LulzSec, breccia nelle forze dell'ordine

Divulgati i documenti, le informazioni e i dati personali degli agenti delle forze di polizia dell'Arizona. Il gruppo alza il livello dello scontro

Roma – Il gruppo LulzSec è recentemente salito agli onori della cronaca per gli attacchi a Sony e Nintendo e l’annuncio della campagna soprannominata “Antisec” ( Operazione Anti-Security ) che la vede affiancata da Anonymous e contrapposta alle istituzioni: ma forse, visto anche che il panorama dell’undeground hacker non si è schierato completamente dalla sua parte, non sembrava poter arrivare a divulgare online informazioni personali degli agenti di polizia .

L’ultima azione della crew, infatti, ha stupito perché temeraria: ha scardinato i server del dipartimento di sicurezza pubblica dell’Arizona e messo online i dati personali, comprensivi di indirizzi e nomi, degli agenti di polizia, documenti riservati e email delle forze dell’ordine che presidiano le frontiere.

Una mossa ardita, perché toccare le forze dell’ordine significa alzare il livello dello scontro: per questo accanto al nome LulzSec si inizia ad evocare la parola “terroristi”.

Il gruppo ha d’altronde annunciato che programma di diffondere “altri documenti riservati e imbarazzanti dati personali di militari e forze dell’ordine ogni settimana, con l’obiettivo non solo di mostrare il loro razzismo e la loro corruzione, ma anche di sabotare i loro sforzi profusi nella propaganda del terrore”.

Il progetto di LulzSec, dunque, è ambizioso e potrebbe far dimenticare la recente offensiva che sembra aver subito da parte di un altro gruppo di hacker: “Il mondo degli hacker è unito e sta prendendo azioni dirette contro l’oppressore comune – il governo, le corporation, la polizia e i militari di tutto il mondo. Arrivederci e a presto. Molto presto!;D”.

Con un tweet hanno annunciato che vi saranno lunedì altre delazioni . Intanto tra le email delle autorità divulgate si leggono commenti razzisti e episodi di vari tipi di violenza verificatisi al confine con il Messico.

Oltre all’ambizione, poi, vi è nell’agire di LulzSec una sorta di strategia: l’Arizona è stata colpita per prima perché lì si sta dibattendo sulla legge SB1070 relativa ai poteri di controllo della polizia di dogana e accusata di razzismo: tale legge, in particolare, dà alla polizia il potere discrezionale di fermare qualsiasi sospetto di immigrazione clandestina.

Con l’attacco, insomma, LulzSec ha alzato il livello dello scontro, costretto i poliziotti del Dipartimento di sicurezza dell’Arizona a cambiare numero di telefono e sta aprendo alla possibilità di lasciare che le proprie azioni vengano etichettate come terrorismo, invocando un duro intervento da parte del Governo. Ma d’altra parte ha anche creato non pochi imbarazzi alle autorità. E magari guadagnato la simpatia di tutti coloro che osteggiavano la legge SB1070 e “la migra”, nomignolo spagnolo per le forze di polizia al confine tra Stati Uniti e Messico.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • eheheh scrive:
    ma non ha guadagnato abbastanza?
    ma non ha guadagnato abbastanza? con la fortuna che ha avuto di inventarsi sta boiata pazzesca di harry potter dovrebbe andare a fare la crocerossina per mille anni
  • uno qualsiasi scrive:
    ebook?
    C'erano già sul p2p 4 anni fa!
    • ruppolo scrive:
      Re: ebook?
      - Scritto da: uno qualsiasi
      C'erano già sul p2p 4 anni fa!C'erano cosa, le scansioni del libro?
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: ebook?
        I file in pdf e in doc/rtf. Se erano scansioni, erano fatte bene.
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: ebook?
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: uno qualsiasi

        C'erano già sul p2p 4 anni fa!

        C'erano cosa, le scansioni del libro?Ah no! sul mulo fanno le cose per bene, PDF editabile, DOC, Epub, TXT... come lo vuoi insomma sia a libri sciolti che la raccolta completa... il tutto ovviamente gratis, in lingua italiana e da almeno un paio di anni!
    • Nome e cognome scrive:
      Re: ebook?
      - Scritto da: uno qualsiasi
      C'erano già sul p2p 4 anni fa!Ah ecco c'erano sul p2p. Allora è inutile fare l'ebook.Potevi dirlo alla Signora Rowling, magari ti dava un premio per averle impedito di buttaresoldi in un inutile progetto.
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: ebook?

        Ah ecco c'erano sul p2p. Allora è inutile fare
        l'ebook.Esatto

        Potevi dirlo alla Signora Rowling, magari ti dava
        un premio per averle impedito di buttaresoldi in
        un inutile
        progetto.Infatti... soldi che poi cercheranno di far pagare agli utenti.
      • Sgabbio scrive:
        Re: ebook?
        bhe l'autrice non voleva fare gli ebook per paura della pirateria :D Ma poi si è visto che si trovavano sul mulo ugualmente :D
        • Guybrush scrive:
          Re: ebook?
          - Scritto da: Sgabbio
          bhe l'autrice non voleva fare gli ebook per paura
          della pirateria :D Ma poi si è visto che si
          trovavano sul mulo ugualmente
          :DQuindi, se già tutti li hanno in versione "pirata" allora qualcuno potrebbe decidere di pagare per avere la versione originale (e qualitativamente migliore) made in Rowling.GT
  • Panetto di Burro scrive:
    Basta con Harry Potter!
    Ma che caspita, non dico che non sia una buona storia, (ma nulla di strepitoso: più la saga si allungava più numerose ed evidenti erano le incongruenze), però, da fan "moderato" di Harry Potter mi dispiacerebbe vedergli fare la fine di Guerre Stellari: riciclato all'infinito ed oltre in tutte le salse possibili ed immaginabili, tanto il bacino di fan irriducibili comprerà qualsiasi fetecchia porti l'idolatrato marchio: dai film ricomprati ad ogni cambio di formato, ai libri ripubblicati a ogni nuova correzione, alle miniature, ai videogiochi, ai lego, ai libri che lo trattano come argomento, ai GDR, ai poster, all'oggettistica di vario genere e (dubbio) gusto... ...ma una storia nuova proprio no? Quindici anni di harry potter posson bastare!! E questo vale anche per i 40 anni di Lucas e delle sue ca**o di Guerre Stellari!- Un fan moderato di Star Wars e Harry Potter.P.S.: il Signore degli Anelli l'ha scampata bella... forse.
    • Jacopo Monegato scrive:
      Re: Basta con Harry Potter!
      io sono un fanboy :D non ho un costume da stormtrooper perché non lavoro e non posso permettermelo :D e LA versione di SW è la speciale del '77. discordanze sulla scena aggiunta di solo che spara a greedo, è più curata, migliori effetti audio e scene musicali che hanno un qualche senso. ho visto quella del 77, quella in dvd del 2003 (escrementi. scene e voci nuove che non stanno in piedi. ti odio lucas, hai fatto un capolavoro, non distruggerlo) ho visto il film fanboys :D di HP ho letto tutti i libri, i film visti metà perché dal cambio regista erano una XXXXXta fenomenalmente priva di coerenza -.-insomma un po' meno moderato :PPS: southpark 609 - free hathttp://www.southparkstudios.com/full-episodes/s06e09-free-hat
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: Basta con Harry Potter!
        - Scritto da: Jacopo Monegato
        io sono un fanboy :D non ho un costume da
        stormtrooper perché non lavoro e non posso
        permettermelo :D e LA versione di SW è la
        speciale del '77. discordanze sulla scena
        aggiunta di solo che spara a greedo, è più
        curata, migliori effetti audio e scene musicali
        che hanno un qualche senso. ho visto quella del
        77, quella in dvd del 2003 (escrementi. scene e
        voci nuove che non stanno in piedi. ti odio
        lucas, hai fatto un capolavoro, non distruggerlo)
        ho visto il film fanboys :D di HP ho letto tutti
        i libri, i film visti metà perché dal cambio
        regista erano una XXXXXta fenomenalmente priva di
        coerenza
        -.-

        insomma un po' meno moderato :P

        PS: southpark 609 - free hat
        http://www.southparkstudios.com/full-episodes/s06eAssolutamente d'accordo
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: Basta con Harry Potter!

      P.S.: il Signore degli Anelli l'ha scampata
      bella...
      forse.Grazie alla pirateria, che ha portato al fallimento la MGM prima che riuscisse a fare "the hobbit"
      • ciccio quanta ciccia scrive:
        Re: Basta con Harry Potter!
        la pirateria ha fatto fallire la MGM.... hahhahahahahahahahahahhahahahahhahahahahahahahahahaahhaahhahaahhaahhaahainfatti è pieno di aziende fallite col sito in piedi e in continuo aggiornamento:http://www.mgm.com/una casa cinematografica che ha accumulato un pacco di soldi in tutti i settori è fallita x 2 scaricamenti sul mulo.... ma vai a guardare Amici e il TG4 dai su!
        • uno qualsiasi scrive:
          Re: Basta con Harry Potter!
          La MGM è in bancarotta:http://www.hobbitfilm.it/2010/10/30/la-mgm-entra-in-bancarotta-pilotata/Probabilmente, la pirateria ha solo dato l'ultima spinta ad una società che stava già crollando (e che sarebbe crollata comunque)In ogni caso, tu non sai cosa è il sarcasmo?
          • ciccio quanta ciccia scrive:
            Re: Basta con Harry Potter!
            Io lo so benissimo cos'è il sarcasmo, sei tu che non sei in grado di esprimerlo, rileggiti il tuo post e dimmi dove sta tutta 'sta tonnellata di sarcasmo...
          • Higgybaby scrive:
            Re: Basta con Harry Potter!
            Tra le altre cose mi pare che la MGM sia fallita almeno un'altra volta quando era di proprietà di un italiano se non ricordo maleciaoIgor
      • Deus Ex scrive:
        Re: Basta con Harry Potter!
        - Scritto da: uno qualsiasi

        P.S.: il Signore degli Anelli l'ha scampata

        bella...

        forse.

        Grazie alla pirateria, che ha portato al
        fallimento la MGM prima che riuscisse a fare "the
        hobbit"Non so se la MGM è fallita o meno, ma The Hobbit è attualmente in fase di produzione, gli attori stanno girando in Nuova Zelanda già da qualche mese ; )Ieri mi sono fatto la maratona Signore degli Anelli su Sky Cinema :DAll'epoca me l'ero fatta anche al cinema :D
    • ciccio quanta ciccia scrive:
      Re: Basta con Harry Potter!
      Il maghetto ha frantumato il frantumabile.... NO MORE!!!
  • jiraya scrive:
    Troppo lenti...
    Secondo me e' passato troppo tempo dall'uscita dei cartacei, praticamente tutti gli appassionati/interessati ormai li hanno e sinceramente non credo che andranno a spendere altro per la versione digitale. A me piacerebbe sicuramente averli ma non ho nessuna intenzione di pagare i probabili 15 euro a libro...... faranno mai un sistema che ti permetta di pagare i diritti una sola volta?
    • nome e cognome scrive:
      Re: Troppo lenti...
      - Scritto da: jiraya
      A me piacerebbe sicuramente averli ma non ho
      nessuna intenzione di pagare i probabili 15 euro
      a
      libro...15 euro magari no, ma 10 sicuro glieli lascio (anzi 70!) se mi tirano fuori un epub o un mobi ben fatti, pensati per lettori e-ink, e non un pdf.
    • W.O.P.R. scrive:
      Re: Troppo lenti...
      E' vero, sono stati troppo lenti.I libri di Harry Potter sono già disponibili da mo' sul mulo.Al massimo questo'operazione servirà per sostituirle con versioni qualitativamente migliori. Ma mica più di tanto.
      • Guybrush scrive:
        Re: Troppo lenti...
        - Scritto da: W.O.P.R.
        E' vero, sono stati troppo lenti.
        I libri di Harry Potter sono già disponibili da
        mo' sul
        mulo.
        Al massimo questo'operazione servirà per
        sostituirle con versioni qualitativamente
        migliori. Ma mica più di
        tanto.Ciao Joshua, sono il Professor Falken come stai?Giochiamo a scacchi, ti va?Ok, stop con le citazioni.Tornando seri: la qualità è un valore aggiunto.Avere semplicemente il "pdf" ben formattato per questo o quel lettore serve a poco: come avete fatto notare tutti, quel tipo di bene si può avere anche scansendo il libro originale (giusto per non citare il mulo, i cyberlocks o qualche bel torrente)e convertendo il tutto in PDF.Avere una versione -pensata- per un e-reader, magari con qualche raccontino extra o altre chicche pensate apposta per gli appassionati e che si può fruire in qualità, merita l'acquisto più che la copia.GT
        • shevathas scrive:
          Re: Troppo lenti...

          Tornando seri: la qualità è un valore aggiunto.
          Avere semplicemente il "pdf" ben formattato per
          questo o quel lettore serve a poco: come avete
          fatto notare tutti, quel tipo di bene si può
          avere anche scansendo il libro originale (giusto
          per non citare il mulo, i cyberlocks o qualche
          bel torrente)e convertendo il tutto in
          PDF.guarda per esperienza i PDF, scanditi come immagini, negli ebook reader con schermo piccolo (5,6 pollici) si leggono male, meglio un formato in cui puoi dimensionare il carattere come epub o prc.Però se non fai le cose a modo rischi di perdere le interruzioni fra i paragrafi o avere le frasi spezzate su due righe. Nulla di atroce ma abbastanza fastidioso, soprattutto se il romanzo ha continui cambi di scena.

          Avere una versione -pensata- per un e-reader,
          magari con qualche raccontino extra o altre
          chicche pensate apposta per gli appassionati e
          che si può fruire in qualità, merita l'acquisto
          più che la
          copia.

          GTquoto.
    • Mike scrive:
      Re: Troppo lenti...
      Jobs è riuscito a far passare come novità la musica vecchia di 50 anni dei Beatles, capirai questa è fantascienza.
Chiudi i commenti