Megaupload, fuori tre

Rilasciato anche il co-founder Mathias Ortmann, liberato su cauzione insieme al programmatore Van Der Kolk e Finn Batato. Non potrà assolutamente accedere al web. Resterà in prigione il boss Kim Dotcom
Rilasciato anche il co-founder Mathias Ortmann, liberato su cauzione insieme al programmatore Van Der Kolk e Finn Batato. Non potrà assolutamente accedere al web. Resterà in prigione il boss Kim Dotcom

È il terzo responsabile uscito di prigione, liberato su cauzione per ordine del giudice neozelandese. Il co-founder di Megaupload Mathias Ortmann potrà riabbracciare i suoi familiari come già accaduto ai suoi soci Bram Van Der Kolk e Finn Batato. Ma non potrà in alcun modo connettersi alla rete , in attesa di conoscere il suo destino in seguito al sequestro del mega-impero.

Ortmann è stato rilasciato per ultimo a causa del suo conto in banca. Stando alle stime rilasciate dagli agenti federali statunitensi, il co-founder avrebbe guadagnato – tra il 2005 e il 2011 – la cifra stellare di 17,5 milioni di dollari . Le autorità neozelandesi avevano però scoperto 3,5 milioni di dollari in più, in precedenza depositati dallo stesso Ortmann sul suo account bancario.

40anni, Ortmann attenderà insieme a Van Der Kolk e Batato la decisione del giudice sulla richiesta d’estradizione in terra statunitense. Gli avvocati al lavoro sui quattro admin – Kim Dotcom resta in carcere – hanno già sottolineato come nei trattati internazionali sull’estradizione non siano previsti i casi di violazione del copyright . C’è chi ha ora ipotizzato un percorso lungo e tortuoso per i mega-cospiratori, fino alla Corte Suprema. (M.V.)

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

16 02 2012
Link copiato negli appunti