McAfee Project Mockingbird: IA per rilevare i deepfake

McAfee Project Mockingbird: IA per rilevare i deepfake

McAfee ha annunciato Project Mockingbird, una tecnologia che sfrutta l'intelligenza artificiale per scoprire se l'audio dei video è stato manipolato.
McAfee Project Mockingbird: IA per rilevare i deepfake
McAfee ha annunciato Project Mockingbird, una tecnologia che sfrutta l'intelligenza artificiale per scoprire se l'audio dei video è stato manipolato.

McAfee ha annunciato al CES 2024 di Las Vegas una tecnologia che permette di rilevare l’audio modificato dai cybercriminali per creare deepfake e ingannare i consumatori, sfruttando anche la notorietà di personaggi pubblici. Grazie all’intelligenza artificiale, Project Mockingbird può scoprire le truffe con un’accuratezza del 90%.

Deepfake Audio Detection

La tecnologia di Deepfake Audio Detection può essere utilizzata per difendere i consumatori contro i cybercriminali che alterano l’audio dei video con l’obiettivo di mettere in atto truffe di vario tipo, principalmente quelle che portano al furto di denaro e informazioni personali.

Grazie alla disponibilità di tool di intelligenza artificiale generativa è piuttosto semplice ed economico clonare la voce di familiari o manipolare video autentici, cambiando le parole pronunciate da giornalisti o celebrity. La tecnologia Project Mockingbird usa una combinazione di vari modelli che consentono di scoprire se l’audio dei video è reale o fake con un’accuratezza del 90%.

La software house californiana offrirà la tecnologia agli utenti, probabilmente tramite i piani McAfee+. Il nome Mockingbird è stato scelto per indicare le attività di “clonazione” dei cybercriminali, similmente ad una famiglia di uccelli, tra cui il tordo beffeggiatore, che imitano il canto di altri uccelli.

Il nome ricorda Operation Mockingbird, un programma avviato dalla CIA durante la Guerra Fredda per manipolare le notizie a scopo di propaganda. Project Mockingbird è anche il nome di un’operazione avviata dal Presidente Kennedy per intercettare le conversazioni telefoniche di giornalisti che avevano pubblicato materiali classificati.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione nel rispetto del codice etico. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.
Fonte: McAfee
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 8 gen 2024
Link copiato negli appunti