Mani in alto: sei su YouTube!

Le forze dell'ordine intravedono negli strumenti della rete un supporto alle indagini. I sospetti criminali sono in mondovisione

Roma – Immagini sgranate catturate dalle telecamere a circuito chiuso: un rapinatore procede sicuro fra gli scaffali di un supermercato, accede indisturbato agli uffici del personale, intasca gli incassi. Secondo scenario: un rapinatore a volto scoperto intima all’impiegato di una banca di consegnare il denaro. Si è conclusa l’epoca dei manifesti che sbattono i volti dei ricercati sulle pareti delle città: per identificare e catturare i criminali le forze dell’ordine si avvalgono degli strumenti di video sharing.

“Tutti usano YouTube, non c’è motivo perché la polizia non dovrebbe usarlo”, ha dichiarato sulle pagine del Washington Post un portavoce della polizia di Arlington, in Virginia. “È solo un modo per raggiungere più persone, magari anche un pubblico completamente nuovo” ha spiegato l’agente: l’idea di aprire un account su YouTube per postare video che ritraggano presunti malintenzionati in azione è maturata nelle scorse settimane. Sono già quattro le clip gettate in pasto ai netizen, due le indagini in corso: l’intento è quello di raccogliere testimoni , di identificare i malviventi, di innescare un dialogo e una collaborazione più fruttuosa con la cittadinanza.

È con questo obiettivo che le forze dell’ordine si espongono a una visibilità globale , fanno leva sul passaparola, offrono ai netizen la possibilità di collaborare all’amministrazione della giustizia. Obiettivi che si possono conseguire più facilmente agendo su YouTube: sono pochi i cittadini che consultano quotidianamente i siti della polizia della propria città, sono milioni invece gli utenti del portale di video sharing.

“È un modo per facilitare la comunicazione tra le forze dell’ordine e i cittadini”, ha commentato una rappresentante della International Association of Chiefs of Police ( IACP ), osservando come l’iniziativa del dipartimento di Arlington appaia un caso ancora isolato negli Stati Uniti.

Ma in Canada la pratica sta prendendo piede: la caccia virale al criminale si è già dimostrata un efficace deterrente , tanto che proprio a mezzo YouTube la polizia di Toronto sta tentando di venire a capo di un caso che ha colpito nel profondo l’opinione pubblica. Un’automobile verde che si aggira in un parcheggio è l’unico indizio che potrebbe condurre ai responsabili dell’abbandono di una neonata: catturate da una telecamera di sorveglianza, le immagini dell’automobile stanno rimbalzando in rete. Si moltiplicano le segnalazioni, strisciano i sospetti: i cittadini della rete si improvvisano detective in una caccia all’uomo su scala globale.

Gaia Bottà

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • anonimo scrive:
    state a di un sacco de cazzate
    r4rtrtrt
  • Homer scrive:
    M.I.T.I.C.O.
    Mitico..doh....
  • vac scrive:
    Per leggerle?
    Dove le infilo 'ste SD da 32 GB?In commercio trovo solo vacchi e lenti lettorri USB limitati a 2GB.A quando un buon lettore firewire o SATA?
    • ciccio formaggio scrive:
      Re: Per leggerle?
      - Scritto da: vac
      Dove le infilo 'ste SD da 32 GB?
      In commercio trovo solo vacchi e lenti lettorri
      USB limitati a
      2GB.

      A quando un buon lettore firewire o SATA?Cosa cavolo c'entra la connessione USB o SATA o Firewire con il fatto che se le formatti in FAT16, puoi usare al massimo 2GB ?
      • Joliet Jake scrive:
        Re: Per leggerle?
        Molti cellulari (anche nuovi) sono limitati a 2 o al massimo a 4 Gb...Che me ne faccio di 32 se non posso metterla dove mi pare?
      • vac scrive:
        Re: Per leggerle?
        Mi scusi l'imprecisione: ho "mischiato" 2 problemi diversi:1. Il 99% dei dispositivi non supporta le schede SDHC (formattate FAT32 )2. Tutti i lettori di memory che ho visto sono USB...Vedi articolo http://punto-informatico.it/p.aspx?i=2144466
      • iRoby scrive:
        Re: Per leggerle?
        Micro$oft ha rovinato il mondo coi limiti dei suoi sistemi operativi.Dato che le flash sono prodotti recenti di quando esistevano giàfile system performanti e con limiti di capienza ben superiori bisognava obbligare M$ a supportare tali file system invece che adottare la sua merda...
        • MeX scrive:
          Re: Per leggerle?
          parole sante....
        • bill scrive:
          Re: Per leggerle?
          e usare cosa? ext3? anzi no, perchè non ReiserFS... minchia che ideona! lo sanno tutti che questi fs hanno un overhead minimo, e sono facili da supportare anche in ambito embedded, mica come fat...
          • vac scrive:
            Re: Per leggerle?
            Secondo te quale sarebbe un buon file system?
          • bill scrive:
            Re: Per leggerle?
            perchè porsi la domanda? tanto è ovvio che i produttori non useranno mai file system diversi da fat e ntfs
          • Kaino scrive:
            Re: Per leggerle?
            Vorrei far presente che il non poter leggere le SDHC *NON* c'entra nulla col non poter leggere FAT32.Le SDHC hanno un diverso indirizzamento che e' incompatibile con le SD classiche.Quindi anche se il dispositivo puo' leggere FAT32 (moltissime fotocamere, PDA, etc) puo' non poter leggere SDHC.La prova?Formattate NTFS o ETX3 una SDHC e poi cercate di leggerla con quel che diavolo volete, ma usando un lettore USB non SDHC compliants: non ci sara' modo di leggerla.E' un limite del protocollo, non della formattazione.Per ultimo, ho gia' una SDHC da 16GB decisamente piu' veloce delle blasonate Sandisk.Faccio 12MB/s in scrittura e 19MB/s in lettura, probabilmente questi ultimi limitati dal lettore SD.
        • uno scrive:
          Re: Per leggerle?
          se non è colpa di microsoft è colpa di bill vero!?anche se con linux per installare un HW devi cercare un mago vudu
  • Max Della Torre scrive:
    SD vs CF
    Ma le SD hanno un transfer rate molto più alto rispetto alle "vecchie e ingombranti" CF e trasferire 32 Gb di dati con una SD potrebbe essere un'operazione piuttosto lunghetta. Io sono ancora pro CF.
  • MeX scrive:
    e poi...
    ...vi stupite che il macbook air non ha il lettore DVD? signori e signori... 32giga in una SD card... e voi ancora volete girare con ingombranti dischi di plastica dall'imbarazzante raggio di 10cm?Non mi stupirei che il prossimo OS di Apple verrà distribuito su schede di memoria flash... addio CD... puoi andare a giocare a bocce con il floppy!
    • Italo scrive:
      Re: e poi...
      Peccato che chi vende film usi ancora imbarazzanti dischi di plastica che girano, fanno rumore, si graffiano, e si basano su una tecnologia (o idea di base) di 15 anni fa.
      • MeX scrive:
        Re: e poi...
        peccato che il futuro è il download ;)
        • IvanPro scrive:
          Re: e poi...
          appunto, il futuro...si tratta di un cambiamento così graduale, soprattutto tenendo in considerazione la massa del mercato consumer, che forse non è il caso di chiudere da subito i rubinetti per la vecchia tecnologia...(è anche da dire che macbook air è un prodotto di nicchia quindi...)
    • Nome Cognome scrive:
      Re: e poi...
      - Scritto da: MeX
      ...vi stupite che il macbook air non ha il
      lettore DVD? signori e signori... 32giga in una
      SD card... e voi ancora volete girare con
      ingombranti dischi di plastica dall'imbarazzante
      raggio di
      10cm?Peccato che queste schedine costino 350 dollaretti, mentre uno stupido disco di plastica pochi centesimi. Anche quando queste SD Card costeranno pochi dollari, comunque tanti, potremmo iniziare a ragionarci sopra, ora é un confronto stupido.
      • MeX scrive:
        Re: e poi...
        gurada quanto costa ora una SD da 2 giga... è un "futuro prossimo" ma "molto" prossimo...
        • The_GEZ scrive:
          Re: e poi...
          Ciao MeX !
          gurada quanto costa ora una SD da 2 giga... è un
          "futuro prossimo" ma "molto" prossimo...Costo al GB per supporto :Secure digital 2Gb = 5,5Secure digital (SDHC) 4Gb = 7,5Secure digital (SDHC) 16Gb = 11,25 (preso da PI)Secure digital (SDHC+) 32Gb = 11,9 (preso da PI)DVD-R SL 4,7Gb = 0,04DVD-R DL 8,5GB = 0,25DVD-RW 4,7Gb = 0,17Blue Ray 25Gb = 0,6HD-DVD SL 15Gb = 0,7HD-DVD DL 30Gb = 0,5Fonte : www.nierle.itBè dai non male in fondo ... la più economica delle schede di memoria ha un costo 137 volte superiore al più comune dei DVD che però ha una capacità più che doppia se invece voliamo quasi parificare la capacità allora non ci resta che spendere una cifra 187 volte superiore.Se per te queste sono proporzioni "paragonabili" ...
          • fray scrive:
            Re: e poi...
            Un DVD lo butti dopo averlo bruciato.La SD la scrivi milioni di volte.I DVD RW dopo un po' si rovinano e dopo molte poche scritture.
          • The_GEZ scrive:
            Re: e poi...
            Ciao fray!
            Un DVD lo butti dopo averlo bruciato.
            La SD la scrivi milioni di volte.La sd NON LA SCIVI MILONI DI VOLTE leggiti qualche specifica, che magari scrivi qualcosa di sensato.http://download.micron.com/pdf/datasheets/flash/nand/4gb_nand_m40a.pdfAl di là fatto che spesso e volentieri le SD si fulminano alla 3 volta che le scrivi, e visto che (ovviamente) a te non è mai capitato e non mi credi vai su qualsiasi forum di ... chessò ... fotografia digitale e poi ne riparliamo.
            I DVD RW dopo un po' si rovinano e dopo molte
            poche scritture.Al ... vabbè dai lo riscrivo 10 volte e poi lo cambio, sai con le centinaia di euro risparmiati posso anche permettermelo.Ti aggiungo questo :Costo al GB : Western digital Raptor 10000 Rpm 160Gb = 1,35Western digital Caviar 7500 Rpm 500Gb = 0,18Questi un pò di cicli di R/W li tengono. :-)Ma torniamo al discorso, io uso regolarmente schede di memoria e/o chiavette USB ma attualmente hanno un costo assolutamente spropositato rispetto agli altri sistemi di archiviazione e allo stato attuale delle cose non vedo come potranno sostituire HD e DVD come supporti di memorizzazione di massa ed archiviazione.
          • MeX scrive:
            Re: e poi...

            La sd NON LA SCIVI MILONI DI VOLTE leggiti
            qualche specifica, che magari scrivi qualcosa di
            sensato.
            http://download.micron.com/pdf/datasheets/flash/nanemmeno il CD/DVD/BluRay/HD-DVD se per questo... anzi... sicuramente meno di una memoria flash...
            Al di là fatto che spesso e volentieri le SD si
            fulminano alla 3 volta che le scrivi, e visto che
            (ovviamente) a te non è mai capitato e non mi
            credi vai su qualsiasi forum di ... chessò ...
            fotografia digitale e poi ne
            riparliamo.ci sono anche bombole del gas che esplodono appena le monti in cucina... se uno è sfigato è sfigato... e poi mai letto sul forum domande del tipo:"ma quella marca è buona? perchè dopo un mese non leggo più qui dannati CD" "ma il plextor vi brucia anche a voi tutti i CD della PincoPallo?" etc etc...
            Al ... vabbè dai lo riscrivo 10 volte e poi lo
            cambio, sai con le centinaia di euro risparmiati
            posso anche
            permettermelo.si ma puoi permetterti di portare un DVD al cliente ed averlo illegibile?
            Ti aggiungo questo :
            Costo al GB :

            Western digital Raptor 10000 Rpm 160Gb = 1,35
            Western digital Caviar 7500 Rpm 500Gb = 0,18

            Questi un pò di cicli di R/W li tengono. :-)

            Ma torniamo al discorso, io uso regolarmente
            schede di memoria e/o chiavette USB ma
            attualmente hanno un costo assolutamente
            spropositato rispetto agli altri sistemi di
            archiviazione e allo stato attuale delle cose non
            vedo come potranno sostituire HD e DVD come
            supporti di memorizzazione di massa ed
            archiviazione.l'HD non puoi considerarlo... si parla di supporto "portabile" e di "consumo"... ci sono addirittura i folli che vendono le memorie per cellulari con gli album di Ramazzotti e non utlimo ho visto Safari di Jovanotti...
          • uno scrive:
            Re: e poi...
            mai sentiti i cd e i dvd riscrivibili1?
          • MeX scrive:
            Re: e poi...
            si se sei fortunato arrivi alle 100 sovrascritture... dopodichè lo butti
          • MeX scrive:
            Re: e poi...
            leggi cosa ti ha scritto fray evitandomi di pigiare tasti a vuoto :)
          • garr scrive:
            Re: e poi...
            - Scritto da: The_GEZ
            Ciao MeX !


            gurada quanto costa ora una SD da 2 giga... è un

            "futuro prossimo" ma "molto" prossimo...

            Costo al GB per supporto :

            Secure digital 2Gb = 5,5
            Secure digital (SDHC) 4Gb = 7,5
            Secure digital (SDHC) 16Gb = 11,25 (preso da PI)
            Secure digital (SDHC+) 32Gb = 11,9 (preso da PI)
            DVD-R SL 4,7Gb = 0,04
            DVD-R DL 8,5GB = 0,25
            DVD-RW 4,7Gb = 0,17
            Blue Ray 25Gb = 0,6
            HD-DVD SL 15Gb = 0,7
            HD-DVD DL 30Gb = 0,5

            Fonte : www.nierle.it

            Bè dai non male in fondo ... la più economica
            delle schede di memoria ha un costo 137 volte
            superiore al più comune dei DVD che però ha una
            capacità più che doppia se invece voliamo quasi
            parificare la capacità allora non ci resta che
            spendere una cifra 187 volte
            superiore.
            Se per te queste sono proporzioni "paragonabili"
            ...Ti quoto. Le SD sono sicuramente il futuro ma il loro prezzo è ancora troppo elevato soprattutto per immagazzinare grandi quantità di dati come film, mp3, giochi, programmi etc. E' la grande distribuzione? Vendere giochi, so, film su SD? Ma quanti euro ci perderebbero per ogni copia? E' assurdo. Molto più economici i DVD.Inoltre c'è il problema della retrocompatibilità: come li leggo tutti i DVD di programmi, so, giochi etc. che ho a casa? Trasferire tutto su SD? Ma quanto mi costerebbe?La scelta di Apple di non inserire il DVD nel Mac Book Air è stata dettata SOLO dal desiderio di risparmiare qualche millimetro sacrificando un utile masterizzatore ma non perchè il DVD sia obsoleto. E non è una idea nuova poichè esistono già da tempo anche alcuni portatili PC (mi pare Sony) ultrasottili senza DVD. Questione di gusti, non di obsolescenza del DVD.
    • ciccio formaggio scrive:
      Re: e poi...
      - Scritto da: MeX
      ...vi stupite che il macbook air non ha il
      lettore DVD?Apple ha SEMPRE ragione. Venne attaccata allo *stesso* modo di oggi nel 1997 (appena tornato Jobs) quando fecero l'iMac colorato, il primo computer al mondo senza floppy disk, solo con prese USB. Scoppiò il finimondo ma, ovviamente, Apple aveva ragione anche allora: il floppy andava tolto di mezzo e oggi è roba da museo.
      • Customer and Partner Experience scrive:
        Re: e poi...
        - Scritto da: ciccio formaggio
        Apple ha SEMPRE ragione.Se parti con questo presupposto è inutile che stiamo a discutere.
      • garr scrive:
        Re: e poi...
        - Scritto da: ciccio formaggio
        - Scritto da: MeX

        ...vi stupite che il macbook air non ha il

        lettore DVD?

        Apple ha SEMPRE ragione. Venne attaccata allo
        *stesso* modo di oggi nel 1997 (appena tornato
        Jobs) quando fecero l'iMac colorato, il primo
        computer al mondo senza floppy disk, solo con
        prese USB. Scoppiò il finimondo ma, ovviamente,
        Apple aveva ragione anche allora: il floppy
        andava tolto di mezzo e oggi è roba da
        museo.Balle. Togliere il floppy disk nel 1997 è stato prematuro dato che a quel tempo molte persone per scambio files non avevano il masterizzatore e neanche internet (e chi aveva internet aveva al massimo un lentissimo modem 33.6k). Per non psrlare della retrocompatibilità con programmi e floppy che uno aveva già a casa.Infatti parecchi dovettero comprarsi un costoso floppy esterno. L'idea di Apple era troppo in anticipo sui tempi. Ora il floppy è da museo, a quell'epoca assolutamente no.
    • Customer and Partner Experience scrive:
      Re: e poi...
      - Scritto da: MeX
      ...vi stupite che il macbook air non ha il
      lettore DVD? signori e signori... 32giga in una
      SD card... e voi ancora volete girare con
      ingombranti dischi di plastica dall'imbarazzante
      raggio di
      10cm?
      Non mi stupirei che il prossimo OS di Apple verrà
      distribuito su schede di memoria flash... addio
      CD... puoi andare a giocare a bocce con il
      floppy!(rotfl) Ma chi casso se ne frega! Ma pensa questo che va subito a linkare la notizia delle SD da 32 col fatto che il macbook air c'ha solo una presa USB! Ma cosa stai in casa a studiarti i grafici di vendite della Apple?Poi non capisco, scusa, ma ti rompe molto se io voglio continuare ad usare i ciddì o i divudì ancora per un bel pezzo? Se perdo o mi si incricca na schedina da 32 GB con su tutti i miei dati, a chi li tiro gli accidenti? A te o al lungimirante Steve? Lasciami fare anche una copia sul vecchio dischetto argentato, suvvia.
    • The_GEZ scrive:
      Re: e poi...
      Ciao MeX !
      ...vi stupite che il macbook air non ha il
      lettore DVD? signori e signori... 32giga in unaHmmm ... il fatto che un DVD costi ALCUNE CENTINAIA DI VOLTE MENO della più economica delle schede SD credi che possa in qualche modo centrare con il discorso ?Certo se tu non hai bisogno di fare backup è un' altro discorso.
      Non mi stupirei che il prossimo OS di Apple verrà
      distribuito su schede di memoria flash... addio
      CD... puoi andare a giocare a bocce con il
      floppy!MA DAI !! Distribuire i software su memorie a circuiti anziché supporti economici CD e DVD !!!! Ma è una idea geniale originale innovativa !!!! Talmente innovativa che le console da videogioco dei primi anni 80 già lo facevano (e ci provò anche IBM con il mitico PCjr ...) e già una volta gli sviluppatori hanno imparato ad evitare come la peste questo sistema dato che pota alle stelle i costi.Allora siete proprio abituati a buttare i soldi !-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 febbraio 2008 13.59-----------------------------------------------------------
      • MeX scrive:
        Re: e poi...
        già... anche il floppy costava infinitamente meno di un CD vergine... senza contare quanti ne bruciavi e quanto costavano i masterizzatori... :)
        • Customer and Partner Experience scrive:
          Re: e poi...
          Mex, Mex, stai tranquillo. Quando sarà il momento metteremo in soffitta pure il CD. Il mercato cambia giorno per giorno, quindi non avere fretta a pronosticare come useremo il computer fra un paio d'anni. ;)
          • MeX scrive:
            Re: e poi...
            - Scritto da: Customer and Partner Experience
            Mex, Mex, stai tranquillo. sono rilassatissimo! :D
            Quando sarà il momento metteremo in
            soffitta pure il CD.perchè tu usi i CD? pensa che di UBUNTU mi sono cercato l'ISO su DVD perchè non avevo CD RW a casa :)
            Il mercato cambia giorno per giorno, quindi non
            avere fretta a pronosticare come useremo il
            computer fra un paio d'anni.
            ;)perchè è vietato? mi sembra divertente fare pronostici :)
          • Customer and Partner Experience scrive:
            Re: e poi...
            - Scritto da: MeX
            perchè tu usi i CD? pensa che di UBUNTU mi sono
            cercato l'ISO su DVD perchè non avevo CD RW a
            casa
            :)Eh, va bene. La tua esigenza era quella, io ne ho altre e non sono il solo visto che dubito che diverse multinazionali stiano a riempire i negozi di CD solo per venderli a me.


            Il mercato cambia giorno per giorno, quindi non

            avere fretta a pronosticare come useremo il

            computer fra un paio d'anni.

            ;)

            perchè è vietato? mi sembra divertente fare
            pronostici
            :)Ecco appunto, di pronostici si tratta e quindi vanno presi per quello che sono. ;)
        • garr scrive:
          Re: e poi...
          - Scritto da: MeX
          già... anche il floppy costava infinitamente meno
          di un CD vergine... senza contare quanti ne
          bruciavi e quanto costavano i masterizzatori...
          :)Infatti ci sono voluti diversi anni prima che i cd soppiantassero i floppy. Ma soprattutto dimentichi una cosa importante: i cd avevano il grosso vantaggio di contenere 700 mb contro i 1.44 mb del flopppy cioè ben 486 volte di più!!! Questo era il principale motivo per cui venivano usati ma le schede sd non hanno neanche lontanamente questo vantaggio, anzi...Inoltre il masterizzatore cd si diffuse anche per piratare gli album di musica e i giochi che venivano diffusi in quel formato e non con i floppy. Oggigiorno invece i film, musica e giochi non sono certo distribuiti in sd.
          • MeX scrive:
            Re: e poi...

            Oggigiorno invece i film, musica e giochi
            non sono certo distribuiti in
            sd.già è risaputo che oggigiorno la vendita delle copie fisiche è di molto superiore ai downloads legali / illegali vero?
          • garr scrive:
            Re: e poi...
            - Scritto da: MeX

            Oggigiorno invece i film, musica e giochi

            non sono certo distribuiti in

            sd.

            già è risaputo che oggigiorno la vendita delle
            copie fisiche è di molto superiore ai downloads
            legali / illegali
            vero?Non hai afferrato il concetto.10 anni fa se volevi piratare musica, giochi, programmi eri OBBLIGATO a usare un masterizzatore cd dato che non potevi usare i floppy PER PROBLEMI DI CAPACITA' e di COMPATIBILITA' (non penso che il tuo stereo di casa leggesse i floppy, al limite le cassette ma con una qualità infima). Non avevi scelta. Quello era il formato di distribuzione e NON c'erano ALTERNATIVE.Oggigiorno che tu pirati da dvd fisici o da e-mule puoi scegliere se copiare il contenuto su dvd o sd. NON è obbligatorio copiarli su sd. E allora chi te lo fa fare di copiare su sd quando un dvd costa mooooolto meno? E hai idea di quanto costerebbe un film in blu-ray se venisse copiato su sd? Senza contare che un cd/dvd ha una migliore compatibilità con apparecchi vari: li puoi usare sullo stereo di casa, sull'autoradio, sul lettore del salotto. Le sd no (ad esclusione forse di qualche modello recentissimo). Il formato di distribuzione (e quindi degli apparecchi) è ancora su dischi ottici.Le sd, per ora, vanno bene su piccoli apparecchi come cellulari e fotocamere per via delle dimensioni ridotte e per la piccola richiesta di GB. Ma per film o altro il rapporto prezzo per GB dei dischi ottici è imbattibile e lo sarà ancora per qualche anno. Il futuro è sicuramente delle sd ma non è un futuro dietro l'angolo.
          • MeX scrive:
            Re: e poi...
            ma come hai detto tu... il rapporto prezzo/capacità migliore è l'HD... quindi se scarico un film me lo conservo sull'HD... se invece me lo voglio portare da un amico... meglio salvarselo temporanemante sulla comoda chiavetta usb... che masterizzare per l'ennesima volta un DVD RW sperando che il lettore da ipermercato del mio amico "lo regga" :) o no?Per quanto riguarda la musica chi è il troglodita che usa i CD? la musica ce l'hai sul tuo bel lettore MP3, che colleghi all'autoradio con un line-in o in quelle più evolute con l'USB... come vedi ormai lo scenario quotidiano è molto meno dipendente dai dischetti di plastica di quanto tu pensi!
          • garr scrive:
            Re: e poi...
            - Scritto da: MeX
            ma come hai detto tu... il rapporto
            prezzo/capacità migliore è l'HD... quindi se
            scarico un film me lo conservo sull'HD... se
            invece me lo voglio portare da un amico... meglio
            salvarselo temporanemante sulla comoda chiavetta
            usb... che masterizzare per l'ennesima volta un
            DVD RW sperando che il lettore da ipermercato del
            mio amico "lo regga" :) o
            no?Giusto, ma questo discorso vale solo se 1) usi i film (o musica etc.) solo su computer dato che molti lettori dvd da salotto non ha presa usb, soprattutto se non è recente.2) se il contenuto lo scarichi. Ma se lo compri originale in negozio il formato di distribuzione è ottico quindi un lettore è d'obbligo.Per farti un paio d'esempi io l'anno scorso ho acquistato il gioco Civilization 4 originale con tanto di manuale cartaceo (200 e passa pagine) e mappa-poster ed era in dvd. Scaricarlo (legalmente o no) non era possibile. Idem per molti altri programmi.Stessa cosa con i cd o dvd che compro come regalo: tu regaleresti un sd con mp3 scaricati da internet? O è meglio un confezione più "regalosa"?3) se non hai nessun cd/dvd a casa. Io ne ho parecchi, molti originali, che faccio? Li trasferisco tutti su sd o hd? Ma quanto mi costerebbe come soldi e tempo? Se sono già su cd/dvd allora li lascio lì, o no? E se qualcuno me lo chiede in prestito gli passo il cd/dvd e buonanotte.4)non tutti hanno l'adsl
            Per quanto riguarda la musica chi è il troglodita
            che usa i CD? la musica ce l'hai sul tuo bel
            lettore MP3, che colleghi all'autoradio con un
            line-in o in quelle più evolute con l'USB... come
            vedi ormai lo scenario quotidiano è molto meno
            dipendente dai dischetti di plastica di quanto tu
            pensi!Tu sei troppo avanti con i tempi! Di "trogloditi" che usano ancora i cd ce ne sono parecchi. Anch'io ho un lettore mp3 e a casa mia abbiamo 3 auto ma NESSUNA di queste ha il line-in o usb sull'autoradio. E non sono macchine antiche. Mio padre ha una Alfa 156 di 4 anni fa con radio e lettore cd ma senza altro, io ho una 147 di 3 anni fa con lettore cd (anche formato mp3) ma senza line-in o usb, mia madre ha una toyota yaris comprata 1 mese fa con lettore cd (anche formato mp3) ma senza line-in o usb. Che dovrei fare secondo te? Aggiornare il parco macchine? O spendere soldi per nuove autoradio (sempre che si possano installare dato che quelle originali sono corpo unico con la plancia...) quando quelle di serie con un cd pieno di mp3 mi fa ascoltare 10 e più album? E notare che per le Alfa il line-in e usb non era disponibile neanche come optional e per la yaris l'usb c'era solo se prendevi la versione molto più costosa con navigatore, bluetooth e altre robe che a mia madre non interessavano un tubo. Ma l'usb da solo non era disponibile. Pensa a molte altre persone che hanno macchine o autoradio più vecchie...Stesso discorso con lettore dvd da salotto.Non so tu ma io non cambio auto, apparecchi vari ogni anno... Le sd sono sicuramente il futuro ma i produttori di apparecchi/auto, i distributori di contenuti, molte persone non sono ancora pronte per abbandonare i dischi ottici per prezzo e compatibilità. I prossimi anni vedremo convivere le due tecnologie (anche grazie al blue-ray) poi tra 5-10 anni potremo definitivamente in pensione i dischi ottici tenendoci magari un lettore per gli allora vecchi blue-ray!Sei troppo in anticipo MeX! :)
          • garr scrive:
            Re: e poi...
            - Scritto da: garr
            Giusto, ma questo discorso vale solo se
            4)non tutti hanno l'adslERRATA CORRIGEintendevo dire: "hai l'adsl che non tutti hanno"
          • MeX scrive:
            Re: e poi...
            Premesso che "adesso" può essere un handicap non avere il lettore ottico, tra "molto breve" molti ne faranno a meno, detto questo ti rispondo:
            Giusto, ma questo discorso vale solo se
            1) usi i film (o musica etc.) solo su computer
            dato che molti lettori dvd da salotto non ha
            presa usb, soprattutto se non è
            recente.non hai notato il proliferare di media centers, apple tv e non ultimi economici "multimedia HD" con le uscite TV?
            2) se il contenuto lo scarichi. Ma se lo compri
            originale in negozio il formato di distribuzione
            è ottico quindi un lettore è
            d'obbligo.ti ricordo che si può anche "scaricare orginale", con la musica ora è alla portata di chiunque... sui film non è ancora così facile ma tutti si stanno muovendo sul download legale.
            Per farti un paio d'esempi io l'anno scorso ho
            acquistato il gioco Civilization 4 originale con
            tanto di manuale cartaceo (200 e passa pagine) e
            mappa-poster ed era in dvd. Scaricarlo
            (legalmente o no) non era possibile. Idem per
            molti altri
            programmi.cosa non era scaricabile? il manuale cartaceo? non ho capito il punto.
            Stessa cosa con i cd o dvd che compro come
            regalo: tu regaleresti un sd con mp3 scaricati da
            internet? O è meglio un confezione più
            "regalosa"?ci sono le iTunes card per esempio... inoltre regalare un CD o un DVD tra un paio d'anni sarà come regalare un enciclopedia (che con internet sono morte)
            3) se non hai nessun cd/dvd a casa. Io ne ho
            parecchi, molti originali, che faccio? Li
            trasferisco tutti su sd o hd? Ma quanto mi
            costerebbe come soldi e tempo? Se sono già su
            cd/dvd allora li lascio lì, o no? E se qualcuno
            me lo chiede in prestito gli passo il cd/dvd e
            buonanotte.ma quando c'è stato il passaggio da VHS a DVD tu che hai fatto?
            4)non tutti hanno l'adsltutti l'avranno.
            Tu sei troppo avanti con i tempi! Di "trogloditi"
            che usano ancora i cd ce ne sono parecchi.ADESSO si... ma a "molto breve" no... IMHO! eh! :D
            Anch'io ho un lettore mp3 e a casa mia abbiamo 3
            auto ma NESSUNA di queste ha il line-in o usb
            sull'autoradio. [...] Aggiornare il parco macchine? O
            spendere soldi per nuove autoradio (sempre che si
            possano installare dato che quelle originali sono
            corpo unico con la plancia...) non so se hai visto la Toyota navi... o le ultime punto o la 500... ti sto parlando di utilitarie che tutte possono offrire di serie USB e bluetooth... inoltre chiediti il perchè del proliferare di aggegini come i trasmettitori FM... l'autoradio a CD è un'imposizione dei produttori di auto (perchè sono le più economiche) ma molti la fuori vogliono interfacciare sempre di più il loro walkman phone/mp3 player all'autoradio.
            quando quelle di
            serie con un cd pieno di mp3 mi fa ascoltare 10 e
            più album? E notare che per le Alfa il line-in e
            usb non era disponibile neanche come optional e
            per la yaris l'usb c'era solo se prendevi la
            versione molto più costosa con navigatore,
            bluetooth e altre robe che a mia madre non
            interessavano un tubo. Ma l'usb da solo non era
            disponibile. Pensa a molte altre persone che
            hanno macchine o autoradio più
            vecchie...leggi sopra... su punto e 500 l'usb non ha costi così alti come sulla Yaris... e tra un paio d'anni l'usb in macchina sarà come il GPS... che fino a 5, 6 anni fa lo trovavi solo sulle mercedes ;)
            Stesso discorso con lettore dvd da salotto.al Lidl trovi il lettore con l'USB
            Non so tu ma io non cambio auto, apparecchi vari
            ogni anno... Le sd sono sicuramente il futuro ma
            i produttori di apparecchi/auto, i distributori
            di contenuti, molte persone non sono ancora
            pronte per abbandonare i dischi ottici per prezzo
            e compatibilità. lo saranno prima di quanto immagini, secondo me tra un paio d'anni iniziarà la prima "migrazione" massiva...
            I prossimi anni vedremo
            convivere le due tecnologie (anche grazie al
            blue-ray) poi tra 5-10 anni potremo
            definitivamente in pensione i dischi ottici
            tenendoci magari un lettore per gli allora vecchi
            blue-ray!
            Sei troppo in anticipo MeX! :)beh dai alla fine tu sei più pessimista di me per 3 anni... discordiamo sui tempi ma come vedi la tendenza è indubbiamente quella, e Apple ha solo "anticipato" i tempi...
          • Macaco Hunter scrive:
            Re: e poi...
            - Scritto da: MeX
            beh dai alla fine tu sei più pessimista di me per
            3 anni... discordiamo sui tempi ma come vedi la
            tendenza è indubbiamente quella, e Apple ha solo
            "anticipato" i
            tempi...Sei proprio un macaco! Fra qualche anno tutti faranno computer adeguati ai tempi quando il mercato sarà maturo. Ma tu dirai "è stata eppuolz a fare partire tutto il discorso perchè già nel 2008 stiiiv giobss aveva fatto un computer senza il lettore cd/dvd".Sei proprio un macaco!Che rabbia mi metti addosso![img]http://services.tos.net/pics/st2/st2-khan.gif[/img]
          • MeX scrive:
            Re: e poi...
            esattamente! così come fu per il floppy!
Chiudi i commenti