MacBook Pro con Apple M1, benchmark: modelli da 8 e 16 GB a confronto

MacBook Pro con Apple M1: 8 GB e 16 GB a confronto

Un confronto diretto tra le edizioni con 8 e 16 GB di RAM del nuovo MacBook Pro dotato di processore Apple M1 con architettura ARM.
Un confronto diretto tra le edizioni con 8 e 16 GB di RAM del nuovo MacBook Pro dotato di processore Apple M1 con architettura ARM.
Guarda 6 foto Guarda 6 foto

Sappiamo che i nuovi Mac ARM con Apple M1 presentati dalla mela morsicata supportano un massimo pari a 16 GB di RAM. Quale modello vale la pena comprare? Il canale Max Tech di YouTube si è preso la briga di mettere a confronto con dei benchmark i modelli da 8 e 16 GB per capire se davvero vale la pena affrontare una spesa extra per raddoppiare la memoria.

I benchmark dei nuovi MacBook Pro con Apple M1

L’esito del test è tutt’altro che scontato. Sarebbe naturale pensare a una vittoria netta della versione con il doppio della RAM, ma non è così. Certamente esce a testa alta dal confronto in seguito a operazioni pesanti come l’esportazione di contenuti a risoluzione 4K, ma per carichi di lavoro che fanno maggiormente leva sul processore il divario non è poi tanto netto.

A uscire con le ossa rotte dal testa a testa è di fatto solo Intel. Nell’esportazione video il modello con Core i9-5500M e 32 GB di RAM che costa oltre il doppio impiega più tempo dei nuovi modelli con M1 per portare a termine il compito.

Ricordiamo che tutti i Mac con hardware Apple Silicon sono già in vendita e disponibili anche in Italia, attraverso lo store ufficiale della mela morsicata o negozi di terze parti incluso Amazon.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti