Meglio spiato che attentato

di Luddist - Finalmente sicuri. Seduti sulla poltrona dell'aereo sotto l'occhio elettronico di una telecamera, con la certezza che ad essere spiato è anche il vicino, un brutto ceffo che sembra un terrorista


Roma – Chi non si è mai sentito imbarazzato sotto l’occhio indagatore di una telecamera? Dev’essere per questo che girando per la bella Lecco, invasa dalle cam di controllo anti-crimine, più di qualcuno sembri imbarazzato. Sono quelli che sanno che le cam ci sono, e magari le vedono. Li riconosci dal rossore del volto e da una camminata vagamente legnosa.

Il buon Rodotà qualche settimana fa ha detto che essere osservati toglie la spontaneità dei comportamenti, di conseguenza erode l’essenza stessa delle libertà. Non devono pensarla così gli amministratori comunali di Manchester che vogliono installare telecamere in cinque istituti scolastici: infilare gli alunni nella fredda orbita di un occhio elettronico si ritiene l’unico mezzo per rieducare quelli troppo vivaci .

Perché questa menata sulle telecamere di controllo? Perché la Southeast Airlines statunitense ci si è gettata a corpo morto. Per offrire ai propri passeggeri una sicurezza in più, l’azienda ha infatti annunciato che a bordo delle proprie aeromobili saranno piazzate telecamere in quantità, almeno 16 per ogni velivolo.

Le cam serviranno a tenere sotto controllo quello che fanno i passeggeri nel corso del volo. La speranza, probabilmente, è che un terrorista che giochicchi con il proprio bazooka sulle ginocchia o affili un taglierino sul braccetto metallico del sedile sia fatalmente inquadrato dalle cam e che un eventuale attentato possa così essere sventato.

Gli amministratori della Southeast vogliono così rimpinguare le fila dei passeggeri, attorniandoli con sistemi di sicurezza che diano un’impressione di affidabilità senza precedenti. Corre sottotraccia la certezza del viaggiatore sospettoso per quel collega baffuto che non sembra promettere nulla di buono, certezze che saranno dissolte dall’implacabile laser dell’occhio elettronico, che tutto saprà sul brutto ceffo seduto qualche fila più in là. Di sicuro c’è anche che le cam aumenteranno vistosamente non solo gli imbarazzi ma soprattutto le ansie e le preoccupazioni che pervadono tradizionalmente molti di coloro che solcano i cieli nelle urlanti e velocissime lamiere.

Chi vivrà vedrà, o meglio vedrà chi ha le cam di controllo, ma è certo che se l’idea della compagnia aerea americana riscuoterà applausi allora sarà replicata da tutte le altre. Dopodiché trovarsi una cam che ti guarda tutto il tempo anche sulle linee europee non sarà una rarità. Saremo finalmente più al sicuro, sicuri che le nostre libertà valgono meno della sicurezza, reale o indotta che sia.

Luddist

altri commenti di Luddist:
Crostata alla frutta/ Gli MMS
La nevrosi squilla in tasca

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Utenti: nessuno paga per BSD
    Ecco la rivelazione: SCOP pretende di farsi pagare per l'uso del codice di BSDhttp://perens.com/Articles/SCO/SCOSlideShow.htmlSCO non ha nulla in mano. Neanche scartine.
  • Anonimo scrive:
    LOL
    e basta
  • Anonimo scrive:
    Adesso basta (parte 2)


    il codice scritto sotto GPL (e quindi con
    i

    sorgenti a disposizione di tutti) può

    correre il rischio di essere "rubato"

    e messo in un programma closed?

    La mia tesi è che questo è possibilissimo
    e

    che ci siano rischi pari a 0 per chi fa

    questa azione.

    In parte questo è vero,
    ora ti spiego il perchè.
    (cut)
    Quindi non c'è da meravigliarsi se fatti di
    questo tipo sono già avvenuti.
    Dico anche tranquillamente che questo
    succederà ancora.
    Diciamo che fa parte della natura umana.
    ( mi piacerebbe sapere quanto del codice
    presente nei SO M$ è stato copiato da
    software gpl )Lo reputo probabilissimo e non solo MS, ma molte altre applicazioni closed.
    Comunque la questione non è così semplice.
    I casi si differenziano in base ai giocatori
    che troviamo di volta in volta.
    Ad esempio, tu hai detto di essere uno
    sviluppatore web (non ne sono così
    sicuro.....ma poniamo che tu sia uno
    sviluppatore web )
    Potresti, che so, prendere phpnuke,
    modificarllo e rivenderlo come tuo (n.d.a.
    faresti prima a rifarlo da capo ).
    Questa mi sembra una possibilità molto
    realistica. Potresti riuscire a venderlo al
    negozio di biancheria intima sottocasa dove
    il propietario crede che internet sia una
    squadra di calcio ( e si... c'è gente che fa
    anche questo ).
    Comunque le tue possibilità si fermerebbero
    qui, o poco piu' avanti.
    Prendi invece l'esempio che ti poneva The
    Megatroll ;)
    http://www.rsbac.org/
    saresti in grado di farci qualche cosa ?
    Non sei l'unico.
    Diciamo che in questo modo si elimina una
    buona fetta di possibili "malfattori".Apparte il tono di certi miei post è chiaro che non si può prendere un progetto piuttosto complesso e rivenderlo tout court come closed.La cosa sarà fattibilissima per progetti più modesti.Il caso più realistico però sarà prendere piccole porzioni di codice open e reciclarlo.Mi capita spessissimo, passando da un progetto ad un altro di reciclare codice che ho scritto precedentemente.Analogamente reputo probabilissimo che ci sia qualcuno che deve sviluppare una porzione del suo programmone e ad un certo punto ha bisogno di un qualcosa di "standard".E' qui che secondo me uno può attingere a piè mani da sw scritto da altri, open o gpl, lasciandolo closed.Non pensi che sia una cosa realistica e probabile?
    Spero di aver spiegato il mio punto di vista
    in maniera comprensibile.Sì, molto chiaramente e fa piacere ogni tanto parlare con qualcuno che ha voglia di parlare seriamente.:)
    In definitiva cosa penso:
    Che questo è uno dei thread piu' inutili che
    mi sia capitato di leggere (nell'ultima
    settimana, of course)

    ciaoBeh, secondo me la questione è molto importante. E' il rovescio della medaglia del codice open.Che poi il thread sia degenerato come succede il 99% delle volte non ci posso fare nulla.
    • Anonimo scrive:
      Re: Adesso basta (parte 2)
      - Scritto da: Anonimo

      ( mi piacerebbe sapere quanto del codice

      presente nei SO M$ è stato copiato da

      software gpl )

      Lo reputo probabilissimo e non solo MS, ma
      molte altre applicazioni closed.Anche io.
      Apparte il tono di certi miei post è chiaro
      che non si può prendere un progetto
      piuttosto complesso e rivenderlo tout court
      come closed.
      La cosa sarà fattibilissima per progetti più
      modesti.certo, è fattibile. per piccoli progetti. in parte

      Il caso più realistico però sarà prendere
      piccole porzioni di codice open e
      reciclarlo.
      Mi capita spessissimo, passando da un
      progetto ad un altro di reciclare codice che
      ho scritto precedentemente.
      Analogamente reputo probabilissimo che ci
      sia qualcuno che deve sviluppare una
      porzione del suo programmone e ad un certo
      punto ha bisogno di un qualcosa di
      "standard".
      E' qui che secondo me uno può attingere a
      piè mani da sw scritto da altri, open o gpl,
      lasciandolo closed.
      Non pensi che sia una cosa realistica e
      probabile?Certo è realistico. ma , ripeto non si tratta quasi mai di casi specifici, o particolarmente complessi.Si tratta quasi sempre di porzioni di codice di carattere generale.Ti faccio un esempio. Io compro in continuazioni manuali di programmazione , manuali di algoritmi , libri che trattano di sistemi operativi ecc..Li leggo e li studio per la mia crescita professionale.Molto spesso le parti di codice presenti in questi libri mi servono come spunto o addirittura predo di sana pianta alcune sezioni per integrarle nei miei programmi.I libri sono sotto copyright.Alcuni miei programmi sono closed (non per mia volontà).Che mi dici ?


      Spero di aver spiegato il mio punto di
      vista

      in maniera comprensibile.
      Sì, molto chiaramente e fa piacere ogni
      tanto parlare con qualcuno che ha voglia di
      parlare seriamente.
      :):)
      Beh, secondo me la questione è molto
      importante. E' il rovescio della medaglia
      del codice open.Pensa pero' alla comunità open, che fa di questo rovescio un punto di forza.Senza la condivisione del codice ora ci sarebbero molti meno software e molte meno possibilità.sia open che closed.ciao paolo
  • Anonimo scrive:
    Ancora altre risate...:-)
    http://www.arie.org/doh/#1
  • Anonimo scrive:
    Per la redazione: e la fonte???
    rebbe cosa buona e giusta segnalare la fontedi certe news. Diversamente si può pensareche siano puro FUD (i.e. pure invenzioni per sentitodire e fare colpo in prima pagina)
  • Anonimo scrive:
    SCO = BUFFONO LADRI E CALUNNIATORI
    Li manderei tutti sulla forca.Non si può calunniare in questo modo l'onesto e gratuito lavoro di milioni di appassionati che hanno contriubuito alla nascita del miglior sistema operativo al mondo.E' cosa giusta che SCO scompaia definitivamente come tutti quelli che la hanno appoggiata, e che i suoi dirigenti vadano in bancarotta, vengano citati per calunnia e scontino qualche millennio nell miniere di carbone.Amen
  • lupz scrive:
    SCO non può dimostrare nulla
    come dimostra che non sia stata lei a copiare le parti che erano sotto GPL e le abbia inserite inserite nel suo codice ?
    • Anonimo scrive:
      Re: SCO non può dimostrare nulla
      - Scritto da: lupz
      come dimostra che non sia stata lei a
      copiare le parti che erano sotto GPL e le
      abbia inserite inserite nel suo codice ?infatti è proprio questa soluzione che si sta profilando.http://perens.com/Articles/SCO/SCOSlideShow.html
  • Anonimo scrive:
    Se ci saranno problemi passo a NetBSD.
    NetBSD emula a livello binario i seguenti OS:BSD/OS (i386) Darwin (i386, macppc) FreeBSD (i386) HP-UX (m68k) IRIX (sgimips) Linux (i386, m68k, alpha, powerpc, mips, arm) OSF1/Digitial UNIX/Tru64 UNIX (alpha) SCO/iBCS2 (i386) Solaris and SVR4 (sparc, i386, m68k) SunOS 4 (sparc, m68k) ULTRIX (mips, vax) E' gia pronto per le cpu a 64bit egira su numerose piattaforme hardware!NetBSD comincia a piacermi.Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Se ci saranno problemi passo a NetBSD.
      - Scritto da: Anonimo
      NetBSD comincia a piacermi.Bravo. Io sono passato ai *BSD (net e open) da un bel pezzo e non tornerei certo indietro...... roba solida, niente fuffa nè primedonne. L'unica cosa che per ora manca è un jfs, ma tutto sommato è solo uno sfizio, per l'HW che uso io.
      • Anonimo scrive:
        Re: Se ci saranno problemi passo a NetBSD.
        Seriamente, mi illustreresti i vantaggi rispetto a un Linux ?Mi vien voglia di provarlo anche se in realtà al momento lo sto proprio facendo dato che sto scrivendo da un iBook della Apple con MacOS X :)Al momento al lavoro uso Gentoo, e ne sono a dir poco entusiasta, ma sono comuqnue incuriosito da BSD.Quale è meglio ?OpenBSD ? NetBSD ? AltroBSD ???
        • Anonimo scrive:
          Re: Se ci saranno problemi passo a NetBSD.
          - Scritto da: Anonimo

          Seriamente, mi illustreresti i vantaggi
          rispetto a un Linux ?

          Mi vien voglia di provarlo anche se in
          realtà al momento lo sto proprio facendo
          dato che sto scrivendo da un iBook della
          Apple con MacOS X :)

          Al momento al lavoro uso Gentoo, e ne sono a
          dir poco entusiasta, ma sono comuqnue
          incuriosito da BSD.

          Quale è meglio ?

          OpenBSD ? NetBSD ? AltroBSD ???
          Guarda che MACOSX è già di suo un sistema BSD,quindi in pratica lo stai gia usando,senza contare che è uno dei migliori OS che abbiano fatto.I vantaggi di BSD rispetto a Linux sono la stabilità chesignifica meno errori di sistema e nei programmi.NetBSD -
          multiusoFreeBSD -
          per uso desktop, ma non mi convince.OpenBSD -
          serverciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Se ci saranno problemi passo a NetBSD.
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        NetBSD comincia a piacermi.

        Bravo. Io sono passato ai *BSD (net e open)
        da un bel pezzo e non tornerei certo
        indietro...... roba solida, niente fuffa nè
        primedonne. L'unica cosa che per ora manca è
        un jfs, ma tutto sommato è solo uno sfizio,
        per l'HW che uso io.Al posto di jfs c'è questo:lfs (Log-structured File System) - lfs is designed to allow safe asynchronous file creation, fast file writes without intervening head seek and near-instantaneous crash recovery. This is a more completely log structured form of 'Journaled' filesystems such as IRIX's XFS, Reiserfs, Microsoft's NTFS, IBM's JFS, and similar filesystems in Netware and Unixware.lo hai mai provato??Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Se ci saranno problemi passo a NetBSD.
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        NetBSD comincia a piacermi.

        Bravo. Io sono passato ai *BSD (net e open)
        da un bel pezzo e non tornerei certo
        indietro...... roba solida, niente fuffa nè
        primedonne. L'unica cosa che per ora manca è
        un jfs, ma tutto sommato è solo uno sfizio,
        per l'HW che uso io.Al posto di jfs c'è questo:lfs (Log-structured File System) - lfs is designed to allow safe asynchronous file creation, fast file writes without intervening head seek and near-instantaneous crash recovery. This is a more completely log structured form of 'Journaled' filesystems such as IRIX's XFS, Reiserfs, Microsoft's NTFS, IBM's JFS, and similar filesystems in Netware and Unixware.lo hai mai provato??Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Se ci saranno problemi passo a NetBSD.
      Anche a me ispira di più da quando sono usciti i primi driver Nvidia.. sai non potrei mai rinunciare all'accelerazione 3D sul mio portatile :)Ciao!!- Scritto da: Anonimo
      NetBSD emula a livello binario i seguenti OS:

      BSD/OS (i386)
      Darwin (i386, macppc)
      FreeBSD (i386)
      HP-UX (m68k)
      IRIX (sgimips)
      Linux (i386, m68k, alpha, powerpc, mips,
      arm)
      OSF1/Digitial UNIX/Tru64 UNIX (alpha)
      SCO/iBCS2 (i386)
      Solaris and SVR4 (sparc, i386, m68k)
      SunOS 4 (sparc, m68k)
      ULTRIX (mips, vax)

      E' gia pronto per le cpu a 64bit e
      gira su numerose piattaforme hardware!
      NetBSD comincia a piacermi.

      Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Se ci saranno problemi passo a NetBSD.
        - Scritto da: Anonimo
        Anche a me ispira di più da quando sono
        usciti i primi driver Nvidia.. sai non
        potrei mai rinunciare all'accelerazione 3D
        sul mio portatile :)

        Ciao!!
        Prima di installare BSD dovresti verificare se esistono i driver compatibili con i chipset della tua scheda madre.NetBSD is the BEST.ciao
  • Anonimo scrive:
    [OT] Quanti post!
    Idem
  • pikappa scrive:
    Solo FUD!
    La manovra di SCO si limita solo a questo, non possono vendere licenze su qualcosa che non è loro, UNIX sarà pure loro, ma Linux non lo è di certo, e neppure tutto il software del progetto GNU.NON STA SCRITTO DA NESSUNA PARTE che Linux deriva dallo UNIX System V che possiede SCO, SCO sta dicendo un mucchio di panzane, che mostrino questi milioni di righe di codice, nessuno vuole rubare a SCO, semplicemente le parti incriminate verrebbero tolte e riscritte, il fatto è che SCO sa di non poter vincere, per cui cerca fondi prima del crollo finale
  • Anonimo scrive:
    Fateci vedere i vostri sorgenti...
    ...invece di parlare male di SCO......non avrete mica la medaglina sporca pure voi..?
    • pikappa scrive:
      Re: Fateci vedere i vostri sorgenti...
      - Scritto da: Anonimo
      ...invece di parlare male di SCO...

      ...non avrete mica la medaglina sporca pure
      voi..?www.kernel.org....accomodati
    • Anonimo scrive:
      Re: Fateci vedere i vostri sorgenti...
      - Scritto da: Anonimo
      ...invece di parlare male di SCO...
      per ora è sco a parlare male di noi, accusandoci senza fornire prove. Per quanto riguarda i nostri sorgenti li trovi da molto tempo suhttp://www.kernel.orgI sorgenti di sco non sono pubblici, al contrario di quelli di Linux.Se c'è qualcosa di oscuro, qui, è proprio l'oggetto che sco ritiene sia stato plagiato. Per ora sanno solo sparare alla luna, col rischio di colpire innocenti.Ma se provano a fare qualche attività anti-Linux in Italia, giuro che mi muoverò per appoggiare finanziaramente le associazioni italiane che decideranno di muovere causa contro la sco italiana
      ...non avrete mica la medaglina sporca pure
      voi..????? non sembra che tu sia al corrente di come funziona il mondo open source
    • Anonimo scrive:
      Re: Fateci vedere i vostri sorgenti...
      ... caro amico, credo che SCO - dopo questa "pisciata fuori dal vaso" - chiuda per sempre i battenti.Comunque se usi Linux e hai voglia di pagare la licenza alla SCO, fai pure. A noi non non interessa.Sappi, pero', che la filosofia dell'opensource non e' quella orientata al guadagno, bensi' a diffondere il sapere (in parole povere !).Inoltre l'azienda SCO e' alla frutta e sta cercando espedienti per campare un altro po'.Ciao e a presto.by Linux4ever
  • Terra2 scrive:
    Comunque si risolva...
    ...tutta quanta la faccenda una cosa è certa:Allo SCOforum del 17-19 agosto sarà meglio che i tizi di SCO si presentino con un bell'impermeabile, prevedo una folta pioggia di uova (e non solo di pinguino)
    • Anonimo scrive:
      Re: Comunque si risolva...
      - Scritto da: Terra2
      ...tutta quanta la faccenda una cosa è certa:

      Allo SCOforum del 17-19 agosto sarà meglio
      che i tizi di SCO si presentino con un
      bell'impermeabile, prevedo una folta pioggia
      di uova (e non solo di pinguino)Certo: torte in faccia a Bill Gates e uova a SCO. Piu' andate avanti piu' assomigliate a un movimento integralista. Anche nei metodi.A quando il burka sui monitor dei PC con su installato Windows?
      • Anonimo scrive:
        Re: Comunque si risolva...

        A quando il burka sui monitor dei PC con su
        installato Windows?Quando M$ lo metterà gratis nelle scatole delle nuove versioni di win.
        • Anonimo scrive:
          Re: Comunque si risolva...
          - Scritto da: Anonimo

          A quando il burka sui monitor dei PC con
          su

          installato Windows?

          Quando M$ lo metterà gratis nelle scatole
          delle nuove versioni di win.:-DDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDgrazie
      • MemoRemigi scrive:
        eh !
        - Scritto da: Anonimo
        A quando il burka sui monitor dei PC con su
        installato Windows?Non sarebbe una cattiva idea ! :)
  • Anonimo scrive:
    Ecco come andrà a finire:
    Andrà a finire che si scoprirà che è stata SCO, per poter implementare la cosiddetta Linux Kernel Personality, ad aver copiato il codice GNU-Linux, e così sarà costretta a rilasciare UnixWare sotto GPL... eheh eheh ehe...Povera SCO, una volta era un'azienda gloriosa, mi sa che Caldera l'ha rovinata...
  • Anonimo scrive:
    Gradirei i sorgenti...
    ...a quanto pare è sparito l'autore del seguente post:http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=404601...voglio solo studiare i suoi codici e migliorarliqualcuno sa dove è finito?
    • Anonimo scrive:
      Re: Gradirei i sorgenti...
      te lo ha detto dove trovarli
      Una distro debian o una suse (dalla 8.1) in poi (red hat non so
      forse si forse no).
      • Anonimo scrive:
        Re: Gradirei i sorgenti...
        - Scritto da: Anonimo
        te lo ha detto dove trovarli


        Una distro debian o una suse (dalla 8.1) in
        poi (red hat non so

        forse si forse no).ma se è possibile io li vorrei senza la distro... ho già la 9.1 della mandrake...avrà pure pubblicato il progetto singolo...
        • Anonimo scrive:
          Re: Gradirei i sorgenti...

          ma se è possibile io li vorrei senza la
          distro... ho già la 9.1 della mandrake...

          avrà pure pubblicato il progetto singolo...Poi il signore cosa desidera? Un martini?
        • Anonimo scrive:
          Re: Gradirei i sorgenti...
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          te lo ha detto dove trovarli




          Una distro debian o una suse (dalla 8.1)
          in

          poi (red hat non so


          forse si forse no).

          ma se è possibile io li vorrei senza la
          distro... ho già la 9.1 della mandrake...Allora li hai già mio caro sul tuo CD basta cercare (certo non il nik) ma dalle indicazioni che ho dato non dovresti faticare molto un piccolo sforzo fallo anche tu ... dai ! Altrimenti scegli un qualunque progetto che ti interessi (magari il mio non ti piace!) vedrai che (come sempre) sarai bene accetto anche se il contributo è minimo.Oppure dato che ti vedo molto "spiritoso" mostrami un qualunque pezzo di codice veramente "proprietario" cioè che faccia uso solo di se stesso... mi accontento di poco diciamo 200 righe! (commenti esclusi).Intanto che tu ci pensi (per qualche hanno.. il tempo necessario a scrivere compilatore editor os interrupt handler stack tcp drivers... e via elencando) il resto del mondo (quello che le conoscenze le condivide e le mette a disposizione) sarà arrivato un pochino più avanti...Il closed source è finito destinato all'estinzione come i dinosauri è solo quesione di tempo... non c'è altro da dire! l'unica cosa di closed che restarà sarà il WC (Water Closed) 8)THe Megatroll THe Megatroll 8)

          avrà pure pubblicato il progetto singolo...

    • Anonimo scrive:
      Re: Gradirei i sorgenti...
      - Scritto da: Anonimo
      ...a quanto pare è sparito l'autore del
      seguente post:

      http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid

      ...voglio solo studiare i suoi codici e
      migliorarli

      qualcuno sa dove è finito?Sono tornato (avevo da lavorare) cocco leggi il 3d e trovi i sorgenti!THe Megatroll 8)
  • Terra2 scrive:
    cosa è The Open Group?
    ...e soprattutto perchè dicono di essere loro i possessori di UNIX dal 1994?
    • Anonimo scrive:
      Re: cosa è The Open Group?
      - Scritto da: Terra2
      ...e soprattutto perchè dicono di essere
      loro i possessori di UNIX dal 1994?http://www.unix.org/what_is_unix.html
    • Terra2 scrive:
      Re: cosa è The Open Group?
      - Scritto da: Terra2
      ...e soprattutto perchè dicono di essere
      loro i possessori di UNIX dal 1994?Hehehe... fin qui c'ero arrivato col google :)Il fatto è questo... o SCO sta accampando diritti sulla licenza su UNIX esattamente come io potrei accampare quelli sulla lampadina oppure questi di Open Group sono dei farabbutti (e a me non sembra proprio) :)
  • Anonimo scrive:
    Chi non ama linux...
    ... ha poco a che fare con linformatica o non lo ha mai provato.Non ci sono altre spiegazioni razionali !E' come se a qualcuno piacesse di più una vecchia 127 sgangherata con i santini di maradona appesi piuttosto che una ferrari extralusso nuova e fiammante.Quindi, a tutti quelli che sono a favore di SCO dico una cosa:PROVATE LINUX, se lo avete fatto e non vi è piaciuto, beh, credo che l'informatica nel senso stretto del termine non faccia per voi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Chi non ama linux...
      Toh, un (altro) linaro-talebano."O pensi come penso io, oppure non capisci nulla!"lol
      • cico scrive:
        Re: Chi non ama linux...

        Toh, un (altro) linaro-talebano.

        "O pensi come penso io, oppure non capisci
        nulla!"
        lolgià... poverelli...
      • Anonimo scrive:
        Re: Chi non ama linux...
        - Scritto da: Anonimo
        Toh, un (altro) linaro-talebano.

        "O pensi come penso io, oppure non capisci
        nulla!"
        lolPensare? da quando pensi tu fai click next click ok next clic e via così .. non c'è altro che tu possa fare ... quando anche tu sapessi pensare non ti è necessario qualcuno lo ha già fatto per te....Pensare.... parola grossa! per certa gente!comincia intanto a "pensare" a questo.. non è molto ma da qualcosa dovrai pure cominciare!
        • Anonimo scrive:
          Re: Chi non ama linux...

          Pensare? da quando pensi tu fai click next
          click ok next clic e via così .. non c'è
          altro che tu possa fare ... quando anche tu
          sapessi pensare non ti è necessario qualcuno
          lo ha già fatto per te....La semplicità: che brutta cosa eh?
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi non ama linux...
            - Scritto da: Anonimo

            Pensare? da quando pensi tu fai click next

            click ok next clic e via così .. non c'è

            altro che tu possa fare ... quando anche
            tu

            sapessi pensare non ti è necessario
            qualcuno

            lo ha già fatto per te....

            La semplicità: che brutta cosa eh?Brutta o bella si parlava di pensare (non è il tuo caso) insisto la scia fare agli altri (come d'abitudine) eheheh;-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Chi non ama linux...
      - Scritto da: Anonimo
      Quindi, a tutti quelli che sono a favore di
      SCO dico una cosa:

      PROVATE LINUX, se lo avete fatto e non vi è
      piaciuto, beh, credo che l'informatica nel
      senso stretto del termine non faccia per
      voi.
      E allora quale è il problema? Sono talmente poche al mondo le persone per cui l'informatica non ha misteri. La cosa comunque è molto semplice: se qualcuno (sco o linux) ha fatto il furbo pagherà in tribunale.
      • Anonimo scrive:
        Re: Chi non ama linux...
        Mah, io sono un ing. elettronico laureato brillantemente, di lavoro faccio il programmatore COM e .NET e linux mi fa letteralmente C-A-G-A-R-E.Utonto- Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Quindi, a tutti quelli che sono a favore
        di

        SCO dico una cosa:



        PROVATE LINUX, se lo avete fatto e non vi
        è

        piaciuto, beh, credo che l'informatica nel

        senso stretto del termine non faccia per

        voi.



        E allora quale è il problema? Sono talmente
        poche al mondo le persone per cui
        l'informatica non ha misteri. La cosa
        comunque è molto semplice: se qualcuno (sco
        o linux) ha fatto il furbo pagherà in
        tribunale.
        • Anonimo scrive:
          Re: Chi non ama linux...

          Mah, io sono un ing. elettronico laureato
          brillantemente, di lavoro faccio il
          programmatore COM e .NET e linux mi fa
          letteralmente C-A-G-A-R-E.Questo perche' sei un mediocre.
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi non ama linux...
            - Scritto da: Anonimo

            Mah, io sono un ing. elettronico laureato

            brillantemente, di lavoro faccio il

            programmatore COM e .NET e linux mi fa

            letteralmente C-A-G-A-R-E.

            Questo perche' sei un mediocre.No, questo perche' lui e' libero di scegliere. Voi volete solo imporre il vostro modello.La vostra liberta' e': scegliete liberamente la distro di Linux che volete.Bel modo di fare!
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi non ama linux...
            - Scritto da: Anonimo

            Mah, io sono un ing. elettronico laureato

            brillantemente, di lavoro faccio il

            programmatore COM e .NET e linux mi fa

            letteralmente C-A-G-A-R-E.

            Questo perche' sei un mediocre.invece fare nel 2003 programmi console scritti in vanilla C, che per ottenere qualcosa di utile devi concatenare tramite pipe con altri 10 programmi e' roba da superespertigurudellafava?ma ucciditi...
        • lupz scrive:
          Re: Chi non ama linux...
          - Scritto da: Anonimo
          Mah, io sono un ing. elettronico laureato
          brillantemente, di lavoro faccio il
          programmatore COM e .NET e linux mi fa
          letteralmente C-A-G-A-R-E.

          Utontopotresti semplicemente non considerarlo un alternativa ma, da quello che dici, è chiaro che tu non lo conosci... un programmatore per guadagnare con linux deve essere estremamente capace , con windows invece le cose si ingarbugliano e chiunque sa tirar fuori qualcosa con visual basic e company...il problema non è in ogni caso il linguaggio usato ma l'archittettura del sistema fatta proprio in modo che il programmatore con poco fà tutto ma male...su linux pure esiste un approccio semplicistico ma hai sempre la possibilità di entrare nello specifico dove ti serve, certo può essere più ostico ma una volta che ci si abitua i risultati sono un altra cosaio comunque non disprezzo questo genere di persone e i loro programmi ma non mi vengano a dire che sono competenti in materia perché è una ca.....è come se un muratore che viene e fà un archetto a casa mia col pezzo prefabbricato mi viene a dire che è esperto di edilizia quando c'è gente al mondo che progetta ponti di lunghezza chilometrica...
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi non ama linux...

            potresti semplicemente non considerarlo un
            alternativa ma, da quello che dici, è chiaro
            che tu non lo conosci... e da cosa si evince?
            un programmatore per guadagnare con linux
            deve essere estremamente
            capace, con windows invece le cose sie da cosa si evince?
            ingarbugliano e chiunque sa tirar fuori
            qualcosa con visual basic e company...oppure sotto linux lo fai con tool simili...esistono anche li
            il problema non è in ogni caso il linguaggio
            usato ma l'archittettura del sistema fatta
            proprio in modo che il programmatore con
            poco fà tutto ma male...tu si che windows lo conosci bene eh?casomai e' molto piu' semplice un programma linux (al 90% programmi console scritti in C) su cui esiste documentazione ormai + che trentennale
            su linux pure esiste un approccio
            semplicistico ma hai sempre la possibilità
            di entrare nello specifico dove ti serve,e su windows no?tu si che lo conosci...
            certo può essere più ostico ma una volta che
            ci si abitua i risultati sono un altra cosa
            io comunque non disprezzo questo genere di
            persone e i loro programmi ma non mi vengano
            a dire che sono competenti in materia perché
            è una ca.....quale materia?un programmatore non deve per forza essere un architetto di sistemi...se faccio simulatori di fisica, che cazzo me ne frega dell'OS sottostante?e si li faccio cosi' bene che non puoi distinguere il comportamento emulato da quello vero, puoi forse dire che non sono un buon programmatore?ma di che parli scusa?
            è come se un muratore che viene e fà un
            archetto a casa mia col pezzo prefabbricato
            mi viene a dire che è esperto di edilizia
            quando c'è gente al mondo che progetta ponti
            di lunghezza chilometrica...e non sa mettere due mattoni uno sull'altro...e se lo metti ad impastare il cemento ti fa una casa che si sbriciola in 3 giorni...basta cazzate please...a ognuno il suo mestiereNon si puo' essere tuttologie soprattutto evita di criticare cose che EVIDENTEMENTE non conosciciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi non ama linux...

            basta cazzate please...ecco , bravo allora non postare più, così di ca**ate non ne troveremo altre...
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi non ama linux...


            basta cazzate please...

            ecco , bravo allora non postare più, così di
            ca**ate non ne troveremo altre...vedo che sei portatore sano di verita e non hai bisogno di argomentare le tue opinionisono felice per tesi deve vivere bene in un mondo in cui non e' necessario l'uso del cervello e della dialettica per sopravvivere
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi non ama linux...

            vedo che sei portatore sano di verita e non
            hai bisogno di argomentare le tue opinioni
            sono felice per te
            si deve vivere bene in un mondo in cui non
            e' necessario l'uso del cervello e della
            dialettica per sopravvivereNon devo argomentare, nè usare il cervello QUANDO DISCUTO CON UNO COME TE, il cervello lo uso per cose più importanti...
          • lupz scrive:
            Re: Chi non ama linux...


            è chiaro che tu non lo conosci...
            e da cosa si evince?perché se lo disprezzi hai un motivo per farlo che è diverso dal non piacerti... è chiaro che hai paura della sua diffusione in quanto inpreparatomi sono sbagliato ? beh prova a dimostrarmelo

            un programmatore per guadagnare con linux

            deve essere estremamente

            capace, con windows invece le cose si

            e da cosa si evince?evincere se prendi il dizionario scopri che non è appropriato al concetto che stai esprimendo comunqueper guadagnare con linux (e ipotizzando di usare la GPL ovviamente) devi trovare fondi che vengono dati solo a chi è realmente capace
            oppure sotto linux lo fai con tool simili...
            esistono anche lisi ma a parte che python ad esempio è realmente un linguaggio a oggetti e non come vb e a parte che python è anche portabile...avendo una maggiore dignità insomma è difficile trovare progetti importanti (e quindi finanziati scritti in python)
            tu si che windows lo conosci bene eh?
            casomai e' molto piu' semplice un programma
            linux (al 90% programmi console scritti in
            C) su cui esiste documentazione ormai + che
            trentennaleguarda che se la m$ ti ha convinto che i programmi del futuro saranno scritti in .net non vuol dire che ci devi venire a raccontare anche a noi queste sciocchezze...anzittutto il C non è un linguaggio a caso ma è IL linguaggio per eccellenza tanto che lo stesso C++ ha semplicemente un traduttore di codice che lo riporta in C e solo dopo compilama inoltre mi spieghi che senso ha il tuo discorsose tu fai un programma del tuo programma trovi documentazione da ormai 30 anni ?e comunque se intendevi che linux è documentato ringrazia l'm$ per il contrario perché la documentazione in informatica è fondamentale

            su linux pure esiste un approccio

            semplicistico ma hai sempre la possibilità

            di entrare nello specifico dove ti serve,

            e su windows no?
            tu si che lo conosci...no perché allora mi spieghi come fare in maniera semplice e senza pacchetti aggiuntivi o cose varie a scrivere le intestazioni personalizzate di un pacchetto IP o di un segmento TCP senza andarsi a girare 3000 funzioncine strane o senza altre librerie....e non sono cose stranissime perché io ad esempio l'ho dovuto fare per fare un generatore di traffico anomalo che serviva a fare dei test all'università
            un programmatore non deve per forza essere
            un architetto di sistemi...questa è bella... il programmatore non deve conoscere come funziona il sistema per migliore le prestazioni del suo programma ad esempio ?no lui deve chiamare la funzioncina che fà tutto da sola
            se faccio simulatori di fisica, che cazzo me
            ne frega dell'OS sottostante?si appunto allora sei un semplice programmatore ad alto livello senza grosse pretese
            e si li faccio cosi' bene che non puoi
            distinguere il comportamento emulato da
            quello vero, puoi forse dire che non sono un
            buon programmatore?non sono io a dirlo dovresti essere a tu dirmi se ti senti soddisfatto di quello che fai in termini informaticinon ritengo affatto che tu faccia brutti programmi solo che non mi dire che sono tecnicamente avanzati sotto l'aspetto informatica...tanto per fare un esempio se tu stai scrivendo codice critico devi magari assicurarti che tutti i dati siano caricati in memoria e non che li legga da file poichè mandi il processo in sleep per richiesta di input e in questo modo quello che fai risulta più lento...come vedi questa è una conoscenza magari banale di come funziona il sistema che però permette di aumentare le prestazioni
            e non sa mettere due mattoni uno
            sull'altro...
            e se lo metti ad impastare il cemento ti fa
            una casa che si sbriciola in 3 giorni...
            basta cazzate please...
            a ognuno il suo mestiere
            Non si puo' essere tuttologichi vuole definirsi esperto dovrebbe.
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi non ama linux...

            perché se lo disprezzi hai un motivo per
            farlo che è diverso dal non piacerti... è
            chiaro che hai paura della sua diffusione in
            quanto inpreparato
            mi sono sbagliato ? beh prova a dimostrarmelo
            1 - non sono io che ho scritto il post originario2 - io non devo dimostrarti nulla, semmai se tu accusi qualcuno di non conoscere una cosa, sei tu che devi dimostrarlo, non il contrariol'onere della prova spetta all'accusa3 - avere paura della diffuzione di un OS e' come dire che ho paura a vivere in questo mondo perche' si parla sempre meno l'italiano... le lingue si imparano.. ci vuole assai poco.Purtroppo quello che non si puo' imparare e' che l'informatica non e' una scienza fideistica (proprio in quanto scienza)Quindi se uno disprezza una cosa, potrebbe anche farlo per motivi non politici o filosofici...
            per guadagnare con linux (e ipotizzando di
            usare la GPL ovviamente) devi trovare fondi
            che vengono dati solo a chi è realmente
            capace
            certoe quindi le aziende al mondo che pagano i loro dipendenti lo fanno a ufoli pagano tanto per tenerli a scaldare le sedie vero?Se sei bravo vai avanti sempre e comunque, fidati.E non e' che linux ti renda piu o meno bravoTanto piu che posso essere strapagato dalla mia azienda e poi sviluppare software GPL perche' mi piace (capita...) e svilupparlo per windows (capita anche questo caro mio...)Ma, a parte questo, il tuo giro di parole non ha ancora spiegato la tua frase "un programmatore per guadagnare conlinux deve essere estremamente capace, con windows invece ..."
            si ma a parte che python ad esempio è
            realmente un linguaggio a oggetti e non come
            vb e a parte che python è anche portabile...
            avendo una maggiore dignità insomma è
            difficile trovare progetti importanti (e
            quindi finanziati scritti in python)
            zope ti pare una cosa piccola?non ne sai neanche delle cose di cui parlima a parte questo, perche' ti sei accanito con VB?vorresti dirmi che chi ha fatto soldi facendo siti in PHP e' un genio per caso?daiPiantalaE poi Borland fa il suo RAD anche per linuxe con quello anche una scimmia tira su un progrrammaA parte i limiti di VB, non vedo in che modo il tool VB che esiste solo per windows, screditi il programmatore Windows rendendolo come categoria inferiore a quello linux.
            guarda che se la m$ ti ha convinto che i
            programmi del futuro saranno scritti in .netma lo vedi che parli per preconcetti?io ti dico una cosa e tu tiri fuori ms e .netsalti di palo infrascama che c'entra .net adesso?parliamo magari del fatto che l'architettura dei WM per linux e' a dir poco pazzescache uno con l'altro si somigliano come un orologio e una stufa a gase che e' molto piu' complesso usarliPer questo ancora oggi gran parte del software e' in c per consoleCon al massimo un wrapper GTK o KDE che si grabba l'output della console e lo spara su una finestrella grafica...
            non vuol dire che ci devi venire a
            raccontare anche a noi queste sciocchezze...quali sciocchezze?ma sei pazzo o fai uso di eroina?
            anzittutto il C non è un linguaggio a caso
            ma è IL linguaggio per eccellenza tanto che
            lo stesso C++ ha semplicemente un traduttore
            di codice che lo riporta in C e solo dopo
            compilaBA BA BAM!!!ma DOVE CAZZO L?HAI LETTA STA CAZZATA????ma che stai a di???ma lo sai che il C e' diventato uno standard DOPO il C++???lo sai che fino a pochi anni fa il C come linguaggio standard non esisteva??ma di COSA PARLI????
            ma inoltre mi spieghi che senso ha il tuo
            discorso
            se tu fai un programma del tuo programma
            trovi documentazione da ormai 30 anni ?te lo spiegpo in maniera semplice, cosi puoi arrivarci anche tuscrivere un programma vanilla C per console e' una cosa che si fa da 30 annie ormai si trova tanta di quella documentazione e di codice precotto che basta fare 4 modifiche per fare una cosa funzionante
            e comunque se intendevi che linux è
            documentato ringrazia l'm$ per il contrario
            perché la documentazione in informatica è
            fondamentale
            Ma che c'entra MS???ma chi l'ha mai nominata???a parte che msdn e' una fonte di documentazione sterminata (e da questo si evince che il tuo pregiudizio ti fa parlare male di cose che NON CONOSCI), la tua mania nel voler ogni volta tirare fango su MS per qualsiasi cosa e' sintomo evidente di odio atavico, non di un qualche convincimento derivato da profonda conoscenza dell'argomento
          • lupz scrive:
            Re: Chi non ama linux...

            1 - non sono io che ho scritto il post
            originariome ne sono accorto perché non hai seguito proprio il discorso
            2 - io non devo dimostrarti nulla, semmai se
            tu accusi qualcuno di non conoscere una
            cosa, sei tu che devi dimostrarlo, non il
            contrario
            l'onere della prova spetta all'accusasi se vuoi mi faccio anche assistere da un avvocato prima di esprimere un opinione
            3 - avere paura della diffuzione di un OS e'
            come dire che ho paura a vivere in questo
            mondo perche' si parla sempre meno
            l'italiano... le lingue si imparano.. ci
            vuole assai poco.c'è chi ce l'hae ci vuole assai poco dipende perché ci sta gente che sa il poco che gli serve e non è interessata a conoscere altro
            Purtroppo quello che non si puo' imparare e'
            che l'informatica non e' una scienza
            fideistica (proprio in quanto scienza)
            Quindi se uno disprezza una cosa, potrebbe
            anche farlo per motivi non politici o
            filosofici...ad esempio ?gusto personale ?dai siamo pratici...
            certo
            e quindi le aziende al mondo che pagano i
            loro dipendenti lo fanno a ufo
            li pagano tanto per tenerli a scaldare le
            sedie vero?capitale iniziale e poi fondi sul progetto e/o vendita e assistenza sul sistema...la ibm secondo te li paga a ufo ?
            Se sei bravo vai avanti sempre e comunque,
            fidati.non ci sono più le mezze stagioni
            E non e' che linux ti renda piu o meno bravono se conosci in + linux conosci solo un sistema in più
            Tanto piu che posso essere strapagato dalla
            mia azienda e poi sviluppare software GPL
            perche' mi piace (capita...) e svilupparlo
            per windows (capita anche questo caro
            mio...)non hai proprio seguito quello che si diceva eh ?comunque si capita ma si discuteva dell'architettura e della qualità del sistema
            Ma, a parte questo, il tuo giro di parole
            non ha ancora spiegato la tua frase "un
            programmatore per guadagnare con
            linux deve essere estremamente capace, con
            windows invece ..." la prima parte è il discorso dei fondi e spero lo avrai letto visto che lo quotila seconda invece se leggevi la parte da cui era tratto si diceva che su windows chiunque è capace di tirar fuori un programma con vb magari perdendo pochissimo tempo, metterlo a pagamento sulla licenza senza che però sia un grande esperto di informatica (anche su linux è possibile ma il discorso dei fondi viene a cadere)diciamola così:- linux è meritocratico- windows è marketing senza essere necessariamente qualitativo (cioè ci può essere come no)
            zope ti pare una cosa piccola?ma che stai a dì ? leggi prima di parlare
            non ne sai neanche delle cose di cui parlisi questa ci stava bene dà un tono a chi scrivehai fatto bene a scriverla
            ma a parte questo, perche' ti sei accanito
            con VB?leggi sopra e segui il discorso dei post
            vorresti dirmi che chi ha fatto soldi
            facendo siti in PHP e' un genio per caso?l'ho mai detto ?l'hai pensato e me l'hai messo in bocca ?
            dai
            Piantalae non solo mi hai pure rispostomitico!
            E poi Borland fa il suo RAD anche per linux
            e con quello anche una scimmia tira su un
            progrrammami vuoi dire altre 3/4 cose così per allungare il discorso o provi anche a capire quello che sto dicendo ?
            A parte i limiti di VB, non vedo in che modo
            il tool VB che esiste solo per windows,
            screditi il programmatore Windows rendendolo
            come categoria inferiore a quello linux.riepiloghiamo che ti sei persoha detto fondamentalmente 3 cose:- chi programma in linux se vuole andare avanti deve sapere il fatto suo- se una persona usa il .net per come è fatto può pure pensare che dentra al pc ci sia un criceto che fà i conti ma per lui non cambia niente, però per ritenersi esperti bisogna conoscere il funzionamento sia hw che a livello di kernelsolo così si possono fare programmi puliti e senza problemi- linux ha un archittettura che permette questo più facilmente di windows (se e quando permette di controllare realmente la macchina)
            ma lo vedi che parli per preconcetti?riavvolgiamo un pò và:


            casomai e' molto piu' semplice un programma linux


            (al 90% programmi console scritti in C) su cui esiste


            documentazione ormai + che trentennale



            guarda che se la m$ ti ha convinto che i

            programmi del futuro saranno scritti in .net

            ma lo vedi che parli per preconcetti?lui affermava che programmare in C è semplice quando lui invece è un programmatore .net...qual'è il preconcetto ?che poi una persona che dice che un programma in C senza gui sia un progetto semplice ti lascio intendere quanto ne capisce
            io ti dico una cosa e tu tiri fuori ms e .net
            salti di palo infrasca
            ma che c'entra .net adesso?leggi sopra và
            parliamo magari del fatto che l'architettura
            dei WM per linux e' a dir poco pazzesca
            che uno con l'altro si somigliano come un
            orologio e una stufa a gas
            e che e' molto piu' complesso usarlisi dovrebbero mettere d'accordo è veroma esistono molti modi per fare un progetto che lavori su tutte queste wmmolto più complesso non direi però
            Per questo ancora oggi gran parte del
            software e' in c per console
            Con al massimo un wrapper GTK o KDE che si
            grabba l'output della console e lo spara su
            una finestrella grafica...mah molti software proprio non hanno bisogno di gui comunque prenditi RH9 che ha la gui pure per il cp tra un pò
            quali sciocchezze?
            ma sei pazzo o fai uso di eroina?ahahah ma si tagliamo una frase facciamogli perdere di senso e poi diciamo così che almeno dà sempre un tono a chi scrive
            BA BA BAM!!!
            ma DOVE CAZZO L?HAI LETTA STA CAZZATA????
            ma che stai a di???
            ma lo sai che il C e' diventato uno standard
            DOPO il C++???
            lo sai che fino a pochi anni fa il C come
            linguaggio standard non esisteva??
            ma di COSA PARLI????documentatiforse non lo sai ma nel c si possono rispettare le tre proprietà di programmazione a oggettiforse non lo sai ma a parte alcuni compilatori molti fanno proprio come ti dicevoniente da fare devi proprio leggerti qualcosa prima di parlare
            te lo spiegpo in maniera semplice, cosi puoi
            arrivarci anche tugrande tu si che sei forte
            scrivere un programma vanilla C per console
            e' una cosa che si fa da 30 anni
            e ormai si trova tanta di quella
            documentazione e di codice precotto che
            basta fare 4 modifiche per fare una cosa
            funzionantegià è proprio così che fanno i programmi al giorno d'oggivai su un sito ti copi un for e lo incollivai su un altro prendi l'if e l'incollidicevano che li fanno le segretarie....quando parli con una persona competente si vede subito

            e comunque se intendevi che linux è

            documentato ringrazia l'm$ per il contrario

            perché la documentazione
          • lupz scrive:
            Re: Chi non ama linux... (continua)

            la tua mania
            nel voler ogni volta tirare fango su MS per
            qualsiasi cosa e' sintomo evidente di odio
            atavico, non di un qualche convincimento
            derivato da profonda conoscenza
            dell'argomentobella la conclusionefà effetto
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi non ama linux... 2

            no perché allora mi spieghi come fare in
            maniera semplice e senza pacchetti
            aggiuntivi o cose varie a scrivere le
            intestazioni personalizzate di un pacchetto
            IP o di un segmento TCP senza andarsi a
            girare 3000 funzioncine strane o senza altre
            librerie....lo vedi che parli a vanvera?a parte che e' una cosa che il 99% dei programmatori puo' bellamente ignorare, ma le API della libreria Winsock sono posix compliantc'e' socketc'e' bindc'e' connectci sono le stesse funzioni che trovi su linuxcon gli stessi parametrilìunica differenza e' dover usare WSAStartup prima di usare le funzioni per i socketniente di piu' di una#ifdef WIN32 WSAStartup(....)#endifl'ho fatto io stesso piu' di una voltae, magia, sotto windows lo comppilo anche con gcc e non solo col malefico VC++
            e non sono cose stranissime perché io ad
            esempio l'ho dovuto fare per fare un
            generatore di traffico anomalo che serviva a
            fare dei test all'università
            nonouna cosa del genere non e' strana... tranquillosono solo quelle cose che si fanno all'universita e poi mai piu' nella vitama non e' strana...
            questa è bella... il programmatore non deve
            conoscere come funziona il sistema per
            migliore le prestazioni del suo programma ad
            esempio ?nonon per forza
            no lui deve chiamare la funzioncina che fà
            tutto da sola
            nola base dell'informatica e' che algoritmi+strutture dati = programmia meno che non stai scrivendo un kernelsei ancora uno di quelli che pensa che usare l'aritmetica dei puntatori aumenti le prestazioni di un loop, quando ormai quella e' un'ottimizzazione che fanno TUTTI i compilatori e puoi tranquillamente scrivere for(i=0;i si appunto allora sei un semplice
            programmatore ad alto livello senza grosse
            pretese
            a beh certo..le grosse pretese sono solo quelle di chi deve fare un simulatore di traffico anomalo all'universitamentre invece se faccio un sistema di guida per aereonavi posso sbattermene se faro' precipitare un boeing con 300 persone a bordo...
            non ritengo affatto che tu faccia brutti
            programmi solo che non mi dire che sono
            tecnicamente avanzati sotto l'aspetto
            informatica...nonoinfatti la simulazione e' ad oggi la branca che piu traina il settore della programmazioneormai agli stack tcp non ci pensa piu' nessunosi sa come si fanno.. perche' ormai sono uguali da anninon so se ti rendi conto che l'evoluzione dei giochi, o semplicemente il fatto che tu possa vedere shreck al cinema dipende da questo...non dal fatto che lo stack tcp di linux e' al top come performancema dal fatto che qualcuno ha scirtto dei buoni motori di rendering che simulano bene la realta'...si investe piu' in quello che su tutto linux messo insieme
            tanto per fare un esempio se tu stai
            scrivendo codice critico devi magari
            assicurarti che tutti i dati siano caricati
            in memoria e non che li legga da file poichè
            mandi il processo in sleep per richiesta di
            input e in questo modo quello che fai
            risulta più lento...ammazzate si che ne sai di cosee magari adesso mi dirai che quando vado a leggere da file devo assicurarmi che il file esista, senno' sputtano tutto vero?grazie eh...
            come vedi questa è una conoscenza magari
            banale di come funziona il sistema che però
            permette di aumentare le prestazioni
            maddeche?ma ti pare che quella e' una conoscenza del sistema?quella e' una banale ovvieta'...se parliamo di software che richiedono di elaborare grosse quantita di datima e' molto meno importante se stai scrivendo un word processor, visto che il 99% del tempo il software lo passa ad aspettare l'input dell'utente...

            Non si puo' essere tuttologi

            chi vuole definirsi esperto dovrebbe.ma manco per ideaun esperto, in quanto tale, e' un profondo conoscitore di un campo molto ristrettotanto piu' sei esperto in una cosa, tanto piu' la tua conoscenza si restringe a un campo di applicazione sempre piu' piccoloUn chirurgo e' piu' esperto di un medico generico in chirurgiama un microchirurgo e' piu' esperto di un chirurgo semplice in microchirurgia..capisci?spero per te di si...
          • lupz scrive:
            Re: Chi non ama linux... 2

            l'unica differenza e' dover usare WSAStartup
            prima di usare le funzioni per i socket
            niente di piu' di una
            #ifdef WIN32
            WSAStartup(....)
            #endifsta cosa l'ho cercata ma dopo un pò ho preso cygwin e ho fatto prima, comunque ottimo
            nono
            una cosa del genere non e' strana...
            tranquillo
            sono solo quelle cose che si fanno
            all'universita e poi mai piu' nella vita
            ma non e' strana...ma come prima lo facevi e adesso è strana ?
            no
            non per forzasi parlava di esperti e non dei primi che capitano
            no
            la base dell'informatica e' che
            algoritmi+strutture dati = programmi
            a meno che non stai scrivendo un kernelgià infatti ottimizzi parecchio così
            sei ancora uno di quelli che pensa che usare
            l'aritmetica dei puntatori aumenti le
            prestazioni di un loop, quando ormai quella
            e' un'ottimizzazione che fanno TUTTI i
            compilatori e puoi tranquillamente scrivere
            for(i=0;i dimmi di no dai...
            dimmi che sei cresciuto e hai scoperto i
            compilatori ottimizzanti...ti ho fatto un esempio ben preciso ma te ne posso fare molti altri... se non sai cosa succede non puoi creare un programma efficentel'ottimizzatore magari scioglie qualcosina ma non ti riscrive il programma

            si appunto allora sei un semplice

            programmatore ad alto livello senza grosse

            pretese

            a beh certo..
            le grosse pretese sono solo quelle di chi
            deve fare un simulatore di traffico anomalo
            all'universitamai avute
            mentre invece se faccio un sistema di guida
            per aereonavi posso sbattermene se faro'
            precipitare un boeing con 300 persone a
            bordo...già quelli li fanno col .net e così succede come al console malese che è rimasto nella mercedes perché si era impallato windows ce
            nono
            infatti la simulazione e' ad oggi la branca
            che piu traina il settore della
            programmazioneahah certo che ti sei fissato mo col simulatore
            ormai agli stack tcp non ci pensa piu'
            nessuno
            si sa come si fanno.. perche' ormai sono
            uguali da anni
            non so se ti rendi conto che l'evoluzione
            dei giochi, o semplicemente il fatto che tu
            possa vedere shreck al cinema dipende da
            questo...
            non dal fatto che lo stack tcp di linux e'
            al top come performance
            ma dal fatto che qualcuno ha scirtto dei
            buoni motori di rendering che simulano bene
            la realta'...si peccato però che questi motori di rendering abbiano richieste di calcolo elevatissime che richiedono cluster di pc... un architettura solida come win primeggia nel settore vero ?
            si investe piu' in quello che su tutto linux
            messo insiemei quali motori girano sempre su linux
            ammazza
            te si che ne sai di cose
            e magari adesso mi dirai che quando vado a
            leggere da file devo assicurarmi che il file
            esista, senno' sputtano tutto vero?no scusa a te che ti frega algoritmo + struttura dati e vai sciolto
            maddeche?
            ma ti pare che quella e' una conoscenza del
            sistema?
            quella e' una banale ovvieta'...me lo dice sempre il barista...attento che ti và in sleep il processo eh
            se parliamo di software che richiedono di
            elaborare grosse quantita di dati
            ma e' molto meno importante se stai
            scrivendo un word processor, visto che il
            99% del tempo il software lo passa ad
            aspettare l'input dell'utente...poi ci si chiede che diamine fanno certe volte sti programmi che si impallano... mah
            ma manco per idea
            un esperto, in quanto tale, e' un profondo
            conoscitore di un campo molto ristretto
            tanto piu' sei esperto in una cosa, tanto
            piu' la tua conoscenza si restringe a un
            campo di applicazione sempre piu' piccologià peccato che sia sempre lo stesso il campo
            Un chirurgo e' piu' esperto di un medico
            generico in chirurgiaquindi il cardiologo se ne sbatte di anatomia... lui è andato al capitolo del cuore e ha chiuso
            ma un microchirurgo e' piu' esperto di un
            chirurgo semplice in microchirurgia..
            capisci?il quale ha studiato solo il paragrafo:- i capillari nel cuore
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi non ama linux... 2


            nono

            una cosa del genere non e' strana...

            tranquillo

            sono solo quelle cose che si fanno

            all'universita e poi mai piu' nella vita

            ma non e' strana...

            ma come prima lo facevi e adesso è strana ?
            ironia questa sconosciuta...

            no

            non per forza

            si parlava di esperti e non dei primi che
            capitano
            esperto di programmazione != esperto di sistemicasomai devi conoscere l'HW ma non per forza l'os

            no

            la base dell'informatica e' che

            algoritmi+strutture dati = programmi

            a meno che non stai scrivendo un kernel

            già infatti ottimizzi parecchio così
            si ottimizza in base al processori o ai processorinon in base all'os su cui gira il software
            ti ho fatto un esempio ben preciso ma te ne
            posso fare molti altri... se non sai cosa
            succede non puoi creare un programma
            efficente
            l'ottimizzatore magari scioglie qualcosina
            ma non ti riscrive il programma
            non conosci i compilatori ottimizzantiper il 90% delle applicazioni fanno molto in pochissimo tempola vera differenza fra i compilatori la fa essenzialmente la capacita di ottimizzare

            mentre invece se faccio un sistema di
            guida

            per aereonavi posso sbattermene se faro'

            precipitare un boeing con 300 persone a

            bordo...

            già quelli li fanno col .net e così succede
            come al console malese che è rimasto nella
            mercedes perché si era impallato windows ce
            tranquillonon li fanno neanche con linux se e' per quello
            ahah certo che ti sei fissato mo col
            simulatore
            potrei citarti decine di settori in cui l'os e' pressoche' irrilevante ai fini delle performance
            si peccato però che questi motori di
            rendering abbiano richieste di calcolo
            elevatissime che richiedono cluster di pc...
            un architettura solida come win primeggia
            nel settore vero ?
            e quindi?ma secondo te quanta parte di un software del genere e' dipendente dall'os?lo 0.1%? magari lo 0,15....

            si investe piu' in quello che su tutto
            linux

            messo insieme

            i quali motori girano sempre su linux
            e quindi?continui a insistere su problemi sistemistici come la possibilita di fare cluster paralleli che ben poco hanno a che fare con la programmazione

            ammazza

            te si che ne sai di cose

            e magari adesso mi dirai che quando vado a

            leggere da file devo assicurarmi che il
            file

            esista, senno' sputtano tutto vero?

            no scusa a te che ti frega algoritmo +
            struttura dati e vai sciolto
            certo carose so fare un software e lo scrivo in C++ ansi, e lo ottimizzo per x86, sono certo che girera' piu o meno allo stesso modo su ogni sistema x86 esistentese invece ottimizzo per linux mi tiro la zappa sui piedi...

            maddeche?

            ma ti pare che quella e' una conoscenza
            del

            sistema?

            quella e' una banale ovvieta'...

            me lo dice sempre il barista...
            attento che ti và in sleep il processo eh
            ancoa giochi con i processi?nel 2003?te l'hanno detto che sono fuori moda ormai...

            se parliamo di software che richiedono di

            elaborare grosse quantita di dati

            ma e' molto meno importante se stai

            scrivendo un word processor, visto che il

            99% del tempo il software lo passa ad

            aspettare l'input dell'utente...

            poi ci si chiede che diamine fanno certe
            volte sti programmi che si impallano... mah
            semplicemente non hai capito un cazzo di cosa sia programmaree di cosa sia fare il sistemistaavere un'infarinatura di uno e dell'altro non porta aniente di buonodimostri di non sapere nulla di nessun tipo di ingegneria del softwaree di nessuna delle legi non scritte della programmazionecome quella che dice che il 10% del codice consumera' il 90% del tempoquindi conviene ottimizzare quel 10% piuttosto che ottimizzare tutto a casaccio

            Un chirurgo e' piu' esperto di un medico

            generico in chirurgia

            quindi il cardiologo se ne sbatte di
            anatomia... lui è andato al capitolo del
            cuore e ha chiuso
            no ma se ne sbatte di neurologia...tu dici che per programmare bene uno deve sapere come funziona un kernel di un osinvece e' falso

            ma un microchirurgo e' piu' esperto di un

            chirurgo semplice in microchirurgia..

            capisci?

            il quale ha studiato solo il paragrafo:
            - i capillari nel cuore
            guarda che sei tu che dici che il medico generico deve aver studiato tutto lo scibile medico in profonditaio sto dicendo l'esatto contrarioun programmatore non deve sapere tuttodeve saper fare il suo mestiereragionando come te, per fare un assegno dovrei essere laureato in economiail che mi pare assurdo
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi non ama linux...
            - Scritto da: Anonimo
            tu si che windows lo conosci bene eh?
            casomai e' molto piu' semplice un programma
            linux (al 90% programmi console scritti in
            C) su cui esiste documentazione ormai + che
            trentennale1) Sei la prima persona che incontro che dice che programmare (bene) in C sia facile!2) Ormai quasi tutti gli applicativi hanno una GUI, molto spesso totalmente indipendente dal prog. connessa sul loopback...3) Sul terminale ci sono le ncurses che sono tutt'altro che semplici da utilizzare!Qui' mi sembra di essere all'asilo: il mio babbo e' il piu' forte di tutti!Ciao, Krecker
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi non ama linux...


            tu si che windows lo conosci bene eh?

            casomai e' molto piu' semplice un
            programma

            linux (al 90% programmi console scritti in

            C) su cui esiste documentazione ormai +
            che

            trentennale

            1) Sei la prima persona che incontro che
            dice che programmare (bene) in C sia facile!
            certo che noma non sono la prima che dice che fare un programma per console e' piu' semplice di uno per GTK/GNOME o KDE
            2) Ormai quasi tutti gli applicativi hanno
            una GUI, molto spesso totalmente
            indipendente dal prog. connessa sul
            loopback...

            3) Sul terminale ci sono le ncurses che sono
            tutt'altro che semplici da utilizzare!

            Qui' mi sembra di essere all'asilo: il mio
            babbo e' il piu' forte di tutti!ma chi ha mai detto ste cose?ma sapete leggere?io ho solo detto che non e' assolutamente vero che chi programma su linux e' piu bravoperche' se so il C lo so e bastanon dipende da linux...e' come dire che se sono bravo in una materia e' perche' ho frequentato una certa scuola, non perche' ho studiato...
        • Anonimo scrive:
          Re: Chi non ama linux...
          - Scritto da: Anonimo
          Mah, io sono un ing. elettronico laureato
          brillantemente, di lavoro faccio il
          programmatore COM e .NET e linux mi fa
          letteralmente C-A-G-A-R-E.Come ! Ti vanti di essere un ingegnere brillantemente laureato e ti fanno fare (solo) il programmatore ? Vuol dire che non vali molto.Magari sei uno di quei poveretti che si rode perchè gli altri fanno carriera...A me gli ingegneri ignoranti fanno C-A-G-A-R-E
        • Anonimo scrive:
          Re: Chi non ama linux...
          - Scritto da: Anonimo
          Mah, io sono un ing. elettronico laureato
          brillantemente, di lavoro faccio il
          programmatore COM e .NET e linux mi fa
          letteralmente C-A-G-A-R-E.Ah.... e adesso gli ingegneri (pure 'laureati brillantemente') finiscono a fare i programmatori ?Dove siamo finiti.......
        • Anonimo scrive:
          Re: Chi non ama linux...
          - Scritto da: Anonimo
          Mah, io sono un ing. elettronico laureato
          brillantemente, di lavoro faccio il
          programmatore COM e .NET e linux mi fa
          letteralmente C-A-G-A-R-E.scusa non ci credo non ho visto in nessuna azienda una applicazione .NET funzionante!

          Utonto

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          Quindi, a tutti quelli che sono a
          favore

          di


          SCO dico una cosa:





          PROVATE LINUX, se lo avete fatto e non
          vi

          è


          piaciuto, beh, credo che l'informatica
          nel


          senso stretto del termine non faccia
          per


          voi.






          E allora quale è il problema? Sono
          talmente

          poche al mondo le persone per cui

          l'informatica non ha misteri. La cosa

          comunque è molto semplice: se qualcuno
          (sco

          o linux) ha fatto il furbo pagherà in

          tribunale.
    • Anonimo scrive:
      Re: Chi non ama linux...
      - Scritto da: Anonimo

      ... ha poco a che fare con linformatica o
      non lo ha mai provato.

      Non ci sono altre spiegazioni razionali !

      E' come se a qualcuno piacesse di più una
      vecchia 127 sgangherata con i santini di
      maradona appesi piuttosto che una ferrari
      extralusso nuova e fiammante.

      Quindi, a tutti quelli che sono a favore di
      SCO dico una cosa:

      PROVATE LINUX, se lo avete fatto e non vi è
      piaciuto, beh, credo che l'informatica nel
      senso stretto del termine non faccia per
      voi.
      resta il fatto che potrebbe essere un clone illegale... e io so quanto costa sviluppare un software...mi spiace per linux... stiamo perdendo un'occasione... ma... il furto è un reato, e non mi va giù l'idea che su questi furti potrebbero guadagnarci illegalmente parecche aziende e individui malintenzionati...
      • Anonimo scrive:
        Re: Chi non ama linux...
        Bene, ora che sei tornato da Marte, torna quando sarai più informato.Al momeno SCO non ha presentano uno straccio di miserrima prova.Quindi al momento è SCO che spara cazzate.
    • Anonimo scrive:
      Re: Chi non ama linux...
      Scusa e la macchina di lusso sarebbe linux? ma per piacere Linux semmai è una vecchi amacchina degli anni sesanta tutta bella rattoppata.
      • MemoRemigi scrive:
        Re: Chi non ama linux...
        Certo che è Linux la macchian di lusso, indovina un po' invece che os corrisponde alla 127 sgangherata con i santini di maradona appesi ?Con Linux sfrutti al top l'hardware, è veloce, volendo è facile da usare (volendo) e non ha problemi ne di stabilità ne di sicurezza.Se questa non è una macchina di lusso....
    • Anonimo scrive:
      Re: Chi non ama linux...
      - Scritto da: Anonimo

      ... ha poco a che fare con linformatica o
      non lo ha mai provato.

      Non ci sono altre spiegazioni razionali !

      E' come se a qualcuno piacesse di più una
      vecchia 127 sgangherata con i santini di
      maradona appesi piuttosto che una ferrari
      extralusso nuova e fiammante.

      Quindi, a tutti quelli che sono a favore di
      SCO dico una cosa:

      PROVATE LINUX, se lo avete fatto e non vi è
      piaciuto, beh, credo che l'informatica nel
      senso stretto del termine non faccia per
      voi.
      A parte il fatto che sei un arrogante , cerco di spiegarti in pochi punti perche' non mi piace linux.Innanzitutto mi da' fastidio la valenza di religione che ha assunto. Un sistema operativo deve essere misurato sul valore che da'. I discorsi no-global li lasciamo per il bar.Tutti ne parlano come se fosse gratutito e invece i costi di esercizio risultano piu' alti di Windows.Per di piu' non si tratta nemmeno di una "religione" tollerante, e la violenza con cui si vuole imporre il modello (il tuo post ne e' un esempio magnifico) vi fa veramente sembrare dei talebani.Ma passiamo alle motivazioni piu' legate al business.1. In Windows ho un livello di integrazione che un qualsiasi Unix ci mettera' anni a raggiungere. E integrazione significa costi di sviluppo piu bassi.2. In Windows (ma anche negli altri SO proprietari) ho un'azienda che alla fine dei conti e' responsabile di darmi supporto, e il supporto Microsoft e' veramente ottimo.3. Non e' vero che i soldi di una soluzione proprietaria vanno all'estero: e' stato calcolato dagli analisti che per 1$ che guadagna MS il mercato IT ne ricava un indotto di 8$, e che nel caso di economie locali l'89% di questi guadagni (9$)rimane nel circuito di tali economie.4. Linux e' un sistema operativo che, al di la' del modello di business ispirato al modello sovietico, non offre innovazione. Infatti si trova a inseguire gli altri (i sistemi Unix, Windows, Mac, Palm, Sony, Xbox... insomma tutti i sistemi proprietari)5. i fondi con i quali Linux evolve li prende da stanziamenti pubblici o da aziende come IBM che li prendono dal mercato del software proprietario: in breve Linux e' un parassita.6. Linux non e' piu' sicuro degli altri SO (in particolare del tanto vituperato Windows). Non staro' a fare la conta delle vulnerabilita', ma il CERT nel 2002 ha tirato fuori piu' vulnerabilita' gravi per RedHat che per Windows. In piu' Microsoft ha finalmente un programma serio per approcciare la sicurezza informatica. Piaccia o no, Palladium per le aziende e' sicuramente una ottima soluzione. Come responsabile della sicurezza in azienda sarei piu' garantito da una iniziativa proattiva che dal fatto che "metto Linux perche' tanto nessuno lo attacca e quindi posso fare a meno di patcharlo" (ti garantisco che l'ho sentito fare personalmente questo discorso, non e' un'invenzione). In piu', vista la suddetta tendenza a ammantare Linux di una veste religiosa, sono convinto che il fatto che Windows sia preso di mira mentre gli altri Unix o Linux no sia un metodo mafioso da parte della comunita' Linux per imporre il suo "credo".Potrei andare avanti.
      • Anonimo scrive:
        Re: Chi non ama linux...

        Windows 2000/2003/XP e gli Unix come
        Solaris, HP-UX e True 64 SONO tecnicamente
        superiori a Linux.

        Linux sta inseguendo.Ti piacerebbe, vero? Purtroppo per te non è così... e ne pagherai le conseguenze! LOL! :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Chi non ama linux...
        - Scritto da: Anonimo
        Windows 2000/2003/XP e gli Unix come
        Solaris, HP-UX e True 64 SONO tecnicamente
        superiori a Linux.

        Linux sta inseguendo.

        Per quanto riguarda gli standard, tutti i
        maggiori player dell'IT vi partecipano,
        Microsoft inclusa.Queste tue affermazioni da sole bastano a evidenziare la tua totale estraneità all'informatica.
        • Anonimo scrive:
          Re: Chi non ama linux...


          Windows 2000/2003/XP e gli Unix come

          Solaris, HP-UX e True 64 SONO tecnicamente

          superiori a Linux.



          Linux sta inseguendo.



          Per quanto riguarda gli standard, tutti i

          maggiori player dell'IT vi partecipano,

          Microsoft inclusa.

          Queste tue affermazioni da sole bastano a
          evidenziare la tua totale estraneità
          all'informatica.veramente e' questo tuo post a squalificarti immediatamente dall'essere informaticoun informatico si sarebbe posto la domanda "ma avra' ragione? e perche' si? (o perche' no)"tu invece hai solo una fede incrollabilepari a quella degli adepti di quelle sette che si uccidono in massa solo perche' il loro capo glielo ordina...vabbe' che quei 2 o 3 kili di roba fra le orecchie possono disturbare, ma rinunciare del tutto ad usarla e' quantomeno eccessivo
          • Anonimo scrive:
            balle !
            Dire che uindos è superiore a Linux e che la micro$oft segue gli standard è come dire che cicciolina è vergine.Ci sono realtà incontestabili, questa è una di quelle.Se poi non ci vuoi credere continua pure a vivere nel tuo bel mondo dei sogni, ma qui non sono io quello con la fede incrollabile, sei tu.
          • Anonimo scrive:
            Re: balle !

            Dire che uindos è superiore a Linux e che la
            micro$oft segue gli standard è come dire che
            cicciolina è vergine.
            dir che tu hai letto e compreso cio che hai letto e' come dire che cicciolina e la madonna sono la stessa cosa...ti e' stato detto (non da me) che Microsoft partecipa ai consorzi che poi formano gli standard, come il w3c, SOAP, SVG, XML e tanti altriInsieme ad IBM, Oracle, Sun e tante altre...Gli standard servono all'industriaPer questo l'open source che ne e' ancora fuori, non propone ne crea standard...Perche' c'e' la falsa convinzione che avendo i sorgenti a disposizione non c'e' bisogno di standardizzare i formatiAd oggi l'unico standard che viene dall'OS e' il protocollo di jabber...Che e' basato su xml...
            Ci sono realtà incontestabili, questa è una
            di quelle.
            quindi vuoi dirmi che un testo ascii o unicode in windows non posso usarli?o che un server POP3, SMTP IMAP o WEB su windows non girano?il fatto che MS proponga dei propri formati in che modo significa che non supporta gli standard?me lo spieghi please?
            Se poi non ci vuoi credere continua pure a
            vivere nel tuo bel mondo dei sogni, ma qui
            non sono io quello con la fede incrollabile,
            sei tu.purtroppo quando uno legge solo cio' che gli fa comodo puo' arrivare a qualsiasi conclusione....non lo fai in malafede ne sono certoe se ti fa comodo credere che il cieco fideista sia io, fai purese ti fa stare meglio...
          • Anonimo scrive:
            Re: balle !
            - Scritto da: Anonimo
            dir che tu hai letto e compreso cio che hai
            letto e' come dire che cicciolina e la
            madonna sono la stessa cosa...Glissiamo....
            ti e' stato detto (non da me) che Microsoft
            partecipa ai consorzi che poi formano gli
            standard, come il w3c, SOAP, SVG, XML e
            tanti altri
            Insieme ad IBM, Oracle, Sun e tante altre...Si hai ragione, partecipa, e basta.Poi fa quello che le pare, crea formati chiusi e li impone come standard de facto.Direi che è innegabile.Ah si, espande anche altri standard già esistenti e li rende chiusi.Direi che anche questo è innegabile.
            Gli standard servono all'industriaVero, ma questa affermazione non vuol dir niente, neanche nel contesto.Non attinente.
            Per questo l'open source che ne e' ancora
            fuori, non propone ne crea standard...
            Perche' c'e' la falsa convinzione che avendo
            i sorgenti a disposizione non c'e' bisogno
            di standardizzare i formatiBalle, l'OS non propone standard perchè non ha un organismo centrale.Inoltre la "falsa convinzione" non è affatto falsa.Avendo i sorgenti, i formati possono essere utilizzati ovunque, diventando effettivamente standard de facto ma almeno APERTI.

            Ad oggi l'unico standard che viene dall'OS
            e' il protocollo di jabber...
            Che e' basato su xml...Non lo sapevo, interessante...
            quindi vuoi dirmi che un testo ascii o
            unicode in windows non posso usarli?
            o che un server POP3, SMTP IMAP o WEB su
            windows non girano?E che dire invece del protocollo di exchange, o del netbios, o del formato doc ed excel ?
            il fatto che MS proponga dei propri formati
            in che modo significa che non supporta gli
            standard?
            me lo spieghi please?Esatto. Una società che supporta gli standard non ne crea di propri chiusi in quanto questi sarebbero standard relativi e non assoluti e quindi NON standard.Molto semplice.
            purtroppo quando uno legge solo cio' che gli
            fa comodo puo' arrivare a qualsiasi
            conclusione....Potrei dire lo stesso di te.
            non lo fai in malafede ne sono certoNo infatti, sono convinto di quello che dico, e come me altre migliaia di persone che credono nella forza dell'OS e nella malafede di micro$oft.
            e se ti fa comodo credere che il cieco
            fideista sia io, fai pure
            se ti fa stare meglio...Sinceramente nun me po'ffregàddemeno :)
          • Anonimo scrive:
            Re: balle !


            dir che tu hai letto e compreso cio che
            hai

            letto e' come dire che cicciolina e la

            madonna sono la stessa cosa...

            Glissiamo....
            eh glissa...

            ti e' stato detto (non da me) che
            Microsoft

            partecipa ai consorzi che poi formano gli

            standard, come il w3c, SOAP, SVG, XML e

            tanti altri

            Insieme ad IBM, Oracle, Sun e tante
            altre...

            Si hai ragione, partecipa, e basta.
            Poi fa quello che le pare, crea formati
            chiusi e li impone come standard de facto.impone?guarda che uno standard diventa de facto quando viene percepito come tale da chi lo usa, non se il produttore decide che sara' cosinessuno puo' vietare a nessuno di creare formati proprietariopen office non lo ha fatto per caso?certo poi li ha documentatima e' un altro discorso rispetto allo standardanche gli swf sono documentati, ma non mi dirai certo che sono standardpero' per fare grafica vettoriale animata su web sono standard de factonon perche' macromedia l'abbia imposto, semplicemente perche' e' il miglior tool del genere in circolazione in attesa di SVG (quello si standard) e di un editor che lo supporti
            Direi che è innegabile.
            Ah si, espande anche altri standard già
            esistenti e li rende chiusi.
            Direi che anche questo è innegabile.
            come fai a chiudere una cosa standard?e' impossibilevuol dire che hai fatto una cosa non standard in quel caso...

            Gli standard servono all'industria

            Vero, ma questa affermazione non vuol dir
            niente, neanche nel contesto.
            Non attinente.
            e' attinente e comele aziende partecipano alla stesura degli standard per evidenti interessi, non perche' vogliono bene all'umanita

            Per questo l'open source che ne e' ancora

            fuori, non propone ne crea standard...

            Perche' c'e' la falsa convinzione che
            avendo

            i sorgenti a disposizione non c'e' bisogno

            di standardizzare i formati

            Balle, l'OS non propone standard perchè non
            ha un organismo centrale.
            Inoltre la "falsa convinzione" non è affatto
            falsa.
            Avendo i sorgenti, i formati possono essere
            utilizzati ovunque, diventando
            effettivamente standard de facto ma almeno
            APERTI.
            che e' un'altra cosama non si parlava di questo se non sbagliosenno' possiamo considerare standard anche PDF, SWF e tanti altri formati che sono solo apertiMa in quel caso si dipende interamente dal creatore del formatoSe invece una cosa rispetta uno standard e' uguale per tuttie ogni modifica allo standard va concordata



            Ad oggi l'unico standard che viene dall'OS

            e' il protocollo di jabber...

            Che e' basato su xml...

            Non lo sapevo, interessante...


            quindi vuoi dirmi che un testo ascii o

            unicode in windows non posso usarli?

            o che un server POP3, SMTP IMAP o WEB su

            windows non girano?

            E che dire invece del protocollo di
            exchange, o del netbios, o del formato doc
            ed excel ?
            e' come il protocollo di di oracle, di lotus notes o di napstersono chiusise ci si arriva e' per reverse enginering

            il fatto che MS proponga dei propri
            formati

            in che modo significa che non supporta gli

            standard?

            me lo spieghi please?

            Esatto. Una società che supporta gli
            standard non ne crea di propri chiusi in
            quanto questi sarebbero standard relativi e
            non assoluti e quindi NON standard.
            Molto semplice.
            esattomai detto che siano standardma semplicemente che non c'e' niente di male a proporre formati proprietaritra l'altro si parla sempre e solo di MSe questo e' irritantevoglio dire, non e' che IBM abbia mai proposto uno standard per gli spreadsheetad oggi l'unico formato di interscambio e' ancora il vetusto CSV

            purtroppo quando uno legge solo cio' che
            gli

            fa comodo puo' arrivare a qualsiasi

            conclusione....

            Potrei dire lo stesso di te.
            potrestima dovresti anche spiegarmi perche'

            non lo fai in malafede ne sono certo

            No infatti, sono convinto di quello che
            dico, e come me altre migliaia di persone
            che credono nella forza dell'OS e nella
            malafede di micro$oft.
            vedi che sei prevenutoio non ho parlato male di nessunoe non ce l'ho con nessunoma se proprio vogliamo parlare di buona fede, allora perche' GCC non compila di default in C++ ansi?perche' propone delle estensioni per il C++?perche' supporta una porzione dello standard inferiore a quella di Visual C++?perche' Mysql supporta lo standard SQL 92 peggio di access (che fa cagare)?perche' Oracle e SQL Server hanno un supporto per lo standard superiore a quello di postgresql?

            e se ti fa comodo credere che il cieco

            fideista sia io, fai pure

            se ti fa stare meglio...

            Sinceramente nun me po'ffregàddemeno :)figurati a me
          • Anonimo scrive:
            Re: balle !
            - Scritto da: Anonimo.....
            il fatto che MS proponga dei propri formati
            in che modo significa che non supporta gli
            standard?.....Se non ci arrivi da solo penso che stare a spiegartelo sia solo una perdita di tempo....Comunque ci provo... Supportare uno standard non significa poterlo leggere per poi scrivere di default con un formato proprietaro o con una sintassi quasi standard ma non del tutto compatibile....Supportare uno standard significa leggerlo e scriverlo di default.
          • Anonimo scrive:
            Re: balle !

            Supportare uno standard non significa
            poterlo leggere per poi scrivere di default
            con un formato proprietaro o con una
            sintassi quasi standard ma non del tutto
            compatibile....

            Supportare uno standard significa leggerlo e
            scriverlo di default.e chi lo fa questo di grazia?per caso openoffice per default salva in PDF (che non e' standard) o RTF ( che e' documentato sul sito Microsoft)?oppure mysql usa un formato standard per i propri db? (e' solo documentato)pero' se apro un file xml con visual studio 2003 o con xemas entrambi li salvano di nuovo in xmlo se apro una tiff in photoshop e faccio CTRL+S me la salva sempre in tiffnon capisco dove vuoi arrivareti ripetoMicrosoft ha certamente diffuso dei formati proprietari e chiusi (soprattutto senza documentarli)ma questo non significa nullaanche Oracle ha una sintassi SQL extra standardma supporta una buona percentuale di quello standardanche GCC supporta delle estensioni fuori dallo standard C++e devi dirgli --ansi se vuoi che compili solo il C++ standard, quindi per default lo standard e' ignorato
          • Anonimo scrive:
            Re: balle !
            - Scritto da: Anonimo....
            e chi lo fa questo di grazia?
            per caso openoffice per default salva in PDF
            (che non e' standard) o RTF ( che e'
            documentato sul sito Microsoft)?Se non c'è uno standard allora è ovvio che non può essere seguito.... ....
            o se apro una tiff in photoshop e faccio
            CTRL+S me la salva sempre in tiffBeh.... Photoshop non mi risulta sia un programma Microsoft....
            non capisco dove vuoi arrivare

            ti ripeto
            Microsoft ha certamente diffuso dei formati
            proprietari e chiusi (soprattutto senza
            documentarli)
            ma questo non significa nullaSe li documentasse sarebbe molto meglio, ma a parte questo, se diffonde dei formati proprietari in presenza di uno standard vuol dire semplicemente che non supporta quello standard. ....
            anche GCC supporta delle estensioni fuori
            dallo standard C++Beh... la cosa è ben diversa: gcc utilizza un formato in sola lettura...
            e devi dirgli --ansi se vuoi che compili
            solo il C++ standard, quindi per default lo
            standard e' ignoratoNo. Compila benissimo anche lo standard. Semplicemente compila anche ciò che non è standard. La cosa è ben diversa.--ansi non serve a compilare lo standard. Serve a non compilare il non-standard...
          • Anonimo scrive:
            Re: balle !


            e chi lo fa questo di grazia?

            per caso openoffice per default salva in
            PDF

            (che non e' standard) o RTF ( che e'

            documentato sul sito Microsoft)?

            Se non c'è uno standard allora è ovvio che
            non può essere seguito....

            ....eh gia'!e perche' nessuno ne propone uno?te lo sei mai chiesto?

            o se apro una tiff in photoshop e faccio

            CTRL+S me la salva sempre in tiff

            Beh.... Photoshop non mi risulta sia un
            programma Microsoft....

            ah ho capitoesiste solo MS al mondo...

            non capisco dove vuoi arrivare



            ti ripeto

            Microsoft ha certamente diffuso dei
            formati

            proprietari e chiusi (soprattutto senza

            documentarli)

            ma questo non significa nulla

            Se li documentasse sarebbe molto meglio, ma
            a parte questo, se diffonde dei formati
            proprietari in presenza di uno standard vuol
            dire semplicemente che non supporta quello
            standard.
            quale standard?se dici poco sopra che non c'e uno standard ad esempio per i word processor o per gli spread sheet...mi pare che IIS usi http...e che exchange per la posta usi imap e pop3per la chat usa ircper il messaging usa un server che supporta SIP un protocollo standard per il messagingper il groupware, dove non c'e' uno standard, usa un formato proprietario, esattamente come notes
            No. Compila benissimo anche lo standard.
            Semplicemente compila anche ciò che non è
            standard. La cosa è ben diversa.
            --ansi non serve a compilare lo standard.
            Serve a non compilare il non-standard...hai capito benissimo cosa intendevoperche' allora gcc non compila SOLO codice standard?evidentemente per ragioni di utilita ogni tanto gli standard si dimosrtano troppo rigidi e bisgona creare delle estensioniche ci mettono troppo ad essere assimilate nello standard o non lo saranno mai...ripeto, se parliamo di formati aperti hai tutte le ragionima se parli di standard il piu' pulito c'ha la rogna, open o closed...
      • lupz scrive:
        Re: Chi non ama linux...

        Il costo delle licenze incide sul costo
        totale di un sistema aziendale per il 5-8%.sicuramente dipenderà dal profilo aziendale e soprattutto una forchetta del 3% mi sembra ridicolain ogni caso mi dici dove trovi questi dati
        Se invece hai un costo di gestione piu' alto
        (come mediamente i sistemi Unix, Linux
        incluso) e' quasi sempre molto piu' alto del
        5-8% del costo del sistema.sempre così percentuali precisissime ma senza riferimenti
        Le aziende che comprano IT lo comprano per
        fare business. Quindi e' il valore che per
        esse conta.se il tuo discorso è riferito all'aspetto economico in azienda ero d'accordo
        In realta' con Linux se vuoi delle
        funzionalita' devi cominciare a cercare i
        software che la implementano e poi passare
        un mare di tempo (ti garantisco, un mare) a
        integrarle tra loro.se hai delle esigenze particolari è chiaro che c'è tutta una parte di sviluppo...non so se ti riferisci magari alla configurazione di servizi di agenda quelli è risaputo che su linux sono difficilmente configurabili ma per molte esigenze aziendali non è poi così complicato trasportarle su linuxmi fai un esempio tanto per capire
        I soldi del supporto vanno a Microsoft
        Italia che paga le tasse in Italia e
        contribuisce al PIL italiano.capirai... li vedrei meglio nelle mani di un tecnico senza lavoro
        Negli USA ci vanno solo parte
        dei margini: titpicamente
        un prodotto come Windows o Office ha
        altissimi margini, un servizio di supporto
        va quasi in pareggio.beh aspetta guarda che ms se ne becca tanti di soldi sulle licenze perché ai rivenditori gli dà un bassissimo ricarico
        Windows 2000/2003/XP e gli Unix come
        Solaris, HP-UX e True 64 SONO tecnicamente
        superiori a Linux.anzitutto gli unix si stanno standardizzando sul modello linux da ormai parecchio tempo il quale sta rivestendo un ruolo di standard unixwindows invece segue tutto un suo percorso di sviluppo soprattutto basato su accordi commerciali con produttori di hw e sw per implementare nuove funzionalitàse poi vuoi dirmi quali parti di linux (del kernel quindi) sono arretrate dimmi pure
        Linux sta inseguendo.come ti ho già detto insegue solamente gli standard chiusi che sono difficili da ricreare visto che nessuna azienda che li propone spesso ne trasporta una versione su linux (.net ad esempio)
        Per quanto riguarda gli standard, tutti i
        maggiori player dell'IT vi partecipano,
        Microsoft inclusa.microsoft ha un idea di standard un pò distorta e se pensi veramente di convicere qualcuno del contrario penso che perdi solo tempo... comunque un caso per tutti se hai mai visto le implementazioni dello stack tcp/ip precendente al 2000 non mi puoi dire che si era mai letta l'rfc di riferimentooppure sempre standard di reti: il protocollo di condivisione non lo vedo molto standard se tu per standard non intendi il SUO standard
        Tu vivi sulla luna.e tu hai la mente chiusa, se provi a pensarci magari scopri che tutte e due i modelli hanno un loro perchécerto quello open è meno diffuso e meno conosciuto ma non è detto che non è altrettanto validocome ad esempio i bambini si chiedono perché mediaset trasmette gratis ?o perché nel calcio girano tanti soldi se poi lo stadio contribuisce così poco ?beh i finanziamenti non devono sempre essere immediatamente tangibili e motivabili ma basta che ci sono
        Sono d'accordo, a meno che non si sfruttino
        vulnerabilita' ancora non note (e con i
        sorgenti disponibili a tutti e' sempre
        possibile).bah non succede quasi mai e comunque molto meno spesso di win... in ogni caso non dirmi che adesso è più sicuro windows dove o ti fidi che lo è oppure ci metti un firewall *nix o ancora meglio di basso livello come nel router o un hw appositole vulnerabilità ci saranno sempre solo che con linux hanno vita molto più breve di solito
        Non sono d'accordo. Per Windows vale lo
        stesso che per Linux, tranne che i sorgenti
        non sono disponibili a tutti. Tutti gli
        ultimi attacchi "famosi" a Windows si
        basavano su vulnerabilita' note per le quali
        esistevano gia' le patch.come l'ultima sulla porta rpc ? presente su tutti i win addietro ? tanto per dirne una
        Se l'utente e' un dipendente aziendale e'
        gia' vero: esistono policy, autorizzazioni
        etc. che gia' limitano gli utenti aziendali.
        E, come responsabile IT, dormirei
        sicuramente piu' tranquillo sapendo che
        l'utente non puo' far girare software di
        dubbia provenienza sui sistemi.esistono mille modi per non farglielo fare ma palladium ha come ultimo scopo quello che dici tu
        Dipende. Se sono quelli che hanno i soldi
        per comprare la tua conulenza o i tuoi
        prodotti, fai bene ad ascoltarli MOLTO
        attentamente.ahahah quello sempre anche se io non sono consulente
        • Anonimo scrive:
          Re: Chi non ama linux...
          - Scritto da: lupz
          sempre così percentuali precisissime ma
          senza riferimentiSono dati Gartner Group, l'analista n° 1 al mondo. Se lavori in un'azienda chiedi al tuo responsabile sistemi: sicuramente lui o è iscritto al sito Gartner o ha comunque ricevuto delle analisi di Gartner.

          In realta' con Linux se vuoi delle

          funzionalita' devi cominciare a cercare i

          software che la implementano e poi passare

          un mare di tempo (ti garantisco, un mare)
          a

          integrarle tra loro.

          se hai delle esigenze particolari è chiaro
          che c'è tutta una parte di sviluppo...
          non so se ti riferisci magari alla
          configurazione di servizi di agenda quelli è
          risaputo che su linux sono difficilmente
          configurabili ma per molte esigenze
          aziendali non è poi così complicato
          trasportarle su linux
          mi fai un esempio tanto per capireUn esempio potrebbe essere un sito di internet banking dove devo mettere:- un web server- un ssl server- un reverse proxy- un DB server- un application server- un sistema di commerce server (B2B e B2C)- un sistema di message enqueuing- un sistema di accesso a host- un directory server- un sistema di posta elettronica -un sistema di monitoring -un sistema di gestione del lifecycle dell'applicazione (deployment, aggiunta nodi al cluster etc.)- varie ed eventualiHi una vaga idea di cosa significhi integrarli?


          I soldi del supporto vanno a Microsoft

          Italia che paga le tasse in Italia e

          contribuisce al PIL italiano.

          capirai... li vedrei meglio nelle mani di un
          tecnico senza lavoroSperiamo almeno capace ;-)

          Windows 2000/2003/XP e gli Unix come

          Solaris, HP-UX e True 64 SONO tecnicamente

          superiori a Linux.

          anzitutto gli unix si stanno standardizzando
          sul modello linux da ormai parecchio tempo
          il quale sta rivestendo un ruolo di standard
          unixVeramente è Linux che sta lentamente diventando uno Unix come si deve.
          windows invece segue tutto un suo percorso
          di sviluppo soprattutto basato su accordi
          commerciali con produttori di hw e sw per
          implementare nuove funzionalità
          se poi vuoi dirmi quali parti di linux (del
          kernel quindi) sono arretrate dimmi pureMah, che ne dici della priorizzazione degli interrupt, per esempio? O della dimensione dei lock della memoria? E della esposizione dei PAE della architettura intel alle applicazioni? E il journaling del file system? E non dirmi dell'azienda pincopallo che lo ha realizzato. Stiamo parlando del Kernel ufficiale.


          Linux sta inseguendo.

          come ti ho già detto insegue solamente gli
          standard chiusi che sono difficili da
          ricreare visto che nessuna azienda che li
          propone spesso ne trasporta una versione su
          linux (.net ad esempio)Mai sentito parlare di Ximian?

          Sono d'accordo, a meno che non si
          sfruttino

          vulnerabilita' ancora non note (e con i

          sorgenti disponibili a tutti e' sempre

          possibile).

          bah non succede quasi mai e comunque molto
          meno spesso di win... in ogni caso non dirmi
          che adesso è più sicuro windows dove o ti
          fidi che lo è oppure ci metti un firewall
          *nix o ancora meglio di basso livello come
          nel router o un hw apposito
          le vulnerabilità ci saranno sempre solo che
          con linux hanno vita molto più breve di
          solitoQuesto è un mito cui solo voi credete.


          Non sono d'accordo. Per Windows vale lo

          stesso che per Linux, tranne che i
          sorgenti

          non sono disponibili a tutti. Tutti gli

          ultimi attacchi "famosi" a Windows si

          basavano su vulnerabilita' note per le
          quali

          esistevano gia' le patch.

          come l'ultima sulla porta rpc ? presente su
          tutti i win addietro ? tanto per dirne unaE quale evento catastrofico ha provocato, scusa? E' semplicemente una vulnerabiltà per la quale è stata già rilasciata la patch.Code red, Nimda, Slammer sono tutti eventi "catastrofici" causati da qualche idiota che ha sfruttato vulnerabilità note da tempo, per le quali esisteva già la patch da mesi ma che molti non si erano presi la briga di installare.
          esistono mille modi per non farglielo fare
          ma palladium ha come ultimo scopo quello che
          dici tuAllora Palladium è esattamente quello che ci vuole, per gli utenti aziendali. Almeno il problema è risolto alla radice senza massacrare i sysadmin con configurazioni ingarbugliatissime.
          • lupz scrive:
            Re: Chi non ama linux...

            Sono dati Gartner Group, l'analista n° 1 al
            mondo. Se lavori in un'azienda chiedi al tuo
            responsabile sistemi: sicuramente lui o è
            iscritto al sito Gartner o ha comunque
            ricevuto delle analisi di Gartner.la gartner da quello che sapevo io afferma che i costi sono più bassi su linux se il software che si richiede esiste già altrimenti è meglio lasciar perderequesto è giustissimo

            se hai delle esigenze particolari è chiaro

            che c'è tutta una parte di sviluppo...

            Un esempio potrebbe essere un sito di
            internet banking dove devo mettere:
            - un web server
            - un ssl server
            - un reverse proxy
            - un DB server
            - un application server
            - un sistema di commerce server (B2B e B2C)
            - un sistema di message enqueuing
            - un sistema di accesso a host
            - un directory server
            - un sistema di posta elettronica
            -un sistema di monitoring
            -un sistema di gestione del lifecycle
            dell'applicazione (deployment, aggiunta nodi
            al cluster etc.)
            - varie ed eventuali

            Hi una vaga idea di cosa significhi
            integrarli?non ti sembrano un friccico particolari ?rispetto alla normale azienda...
            Speriamo almeno capace ;-)assolutamentepagare gli incapaci è il più grosso sbaglio che si può fare

            anzitutto gli unix si stanno standardizzando

            sul modello linux da ormai parecchio tempo

            Veramente è Linux che sta lentamente
            diventando uno Unix come si deve.ma sta anche standardizzando il mondo unix dato che è ormai è sempre l'alternativa più economica e altrettanto valida

            windows invece segue tutto un suo percorso

            di sviluppo soprattutto basato su accordi

            commerciali con produttori di hw e sw per

            implementare nuove funzionalità

            se poi vuoi dirmi quali parti di linux
            (del

            kernel quindi) sono arretrate dimmi pure

            Mah, che ne dici della priorizzazione degli
            interrupt, per esempio?ci sta
            O della dimensione
            dei lock della memoria?kernel 2.6
            E della esposizione
            dei PAE della architettura intel alle
            applicazioni?supportato già da tempo con il supporto di memorie superiori a 4gb
            E il journaling del file
            system?anche il jfs è supportato
            E non dirmi dell'azienda pincopallo
            che lo ha realizzato. Stiamo parlando del
            Kernel ufficiale.tutte queste cose sono sotto gpl ma non so se l'ha fatto torvalds o l'azienda tal dei talima scusa che c'entra ?

            come ti ho già detto insegue solamente gli

            standard chiusi che sono difficili da

            ricreare visto che nessuna azienda che li

            propone spesso ne trasporta una versione su

            linux (.net ad esempio

            Mai sentito parlare di Ximian?appuntol'azienda che l'ha proposto non l'ha trasportato e la ximian lo sta ricreando

            le vulnerabilità ci saranno sempre solo
            che

            con linux hanno vita molto più breve di

            solito

            Questo è un mito cui solo voi credete. ma voi chi ?comunque ti ricordo che tanto per fare un esempio esistono 3 buffer overflow in IE ad esempio noti e non patchati...tanto per dirne una

            come l'ultima sulla porta rpc ? presente
            su

            tutti i win addietro ? tanto per dirne una

            E quale evento catastrofico ha provocato,
            scusa? E' semplicemente una vulnerabiltà per
            la quale è stata già rilasciata la patch.che esisteva da almeno 4 anni... se non di più e in 4 anni sai le cose che succedono... chi la conosceva prima poteva farci quello che vuole con quei pc
            Code red, Nimda, Slammer sono tutti eventi
            "catastrofici" causati da qualche idiota che
            ha sfruttato vulnerabilità note da tempo,
            per le quali esisteva già la patch da mesi
            ma che molti non si erano presi la briga di
            installare.e allora ?
            Allora Palladium è esattamente quello che ci
            vuole, per gli utenti aziendali. Almeno il
            problema è risolto alla radice senza
            massacrare i sysadmin con configurazioni
            ingarbugliatissime.palladium non è mica un prodotto per le aziendeal massimo per le major
      • Anonimo scrive:
        Re: Chi non ama linux...

        Innanzitutto mi da' fastidio la valenza di
        religione che ha assunto. Un sistema
        operativo deve essere misurato sul valore
        che da'. I discorsi no-global li lasciamo
        per il bar.D'accordo... a parte sul fatto che un SO deve avere valore, non darlo, quello e' il compito degli applicativi.
        Tutti ne parlano come se fosse gratutito e
        invece i costi di esercizio risultano piu'
        alti di Windows.Ci sara' un motivo se tutti ne parlano!
        Per di piu' non si tratta nemmeno di una
        "religione" tollerante, e la violenza con
        cui si vuole imporre il modello (il tuo post
        ne e' un esempio magnifico) vi fa veramente
        sembrare dei talebani.A me non sembrava poi cosi' arrognate, comunque un po' di "pepe" nelle discussioni ci finisce sempre, non farne una ragione di stato!
        Ma passiamo alle motivazioni piu' legate al
        business.Ed io che speravo di arrivare ad un po' di motivazioni tecniche...
        1. In Windows ho un livello di integrazione
        che un qualsiasi Unix ci mettera' anni a
        raggiungere. E integrazione significa costi
        di sviluppo piu bassi.Dipende da quello che devi fare. Io dell'integrazione non me ne faccio proprio nulla! (per pura prova ho fatto sincronizzare in automatico l'agenda degli appuntamenti di KDE con quella del parmale via IrDA a casa di un amico, funge alla grande. Alla faccia dell'integrazione!)
        2. In Windows (ma anche negli altri SO
        proprietari) ho un'azienda che alla fine dei
        conti e' responsabile di darmi supporto, e
        il supporto Microsoft e' veramente ottimo.Per qualsisai grande progetto OS c'e' un dettagliatissimo manuale che spiega tutto per filo e per segno. Se non ti basta hai la mail del gestore del paccehtto. Puoi dialogare con chi ha creato il programma e ti assicuro che se fai domande tecniche ti rispondono ed anche molto cordialmente. Ovviamente se cazzeggi ti rispondono a tono.
        3. Non e' vero che i soldi di una soluzione
        proprietaria vanno all'estero: e' stato
        calcolato dagli analisti che per 1$ che
        guadagna MS il mercato IT ne ricava un
        indotto di 8$, e che nel caso di economie
        locali l'89% di questi guadagni (9$)rimane
        nel circuito di tali economie.Non sono un economo, ma mi sento molto scettico riguardo quanto detto!
        4. Linux e' un sistema operativo che, al di
        la' del modello di business ispirato al
        modello sovietico, non offre innovazione.Alla faccia!E' uno sistemi operativi con le chiamate di sistema piu' veloci!Puo' funzionare da embedded, da router o da desktop(da non sottovalutare che mi permette di usare lo scanner senza avere un cacchio di modulo TWAIN che si imminchia perche' giove e' in congiunzione con plutone ;-P)
        Infatti si trova a inseguire gli altri (i
        sistemi Unix, Windows, Mac, Palm, Sony,
        Xbox... insomma tutti i sistemi proprietari)Mi elenchi le invenzioni marchiate Windows? Quelle degli altri UNIX (negli ultimi 6 anni)? Quelle Sony (in cmapo informatico)?
        5. i fondi con i quali Linux evolve li
        prende da stanziamenti pubblici o da aziende
        come IBM che li prendono dal mercato del
        software proprietario: in breve Linux e' un
        parassita.E' un parassita che ha informatizzato il Brasile e gran parte dei paesi economicamente disagiati! Ma per cortesia!Tutto quello che e' stato fatto con quei soldi e' a disposizione di chiunque!
        6. Linux non e' piu' sicuro degli altri SO
        (in particolare del tanto vituperato
        Windows). Non staro' a fare la conta delle
        vulnerabilita', ma il CERT nel 2002 ha
        tirato fuori piu' vulnerabilita' gravi per
        RedHat che per Windows. In piu' Microsoft ha
        finalmente un programma serio per
        approcciare la sicurezza informatica.
        Piaccia o no, Palladium per le aziende e'
        sicuramente una ottima soluzione. Effettivamente far decidere ad un altro quello che puo' andare sul tuo PC e' un ottima soluzione. Se vuoi ti faccio da palladium vivente, prima di lanciare un programma mi chiami e ti dico se farlo o no.Ma dai!Palladium e' una soluzione decisamente troppo castrante!
        Come
        responsabile della sicurezza in azienda
        sarei piu' garantito da una iniziativa
        proattiva che dal fatto che "metto Linux
        perche' tanto nessuno lo attacca e quindi
        posso fare a meno di patcharlo" (ti
        garantisco che l'ho sentito fare
        personalmente questo discorso, non e'
        un'invenzione). Si sa che la mamma dei deficenti e' sempre gravida... non e' colpa di linux!Direi che e' piuttosto colpa di chi ha messo a lavorare quel tipo.
        In piu', vista la suddetta
        tendenza a ammantare Linux di una veste
        religiosa, sono convinto che il fatto che
        Windows sia preso di mira mentre gli altri
        Unix o Linux no sia un metodo mafioso da
        parte della comunita' Linux per imporre il
        suo "credo".Se sei frustarato da manie di persecuzione non e' colpa di nessuno. Gli sviluppatori di linux al lancio di un nuovo kernel hanno ben altro da fare!
        Potrei andare avanti.Non ho alcun dubbio.Ciao, Krecker
      • Anonimo scrive:
        Re: Chi non ama linux...
        - Scritto da: Anonimo
        .....
        A parte il fatto che sei un arrogante ,Sono un altro....
        cerco di spiegarti in pochi punti perche'
        non mi piace linux.E' un tuo diritto. Spero però che il verbo giusto sia proprio 'piacere' e non 'conoscere' come spesso capita....
        Innanzitutto mi da' fastidio la valenza di
        religione che ha assunto. Un sistema
        operativo deve essere misurato sul valore
        che da'. I discorsi no-global li lasciamo
        per il bar.Lasciamo perdere la religione e la politica, visto che entrambe non centrano nulla con Linux. Parliamo di informatica....
        Tutti ne parlano come se fosse gratutito e
        invece i costi di esercizio risultano piu'
        alti di Windows.Questa è una dichiarazione che arriva praticamente da MS. Ed è un discorso alquanto stupido, visto che ovviamente il TCO dipenderà caso per caso, quindi per qualcuno i costi di Linux sarebbero più alti e per qualcuno sarebbero più bassi. Se uno decide di migrare con tutta probabilità si è già fatto i conti in tasca. Il discorso quindi cade totalmente. Inoltre per il calcolo del TCO di Linux spesso ho visto pure contati i costi di migrazione e di addestramento del personale. La cosa ovviamente non ha alcun senso.
        Per di piu' non si tratta nemmeno di una
        "religione" tollerante, e la violenza con
        cui si vuole imporre il modello (il tuo post
        ne e' un esempio magnifico) vi fa veramente
        sembrare dei talebani.Alt. Se confondi l'opinione di alcuni con il modello di un sistema operativo rischi di passare per talebano intollerante anche tu.....
        Ma passiamo alle motivazioni piu' legate al
        business.
        1. In Windows ho un livello di integrazione
        che un qualsiasi Unix ci mettera' anni a
        raggiungere. E integrazione significa costi
        di sviluppo piu bassi.Dipende da quello che ci devi fare. Se devi fare una presentazione in Power Point puoi anche aver ragione. Ma se devi mettere su un server o una workstation di calcolo dell'integrazione non te ne fai nulla.
        2. In Windows (ma anche negli altri SO
        proprietari) ho un'azienda che alla fine dei
        conti e' responsabile di darmi supporto, e
        il supporto Microsoft e' veramente ottimo.Non ne sono così convinto....
        3. Non e' vero che i soldi di una soluzione
        proprietaria vanno all'estero: e' stato
        calcolato dagli analisti che per 1$ che
        guadagna MS il mercato IT ne ricava un
        indotto di 8$, e che nel caso di economie
        locali l'89% di questi guadagni (9$)rimane
        nel circuito di tali economie.Non sarei così convinto sulle cifre (basta vedere chi è l'uomo più ricco del mondo...), in ogni caso gli 8$ sono solo soldi che girano, mentre 1$ è quello che va a pesare sulla bilancia dei pagamenti.
        4. Linux e' un sistema operativo che, al di
        la' del modello di business ispirato al
        modello sovietico, non offre innovazione.Il modello sovietico era un modello monopolista. Non mi sembra che sia Linux a proporre (o meglio ad imporre) un simile modello nel mondo dell'informatica.
        Infatti si trova a inseguire gli altri (i
        sistemi Unix, Windows, Mac, Palm, Sony,
        Xbox... insomma tutti i sistemi proprietari)Come dicevo prima spesso 'non piacere' viene utilizzato al posto di 'non conoscere'.....Molto spesso i programmi di sistema di Linux sono molto più evoluti di quelli che si trovano su alcuni Unix commerciali. Inoltre si iniziano a trovare in alcuni Unix commerciali applicativi di provenienza Linux.Windows dovresti poi spiegarmi dove avrebbe mai fatto innovazione....Infine su Mac mi risulta che si trovi un kernel di provenienza BSD (quindi sempre open source) e un browser internet basato su khtml (il motore di rendering di Konqueror e cioè del browser fornito insieme a KDE e quindi di provenienza Linux...).Lasciamo poi perdere Palm, Sony e Xbox, visto che li hai aggiunti solo per trollare....
        5. i fondi con i quali Linux evolve li
        prende da stanziamenti pubblici o da aziende
        come IBM che li prendono dal mercato del
        software proprietario: in breve Linux e' un
        parassita.Non solo....Comunque gli stanziamenti pubblici servono a finanziare lo sviluppo di software che potrà essere utilizzato gratuitamente anche dalle amministrazioni pubbliche. Non ci vedo nulla di male. Soprattutto visto che poi nessuno si stupisce che analoghi finanziamenti pubblici vadano anche ad industrie private senza però alcun beneficio conseguente per le amministrazioni.IBM, e molte altre aziende che finanziano Linux, fanno principalmente hw e non sw. Se decidono di finanziare Linux quindi è perchè prevedono che avranno un ritorno economico.La tua affermazione che Linux è un parassita è quindi del tutto gratuita e frutto di una mentalità altrettanto 'talebana' di quella dell'autore del post a cui rispondevi....
        6. Linux non e' piu' sicuro degli altri SO
        (in particolare del tanto vituperato
        Windows). Non staro' a fare la conta delle
        vulnerabilita', ma il CERT nel 2002 ha
        tirato fuori piu' vulnerabilita' gravi per
        RedHat che per Windows. In piu' Microsoft A prescindere dal fatto che la semplice conta delle vulnerabilità lascia il tempo che trova, comunque confrontare le vulnerabilità di Windows con quelle di una distribuzione Linux contenente moltissimi applicativi è semplicemente assurdo.ha
        finalmente un programma serio per
        approcciare la sicurezza informatica.Frase un po' troppo inflazionata negli ultimi anni...
        Piaccia o no, Palladium per le aziende e'
        sicuramente una ottima soluzione. ComeQuando Palladium ci sarà, quando sarà dimostrato che realmente garantisce una migliore sicurezza e soprattutto quando sarà assicurato che non intacca in alcun modo i diritti dell'utente allora magari ne potremo riparlare...
        responsabile della sicurezza in azienda
        sarei piu' garantito da una iniziativa
        proattiva che dal fatto che "metto Linux
        perche' tanto nessuno lo attacca e quindi
        posso fare a meno di patcharlo" (ti
        garantisco che l'ho sentito fare
        personalmente questo discorso, non e'
        un'invenzione). In piu', vista la suddettaBeh, se qualcuno pensa di installare Linux perchè non ha voglia di scaricarsi le patch mi fa pensare che non se le scarichi neppure utilizzando Windows....
        tendenza a ammantare Linux di una veste
        religiosa, sono convinto che il fatto cheRipeto: la religione lasciamola ai preti. Ora stiamo parlando di informatica.
        Windows sia preso di mira mentre gli altri
        Unix o Linux no sia un metodo mafioso daE la paranoia lasciamola agli psichiatri....
        parte della comunita' Linux per imporre il
        suo "credo".Classico (ed ormai stantio...) esempio di visione 'talebana' pro-windows....
        Potrei andare avanti.Potresti far di meglio... potresti provare _seriamente_ una distribuzione Linux così da poter decidere con più consapevolezza quale s
    • Anonimo scrive:
      è un asino !
      Non ci sono altre spiegazioni!
    • Anonimo scrive:
      Re: Chi non ama linux...
      Esperienza di utonto medio...Ho letto un sacco di cose intelligenti e di stupidaggini nella sfilza di msg. su chi non ama Linux.Personalmente penso che ognuno e' assolutamente libero di usare cio' che piu' gli pare ( ci mancherebbe anche...) ma di sicuro la liberta' (parola difficile da definire) di chi usa un S.O. proprietario e' strettamente legata alle volonta' di quel proprietario, mentre un sistema OS puo' essere manipolato da chiunque ne sia capace. Forse a qualcuno queste cose sono sfuggite, forse a qualcun'altro non interessano assolutamente, ma ad un utente medio dovrebbero far riflettere.Per quanto mi riguarda ho scelto Linux perche' dopo varie giornate perse per recuperare dati bruciatimi da Windows (varie versioni '95, '98, ME) volevo un sistema decisamente piu' stabile. Sono un po' appassionato di informatica (ne ingegnere, ne universitario) e mi piace sapere cosa sta' facendo il mio computer con i miei dati, visto che mi servono per lavoro, e che sono frutto della MIA fatica.Certo Linux e' piu' ostico di Windows, ma vuoi mettere le soddisfazioni ?Di sicuro non mi permetto di dire che chi usa Windows e' un imbecille, (sto parlando di utenti "medi", e cioe' persone che usano il computer in piccole aziende con 2 -3 pc al max. o utenti privati) solo probabilemente non ha mai pensato che certe cose si possono fare anche con altri sistemi, senza problemi di licenze ( quanti sono quelli in regola, secondo voi ?).Sicuramente chi gestisce una piccola azienda (dalle mie parti ce ne sono motlissime) e capisce l'importanza della sicurezza dei dati nei propri PC, si allontanera' sempre di piu' dal mondo Windows, questo e' innegabile; e' per questo che SCO (probabimente foraggiata da qualche grossa azienda del settore...) sta' cercando di arrampicarsi sugli specchi.Saluti a tutti, Utonto medio.
    • Anonimo scrive:
      ...CAMPA CENT'ANNI!!!
      Scusate, non ho resistito...ZioBill***campagna mondiale contro la diffusione di linux e della cultura (cultura??) open source***
      • Anonimo scrive:
        Re: ...CAMPA CENT'ANNI!!!
        - Scritto da: Anonimo
        Scusate, non ho resistito...

        ZioBill
        ***campagna mondiale contro la diffusione di
        linux e della cultura (cultura??) open
        source***Lo sappiamo che "non resisti" sei uno a cui "scappa" molto spesso ti consiglio Imodium (la pubblicità dice che funziona!) :-D
      • Anonimo scrive:
        Re: ...CAMPA CENT'ANNI!!!
        - Scritto da: Anonimo
        Scusate, non ho resistito...E te la sei fatta addosso....La prossima volta mettiti il pannolino.
        ZioBill
        ***campagna mondiale contro la diffusione di
        linux e della cultura (cultura??) open
        source******campagna mondiale per la soppressione dei troll***
        • Anonimo scrive:
          Re: ...CAMPA CENT'ANNI!!!
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Scusate, non ho resistito...

          E te la sei fatta addosso....

          La prossima volta mettiti il pannolino.


          ZioBill

          ***campagna mondiale contro la diffusione
          di

          linux e della cultura (cultura??) open

          source***


          ***campagna mondiale per la soppressione dei
          troll***OK eutanasio de suicidis!
    • Danziger scrive:
      Re: Chi non ama linux...
      - Scritto da: Anonimo

      ... ha poco a che fare con linformatica o
      non lo ha mai provato.

      Non ci sono altre spiegazioni razionali !No, tu non ha altre spiegazioni, e questo può solo essere indice della tua limitata apertura mentale.
      E' come se a qualcuno piacesse di più una
      vecchia 127 sgangherata con i santini di
      maradona appesi piuttosto che una ferrari
      extralusso nuova e fiammante.E la ferrari sarebbe Linux?Sempre secondo la tua opinione, che può essere o meno condivisibile.
      Quindi, a tutti quelli che sono a favore di
      SCO dico una cosa:

      PROVATE LINUX, se lo avete fatto e non vi è
      piaciuto, beh, credo che l'informatica nel
      senso stretto del termine non faccia per
      voi.
      Mi sto per laureare in Informatica.So usare Linux ma non lo ritengo così speciale ed anche se fosse il miglior sistema operativo al mondo non andrei assolutamente a dire in giro che chi non lo usa non è fatto per l'Informatica: la vera Informatica è indipendente dal sistema operativo utilizzato.Tu confondi "Informatica" con "Utilizzo del computer" che è assolutamente un'altra cosa.Attento perché chi come te ama "esageratamente" Linux, a volte, si trasforma in un "Troll", e non se ne accorge nemmeno.Nel tuo caso invece di parlare su quanto scritto nell'articolo hai preso spunto da esso solo per scatenare una flame, e questo è proprio il comportamento tipico dei troll.Ciao,Danziger
  • Anonimo scrive:
    Siete ridicoli!!!!
    In questo forum si nota fin troppo spesso la stupidita' di molti utenti Linux, e con questo articolo si nota in modo particolare.Non e' la prima volta che lo ripeto, se c'e' gente che scrive trollate, PERCHE' RISPONDERGLI? Guardate il primo post: ha meritato fino a questo momento 19 risposte!!!! E mentre una marea di gente risponde (notare le crocette rosse, segno di quanto sia stato preso sul serio il post), il troll probabilmente da casa sua se la fa sotto dalle risate... la migliore risposta a certi messaggi non e' forse un EVITARE DI DAR CORDA a chi scrive palesemente per provocare (e in seguito farsi 4 risate)? Probabilmente su Punto Informatico non accadra' mai.slack\b0y
    • Anonimo scrive:
      Re: Siete ridicoli!!!!
      Probabilmente quelli che tu chiami semplicemente "utenti Linux" sono solo troll e imbecilli quanto il troll che posta il messaggio originale... quindi ci si può fare poco...in ogni caso mi associo all'appello, evitate di dare corda per piacere.
    • Anonimo scrive:
      Re: Siete ridicoli!!!!
      Anche io mi associo all'appello.pero' ricorda.....la maggior parte delle volte i troll si rispondono da soli.Inoltre, anche i piu' grandi sviluppatori non sono immuni a flame senza senso.
      • Anonimo scrive:
        Re: Siete ridicoli!!!!
        - Scritto da: Anonimo
        Inoltre, anche i piu' grandi sviluppatori
        non sono immuni a flame senza senso.parli della flame tra linus torvalds e andy tannenbaum sul fatto che sia meglio linux o minix? ;-)--pascal
  • Anonimo scrive:
    Ecco dove volevano andare a parare...
    Dopo aver lasciato passare gli anni restando zitti zitti, ora (solo ora!) mettono il copyright sul codice Unix (si vede che del loro lovoro prma non gliene fregava un caz), dopo che per anni e anni ci ha lavorato la comunità Linux, per taglieggiare la gente chiedendo soldi, quelli della SCO sono degli emeriti b******* :)
  • Anonimo scrive:
    SCO,Big Blue Sun,Linux,MS e compagnia
    Analizziamo un po' la situazione...SCO non ha sembra avere in mano niente..anche perché, qualora avesse la minima prova, l'avrebbe già fatta vedere. Contro di se ha Big Blue (IBM) che è un gigante inattaccabile (però lo era anche AT&T...mah...) ed ha ampiamente sostenuto lo sviluppo di Linux (pinguini, ringraziate IBM..). Novell è saltata fuori con la delle proprietà intellettuali e forse per il momento è quella che ha più ragione di tutti. Microsoft stava per imbarcarsi con SCO..ma probabilmente dopo ha pensato "E se questi vengono a spulciare dentro a XENIX?" e ha preferito comprare una licenza UNIX e starsene buona..Sun da Linux e dal Free Software ha solo da guadagnarci (GNOME, e altri componenti), Linus è tranquillo e certo della propria innocenza. I BSD rimangono fuori dal coro, in quanto già ripuliti dal codice SysV al tempo del processo AT&T vs UCB. Bisogna anche far notare che SCO vendeva una distro linux sotto licenza GPL, quindi la sua accusa è assolutamente senza senso, dal momento che agendo così, ha consentito a chiunque l'uso di quel codice e ne ha quindi legalizzato la copia.IMHO...sco farà una figuraccia..RiondaP.S. A coloro che propongon GNU/Hurd come sostituto : l'Hurd non è ancora pronto (anche perché non ha sviluppatori..)
    • Anonimo scrive:
      Re: SCO,Big Blue Sun,Linux,MS e compagni
      - Scritto da: Anonimo
      Analizziamo un po' la situazione...
      SCO non ha sembra avere in mano
      niente..anche perché, qualora avesse la
      minima prova, l'avrebbe già fatta vedere.
      Contro di se ha Big Blue (IBM) che è un
      gigante inattaccabile (però lo era anche
      AT&T...mah...) ed ha ampiamente sostenuto lo
      sviluppo di Linux (pinguini, ringraziate
      IBM..). Novell è saltata fuori con la delle
      proprietà intellettuali e forse per il
      momento è quella che ha più ragione di
      tutti. Microsoft stava per imbarcarsi con
      SCO..ma probabilmente dopo ha pensato "E se
      questi vengono a spulciare dentro a XENIX?"
      e ha preferito comprare una licenza UNIX e
      starsene buona..Sun da Linux e dal Free
      Software ha solo da guadagnarci (GNOME, e
      altri componenti), Linus è tranquillo e
      certo della propria innocenza. I BSD
      rimangono fuori dal coro, in quanto già
      ripuliti dal codice SysV al tempo del
      processo AT&T vs UCB.
      Bisogna anche far notare che SCO vendeva una
      distro linux sotto licenza GPL, quindi la
      sua accusa è assolutamente senza senso, dal
      momento che agendo così, ha consentito a
      chiunque l'uso di quel codice e ne ha quindi
      legalizzato la copia.
      IMHO...sco farà una figuraccia..

      Rionda

      P.S. A coloro che propongon GNU/Hurd come
      sostituto : l'Hurd non è ancora pronto
      (anche perché non ha sviluppatori..)Linux va benissimo come Hurd (in parte) e BSD SCO invece mi pare alla canna del gas (dati di bilancio alla mano!).
      • Anonimo scrive:
        Re: SCO,Big Blue Sun,Linux,MS e compagni
        L'HURD, mi dispiace dirlo, ma per me ha ormai perso il treno...:(Pur essendo come architettura di base superiore a Linux (questa vabbe' e' un'opinione personale), ormai quest'ultimo l'ha oscurato accaparrandosi la fama di sistema aperto. Mi spiego meglio: le aziende scelgono Linux secondo me piu' per la sua licenza che per le sue caratteristiche. Ora voi cosa scegliereste fra un sistema operativo che ha raggiunto una buona fama e che gode dell'appoggio di giganti dell'informatica e uno che invece non da alcuna certezza di futuro, a parita' di licenza? Certo sarebbe bello vedere ora l'HURD al posto di Linux, aiutato a crescere da migliaia e migliaia di sviluppatori e appoggiato dall'IBM, ma in fondo direi che per come si son messe le cose per Linux negli ultimi anni (bene, intendo) possiamo essere soddisfatti e "accontentarci" ;)slack\b0y
    • Anonimo scrive:
      Re: SCO,Big Blue Sun,Linux,MS e compagni
      - Scritto da: Anonimo
      Analizziamo un po' la situazione...
      SCO non ha sembra avere in mano
      niente..anche perché, qualora avesse la
      minima prova, l'avrebbe già fatta vedere. ...Tutto molto ragionevole, ma pare che l'ultima dichiarazione di SCO sia stata: "Prove? Noi non abbiamo bisogno di prove. La storia ci dara' ragione!":|
      • nop scrive:
        Re: SCO,Big Blue Sun,Linux,MS e compagni

        Tutto molto ragionevole, ma pare che
        l'ultima dichiarazione di SCO sia stata:
        "Prove? Noi non abbiamo bisogno di prove. La
        storia ci dara' ragione!"
        :|Il piu' bel post della giornata :-)))
    • Anonimo scrive:
      Re: SCO,Big Blue Sun,Linux,MS e compagnia
      - Scritto da: Anonimo
      Microsoft stava per imbarcarsi con
      SCO..ma probabilmente dopo ha pensato "E se
      questi vengono a spulciare dentro a XENIX?"
      e ha preferito comprare una licenza UNIX e
      starsene buonaXenix non e' piu' un prodotto Microsoft da circa 10 anni...Sun da Linux e dal Free
      Software ha solo da guadagnarci (GNOME, e
      altri componenti), Ma se Sun e' quasi stata spazzata via dal successo di Linux. Per ogni 10 Linux venduti almeno 8 vanno a rimpiazzare macchine Unix, principalmente Sun.
      • Anonimo scrive:
        Re: SCO,Big Blue Sun,Linux,MS e compagni

        Ma se Sun e' quasi stata spazzata via dal
        successo di Linux. Per ogni 10 Linux venduti
        almeno 8 vanno a rimpiazzare macchine Unix,
        principalmente Sun.mha....mi sembra strano.Sun ha sempre venduto server di fascia medio alta.macchine che di solito costano centinaia di miglioni (di vecchie lire).Tu dici che sostituiscono queste macchine con degli intel compatibili con su linux?
        • Anonimo scrive:
          Re: SCO,Big Blue Sun,Linux,MS e compagni
          - Scritto da: Anonimo

          mha....mi sembra strano.
          Sun ha sempre venduto server di fascia medio
          alta.
          macchine che di solito costano centinaia di
          miglioni (di vecchie lire).
          Tu dici che sostituiscono queste macchine
          con degli intel compatibili con su linux?
          Il problema e' che Sun ha fatto overselling quasi dappertutto. Ho partecipato ad un paio di trattative dove i clienti avevano un Enterprise 10000, con applicazioni varie sopra, il cui leasing era in scadenza (durata 3 anni, venduto in piena bolla new economy) da portare su cluster di macchine quadriprocessori con su Windows 2000 o 2003. Meno processori e meno costi indotti (il TCO di una macchina Windows e' quello piu' basso sul mercato).In questo momento le aziende stanno facendo un feroce taglio costi. E questo significa prendere dei server con utilizzo di CPU al 5% medio e fare downsizing.
      • Anonimo scrive:
        Re: SCO,Big Blue Sun,Linux,MS e compagni
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Microsoft stava per imbarcarsi con

        SCO..ma probabilmente dopo ha pensato "E
        se

        questi vengono a spulciare dentro a
        XENIX?"

        e ha preferito comprare una licenza UNIX e

        starsene buona

        Xenix non e' piu' un prodotto Microsoft da
        circa 10 anni.Appunto..e se andavano a controllare cosa avava messo MS dentro a Xenix?Comprare la licenza UNIX garantisce il diritto sia sui lavori passati sia su quelli futuri..a me sembra proprio un modo per tirarsi fuori da eventuali guai..
        • Anonimo scrive:
          Re: SCO,Big Blue Sun,Linux,MS e compagni
          - Scritto da: Anonimo
          Appunto..e se andavano a controllare cosa
          avava messo MS dentro a Xenix?
          Comprare la licenza UNIX garantisce il
          diritto sia sui lavori passati sia su quelli
          futuri..a me sembra proprio un modo per
          tirarsi fuori da eventuali guai..potrebbe aver comprato la licenza per fornire a SCO un po di liquidi per intraprendere questa inutile crociata
          • Anonimo scrive:
            Re: SCO,Big Blue Sun,Linux,MS e compagni
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo
            potrebbe aver comprato la licenza per
            fornire a SCO un po di liquidi per
            intraprendere questa inutile crociataPer quanto possano aver pagato quella licenza (il prezzo non è stato diffuso al pubblico), non c'è paragone tra la possibile spesa per una simile lawsuite e il costo di una licenza UNIX
  • Anonimo scrive:
    Suvvia, un po' di razionalità...
    Sento troppo gente saltare con argomenti tipo "tanto c'è BSD", oppure "tanto c'è Hurd".... Ma vi sembra davvero possibile che, anche nella remota possibilità che venga data ragione a SCO, Linux scompaia? Ma proprio per il fatto che Linux è GPL quando queste benedette righe di codice copiato salteranno fuori (se esistono) verrano sostituite e tutto tornerà come prima. Quando questo avverrà? In tribunale ovviamente: le prove devono essere assolutamente pubbliche e trasparenti perchè queste contino qualcosa.Le sparate di una società che per fare giustizia (la sua) commette altri reati (come appunto è un reato vendere binari di Linux con una licenza non compatibile con la GPL) devono essere assolutamente ignorate. Saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: Suvvia, un po' di razionalità...
      concordo pienamente.ma e' innegabile che questo e altri segnali stanno delineando un panorama inedito, che ruota tutto intorno al concetto di copyright e diritti d'autore e va dagli algoritmi, al codice di programmazione, alla musica, alle biospecie, a fumose definizioni generiche che potrebbero voler dire tutto e il suo contrario.la sensazione e' che tutta l'economia sia in crisi e si stia aggrappando alle scialuppe di salvataggio, tentando di continuare a far soldi con lo stesso metodo che hanno usato nell'ultimo secolo (qualcosa tipo: non inventiamo niente, prendiamo qualcosa che esiste gia', la cambiamo un pochino e diciamo che l'abbiamo fatto noi e ce lo facciamo pagare caro)...piuttosto che adattarsi ai cambiamenti tecnologici e (quindi) antropologici e sociali.probabilemente faranno la fine dei dinosauri (e non intendo mozilla ).occorre comunque vegliare e non lasciare che questi businessmen con scarse possibilita' di fare qualcosa di valido con il proprio ingegno, ma solo con furbizia, si approprino di beni condivisi, oggetti culturali, patrimoni dell'umanita'.se occorre non compriamo piu' cd, boicottiamo i prodotti alimentari delle multinazionali che brevettano semi o piante che esitono da sempre e cosi' via...
      • Anonimo scrive:
        Re: Suvvia, un po' di razionalità...
        Nella sua semplicità i due post precedenti sono molto significativi:il mondo sta cambiando e qualcuno vuole fare finta di nulla, visto che perderebbe certi benefici economici di cui a goduto fin'ora, e siccome non hanno voglia (o capacità) di rimettersi in discussione....mi associo all'appello: cerchiamo di stare in guardia e se ci fosse bisogno di "scendere in piazza", questa volta, non esitiamo a farlo.
        • Anonimo scrive:
          Re: Suvvia, un po' di razionalità...
          - Scritto da: Anonimo
          mi associo all'appello: cerchiamo di stare
          in guardia e se ci fosse bisogno di
          "scendere in piazza", questa volta, non
          esitiamo a farlo.Ci sono anche io.Secondo me il modo migliore per "scendere in piazza" è quello di fare al meglio il propio lavoro (qualunque esso sia)e fare in modo di liberarci da questa logica egoistica che ancora ci circonda.
          • Anonimo scrive:
            Re: Suvvia, un po' di razionalità...
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            mi associo all'appello: cerchiamo di stare

            in guardia e se ci fosse bisogno di

            "scendere in piazza", questa volta, non

            esitiamo a farlo.

            Ci sono anche io.

            Secondo me il modo migliore per "scendere
            in piazza"
            è quello di fare al meglio il propio lavoro
            (qualunque esso sia)
            e fare in modo di liberarci da questa logica
            egoistica che ancora ci circonda.Siete tutti accecati dallo spirito della competizione: LINUX è una MERDA! Viva Microsoft...
          • Anonimo scrive:
            Re: Suvvia, un po' di razionalità...
            Q.i. pari o inferiore a 5...Cya WarfoX
    • Anonimo scrive:
      Re: Suvvia, un po' di razionalità...
      - Scritto da: Anonimo
      Linux scompaia? Ma
      proprio per il fatto che Linux è GPL quando
      queste benedette righe di codice copiato
      salteranno fuori (se esistono) verrano
      sostituite e tutto tornerà come prima.dipende da quanto sono le righe di codice...
    • Anonimo scrive:
      Re: Suvvia, un po' di razionalità...
      Il vero problema non son le righe di codice copiato, ma se venisse data ragione a SCO, anche i concetti di UNIX sono registrati come si dice in questo articolo http://www.programmazione.it/index.php?entity=enews&idNews=7263&idArea=1 e quindi implicherebbe cambiare i concetti di linux, quindi farlo diventare un nuovo OS non più unix-like
      • pikappa scrive:
        Re: Suvvia, un po' di razionalità...
        - Scritto da: Anonimo
        Il vero problema non son le righe di codice
        copiato, ma se venisse data ragione a SCO,
        anche i concetti di UNIX sono registrati
        come si dice in questo articolo
        http://www.programmazione.it/index.php?entityLa vedo dura, cosi facendo SCO si troverebbe contro pure SUN HP SGI, e tutti gli altri colossi UNIX, che non vedrebbero con favore un simile controllo sulle loro creature, questo acclererebbe ancora di più la fine di SCO
  • Anonimo scrive:
    troll ma non troppo
    mi viene da ridere a leggere quello in cui si prodiga lo SCO Gru, ma mi sembra sempre di più una pagliacciata mediatica -
    con questa pubblicità negativa nella mente dei deboli si crea una pericolosa associazione di idea:Linux = Illegale..per fare un paragone è come l'associazione di idea (su cui tanta gente si è prodigata):Piove = Berlusconi con tutto il governo LADRO!
    • Anonimo scrive:
      Re: troll ma non troppo
      - Scritto da: Anonimo

      mi viene da ridere a leggere quello in cui
      si prodiga lo SCO Gru, ma mi sembra sempre
      di più una pagliacciata mediatica -
      con
      questa pubblicità negativa nella mente dei
      deboli si crea una pericolosa associazione
      di idea:
      Linux = Illegale

      ..per fare un paragone è come l'associazione
      di idea (su cui tanta gente si è prodigata):
      Piove = Berlusconi con tutto il governo
      LADRO!Se si sta al governo bisogna accettare (e essere responsabili) oneri e onori.Piove governo ladro!oppure si sta all'opposizione! (mai sentito piove opposizione ladra nemmeno quando l'opposizione era berlusconi!).
      • Anonimo scrive:
        Re: troll ma non troppo

        Se si sta al governo bisogna accettare (e
        essere responsabili) oneri e onori.
        Piove governo ladro!E guarda caso siamo in un periodo di siccità!:-)
        • Anonimo scrive:
          Re: troll ma non troppo
          - Scritto da: Anonimo


          Se si sta al governo bisogna accettare (e

          essere responsabili) oneri e onori.

          Piove governo ladro!
          E guarda caso siamo in un periodo di siccità!
          :-)
          è secco governo ladro! ;-)
      • Anonimo scrive:
        Re: troll ma non troppo
        - Scritto da: Anonimo
        .....
        Se si sta al governo bisogna accettare (e
        essere responsabili) oneri e onori.
        Piove governo ladro!
        oppure si sta all'opposizione! (mai sentito
        piove opposizione ladra nemmeno quando
        l'opposizione era berlusconi!).Dove eri fra il '94 e il 2001 ?
        • Anonimo scrive:
          Re: troll ma non troppo
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          .....

          Se si sta al governo bisogna accettare (e

          essere responsabili) oneri e onori.

          Piove governo ladro!

          oppure si sta all'opposizione! (mai
          sentito

          piove opposizione ladra nemmeno quando

          l'opposizione era berlusconi!).

          Dove eri fra il '94 e il 2001 ?Mi facevo i ca22i miei!
          • Anonimo scrive:
            Re: troll ma non troppo
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo




            .....


            Se si sta al governo bisogna accettare
            (e


            essere responsabili) oneri e onori.


            Piove governo ladro!


            oppure si sta all'opposizione! (mai

            sentito


            piove opposizione ladra nemmeno quando


            l'opposizione era berlusconi!).



            Dove eri fra il '94 e il 2001 ?
            Mi facevo i ca22i miei!Ah.... ecco....
    • Anonimo scrive:
      Re: troll ma non troppo
      - Scritto da: Anonimo

      mi viene da ridere a leggere quello in cui
      si prodiga lo SCO Gru, ma mi sembra sempre
      di più una pagliacciata mediatica -
      con
      questa pubblicità negativa nella mente dei
      deboli si crea una pericolosa associazione
      di idea:
      Linux = IllegaleChe ci vuoi fare, è tempo di processi: riaa, antitrust, siae, finanza, tutti contro tutti. Sembra di giocare a quake 3 arena.
      ..per fare un paragone è come l'associazione
      di idea (su cui tanta gente si è prodigata):
      Piove = Berlusconi con tutto il governo
      LADRO!Si vede che ancora non ti hanno toccato la pensione, oppure che non ti hanno ancora licenziato alla faccia del milione di posti di lavoro.
      • Anonimo scrive:
        Re: troll ma non troppo
        - Scritto da: Anonimo

        ..per fare un paragone è come
        l'associazione

        di idea (su cui tanta gente si è
        prodigata):

        Piove = Berlusconi con tutto il governo

        LADRO!


        Si vede che ancora non ti hanno toccato la
        pensione, oppure che non ti hanno ancora
        licenziato alla faccia del milione di posti
        di lavoro.E' sicurament OT, ma le pensioni sono aumentate (ho dei casi veri in famiglia) e la disoccupazione e' ai minimi degli ultimi 20 anni. Di cosa banfi?
        • Anonimo scrive:
          Re: troll ma non troppo

          E' sicurament OT, ma le pensioni sono
          aumentate (ho dei casi veri in famiglia) e
          la disoccupazione e' ai minimi degli ultimi
          20 anni. Di cosa banfi?minimi?si...se intendi produzione industriale e tasso di crescita siamo proprio ai minimi storici...
    • Anonimo scrive:
      Re: troll ma non troppo
      - Scritto da: Anonimo

      mi viene da ridere a leggere quello in cui
      si prodiga lo SCO Gru, ma mi sembra sempre
      di più una pagliacciata mediatica -
      con
      questa pubblicità negativa nella mente dei
      deboli si crea una pericolosa associazione
      di idea:
      Linux = IllegaleBe', mi sembra quasi giusto. Dopo tutta la bufera su Microsoft, l'unico effettivo risultato del DoJ (e della combriccola di associazioni dei consumatori foraggiati dai concorrenti di Microsoft) e' stata la devastazione dell'immagine di MS, che sicuramente non e' un'azienda di frati Francescani ma non e' nemmeno un'azienda di squali come si vuole far credere.Per cui, se qualcuno comincia finalmente a sollevare un po' i veli da quello che fino ad oggi sembrava il "regno dei galantuomini", come tutti ci hanno spacciato la comunita' open source, non ci trovo nulla di male.
  • Anonimo scrive:
    Solo chiacchere.
    per ora SCO ha solo "parlato" e "accusato" a voce...nn mi sembra che ci sia nessun procedimento legale , ne che qualche tipo di denuncia sia in corso.. accuse belle e buone di una società che a quanto pare è recidiva (sentivo parlare di casini in Germania ). è come se io mi mettessi a dire "berlusconi è un ladro, ha rubato a destra, a rubato a sinistra , ecc ecc.." molti lo fanno mi pare che sia cmq presidente del consiglio .. o sbaglio? nessun tibrunale lo ha ancora arrestato..o mi sbaglio? (nn son di destra , è un esempio a casa... lo dico per evitare discorsi politici :D ) .. quindi fare "molto rumore per nulla" mi sembra inutile.. pensare a una morte del pinguino mi sembra molto prematuro e sopratutto.. mi scatena molta ilarità .. come diceva un certo comico "fatti, non pugnette!"!!! PS: winari continuate a sognare il vistro paradiso.. ma occhio a non chiarvi troppo potrebbe essere periocoloso ...[Nion](linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: Solo chiacchere.
      ops. scusate alcuni errore ortografici , l'ho scritto in fretta e furia :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Solo chiacchere.
      - Scritto da: Anonimo
      per ora SCO ha solo "parlato" e "accusato" a
      voce...nn mi sembra che ci sia nessun
      procedimento legale , ne che qualche tipo di
      denuncia sia in corso.. accuse belle e buone
      di una società che a quanto pare è recidiva
      (sentivo parlare di casini in Germania ). è
      come se io mi mettessi a dire "berlusconi è
      un ladro, ha rubato a destra, a rubato a
      sinistra , ecc ecc.." molti lo fanno mi pare
      che sia cmq presidente del consiglio .. o
      sbaglio? nessun tibrunale lo ha ancora
      arrestato..o mi sbaglio?E ci credo che non lo hanno arrestato, hanno fatto delle leggi apposta per fargliela scampare.
      (nn son di destra ,
      è un esempio a casa... lo dico per evitare
      discorsi politici :D )Io nemmeno sono di sinistra, era un esempio a casa...
      .. quindi fare "molto
      rumore per nulla" mi sembra inutile..
      pensare a una morte del pinguino mi sembra
      molto prematuro e sopratutto.. mi scatena
      molta ilarità .. come diceva un certo comico
      "fatti, non pugnette!"!!!

      PS: winari continuate a sognare il vistro
      paradiso.. ma occhio a non chiarvi troppo
      potrebbe essere periocoloso ...

      [Nion]

      (linux)Occhio a non chiarvi troppi pinguini. Ma facci il favore...
    • Anonimo scrive:
      Re: Solo chiacchere.

      come se io mi mettessi a dire "berlusconi è
      un ladro, ha rubato a destra, a rubato a
      sinistra , ecc ecc.." molti lo fanno mi pare
      che sia cmq presidente del consiglio .. o
      sbaglio? nessun tibrunale lo ha ancora
      arrestato..o mi sbaglio? (nn son di destra ,
      è un esempio a casa... lo dico per evitare
      discorsi politici :D ) .. e qui ti sbagliBerlusoni, non perche' presidente del consiglio, ma in quanto imprenditore ha subito diverse condanne in primo e secondo grado per reati legati alla corruzione...tutte poi finite in prescrizionee poi le opinioni sono sacre e inviolabili.Se io leggo che Berlusconi ha uno stalliere che si rivela un boss mafioso posso liberamente pensare che sia o no legato egli stesso alla mafia.Non commetto nessun reato.Non per dire che Berlusconi sia il male assoluto, ma per sottolineare che dei suoi problemi giudiziari non dovrebbe fregarcene nulla....Almeno finche' non si candida a guidare il mio paese A quel punto sono libero di pensare che quello che considero un uomo ambiguo non sia adatto a farlo.E se sono un suo concorrente posso fare leva su questa ambiguita' come accade in ogni paese in cui si svolgono "libere" elezioni...La situazione SCO e' diversaSCO afferma di avere dei diritti da far valere.Se lo fara' in tribunale, il tribunale decidera' in base alle prove.Se non li fara' valere saremo tutti liberi di pensare che sono dei buffoniciao
  • Anonimo scrive:
    che tristezza le persone ignoranti
    leggetevi anche questa notizia:http://www.programmazione.it/index.php?entity=enews&idNews=7263&idArea=1sarà la vittoria di SCO?..Inciso..Leggendo i vari posts, posso constatare che il 99% degli utilizzatori di Microsoft Windows siano veramente frustrati dal non avere mai visto GNU/Linux (ne tanto meno essere riusciti a farlo funzionare sul proprio pc); criticano la pagliuzza quando non si accorgono della trave che c'è nei loro occhi (seriale originale, office orig, astalavista.box.. hacker=cracker etc.)Ho avvertito tanto rancore e odio verso quelle persone che difendono il kernel quasi fossero nemici pericolosi e delinquenti.Razionalmente dovrebbe regnare l'indirfferenza o meglio gli unici post su questo articolo spetterebbero agli IT e appassionati.itom
    • Anonimo scrive:
      Re: che tristezza le persone ignoranti
      Non 'c'è alcun motivo per preoccuparsi.I post di questo forum non hanno nessuna relazione con la realtà.Purtroppo tendono solo ad alimentare il FUD a favore di SCO e di chi gli stà dietro.Chi si occupa della questione non ha preso neanche in considerazione quest'ultima sparata di SCOCiao
  • Anonimo scrive:
    SCO come il 899
    le richieste di SCO secondo me sono una truffa paragonabile ai messaggi SMS di spam sul 899nessuna licenza e' passata in giudicato riguardo alle loro azioni legali, anzi si sono beccati loro stessi delle controdenuncie ... come la metteranno se incasseranno dei soldi in questo modo, quando perderanno la causa su tutti i fronti, come dovranno considerare gli eventuali soldi incassati?a che titolo li metteranno a bilancio ?
  • TeX scrive:
    E intanto www.sco.de .....
    .... è ancora irraggiungibile.... o meglio è raggiungibilissimo, ma se solo provano a mettere la localizzazione di www.sco.com quelli di SCO Group GmbH finiscono direttamente davanti al giudice.... e allora preferiscono non rischiare....Evidentemente quelli di sco sono moooolto fiduciosi delle 'prove' nelle loro mani..... sono 6 mesi che minacciano tutti di azioni legali, ma quando vengono diffidati a loro volta per diffamazione piuttosto di rischiare una denuncia preferiscono mettere la testa sotto la sabbia....
    • Anonimo scrive:
      Re: E intanto www.sco.de .....
      sono proprio dei cacasotto...
    • Anonimo scrive:
      Re: E intanto www.sco.de .....
      - Scritto da: TeX
      .... è ancora irraggiungibile


      .... o meglio è raggiungibilissimo, ma se
      solo provano a mettere la localizzazione di
      www.sco.com quelli di SCO Group GmbH
      finiscono direttamente davanti al
      giudice.... e allora preferiscono non
      rischiare....

      Evidentemente quelli di sco sono moooolto
      fiduciosi delle 'prove' nelle loro mani.....
      sono 6 mesi che minacciano tutti di azioni
      legali, ma quando vengono diffidati a loro
      volta per diffamazione piuttosto di
      rischiare una denuncia preferiscono mettere
      la testa sotto la sabbia....Ma se provano a pubblicare sotto qualcosa di diverso da GPL stavolta beccano male le denuncie sono pronte a partire! non gli basterà nascondere la testa sotto la sabbia!THe Megatroll 8)
  • Anonimo scrive:
    Fuori le palle!!!
    Loro brevettano?? E voi riscrivete le parti di sorgente brevettate!!!Cazzo, vi vantate (anche a ragione) di essere la comunità più attiva nel mondo del software e vi calate le braghe così?Dimostrate che chi ama la propria libertà sa anche difenderla con tutta l'anima, cosa che quelli si sono già venduti da un pezzo!!!Piangersi addosso non serve a nulla....
    • Anonimo scrive:
      Re: Fuori le palle!!!
      - Scritto da: Anonimo
      Loro brevettano?? E voi riscrivete le parti
      di sorgente brevettate!!!
      Cazzo, vi vantate (anche a ragione) di
      essere la comunità più attiva nel mondo del
      software e vi calate le braghe così?
      Dimostrate che chi ama la propria libertà sa
      anche difenderla con tutta l'anima, cosa che
      quelli si sono già venduti da un pezzo!!!
      Piangersi addosso non serve a nulla....http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=404551
    • Anonimo scrive:
      Re: Fuori le palle!!!

      Loro brevettano?? E voi riscrivete le parti
      di sorgente brevettate!!!
      Cazzo, vi vantate (anche a ragione) di
      essere la comunità più attiva nel mondo del
      software e vi calate le braghe così?
      Dimostrate che chi ama la propria libertà sa
      anche difenderla con tutta l'anima, cosa che
      quelli si sono già venduti da un pezzo!!!
      Piangersi addosso non serve a nulla....Evidentemente non hai capito nulla dell' OSS e della GPL.
    • Anonimo scrive:
      Re: Fuori le palle!!! ECCOLE
      www.kernel.org- Scritto da: Anonimo
      Loro brevettano?? E voi riscrivete le parti
      di sorgente brevettate!!!certo.
      Cazzo, vi vantate (anche a ragione) di
      essere la comunità più attiva nel mondo del
      software e vi calate le braghe così?e chi ha le "braghe calate" ?Ora arriva il bello. Si passa alle denunce!
    • Anonimo scrive:
      Re: Fuori le palle!!!
      - Scritto da: Anonimo
      Loro brevettano?? E voi riscrivete le parti
      di sorgente brevettate!!!
      Cazzo, vi vantate (anche a ragione) di
      essere la comunità più attiva nel mondo del
      software e vi calate le braghe così?
      Dimostrate che chi ama la propria libertà sa
      anche difenderla con tutta l'anima, cosa che
      quelli si sono già venduti da un pezzo!!!
      Piangersi addosso non serve a nulla....guarda che il 99,9% sono solo dei lamer... i veri programmatori sono pochi e senza SCOpiazzare non sarebbero arrivati fin qui...
    • gerry scrive:
      Re: Fuori le palle!!!
      - Scritto da: Anonimo
      Loro brevettano?? E voi riscrivete le parti
      di sorgente brevettate!!!Finchè SCO non dice quali sono le parti scopiazzate cosa riscrivi? :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Fuori le palle!!!
      leggi meglio le notizie prima di spararle grosse:1) non e' affatto detto che le accuse di SCO abbiano un qualche fondamento, visto che la stessa SCO non ha mai detto quali sarebbero le parti incriminate, e qualcuno gia' dice che sia solo una strategia FUD voluta da M$ che guarda caso compra a SCO cose che a M$ non servono a nulla2) se si sapesse quali fossero queste parti, sarebbero state sicuramente gia' riscritte tre volte da quando e' partita sta' storia, e forse e' proprio per questo motivo che SCO non le rivela, ma puo' darsi che non le riveli solo perche' non esistono e si tratta solo di una manovra di FUD chiesta da M$ (vedi sopra).- Scritto da: Anonimo
      Loro brevettano?? E voi riscrivete le parti
      di sorgente brevettate!!!
      Cazzo, vi vantate (anche a ragione) di
      essere la comunità più attiva nel mondo del
      software e vi calate le braghe così?
      Dimostrate che chi ama la propria libertà sa
      anche difenderla con tutta l'anima, cosa che
      quelli si sono già venduti da un pezzo!!!
      Piangersi addosso non serve a nulla....
  • Anonimo scrive:
    Linari in delirio...
    è finita la festa... adesso andate a lavorare che già siete fatti grandi...
    • Anonimo scrive:
      Re: Linari in delirio...
      - Scritto da: Anonimo
      è finita la festa... adesso andate a
      lavorare che già siete fatti grandi...Già... tanto ci sono i winari cazzoni che non sanno neppure di quello che si parla ma che trolleggiano in giro perchè non hanno una minchia da fare.....
    • Anonimo scrive:
      Re: Linari in delirio...
      Hai preso imodium oggi ? altrimenti si capisce da DOVE ti escono sté cose...
      • Anonimo scrive:
        Re: Linari in delirio...
        - Scritto da: Anonimo
        Hai preso imodium oggi ? altrimenti si
        capisce da DOVE ti escono sté cose...Si capisce... si capisce.... :-D
    • Anonimo scrive:
      Re: Linari in delirio...
      - Scritto da: Anonimo
      è finita la festa... adesso andate a
      lavorare che già siete fatti grandi...Già, poveri linuzzari!E' ora di dire addio ai centri sociali e alle paghette di papà!:-D
    • Anonimo scrive:
      Re: Linari in delirio?
      - Scritto da: Anonimo
      è finita la festa... la festa è appena cominciata, bello, e si svolgerà dove conta: in tribunale.
      adesso andate a
      lavorare che già siete fatti grandi...noi ci lavoriamo già con gli strumenti che ci siamo costruiti e che conosciamo bene.
    • Anonimo scrive:
      Re: Linari in delirio...
      - Scritto da: Anonimo
      è finita la festa... adesso andate a
      lavorare che già siete fatti grandi...si è rotto il correttore ortografico ???(troll)
  • Anonimo scrive:
    Ricominciate da capo...
    ... non vi resta che abbandonare tutti gli attuali impegni opensorcini e dedicarvi a tempi pieno (e ovviamente a gratis) allo sviluppo di un nuovo OS... purtroppo al pinguino riesco già a contare i giorni di vita rimanenti...... perchè dopo il pinguno non provate con le foche?... oppure con gli avvoltoi?... si..si.. gli avvoltoi che mangiano le carcasse degli animali catturati da altri...io sono qui e vi aspetto... quando finite datemi il link da dove sniffarmi il vostro nuovo os che poi vi faccio una donazione...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ricominciate da capo...
      - Scritto da: Anonimo
      ... non vi resta che abbandonare tutti gli
      attuali impegni opensorcini e dedicarvi a
      tempi pieno (e ovviamente a gratis) allo
      sviluppo di un nuovo OS... purtroppo al
      pinguino riesco già a contare i giorni di
      vita rimanenti...

      ... perchè dopo il pinguno non provate con
      le foche?... oppure con gli avvoltoi?...
      si..si.. gli avvoltoi che mangiano le
      carcasse degli animali catturati da altri...

      io sono qui e vi aspetto... quando finite
      datemi il link da dove sniffarmi il vostro
      nuovo os che poi vi faccio una donazione...La donazione è bene accetta! www.linux.org www.fsf.org puoi usare paypal! 8)
      • Anonimo scrive:
        Re: Ricominciate da capo...

        La donazione è bene accetta! www.linux.org
        www.fsf.org puoi usare paypal! 8)no, è un winaro, loro sono abituati a pagare con i ben più comodi ed innovativi sistemi di micropagamento (a cui sono tanto affezionati come a tutte le cose che girano solo sotto windows) quindi si scaricherà una immagine iso da un 709!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ricominciate da capo...
      - Scritto da: Anonimo
      ... non vi resta che abbandonare tutti gli
      attuali impegni opensorcini e dedicarvi a
      tempi pieno (e ovviamente a gratis) allo
      sviluppo di un nuovo OS... purtroppo al
      pinguino riesco già a contare i giorni di
      vita rimanenti...

      ... perchè dopo il pinguno non provate con
      le foche?... oppure con gli avvoltoi?...
      si..si.. gli avvoltoi che mangiano le
      carcasse degli animali catturati da altri...

      io sono qui e vi aspetto... quando finite
      datemi il link da dove sniffarmi il vostro
      nuovo os che poi vi faccio una donazione...Buona questa ahahahahahahahah!Non gli riusciva ad affacciarsi alla "finestra", allora si sono dati ai pinguini. C'è sempre Beos però... ROTFL
  • Anonimo scrive:
    Adesso basta!
    1) io ho diverse macchine Linux2) io ho sviluppato con licenza GNU per Linux3) HO REGISTRATO NEL 2002 IL SOFTWARE E IL NOME DEL SOFTWARE4) se qualcuno (SPERO SCO) si prova anche solo lontanamente a includere mezza riga di detto software nella sua distribuzione al di fuori della GPL io vado in pensione gratis per il resto della mia vita.5) Se qualcuno pensa che stia scherzando si sbaglia di grosso! e dovrà (gli piaccia o no) fare i conti con me in tribunale e in ITALIA presso il foro di FIRENZE!Aspetto fiducioso l'uscita del software SCO!THe Megatroll 8-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Adesso basta!
      - Scritto da: Anonimo
      1) io ho diverse macchine Linux

      2) io ho sviluppato con licenza GNU per Linux

      3) HO REGISTRATO NEL 2002 IL SOFTWARE E IL
      NOME DEL SOFTWARE

      4) se qualcuno (SPERO SCO) si prova anche
      solo lontanamente a includere mezza riga di
      detto software nella sua distribuzione al di
      fuori della GPL io vado in pensione gratis
      per il resto della mia vita.

      5) Se qualcuno pensa che stia scherzando si
      sbaglia di grosso! e dovrà (gli piaccia o
      no) fare i conti con me in tribunale e in
      ITALIA presso il foro di FIRENZE!

      Aspetto fiducioso l'uscita del software SCO!

      THe Megatroll 8-)oramai sei nel panico... fatti una vacanza e scordati di questo pinguino maledetto
      • Anonimo scrive:
        Re: Adesso basta!
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        1) io ho diverse macchine Linux



        2) io ho sviluppato con licenza GNU per
        Linux



        3) HO REGISTRATO NEL 2002 IL SOFTWARE E IL

        NOME DEL SOFTWARE



        4) se qualcuno (SPERO SCO) si prova anche

        solo lontanamente a includere mezza riga
        di

        detto software nella sua distribuzione al
        di

        fuori della GPL io vado in pensione gratis

        per il resto della mia vita.



        5) Se qualcuno pensa che stia scherzando
        si

        sbaglia di grosso! e dovrà (gli piaccia o

        no) fare i conti con me in tribunale e in

        ITALIA presso il foro di FIRENZE!



        Aspetto fiducioso l'uscita del software
        SCO!



        THe Megatroll 8-)

        oramai sei nel panico... fatti una vacanza e
        scordati di questo pinguino maledettoVacci tu cocco in vacanza il panico non mi riguarda e la legge è leggele chiacchere invece rimangono chiacchere!Tu invece se non hai nulla di altro da dire goditi i tuoi sistemi proprietari e taci dato che non hai idea (per definizione di closed) di cosa si parla!8-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Adesso basta!
      - Scritto da: Anonimo
      1) io ho diverse macchine Linux

      2) io ho sviluppato con licenza GNU per Linux

      3) HO REGISTRATO NEL 2002 IL SOFTWARE E IL
      NOME DEL SOFTWARE

      4) se qualcuno (SPERO SCO) si prova anche
      solo lontanamente a includere mezza riga di
      detto software nella sua distribuzione al di
      fuori della GPL io vado in pensione gratis
      per il resto della mia vita.

      5) Se qualcuno pensa che stia scherzando si
      sbaglia di grosso! e dovrà (gli piaccia o
      no) fare i conti con me in tribunale e in
      ITALIA presso il foro di FIRENZE!

      Aspetto fiducioso l'uscita del software SCO!

      THe Megatroll 8-)Da buon concittadino ti dico :o'vvia, bravo, dignene!! io besctia!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Adesso basta!
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        1) io ho diverse macchine Linux



        2) io ho sviluppato con licenza GNU per
        Linux



        3) HO REGISTRATO NEL 2002 IL SOFTWARE E IL

        NOME DEL SOFTWARE



        4) se qualcuno (SPERO SCO) si prova anche

        solo lontanamente a includere mezza riga
        di

        detto software nella sua distribuzione al
        di

        fuori della GPL io vado in pensione gratis

        per il resto della mia vita.



        5) Se qualcuno pensa che stia scherzando
        si

        sbaglia di grosso! e dovrà (gli piaccia o

        no) fare i conti con me in tribunale e in

        ITALIA presso il foro di FIRENZE!



        Aspetto fiducioso l'uscita del software
        SCO!



        THe Megatroll 8-)

        Da buon concittadino ti dico :
        o'vvia, bravo, dignene!! io besctia!!
        Non sono di Firenze ma Firenze è (per registrazione) il foro competente! 8)
    • Anonimo scrive:
      Re: Adesso basta!
      - Scritto da: Anonimo
      1) io ho diverse macchine Linux

      2) io ho sviluppato con licenza GNU per Linux

      3) HO REGISTRATO NEL 2002 IL SOFTWARE E IL
      NOME DEL SOFTWARE
      Potresti darmi una copia del tuo software?
      • Anonimo scrive:
        Re: Adesso basta!
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        1) io ho diverse macchine Linux



        2) io ho sviluppato con licenza GNU per
        Linux



        3) HO REGISTRATO NEL 2002 IL SOFTWARE E IL

        NOME DEL SOFTWARE



        Potresti darmi una copia del tuo software?Certo anche se è comunque pubblicato ovviamente sotto GPL! riguarda il layer di rete per le schede wireless.ed è stato siluppato in collaborazione con jan tourtille vuoi sapere altro?
        • Anonimo scrive:
          Re: Adesso basta!
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          1) io ho diverse macchine Linux





          2) io ho sviluppato con licenza GNU per

          Linux





          3) HO REGISTRATO NEL 2002 IL SOFTWARE
          E IL


          NOME DEL SOFTWARE






          Potresti darmi una copia del tuo software?

          Certo anche se è comunque pubblicato
          ovviamente sotto GPL! riguarda il layer di
          rete per le schede wireless.
          ed è stato siluppato in collaborazione con
          jan tourtille vuoi sapere altro?quindi è una specie di implementazione software di protocolli per il wireless??non pensi che se mi dai il link, io potrei sfruttare economicamente il tuo lavoro?
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo



            1) io ho diverse macchine Linux







            2) io ho sviluppato con licenza GNU
            per


            Linux







            3) HO REGISTRATO NEL 2002 IL
            SOFTWARE

            E IL



            NOME DEL SOFTWARE









            Potresti darmi una copia del tuo
            software?



            Certo anche se è comunque pubblicato

            ovviamente sotto GPL! riguarda il layer di

            rete per le schede wireless.

            ed è stato siluppato in collaborazione con

            jan tourtille vuoi sapere altro?

            quindi è una specie di implementazione
            software di protocolli per il wireless??

            non pensi che se mi dai il link, io potrei
            sfruttare economicamente il tuo lavoro?Ma caro mio certo che puoi ma devi ripeto DEVI lasciarlo (come ogni eventuale modifica che tu dovessi fare) sotto GPL se è GPL puoi fare come meglio ti aggrada altrimenti ti becchi una denuncia! non so se sono stato chiaro! 8)
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta!

            Ma caro mio certo che puoi ma devi ripeto
            DEVI lasciarlo (come ogni eventuale modifica
            che tu dovessi fare) sotto GPL se è GPL puoi
            fare come meglio ti aggrada altrimenti ti
            becchi una denuncia! non so se sono stato
            chiaro! 8)Allora me lo prendo, passo un mese a rinominare variabili, metodi, oggetti e compagnia bella, a mischiare le carte, a togliere i commenti e riccommentare a parole mie e voilà!Ecco il tuo programma che col minimo sforzo diventa mio e bye bye GPL! Chi mai se ne accorge?
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta!
            - Scritto da: Anonimo

            Allora me lo prendo, passo un mese a
            rinominare variabili, metodi, oggetti e
            compagnia bella, a mischiare le carte, a
            togliere i commenti e riccommentare a parole
            mie e voilà!

            Ecco il tuo programma che col minimo sforzo
            diventa mio e bye bye GPL! Chi mai se ne
            accorge?Che scemi gli sviluppatori del kernel che non ci hanno pensato!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta!

            Che scemi gli sviluppatori del kernel che
            non ci hanno pensato!!!Ci hanno pensato, ma possono farci ben poco...
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta!
            ....era una battuta :(
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta!
            - Scritto da: Anonimo
            ....era una battuta :(sì, ma apparte il tono scherzoso che ho usato e il fatto che non faccio di queste cose, il problema secondo me rimane.Anche solo il fatto di tradurre nella propria lingua variabili/commenti/nomi ecc. spostare con attenzione parti di codice la cosa è piuttosto fattibile.Metti che unosotto GPL lavora x 12 mesi x fare un sw, un mese di investimento x queste modifiche è un bel risparmio.
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta!

            Metti che unosotto GPL lavora x 12 mesi x
            fare un sw, un mese di investimento x queste
            modifiche è un bel risparmio.già, ma mettiamo che improvvisamente la gente si renda conto del potere del sw (importanza, pericolosità, implicazioni): un sw non sotto gpl non lo vogliono, cosa hai speso a fare un mese per fare un sw closed a partire da uno gpl?e intanto il progetto originale è andato avanti, e continuerà ad andare avanti, se vuoi vendere il sw alternativo devi andare avanti anche con la tua versione, e dare un supporto adeguato, essere competitivo con il costo della versione gnu ( da gratis).puoi benissimo risparmiarti il lavoro di copiatura se scegli invece di accettare la gpl e di sviluppare quel sw invece che farlo tuo, e vendere i tuoi sviluppi e il tuo supporto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta!
            - Scritto da: Anonimo

            Metti che unosotto GPL lavora x 12 mesi x

            fare un sw, un mese di investimento x
            queste

            modifiche è un bel risparmio.

            già, ma mettiamo che improvvisamente la
            gente si renda conto del potere del sw
            (importanza, pericolosità, implicazioni): un
            sw non sotto gpl non lo vogliono, cosa hai
            speso a fare un mese per fare un sw closed a
            partire da uno gpl?
            e intanto il progetto originale è andato
            avanti, e continuerà ad andare avanti, se
            vuoi vendere il sw alternativo devi andare
            avanti anche con la tua versione, e dare un
            supporto adeguato, essere competitivo con il
            costo della versione gnu ( da gratis).
            puoi benissimo risparmiarti il lavoro di
            copiatura se scegli invece di accettare la
            gpl e di sviluppare quel sw invece che farlo
            tuo, e vendere i tuoi sviluppi e il tuo
            supporto.Lascia perdere non capisce lui pensa che il software si possa scrivere "from scratch" (forse non ne ha mai scritto in vita sua) 8) THe Megatroll
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta!

            Lascia perdere non capisce lui pensa che il
            software si possa scrivere "from scratch"
            (forse non ne ha mai scritto in vita sua) 8)E' una vita che prendo il codice fatto da altri e lo miglioro/correggo/implemento nuove funzionalità.(non pensate male, parlo di proggetti di colleghi che hanno dato le dimissioni o a cui sono subentrato)
            THe Megatrollun nick che dice proprio tutto di te!:D
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta!
            - Scritto da: Anonimo


            Lascia perdere non capisce lui pensa che
            il

            software si possa scrivere "from scratch"

            (forse non ne ha mai scritto in vita sua)
            8)
            E' una vita che prendo il codice fatto da
            altri e lo miglioro/correggo/implemento
            nuove funzionalità.

            (non pensate male, parlo di proggetti di
            colleghi che hanno dato le dimissioni o a
            cui sono subentrato)


            THe Megatroll
            un nick che dice proprio tutto di te!
            :DPer quanto ti riguarda bastano i tuoi post! profondi e pieni di argomentazioni sofisticate e tecniche! 8)THe Megatroll
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta!
            è il 4° tuo intervento di fila dove non scrivi nulla per confutare la facilità di quello che dico.L'unica cosa azzeccata è il tuo nick!Se scrivi direttamente nel forum dei troll risparmi tempo al moderatore.
            THe Mega(troll)
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta!
            - Scritto da: Anonimo

            è il 4° tuo intervento di fila dove non
            scrivi nulla per confutare la facilità di
            quello che dico.
            L'unica cosa azzeccata è il tuo nick!
            Se scrivi direttamente nel forum dei troll
            risparmi tempo al moderatore.


            THe Mega(troll)ne io ne tu sappiamo cosa dici (non quoti) 8)
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta!
            - Scritto da: Anonimo

            Metti che unosotto GPL lavora x 12 mesi x

            fare un sw, un mese di investimento x
            queste

            modifiche è un bel risparmio.

            già, ma mettiamo che improvvisamente la
            gente si renda conto del potere del sw
            (importanza, pericolosità, implicazioni): un
            sw non sotto gpl non lo vogliono, cosa hai
            speso a fare un mese per fare un sw closed a
            partire da uno gpl?Un mese non è tanto.Quello che tu auspichi non avverrà mai così in fretta.E intanto ottengo un guadagno spendendo un dodicesimo.
            e intanto il progetto originale è andato
            avanti, e continuerà ad andare avanti, se
            vuoi vendere il sw alternativo devi andare
            avanti anche con la tua versione, e dare un
            supporto adeguato, essere competitivo con il
            costo della versione gnu ( da gratis).Ok, intanto è andato avanti.Cosa faccio?Riscarico i sorgenti e vado avanti pure io.Col il fatto che io vado avanti 12 volte più velocemente.
            puoi benissimo risparmiarti il lavoro di
            copiatura se scegli invece di accettare la
            gpl e di sviluppare quel sw invece che farlo
            tuo, e vendere i tuoi sviluppi e il tuo
            supporto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Metti che unosotto GPL lavora x 12
            mesi x


            fare un sw, un mese di investimento x

            queste


            modifiche è un bel risparmio.



            già, ma mettiamo che improvvisamente la

            gente si renda conto del potere del sw

            (importanza, pericolosità, implicazioni):
            un

            sw non sotto gpl non lo vogliono, cosa hai

            speso a fare un mese per fare un sw
            closed a

            partire da uno gpl?
            Un mese non è tanto.
            Quello che tu auspichi non avverrà mai così
            in fretta.
            E intanto ottengo un guadagno spendendo un
            dodicesimo.



            e intanto il progetto originale è andato

            avanti, e continuerà ad andare avanti, se

            vuoi vendere il sw alternativo devi andare

            avanti anche con la tua versione, e dare
            un

            supporto adeguato, essere competitivo con
            il

            costo della versione gnu ( da gratis).
            Ok, intanto è andato avanti.
            Cosa faccio?
            Riscarico i sorgenti e vado avanti pure io.
            Col il fatto che io vado avanti 12 volte più
            velocemente.Se ne sei convinto vuole dire che non hai mai scritto e sopratutto mai fatto manutenzione! vai 12 volte più lento! io ho molto ma molto meno da cambiare forse solo 3 righe tu invece un mese (se basta) per tua (ottimistica ammissione)! 8)THe Megatroll



            puoi benissimo risparmiarti il lavoro di

            copiatura se scegli invece di accettare la

            gpl e di sviluppare quel sw invece che
            farlo

            tuo, e vendere i tuoi sviluppi e il tuo

            supporto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta!

            Se ne sei convinto vuole dire che non hai
            mai scritto e sopratutto mai fatto
            manutenzione! vai 12 volte più lento! io ho
            molto ma molto meno da cambiare forse solo 3
            righe tu invece un mese (se basta) per tua
            (ottimistica ammissione)! 8)forse non hai capito, ma in questo ipotetico esempio, io non scrivo nulla.Prendo il codice e modifico variabili, nomi commenti, posizioni e così via (non vado a toccare la funzionalità, al più l'aspetto grafico).
            THe Megatroll
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta!
            - Scritto da: Anonimo


            Se ne sei convinto vuole dire che non hai

            mai scritto e sopratutto mai fatto

            manutenzione! vai 12 volte più lento! io
            ho

            molto ma molto meno da cambiare forse
            solo 3

            righe tu invece un mese (se basta) per tua

            (ottimistica ammissione)! 8)
            forse non hai capito, ma in questo ipotetico
            esempio, io non scrivo nulla.
            Prendo il codice e modifico variabili, nomi
            commenti, posizioni e così via (non vado a
            toccare la funzionalità, al più l'aspetto
            grafico).Può essere TU però hai detto un mese! (lo devi rifare ogni volta)Sai che ci frega dei nomi di variabile? pensi che il codice sia diverso? in funzione dei nomi? povero cocco! ma cosa vi insegnano adesso a sQuola?8)


            THe Megatroll

          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta!

            Può essere TU però hai detto un mese! (lo
            devi rifare ogni volta)
            Sai che ci frega dei nomi di variabile?
            pensi che il codice sia diverso? in funzione
            dei nomi? povero cocco! ma cosa vi insegnano
            adesso a sQuola?
            8)Non hai capito nulla di quello che ho detto.Pazienza, da un troll che ti aspetti?
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta!
            - Scritto da: Anonimo


            Può essere TU però hai detto un mese! (lo

            devi rifare ogni volta)

            Sai che ci frega dei nomi di variabile?

            pensi che il codice sia diverso? in
            funzione

            dei nomi? povero cocco! ma cosa vi
            insegnano

            adesso a sQuola?

            8)

            Non hai capito nulla di quello che ho detto.
            Pazienza, da un troll che ti aspetti?va bene hai ragione sono convinto ! ma adesso mi sono rotto gica com M$ che io vado a lavorare.P.S. informami quando potrò usare il meraviglioso software (non quello schifo di GPL che ho scritto io) che tu hai prodotto correrò a comperarlo!THe Megatroll 8)
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta!


            Non hai capito nulla di quello che ho
            detto.

            Pazienza, da un troll che ti aspetti?

            va bene hai ragione sono convinto ! ma
            adesso mi sono rotto gica com M$ che io vado
            a lavorare.
            P.S. informami quando potrò usare il
            meraviglioso software (non quello schifo di
            GPL che ho scritto io) che tu hai prodotto
            correrò a comperarlo!Come volevasi dimostrare, non hai capito nulla!:DIo non ti informo di aver clonato un sw GPL in un sw closed.Sei TU che devi accorgertene ed avere il coraggio, SENZA AVERE I MIEI SORGENTI (è un prodotto closed), ti portarmi in tribunale.Prendo il tuo bel codice (anche se uno che non capisce un discorso semplice come questo, figurati se sa programmare),lo "traduco" (come dicevo prima) in RUSSO e lo piazzo lì nove il tuo sw è sconosciuto!Dasvidania trollone!:P
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta!
            - Scritto da: Anonimo


            Ma caro mio certo che puoi ma devi ripeto

            DEVI lasciarlo (come ogni eventuale
            modifica

            che tu dovessi fare) sotto GPL se è GPL
            puoi

            fare come meglio ti aggrada altrimenti ti

            becchi una denuncia! non so se sono stato

            chiaro! 8)

            Allora me lo prendo, passo un mese a
            rinominare variabili, metodi, oggetti e
            compagnia bella, a mischiare le carte, a
            togliere i commenti e riccommentare a parole
            mie e voilà!

            Ecco il tuo programma che col minimo sforzo
            diventa mio e bye bye GPL! Chi mai se ne
            accorge?IO tu prova e vedi se non me ne accorgo (p.s. per compilarlo hai bisogno di glibc 2.3.5) e altri kernel package altrimenti non si compila.Credi a me conosco molto bene il codice generato dal gnu compiler con le opzioni che ho usato.Ma se non ci credi prova pure (basta prendere i sources in una delle molte distribuzioni che contengono il package e le "wireless extensions")... poi però non piangere quando io e qualcun'altro ti salteremo addosso! In ogni modo ti conviene pensare a quanto software open source (compreso quello della Regent University of California) sta (per ammissione di M$ stessa) in wizozz e rifletti sul fatto che nel software nessuno (ne io ne M$ ne nessuno al mondo) può scrivere davvero da zero nel software non si inventa nulla senza il contributo altrui.. sarebbe ora che tu te ne rendessi conto!8)
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta!

            IO tu prova e vedi se non me ne accorgo
            (p.s. per compilarlo hai bisogno di glibc
            2.3.5) e altri kernel package altrimenti non
            si compila.

            Credi a me conosco molto bene il codice
            generato dal gnu compiler con le opzioni che
            ho usato.Non ne dubito, ma tu per caso ti metti a fare questa operazione con tutti i sw closed simili ai tuoi che escono in commercio? Ti ricordo che per fare questo devi:1- avere molto tempo libero2- avere molti soldi (x poter comprare ognuno di questi sw)
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta!
            - Scritto da: Anonimo


            IO tu prova e vedi se non me ne accorgo

            (p.s. per compilarlo hai bisogno di glibc

            2.3.5) e altri kernel package altrimenti
            non

            si compila.



            Credi a me conosco molto bene il codice

            generato dal gnu compiler con le opzioni
            che

            ho usato.

            Non ne dubito, ma tu per caso ti metti a
            fare questa operazione con tutti i sw closed
            simili ai tuoi che escono in commercio? Ti
            ricordo che per fare questo devi:
            1- avere molto tempo libero
            2- avere molti soldi (x poter comprare
            ognuno di questi sw)
            Ti ho già risposto se ti senti di correre il rischio accomodati pure! 8)Ognuno ruba come può
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta!

            Ti ho già risposto se ti senti di correre il
            rischio accomodati pure! 8)
            Ognuno ruba come puòA me il rischio sembra pari a 0.Indicami dove reperire i sorgenti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta!
            - Scritto da: Anonimo


            Ti ho già risposto se ti senti di correre
            il

            rischio accomodati pure! 8)

            Ognuno ruba come può

            A me il rischio sembra pari a 0.
            Indicami dove reperire i sorgenti.Una distro debian o una suse (dalla 8.1) in poi (red hat non so forse si forse no).Fai pure! non c'è problema. spero che l'azienda che lo metterà sul mercato come proprietario sia molto ricca! oltre che ladra!8) Lei corre il rischio.. io no l'unico mio rischio è quello di devolvere una congrua somma alla FSF (oltre che a me)... tanti auguri!
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta!
            - Scritto da: Anonimo
            A me il rischio sembra pari a 0.
            Indicami dove reperire i sorgenti.se è per questo potresti anche andare a scippare una vecchietta oppure a fregare i soldi dall'offertorio in chiesa.Rischio 0
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            A me il rischio sembra pari a 0.

            Indicami dove reperire i sorgenti.

            se è per questo potresti anche andare a
            scippare
            una vecchietta oppure a fregare i soldi
            dall'offertorio in chiesa.

            Rischio 0No, è diverso!La vecchiettà si metterà a strillare, il parroco vedrà che l'offertorio è vuoto.Nel mio caso il proprietario del sw GPL non saprà di essere stato "clonato".E nella remota ipotesi che compri il mio sw (il mondo è grande, che se ne fa di un sw localizzato il russo) e gli venga il sospetto che sia uguale al suo dovrà portarmi in tribunale e vincere la causa x avere la certezza di essere derubato.La vecchietta o il perroco se ne accorgono subito, potrebbero persino vedermi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta!
            Se la metti in questo modo......e se sei contento di quello che faimagari vantandoti pure con gli amici, fai pure.......nessuno ti dirà mai nulla.tu sei quello furbo.....mentre chi lavora sul serio dovrebbe essere lo stupido....ma non ti preoccupare.....il "valore" di una persona non è una cosa che si puo' copiareciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta!
            - Scritto da: Anonimo
            Se la metti in questo modo......e se sei
            contento di quello che fai
            magari vantandoti pure con gli amici, fai
            pure.......
            nessuno ti dirà mai nulla.

            tu sei quello furbo.....
            mentre chi lavora sul serio dovrebbe essere
            lo stupido....

            ma non ti preoccupare.....il "valore" di una
            persona non è una cosa che si puo' copiare

            ciao Il punto non è questo, il mio è solo un esempio!La questione è questa:il codice scritto sotto GPL (e quindi con i sorgenti a disposizione di tutti) può correre il rischio di essere "rubato"e messo in un programma closed?La mia tesi è che questo è possibilissimo e che ci siano rischi pari a 0 per chi fa questa azione.
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Se la metti in questo modo......e se sei

            contento di quello che fai

            magari vantandoti pure con gli amici, fai

            pure.......

            nessuno ti dirà mai nulla.



            tu sei quello furbo.....

            mentre chi lavora sul serio dovrebbe
            essere

            lo stupido....



            ma non ti preoccupare.....il "valore" di
            una

            persona non è una cosa che si puo' copiare



            ciao

            Il punto non è questo, il mio è solo un
            esempio!
            La questione è questa:
            il codice scritto sotto GPL (e quindi con i
            sorgenti a disposizione di tutti) può
            correre il rischio di essere "rubato"
            e messo in un programma closed?
            La mia tesi è che questo è possibilissimo e
            che ci siano rischi pari a 0 per chi fa
            questa azione. questo:http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=405473vale anche per teRischio 0? ti do un suggerimento prova con qualcosi di complesso tipo :www.rsbac.org (quando hai finito avvisami che ne riparliamo!) :-DThe Megatroll
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta!
            - Scritto da: Anonimo
            Il punto non è questo, il mio è solo un
            esempio!
            La questione è questa:
            il codice scritto sotto GPL (e quindi con i
            sorgenti a disposizione di tutti) può
            correre il rischio di essere "rubato"
            e messo in un programma closed?
            La mia tesi è che questo è possibilissimo e
            che ci siano rischi pari a 0 per chi fa
            questa azione. In parte questo è vero,ora ti spiego il perchè.Il mondo è pieno di delinquenti, truffatori, malfattori di ogni sorta, pirati informatici e persone che copiano software altrui per rivenderlo come propio ( se poi il sofrware copiato è addirittura sotto gpl, questo risulta ancora piu' meschino).Quindi non c'è da meravigliarsi se fatti di questo tipo sono già avvenuti. Dico anche tranquillamente che questo succederà ancora.Diciamo che fa parte della natura umana.( mi piacerebbe sapere quanto del codice presente nei SO M$ è stato copiato da software gpl )Comunque la questione non è così semplice.I casi si differenziano in base ai giocatori che troviamo di volta in volta.Ad esempio, tu hai detto di essere uno sviluppatore web (non ne sono così sicuro.....ma poniamo che tu sia uno sviluppatore web )Potresti, che so, prendere phpnuke, modificarllo e rivenderlo come tuo (n.d.a. faresti prima a rifarlo da capo ).Questa mi sembra una possibilità molto realistica. Potresti riuscire a venderlo al negozio di biancheria intima sottocasa dove il propietario crede che internet sia una squadra di calcio ( e si... c'è gente che fa anche questo ).Comunque le tue possibilità si fermerebbero qui, o poco piu' avanti.Prendi invece l'esempio che ti poneva The Megatroll ;)http://www.rsbac.org/ saresti in grado di farci qualche cosa ?Non sei l'unico. Diciamo che in questo modo si elimina una buona fetta di possibili "malfattori".Per non parlare poi di progetti un pelino piu' complessi :)Per riproporre un lavoro di quel tipo come software close come minimo devi avere uno staff equivalente se non superiore a quello che ha creato l'originale.e la situazione si complica un attimino.E la manutenzione dove la mettiamo? Se il cliente a cui hai venduto il software riscontra un broblema o desidera una nuova funzionalita, tu che gli rispondi?"Attaccati?"Come fai? se non sai neanche dove mettere le mani visto che lo hai copiato? Quindi per me le cose sono due. O sei una sociatà potentissima in grado di utilizzare un team di sviluppo di un certo livello (adeguatamente controllato...bisogna stare attenti alle fughe di notizie) per copiare software gpl per poi rivenderlo (cosa tra l'altro inutile visto che potresti utilizzare direttamente il software gpl per poi vendere al tuo cliente un servizio..ecc.ecc..)Oppure ti puoi limitare al massimo a qualche programmino semplice semplice.....dove effettivamente non rischieresti molto...ma anche i risultati sarebbero inutili.( avresti potuto migliorare il programma iniziale per renderlo piu' evoluto in modo da avere una freccia in piu' al tuo arco nel tuo mercato locale)Spero di aver spiegato il mio punto di vista in maniera comprensibile.In definitiva cosa penso:Che questo è uno dei thread piu' inutili che mi sia capitato di leggere (nell'ultima settimana, of course)ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo







            - Scritto da: Anonimo




            1) io ho diverse macchine Linux









            2) io ho sviluppato con licenza
            GNU

            per



            Linux









            3) HO REGISTRATO NEL 2002 IL

            SOFTWARE


            E IL




            NOME DEL SOFTWARE












            Potresti darmi una copia del tuo

            software?





            Certo anche se è comunque pubblicato


            ovviamente sotto GPL! riguarda il
            layer di


            rete per le schede wireless.


            ed è stato siluppato in collaborazione
            con


            jan tourtille vuoi sapere altro?



            quindi è una specie di implementazione

            software di protocolli per il wireless??



            non pensi che se mi dai il link, io potrei

            sfruttare economicamente il tuo lavoro?

            Ma caro mio certo che puoi ma devi ripeto
            DEVI lasciarlo (come ogni eventuale modifica
            che tu dovessi fare) sotto GPL se è GPL puoi
            fare come meglio ti aggrada altrimenti ti
            becchi una denuncia! non so se sono stato
            chiaro! 8)ok..ok.. allora mi dai questo codice per favore?voglio solamente studiarlo... e magari migliorarlo
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo







            - Scritto da: Anonimo




            1) io ho diverse macchine Linux









            2) io ho sviluppato con licenza
            GNU

            per



            Linux









            3) HO REGISTRATO NEL 2002 IL

            SOFTWARE


            E IL




            NOME DEL SOFTWARE












            Potresti darmi una copia del tuo

            software?





            Certo anche se è comunque pubblicato


            ovviamente sotto GPL! riguarda il
            layer di


            rete per le schede wireless.


            ed è stato siluppato in collaborazione
            con


            jan tourtille vuoi sapere altro?



            quindi è una specie di implementazione

            software di protocolli per il wireless??



            non pensi che se mi dai il link, io potrei

            sfruttare economicamente il tuo lavoro?

            Ma caro mio certo che puoi ma devi ripeto
            DEVI lasciarlo (come ogni eventuale modifica
            che tu dovessi fare) sotto GPL se è GPL puoi
            fare come meglio ti aggrada altrimenti ti
            becchi una denuncia! non so se sono stato
            chiaro! 8)attendiamo tutti con anzia il link al tuo progetto sotto GPL
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta!

            attendiamo tutti con anzia il link al tuo
            progetto sotto GPLSono 4 ore che aspetto, ma per ora nessun link!O non esiste questo fantomatico progetto oppure il programmatore in questione teme che qualcuno possa impossessarsi del suo lavoro reciclandolo in qualcosa di closed.p.s. sono quello che parlava di tradurre un sw open in un sw closed convinto di farla franca.
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta!
            - Scritto da: Anonimo


            attendiamo tutti con anzia il link al tuo

            progetto sotto GPL

            Sono 4 ore che aspetto, ma per ora nessun
            link!
            O non esiste questo fantomatico progetto
            oppure il programmatore in questione teme
            che qualcuno possa impossessarsi del suo
            lavoro reciclandolo in qualcosa di closed.

            p.s. sono quello che parlava di tradurre un
            sw open in un sw closed convinto di farla
            franca.beh... in vita mia ho fatto solo piccoli lavori closed... mi occupo soprattutto di applicazioni web... tuttavia ho visto gente che con sufficiente facilità è riuscita a "chiudere" codici aperti e liberi, quindi credo come te che l'operazione sia una cosa fattibilissima... anzi sono convinto che queste cose succedono quotidianamente alla faccia dei militanti open......ma forse l'autore del thread è solo un (troll)
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta!

            beh... in vita mia ho fatto solo piccoli
            lavori closed... mi occupo soprattutto di
            applicazioni web... tuttavia ho visto gente
            che con sufficiente facilità è riuscita a
            "chiudere" codici aperti e liberi, quindi
            credo come te che l'operazione sia una cosa
            fattibilissima... anzi sono convinto che
            queste cose succedono quotidianamente alla
            faccia dei militanti open...Infatti, specie quando hai tutto il sorgente del mondo open a portata di click, mentre del proprio codice closed nessuno ne ha mai letto una riga.
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta!
            - Scritto da: Anonimo


            attendiamo tutti con anzia il link al tuo

            progetto sotto GPL

            Sono 4 ore che aspetto, ma per ora nessun
            link!
            O non esiste questo fantomatico progetto
            oppure il programmatore in questione teme
            che qualcuno possa impossessarsi del suo
            lavoro reciclandolo in qualcosa di closed.

            p.s. sono quello che parlava di tradurre un
            sw open in un sw closed convinto di farla
            franca.Bene rileggi il tread dall' inizio e trovi come procurarti il software è incluso in varie distro (debian) suse (da 8.1 in poi) red hat (opzionale) e mandrake tantiProbabilmente è anche in altre distro (alcune derivate da LEAF) auguri e buon divertimento!Poi informami su come riesci a gestire la manutenzione e a metterlo su qualcosa di diverso da GNU Linux (date le librerie richieste per compilarlo)!Per capire quali sono i package non dovresti faticare molto (se leggi il 3d) ovviamente in quel caso non ho usato un nik...THe Megatroll8)
          • Sarge scrive:
            Re: Adesso basta!

            Bene rileggi il tread dall' inizio e trovi
            come procurarti il software è incluso in
            varie distro (debian) suse (da 8.1 in poi)
            red hat (opzionale) e mandrake tanti
            Probabilmente è anche in altre distro
            (alcune derivate da LEAF) auguri e buon
            divertimento!Scusa, ma tu alle cose dai un nome oppure e' una facolta' che non possiedi? Come si chiama il codice da te sviluppato?Sai, cosi' per sapere...
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta!
            - Scritto da: Sarge


            Bene rileggi il tread dall' inizio e trovi

            come procurarti il software è incluso in

            varie distro (debian) suse (da 8.1 in poi)

            red hat (opzionale) e mandrake tanti

            Probabilmente è anche in altre distro

            (alcune derivate da LEAF) auguri e buon

            divertimento!

            Scusa, ma tu alle cose dai un nome oppure e'
            una facolta' che non possiedi? Come si
            chiama il codice da te sviluppato?
            Sai, cosi' per sapere...Il nome c'è è addirittura registrato! ma a te cosa ti frega? se volevo darti il mio nome non usavo un nik non ti pare?THe Megatroll 8)
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta! - riassunto
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Sarge




            Bene rileggi il tread dall' inizio e
            trovi


            come procurarti il software è incluso
            in


            varie distro (debian) suse (da 8.1 in
            poi)


            red hat (opzionale) e mandrake tanti


            Probabilmente è anche in altre distro


            (alcune derivate da LEAF) auguri e buon


            divertimento!



            Scusa, ma tu alle cose dai un nome oppure
            e'

            una facolta' che non possiedi? Come si

            chiama il codice da te sviluppato?

            Sai, cosi' per sapere...
            Il nome c'è è addirittura registrato! ma a
            te cosa ti frega? se volevo darti il mio
            nome non usavo un nik non ti pare?
            THe Megatroll 8)Sono 2 giorni che scrivi senza capire una mazza!Un tale qui (non credo te) ha scritto di aver fatto un suo programma sotto GPL.Alcuni hanno detto che è molto facile impossessarsi di codice GPL trasformandolo in codice closed "a scrocco".L'autore di tale programma GPL ha detto invece che dubitava che si potesse fare ciò e farla franca.Da qui l'invito a postare il link a tale programma GPL.
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta! - riassunto
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Sarge






            Bene rileggi il tread dall' inizio e

            trovi



            come procurarti il software è
            incluso

            in



            varie distro (debian) suse (da 8.1
            in

            poi)



            red hat (opzionale) e mandrake tanti



            Probabilmente è anche in altre
            distro



            (alcune derivate da LEAF) auguri e
            buon



            divertimento!





            Scusa, ma tu alle cose dai un nome
            oppure

            e'


            una facolta' che non possiedi? Come si


            chiama il codice da te sviluppato?


            Sai, cosi' per sapere...

            Il nome c'è è addirittura registrato! ma a

            te cosa ti frega? se volevo darti il mio

            nome non usavo un nik non ti pare?

            THe Megatroll 8)

            Sono 2 giorni che scrivi senza capire una
            mazza!
            Un tale qui (non credo te) ha scritto di
            aver fatto un suo programma sotto GPL.
            Alcuni hanno detto che è molto facile
            impossessarsi di codice GPL trasformandolo
            in codice closed "a scrocco".
            L'autore di tale programma GPL ha detto
            invece che dubitava che si potesse fare ciò
            e farla franca.

            Da qui l'invito a postare il link a tale
            programma GPL.Ma è pieno di software gpl (riassunto o no) se vuoi provare la tua tesi non hai che farlo ... chi te lo vieta? o il package fa la differenza? fai pure prego!e poi cosa avrai dimostrato? che sai copiare? e una volta copiato sei in grado di seguire l'evoluzione del "prodotto" originale? su cui lavorano migliaia (o in certi casi milioni di programmatori tra cui certamente molti migliori di te e me messi assieme?)E se qualcuno (ripeto più furbo di te e me) riconosce il codice prodotto dal compilatore perchè il codice deve magari essere compilato con certe librerie certe opzioni e contenere certe stringhe per funzionare (e tu non te ne eri accorto o magari te ne eri accorto ma rimuoverle voleva dire riscrivere 2000 o 3000 righe?) te la senti tu e la tua azienda di correre il rischio?hai mai fatto manutenzione (sul serio) mantenendo un "diff" di 2 o 3 mila righe dall' originale (che si evolve rapidamente?).Molto più facile dirlo che farlo!Forse è più semplice (e sopratutto più economico) seguire gli update e approfittare del lavoro di tanti non ti pare?A me non sembra poi così difficile da capire ... a te no?mah! certa gente è proprio strana!8) THe Megatroll
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta! - riassunto


            Da qui l'invito a postare il link a tale

            programma GPL.(megaCUT)ripeto, voglio il link ai sorgenti del programma descritto qui:http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=404551non di un sw GPL qualsiasi!
            e poi cosa avrai dimostrato? che sai copiare?Che è possibile trasformare codice GPL in codice closed.Sono 2 giorni che te lo dico!!!!p.s. è dalle 14:54 di ieri che aspetto questo link!!!!hai fatto un programma sotto GPL? Bene, allora DEVI fornirmi i sorgenti se te lo chiedo (è questo lo spirito della GPL).Vediamo quanto ancora devo aspettare!A scanso di equivoci sto parlando di:"Certo anche se è comunque pubblicato ovviamente sotto GPL! riguarda il layer di rete per le schede wireless. ed è stato siluppato in collaborazione con jan tourtille vuoi sapere altro?"( http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=404601 )
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta! - riassunto
            - Scritto da: Anonimo




            Da qui l'invito a postare il link a
            tale


            programma GPL.

            (megaCUT)

            ripeto, voglio il link ai sorgenti del
            programma descritto qui:
            http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid

            non di un sw GPL qualsiasi!



            e poi cosa avrai dimostrato? che sai
            copiare?
            Che è possibile trasformare codice GPL in
            codice closed.
            Sono 2 giorni che te lo dico!!!!



            p.s.
            è dalle 14:54 di ieri che aspetto questo
            link!!!!
            hai fatto un programma sotto GPL? Bene,
            allora DEVI fornirmi i sorgenti se te lo
            chiedo (è questo lo spirito della GPL).
            Vediamo quanto ancora devo aspettare!Forse non ci capiamo ti ho detto dove sono i sorgenti ma non voglio dire a tutti chi sono se proprio insisti dimmi come contattarti in privato e ti dirò chi sono e il resto.Se invece vuoi confutare la mia tesi (non riesci a copiare senza rischio un pacth kernel complesso) ti suggerisco www.rsbac.org tu prova compila fai disfa e rifai quando... hai finito mandami il tuo "prodotto" e io ti spiego da cosa si riconosce... mica per rubarlo davvero solo per farci capire che le tue non sono "millanterie" a vuoto... ti va questa piccola sfida? o sai solo chiaccherare?THe Megatroll 8)



            A scanso di equivoci sto parlando di:
            "Certo anche se è comunque pubblicato
            ovviamente sotto GPL! riguarda il layer di
            rete per le schede wireless.
            ed è stato siluppato in collaborazione con
            jan tourtille vuoi sapere altro?"
            (
            http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta! - riassunto

            Forse non ci capiamo ti ho detto dove sono i
            sorgenti ma non voglio dire a tutti chi sono
            se proprio insisti dimmi come contattarti in
            privato e ti dirò chi sono e il resto.chi tu sia non mi interessa.il link me lo sono perso, me lo ridai? (non un link generico, il link DIRETTO da dove scaricare i sorgenti - per intenderci io clicco sul link e mi parte il download)
            Se invece vuoi confutare la mia tesi (non
            riesci a copiare senza rischio un pacth
            kernel complesso) ti suggerisco
            www.rsbac.org
            tu prova compila fai disfa e rifai quando...
            hai finito mandami il tuo "prodotto" e io ti
            spiego da cosa si riconosce... mica per
            rubarlo davvero solo per farci capire che le
            tue non sono "millanterie" a vuoto...
            ti va questa piccola sfida? o sai solo
            chiaccherare?la sfida mi va (è la mia tesi), ma le condizioni della sfida non sono quelle che dici tu.La sfida sarebbe:1) scarico i sorgenti2) ci lavoro su e ne faccio un bel sw closed3) NON ti informo di aver clonato il tuo sw GPL in un sw closed. 4) [questa è la mia sfida] tu devi accorgerti che nel mondo esiste un programma closed che in pratica è al 99% il tuo programma GPL.per vincere la sfida (punto 4) questo devi:a) monitorare tutti i sw che escono sul mercatob) comprare tutti i sw sospettic) essere più che sicuro che sia un sw copiato dal tuod) portarmi in tribunale (ce ne vuole di coraggio)e) vincere la causa
            THe Megatroll 8) P.S. Sia chiaro che è tutto ipotetico, a me interessa solo dimostrare che è possibile trasformare un sw gpl in un sw closed.P.S.2 Attendo comunque il link diretto
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta! - riassunto
            - Scritto da: Anonimo


            Forse non ci capiamo ti ho detto dove
            sono i

            sorgenti ma non voglio dire a tutti chi
            sono

            se proprio insisti dimmi come contattarti
            in

            privato e ti dirò chi sono e il resto.

            chi tu sia non mi interessa.
            il link me lo sono perso, me lo ridai?
            (non un link generico, il link DIRETTO da
            dove scaricare i sorgenti - per intenderci
            io clicco sul link e mi parte il download)


            Se invece vuoi confutare la mia tesi (non

            riesci a copiare senza rischio un pacth

            kernel complesso) ti suggerisco

            www.rsbac.org

            tu prova compila fai disfa e rifai
            quando...

            hai finito mandami il tuo "prodotto" e io
            ti

            spiego da cosa si riconosce... mica per

            rubarlo davvero solo per farci capire che
            le

            tue non sono "millanterie" a vuoto...

            ti va questa piccola sfida? o sai solo

            chiaccherare?

            la sfida mi va (è la mia tesi), ma le
            condizioni della sfida non sono quelle che
            dici tu.

            La sfida sarebbe:
            1) scarico i sorgenti
            2) ci lavoro su e ne faccio un bel sw closed
            3) NON ti informo di aver clonato il tuo sw
            GPL in un sw closed.
            4) [questa è la mia sfida]
            tu devi accorgerti che nel mondo esiste un
            programma closed che in pratica è al 99% il
            tuo programma GPL.

            per vincere la sfida (punto 4) questo devi:
            a) monitorare tutti i sw che escono sul
            mercato
            b) comprare tutti i sw sospetti
            c) essere più che sicuro che sia un sw
            copiato dal tuo
            d) portarmi in tribunale (ce ne vuole di
            coraggio)
            e) vincere la causa



            THe Megatroll 8)


            P.S. Sia chiaro che è tutto ipotetico, a me
            interessa solo dimostrare che è possibile
            trasformare un sw gpl in un sw closed.

            P.S.2 Attendo comunque il link direttoPerfetto allora siamo nelle giuste condizioni:1) Amon Ott (che conosco bene) ha registrato il sofware2) il link te lo ho dato3) non hai che da procedere se davvero non ti interessa chi sono il ragionamento e le condizioni sono applicabili 1 su 1 a rsbacTi faccio i miei migliori auguri chiaccherone!THe Megatroll 8)
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta! - riassunto

            Perfetto allora siamo nelle giuste
            condizioni:
            1) Amon Ott (che conosco bene) ha registrato
            il sofware
            2) il link te lo ho dato
            3) non hai che da procedere se davvero non
            ti interessa chi sono il ragionamento e le
            condizioni sono applicabili 1 su 1 a rsbac

            Ti faccio i miei migliori auguri
            chiaccherone!ok, allora diciamo che se NON ci vediamo in tribunale ho vinto io (ti ho clonato e non te ne sei accorto), altrimenti avevi ragione te.Buona caccia megatroll...
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta! - riassunto
            - Scritto da: Anonimo

            ok, allora diciamo che se NON ci vediamo in
            tribunale ho vinto io (ti ho clonato e non
            te ne sei accorto), altrimenti avevi ragione
            te.
            Buona caccia megatroll...scusa l'intrusione... ma quanto costa il tuo programma closed per la gestione wireless???Ho intenzione di acquistarlo per la mia azienda...:P
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta! - riassunto

            scusa l'intrusione... ma quanto costa il tuo
            programma closed per la gestione wireless???
            Ho intenzione di acquistarlo per la mia
            azienda...

            :PNon so, prima devo vedermi il codice in modo da farti un preventivo corretto.:D
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta! - riassunto
            - Scritto da: Anonimo


            scusa l'intrusione... ma quanto costa il
            tuo

            programma closed per la gestione
            wireless???

            Ho intenzione di acquistarlo per la mia

            azienda...



            :P

            Non so, prima devo vedermi il codice in modo
            da farti un preventivo corretto.
            :DPerfetto allora se è solo per questo ti accontento subito:http://www.linux-wlan.com/linux-wlantra i tanti che puoi scegliere ... comunque!THe Megatroll 8)
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta! - riassunto
            - Scritto da: Anonimo


            Perfetto allora siamo nelle giuste

            condizioni:

            1) Amon Ott (che conosco bene) ha
            registrato

            il sofware

            2) il link te lo ho dato

            3) non hai che da procedere se davvero non

            ti interessa chi sono il ragionamento e le

            condizioni sono applicabili 1 su 1 a rsbac



            Ti faccio i miei migliori auguri

            chiaccherone!

            ok, allora diciamo che se NON ci vediamo in
            tribunale ho vinto io (ti ho clonato e non
            te ne sei accorto), altrimenti avevi ragione
            te.
            Buona caccia megatroll...Finito gli argomenti vero? 8) THe Megatroll
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta! - riassunto

            Finito gli argomenti vero? 8) THe MegatrollPerchè?Non mi hai dato il link diretto, vabbè me li troverò io i sorgenti.Per il resto sei tu che devi trovarmi, che altri argomenti vuoi?Hai più probabilità di trovare un ago in un pagliaio...Buona fortuna, e ne hai bisogno!
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta! - riassunto
            - Scritto da: Anonimo


            Finito gli argomenti vero? 8) THe
            Megatroll

            Perchè?
            Non mi hai dato il link diretto, vabbè me li
            troverò io i sorgenti.Ma te ne ho dato uno equivalente e oltretutto si tratta di un "prodotto" di grande "pregio commerciale" (molto più del wireless) sicurezza e mandatory access control ecc.. (Sun e altri anno speso centinai di milioni di dollari per ottenere qualcosa di simile)

            Per il resto sei tu che devi trovarmi, che
            altri argomenti vuoi?
            Hai più probabilità di trovare un ago in un
            pagliaio...é un ago che si fa riconoscere non ti preoccupare!In compenso il rischio è tutto tuo!THe Megatroll 8)

            Buona fortuna, e ne hai bisogno!
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta! - riassunto
            - Scritto da: Anonimo

            Forse non ci capiamo ti ho detto dove sono i
            sorgenti ma non voglio dire a tutti chi sono
            se proprio insisti dimmi come contattarti in
            privato e ti dirò chi sono e il resto.
            ma a quale movimento GPL ti ispiri???... Ma come?? Qua la gente ti chiede i sorgenti e tu li reindirizzi a una distro linux???Mi costringi a usare linux per studiare e migliorare il tuo codice???...insomma... voglio i tuoi sorgenti e li voglio adesso... voglio il link e ti assicuro che manterrò la licenza gpl e ottemperò a tutte le clausole indicate...
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta! - riassunto
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            Forse non ci capiamo ti ho detto dove
            sono i

            sorgenti ma non voglio dire a tutti chi
            sono

            se proprio insisti dimmi come contattarti
            in

            privato e ti dirò chi sono e il resto.



            ma a quale movimento GPL ti ispiri???... Ma
            come?? Qua la gente ti chiede i sorgenti e
            tu li reindirizzi a una distro linux???
            Mi costringi a usare linux per studiare e
            migliorare il tuo codice???

            ...insomma... voglio i tuoi sorgenti e li
            voglio adesso... voglio il link e ti
            assicuro che manterrò la licenza gpl e
            ottemperò a tutte le clausole indicate...GPL non mi obbliga a dirti chi sono in un forum di questo tipo!Tu piuttosto hai qualche argomento sensato da portare a sostegno o contro o parli tanto per dire qualcosa?
            va bene come ho già detto www.rsbac.org è nelle stesse identiche condizioni (licenza + registrazione) e ci sono tutte le condizioni (come già per sco in germania) per portarti in tribunale cosa stai aspettando? 1) è GPL 2) è registrato 3) hai il linkcosa vuoi di più?8) THe Megatroll
          • Anonimo scrive:
            Re: Dacci er link...
            - Scritto da: Anonimo

            tu prova compila fai disfa e rifai quando...
            hai finito mandami il tuo "prodotto" e io ti
            spiego da cosa si riconosce... mica per
            rubarlo davvero solo per farci capire che le
            tue non sono "millanterie" a vuoto...
            ti va questa piccola sfida? o sai solo
            chiaccherare?
            THe Megatroll 8)

            basta co ste chiacchere... qui vogliamo migliorare il tuo codice e darlo gratis a coloro che ne avranno di bisogno...sputa il link!!!... e in pubblico
          • Anonimo scrive:
            Re: Dacci er link...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            tu prova compila fai disfa e rifai
            quando...

            hai finito mandami il tuo "prodotto" e io
            ti

            spiego da cosa si riconosce... mica per

            rubarlo davvero solo per farci capire che
            le

            tue non sono "millanterie" a vuoto...

            ti va questa piccola sfida? o sai solo

            chiaccherare?

            THe Megatroll 8)




            basta co ste chiacchere... qui vogliamo
            migliorare il tuo codice e darlo gratis a
            coloro che ne avranno di bisogno...

            sputa il link!!!... e in pubblicosono l'autore della sfida...Il link non ce lo da, tocca a noi trovarcelo dai vaghi riferimenti che ha dato!
        • Anonimo scrive:
          Re: Adesso basta! ???

          Certo anche se è comunque pubblicato
          ovviamente sotto GPL! riguarda il layer di
          rete per le schede wireless.
          ed è stato siluppato in collaborazione con
          jan tourtille vuoi sapere altro?si, vorrei sapere come puoi essere sicuro che che non sia stato inglobato, se non altro almeno come "principi e concetti" per dirla alla SCO, in MS Windows 2003 Server, o in qualunque altro sw closed e, nel caso improbabile che ne avessi sentore, come potresti dimostrarlo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta! ???
            - Scritto da: Anonimo

            Certo anche se è comunque pubblicato

            ovviamente sotto GPL! riguarda il layer di

            rete per le schede wireless.

            ed è stato siluppato in collaborazione con

            jan tourtille vuoi sapere altro?

            si, vorrei sapere come puoi essere sicuro
            che che non sia stato inglobato, se non
            altro almeno come "principi e concetti" per
            dirla alla SCO, in MS Windows 2003 Server, o
            in qualunque altro sw closed e, nel caso
            improbabile che ne avessi sentore, come
            potresti dimostrarlo.Francamente mi pare altrettanto vero il contrario.Come fai a dimostrare che in un pezzo di codice "proprietario" che tu scrivi ed eventualmente registri non sono usati concetti altrui? Mi spieghi in che cosa consiste (sotto questoo aspetto) la differenza tra closed e open source? Non mi pare che l'onere di prova sia più agevole in un caso che in un altro...Questo tuo discorso non porta a nessuna conclusione.THe Megatroll 8)
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta! ???
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Certo anche se è comunque pubblicato


            ovviamente sotto GPL! riguarda il
            layer di


            rete per le schede wireless.


            ed è stato siluppato in collaborazione
            con


            jan tourtille vuoi sapere altro?



            si, vorrei sapere come puoi essere sicuro

            che che non sia stato inglobato, se non

            altro almeno come "principi e concetti"
            per

            dirla alla SCO, in MS Windows 2003
            Server, o

            in qualunque altro sw closed e, nel caso

            improbabile che ne avessi sentore, come

            potresti dimostrarlo.
            Francamente mi pare altrettanto vero il
            contrario.
            Come fai a dimostrare che in un pezzo di
            codice "proprietario" che tu scrivi ed
            eventualmente registri non sono usati
            concetti altrui?se per altrui intendi sw open è facile, posso verificarlo.se intendi sw closed non si può.Questo è il punto debole della gpl, uno può scoppiazzare impunemente!Dura beccarlo specie se scopiazza poca roba.
            Mi spieghi in che cosa consiste (sotto
            questoo aspetto) la differenza tra closed e
            open source?
            Non mi pare che l'onere di prova sia più
            agevole in un caso che in un altro...
            Questo tuo discorso non porta a nessuna
            conclusione.
            THe Megatroll 8)
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta! ???
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo



            Certo anche se è comunque pubblicato



            ovviamente sotto GPL! riguarda il

            layer di



            rete per le schede wireless.



            ed è stato siluppato in
            collaborazione

            con



            jan tourtille vuoi sapere altro?





            si, vorrei sapere come puoi essere
            sicuro


            che che non sia stato inglobato, se non


            altro almeno come "principi e concetti"

            per


            dirla alla SCO, in MS Windows 2003

            Server, o


            in qualunque altro sw closed e, nel
            caso


            improbabile che ne avessi sentore, come


            potresti dimostrarlo.

            Francamente mi pare altrettanto vero il

            contrario.

            Come fai a dimostrare che in un pezzo di

            codice "proprietario" che tu scrivi ed

            eventualmente registri non sono usati

            concetti altrui?
            se per altrui intendi sw open è facile,
            posso verificarlo.
            se intendi sw closed non si può.

            Questo è il punto debole della gpl, uno può
            scoppiazzare impunemente!
            Dura beccarlo specie se scopiazza poca roba.Ti ripeto che vale lo stesso identico discorso posso copiare concetti da un software closed con la stessa facilità con cui lo copio da uno open (anche senza reverse).Questa tra l'altro non è una mia opinione MS ha perso una causa in tribunale contro la Apple e in base all'accordo raggiunto in seguito tra MS e Apple MS doveva onorare (e ha onorato) l'impegno a fornire office e MS explorer per Apple.E ambedue i software erano closed!Il che non ha impedito a MS di scopiazzare Apple ne più e ne meno che se fosse stato open!Ma tu pensi davvero che la gente sia tutta così stupida?Non ti informi? non leggi? non ti ricordi la storia?I due modi sono identici ti ripeto non è certo un ostacolo "decompilare" qualcosa (non è la prima volta che lo faccio se mi serve per capire il funzionamento di qualche cosa).Certo forse non è per tutti (questo è vero) ma ci sono fior di esperti (molto più di me e te) per cui queste sono pratiche quotidiane.Tu mi sa che vivi in un mondo un pò strano e fuori dalla realtàTHe Megatroll 8)


            Mi spieghi in che cosa consiste (sotto

            questoo aspetto) la differenza tra closed
            e

            open source?

            Non mi pare che l'onere di prova sia più

            agevole in un caso che in un altro...

            Questo tuo discorso non porta a nessuna

            conclusione.

            THe Megatroll 8)
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta! ???

            Ma tu pensi davvero che la gente sia tutta
            così stupida?A leggerti mi vengono simili dubbi!
            Non ti informi? non leggi? non ti ricordi la
            storia?
            I due modi sono identici ti ripeto non è
            certo un ostacolo "decompilare" qualcosa
            (non è la prima volta che lo faccio se mi
            serve per capire il funzionamento di qualche
            cosa).
            Certo forse non è per tutti (questo è vero)Beh, meno male che lo capisci da solo.Copiare da codice closed non è da tutti, copiare da codice open ci riuscirebbe persino uno alle prime armi!
            Tu mi sa che vivi in un mondo un pò strano e
            fuori dalla realtà
            THe Megatroll 8) Sei tu che vivi fuori dalla realtà se non ti accorgi della differenza! Da GPL non ci sono difficoltà a copiare da closed no!
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta! ???
            - Scritto da: Anonimo



            Ma tu pensi davvero che la gente sia tutta

            così stupida?
            A leggerti mi vengono simili dubbi!


            Non ti informi? non leggi? non ti ricordi
            la

            storia?

            I due modi sono identici ti ripeto non è

            certo un ostacolo "decompilare" qualcosa

            (non è la prima volta che lo faccio se mi

            serve per capire il funzionamento di
            qualche

            cosa).

            Certo forse non è per tutti (questo è
            vero)

            Beh, meno male che lo capisci da solo.
            Copiare da codice closed non è da tutti,
            copiare da codice open ci riuscirebbe
            persino uno alle prime armi!Senti un pò ma secondo te uno "alle prime armi" riesce a copiare e a fare la gestione di un package commerciale?Ti ripeto in che mondo vivi?


            Tu mi sa che vivi in un mondo un pò
            strano e

            fuori dalla realtà

            THe Megatroll 8)

            Sei tu che vivi fuori dalla realtà se non ti
            accorgi della differenza! Da GPL non ci sono
            difficoltà a copiare da closed no!Ci sono le stesse difficoltà (leggi sopra).Sai invece quale è la vera differenza? è facile te lo spiego subito .1) Il closed pretenderebbe di imporre un modello di business in cui tutte le volte (tutte) che tu usi una cosa mi paghi una royalty (anche sul lavoro che tu fai e sul tuo business) e io incasso prechè sono grosso e potente.2) L'open invece ti dice fai il tuo business non pretendo nulla sul tuo lavoro e sul tempo impiegato a trovare e soddisfare le richieste dei tuoi clienti se fai qualcosa di nuovo che può essere utile ad altri e a me che ho fatto il primo passo ti prego di "restituire il favore".il modello uno oltre che royalty in alcuni paesi si chiama "pizzo" e non mi pare che sia così moderno e "liberal"... puzza un pò di MAFIAPerò se sei contento di pagare il pizzo fai pure chi ti trattiene!THe Megatroll 8)
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta! Ho riso troppo!!!!!

            Senti un pò ma secondo te uno "alle prime
            armi" riesce a copiare e a fare la gestione
            di un package commerciale?
            Ti ripeto in che mondo vivi?Senz'altro uno alle prime armi ha più possibilità di copiare da codice open che da codice closed, mi sembra ovvio.Idem per dei super esperti.Mi sembra lampante e tu stesso lo hai confermato.
            Sai invece quale è la vera differenza?
            è facile te lo spiego subito .

            1) Il closed pretenderebbe di imporre un
            modello di business in cui tutte le volte
            (tutte) che tu usi una cosa mi paghi una
            royalty (anche sul lavoro che tu fai e sul
            tuo business) e io incasso prechè sono
            grosso e potente.

            2) L'open invece ti dice fai il tuo business
            non pretendo nulla sul tuo lavoro e sul
            tempo impiegato a trovare e soddisfare le
            richieste dei tuoi clienti se fai qualcosa
            di nuovo che può essere utile ad altri e a
            me che ho fatto il primo passo ti prego di
            "restituire il favore".

            il modello uno oltre che royalty in alcuni
            paesi si chiama "pizzo" e non mi pare che
            sia così moderno e "liberal"... puzza un pò
            di MAFIAHAHAHAHAHAHAHAHAHAA !!!!!Sei proprio un megatroll di nome e di fatto!!!!!:-DGrandissimo!Ora stampo questa perla e me la appendo al muro x farmi 4 risate ogni tanto!!!!AHAHAHAHAHAHA!:-D :-D :-D :-D :-D :-D Ti saluto, vado a prendermi dei sorgenti GPL!P.S. AHAHAHHAAHHAHAHAHAHAHAAHAHAH !!!!! :-D
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta! Ho riso troppo!!!!!
            - Scritto da: Anonimo


            Senti un pò ma secondo te uno "alle prime

            armi" riesce a copiare e a fare la
            gestione

            di un package commerciale?

            Ti ripeto in che mondo vivi?

            Senz'altro uno alle prime armi ha più
            possibilità di copiare da codice open che da
            codice closed, mi sembra ovvio.
            Idem per dei super esperti.
            Mi sembra lampante e tu stesso lo hai
            confermato.Affatto ho detto che uno alle "prime armi" non è in grado di gestire ne un software closed ne uno open. Cosa è non capisci l'ita(g)liano?



            Sai invece quale è la vera differenza?

            è facile te lo spiego subito .



            1) Il closed pretenderebbe di imporre un

            modello di business in cui tutte le volte


            (tutte) che tu usi una cosa mi paghi una

            royalty (anche sul lavoro che tu fai e sul

            tuo business) e io incasso prechè sono

            grosso e potente.



            2) L'open invece ti dice fai il tuo
            business

            non pretendo nulla sul tuo lavoro e sul

            tempo impiegato a trovare e soddisfare le

            richieste dei tuoi clienti se fai qualcosa

            di nuovo che può essere utile ad altri e a

            me che ho fatto il primo passo ti prego di

            "restituire il favore".



            il modello uno oltre che royalty in alcuni

            paesi si chiama "pizzo" e non mi pare che

            sia così moderno e "liberal"... puzza un


            di MAFIA

            HAHAHAHAHAHAHAHAHAA !!!!!
            Sei proprio un megatroll di nome e di
            fatto!!!!!
            :-D

            Grandissimo!
            Ora stampo questa perla e me la appendo al
            muro x farmi 4 risate ogni tanto!!!!

            AHAHAHAHAHAHA!
            :-D :-D :-D :-D :-D :-D Vedi la vera differenza tra me e te sta nel fatto che prendendo i sorgenti non mi fai nessun danno! anzi mi fai pubblicità che ti piaccia oppure no!Mente invece tu puoi essere in due condizioni (entrambe tristi)condizione uno:Sei uno che ha azioni M$ o di qualche grosso Software Publisher.In tal caso ti devi proteggere dal "furto" dei sorgenti per poter alimentare il tuo business mafioso basato sul pizzo ..oops pardon royalty.condizione due:Sei uno di quelli (mi sa che è più probabile) che il pizzo lo paga e vivacchia di frustrazioni e invidie senza capire che il pizzo non fa il suo business ma quello del mafioso.In ambedue i casi solo il cielo sa cosa hai da ridere qui se c'è qualcuno che può ridere senza problemi sono proprio io! 8)THe Megatroll


            Ti saluto, vado a prendermi dei sorgenti GPL!




















            P.S. AHAHAHHAAHHAHAHAHAHAHAAHAHAH !!!!! :-D
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta! Ho riso troppo!!!!!
            Megatroll di nome e di fatto!IL PIZZO!!!AHAHAHHAHAHAHA !!!!:-DCerto che c'è n'è di gente ridotta male:su richiesta non hai fornito link al TUO sw gpl, ma a uno simile.(che razza di pro-gpl sei che ti rifiuti da dare i tuoi sorgenti???).parli di pizzo e altre amenità simili.potrei continuare, ma preferisco non infierire.Saluti e continua a sviluppare in GPL shy-mode (sorgenti open, ma sei timido e i sorgenti non li dai :D).Poi quando qualche programmatore (open o closed) a bisogno correrà a attingere da te.
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta! Ho riso troppo!!!!!

            Saluti e continua a sviluppare in GPL
            shy-mode (sorgenti open, ma sei timido e i
            sorgenti non li dai :D).GPL shy-mode?Ma... ROTFL!!!!Grande!:-D
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta! Ho riso troppo!!!!!
            - Scritto da: Anonimo

            Vedi la vera differenza tra me e te sta nel
            fatto che prendendo i sorgenti non mi fai
            nessun danno! anzi mi fai pubblicità che ti
            piaccia oppure no!
            pubblicità?... E chi sarebbe quell'idiota che lascierebbe il tuo nome nella sezione credits???AHAHA AHA AHA AHAHAHAHA AHAHAH ingenuo AHAHAHAHAAHH pooraccio AHAHAHAHAHAHAHAH
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso basta! Ho riso troppo!!!!!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            Vedi la vera differenza tra me e te sta
            nel

            fatto che prendendo i sorgenti non mi fai

            nessun danno! anzi mi fai pubblicità che
            ti

            piaccia oppure no!



            pubblicità?... E chi sarebbe quell'idiota
            che lascierebbe il tuo nome nella sezione
            credits???

            AHAHA AHA AHA AHAHAHAHA AHAHAH ingenuo
            AHAHAHAHAAHH pooraccio AHAHAHAHAHAHAHAHnon hai ancora capito vero? ti ripeto che io sono quello che può ridere!cosa pensi di avere fatto la scoperta del secolo? puoi leggere i sorgenti!azz! a parte che uno come te non li sa leggere i sorgenti che prendi sono esplicitamente fatti per essere letti! quale sarebbe il danno che fai a me? sei capace di spiegarlo? ancora non si è capito!dici che sai leggere? bene mi spieghi a me e agli altri poveri ignoranti come me in che modo opera la funzione "clone" su linux? e come viene gestita la allocazione di memoria per i processi per cui viene utilizzata tale funzione?.. con parole tue .. è una funzioncina anche piccola non difficile ed è documentata....Non è una funzione esistente in UNIX sapresti portarcela? ... è facile dai (come dici tu) è un piccolo pezzo... no?dai fenomeno! facce ride pure a noiTHe Megatroll 8)
      • Anonimo scrive:
        Re: Adesso basta!
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        1) io ho diverse macchine Linux



        2) io ho sviluppato con licenza GNU per
        Linux



        3) HO REGISTRATO NEL 2002 IL SOFTWARE E IL

        NOME DEL SOFTWARE



        Potresti darmi una copia del tuo software?Chiedo scusa al povero jean volevo scrivere Jean Tourrilhes ovviamente! (nella foga capita di sbagliare) :'(
  • Anonimo scrive:
    Farete la fine dei lamer di codici Seca
    ... tutto il giorno a cercare (tra un dialer e l'altro) uno straccio di codice per guardarsi la tele a scrocco...e voi a cercare ancora qualche ISO da ciucciare in qualche ftp come i topi nelle fogne...un giorno ai miei nipoti racconterò la storia del pinguino truffaldino... AHAHA AHAHAHA AHAHAHA EHEHEHE HHHOHOHOHIHIHIAHAHAOHOHOHOHOUHUHUHUHUAHAHAH !!!/*SCO ha capito il senso intrinseco della gpl*/
    • Anonimo scrive:
      Re: Farete la fine dei lamer di codici S
      - Scritto da: Anonimo
      ... tutto il giorno a cercare (tra un dialer
      e l'altro) uno straccio di codice per
      guardarsi la tele a scrocco...

      e voi a cercare ancora qualche ISO da
      ciucciare in qualche ftp come i topi nelle
      fogne...

      un giorno ai miei nipoti racconterò la
      storia del pinguino truffaldino... AHAHA
      AHAHAHA AHAHAHA EHEHEHE
      HHHOHOHOHIHIHIAHAHAOHOHOHOHOUHUHUHUHUAHAHAH
      !!!

      /*SCO ha capito il senso intrinseco della
      gpl*/Tu invece ne quello "intrinseco" ne quello "estrinseco" :-D
    • Anonimo scrive:
      Re: Farete la fine dei lamer di codici S
      - Scritto da: Anonimo
      ... tutto il giorno a cercare (tra un dialer
      e l'altro) uno straccio di codice per
      guardarsi la tele a scrocco...Mah... gli unici dialer che vedo in giro non sono per Linux....
    • Terra2 scrive:
      Re: Farete la fine dei lamer di codici S

      un giorno ai miei nipoti racconterò la
      storia del pinguino truffaldino...fossi in te, anche ammesso che tu riesca a riprodurti al punto da avere dei nipoti, comincerei a prenotare i biglietti per portarli al cinema quella sera... :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Farete la fine dei lamer di codici Seca
      Ho tanta paura che corri il rischio che i tuoi nipoti ti ridano dietro!Ciao, Krecker
  • Anonimo scrive:
    abbiamo anche ivari *BSD
    comunque se va male abbiamo i vari free, open, net bsd da usare o hanno copiato pure quelli?ragazzi comunque vi diffido dall'usare questo codice C perché l'ho brevettato io:for (int i=0; i
    • Anonimo scrive:
      Re: abbiamo anche ivari *BSD
      - Scritto da: Anonimo
      ragazzi comunque vi diffido dall'usare
      questo codice C perché l'ho brevettato io:
      for (int i=0; i le parole della lingua italiana non sono state mai brevettate... eppure la legge garantisce i diritti di chi scrive un romanzo o una poesia in italiano......quindi non dire sciocchezze... A SCO sono state scroccate parecchie tecnologie e milioni di righe di codice...ergo, linux è fuorilegge
      • Anonimo scrive:
        Re: abbiamo anche ivari *BSD

        le parole della lingua italiana non sono
        state mai brevettate... eppure la legge
        garantisce i diritti di chi scrive un
        romanzo o una poesia in italiano...si, finchè non ci saranno interessi (economici) a fare il contrario...(finché la barca vaaaa...)
        ...quindi non dire sciocchezze... A SCO sono
        state scroccate parecchie tecnologie e
        milioni di righe di codice...Urka! pensavo che si dovesse pronunciare un tribunale in merito a questo; con procedimenti regolari, garanzie e tutto il resto, da qando in qua sei tu che decidi ? e sulla base di quai prove ?
        ergo, linux è fuorileggePPRRRRRRRRRRRR!
    • Anonimo scrive:
      Re: abbiamo anche ivari *BSD
      Sono d'accordo con quelloche dici, però
      for (int i=0; i
      • Anonimo scrive:
        Re: abbiamo anche ivari *BSD
        - Scritto da: Anonimo
        Sono d'accordo con quelloche dici, però


        for (int i=0; i
        è sicuramente tratto da un codice di quei
        geniacci di M$, basta notare il ';' dopo il
        for()

        (hihihihihihihihi)guarda che quello è un linaro come te.... 'mazza che autogol...
        • Anonimo scrive:
          Re: abbiamo anche ivari *BSD
          forse non hai capito... non era una critica a lui, era una critica ai programmatori(ni) di Redmond , se mettono ';' dopo ogni ciclo for() che scrovono...è chiaro adesso ?
          • Anonimo scrive:
            Re: abbiamo anche ivari *BSD
            - Scritto da: Anonimo
            forse non hai capito...
            non era una critica a lui, era una critica
            ai programmatori(ni) di Redmond , se mettono
            ';' dopo ogni ciclo for() che scrovono...

            è chiaro adesso ?...azzo dici... , quel codice era stato scritto dal lamer di sopra, oppure è stato tratto da qualche SCOpiazzatura linaresca... sai benissimo che da Redmond non escono nemmeno i commenti con gli apici...
    • Anonimo scrive:
      alla peggio..
      la distribuzione debian kontiene tutto software GNU. Se anke il kernel linux passasse prorprietario ce sempre il kernel hurd. anke se nn e stabile ed e molto inferiore a linux si poterbbe lavorare su quello e avere cmq un sistema libero
      • jclark scrive:
        Re: alla peggio..
        ce sempre il kernel
        hurd. anke se nn e stabile ed e molto
        inferiore a linux si poterbbe lavorare su
        quello e avere cmq un sistema liberoquanto costerebbe lo sviluppo?chi lo farebbe solo debian?quanto tempo ci vorrebbe ad avere un sistema da mandare in produzione?si la teoria e' una bella cosa, ma le aziende lavorano producono e fatturano per stare a galla.Chi passa a linux dal lato professionale lo fa' essenzialmente per 2 motivi:a) economico non hai costi dilicenze client server b) il sistema e' piu' stabile e se hai un amministratore in gamba puo' essere per alcuni versi anche piu' performante.il resto e parlo ovviamente come persona che lavora con questi strumenti e' aria fritta.
        • Anonimo scrive:
          Re: alla peggio..
          - Scritto da: jclark

          ce sempre il kernel

          hurd. anke se nn e stabile ed e molto

          inferiore a linux si poterbbe lavorare su

          quello e avere cmq un sistema libero

          quanto costerebbe lo sviluppo?
          chi lo farebbe solo debian?
          quanto tempo ci vorrebbe ad avere un sistema
          da mandare in produzione?http://www.debian.org/ports/#nonlinuxProbabilmente in caso di necessità i tempi non sarebbero poi molto lunghi...
    • Anonimo scrive:
      Ma questi si fanno di brutto!!!
      ...loro e chi gli darà retta...Aspetta, è come se la fabbrica di cucine accampasse diritti su tutta la casa dove è montata la loro cucina...Mavvia, via... perpiacere...
    • Anonimo scrive:
      Cambiamo Kernel
      Cosa c'è che non va? Il kernel Linux "scopiazzato " - dicono loro - da Unix?E se vincono la causa cosa succede? Tutti a comprare Windows ?Se qualcuno se lo fosse dimenticato esiste un'altro kernel per il sistema GNU ovvero HURD che è in fase di sviluppo da una decina (o più) di anni...Se vincono loro (improbabile) tutti i programmatori "liberi" potrebbero convergere su questo progetto. O hanno copiato pure questo ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Cambiamo Kernel

        Se vincono loro (improbabile) tutti i
        programmatori "liberi" potrebbero convergere
        su questo progetto.
        O hanno copiato pure questo ?Heeemmm, mi dispiace, ma l'idea stessa di kernel l'ho brevettata io, naturalmente se vado da un giudice italiano mi fanno ricoverare subito ma da un americano chissa.... :DComunque secondo me ci stanno provando con il sistema o "la va o la spacca" tanto ormai che hanno da perdere? sembra che il mercato unix di cui loro erano sono stati i primi per lungo tempo ora sia chiuso per loro.In fondo ci sono aziendine che si sono arrichite che brevettuncoli molto piu' ridicoli e chissa' che non la spuntino.Se avessi la responsabilita' di amministrare la sco nell'attuale situazione farei di tutto per andare avanti senza guardare in faccia a nessuno, sebbene sia un estimatore dell'open source, non tanto per il fatto che sia gratis ma perche' funziona, e permette di agire a qualsiasi livello.E non e' detto che questa cosa non diventi cosi' pesante da portare gli americani a rivedere le loro leggi sul copyright del software anche se e' molto improbabile in quanto non sembra esistere la "lobby" dell open e non so fino a che punto ai "grossi" convenga la cosa Hmmmm.....
      • Anonimo scrive:
        Re: Cambiamo Kernel
        Giusto, peraltro esiste gia' una versione di Debian che utilizza il kernel HURD
        • Anonimo scrive:
          Re: Cambiamo Kernel
          - Scritto da: Anonimo
          Giusto, peraltro esiste gia' una versione di
          Debian che utilizza il kernel HURDProprio fosse necessario per il tempo impiegato ad eliminare eventuale codice copiato dal kernel Linux.... http://www.debian.org/ports/#nonlinux
      • Anonimo scrive:
        Re: Cambiamo Kernel
        - Scritto da: Anonimo
        Se qualcuno se lo fosse dimenticato esiste
        un'altro kernel per il sistema GNU ovvero
        HURD che è in fase di sviluppo da una decina
        (o più) di anni...Intanto pregherei tutti di chiamare l'Hurd con il suo nome corretto (non hurd, non HURD, ma l'Hurd, come indicato dalle FAQ). Secondariamente, l'Hurd non è un sostituto di Linux ma un progetto sostanzialmente differente. In ogni caso mi pare assolutamente improponibile la proposta di SCO dato che Linux e` un kernel scritto ``from scratch''.
        • Anonimo scrive:
          Re: Cambiamo Kernel
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Anonimo
          Intanto pregherei tutti di chiamare l'Hurd
          con il suo nome corretto (non hurd, non
          HURD, ma l'Hurd, come indicato dalle FAQ).
          Secondariamente, l'Hurd non è un sostituto
          di Linux ma un progetto sostanzialmente
          differente. In ogni caso mi pare
          assolutamente improponibile la proposta di
          SCO dato che Linux e` un kernel scritto
          ``from scratch''.Per essere precisi bisognerebbe chiamarlo GNU/Hurd :p
          • Anonimo scrive:
            Re: Cambiamo Kernel
            E allora quello che tutti chiamano Linux va chiamato GNU/Linux altrimenti si parla solo del kernel.Comunque ho controllato sul libro di Stallman "Codice libero", lì HURD viene indicato tutto maiuscolo.Però lo si trova scritto anche Hurd... Non mi sembra questo un problema vitale
    • Anonimo scrive:
      Ehm.....ehm...
      - Scritto da: Anonimo

      finalmente grazie a SCO per voi linari la

      pacchia è finita.

      Non riesco a capire se:

      a - SCO ti paga;

      oppure

      b - sei un servo.
      Come diceva il mio prof di fisica: C'è sempre una terza
      soluzione... E' un deficente......."Deficente" si scrive con la "i", come "sufficiente", il voto che prendevi ai temi d'italiano... (linux)
    • barney scrive:
      la strategia di SCO
      Sco ha adottato una strategia suicida.... se va male (come andrà) dovrà chiudere perchè nessuno vorrà più fare affari con lei.Sembra strano che un CEO mediamente smaliziato avalli una strategia del genere senza adeguata copertura... sappiamo che SCO è un'ariete nelle mani di Microsoft vedrete che in caso di fallimento ai dirigenti verrà assicurata una scrivania a Redmond.profetico, barney
      • AndreaMilano scrive:
        Re: la strategia di SCO
        Ieri parlavo con un amico i tram di questa situazione, facciamo entrambe economia e lui si occupa di mercati finanziari. Mi ha detto che il giorno della "presa di posizione" di SCO il titolo ha perso il 40% del suo valore in borsa e che btw una azienda con quel capitale sociale possiamo comprarla anche in 3 o 4 :D. Da qui e' nata la tesi: SCO non naviga benissimo ultimamente (faccio riferimento al fatto italiano che TeamSystem stranamente sta spingendo l'uso dei suoi gestionali da Unix a sistemi M$ e lo dico perche' nello studio commerciale dove lavoro il prox server sara' un M$ perche' TS preferisce fornire il gestionale su M$); M$ spinge SCO, la butta li per dar fastidio (tentar non nuoce), IBM non ha problemi di soldi e comprarsi la SCO non peserebbe moltissimo sul bilancio quadrimestrale... quadra tutto! Il gruppo dirigenziale SCO ha pensato "nei prossimi anni il costo del sistema sara' sempre minor fonte di guadagno, dobbiamo buttarci su qcuno che abbia intenzione di fare soldi con l'assistenza e con la personalizzazione dei sistemi"... IBM!Non so, questa e' la tesi che ne e' uscita fuori, correzioni al pensiero e commenti costruttivi sono benvenuti ;)
    • Anonimo scrive:
      SCO tutta GPL
      Speriamo che IBM si scocci di perdere tempo acquisti SCO e renda disponibile tutto System V al mondo Open SourceSognare non fa male !
    • Anonimo scrive:
      la grande verità
      o=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda sco=merda
      • Anonimo scrive:
        Re: la grande verità
        E' il microsciocco che cerca di bloccare LINUX a favore dei suoi software Winsozzi!!!!!!!!!!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Tempi Moderni
      Una tempo c'erano Toto` e Peppino che vendevanola fontana di Trevi ai turisti stranieri e la gente rideva.Ora iniziative analoghe vengono accolte in tutta serieta`, come fossero cosa normale.Si vede che e` proprio vero che "la sommatoria dell'intelligenza sul pianeta e` una costante, la popolazione e` in aumento".
    • Anonimo scrive:
      annuncio al pubblico
      vi annuncio che nel codice sorgente di molti programmi scritti in C ho trovato innumerevoli righe di codice copiato dai programmi da me rilasciati.Ecco il codice incriminato:main(){int i;............for(i=0;i
      • numerone scrive:
        Re: annuncio al pubblico
        Guarda che io ho brevettato la riga#include per il C e#include per in C++Come la mettiamo?
        • Anonimo scrive:
          Re: annuncio al pubblico
          - Scritto da: numerone
          Guarda che io ho brevettato la riga
          #include per il C e

          Come la mettiamo?No no http://www.hackles.org/cgi-bin/archives.pl?request=315:)
      • Anonimo scrive:
        Re: annuncio al pubblico
        - Scritto da: Anonimo
        vi annuncio che nel codice sorgente di molti
        programmi scritti in C ho trovato
        innumerevoli righe di codice copiato dai
        programmi da me rilasciati.
        Ecco il codice incriminato:
        main(){
        int i;
        ............
        for(i=0;i }

        vi annuncio che oggi stesso vado a
        denunciare ttutti quelli che si rifiuteranno
        di comprare una mia licenza.
        Distinti saluti.Da me te la pigli nel deretano perchè i miei programmi iniziano conintmain (int argc, char* argv[]){Notare "int" prima di "main" e lo spazio tra "main" e '(' nonchè i due argomenti della funzione, per non parlare del new-line tra ')' e '{' poi il mio loop preferito è:for (i = 0; i 10)hehe non te l'aspettavi eh?
    • Anonimo scrive:
      ammettiamo che...
      Sono convinto che il kernel di LINUX NON sia copiato.ma ammettiamo che, per ignoranza, per stupidità , magari anche per qualche bustarella un guidice dia ragione a SCO, che si fa ? si passa tutti a FreeBSD nella speranza che qualcuno non accampi diritti anche su quello?Il kernel di Linux può anche non essere copiato, ma si sa che spesso nei tribunali succedono cose al limite della credibilità, soprattutto quando ci sono MOLTI soldi in ballo.
      • Anonimo scrive:
        Re: ammettiamo che...
        - Scritto da: Anonimo
        Il kernel di Linux può anche non essere
        copiato, ma si sa che spesso nei tribunali
        succedono cose al limite della credibilità,
        soprattutto quando ci sono MOLTI soldi in
        ballo.
        in questo caso ci sono i soldi di SCO contro quelli di IBM + SUN + Novell + tutte le altre aziende che si reggono su Linux e l'open source + i proventi di autofinanziamento della associazioni volontarie pro-Linux + ...gli interessi degli avversari di SCO sono sufficienti a giustificare una vera crociata pro-Linux
        • Anonimo scrive:
          Re: ammettiamo che...

          SUN
          altre aziende che si reggono su Linux e
          l'open source + i proventi di
          autofinanziamento della associazioni
          volontarie pro-Linux + ...
          SUN pro open source? da quando?
          • Anonimo scrive:
            Re: ammettiamo che...
            - Scritto da: Anonimo


            SUN

            altre aziende che si reggono su Linux e

            l'open source + i proventi di

            autofinanziamento della associazioni

            volontarie pro-Linux + ...



            SUN pro open source? da quando?da quando finanzia apertamente GNOME, ad esempio,(http://search.sun.com/search/suncom/?qt=gnome)oppureda quando ha rilasciato prodotti open source come openoffice (www.openoffice.org)Oppureda quando installa Linux sui propri server(http://search.sun.com/search/suncom/?qt=linux)PS: Sembra che tu sia atterrato ora da un altro pianeta
            • Anonimo scrive:
              Re: ammettiamo che...

              da quando finanzia apertamente GNOME, ad
              esempio,
              (http://search.sun.com/search/suncom/?qt=gnomper sostituire la ciofeca del CDE....voi lavorate che poi i benefici me li becco io....
              oppure

              da quando ha rilasciato prodotti open source
              come openoffice (www.openoffice.org)Non vende starOffice copiato pari pari da OpenOffice?
              da quando installa Linux sui propri server
              (http://search.sun.com/search/suncom/?qt=linuFascia bassissima....
              PS: Sembra che tu sia atterrato ora da un
              altro pianeta
              Mi dai un link dove posso scaricare i sorgenti di - Java - Solaris - Sun Application server
            • Alessandrox scrive:
              Re: ammettiamo che...
              - Scritto da: Anonimo


              da quando finanzia apertamente GNOME, ad

              esempio,


              (http://search.sun.com/search/suncom/?qt=gnom

              per sostituire la ciofeca del CDE....
              voi lavorate che poi i benefici me li becco
              io....FINANZIA, sai che vuol dire FINANZIA?Evidentemente no.

              oppure



              da quando ha rilasciato prodotti open
              source

              come openoffice (www.openoffice.org)

              Non vende starOffice copiato pari pari da
              OpenOffice?NOn conosci la storia do Star Office:Star office era un prodotto della Star Division , un' azienda tedesca che lo produceva principalmente per OS/2 e credo anche per Win, poi Startdivision fu acquisita da SUn che ovviamente eredito' anche i diritti sul codice di StarOffice; SUN rilascio' il codice di SOfficecon una delle licenze open (non so esattamente quale, se LGPL, BSD o altra)cedendolo alla comunita' di sviluppatori i quali in cambio avrebbero ceduto a SUN tutte le migliorie, le revisioni e i cambiamenti al codice.In pratica SUN ha prodotto una FORK del codice originale, la parte che tiene per se e' basata sul codice originale e sulle modifiche apprortate a OO, piu' include del codice commerciale closed che non potrebbe essere incluso in OO per questioni di licenza.
              Mi dai un link dove posso scaricare i
              sorgenti di
              - Java
              - Solaris
              - Sun Application serverCosa c'entra? Ora perche' un'azienda si mette a inanziare dei progetti Open dovrebbe rilasciare open TUTTI i suoi prodotti?Ma ti riesce di scrivere cose sensate?
            • Anonimo scrive:
              Re: ammettiamo che...
              - Scritto da: Anonimo


              da quando finanzia apertamente GNOME, ad

              esempio,


              (http://search.sun.com/search/suncom/?qt=gnom

              per sostituire la ciofeca del CDE....
              voi lavorate che poi i benefici me li becco
              io....Beh... visto che finanzia il progetto direi che la frase giusta è "io pago, voi lavorate che poi i benefici me li becco _ANCHE_ io".......

              oppure



              da quando ha rilasciato prodotti open
              source

              come openoffice (www.openoffice.org)

              Non vende starOffice copiato pari pari da
              OpenOffice?No. Vende StarOffice del quale in passato ha rilasciato gratuitamente i sorgenti per la creazione del progetto OpenOffice.

              da quando installa Linux sui propri server


              (http://search.sun.com/search/suncom/?qt=linu

              Fascia bassissima....E allora ?

              PS: Sembra che tu sia atterrato ora da un

              altro pianeta



              Mi dai un link dove posso scaricare i
              sorgenti di
              - JavaJava è un linguaggio e non un applicativo....In definitiva: TORNA A STUDIARE !!!
            • nop scrive:
              Re: ammettiamo che...

              No. Vende StarOffice del quale in passato ha
              rilasciato gratuitamente i sorgenti per la
              creazione del progetto OpenOffice.Vende un prodotto sviluppato dalla comunità open source .... più che GPL mi sembra tanto BSD molto odiata dai sostenitori OS

              Fascia bassissima....

              E allora ?E' molto differente dalla strategia IBM che rilascia Linux anche sui MainFrameMi sembra tanto una mossa di Sun per poter affermare che anche loro hanno server con Linux senza crederci veramente....

              Mi dai un link dove posso scaricare i

              sorgenti di

              - Java

              Java è un linguaggio e non un applicativo....Dire che Java è un linguaggio è un po' riduttivo .... Java è un piattaforma di cui Sun non ha standardizzato le specifiche e non ha rilasciato il sorgente della sua VM
              In definitiva: TORNA A STUDIARE !!!Il somaro che insulta l'asino?Ciao
            • Anonimo scrive:
              Re: ammettiamo che...
              - Scritto da: nop



              No. Vende StarOffice del quale in passato
              ha

              rilasciato gratuitamente i sorgenti per la

              creazione del progetto OpenOffice.

              Vende un prodotto sviluppato dalla comunità
              open source .... più che GPL mi sembra tanto
              BSD molto odiata dai sostenitori OS Complimenti. Due stupidaggini in una sola frase di tre righe....


              Fascia bassissima....



              E allora ?

              E' molto differente dalla strategia IBM che
              rilascia Linux anche sui MainFrameRipeto: e allora ?
              Mi sembra tanto una mossa di Sun per poter
              affermare che anche loro hanno server con
              Linux senza crederci veramente....Evidentemente Solaris è più adatto di Aix per i server medio-piccoli....


              Mi dai un link dove posso scaricare i


              sorgenti di


              - Java



              Java è un linguaggio e non un
              applicativo....

              Dire che Java è un linguaggio è un po'
              riduttivo .... Java è un piattaforma di cui
              Sun non ha standardizzato le specifiche e
              non ha rilasciato il sorgente della sua VM Java è il linguaggio. Punto.La VM è il Java Runtime Environment.....

              In definitiva: TORNA A STUDIARE !!!

              Il somaro che insulta l'asino?Era un consiglio. Non un insulto......
            • nop scrive:
              Re: ammettiamo che...
              parlare con uno che sostiene che Java sia solamente un linguaggio è abbastanza penoso....Ragazzo mio ... un po di umiltà e di impegno e forse ti renderai conto che Java è molto di più.... come dal resto .net non è c#
            • Anonimo scrive:
              Re: ammettiamo che...
              - Scritto da: nop

              parlare con uno che sostiene che Java sia
              solamente un linguaggio è abbastanza
              penoso....

              Ragazzo mio ... un po di umiltà e di impegno
              e forse ti renderai conto che Java è molto
              di più.... come dal resto .net non è c#Penoso è vedere a cosa si devono arrampicare certi M$-Supporter....
            • nop scrive:
              Re: ammettiamo che...
              - Scritto da: Anonimo

              - Scritto da: nop



              parlare con uno che sostiene che Java sia

              solamente un linguaggio è abbastanza

              penoso....



              Ragazzo mio ... un po di umiltà e di
              impegno

              e forse ti renderai conto che Java è molto

              di più.... come dal resto .net non è c#

              Penoso è vedere a cosa si devono arrampicare
              certi M$-Supporter....Cosa centra con la definizione di cos'è Java con MS?Hai mangiato pesante?Se non sai cos'è Java smetti di parlare... fai solo figure meschine....
            • Anonimo scrive:
              Re: ammettiamo che...
              - Scritto da: nop
              - Scritto da: Anonimo



              - Scritto da: nop





              parlare con uno che sostiene che Java
              sia


              solamente un linguaggio è abbastanza


              penoso....





              Ragazzo mio ... un po di umiltà e di

              impegno


              e forse ti renderai conto che Java è
              molto


              di più.... come dal resto .net non è c#



              Penoso è vedere a cosa si devono
              arrampicare

              certi M$-Supporter....

              Cosa centra con la definizione di cos'è Java
              con MS?Java con MS ? Nulla. Il discorso mi sembrava chiaro, ma evidentemente mi sbagliavo: sei tu che hai rotto gli zibidei con la tua strenua difesa di MS attaccandoti pure ai vetri...Francamente che cosa intendi tu per 'Java' non me ne frega un cavolo. Il discorso iniziale verteva su cose ben più importanti sulle quali tu hai abbondantemente sorvolato.
              Hai mangiato pesante?Io no. Sei tu che ti sei attaccato....
              Se non sai cos'è Java smetti di parlare...
              fai solo figure meschine....Mai quanto le tue quando ti metti a difendere MS...... (e non solo ora....)
            • nop scrive:
              Re: ammettiamo che...
              Per favore citami dove in questo thread ho(mi raccomando IO) difeso MS.......Attendo con bramosia una risposta.....
            • Anonimo scrive:
              Re: ammettiamo che...
              - Scritto da: Anonimo


              da quando finanzia apertamente GNOME, ad

              esempio,


              (http://search.sun.com/search/suncom/?qt=gnom

              per sostituire la ciofeca del CDE....Ammesso che il tuo giudizio personsle valga, ecco che il sostegno all'open source c'è
              voi lavorate che poi i benefici me li becco
              io....errore: gnome lo uso su Linux senza sborsare alcunché a sun

              oppure



              da quando ha rilasciato prodotti open
              source

              come openoffice (www.openoffice.org)

              Non vende starOffice copiato pari pari da
              OpenOffice?e tu allora non vedi che il sostegno all'OS rende?

              da quando installa Linux sui propri server


              (http://search.sun.com/search/suncom/?qt=linu

              Fascia bassissima....ininfluente

              PS: Sembra che tu sia atterrato ora da un

              altro pianeta



              Mi dai un link dove posso scaricare i
              sorgenti di
              - Java
              - Solaris
              - Sun Application serverper ora ti ho dato prove del sostegno all'OS. il sostegno non è detto che sia totale, ma c'è.
    • Anonimo scrive:
      si profila l'accusa di truffa per sco?
      se SCO italia viene nella mia azienda a propormi l'aquisto della licenza di ciò che non gli appartiene, la denuncio al garante della Concorrenza.Proporsi quale detentore del codice di Linux senza averne dimostrato il reale possesso è perlomeno truffaldino
      • Anonimo scrive:
        Re: si profila l'accusa di truffa per sco?
        - Scritto da: Anonimo
        se SCO italia viene nella mia azienda a
        propormi l'aquisto della licenza di ciò che
        non gli appartiene, la denuncio al garante
        della Concorrenza.

        Proporsi quale detentore del codice di Linux
        senza averne dimostrato il reale possesso è
        perlomeno truffaldinoappunto prima deve vincere la causa e poi se ne parla
    • Terra2 scrive:
      ma Novell...?
      ... che fino a prova contraria detiene ancora i diritti di Unix System V come ha deciso di internare questa manica di pazzi?
      • Anonimo scrive:
        Re: ma Novell...?
        - Scritto da: Terra2
        ... che fino a prova contraria detiene
        ancora i diritti di Unix System V come ha
        deciso di internare questa manica di pazzi?Novell ha dovuto ammettere che non ha piùalcun diritto su Unix System V.
        • Terra2 scrive:
          Re: ma Novell...?
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Terra2

          ... che fino a prova contraria detiene

          ancora i diritti di Unix System V come ha

          deciso di internare questa manica di
          pazzi?

          Novell ha dovuto ammettere che non ha più
          alcun diritto su Unix System V.Veramente io ero rimasto qui:http://www.novell.com/news/press/archive/2003/06/pr03036.htmlDove Novell dice a chiare lettere: "The amendment does not address ownership of patents, however, which clearly remain with Novell." Quando è cambiata la situazione?
    • Anonimo scrive:
      tutto da DIMOSTRARE
      il varo di programmi di licenza basati sull'assunto che Linux sia frutto di frode (assunto che va dimostrato in tribunale) è un segno di quanto sco sia ormai tanto inguiata da volersi suicidare economicamente, puntando solo sull'improbabile vittoria contro IBM. Inoltre risulta assai chiaro quanto Linux sia ormai un buon affare tanto da solleticare bramosie e avidità incontrollabili.Comunque una cosa è certa: qualsiasi cosa stia affermando sco è tutta da dimostrare. Al momento opportuno e nel luogo adatto (un'aula di tribunale) si potrà confrontare il codice di sco con quello dei vari BSD e di Linux e verrà alla luce quanto serve per dirimere la questione. Fino ad allora è del tutto illogico aderire alle iniziative velleitaria di "finanziamento passivo" inventata da sco, che servirebbe ad alimentare le sempre maggiori necessita di alimentare la "popolazione legale" che gira intorno alla morente azienda sco.Per dirla con altri termini: sco è un troll; don't feed the troll
    • Anonimo scrive:
      Contromossa
      Sarebbe bello che qualcuno usasse i metodi di Sco contro Sco stessa...acquistare questo water di licenza unixware come prima mossa, e denunciarli chiedendo rimborsimostruosi quando, immancabilmente, verrà screditatain tribunale tutta questa farsa.Truffa, costi, perdite di immagine e chi più ne ha più ne metta.Sono assolutamente certo che nel 2005 Sco non esisteràpiù, e sarà solo un'altra barzelletta della niu economi ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: Contromossa
        ci perderesti tanti bei soldoni, visto che, se la faccenda gli dice male, sco se ne va in vacanza...per sempre!!!
    • Anonimo scrive:
      Secondo me c'e' M$ dietro SCO
      parassiti di tal fatta con tanto rancore verso la GPL non possono che venire da M$Bisognerebbe trovare qualche documento o qualche "gola profonda" per sputtanarli tutti ...
      • Anonimo scrive:
        Re: Secondo me c'e' M$ dietro SCO

        Bisognerebbe trovare qualche documento o
        qualche "gola profonda" per sputtanarli
        tutti ...Parli solo per dare fiato alla bocca?
        • Anonimo scrive:
          Re: Secondo me c'e' M$ dietro SCO
          - Scritto da: Anonimo


          Bisognerebbe trovare qualche documento o

          qualche "gola profonda" per sputtanarli

          tutti ...

          Parli solo per dare fiato alla bocca?a me è sembrato un suggerimento utile, tanto che la ricerca di Raymond ha già prodotto informazioni e (informatori utili). Tu forse avrai i tuoi interessi da mantenere e sei dall'altra parte della barricata
          • Anonimo scrive:
            Re: Secondo me c'e' M$ dietro SCO
            Se non ricordo male, la Bill-Gates-oft ha acquistato la licenza da SCO per l'utilizzo della tecnologia UNIX all'interno delle sue Finestre$.A parte il fatto che non vedo cosa ci possa fare anche perchè, a partire da Windows NT (lasciando perdere Windows 95/98/ME), i sistemi operativi MS sono probabilmente simili, da un punto di vista architetturale, a sistemi UNIX, è chiaro che il sig. Guglielmo Cancelli sta spingendo per far fuori Linux in maniera "legale" (con legale intendendo per vie tribunalizie "sporche").Ciao a tutti
            • Anonimo scrive:
              Re: Secondo me c'e' M$ dietro SCO

              a partire da Windows NT
              (lasciando perdere Windows 95/98/ME), i
              sistemi operativi MS sono probabilmente
              simili, da un punto di vista architetturale,
              a sistemi UNIXVero. Ma sai perche' ?Perche' il kernel di NT e' stato scritto dagli stessi programmatori che hanno creato VAX/OpenVMS della Digital, uno dei migliori sistemi operativi di sempre, se proporzionato all'epoca in cui veniva utilizzato.Ti pare che MS potesse farcela da sola ? =)O forse qualcuno crede ancora alla favola di Bill Gates che scrive codice ? :D
        • Anonimo scrive:
          Re: Secondo me c'e' M$ dietro SCO
          - Scritto da: Anonimo


          Bisognerebbe trovare qualche documento o

          qualche "gola profonda" per sputtanarli

          tutti ...

          Parli solo per dare fiato alla bocca?Un altro dipendente M$ che ha paura di perdere la sua paghetta ...
          • Anonimo scrive:
            Re: Secondo me c'e' M$ dietro SCO


            Un altro dipendente M$ che ha paura di
            perdere la sua paghetta ...Ogni parere andrebbe motivato.... campare in aria queste accuse è infantile .... ma da voi linari mi aspetto cosa anche piu' stupide .... andate a ricompilare il kernel .....
            • Anonimo scrive:
              Re: Secondo me c'e' M$ dietro SCO
              - Scritto da: Anonimo




              Un altro dipendente M$ che ha paura di

              perdere la sua paghetta ...

              Ogni parere andrebbe motivato.... campare in
              aria queste accuse è infantile .... ma da
              voi linari mi aspetto cosa anche piu'
              stupide .... andate a ricompilare il kernel
              .....A parte il fatto che noi il kernel possiamo ricompilarlo e tu no (il che la dice già lunga...), non è così campato per aria che dietro tutto questo ci sia M$, ricorda che SCO(zz) ha venduto il codice sorgente di unix a M$ (guardacaso...) pochi giorni dopo aver intrapreso la sua assurda iniziativa giudiziaria...Essere malevoli è un conto, ma avere le fette di salame sugli occhi...
            • Anonimo scrive:
              Re: Secondo me c'e' M$ dietro SCO

              A parte il fatto che noi il kernel possiamo
              ricompilarlo e tu no (il che la dice già
              lunga...), Ecco una cosa notevole .... a me di ricompilare il kernel non me ne frega una mazza ....Windows e AIX che usiamo in azienda funzionano benissimo cosi come sono .....E' un vostro mito la ricompilazione del kernel che nella maggioranza dei casi non serve ad una mazza(do you known moduli?)
              non è così campato per aria che
              dietro tutto questo ci sia M$, ricorda che
              SCO(zz) ha venduto il codice sorgente di
              unix a M$ (guardacaso...) pochi giorni dopo
              aver intrapreso la sua assurda iniziativa
              giudiziaria...Non sai un c@zzo ... Microsoft ha comprato la licenza come per altro aveva fatto ai tempi IBM e SUN per AIX e SolarisInfatti ms sviluppa anche un prodotto che si chiama SFU.......
              Essere malevoli è un conto, ma avere le
              fette di salame sugli occhi...Essere ignoranti è gravissimo .... imporre la tua ignoranza agli altri peggio
            • Anonimo scrive:
              Re: Secondo me c'e' M$ dietro SCO

              E' un vostro mito la ricompilazione del
              kernel che nella maggioranza dei casi non
              serve ad una mazza(do you known moduli?)
              Essere ignoranti è gravissimo .... imporre
              la tua ignoranza agli altri peggioScusa, visto che dai dell'ignorante a chi parla di ricompilazione e affermi che non serve a una mazza (e hai ragione... alla mazza sai cosa gliene frega del kernel rikompilato :D), tu hai mai usato qualcosa di piu' complesso di dos 5.0 ?
            • Anonimo scrive:
              Re: Secondo me c'e' M$ dietro SCO

              Scusa, visto che dai dell'ignorante a chi
              parla di ricompilazione e affermi che non
              serve a una mazza (e hai ragione... alla
              mazza sai cosa gliene frega del kernel
              rikompilato :D), tu hai mai usato qualcosa
              di piu' complesso di dos 5.0 ?Sei un linaro e da buon linaro non ti rendi conti che alla maSSa ricompilare il kernel non può che fregare una mazza ....Il mito del kernel personalizzato e una cazzata tutta linuxiana......
            • Anonimo scrive:
              Re: Secondo me c'e' M$ dietro SCO

              Sei un linaro e da buon linaro non ti rendi
              conti che alla maSSa ricompilare il kernel
              non può che fregare una mazza ....
              Il mito del kernel personalizzato e una
              cazzata tutta linuxiana......Beh tu che respiri solo perchè zio Bill te lo permette sei di una incoerenza mostruosa. Le tue parole sono tipiche di una persona a cui fa più comodo che ci sia qualcun altro a lavorare al suo posto perchè lei non è capace. Prenditi la tua paghetta e pedala da qualche altra parte.ciaoDebian Rulezzzzzzz
    • Anonimo scrive:
      .. che degrado
      io uso windows praticamente da quando esiste, dos compreso. gioco, sviluppo e lavoro in windows.però devo dire che 'sta SCO ha rotto veramente i coglioni.che merda di software house...W Linux GRATIS!
    • Anonimo scrive:
      E COSA BUONA E GIUSTA
      I Brevettiu sono una cosa importante a mio parere, in quanto, se una persona ha fatto una grande cosa, e` giusto che ci guadagni qualcosa su cio` che si e` meritato sudando.A mio avviso pero`, i brevetti, dovrebbero avere valenza, fino a che la persona che ha fatto la scoperta e` viva, poi, il brevetto diventa di dominio pubblico e morta la.Comunque c'e` poco da fare, se Linux e` scopiazzato da Unix, e` cosa buona e giusta che chi di divere ripaghi, come la Microsoft si e` trovata spesso a pagare per i suoi errori, dopo anni che e` l'unica ad essere bersagliata, giusto che questi processi vengano fatti a tutti quelli che se li meritano.
      • MemoRemigi scrive:
        Re: E COSA BUONA E GIUSTA
        - Scritto da: Anonimo
        I Brevettiu sono una cosa importante a mio
        parere, in quanto, se una persona ha fatto
        una grande cosa, e` giusto che ci guadagni
        qualcosa su cio` che si e` meritato sudando.
        A mio avviso pero`, i brevetti, dovrebbero
        avere valenza, fino a che la persona che ha
        fatto la scoperta e` viva, poi, il brevetto
        diventa di dominio pubblico e morta la.Tutto vero e concordo al 100%, anzi al 200% !
        Comunque c'e` poco da fare, se Linux e`
        scopiazzato da Unix, e` cosa buona e giustaComunque c'è poco da fare, se dici cacchiate senza portare le prove tutti ti rideranno in faccia.
        che chi di divere ripaghi, come la Microsoft
        si e` trovata spesso a pagare per i suoi
        errori, dopo anni che e` l'unica ad essere
        bersagliata, giusto che questi processi
        vengano fatti a tutti quelli che se li
        meritano.Il punto è che qui nessuno se li merita e che tutta la faccenda la sta tenendo il piedi m$ per generare un clima di terrore intorno al suo più acerrimo e imbattibile nemico (linux).D'altronde si sa, quando uno non può competere si può solo limitare a screditare l'avversario con metodi disonesti e ridicoli.
        • Anonimo scrive:
          Re: E COSA BUONA E GIUSTA
          - Scritto da: MemoRemigi

          - Scritto da: Anonimo

          I Brevettiu sono una cosa importante a mio

          parere, in quanto, se una persona ha fatto

          una grande cosa, e` giusto che ci guadagni

          qualcosa su cio` che si e` meritato
          sudando.

          A mio avviso pero`, i brevetti, dovrebbero

          avere valenza, fino a che la persona che
          ha

          fatto la scoperta e` viva, poi, il
          brevetto

          diventa di dominio pubblico e morta la.

          Tutto vero e concordo al 100%, anzi al 200% !


          Comunque c'e` poco da fare, se Linux e`

          scopiazzato da Unix, e` cosa buona e
          giusta

          Comunque c'è poco da fare, se dici cacchiate
          senza portare le prove tutti ti rideranno in
          faccia.


          che chi di divere ripaghi, come la
          Microsoft

          si e` trovata spesso a pagare per i suoi

          errori, dopo anni che e` l'unica ad essere

          bersagliata, giusto che questi processi

          vengano fatti a tutti quelli che se li

          meritano.

          Il punto è che qui nessuno se li merita e
          che tutta la faccenda la sta tenendo il
          piedi m$ per generare un clima di terrore
          intorno al suo più acerrimo e imbattibile
          nemico (linux).
          D'altronde si sa, quando uno non può
          competere si può solo limitare a screditare
          l'avversario con metodi disonesti e
          ridicoli.secondo me buttare li dei complotti così "massonici" senza avere le prove è esagerato.Fatto sta che sat storia deve risolversi in tribunale, e che, se nel frattempo qualche addetto di sco viene a chiedermi una lira, farei notare solo ora, dopo 10 anni che Linux esiste, e dopo buoni 2 che l'incriminato kernel 2.4 è stato pubblicato,rimedia 4 calci nel c... e denuncia all'autorità giudiziaria per concorrenza sleale e truffa!
      • Anonimo scrive:
        Re: E COSA BUONA E GIUSTA
        - Scritto da: Anonimo
        I Brevettiu sono una cosa importante a mio
        parere, in quanto, se una persona ha fatto
        una grande cosa, e` giusto che ci guadagni
        qualcosa su cio` che si e` meritato sudando.infatti anche Linux ha un brevetto: la GPL
        A mio avviso pero`, i brevetti, dovrebbero
        avere valenza, fino a che la persona che ha
        fatto la scoperta e` viva, poi, il brevetto
        diventa di dominio pubblico e morta la.
        Comunque c'e` poco da fare, se Linux e`
        scopiazzato da Unix, e` cosa buona e giusta
        che chi di divere ripaghi, come la Microsoft
        si e` trovata spesso a pagare per i suoi
        errori, dopo anni che e` l'unica ad essere
        bersagliata, giusto che questi processi
        vengano fatti a tutti quelli che se li
        meritano.bisogna dire che essendo Linux sotto GPL e avendo caldera e successivamente sco rilasciato loro stesse Linux sotto GPL ora tutto il codice contenuto nel kernel 2.4 è GPLQuindi anche se fosse stato copiato del codice da sco a Linux ora avrebbe licenza GPL; sco come proprietaria del codice originaria ha il diritto di rilasciare lo stesso codice sotto più licenze (quella proprievaria di sco-unix e quella GPL). Quindi in definitiva se sco chiede soldi agli utilizzatori Linux 2.4 o successivo commette reato, poichè questo è contro la licenza GPL
      • gerry scrive:
        Re: E COSA BUONA E GIUSTA
        - Scritto da: Anonimo
        I Brevettiu sono una cosa importante a mio
        parere, in quanto, se una persona ha fatto
        una grande cosa, e` giusto che ci guadagni
        qualcosa su cio` che si e` meritato sudando.
        A mio avviso pero`, i brevetti, dovrebbero
        avere valenza, fino a che la persona che ha
        fatto la scoperta e` viva, poi, il brevetto
        diventa di dominio pubblico e morta la.Purtroppo è inapplicabile. Credo che la maggior parte dei brevetti siano intestato a società, non a persone fisiche.Disgraziatamente le ditte non muoiono.
        Comunque c'e` poco da fare, se Linux e`
        scopiazzato da Unix, e` cosa buona e giusta
        che chi di divere ripaghi, Ma linux chi è? :D
    • Anonimo scrive:
      esposto alla magistatura
      c'e' qualche avvocato sul forumche sappia se la responsabilita' penale delle affermazionidi SCO, che afferma di poter vendere licenze su codice dicui non ha mostrato alcuna prova di possedere, e su codiceche palesemente non possiede ( perche' e' certo che quelloche ho aggiunto io, non l'ho copiato ), e' oggetto di contestazione anche per la sede/filiale italiana di SCO?grazieNBe anche quest'anno si va' in vacanza AGRATIS!
    • Anonimo scrive:
      e come sanno chi ha linux?
      come fa SCO a sapere quali aziende hanno linux?perché non pensate alla privacy e allo spionaggio in QUESTI momenti?
      • Anonimo scrive:
        Re: e come sanno chi ha linux?
        guarda che, se hai su un webserver, le informazioni su quale sistema operativo e quale programma di server stai usando, vengono trasmesse con gli Stay-alive della connessione!
        • Anonimo scrive:
          Re: e come sanno chi ha linux?
          - Scritto da: Anonimo
          guarda che, se hai su un webserver, le
          informazioni su quale sistema operativo e
          quale programma di server stai usando,
          vengono trasmesse con gli Stay-alive della
          connessione!dati occultabili con un minimo intervento sui file di configurazione. Mettere su la scheda craccata per la parabola è un'operazione di gran lunga più complessa. Se sco conta su questi mezzucci per pagarsi gli avvocati è proprio ridotta male
        • Anonimo scrive:
          Re: e come sanno chi ha linux?
          - Scritto da: Anonimo
          guarda che, se hai su un webserver, le
          informazioni su quale sistema operativo e
          quale programma di server stai usando,
          vengono trasmesse con gli Stay-alive della
          connessione!Io per esempio uso come sistema operativo "Fuck_you!!!".......trasmetti ....trasmetti.....trasmetti pure!!!!!!!!!!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: e come sanno chi ha linux?

        come fa SCO a sapere quali aziende hanno
        linux?webserver, ftp server, mailserver, DNS, ecc ecc
        • Anonimo scrive:
          Re: e come sanno chi ha linux?
          - Scritto da: Anonimo


          come fa SCO a sapere quali aziende hanno

          linux?

          webserver, ftp server, mailserver, DNS, ecc
          eccE aggiungerei stack TCP/IP...
    • Anonimo scrive:
      Sicuri che ci sia dietro MS?
      Linux ad oggi ha eroso significativamente il settore server dove dominavano IBM e SUN proponendo hardware e software proprietari facendo pagare l'insieme una barbarità...Perche a questo punto non credere che dietro a questa manovra ci sia il maggior competitor di IBM maggiormente danneggiato da Linux?Che in SUN sia pieno di buoni samaritani?
      • MemoRemigi scrive:
        SI :)
        E' vero che linux sta erodendo ANCHE il mercato degli unix proprietari, ma, escludendo IBM, l'unica che potrebbe avere paura di questa situazione è SUN.Ora, di fatto, con chiunque parlo che attualmente usa solaris su architettura sun, nessuno ha intenzione di cambiare.Tutto sommato se uno ha fatto questa scelta vuol dire che è una persona intelligente, che di IT ci capisce parecchio e che non si fa ingannare da iconcine svolazzanti.SUN sa bene che il suo parco clienti non verrà eccessivamente intaccato dalla crescita di Linux, quindi non avrebbe un effettivo vantaggio ad intraprendere un'azione tanto rischiosa.Alla fine, l'unica che se la fa davvero sotto è micro$oft, che come tutti sanno produce software scadente e che sta perdendo il controllo sul mercato server come una mano non riesce a trattenere la sabbia.
    • Anonimo scrive:
      SCOcciatori
      Io credo che SCO sia un'azienda candidata al fallimento. Resisi conto che con i loro prodotti non ci facevano niente, hanno deciso di tentare la via legale per arraffare quel che possono e poi chiudere la baracca. Poi questa proposta che fanno ora, senza averne legalmente titolo si noti bene, è un ricatto bell'e buono. Una azienda del genere non può ragionevolmente sperare di sopravvivere nel mondo IT. In questo modo non da che un segnale di inaffidabilità, pochezza e natura truffaldina.Eppoi, ricordate il caso GIF? Salta fuori, mi pare, la compuserve che sostiene di avere il legale copyright e che succede a questo storico formato? Viene sostituito da png, oppure la gente continua ad usarlo impipandosene delle presunte richieste di licenza della suddetta sanguisuga.Io continuo a pensare, comunque, che se andiamo a vedere bene gli studi di avvocati che ha "assunto" SCO ci troviamo un sacco di gente che lavora per Microsoft. Chi si giova di questo clima di incertezza su linux se non windows2003? E poi chi potrebbe avere una idea talmente folle e poco rispettosa dell'intelligenza altrui se non quella di proporre una licenza che sovverte la GPL sul kernel? E che poi pretende diritti anche sul codice che eventualmente non avesse "parentele" con il System V? Se andiamo a vedere anche dentro windows c'è codice system V, linux, BSD e chi più ne ha ne metta... e allora? SCO possiede anche Windows? Direi invece che qui si evidenzia come negli stati uniti la malafede e i metodi gangsteristici sostituiscono la decenza, l'orgoglio del proprio lavoro e l'onestà intellettuale e si... anche il buon vecchio onore, così fuori moda ma così importante!Ciao!
      • Anonimo scrive:
        Re: SCOcciatori
        candidata al falliomento? LOL LOL LOL!!!vuoi scherzare? è già con tutti e due i piedi nella fossa!!!
    • gerry scrive:
      Scommessina.
      Qualcuno comprerà SCO o gli darà un sacco di soldi, SCO andrà in dismissione felice smettendo di fare un unix che non vuole più nessuno.In compenso i suoi dirigenti saranno più ricchi di prima.Oppure IBM si prenderà il codice di linux facendolo diventare un prodotto proprietario. :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Scommessina.
        secondo me......Qualcuno si romprrà i cosiddetti e aprirà il sipario sututto il lerciume che circonda questa faccenda......nonostante questo i colpevoli rimarranno impuniti (non è una novità).La comunità open ne risulterà screditata........ma piu' forte di prima....in pratica inarrestabile.ciao
    • Anonimo scrive:
      Aziende e privati:
      non temete! La SCO non può certo chiudere un prodotto rilasciato sotto GPL! Se loro stessi hanno rilasciato del codice sotto GPL, non c'è storia, GPL resta e libero per tutti.NON PAGATE!!
    • Anonimo scrive:
      evviva
      viva a Berluscono che se ne va da Busho a baciargli il culo.Forse adesso anche in Italia SCO mettera' radici (assieme a giusto quei 2000 o 3000 terroristi islamici iraniani lievemente risentiti delle affermazioni del nosto amatissimo).
    • TeX scrive:
      www.sco.de .....
      Che fine ha fatto ?!?!?!?Strano.... quando sco è stata denunciata in Germania per calunnie, invece di difendersi in tribunale con le sue famose prove ha preferito eliminare ogni cenno alla vicenda dal sito tedesco...Ora ha eliminato anche il resto del sito....Sco deve essere realmente molto convinta della validità delle sue 'prove'......
    • Anonimo scrive:
      smascherati
      Ma LOL..una squallida operazione commerciale, ecco cosa è..Il mondo vi sotterra, SCO-iattoli, e la fossa ve la siete scavata da soli.. Tornate pure dal vostro padroncino Bill, con la coda tra le gambe
    • Anonimo scrive:
      E' vero ...
      Linux fa paura !!!
    • Anonimo scrive:
      I diritti di SCO
      Da quelo che ricordo, SCO, nei primi anni 80, era nata da una costola di M$ per produrre Xenix, uno Unix ridotto per PC classe 286/386.Già da anni, invece, AT&T, la vera proprietaria dei diritti di Unix nonchè proprietaria dei Bell Laboratories, dove Unix è nato, aveva la seguente politica : -vendeva Unix su varie tipologie di macchine, alcune sue, altre di marche concorrenti-dava gratuitamente alle Università ed altri centri scientifici tutto Unix, compresi i sorgentiDa questo ne deriva che chiunque frequentasse il mondo scientifico americano aveva libero accesso a tutto Unix, da lì quindi nasce la Unix Berkeley e tutti i derivati, quali Posix, Minix, ecceterix....Ora, secondo me, tutto il polverone sollevato da SCO, viste anche le sue origini, puzza lontano 10.000 miglia di M$.Umberto
      • Anonimo scrive:
        Re: I diritti di SCO

        origini, puzza lontano 10.000 miglia di M$.oppure in alternativa potrebbe essere colpa di Berlusconi...
        • Anonimo scrive:
          Re: I diritti di SCO
          - Scritto da: Anonimo

          origini, puzza lontano 10.000 miglia di
          M$.

          oppure in alternativa potrebbe essere colpa
          di Berlusconi...Lui c'entra sempre ...è come il prezzemolo :-))))
      • Anonimo scrive:
        Re: I diritti di SCO
        oltre a puzzare di M$ la questione "emana odore" di un'azienda alla canna del gas.lo sanno tutti che sco sta per fallire, e, con questo sudicio tentativo di arraffare quannto più denaro possibile, spera di risollevare un po' le sue sorti.Una cosa è certa: se mai questa vicenda dovesse andare a favore di sco M$ resterebbe davvero l'unico e incontrastato monopolista...Se invece, come spero e credo che avverà la vicenda dovesse finire in una bolla di sapone, sarò ben felice di danzare sui resti di quelle aziende che, invece di sviluppare e vivere di innovazione tecnologica, cercano di vivere di battaglie legali.
    • ACD scrive:
      Brevetti e Copyright...
      ...sono due cose ben diverse!! Per favore, non confondiamole... Nel caso SCO si parla di Copyright, negli altri articoli dei giorni scorsi (Eolas, PinPoint) di parlava di brevetti. ACD
    • Anonimo scrive:
      FSF DANNEGGAITA DAL SCO
      La FSF si dovrebbe muovere e passare al contrattacco citando la SCO x danni in modo da accelerare il più possibile la fine di questa ridicola telenovela.
    • Anonimo scrive:
      GLI SPUDORATI DI SCO
      Prima la SCO sparisce dalla faccia della terra, meglio sarà.Cosa aspetta il Consorzio United Linux a sbarazzarsi di questi pidocchi parassiti.
    • Anonimo scrive:
      [OT] 4 risate
      http://www.hackles.org/cgi-bin/archives.pl?request=315Ecco cosa intendono per codice copiato
    • Anonimo scrive:
      se SCO..
      ..ritiene che qualcuno abbia leso i suoi diritti presenti la cosa in un regolare tribunale, ma continuare ad accusare qualcuno di aver commesso un reato come sta facendo SCO ha un nome ben preciso, si chiama calunnia ed e' un reato penalmente perseguibile (e se fosse condannata in tal senso dovrebbe pagare tanti di quei soldi alle aziende danneggiate da tali calunnie che finirebbe fallita immediatamente); se SCO pensa di essere dalla parte della ragione che faccia parlare le prove in tribunale e la piantasse di creare FUD senza senso, tanto il codice sorgente di GNU/Linux e' pienamente accessibile, quindi verificare tali accuse non richiede nemmeno un ingiunzione del tribunale.(la vedo moooolto grigia per SCO, ma non mi fa pena, si e' pienamente meritata quel che le succedera')
    • Anonimo scrive:
      Ragazzi siete fritti!
      Ho brevettato l'atto copulativo del mammifero bipede comunemente detto "essere umano". Il brevetto comprende la posizione detta tecnicamente del "missionario" , quella "da tergo" ossia popolarmente " a pecorina", quella "a smorzacandela" e sono in via di completamento i disegni tecnici per le altre posizioni. Mi dovete dieci euro a posizione, un euro a "movimento" sussultorio, ondulatorio, 15 euro per la conclusione. Ho presentato anche il brevetto per le "pippe", sempre tecnicamente parlando, è ovvio...li si che si fanno i soldi...sono 10 euro a impugnatura, un euro a movimento, 15 euro per la conclusione... e' finita la pacchia...pagare!Asmodeo
      • Anonimo scrive:
        Re: Ragazzi siete fritti!

        Ho presentato anche il brevetto per le
        "pippe", sempre tecnicamente parlando, è
        ovvio...li si che si fanno i soldi...sono 10
        euro a impugnatura, un euro a movimento, 15
        euro per la conclusione...

        e' finita la pacchia...pagare!

        AsmodeoLOL... Ma il movimento è considerato nella emolumenzione dall'alto verso il basso e viceversa, o solo per un lato?
        • gian_d scrive:
          Re: Ragazzi siete fritti!
          - Scritto da: Anonimo
          LOL... Ma il movimento è considerato nella
          emolumenzione dall'alto verso il basso e
          viceversa, o solo per un lato?ROTFLma pinpoint è d'accordo?
      • Terra2 scrive:
        Re: Ragazzi siete fritti!

        Il brevetto comprende la posizione detta
        tecnicamente del "missionario" , quella "da
        tergo" ossia popolarmente " a pecorina",
        quella "a smorzacandela" e sono in via di
        completamento i disegni tecnici per le altre
        posizioni.Bravo... ma il brevetto della 5ega sarebbe stato meno complesso e ti avrebbe fruttato fino a 50 volte tanto =)
    • Anonimo scrive:
      winari, sco, msft e linux
      se non ci fosse linux, voi winazzari già oggi dovreste pagare, pena la galera, ogni piccoloexino che installate scroccando, e dovreste chiedere la superpaghetta alla nonna solo perun paio di finestre e niente altrograzie a noi, questi hanno abbassato parecchio lacresta, fanno cose un pochino migliori e non vivengono ancora a nasare nella macchina pervedere che roba avete e denunciarvi se non èpagatatutte le mattine che vedete la luce, dovresteaccendere il lumino perché è per merito di linuxche voi potete continuare a scroccare erubacchiare sw, senza che vi si sniffi e vi sisbatta in gabbio
      • Anonimo scrive:
        Re: winari, sco, msft e linux
        scusa qual è il sistema operativo che è stato in grado di diffondere l'utilizzo del personal computer a livello planetario? Linux? oppure forse un certo Windows? Quindi se oggi blateri di informatica è forse il caso che dopo aver acceso un lumino a linux tu ne accenda uno anche per lo zio bill e lo zio Mac senza i quali saremmo ancora ai comandi da shell.
        • Anonimo scrive:
          Re: winari, sco, msft e linux

          caso che dopo aver acceso un lumino a linux
          tu ne accenda uno anche per lo zio bill e lo
          zio Mac senza i quali saremmo ancora ai
          comandi da shell.Ma che stasi dicendo .... Linux è antacedente alla creazione dell'universo ......Dio ha creato l'universo usando un computer che faceva girare Linux (God Linux esattamente)Guarda che sei veramente un impunito :-)))))))
          • Anonimo scrive:
            Re: winari, sco, msft e linux
            - Scritto da: Anonimo


            caso che dopo aver acceso un lumino a
            linux

            tu ne accenda uno anche per lo zio bill e
            lo

            zio Mac senza i quali saremmo ancora ai

            comandi da shell.

            Ma che stasi dicendo .... Linux è
            antacedente alla creazione dell'universodi sicuro Unix precede DOS (che predede windows)
        • Anonimo scrive:
          Re: winari, sco, msft e linux
          - Scritto da: Anonimo
          scusa qual è il sistema operativo che è
          stato in grado di diffondere l'utilizzo del
          personal computer a livello planetario?UNIX ? DOS ? C64 ? Spectrum ? Ecc. ecc...A volte penso che qualcuno creda che prima di Windows ci fossero solo le schede perforate.....
          • Anonimo scrive:
            Re: winari, sco, msft e linux
            l'ottavo giorno fu creato UNIX ok sono d'accordoma quale sistema operativo ha permesso la diffusione del personal computer??? Insomma quale OS è entrato nelle case ed ha cambiato il nostro modo di vivere??? Internet stesso è cresciuto in modo abnorme solo dopo windows 95.Lo sapete anche voi dai, non negatelo.Se poi mi dite che è meglio linux per i più disparati motivi posso anche essere d'accordo anche se secondo me dipende sempre dall'utilizzo che un utente fa del proprio pc.Per navigare su internet, giocare, ascoltare musica e guardarsi qualche film windows è molto meglio di una qualsiasi distribuzione gnu/linux. Ci sono inoltre tanti programmi "professionali" ed "insostituibili" (archicad, autocad è solo un esempio) che girano solo su windows.
            • Anonimo scrive:
              Re: winari, sco, msft e linux
              - Scritto da: Anonimo
              l'ottavo giorno fu creato UNIX ok sono
              d'accordo
              ma quale sistema operativo ha permesso la
              diffusione del personal computer??? Insomma
              quale OS è entrato nelle case ed ha cambiato
              il nostro modo di vivere??? Internet stesso
              è cresciuto in modo abnorme solo dopo
              windows 95.Windows 95 è uscito senza lo stack tcp/ip installatto per default (aveva netbeui -MS network che nella testa bacata di Gates e company doveva sostituire internet "una moda passeggera") e senza un browser di nessun genere dovevi usare volendo Mosaic o Netscape...Memoria corta eh?
              Lo sapete anche voi dai, non negatelo.Lo ho appena negato!
              Se poi mi dite che è meglio linux per i più
              disparati motivi posso anche essere
              d'accordo anche se secondo me dipende sempre
              dall'utilizzo che un utente fa del proprio
              pc.
              Per navigare su internet, giocare, ascoltare
              musica e guardarsi qualche film windows è
              molto meglio di una qualsiasi distribuzione
              gnu/linux. Ci sono inoltre tanti programmi
              "professionali" ed "insostituibili"
              (archicad, autocad è solo un esempio) che
              girano solo su windows.Il che è vero anche per linux (vedi rendering usato da pixar, lucas film, e via elencando...)8)
            • Anonimo scrive:
              Re: winari, sco, msft e linux
              secondo me ha avuto tanto successo perchè ha indovinato la fascia su cui puntare: U T O N T I..lo confesso anch'io ero un utonto, ma poi ho scoperto che il computer non si chiamava Windows.. poi ho scoperto che era un Sistema Operativo.. poi ho scoperto che su un Computer potevi installare altri SO ... poi provando a destra e a manca ho definivamente scelto la configurazione GNU/Linux Debian..grazie a questo dormo anche la notte (..mi ero messo un sacco di problemi per via del software crakkato)ciao
            • Anonimo scrive:
              Re: winari, sco, msft e linux
              - Scritto da: Anonimo
              secondo me ha avuto tanto successo perchè ha
              indovinato la fascia su cui puntare:

              U T O N T I
              Utonti o meglio persone per le quali l'informatica è solo un mezzo con cui dover fastidiosamente convivere. Molti miei colleghi usano il pc solo perchè obbligati dalla loro professione ma non si sono mai appassionati e preferiscono un prodotto tutto bel confezionato (a pagamento e con codice chiuso) che non un prodotto tutto da studiare.Insomma windows ha puntato come dici tu su queste persone ed ha fornito loro il prodotto che richiedevano ed allora perchè dovrebbero accendere un lumino a linux? Queste persone che utilizzano windows non devono nulla a linux .
            • Anonimo scrive:
              Re: winari, sco, msft e linux
              - Scritto da: Anonimo

              - Scritto da: Anonimo

              secondo me ha avuto tanto successo perchè
              ha

              indovinato la fascia su cui puntare:



              U T O N T I



              Utonti o meglio persone per le quali
              l'informatica è solo un mezzo con cui dover
              fastidiosamente convivere. Molti miei
              colleghi usano il pc solo perchè obbligati
              dalla loro professione ma non si sono mai
              appassionati e preferiscono un prodotto
              tutto bel confezionato (a pagamento e con
              codice chiuso) che non un prodotto tutto da
              studiare.
              Insomma windows ha puntato come dici tu su
              queste persone ed ha fornito loro il
              prodotto che richiedevano ed allora perchè
              dovrebbero accendere un lumino a linux?
              Queste persone che utilizzano windows non
              devono nulla a linux .Gli devono a Linux e all'open source sia Internet sia la maggior parte dei server che ci stanno (routers e infrastruttura compresi per non parlare di mail (smtp muove il mondo non certo exchange) dns e praticamente tutti i "well known services".8)
            • Anonimo scrive:
              Re: winari, sco, msft e linux
              - Scritto da: Anonimo

              Windows 95 è uscito senza lo stack tcp/ip
              installatto per default (aveva netbeui -MS
              network che nella testa bacata di Gates e
              company doveva sostituire internet "una moda
              passeggera") e senza un browser di nessun
              genere dovevi usare volendo Mosaic o
              Netscape...
              Memoria corta eh?No hai ragione su questo ma intendo dire che windows95 si è diffuso in maniera impressionante presso le famiglie e questo ha fatto in modo che la richiesta di poter accedere ad internet crescesse. Non ho mai pensato che un sistema Dos fosse tecnicamente più valido di un *Nix e la mia discussione è fatta da un punto di vista commerciale.

              gnu/linux. Ci sono inoltre tanti programmi

              "professionali" ed "insostituibili"

              (archicad, autocad è solo un esempio) che

              girano solo su windows.

              Il che è vero anche per linux (vedi
              rendering usato da pixar, lucas film, e via
              elencando...)
              8)Sì ok, ma sai bene che sono molti di più i software aziendali e professionali che si appoggiano a microsoft che non quelli che si appoggiano a linux.
        • Anonimo scrive:
          Re: winari, sco, msft e linux
          - Scritto da: Anonimo
          scusa qual è il sistema operativo che è
          stato in grado di diffondere l'utilizzo del
          personal computer a livello planetario?
          Linux? oppure forse un certo Windows? Quindi
          se oggi blateri di informatica è forse il
          caso che dopo aver acceso un lumino a linux
          tu ne accenda uno anche per lo zio bill e lo
          zio Mac senza i quali saremmo ancora ai
          comandi da shell.Ti dimentichi di quella piccola azienda fondata anche da Jobs.Come si chiama? Ah, si, Apple.Leggersi un po' di storia, forse, farebbe bene a chi parla senza sapere. :)
          • Anonimo scrive:
            Re: winari, sco, msft e linux
            - Scritto da: Anonimo
            Come si chiama? Ah, si, Apple.

            Leggersi un po' di storia, forse, farebbe
            bene a chi parla senza sapere. :)L'ho già citata come puoi leggere qui sotto, quindi leggere meglio i post farebbe bene a chi parla pensando che siano solo gli altri a non sapere (per zio Mac non intendevo certo il panino di Mc Donalds)

            tu ne accenda uno anche per lo zio bill e
            lo

            zio Mac senza i quali saremmo ancora ai

            comandi da shell.
    • Anonimo scrive:
      non ho capito, ma come faranno...?
      Premetto che non sono esperto del mondo linux, ma non ho capito una cosa semplicissima: come può solo lontanamente un'azienda privata sostituirsi alle forze dell'ordine o all'autorità giudiziaria e arrivare quasi a minacciare altri privati? Da che mondo è mondo un privato non può pretendere nulla direttamente da un altro privato, prima si deve passare attraverso un giudice.Altra cosa poi: anche se avesse ragione come farà a "perseguire" tutte quelle aziende e quei privati che si trovano al di fuori degli stati uniti? E come farà poi a fermare tutti i programmatori che nel mondo lavorano allo sviluppo del kernel linux? Non potrà fermarli tutti! O sbaglio?Se ho detto una serie di stupidaggini chiedo perdono.hammer
      • Anonimo scrive:
        Re: non ho capito, ma come faranno...?
        - Scritto da: Anonimo
        Premetto che non sono esperto del mondo
        linux, ma non ho capito una cosa
        semplicissima: come può solo lontanamente
        un'azienda privata sostituirsi alle forze
        dell'ordine o all'autorità giudiziaria e
        arrivare quasi a minacciare altri privati?
        Da che mondo è mondo un privato non può
        pretendere nulla direttamente da un altro
        privato, prima si deve passare attraverso un
        giudiceProprio per questo, secondo me le possibilità sono:1) stanno facendo del FUD nei confronti delle aziende che hanno adottato Linux, nella speranza che qualche pesce lesso(pollissimo) si faccia prendere la strizza e abbocchi2) stanno facendo un pò di polverone tanto per far sapere che al mondo ci sono anche loro, nella speranza così di risollevare un pò le sorti (per la serie : se ne parli bene o se ne parli male purchè se ne parli) dato che negli ultimi anni mi pare che non se li filasse più nessuno3) sono sull'orlo della bancarotta e questo non è altro che un disperato tentativo di farsi acquistare da IBM e andare in pensione alle Hawaii4) C'è davvero lo zampino di MS che cerca di gettare scompiglio nel mondo dell'open-source e dei relativi utenti
        Altra cosa poi: anche se avesse ragione come
        farà a "perseguire" tutte quelle aziende e
        quei privati che si trovano al di fuori
        degli stati uniti?E' possibile solo in teoria, ma dovrebbe credo fare una causa singola nei confronti di ciascuno, senza considerare il fatto che non v'è modo alcuno di risalire esausitvamente a TUTTI coloro usano Linux. Nemmeno un colosso come MS potrebbe farcela, figuriamoci SCO.
        E come farà poi a fermare
        tutti i programmatori che nel mondo lavorano
        allo sviluppo del kernel linux? Non potrà
        fermarli tutti! O sbaglio?Questo poi, è impossibile anche in teoria. Se mai SCO riuscisse a dimostrare quanto asserisce, vorrà dire che la comunità di sviluppatori farà un piccolo sforzo in più e con un pò di ritardo maggiore del solito riscriveranno quelle 43 pagine A4 (se è vero che sono così poche) di codice incriminato
        • Anonimo scrive:
          Re: non ho capito, ma come faranno...?

          vorrà dire che la comunità di
          sviluppatori farà un piccolo sforzo in più e
          con un pò di ritardo maggiore del solito
          riscriveranno quelle 43 pagine A4 (se è vero
          che sono così poche) di codice incriminatoHo visto una volta Andrea Arcangeli, alla tastiera, esaminare del codice per un driver per linux: il codice non era perfetto, e ha riscritto circa 150 righe in meno di 6 minuti.Ovviamente, compilato e funzionante.Credevo di morire dopo un simile show :DSe e' vera la storia delle 43 pagine A4 (l'ho letta anch'io, da qualche parte) pensate che possano costituire un problema ?Non spaventiamoci per quello che rischia di essere una delle piu' grosse bolle di sapone del nuovo millennio.
      • gerry scrive:
        Re: non ho capito, ma come faranno...?
        - Scritto da: Anonimo
        Premetto che non sono esperto del mondo
        linux, ma non ho capito una cosa
        semplicissima: come può solo lontanamente
        un'azienda privata sostituirsi alle forze
        dell'ordine o all'autorità giudiziaria e
        arrivare quasi a minacciare altri privati?E' molto facile. Vai in un'azienda e gli dici: "Senti, io sono SCO, ho un sacco di soldi, ho un sacco di avvocati. Io dico che tu mi hai rubato il codice. Se mi paghi la licenza ti spendi i tuoi tot soldi e stai a posto. Se non mi paghi andiamo in tribunale, dove magari vinci, però spendi il triplo in avvocati, tempo e ti rendi la vita impossibile."L'aziendina paga perchè è meglio per lei.
        • Anonimo scrive:
          Re: non ho capito, ma come faranno...?
          - Scritto da: gerry
          - Scritto da: Anonimo

          Premetto che non sono esperto del mondo

          linux, ma non ho capito una cosa

          semplicissima: come può solo lontanamente

          un'azienda privata sostituirsi alle forze

          dell'ordine o all'autorità giudiziaria e

          arrivare quasi a minacciare altri privati?

          E' molto facile. Vai in un'azienda e gli
          dici: "Senti, io sono SCO, ho un sacco di
          soldi, ho un sacco di avvocati. Io dico che
          tu mi hai rubato il codice. Se mi paghi la
          licenza ti spendi i tuoi tot soldi e stai a
          posto. Se non mi paghi andiamo in tribunale,
          dove magari vinci, però spendi il triplo in
          avvocati, tempo e ti rendi la vita
          impossibile."
          L'aziendina paga perchè è meglio per lei.Non lo so, perché se tu mi citi per una cosa falsa (calunnia) e in tribunale vinco io, posso far si che i danni "morali" (leggi spese di avvocati più altri danni computabili) li paghi tu!O sbaglio?
          • Anonimo scrive:
            Re: non ho capito, ma come faranno...?


            Non lo so, perché se tu mi citi per una cosa
            falsa (calunnia) e in tribunale vinco io,
            posso far si che i danni "morali" (leggi
            spese di avvocati più altri danni
            computabili) li paghi tu!

            O sbaglio?Pare che una causa di questo tipo costi 300.000 sterline.Poi magari, fra due anni, il tribunale ti da ragione.Nel frattempo tu, piccola azienda, ti sei dissanguata ed hai già chiuso, anche se avevi ragione.Mentre la controparte, ad esempio M$ il cui ufficio legale è composta da 600 avvocati, non si accorge neppure della seccatura e si ritrova con il concorrente eliminato.Obiettivo raggiunto.
          • gerry scrive:
            Re: non ho capito, ma come faranno...?
            - Scritto da: Anonimo
            Non lo so, perché se tu mi citi per una cosa
            falsa (calunnia) e in tribunale vinco io,
            posso far si che i danni "morali" (leggi
            spese di avvocati più altri danni
            computabili) li paghi tu!

            O sbaglio?Non sbagli, ma c'è sempre il tempo perso, il danno di immagine, le possibili lungaggini burocratiche e tutto il resto.Queste sono cose che nessuno ti risarcisce, se si giocano bene le loro carte tirano su molti soldi. E' già successo che alcune imprese, anche famose, abbiano pagato per mettere la parola fine alle cause in fretta. E alcune erano pure grosse.Una cosa del genere:http://punto-informatico.it/p.asp?i=44850Poi secondo me il vero obbiettivo loro è dare abbastanza fastidio a qualcuno molto grosso che, pur di levarseli dalle scatole in fretta, paghi molti soldi e ritiri la loro azienda... che IMHO non se la passa bene.
        • Anonimo scrive:
          Re: non ho capito, ma come faranno...?
          - Scritto da: gerry
          - Scritto da: Anonimo

          Premetto che non sono esperto del mondo

          linux, ma non ho capito una cosa

          semplicissima: come può solo lontanamente

          un'azienda privata sostituirsi alle forze

          dell'ordine o all'autorità giudiziaria e

          arrivare quasi a minacciare altri privati?

          E' molto facile. Vai in un'azienda e gli
          dici: "Senti, io sono SCO, ho un sacco di
          soldi, ho un sacco di avvocati. Io dico che
          tu mi hai rubato il codice. Se mi paghi la
          licenza ti spendi i tuoi tot soldi e stai a
          posto. Se non mi paghi andiamo in tribunale,
          dove magari vinci, però spendi il triplo in
          avvocati, tempo e ti rendi la vita
          impossibile."
          L'aziendina paga perchè è meglio per lei.Col cavolo! in america le spese sono a tuo carico anche se vinci la causa!Per potere fare causa alle "aziendine" occorre un capitale di diversi ordini di grandezza maggiore dell'intero bilancio federale USA! 8-)
    • Anonimo scrive:
      UNIX e' copiato da Linux
      ... anzi per essere precisi...Il copyright (ed anche il copyleft) appartengono a Douglas Adams per essere (ovviamente, come potrebbe essere diversamente?!?) inclusi nella Hitchhiker's Guide to the Galaxy.hahahahehehehehahaha... Forza SCO, facce ride!!! E soprattutto prova a riempire di sabbia il mare.(troll)
      • Anonimo scrive:
        Re: UNIX e' copiato da Linux
        - Scritto da: Anonimo
        ... anzi per essere precisi...
        Il copyright (ed anche il copyleft)
        appartengono a Douglas Adams per essere
        (ovviamente, come potrebbe essere
        diversamente?!?) inclusi nella Hitchhiker's
        Guide to the Galaxy....42......anzi per essere ancora + precisi........nel 1980 è stata inventata la macchina del tempo, e la prima cosa che hanno fatto è stato fiondarsi nel 2002 e copiare linux per scrivere il system V......
    • Anonimo scrive:
      Forse scrivo una cavolata non uccidetemi
      Unix vuole "scambiare" le liceze Linux delle aziende con il suo unixware perchè ha l'intenzione di varare, quanto prima, nuove licenze di UnixWare (la propria implementazione di Unix System V) confezionate su misura per le aziende che utilizzano Linux: in cambio, SCO offre a queste ultime l'"immunità", ovvero la garanzia di non essere citate in giudizio per violazione del copyright di UnixOra visto che linux non ha licenza se non la GPL e solitamente nessuna distribuzione ti "licenzia" stile MS, come fa a ricondursi ad ogni azienda utilizzatrice di Linux per "operare" questo scambio "vantaggioso"? Visto et considerato che penso che non siano decine le aziende nel mondo che usano Linux ma forse "qualcuna" in più...Grazie a chi mi illumina...
      • Anonimo scrive:
        Re: Forse scrivo una cavolata non uccidetemi
        Infatti questa vendita di licenze è solo un ricatto, un furto: tu paghi, io non ti cito in giudizio. E' la versione digitale del pizzo.
        • Anonimo scrive:
          Re: Forse scrivo una cavolata non uccidetemi

          Infatti questa vendita di licenze è solo un
          ricatto, un furto: tu paghi, io non ti cito
          in giudizio. E' la versione digitale del
          pizzo.Rimane un punto scoperto: chi è che dice a sco che la tal ditta usa linux?
          • Anonimo scrive:
            Re: Forse scrivo una cavolata non uccidetemi
            - Scritto da: Anonimo

            Infatti questa vendita di licenze è solo
            un

            ricatto, un furto: tu paghi, io non ti
            cito

            in giudizio. E' la versione digitale del

            pizzo.

            Rimane un punto scoperto: chi è che dice a
            sco che la tal ditta usa linux?i distributori di Linux, altrimenti verranno citati da SCO in tribunale.ciaoDave
            • Anonimo scrive:
              Re: Forse scrivo una cavolata non uccidetemi

              i distributori di Linux, altrimenti verranno
              citati da SCO in tribunale.Ti posso assicurare che la RH non sa assolutamente che ho scaricato le sue iso e le sto usando nella mia azienda... Non c'è un licensing paragonabile a quello di MS, ecco perchè l'attacco di SCO è una mero attacco commerciale
            • Anonimo scrive:
              Re: Forse scrivo una cavolata non uccide
              - Scritto da: Anonimo

              - Scritto da: Anonimo


              Infatti questa vendita di licenze è
              solo

              un


              ricatto, un furto: tu paghi, io non ti

              cito


              in giudizio. E' la versione digitale
              del


              pizzo.



              Rimane un punto scoperto: chi è che dice a

              sco che la tal ditta usa linux?

              i distributori di Linux, altrimenti verranno
              citati da SCO in tribunale.

              ciao
              DaveCretinata galattica di che distributori cianci? ti rendi conto che la maggior parte dei server linux sono scaricati dalla rete? e disponibili con o senza distributori? ti rendi conto che (oltretutto) molti "distributori" come tu li chiami (in realtà sono produttori di packages "preconfezionati" chiamati in gergo "distro") distribuiscono anche via anonymous ftp o http?Ti rendi conto che tu stesso potresti creare (perchè ne hai voglia o perchè non ti piacciono quelle degli altri) una tua distro?Ma proprio non riesci ad uscire dal concetto M$ di licenza o di EULA?Che pena!
    • Neo1978 scrive:
      Io ho brevettato l'energia elettrica!!!!
      ho già venduto la licenza d'uso all'enel per 1 euro a megawatt
    • MemoRemigi scrive:
      Tempi duri per micro$oft...
      ... che si vede costretta a finanziare SCO in questa buffonata di causa.Sono ridotti a dovre fare pubblicità negativa ai propri avversari pur di vendere ancora qualche misera e risibile copia del sistema operativo (ahahah) più bacato e instabile di tutti i tempi !D'altronde lo sappiamo tutti chè è così vero ? :)Ma no, sarò io che penso troppo.Quindi mo' vo' a dormì !Buona Notte a tutti, tranne che a sco che è fatta da asini.
      • Anonimo scrive:
        Re: Tempi duri per micro$oft...
        - Scritto da: MemoRemigi

        ... che si vede costretta a finanziare SCO
        in questa buffonata di causa.

        Sono ridotti a dovre fare pubblicità
        negativa ai propri avversari pur di vendere
        ancora qualche misera e risibile copia del
        sistema operativo (ahahah) più bacato e
        instabile di tutti i tempi !

        D'altronde lo sappiamo tutti chè è così vero
        ? :)

        Ma no, sarò io che penso troppo.
        Quindi mo' vo' a dormì !
        Buona Notte a tutti, tranne che a sco che è
        fatta da asini.Bravo MemoRemigi......infatti il MicroSciocco puzza già di cadavere!!!
    • MemoRemigi scrive:
      AHAHAHAHAHAHHAH grasse risate !!!
      AHAHAHAHAHAHAHHA ma si sono fusi il cervello !!!Ma sono proprio pazzi scatenati !Da legare e portare diritti al manicomio !!!A sentirli adesso Linux è tutto loro !!!!!AHAHAHAHHAHAHA ma chi vogliono prendere in giro ???Sono proprio curioso di vedere se riusciranno a vendere una sola patetica e misera licenza !!!AHAHAHAHHAA BUFFONI !!!!RIDICOLI !!!!SIETE PATETICI !!!!Con una sparata del genere si sono segati le gambe da soli, non li prenderà sul serio più nessuno.Finchè rimanevano sul vago potevano anche suscitare qualche preoccupazione, ma così..... sono proprio spudoratamente falsi.ANDATE A LAVORARE BUFFOOOOONI !!!AHAHHAHAHAHAHA che sagome !Ma da dove escono, dall'uovo di pasqua ????:)LOLLLLLLLLLLLISSIMA
      • Anonimo scrive:
        Re: AHAHAHAHAHAHHAH grasse risate !!!
        ridi adesso ke piangerai dopo....
        • MemoRemigi scrive:
          Re: AHAHAHAHAHAHHAH grasse risate !!!
          - Scritto da: Anonimo
          ridi adesso ke piangerai dopo....Tipiacerebbe eh ?EHEHEH come mi fate ghignare !Avete proprio paura di perdere il posto di clickatori folli !click click click click click eheheheheh
        • Anonimo scrive:
          Re: AHAHAHAHAHAHHAH grasse risate !!!
          voglio proprio vedere SCO che ruba il codice che ho aggiuntoa linux. anzi penso che faro' un esposto alla magistratura,per le dichiarazioni di SCO di voler RUBARE cio' che io ho aggiunto a linux e che non ha nulla a che vedere con le licenze di NOVELL, sulle quali le luride manaccedi SCO/M$ non contano un cazzo.
      • gian_d scrive:
        Re: AHAHAHAHAHAHHAH grasse risate !!!
        - Scritto da: MemoRemigi
        Con una sparata del genere si sono segati le
        gambe da soli, non li prenderà sul serio più
        nessuno.non ho capito... fino a ieri c'era qualche pirlottero che li prendeva sul serio?
        • MemoRemigi scrive:
          Re: AHAHAHAHAHAHHAH grasse risate !!!
          - Scritto da: gian_d
          non ho capito... fino a ieri c'era qualche
          pirlottero che li prendeva sul serio?Beh, sai, finchè riomanevano sul vago qualche timore potevano anche infonderlo, ma con una sparata del genre suscitano solo ilarità !Sono proprio curioso di vedere le risposte di RedHat, Suse, e compagnia bella, nonchè di IBM naturalmente.
      • Anonimo scrive:
        Re: AHAHAHAHAHAHHAH grasse risate !!!
        tu ridi, ma con questa pubblicità negativa nella mente dei deboli si crea una pericolosa associazione di idea:Linux = Illegale..per fare un paragone è come l'associazione di idea (su cui tanta gente si è prodigata):Piove = Berlusconi e tutto il governo LADRO!
    • linolino scrive:
      io ho il brevetto del sistema operativo
      ho brevettato il concetto di un software che e' in grado di gestire un calcolatore a partire dalla gestione dei dischi fissi, memoria e tutte le caratteristiche di base per il funzionamento di un computer e il suo interfacciamento con l'operatore da un lato e i software applicativi vari dall'altro! che dite mi faccio pagare da sco e da microfott?
      • Anonimo scrive:
        Re: io ho il brevetto del sistema operat
        - Scritto da: linolino
        ho brevettato il concetto di un software che
        e' in grado di gestire un calcolatore a
        partire dalla gestione dei dischi fissi,
        memoria e tutte le caratteristiche di base
        per il funzionamento di un computer e il suo
        interfacciamento con l'operatore da un lato
        e i software applicativi vari dall'altro!
        che dite mi faccio pagare da sco e da
        microfott?io ho brevettato un chip in silicio in grado di compiere operazioni elementari a livello di bit.mi devi 100 euro.pagasteve
        • Anonimo scrive:
          Re: io ho il brevetto del sistema operat
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: linolino

          ho brevettato il concetto di un software
          che

          e' in grado di gestire un calcolatore a

          partire dalla gestione dei dischi fissi,

          memoria e tutte le caratteristiche di base

          per il funzionamento di un computer e il
          suo

          interfacciamento con l'operatore da un
          lato

          e i software applicativi vari dall'altro!

          che dite mi faccio pagare da sco e da

          microfott?

          io ho brevettato un chip in silicio in grado
          di compiere operazioni elementari a livello
          di bit.

          mi devi 100 euro.

          paga

          steveho brevettato un processo di elaborazione che permettedi descrivere in forma scritta i propri pensieri.mi devi 100 euro: a parola.....
      • Anonimo scrive:
        Re: io ho il brevetto del sistema operativo
        - Scritto da: linolino
        ho brevettato il concetto di un software che
        e' in grado di gestire un calcolatore a
        partire dalla gestione dei dischi fissi,
        memoria e tutte le caratteristiche di base
        per il funzionamento di un computer e il suo
        interfacciamento con l'operatore da un lato
        e i software applicativi vari dall'altro!
        che dite mi faccio pagare da sco e da
        microfott?No, guarda, è arrivato prima mio cuggino. Lo so perchè c'ero anch'io e ti ho visto in coda dopo di noi
        • Anonimo scrive:
          Re: io ho il brevetto del sistema operat
          AHAHHAHAHHAHAHAHAHAHHA!!!!!!!1Bellissima. Fantastica...........sigh mi vien quasi da piangere........ stupenda.....AAAAHAHAHHAHAHHAHHAHH

          No, guarda, è arrivato prima mio cuggino. Lo
          so perchè c'ero anch'io e ti ho visto in
          coda dopo di noi
      • nop scrive:
        Re: io ho il brevetto del sistema operativo

        e i software applicativi vari dall'altro!
        che dite mi faccio pagare da sco e da
        microfott?Vivi fuori da mondo ... l'hanno brevettato una trentina di anni fa....Vai qui a fatti due risatehttp://www.uspto.gov/patft/index.html
    • DPY scrive:
      Dov'è la novità?
      Pù che sollevare un vespaio, io vorrei che rimanesse tutto nell'indifferenza generale, il che significa anche non dare a tutta questa storia una pubblicità che non merita. Le pretese di SCO si fanno sempre più insostenibili, il che IMHO significa che SCO non è interessata a portare avanti la questione, ma solo a rastrellare soldi da eventuali utenti che decidano di negoziare per evitare guai peggiori. Casuamente, ancora nessuno è andato in tribunale, e anche della causa con IBM non si conosce alcuno sviluppo. Se i media smettessero di amplificare a dismisura anche i sospiri di SCO, e si limitassero a riferire i soli fatti concreti, forse smetterebbero di fare il suo gioco e SCO avrebbe molto meno campo su cui giocare.
    • Alessandrox scrive:
      E ORA?
      A parte le inevitabili battutine che gia' cominciano ad impestare le discussioni....Io in ditta ho spinto per mettere Linux in modo piuttosto pervasivo...Mo che faccio?E come me molti altri... questa vicenda rischia davvero di frenare, quantomeno, l' introduzione di linux nelle aziende (bene o male a casa uno ci fa quello che vuole, come del resto fanno anche e anzi piu' spudoratamentei Winari). Ma poi mi/vi chiedo: 1) ma se la stessa sco aveva rilasciato secondo GPL del codice Linux... o forse non avevano ancora visto i sorgenti o non gli era ancora venuta in mente la possibilita' che nel codice potesse essere presente del codice proprietario?2) se SCO ha potuto visionare il codice del kernel di Linux per par condicio bisognerebbe che fosse imposto da un' autorita' giudiziaria super partes che fosse visionabile il proprio sorgente, con modalita' magari simili alla SHARED SOURCE di M$, quindi solo ad una istretta cerchia di sviluppatori del kernel di Linux3)intanto Che diritto ha SCO di approfittarsi di questa situazione di incertezza, prima di un qualsiasi definitiva sentenza in sede giudiziaria (unica legale), per cercare di spillare soldi ai milioni di utenti aziendali che hanno linux installato? Puo' farlo legalmente? Non c'e' nulla che regolamenti queste situazioni?4) e OpenBSD, o FreeBSD? Che sono? Lo sa SCO che esistono? Non rientrano pure quelli nelle pretese di SCO? o mi sono perso qualcosa?5) Se io, azienda, mi rifiuto di stare a sentire le lamentele e le pretese di SCO che cosa rischio realmente?
      • Anonimo scrive:
        Re: E ORA?
        - Scritto da: AlessandroxUna imho...
        A parte le inevitabili battutine che gia'
        cominciano ad impestare le discussioni....
        Io in ditta ho spinto per mettere Linux in
        modo piuttosto pervasivo...Se fosse per il mio amministratore, gia saremmo tutti in piattavorma linux, anche gli strumenti con cui sviluppiamo ci girano...
        Mo che faccio?Continui il processo di evoluzione che stai facendo...
        E come me molti altri... questa vicenda
        rischia davvero di frenare, quantomeno, l'
        introduzione di linux nelle aziende (bene o
        male a casa uno ci fa quello che vuole, come
        del resto fanno anche e anzi piu'
        spudoratamentei Winari). Non lo penso assolutamente. Gente che conosco, aspetta il risultato e sicuramente non crede in una rivoluzione...
        Ma poi mi/vi chiedo:
        1) ma se la stessa sco aveva rilasciato
        secondo GPL del codice Linux... o forse non
        avevano ancora visto i sorgenti o non gli
        era ancora venuta in mente la possibilita'
        che nel codice potesse essere presente del
        codice proprietario?Certo. è possibile ma nessuno vieterebbe il contrario...
        2) se SCO ha potuto visionare il codice del
        kernel di Linux per par condicio
        bisognerebbe che fosse imposto da un'
        autorita' giudiziaria super partes che fosse
        visionabile il proprio sorgente, con
        modalita' magari simili alla SHARED SOURCE
        di M$, quindi solo ad una istretta cerchia
        di sviluppatori del kernel di LinuxDovrebbe essere paragonabile e scrutabile e vedere le "differenze"
        3)intanto Che diritto ha SCO di
        approfittarsi di questa situazione di
        incertezza, prima di un qualsiasi definitiva
        sentenza in sede giudiziaria (unica legale),
        per cercare di spillare soldi ai milioni di
        utenti aziendali che hanno linux installato?
        Puo' farlo legalmente? Non c'e' nulla che
        regolamenti queste situazioni?Nessuna... Nessuno è condannato a morte fino a sentenza definitiva...
        4) e OpenBSD, o FreeBSD? Che sono? Lo sa SCO
        che esistono? Non rientrano pure quelli
        nelle pretese di SCO? o mi sono perso
        qualcosa?Sarà che gli potrebbero fare il cu....?
        5) Se io, azienda, mi rifiuto di stare a
        sentire le lamentele e le pretese di SCO che
        cosa rischio realmente?Attualemente nulla.... E penso neanche in un futuro prossimo... Perchè nel caso provino che linux ha delle parti di sco, devono dimostrare che tale distro ha parti di sco... E' un processo troppo lungo
        • Anonimo scrive:
          Re: E ORA?


          5) Se io, azienda, mi rifiuto di stare a

          sentire le lamentele e le pretese di SCO
          che

          cosa rischio realmente?

          Attualemente nulla.... E penso neanche in un
          futuro prossimo... Perchè nel caso provino
          che linux ha delle parti di sco, devono
          dimostrare che tale distro ha parti di
          sco... E' un processo troppo lungoma che razzo dici???? è il kernel che è copiato, mica le minkiate della distro, e il codice del kernel ci vanno due secondi a leggerlo e verificare se contiene o no certe parti
          • Anonimo scrive:
            Re: E ORA?

            ma che razzo dici???? è il kernel che è
            copiato, mica le minkiate della distro, e il
            codice del kernel ci vanno due secondi a
            leggerlo e verificare se contiene o no certe
            partiNon penso che sgli sviluppatori Debian, o suse, o RH, impieghino moltissimo a scrivere un kernel bello e nuovo...
            • Anonimo scrive:
              Re: E ORA?

              Non penso che sgli sviluppatori Debian, o
              suse, o RH, impieghino moltissimo a scrivere
              un kernel bello e nuovo...uahahahha tu non hai proprio idea di cosa sia un sistema operativo vero? torna a giocare bimbo... che è meglio. ciao
            • Anonimo scrive:
              Re: E ORA?

              uahahahha tu non hai proprio idea di cosa
              sia un sistema operativo vero? torna a
              giocare bimbo... che è meglio.
              ciaoLo sai te che giochi con il topolino e non tocchi la topolina xke ti garba cliccare....
            • Anonimo scrive:
              Re: E ORA?
              - Scritto da: Anonimo

              uahahahha tu non hai proprio idea di cosa

              sia un sistema operativo vero? torna a

              giocare bimbo... che è meglio.

              ciao

              Lo sai te che giochi con il topolino e non
              tocchi la topolina xke ti garba cliccare....senti 1diota, ma tu hai idea di cosa sia un kernel o no? lamerino da 4 soldi? non ci metterebbero tanto a scriverne un altro.. ma se ci sono fior di sviluppatori che non fanno altro, e per passare da un 2.4 a un 2.6 ci hanno messo qualcosa come 3 anni? e HURD che dopotutto sto lavoto è ancora paralizzato, lentissimo e inutilizzabile... sisi dimenticavo quelli che fanno le distro sono veri sviluppatori, non come quegli 1mb3c1ll1 che fanno il kernel
            • Anonimo scrive:
              Re: E ORA?
              - Scritto da: Anonimo

              - Scritto da: Anonimo


              uahahahha tu non hai proprio idea di
              cosa


              sia un sistema operativo vero? torna a


              giocare bimbo... che è meglio.


              ciao



              Lo sai te che giochi con il topolino e non

              tocchi la topolina xke ti garba
              cliccare....

              senti 1diota, ma tu hai idea di cosa sia un
              kernel o no? lamerino da 4 soldi? non ci
              metterebbero tanto a scriverne un altro.. ma
              se ci sono fior di sviluppatori che non
              fanno altro, e per passare da un 2.4 a un
              2.6 ci hanno messo qualcosa come 3 anni? e
              HURD che dopotutto sto lavoto è ancora
              paralizzato, lentissimo e inutilizzabile...
              sisi dimenticavo quelli che fanno le distro
              sono veri sviluppatori, non come quegli
              1mb3c1ll1 che fanno il kernelma va cagher vai......
            • Anonimo scrive:
              Re: E ORA?

              ma va cagher vai......sei pieno di argomentazioni vedo... però complimenti
            • Anonimo scrive:
              Re: E ORA?
              Non condivido le parolacce, ma non condivido neanche chi suppone che al 100% il mondo linux ha scopiazzato "le meglio cose di unix" è ancora tutto da dimostrare.. Per me è solo una operazione commerciale. Sono pronto a ricredermi se nel futuro i fatti dimostrassero il contrario. Ma per adesso nessuno di noi può dimostrare un bel NIENTE.
            • Anonimo scrive:
              Re: E ORA?
              - Scritto da: Anonimo
              ma va cagher vai......Ha ragione lui, è meglio che la smetti di offendere che di argomentazioni serie non ne hai
            • Anonimo scrive:
              Re: E ORA?

              senti 1diota, ma tu hai idea di cosa sia un
              kernel o no? lamerino da 4 soldi? non ci
              metterebbero tanto a scriverne un altro.. ma
              se ci sono fior di sviluppatori che non
              fanno altro, e per passare da un 2.4 a un
              2.6 ci hanno messo qualcosa come 3 anni? e
              HURD che dopotutto sto lavoto è ancora
              paralizzato, lentissimo e inutilizzabile...Mi introduco nella discussione (degenerata in flame). E' vero che per scrivere un kernel ci vuole un tempo anno-uomo elevatissimo. Ma SCO non rivendicherà copyright su _tutto_ il kernel (azz, significherebbe che i buoni torvalds, cox e compagni in tutto questo tempo non hanno fatto altro che duplicare....). Il che, a mio avviso, nella peggiore delle ipotesi (supposto che venga dimostrata la colpevolezza del team di sviluppo):1) capire quali passi del codice sorgente (e in quali file) risulterebbero copiati 2) modificare suddetti passi in modo da svicolare i problemi di copyright.Come penso saprai, per svicolare dal copyright basta poco: un while che diventa un for, un switch che diventa un if else elif.... e il codice è diverso :)A mio avviso, SCO si stà mettendo in luce, cercherà di portare un po' di utenti da linux a unixware, arriverà al patteggio con IBM e tutti amici come prima (chi comprerà poi prodotti SCO?)
            • Anonimo scrive:
              Re: E ORA?

              1) capire quali passi del codice sorgente (e
              in quali file) risulterebbero copiati non lo capirai mai, perché la tecnica di sco è quella dei tempi dei tribunali, non ha alcun interesse ad arrivare ad una condanna nei confronti di nessuno, ha usato una tecnica molto in voga in politica, ovvero diffama e raccogli. Cercano di fare paura, raggranellano quello che possono, e poi faranno un bel patteggiamento.dicessero sin d'ora quali elementi del kernel sono copiati, probabilmente in un paio di mesi di duro lavoro, torvalds e compagni avrebbero risolto il problema e SCO se ne starebbero con in mano un bel nulla.
            • Anonimo scrive:
              Re: E ORA?
              Scritto da: Anonimo
              non lo capirai mai, perché la tecnica di sco
              è quella dei tempi dei tribunali, non ha
              alcun interesse ad arrivare ad una condanna
              nei confronti di nessuno,[cut]Come scritto due righe sotto al messaggio di prima "A mio avviso, SCO si stà mettendo in luce, cercherà di portare un po' di utenti da linux a unixware, arriverà al patteggio con IBM e tutti amici come prima (chi comprerà poi prodotti SCO?) "Sono perfettamente concorde con te. Se veramente credessero in quanto detto, si sarebbero già mossi (e da un pezzo) per vie legali. Al momento però sono arrivati al loro punto preferito: consigliare gli utenti linux a passare, con la paura/minacce, a unixware.
            • Anonimo scrive:
              Re: E ORA?

              Sono perfettamente concorde con te. Se
              veramente credessero in quanto detto, si
              sarebbero già mossi (e da un pezzo) per vie
              legali. Al momento però sono arrivati al
              loro punto preferito: consigliare gli utenti
              linux a passare, con la paura/minacce, a
              unixware.Ammesso che linux ha un costo praticamente rivolto verso lo zero, ammesso il giusto ragionamento posto sopra... Ma a chi lo fa fare all'azienda che sta "investendo" su piattaforma linux a passare ad unixware? Nessuna...
            • Anonimo scrive:
              Re: E ORA?
              - Scritto da: il_fabry
              Ammesso che linux ha un costo praticamente
              rivolto verso lo zero, ammesso il giusto
              ragionamento posto sopra... Ma a chi lo fa
              fare all'azienda che sta "investendo" su
              piattaforma linux a passare ad unixware?
              Nessuna...La paura? Le minacce? Vedi, per la cronaca, come è iniziato questo thread. Gente che utilizza linux a lavoro e ora si chiede: SCO ci farà causa? Per paura di una megamulta (violazione di copyright-
              BSA-
              Megamultone-
              3 anni di carcere) c'è chi si muoverà in altre direzioni. SCO punta a questo.Tutto ciò, come detto, IMHO
            • gerry scrive:
              Re: E ORA?
              - Scritto da: Anonimo

              Non penso che sgli sviluppatori Debian, o

              suse, o RH, impieghino moltissimo a
              scrivere

              un kernel bello e nuovo...

              uahahahha tu non hai proprio idea di cosa
              sia un sistema operativo vero? torna a
              giocare bimbo... che è meglio.
              ciaoIn realtà invece è vero, ci sono già alternative come HURD.E potresti riscrivere un clone di System V togliendo le implementazioni SCO.SCO potrebbe chiedere i danni... ma a chi? Dovrebbero scoprire che ha messo il codice incriminato dentro il kernel e credo non sarebbe un impresa facile.
          • Anonimo scrive:
            Re: E ORA?
            - Scritto da: Anonimo.....
            ma che razzo dici???? è il kernel che è
            copiato, mica le minkiate della distro, e il
            codice del kernel ci vanno due secondi a
            leggerlo e verificare se contiene o no certe
            partiVedo che hai seguito attentamente la vicenda ed hai capito tutto......
          • Anonimo scrive:
            Re: E ORA?
            - Scritto da: Anonimo


            5) Se io, azienda, mi rifiuto di stare
            a


            sentire le lamentele e le pretese di
            SCO

            che


            cosa rischio realmente?



            Attualemente nulla.... E penso neanche in
            un

            futuro prossimo... Perchè nel caso provino

            che linux ha delle parti di sco, devono

            dimostrare che tale distro ha parti di

            sco... E' un processo troppo lungo

            ma che razzo dici???? è il kernel che è
            copiato, mica le minkiate della distro, e il
            codice del kernel ci vanno due secondi a
            leggerlo e verificare se contiene o no certe
            partie a modificarlo...secondo voi perche' ancora non sono uscite le prove, sempre che ci siano, perche' appena escono il kernel diventa pulito e lindo e senza piu' problemi ci copirait e licenze...
      • Anonimo scrive:
        Re: E ORA?

        3)intanto Che diritto ha SCO di
        approfittarsi di questa situazione di
        incertezza, prima di un qualsiasi definitiva
        sentenza in sede giudiziaria (unica legale),
        per cercare di spillare soldi ai milioni di
        utenti aziendali che hanno linux installato?
        Puo' farlo legalmente? Non c'e' nulla che
        regolamenti queste situazioni?E` ovvio: SCO è alla frutta. La sua distribuzione di GNU/Linux non è mai andata bene (neppure quando l'azienda si chiamava Caldera).Caldera OpenLinux è stata per lungo tempo l'unica distro a richiedere una licenza (non certo gratuita) per ogni postazione (i programmi di installazione non erano liberi). Oggi la distribuzione si chiama SCO Linux, ma il succo non cambia. E` ovvio che i potenziali clienti preferiscano altre distribuzioni ugualmente professionali e meno vessatorie (p. es. Red Hat).Ora SCO ha deciso di fare i soldi inventando una causa rumorosa, e denunciando un gigante denaroso (IBM): la speranza è che IBM, per chiudere la faccenda, decida di acquistare SCO.Intanto SCO raccoglie le donazioni di Microsoft, la quale ha sborsato milioni di dollari per qualche licenza di Unix. Lo scopo dell'investimento era chiaramente quello di finanziare una causa legale molto comoda per zio Bill.Insomma, finchè la causa regge, per SCO ci sono i soldi e la speranza di essere acquistata da qualcuno.Quella di SCO è la chiara strategia suicida di una azienda priva di futuro.
        • Anonimo scrive:
          Re: E ORA?
          - Scritto da: Anonimo

          3)intanto Che diritto ha SCO di

          approfittarsi di questa situazione di

          incertezza, prima di un qualsiasi
          definitiva

          sentenza in sede giudiziaria (unica
          legale),

          per cercare di spillare soldi ai milioni
          di

          utenti aziendali che hanno linux
          installato?

          Puo' farlo legalmente? Non c'e' nulla che

          regolamenti queste situazioni?

          E` ovvio: SCO è alla frutta. La sua
          distribuzione di GNU/Linux non è mai andata
          bene (neppure quando l'azienda si chiamava
          Caldera).

          Caldera OpenLinux è stata per lungo tempo
          l'unica distro a richiedere una licenza (non
          certo gratuita) per ogni postazione (i
          programmi di installazione non erano
          liberi). Oggi la distribuzione si chiama
          SCO Linux, ma il succo non cambia. E` ovvio
          che i potenziali clienti preferiscano altre
          distribuzioni ugualmente professionali e
          meno vessatorie (p. es. Red Hat).

          Ora SCO ha deciso di fare i soldi inventando
          una causa rumorosa, e denunciando un gigante
          denaroso (IBM): la speranza è che IBM, per
          chiudere la faccenda, decida di acquistare
          SCO.

          Intanto SCO raccoglie le donazioni di
          Microsoft, la quale ha sborsato milioni di
          dollari per qualche licenza di Unix. Lo
          scopo dell'investimento era chiaramente
          quello di finanziare una causa legale molto
          comoda per zio Bill.

          Insomma, finchè la causa regge, per SCO ci
          sono i soldi e la speranza di essere
          acquistata da qualcuno.

          Quella di SCO è la chiara strategia suicida
          di una azienda priva di futuro.D'accordo al 100%. IBM o acquista SCO o la schiaccia.
          • Anonimo scrive:
            Re: E ORA?

            D'accordo al 100%. IBM o acquista SCO o la
            schiaccia.Vai IBM!Spiana SCO e lascia McBride appeso per le p@lle.
            • Anonimo scrive:
              Re: E ORA?

              Vai IBM!
              Spiana SCO e lascia McBride appeso per le
              p@lle.bel partner che ti sei scelto... complimenti, non è la stessa IBM che ha supportato lo sterminio nazista, che ha creato il più grosso monopolio informatico al mondo, che finanzia tutti i progetti di guerra sul pianeta? ah già dimenticavo siccome danno due lire e qualche riga (di codice non di coca purtroppo) all'open source sono diventati dei santi....
            • Anonimo scrive:
              Re: E ORA?
              - Scritto da: Anonimo

              Vai IBM!

              Spiana SCO e lascia McBride appeso per le

              p@lle.

              bel partner che ti sei scelto...
              complimenti, non è la stessa IBM che ha
              supportato lo sterminio nazista, che ha
              creato il più grosso monopolio informatico
              al mondo, che finanzia tutti i progetti di
              guerra sul pianeta?
              ah già dimenticavo siccome danno due lire e
              qualche riga (di codice non di coca
              purtroppo) all'open source sono diventati
              dei santi....no ma volenti o nolenti IBM ha un peso finanziario da mettere in campo per derimere questa questione di puro arrivismo da parte di sco
            • Anonimo scrive:
              Re: E ORA?
              Sissi' e' vero!Anche i portatili IBM, hanno proprio l'aria nazi!!!E poi sono cosi' neri....Mavvia!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: E ORA?
            - Scritto da: Anonimo
            D'accordo al 100%. IBM o acquista SCO o la
            schiaccia.se l'acquistasse rimarrebbe a tutti il dubbio che effettivamente linux contenga codice proprietario, per IBM non e' una buona scelta, probabilmente perseguiranno la strada legale e per SCO saranno ca##i amari
          • barney scrive:
            la strategia di SCO

            D'accordo al 100%. IBM o acquista SCO o la
            schiaccia.Non è Ibm che deve fare questo ma la comunità. Basta che tutti gli n-1 (tutti meno sco) player del settore decidano di isolarla. Sco ha adottato una strategia suicida.... se va male (come andrà) dovrà chiudere perchè nessuno vorrà più fare affari con lei. Sembra strano che un CEO avalli una strategia del genere senza adeguata copertura... sicuramente SCO è un'ariete nelle mani di Microsoft, e in caso di fallimento ai loro capi verrà assicurata una scrivania a Redmond.profetico, barney
      • DPY scrive:
        Re: E ORA?
        - Scritto da: Alessandrox
        A parte le inevitabili battutine che gia'
        cominciano ad impestare le discussioni....
        Io in ditta ho spinto per mettere Linux in
        modo piuttosto pervasivo...
        Mo che faccio?Procurati una copia di una distribuzione Linux di SCO ed, eventualmente, installa il loro kernel. A parte il fatto che difficilmente il problema riuscirà ad arrivare qui in Italia, sempre difficilmente SCO riuscirà ad ottenere qualche vittoria significativa tale da consentirgli di esigere diritti da chicchessia. Se anche ci riuscisse, il kernel che essa stessa ha distribuito non può essere ritirato, né bloccato.Tutte queste dichiarazioni sono fatte ad arte per convincere una frazione (minima quanto si vuole, ma qualcuno ci cascherà) a pagare a Sco i diritti per evitare rischi di grane legali. IMHO saranno molto pochi, ma comunque una quantità significativa per dare a SCO una boccata di ossigeno per pagare il suo team R&D^H^H^Hlegale. Io comunque al momento non comprerei uno spillo da SCO, che fosse Linux, Unix o qualsiasi altra cosa: a parte le considerazioni etiche SCO è una azienda estremamente a rischio , se promuovesse realmente l'ondata di cause che ha promesso e le perdesse, difficilmente sopravviverebbe, e con lei sparirebbe il supporto e l'assistenza per i suoi prodotti. Su questa base, anche chi fornisce delle soluzioni basate su prodotti SCO farebbe bene a cercare in tutta fretta delle alternative. Parlando in termini più estremistici , non sarebbe neanche male se si iniziasse ad evitare qualsiasi fornitore che venda prodotti SCO, almeno fino a che non decida di abbandonarli.
        1) ma se la stessa sco aveva rilasciato
        secondo GPL del codice Linux... o forse non
        avevano ancora visto i sorgenti o non gli
        era ancora venuta in mente la possibilita'
        che nel codice potesse essere presente del
        codice proprietario?A quanto ho capito la risposta a questa obiezione è stata che non avendo preventivamente valutato tutto il codice non potevano sapere ciò, qiundi non lo avevano fatto consapevolmente e di conseguenza non possono essere legati agli oblighi della GPL.
        2) se SCO ha potuto visionare il codice del
        kernel di Linux per par condicio
        bisognerebbe che fosse imposto da un'
        autorita' giudiziaria super partes che fosse
        visionabile il proprio sorgente, con
        modalita' magari simili alla SHARED SOURCE
        di M$, quindi solo ad una istretta cerchia
        di sviluppatori del kernel di LinuxQuesto discorso è prematuro: a livello legale non è anora stato fatto quasi nulla, solo comunicati e controcomunicati, informazioni significative distribuite con il contagocce e pochissimi elementi concreti, esattamente quello che farebbe una ditta che ha pochissimo in mano, ma vuole metterlo a frutto nel miglior modo possibile: un accordo fatto adesso sull'onda di queste paure non scade quando si dimostra che queste paure sono infondate, ma solo se la controparte decide di non rinnovarlo alla sua naturale scadenza, tuttavia nel frattempo SCO ci ha guadagnato qualcosa... con poca fatica.Rimane anche il problema di decidere senza ombra di dubbio se il codice da loro mostrato è realmente loro o di chi altro. Lo sviluppo di Unix è una cosa estremamente frammentata e variegata, ed è molto difficile stabilira la paternità di alcunché, in special modo dei pezzi di codice più vecchi.
        3)intanto Che diritto ha SCO di
        approfittarsi di questa situazione di
        incertezza, prima di un qualsiasi definitiva
        sentenza in sede giudiziaria (unica legale),
        per cercare di spillare soldi ai milioni di
        utenti aziendali che hanno linux installato?
        Puo' farlo legalmente? Non c'e' nulla che
        regolamenti queste situazioni?Perché no? Chiunque può affermare anche di avere diritti sullo sfruttamento del sole: se qualcuno ci casca e glieli paga, buon per lui. Tutti gli altri faranno spallucce, ed eventualmente inizieranno a preoccuparsi qualora andando in giudizio una corte riconoscerà che questi diritti erano fondati. Se anche il tribunale desse torto al pretendente, chi non ha pagato non può esigere nulla, e puoi star sicuro che anche chi ha pagato si troverà una clausola o qualcosa in cui le parti convengono che anche in caso i diritti pretesi si rivelassero infondati, l'accordo rimane valido. Nel momento in cui hai fatto un accordo con questo soggetto, l'accordo rimane valido comunque, visto che lo hai accettato di tua spontanea volontà.
        4) e OpenBSD, o FreeBSD? Che sono? Lo sa SCO
        che esistono? Non rientrano pure quelli
        nelle pretese di SCO? o mi sono perso
        qualcosa?Lo sa, lo sa... con BSD c'è stato un accordo in passato, che autorizzava gli sviluppatori ad utilizzare parti del codice originale, e che gli impediva di usarne un'altra parte. SCO è anche erede di questo accordo, e non è da escludere che se ottiene esiti positivi da tutto il polverone con Linux, prima o poi voglia impugnare anche quello. Non è però obbligata a farlo, e non mi risulta neanche che sia obbligata a farlo subito, potrebbero anche passare degli anni.
        5) Se io, azienda, mi rifiuto di stare a
        sentire le lamentele e le pretese di SCO che
        cosa rischio realmente?Qui in Italia, credo, proprio nulla.
      • Anonimo scrive:
        Re: E ORA?
        Scusate la domanda, ma avete mai utilizzato UnixWare? E' allucinante!!!Mi sa che hanno più avvocati che sviluppatori.... (linux)
    • Anonimo scrive:
      Linux è copiato da Unix!
      E' vero punto e basta e nessuno può dire il contrario !!
      • Anonimo scrive:
        Re: Linux è copiato da Unix!

        E' vero punto e basta e nessuno può dire il contrario !!Se ne hai la possibilità dimostralo qui, e fai il perito di parte nelle cause in questione... Altrimenti ti consiglio di tacere anche per dimostrare maggiormente la tua intelligenza
      • Alessandrox scrive:
        Facciamo chiarezza...
        Tu devi essere proprio un' ingorante- Scritto da: Anonimo
        E' vero punto e basta e nessuno può dire il
        contrario !!Questo NON lo afferma neppure SCO, se avessi letto attentamente sapresti che SCO afferma che nel codice LInux sono state inserite parti di codice proprietario, NON che TUTTO linux e' stato copiato.HAi perso una buona occasione per non scrivere stupidaggini.
        • Anonimo scrive:
          Re: Facciamo chiarezza...
          - Scritto da: Alessandrox
          Questo NON lo afferma neppure SCO, se avessi
          letto attentamente sapresti che SCO afferma
          che nel codice LInux sono state inserite
          parti di codice proprietario, NON che TUTTO
          linux e' stato copiato.Certo certo, sono state copiate giusto le parti + importanti.... avete preso il meglio di unix... mi sembra ovvio... un lavoretto a regola d'arte !
          • Anonimo scrive:
            Re: Facciamo chiarezza...
            Si infatti "GNUrantone" grandi pezzi di system V sono derivati dai vecchi BSD molto + anziani .. la licenza di BSD e' open ma permette di prendere questo codice a di metterlo in prodotti proprietari ... anche Linux ha preso buone porzioni dei vecchi BSD visto che e' open, quindi a distanza di anni system V e Linux si trovano ad avere pezzi di codice uguale .. quindi non e' unix che ha copiato linux e non e' linux che ha copiato unix, ma sono unix e linux che hanno copiato da BSD che e' open e quindi la copia e' lecita ... sono quei buffoni di sco che dicono mezze verita' per cercare di far abboccare qualche pollo ...
            • Anonimo scrive:
              Re: Facciamo chiarezza...
              - Scritto da: Anonimo.....
              e' lecita ... sono quei buffoni di sco che
              dicono mezze verita' per cercare di far
              abboccare qualche pollo ...E infatti i polli abboccano numerosi....
          • Anonimo scrive:
            Re: Facciamo chiarezza...
            - Scritto da: Anonimo....
            Certo certo, sono state copiate giusto le
            parti + importanti.... avete preso il meglio
            di unix... mi sembra ovvio... un lavoretto a
            regola d'arte !Hai perso due buone occasioni per non scrivere stupidaggini.
      • MemoRemigi scrive:
        CAPPERI mi hai convinto !
        - Scritto da: Anonimo
        E' vero punto e basta e nessuno può dire il
        contrario !!Queste si che sono argomentazioni convincenti !Bravo, mi hai convinto !Bravo!!!Adesso torna giù a giocare con gli amichetti, se fai il bravo poi ti do anche la merendina !
        • Anonimo scrive:
          Re: CAPPERI mi hai convinto !

          Queste si che sono argomentazioni
          convincenti !Bè direi !
          Bravo, mi hai convinto !

          Bravo!!!Grazie ho le lacrime agli occhi !
          Adesso torna giù a giocare con gli
          amichetti, se fai il bravo poi ti do anche
          la merendina !OOOOO grazie grazie, io andare a giocare, poi tornare per merendina buona tanto buona !8)
        • Anonimo scrive:
          Re: CAPPERI mi hai convinto !
          E' vero! Ha convinto anke me! E se offre 1 milione di nuovi posti di lavoro alla prossime politiche lo voto!
      • Neo1978 scrive:
        Facciamo davvero chiarezza
        - Scritto da: Anonimo
        E' vero punto e basta e nessuno può dire il
        contrario !!Ma secondo te Unix l'ha scritto la SCO? UNIX non è un sistema operativo ma un modello di sistema operativo su cui si basano tutti i maggiori sistemi operativi al mondo (a parte winzoz) SCO System V è solo uno dei tanti componenti della famiglia, come FreeBSD, beOS ,Solaris, HP-UX,IBM AIX,Linux e tanti altri...capito bambino? torna a leggere the games machine adesso per favore e non disturbare i grandi.
      • Anonimo scrive:
        Re: Linux è copiato da Unix!
        Evidentemente non sai di cosa parli quindi avresti fatto meglio a studiare invece di parlare a vanvera.
      • postmaster scrive:
        Re: Linux è copiato da Unix!
        - Scritto da: Anonimo
        E' vero punto e basta e nessuno può dire il
        contrario !!Ecco un'altro che poi si risveglia tutto sudato .. :-)
      • Anonimo scrive:
        Re: Linux è copiato da Unix!
        - Scritto da: Anonimo
        E' vero punto e basta e nessuno può dire il
        contrario !!ma come sei messo?!?!ragazzi questo e' uno di quelli che gira per i forum a creare flame... ma va a lavorare!
    • Anonimo scrive:
      brevetti: il cancro dell'informatica...
      ... e la comunità europea vuole importare anche nelle nostre legislazioni i brevetti software...così ogni imbecille si sveglia e comincia a denunciare tutti perchè utilizzano una tecnolgia simile ad una brevettata da lui (e i casi sono molti, non solo sco - vedi brevetto sullo streaming in internet).praticamente le aziende IT + quotate in futuro saranno costituite al 90% da avvocati e non da tecnici qualificati...ke schifo. bisognerebbe che la fsf o altra associazione atta allo scopo registri un pò di brevetti in modo da liberarci finalmente di casi del genere.
      • Anonimo scrive:
        Re: brevetti: il cancro dell'informatica

        ke schifo. bisognerebbe che la fsf o altra
        associazione atta allo scopo registri un pò
        di brevetti in modo da liberarci finalmente
        di casi del genere.ecco qui, se tiranneggia la fsf con i suoi brevetti va bene, e se lo fa SCO no? bella la morale di voi linari
        • Anonimo scrive:
          Re: brevetti: il cancro dell'informatica

          ecco qui, se tiranneggia la fsf con i suoi
          brevetti va bene, e se lo fa SCO no? bella
          la morale di voi linariSai vedere oltre il tuo naso. Noti che ti contraddici in termini? Se non è corretto il discorso sulla fsf (detto appositamente per provocare) non regge manco quello della sco.
          • Anonimo scrive:
            Re: brevetti: il cancro dell'informatica
            - Scritto da: il_fabry

            ecco qui, se tiranneggia la fsf con i suoi

            brevetti va bene, e se lo fa SCO no? bella

            la morale di voi linari

            Sai vedere oltre il tuo naso. Noti che ti
            contraddici in termini? Se non è corretto il
            discorso sulla fsf (detto appositamente per
            provocare) non regge manco quello della sco.si... e c'è anche una doppia chiusura mentale.. perche magari la fsf brevetterebbe a unico scopo cautelativo.. e non per tiranneggiare....
      • Anonimo scrive:
        Re: brevetti: il cancro dell'informatica
        guarda che questa schifezza non è accaduta a causa dei brevetti, ai quali pur sono contrario, ma a causa del copyright.CMQ è lo stesso uno schifo
    • Anonimo scrive:
      messaggio OT e con termini offensivi
      Dite a Sontag che mi puppasse anche la fava, già che c'è....
      • Anonimo scrive:
        Re: messaggio OT e con termini offensivi

        Dite a Sontag che mi puppasse anche la fava,
        già che c'è...."mi puppasse anche la fava"... questa devo scrivermela !
        • Anonimo scrive:
          Re: messaggio OT e con termini offensivi
          - Scritto da: Anonimo


          Dite a Sontag che mi puppasse anche la
          fava,

          già che c'è....

          "mi puppasse anche la fava"... questa devo
          scrivermela !Oppure con termini desueti e consoni all'argomento: dite al Sontag che gli titilli gli organi genitali.....
    • Anonimo scrive:
      Forza SCO !!!
      Bravi, bella mossa !Dai facciamo tutti uno sforzo ed eliminiamo il pinguino, ce la possiamo fare, ed avremo un mondo più libero dai monopoli e dai soprusi informatici !!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Forza SCO !!!
        - Scritto da: Anonimo
        Bravi, bella mossa !
        Dai facciamo tutti uno sforzo ed eliminiamo
        il pinguino, ce la possiamo fare, ed avremo
        un mondo più libero dai monopoli e dai
        soprusi informatici !!!!AAHHAHAHHAHHAHHHAHAHAH AAAHHHAHEHHEHHihihhihh fiuuu...holacrack
      • Anonimo scrive:
        Re: Forza SCO !!!

        Bravi, bella mossa !
        Dai facciamo tutti uno sforzo ed eliminiamo
        il pinguino, ce la possiamo fare, ed avremo
        un mondo più libero dai monopoli e dai
        soprusi informatici !!!!Certo come no. Ti ricordo che se anche tu e le varie gang riuscissero a debellare linux dal mondo, esiste sempre solaris, unix, os400 e tanti altri bei sistemi operativi per altrettanti server... La tua illusione poi, è quantomeno fantasiosa, perchè è ancora tutto da dimostrare...Cosa che invece non è da dimostrare è la nascita di Windows NT, e i vari windows seguenti... Ricordi la nascita? Pensa alla digital dai...
        • Anonimo scrive:
          Re: Forza SCO !!!
          - Scritto da: il_fabry

          Bravi, bella mossa !

          Dai facciamo tutti uno sforzo ed
          eliminiamo

          il pinguino, ce la possiamo fare, ed
          avremo

          un mondo più libero dai monopoli e dai

          soprusi informatici !!!!

          Certo come no. Ti ricordo che se anche tu e
          le varie gang riuscissero a debellare linux
          dal mondo, esiste sempre solaris, unix,
          os400 e tanti altri bei sistemi operativi
          per altrettanti server... La tua illusione
          poi, è quantomeno fantasiosa, perchè è
          ancora tutto da dimostrare.........penso proprio che l'amico fosse ironiconon t'infervorare:-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Forza SCO !!!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: il_fabry


            Bravi, bella mossa !


            Dai facciamo tutti uno sforzo ed

            eliminiamo


            il pinguino, ce la possiamo fare, ed

            avremo


            un mondo più libero dai monopoli e dai


            soprusi informatici !!!!



            Certo come no. Ti ricordo che se anche tu
            e

            le varie gang riuscissero a debellare
            linux

            dal mondo, esiste sempre solaris, unix,

            os400 e tanti altri bei sistemi operativi

            per altrettanti server... La tua illusione

            poi, è quantomeno fantasiosa, perchè è

            ancora tutto da dimostrare...
            ......

            penso proprio che l'amico fosse ironico
            non t'infervorareLui forse si, ma altri la pensano come lui, che siano trolloni oppure gente seriamente convinta...
    • Anonimo scrive:
      pagate ladri!
      finalmente grazie a SCO per voi linari la pacchia è finita.
      • Anonimo scrive:
        Re: pagate ladri!
        - Scritto da: Anonimo
        finalmente grazie a SCO per voi linari la
        pacchia è finita.AHAHHAHHAHHHAHAHHAHHHHA IHHHIOIHIIIIIIIIIOHIIAHHHAahhahahhEHhehhh ihihihihih...holacrack
      • Anonimo scrive:
        Re: pagate ladri!

        finalmente grazie a SCO per voi linari la
        pacchia è finita.Non riesco a capire se: a - SCO ti paga;oppure b - sei un servo.
        • Anonimo scrive:
          Re: pagate ladri!
          - Scritto da: Anonimo

          finalmente grazie a SCO per voi linari la

          pacchia è finita.

          Non riesco a capire se:

          a - SCO ti paga;

          oppure

          b - sei un servo.Come diceva il mio prof di fisica: C'è sempre una terza soluzione... E' un deficente.......
          • Anonimo scrive:
            Re: pagate ladri!

            Come diceva il mio prof di fisica: C'è
            sempre una terza soluzione... E' un
            deficente.......e c'è anche una quarta. tu sei un imb3cille
            • Anonimo scrive:
              Re: pagate ladri!
              - Scritto da: Anonimo

              Come diceva il mio prof di fisica: C'è

              sempre una terza soluzione... E' un

              deficente.......

              e c'è anche una quarta. tu sei un imb3cilleNo l'imbecille sei tu. Che non sai aprire la tua mente.. Sai solo cliccare e farti fare tutto da un wizard... Ti fai fare le pugnette anche da quello? E clicchi anche il clitoride?
        • Anonimo scrive:
          Re: pagate ladri!
          Non riesco a capire se:

          a - SCO ti paga;

          oppure

          b - sei un servo.SIAMO SERVI !!!SERVI DI BILL !!!Il nostro grande DIO BILL !!!
        • Anonimo scrive:
          Re: pagate ladri!
          - Scritto da: Anonimo

          finalmente grazie a SCO per voi linari la

          pacchia è finita.

          Non riesco a capire se:

          a - SCO ti paga;

          oppure

          b - sei un servo.La risposta giusta è:c - E' un pischelletto di 12 anni (o un tizio dalle corrispondenti capacità intellettive).
      • Anonimo scrive:
        AZIONISTA MICRO$UKK ?
        o semplice TDC ?
        • Anonimo scrive:
          Re: AZIONISTA MICRO$UKK ?

          o semplice TDC ?O da quanto mister 666 e' entrato a far parte di Ciro il figlio di target?
        • Anonimo scrive:
          Re: AZIONISTA MICRO$UKK ?
          - Scritto da: Anonimo

          o semplice TDC ?il TDC 6 tu che usi il capital letter, forse che a forza di pippe ti è rimasto bloccato il tasto? Tr0LL
          • Anonimo scrive:
            Re: AZIONISTA MICRO$UKK ?

            il TDC 6 tu che usi il capital letter, forse
            che a forza di pippe ti è rimasto bloccato
            il tasto? Tr0LLte le pippe te le fai fare da un wizard... sai che gusto...
            • Anonimo scrive:
              Re: AZIONISTA MICRO$UKK ?
              - Scritto da: Anonimo

              il TDC 6 tu che usi il capital letter,
              forse

              che a forza di pippe ti è rimasto bloccato

              il tasto? Tr0LL

              te le pippe te le fai fare da un wizard...
              sai che gusto...Sempre meglio che farsele da soli:-)
          • Anonimo scrive:
            Re: AZIONISTA MICRO$UKK ?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            o semplice TDC ?

            il TDC 6 tu che usi il capital letter, forse
            che a forza di pippe ti è rimasto bloccato
            il tasto? Tr0LLNA NA NA GNA GNA GNAIL TROLL SEI TU GNA GNA GNABABABABABABABABABMa va a giocare va babbeo ! :)
      • Anonimo scrive:
        Re: pagate ladri!
        - Scritto da: Anonimo
        finalmente grazie a SCO per voi linari la
        pacchia è finita.Ecco il solito malato di mente.
      • Anonimo scrive:
        Re: pagate ladri!
        datti fuoco
      • Anonimo scrive:
        Re: pagate ladri!
        - Scritto da: Anonimo
        finalmente grazie a SCO per voi linari la
        pacchia è finita.Fai una cosa.... guarda sul tuo PC e cancella tutto, e dico tutto, il software piratato. Poi riposta che ne riparliamo....Ah... mentre cancelli qualche gb di programmi, se nel frattempo ti fai una buona mangiata di pane e volpe è meglio....
      • Anonimo scrive:
        Re: pagate ladri!
        mi è scattato l'anti troll.
      • Anonimo scrive:
        Re: pagate ladri!
        te lo dico tutto d'un fiato : mavaiacagare
      • ghost scrive:
        Re: pagate ladri!
        - Scritto da: Anonimo
        finalmente grazie a SCO per voi linari la
        pacchia è finita.Gent.mmo Moderatore,molti hanno risposto con insulti (condivisi ndr) all'anonimo e sonno stati, giustamente, ics-ati.Ma, considerando che c'è un forum apposito per i troll, potevi pure spostare tutto il thread!!!Ciao
Chiudi i commenti