte standard
      - Scritto da: Anonimo
      Ho cambiato le porte con 4663 4673 ... ha
      scaricato per 2 minuti a 10K e poi è tornato a 0
      ... ed è da ieri che lo fa ...

      Spero per Alice che sia un problema e non una
      scelta ... e che lo risolva in fretta!Beh, perlomeno ci sarà stato un bellissimo sgorgo di banda se hanno tagliato un po' di traffico p2p...
      • Anonimo scrive:
        Re: basta cambiare le porte standard
        °°Sono basito nele leggere queste cose, io mi sono sempre collegato a id alto e scarico bene, (bene e' certo una parola grossa, piu di 30-40 k non vado mai), non ho notato nessun cambiamento, forse va a zone molto popolate e con traffico intenso!Mah... speriamo che non inizia pure telecom a fare sti giochetti!:(Mchan
        • AranBanjo scrive:
          Re: basta cambiare le porte standard
          - Scritto da: Anonimo
          °°
          Sono basito nele leggere queste cose, io mi sono
          sempre collegato a id alto e scarico bene, (bene
          e' certo una parola grossa, piu di 30-40 k non
          vado mai), non ho notato nessun cambiamento,
          forse va a zone molto popolate e con traffico
          intenso!Basterebbe sapere come funziona la raccolta nelle centrali.
          Mah... speriamo che non inizia pure telecom a
          fare sti giochetti!:(Questo deve essere un effetto del tuo "stare sempre collegato". "Speriamo che non inizi pure...."Il congiuntivo, questo sconosciuto.Senza offesa :D
          MchanCiau
          • Anonimo scrive:
            Re: basta cambiare le porte standard
            LOL,nessuna offesa, ma se quoti riempendo le reply solo per gli errori di grammatica della gente che scrive anziche' argomentare sul tema principale allora si salva ben poco di sostanza nei contenuti! :DMchan
          • AranBanjo scrive:
            Re: basta cambiare le porte standard
            Bene.Probabilmente l'autore del post non sa come funziona la raccolta del traffico sul nodo su cui è attestato.Spesso e volentieri la connettività tra centrale di attestazione e nodo di raccolta è sottodimensionata.Molte volte ci sono centrali con dei flussi a 2/4/8 mega.Per questo, in certi momenti della giornata, il traffico può essere congestionato in un dato tratto.Ciau
  • Anonimo scrive:
    leggenda metrpolitana o realtà?
    Ho letto su alcuni forum che c'è una circolare minsteriale che invita i provider a limitare il più possibile le attività di p2p.Può essere vero o è la solita leggenda metropolitana?
    • Anonimo scrive:
      Re: leggenda metrpolitana o realtà?
      Leggenda metropolitana
      • Anonimo scrive:
        Re: leggenda metrpolitana o realtà?
        ma leggere il contratto per capire quali sono i termini di utilizzo? se il quel poco di diritto che mi ricordo e' ancora valido, mi pare che le variazioni di condizioni contrattuali devono essere accettate da entrambe le parti, quindi ammesso che il provider sia stato obbligato a chiudere certe porte, mi sa che dovrebbe per lo meno avvertirti se nel contratto da te sottoscritto non si acenna ad alcuna limitazione nell 'uso che intendi fare della connessione, sarebbe come se la nissan ti dicesse che tu non puoi passare da modena sud
  • Anonimo scrive:
    DIgitale Italia lo fa e lo ammette

    Le consigliamo di effettuare delle prove limitando il download di
    eventuali file in modo da scaricare non più di 300MB alla volta, al
    di sopra di questo valore infatti, il QoS interviene abbassando la
    velocità di download alla banda minima garantita.
    • Anonimo scrive:
      Re: DIgitale Italia lo fa e lo ammette
      - Scritto da: Anonimo

      Le consigliamo di effettuare delle prove
      limitando il download di

      eventuali file in modo da scaricare non più di
      300MB alla volta, al

      di sopra di questo valore infatti, il QoS
      interviene abbassando la

      velocità di download alla banda minima
      garantita.Ecco perchè anche con ALCOTEK, funzionante discretamente, si arriva massimo a 20k!!! 20k, sono la banda minima garantita!!! Non ci avevo pensato.
  • Anonimo scrive:
    Re: Quale sarà allora la possibile causa
    nmap IP -p 1-65535 -P0non ci vuole molto eh..
    • Anonimo scrive:
      Re: Quale sarà allora la possibile causa
      - Scritto da: Anonimo
      nmap IP -p 1-65535 -P0

      non ci vuole molto eh..ci vuole un mese
  • Anonimo scrive:
    Nessun blocco ? Lo spero per loro
    Sarebbe una TRUFFAsenza mezzi termini, perseguibile per vie legali e rimborsabile in caso di danno economicoSul contratto firmato telecom non si parla di porte filtrate, di adsl a traffico limitato (Gb/mese) o impossibile su alcune porteUna cosa del genere non potrebbe chiamarsi Flat che per definizione vuol dire traffico senza limiti di tempo, GB/mese o porte filtrate
    • Anonimo scrive:
      Re: Nessun blocco ? Lo spero per loro
      emilio fede :D
    • AranBanjo scrive:
      Re: Nessun blocco ? Lo spero per loro
      Dipende...Sottomano non ho un cotratto Telecom, ma potrebbero aver scritto che "si riservano il diritto di limitare, disabilitare o cancellare account che generano traffico ritenuto illegale" o una cosa del genere.Certo che se poi dicono "no, nessun blocco" è un'altra storia.Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Nessun blocco ? Lo spero per loro
      - Scritto da: Anonimo
      Sarebbe una TRUFFAsenza mezzi termini,
      perseguibile per vie legali e rimborsabile in
      caso di danno economico
      Sul contratto firmato telecom non si parla di
      porte filtrate, di adsl a traffico limitato
      (Gb/mese) o impossibile su alcune porte
      Una cosa del genere non potrebbe chiamarsi Flat
      che per definizione vuol dire traffico senza
      limiti di tempo, GB/mese o porte filtrateTruffa e quale truffa...loro ti bloccano eventualmente solo sul p2p, se scarichi roba legale e dai siti e navighi a 4 mega, non puoi dir nulla: Il P2P non è contemplato in nessun contratto, nè tantomeno che se ti bloccano sul mulo tu possa esercitare diritto di recesso. Puoi farlo solo nel caso in cui, dopo numerose segnalazioni di problemi sulla tua linea, non riesci a navigare in modo decente! :D :D :D :D :D :D :D :D
  • Anonimo scrive:
    Re: Quale sarà allora la possibile causa
    a me non sembra cambiato nulla
    • Anonimo scrive:
      Re: Quale sarà allora la possibile causa
      2 giorni fa mi si è piantata la rete e ho dovuto riavviare il router, operazione che non faccio quasi mai.Ieri la rete ed2k mi dava low-id ad ogni tentativo, anche cambiando server, mentre la rete kad risultava sempre firewalled. La prima cosa che ho pensato è stata: "anche Telecom sta filtrando il traffico". Provo a cambiare le porte.... tutto ok!!!! ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: Quale sarà allora la possibile causa
        Che porte usate? Io ho messo 4663 e 4673 e dopo 10 minuti di download a 10K sono tornato fermo ...
  • Anonimo scrive:
    Tiscali già blocca le porte 25 e 21
    Da un po' di tempo oltre alla porta 25 (smtp) Tiscali blocca anche la porta 21 (ftp)! E senza comunicazione né autorizzazione dagli utenti.Ovviamente non c'è modo di avere risposte da Tiscali.
    • Anonimo scrive:
      Re: Tiscali già blocca le porte 25 e 21
      la 80 ve la lascia aperta tutto il giorno, ma dopo carosello ve la chiude?
    • Anonimo scrive:
      Re: Tiscali già blocca le porte 25 e 21
      - Scritto da: Anonimo
      Da un po' di tempo oltre alla porta 25 (smtp)
      Tiscali blocca anche la porta 21 (ftp)! E senza
      comunicazione né autorizzazione dagli utenti.
      Ovviamente non c'è modo di avere risposte da
      Tiscali. :| Mi sembra una cosa alquanto assurda... non credo proprio che un ISP blocchi delle porte essenziali come la 21 e la 25.
      • Xseven scrive:
        Re: Tiscali già blocca le porte 25 e 21
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Da un po' di tempo oltre alla porta 25 (smtp)

        Tiscali blocca anche la porta 21 (ftp)! E senza

        comunicazione né autorizzazione dagli utenti.

        Ovviamente non c'è modo di avere risposte da

        Tiscali.

        :| Mi sembra una cosa alquanto assurda... non
        credo proprio che un ISP blocchi delle porte
        essenziali come la 21 e la 25.libero blocca la 25 in ingresso, o meglio la redirige ai suoi server di posta, io che avevo un server email personale ho dovuto rinunciarci, perchè "la loro struttura dei server non poteva prevedere altrimenti" secondo loro, in poche parole posso inviare ma non ricevere da protocollo SMTP e quindi non si possono fare server email casalinghi per evitare occhi guardoni..
        • Anonimo scrive:
          Re: Tiscali già blocca le porte 25 e 21


          libero blocca la 25 in ingresso, o meglio la
          redirige ai suoi server di posta, io che avevo un
          server email personale ho dovuto rinunciarci,
          perchè "la loro struttura dei server non poteva
          prevedere altrimenti" secondo loro, in poche
          parole posso inviare ma non ricevere da
          protocollo SMTP e quindi non si possono fare
          server email casalinghi per evitare occhi
          guardoni..o forse non sei capace...
    • Anonimo scrive:
      Re: Tiscali già blocca le porte 25 e 21
      La 25 non so dirti... ma la 21 sicuramente no.Quando apro il mio server FTP sono raggiungibile senza problemi.bye
    • Anonimo scrive:
      Re: Tiscali già blocca le porte 25 e 21
      Semplice: abbandonate tiscali
    • Anonimo scrive:
      E Tele2 blocca la porta 25
      Con Tele2 non è possibile accedere a server SMTP diversi da quello di Tele2 stesso, e neanche avere propri server di posta.La società difende la sua posizione dicendo che è per una maggiore sicurezza dei suoi utenti.Nessun blocco sulla porta 21, né sulle porta 1755/udp.
      • Anonimo scrive:
        Re: E Tele2 blocca la porta 25
        non solo tele2 fa quel gioco..è una forma un pò grezza di limitare lo spamming..
        • Anonimo scrive:
          Re: E Tele2 blocca la porta 25
          - Scritto da: Anonimo
          non solo tele2 fa quel gioco..è una forma un pò
          grezza di limitare lo spamming..Troppo grezza! Basta mettere il server di posta su un'altra porta e il gioco funziona: infatti io riesco a mandare posta con il server SMTP di GMail che è su 587/tcp.
    • Anonimo scrive:
      Re: Tiscali già blocca le porte 25 e 21
      ma che stai a di mbecille!!!Io ho 19 server su altrettante connex Tiscali con ip statico in gestione e non ce n'è una di queste connex che abbia qualche sorta di blocco di porte. Impara a configurare un router gnuran!!!
      • ilGimmy scrive:
        Re: Tiscali già blocca le porte 25 e 21

        con ip statico in gestione e non ce n'è una dibhè dato che hai pagato un IP statico mi pare ovvio che non ti blocchino le porte...
    • Anonimo scrive:
      Non diciamo ca**ate!
      Ripeto: non diciamo ca**ate
    • Anonimo scrive:
      Re: Tiscali già blocca le porte 25 e 21
      - Scritto da: Anonimo
      Tiscali blocca anche la porta 21 (ftp)! E senza
      comunicazione né autorizzazione dagli utenti.
      Ovviamente non c'è modo di avere risposte da
      Tiscali.E che ti deve dire? che ti fai i sogni?ho una tiscali basic da 3 anni e mai ho avuto la 21 (ftp) in ingresso bloccata.Semmai ci si potrebbe lamentare che una 4mb che al massimo raggiunge i 200mbit in download ....
      • Anonimo scrive:
        Re: Tiscali già blocca le porte 25 e 21
        Qui occorre fare un po' di chiarezza:Occorre che le prove siano fatte da persone che usano modem e non router (o perlomeno un router con la porta 25 fowardata), senza antivirus e senza firewall.Per vedere se la porta 25 e' utilizzabile in ascolto basta usarla su un programma di p2p, poi da un altro pc telnettare a quella porta specifica.Inoltre andrebbe fatta la prova di telnet sia da un altro utente tiscali che da un utente appartenente a un provider completamente separato (Alice o piccoli provider con linee proprie).
    • Hydargos scrive:
      Re: Tiscali già blocca le porte 25 e 21
      Dal contratto di Libero ADSL:"6.5 Il Cliente prende atto che non sarà possibile configurare sull?indirizzo IP dinamicoassegnato da LIBERO mail server gestiti dall?utente. L?eventuale inottemperanzaa tale disposto potrà determinare la sospensione del Servizio."
      • opazz scrive:
        Re: Tiscali già blocca le porte 25 e 21
        E cosa ci sarebbe di tanto scandaloso in questa parte del contratto?
        • Anonimo scrive:
          Re: Tiscali già blocca le porte 25 e 21
          non è scandaloso, è quanto prevede il contratto. Non parla di blocchi ma di divieto- Scritto da: opazz
          E cosa ci sarebbe di tanto scandaloso in questa
          parte del contratto?
    • Anonimo scrive:
      Re: Tiscali già blocca le porte 25 e 21
      non credo, ho un server ftp che ha sempre funzionato
    • Anonimo scrive:
      Re: Tiscali già blocca le porte 25 e 21
      - Scritto da: Anonimo
      Da un po' di tempo oltre alla porta 25 (smtp)
      Tiscali blocca anche la porta 21 (ftp)! E senza
      comunicazione né autorizzazione dagli utenti.
      Ovviamente non c'è modo di avere risposte da
      Tiscali.Io ho usato di recente la 21 per un pò di esperimenti con telnet è funziona benissimo...almeno in uscita... la 25 è un pò impossibile sennò come faresti ad uploadare sul loro server ftp che ospita lo spazio web?
    • Anonimo scrive:
      Re: Tiscali già blocca le porte 25 e 21
      Grazie, mi avete tutti fatto schiantare dal ridere. Siete esattamente come l'assistenza tiscali che ti dice che la porta 25 (smtp) non è bloccata perché è quella che usi con outlook... ovviamente stiamo parlando della porte in ingresso ai vostri server, non quelle di tiscali!Allora, chiariamo: per gli account con ip dinamico, almeno a Pisa la porta 25 è filtrata il che vuol dire che gli utenti tiscali non possono avere un loro server di posta elettronica (per farla facile dirò che sto parlando di postfix, sendmail, exim e tutta questa roba qui, non di outlook).Anche la porta 21 (ftp) è filtrata.la risposta è stata data prima da 2 di voi:1) sul contratto c'è scritto che possono fare quello che vogliono;2) se non ci sta bene disdiciamo tiscali.Ho trovato però molto interessante il discorso di uno che dice che con l'ip statico le porte non vengono bloccate: verificherò quanto prima che sia così e nel caso passerò anche io all'ip statico.
Chiudi i commenti