MacBook Pro con Apple M1, benchmark: modelli da 8 e 16 GB a confronto

MacBook Pro con Apple M1: 8 GB e 16 GB a confronto

Un confronto diretto tra le edizioni con 8 e 16 GB di RAM del nuovo MacBook Pro dotato di processore Apple M1 con architettura ARM.
Un confronto diretto tra le edizioni con 8 e 16 GB di RAM del nuovo MacBook Pro dotato di processore Apple M1 con architettura ARM.
Guarda 6 foto Guarda 6 foto

Sappiamo che i nuovi Mac ARM con Apple M1 presentati dalla mela morsicata supportano un massimo pari a 16 GB di RAM. Quale modello vale la pena comprare? Il canale Max Tech di YouTube si è preso la briga di mettere a confronto con dei benchmark i modelli da 8 e 16 GB per capire se davvero vale la pena affrontare una spesa extra per raddoppiare la memoria.

I benchmark dei nuovi MacBook Pro con Apple M1

L’esito del test è tutt’altro che scontato. Sarebbe naturale pensare a una vittoria netta della versione con il doppio della RAM, ma non è così. Certamente esce a testa alta dal confronto in seguito a operazioni pesanti come l’esportazione di contenuti a risoluzione 4K, ma per carichi di lavoro che fanno maggiormente leva sul processore il divario non è poi tanto netto.

A uscire con le ossa rotte dal testa a testa è di fatto solo Intel. Nell’esportazione video il modello con Core i9-5500M e 32 GB di RAM che costa oltre il doppio impiega più tempo dei nuovi modelli con M1 per portare a termine il compito.

Ricordiamo che tutti i Mac con hardware Apple Silicon sono già in vendita e disponibili anche in Italia, attraverso lo store ufficiale della mela morsicata o negozi di terze parti incluso Amazon.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 24 nov 2020
Link copiato negli appunti