Materia Oscura: la risposta è nella gravità?

Materia Oscura: la risposta è nella gravità?

Una recente ricerca evidenzierebbe un collegamento tra la gravità (e il gravitone) e la materia oscura, delineandone la creazione.
Una recente ricerca evidenzierebbe un collegamento tra la gravità (e il gravitone) e la materia oscura, delineandone la creazione.

L’Universo è vasto oltre ogni possibile immaginazione, ma ciò che ancora di più fa riflettere è che più dell’80% dell’Universo è costituito di materia oscura, un elemento che da molto tempo fa studiare scienziati e ricercatori alla scoperta di ciò che davvero può essere, e da dove proviene.  Di recente molte ipotesi si stanno avvicinando sempre di più alla risoluzione dell’enigma, e una di queste proviene dall’Istituto di Fisica di Helsinki.

Si parte dalla teoria dell’inflazione, che vedrebbe l’Universo in continua espansione, con un periodo precedente di veloce espansione (poco dopo il Big Bang). Gli scienziati si domandano da tempo cosa ha portato all’inflazione dell’Universo, e la teoria di Lebedev e Yoon sembra collegare questo dubbio alla natura della materia oscura.

Materia Oscura e Inflazione dell’Universo

Il problema di questa materia è che è difficile da intercettare, visto che non interagisce con la materia ordinaria: per questo l’idea è che la materia oscura non si sia formata nello stesso processo, quello che ha portato poi alla creazione di pianeti, stelle e corpi celesti.

materia oscura

La teoria di Lebedev e Yoon parlerebbe del fatto che questa materia si sia formata prima della formazione delle particelle che conosciamo: viene definito scuotimento quello che ha colpito l’inflatone (campo di energia che da solo avrebbe provocato l’espansione) e che, grazie anche al gravitone (particella che trasporta la gravità), sarebbe decaduto diventando materia oscura. In questo modo il campo energetico causante l’espansione sarebbe rimasto, ma allo stesso tempo si sarebbe formata la materia oscura – prima di quella ordinaria – proprio dal decadimento di questo inflatone.

Ovviamente la ricerca continuerà a cercare di far collimare tutte le teorie, così d’avere un piano chiaro di cosa davvero può essere successo, puntando a scoprire una volta per tutte l’origine di questa materia (rispondendo anche a molte domande legate all’Universo).

Fonte: Space
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 11 apr 2022
Link copiato negli appunti