Mele, staccionate e DMCA

di Guido Scorza - Il diritto d'autore come strumento per difendere la propria posizione sul mercato? E' successo con Lexmark ma è stato un buco nell'acqua, potrebbe succedere con Apple e George Hotz

Roma – Per milioni di iPhoner in tutto il mondo George Hotz aka GeoHot incarna il mito di Davide che ha osato sfidare il Gigante Golia – al secolo la Apple di Steve Jobs – mentre per l’azienda di Cupertino è il nemico da sconfiggere per non veder demolito il proprio modello di business e non ritrovarsi ridotta al rango di semplice venditrice di pezzi di plastica e vetro.
Può essere riassunta così la storia del ragazzino americano che ha “liberato” due volte iPhone – una prima da AT&T ed una seconda da Apple Store – e che, ormai da mesi, sta rimbalzando in Rete.

È una storia nota che, in tanti, hanno già raccontato: il genietto in casacca a stelle e strisce ha sempre guardato con malcelata insofferenza i limiti d’uso che l’azienda della mela morsicata ha, sin dall’inizio imposto ai suoi utenti dapprima imponendo loro un contratto con AT&T e, quindi, “costringendoli” ad approvvigionarsi di software – gratis o a pagamento – esclusivamente attraverso il proprio portale e, per questo, ha fatto del superamento di tali limiti e della “liberazione” degli iPhoner di tutto il mondo da queste “catene commerciali” una specie di ragione di vita.

Sin qui GeoHot ha vinto. Negli Stati Uniti – ma anche nel resto del mondo – esistono milioni di iPhoner che usano con soddisfazione la sua applicazione mentre Apple non può che stare a guardare lanciando anatemi all’indirizzo del profanatore della sua business religion e promettendo crociate a colpi di protezioni tecnologiche ed azioni legali contro il pagano Hotz ed i suoi sempre più numerosi seguaci.

È uno scenario che al di là di tante riflessioni di natura tecnica ed economica che lascio ad altri solleva talune – credo importanti – considerazioni di carattere giuridico perché sintomatico di una pericolosa – e peraltro non recente – deriva della proprietà intellettuale che spetta a legislatori, giudici ed autorità antitrust arginare.

Apple, negli Stati Uniti, ha già annunciato di aver chiesto ai propri avvocati che si dedicano alla proprietà intellettuale di agire contro Hotz ed i suoi, e, sebbene non sia ancora chiaro a che titolo, c’è da scommettere che la crociata legale affonderà le proprie radici nel solito Digital Millennium Copyright Act ( DMCA ).
Credo, però, si rivelerebbe un errore.

La strada, infatti, è già stata seguita qualche hanno fa da Lexmark, popolare produttore di stampanti americano che pretendeva, proprio in forza del Digital Millennium Copyright Act (DMCA), di impedire ad un concorrente di abilitare, attraverso un apposita modifica, gli utenti delle proprie stampanti ad utilizzare su di esse anche cartucce non originali.
All’esito di una lunga battaglia giudiziaria, tuttavia, i Giudici diedero torto a Lexmark e respinsero la tesi di quest’ultima che avrebbe preteso – proprio come oggi sembrerebbe intenzionata a fare Apple – di piegare le disposizioni del Digital Millennium Copyright Act (DMCA) alla difesa del proprio mercato collaterale a quello delle stampanti: il mercato dei toner e delle ricariche originali.

La storia, nella vicenda che, oggi, vede contrapposta la società di Cupertino a Hotz, si ripete. Oggi come ieri, infatti, il produttore del prodotto fisico vorrebbe far pesare – attraverso la disciplina sul diritto d’autore – la propria posizione di forza sul mercato parallelo delle applicazioni destinate a girare su quei pezzi di plastica, mercato nel quale, sino all’arrivo di GeoHot, aveva operato in regime di monopolio e nel quale, naturalmente, aspirerebbe a continuare a poter “regnare” indisturbato.

Non può essere, però – e mi auguro non sarà né in questa vicenda né nelle altre analoghe che sempre più di frequente il mercato ci racconta – la disciplina sul diritto d’autore a tagliare l’elastico della fionda con la quale Davide Hotz vuol colpire Golia (Jobs). Il diritto d’autore nasce – e deve continuare ad esistere – con una finalità ben diversa da quella di garantire monopoli o oligopoli al di là di quelli – che già di per sé rappresentano un’importante eccezione rispetto alle regola della concorrenza ed al diritto costituzionalmente garantito di fare impresa – sull’opera dell’ingegno sulla quale esso insiste.

La storia moderna, al contrario, è ricca di vicende nelle quali si è tentato – e tal volta riusciti – in nome del diritto d’autore, di difendere e garantire la verticalizzazione di mercati paralleli in danno di utenti e consumatori: al di là della già richiamata vicenda Lexmark, mi vengono in mente – ma ce ne sono molte di più, note e meno note – la storia dei famosi modchip per la PlayStation Sony o, più di recente di R4 prodotta dalla PCBox per la console portatile di Nintendo al centro di una vicenda attualmente al vaglio dell’autorità antitrust italiana e di quella europea.

Non solo, a mio avviso, Apple non può pretendere di fermare Hotz in nome del diritto d’autore ma, anzi, sono Hotz e tutti gli iPhoner del mondo che ben potrebbero pretendere di utilizzare il proprio melafonino senza doversi necessariamente soggiogare a vincoli tecnici o commerciali imposti dalla società di Jobs.

In caso contrario credo che la vicenda potrebbe riservare interessanti risvolti in sede antitrust – poco importa se negli USA, in Europa o in un singolo Paese membro – e così contribuire, una volta per tutte, a far capire ai più grandi che nella società dell’informazione e nell’Era dell’accesso non c’è spazio per continuare a creare staccionate, giardini privati per accedere ai quali si impongono a consumatori ed utenti elevate tasse d’ingresso.
Tutto sommato, forse, questa volta, alla Mela converrebbe lasciarsi mordere dal giovane Hotz.

Guido Scorza
Presidente Istituto per le politiche dell’innovazione
www.guidoscorza.it

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • pabloski scrive:
    Re: Silverlight 4, completo solo x win
    effettivamente presentare nel 2009 un framework che non ha le stesse feature su tutte le piattaforme è a dir poco assurdoin pratica tutto il lavoro di adobe di rendere flash uguale ovunque a loro non interessal'extinguish ci sarà ma di silverlight....a questo punto penso sia chiaro a tutti il perchè il 90% di chi sviluppa contenuti interattivi continua ad usare flash
    • DAvide scrive:
      Re: Silverlight 4, completo solo x win
      - Scritto da: pabloski
      effettivamente presentare nel 2009 un framework
      che non ha le stesse feature su tutte le
      piattaforme è a dir poco
      assurdo

      in pratica tutto il lavoro di adobe di rendere
      flash uguale ovunque a loro non
      interessa

      l'extinguish ci sarà ma di silverlight....a
      questo punto penso sia chiaro a tutti il perchè
      il 90% di chi sviluppa contenuti interattivi
      continua ad usare
      flashInutile spiegarti vero che il com automation è stato messo come features per piattaforma windows x far felice gli stipendifici italiani che desiderano sempre un export in excel o word...Prova a essere un pò lungimirante..Tutte le altre funzioni sono cross-platform
      • pabloski scrive:
        Re: Silverlight 4, completo solo x win
        veramente non si parla solo del comse vai a leggere l'articolo c'è una lista abbastanza significativa di robette che mancanonon sono propriamente cose da poco e non si capisce perchè ci sono solo su windows
        • ullala scrive:
          Re: Silverlight 4, completo solo x win
          - Scritto da: pabloski
          veramente non si parla solo del com

          se vai a leggere l'articolo c'è una lista
          abbastanza significativa di robette che
          mancano

          non sono propriamente cose da poco e non si
          capisce perchè ci sono solo su
          windowsSi capisce... si capisce... eccome se si capisce!Ma il trucco non funziona più non sei l'unico a pensare che ballmer ha il naso lungo e le bugie hanno le gambe corte!
  • mago otelma scrive:
    Ma che c'avete sempre su silverlight?
    Si e' di microsoft ok e allora? veramente credete che chi usa silverlight venga pagato da microsoft? comunque sia grazie a silverlight, ora il sito della rai e mediaset vanno benissimo pure su mac. Prima erano un pasticcio con i wmv.Ho letto sopra che molti non hanno mai visto un sito con silverlight.. scommetto che vi scaricate le puntate delle iene (per dire una) quando potreste vedervele benissimo dal sito di mediaset.. E poi dicono che non ci sono valide alternative al p2p...
    • Davide scrive:
      Re: Ma che c'avete sempre su silverlight?
      - Scritto da: mago otelma
      Si e' di microsoft ok e allora? veramente credete
      che chi usa silverlight venga pagato da
      microsoft?


      comunque sia grazie a silverlight, ora il sito
      della rai e mediaset vanno benissimo pure su mac.
      Prima erano un pasticcio con i
      wmv.

      Ho letto sopra che molti non hanno mai visto un
      sito con silverlight.. scommetto che vi scaricate
      le puntate delle iene (per dire una) quando
      potreste vedervele benissimo dal sito di
      mediaset.. E poi dicono che non ci sono valide
      alternative al
      p2p...Sinceramente Silverlight è diventato molto stabile e robusto dalla versione 3.0.All'inizio ricordo era scritto in javascript, poi per fortuna è passato a codice managed da 1.1 ma solo dal 3.0 è diventato "maturo" non solo per streaming video.Tra l'altro Silverlight come player video trova la morte sua con IIS Smooth streaming, che permetter di fare streaming video in maniera adattativa alla banda dell'utente che lo consuma.Ottimo
    • Gino Laminchia scrive:
      Re: Ma che c'avete sempre su silverlight?
      - Scritto da: mago otelma
      Si e' di microsoft ok e allora? veramente credete
      che chi usa silverlight venga pagato da
      microsoft?


      comunque sia grazie a silverlight, ora il sito
      della rai e mediaset vanno benissimo pure su mac.
      Prima erano un pasticcio con i
      wmv.Qualunque cosa sarebbe stata meglio di wmv. Un aborto di container e di codec.Chiunque si interessi di multimedia non potrà che confermarlo.

      Ho letto sopra che molti non hanno mai visto un
      sito con silverlight.. scommetto che vi scaricate
      le puntate delle iene (per dire una) quando
      potreste vedervele benissimo dal sito di
      mediaset.. E poi dicono che non ci sono valide
      alternative al
      p2p...Sì, ci voleva proprio 'sto silverlight.Proprio un nuovo paradigma di navigazione. Posso addirittura vedere una puntata delle iene.Guarda che quando si parla di contenuti multimediali, un container anche molto evoluto come silverlight può fare pochissimo.In questi caso conta soprattutto la qualità del filmato codificato e la capacità del server di fare streaming. Usando h.264 unisci un'ottima qualità ad uno spazio relativamente ridotto ma occorre che la macchina client abbia una buona capacità di calcolo.Vecchi formati come h.263 (es. xvid/divx) sono meno stressanti per i client ma perdono rispetto al precedente nel rapporto qualità/spazio occupato.Se lo streaming fa XXXXXX anche il miglior silverlight non può far nulla, non ti ricrea il contenuto multimediale con la semplice imposizione delle mani.
      • Davide scrive:
        Re: Ma che c'avete sempre su silverlight?
        - Scritto da: Gino LaXXXXXXX
        - Scritto da: mago otelma

        Si e' di microsoft ok e allora? veramente
        credete

        che chi usa silverlight venga pagato da

        microsoft?





        comunque sia grazie a silverlight, ora il sito

        della rai e mediaset vanno benissimo pure su
        mac.

        Prima erano un pasticcio con i

        wmv.

        Qualunque cosa sarebbe stata meglio di wmv. Un
        aborto di container e di
        codec.
        Chiunque si interessi di multimedia non potrà che
        confermarlo.




        Ho letto sopra che molti non hanno mai visto un

        sito con silverlight.. scommetto che vi
        scaricate

        le puntate delle iene (per dire una) quando

        potreste vedervele benissimo dal sito di

        mediaset.. E poi dicono che non ci sono valide

        alternative al

        p2p...

        Sì, ci voleva proprio 'sto silverlight.
        Proprio un nuovo paradigma di navigazione. Posso
        addirittura vedere una puntata delle
        iene.
        Guarda che quando si parla di contenuti
        multimediali, un container anche molto evoluto
        come silverlight può fare
        pochissimo.
        In questi caso conta soprattutto la qualità del
        filmato codificato e la capacità del server di
        fare streaming. Usando h.264 unisci un'ottima
        qualità ad uno spazio relativamente ridotto ma
        occorre che la macchina client abbia una buona
        capacità di
        calcolo.
        Vecchi formati come h.263 (es. xvid/divx) sono
        meno stressanti per i client ma perdono rispetto
        al precedente nel rapporto qualità/spazio
        occupato.

        Se lo streaming fa XXXXXX anche il miglior
        silverlight non può far nulla, non ti ricrea il
        contenuto multimediale con la semplice
        imposizione delle
        mani.Nessuno ha detto il contrario..Silverlight fà solo da player..il lavoro sXXXXX lo fà il server di streaming..Silverlight supporta h.264,mp3,wmv etc etc.. quindi non manca di nulla.Smooth streaming si è comportato bene con le olimpiadi.Permette di fare upscaling e downscaling della risoluzione video in base alla banda utente...
    • ullala scrive:
      Re: Ma che c'avete sempre su silverlight?
      - Scritto da: mago otelma
      Si e' di microsoft ok e allora? veramente credete
      che chi usa silverlight venga pagato da
      microsoft?


      comunque sia grazie a silverlight, ora il sito
      della rai e mediaset vanno benissimo pure su mac.
      Prima erano un pasticcio con i
      wmv.

      Ho letto sopra che molti non hanno mai visto un
      sito con silverlight.. scommetto che vi scaricate
      le puntate delle iene (per dire una) quando
      potreste vedervele benissimo dal sito di
      mediaset.. E poi dicono che non ci sono valide
      alternative al
      p2p...Infatti è noto che youtube (che è notoriamente molto meno frequentato del sito rai) funziona con silverlight no?Altrettanto noto è che con un mac su youtube non ci vai vero?maassììì dai la rai è ben più avanti di google per quanto riguarda le applicazioni web e i web services notoriamente a google ci sono dei bamboccioni ignoranti che non hanno capito un tubo di come vanno la rete e il mondo!Vorrà dire che gli toccherà di acquistare know-how dalla rai in materia...Speriamo solo che gli chiedano una cifra abbordabile per suggerirgli di usare silverligth!
  • Treepwood scrive:
    tecnologia da ignorare
    E' chiaro che silverlight danneggia gli utenti di sistemi operativi opensource, privilegiando solo utenti win e mac.Novell moonlight è assolutamente incompatibile con gli standard richiesti da silverlight.Provare il sito rai.tv con linux, non funziona assolutamente o va sempre in crash.
    • Alvaro Vitali scrive:
      Re: tecnologia da ignorare
      Anche perché credo che Moonlight sia il peggior software mai sviluppato in tutta la storia dell'informatica.Se due colossi come Microsoft e Novell, con tutti i soldi e i programmatori che hanno, partoriscono un simile obrobrio, allora farebbero meglio a chiedere scusa a tutti gli utenti e a cambiare mestire.Addirittura, la beta di Moonlight2 (equivalente a Silverlight3) è ancora più pesante e inefficiente di Moonlight1; inoltre, su molti siti neppure funziona.
      • Peppe scrive:
        Re: tecnologia da ignorare
        - Scritto da: Alvaro Vitali
        Anche perché credo che Moonlight sia il peggior
        software mai sviluppato in tutta la storia
        dell'informatica.

        Se due colossi come Microsoft e Novell, con tutti
        i soldi e i programmatori che hanno, partoriscono
        un simile obrobrio, allora farebbero meglio a
        chiedere scusa a tutti gli utenti e a cambiare
        mestire.

        Addirittura, la beta di Moonlight2 (equivalente a
        Silverlight3) è ancora più pesante e inefficiente
        di Moonlight1; inoltre, su molti siti neppure
        funziona.Certo...ragazzo..Ho sentito che in MS sta pensando di ingaggiare te e altri italiani..esperti nel mondo ICT.Imbarazzante sentire un italiano che critica tecnologia e software scritto oltre oceano....Mi ricordi Aldo Agroppi..che parla di calcio..ma quando ha avuto la possibilità di allenare la fiorentina l ha portata in serie B... Meno spocchia..meno aria da primo della classe.. SEI ITALIANOITALIANO != ESPERTO_ICT
        • bibop scrive:
          Re: tecnologia da ignorare
          - Scritto da: Peppe
          Imbarazzante sentire un italiano che critica
          tecnologia e software scritto oltre oceano....e questo che ca//o vorrebbe dire? non si puo' criticare ilsoftware prodotto "oltreoceano"?? il diritto di critica e' sospeso perche' l'hai deciso tu?
    • Thescare scrive:
      Re: tecnologia da ignorare
      Se ti puo' interessare http://www.ossblog.it/post/5374/come-vedere-i-canali-rai-in-streaming-con-vlc?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_campaign=Feed%3A+Ossblog%2Fit+%28ossblog%29Non ho approfondito la guida ne lo script proposti, ma sembrano funzionare abbastanza bene.
    • NomeCognome scrive:
      Re: tecnologia da ignorare
      In realtà si riesce a vedere benissimo rai.tv su Ubuntu e con FF, e pure senza dover istallare il pacchetto dei coded M$ [1]! Alla faccia della tecnologia innovativa, il video funziona benissimo anche con ffmpeg. Interessante che tra i pochissimi siti che conosco che hanno adottato a braccia aperte Silver/Moonlight, c'è proprio la rai. M$ paga le aziende per passare a Silverlight, quindi figuriamoci se mammarai non si vende al primo offerente, bisognosa di soldi com'è ...1. http://guiodic.wordpress.com/2009/02/11/usare-moonlight-senza-i-codec-microsoft/
      • vlc scrive:
        Re: tecnologia da ignorare
        Oppure a questo link avete gli url per usare direttamente vlc per vedere i canali rai.Bisogna modificare un parametro ma la pagina spiega cosa fare.http://flavio.tordini.org/dirette-raitv-senza-silverlight-o-moonlight
      • Idiotabuste r scrive:
        Re: tecnologia da ignorare
        Certo se M$ paga Rai è altrettanto vero che Adob paga quell'altra, e che a te ti paga PI per dirci chi paga chi e per cosa.Ma invece di dire cavolate mi giri copia dell'RDA di MS per acquistare l'anima della RAI?Sai quante volte invece si decide semplicemente perché si crede in una tecnologia, e seppur rappresenta una minoranza, ci si investe? Perché allora c'è gente che investe in DE per linux quando linux è una minoranza nel settore desktop (i server possono fare a meno di un DE avanzato, gnome 2.x è già troppo). Vorrei poter godere anche io come te semplicemente parlando male di qualcosa/qualcuno senza cognizione di causa.
        • ullala scrive:
          Re: tecnologia da ignorare
          - Scritto da: Idiotabuste r
          Certo se M$ paga Rai è altrettanto vero che Adob
          paga quell'altra, e che a te ti paga PI per dirci
          chi paga chi e per
          cosa.
          Ma invece di dire cavolate mi giri copia dell'RDA
          di MS per acquistare l'anima della
          RAI?
          Sai quante volte invece si decide semplicemente
          perché si crede in una tecnologia, e seppur
          rappresenta una minoranza, ci si investe? Perché
          allora c'è gente che investe in DE per linux
          quando linux è una minoranza nel settore desktop
          (i server possono fare a meno di un DE avanzato,
          gnome 2.x è già troppo). Vorrei poter godere
          anche io come te semplicemente parlando male di
          qualcosa/qualcuno senza cognizione di
          causa.Quell'altra chi?Secondo te chi paga google?e youtube adobe?(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Ma vala valà valà(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • Nome e cognome scrive:
    Qualcuno lo ha usato sul serio?
    Mi chiedo questo perchè in giro vedo pochissime soluzioni basate su Silverlight, forse per il fatto che ci vuole un plug-in non so.Io ho provato a sviluppare qualcosa come hobby (versioni 2 e 3) ma mi ha appesantito il browser e basta, e tra l'altro con alcuni problemi classici dei client.Ad esempio su alcuni pc non si installava per via di alcune patch richieste come pre-requisito o un aggiornamento di IE, oppure la pagina da caricare era talmente pesante da mettere in crisi il pc (era un file unico, tipo xbp o una cosa simile).Se qualcuno lo sta usando, fatemi sapere se è una tecnologia sulla quale investire oppure è solo una moda del momento.Grazie.
    • PinguinoCattivo scrive:
      Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?
      - Scritto da: Il profeta saggio[...]
      Dopo aver provato Silverlight 3 (nota, la 3°
      versione),in 6 mesi ho abbandonato TOTALMENTE le
      tecnologie Adobe per quelle Microsoft. Gli altri
      pensino ciò che vogliono, ma con i prodotti
      Microsoft ( e l'eccellente suite Expression
      Studio 3) ho velocizzato i tempi di svilupppo del
      150% oltre a formire prodotti molto + qualitativi
      e facilmente gestibili/aggiornabili. Ovviamente i
      ricavi/guadagni sono saliti altrettanto
      proporzionalmente.

      Silverlight già nella versione 3 è nettamente più
      fluido di Flash, [...]Non sò quanto tu sia credibile (un po' perché sei un anonimo, un po' perché come "profeta saggio" un sorriso me lo strappi), ma devo ammettere che (utilizzando Windows) i contenuti in silverlight sono estremamente più godibili di quelli in flash (provate a guardarvi una puntata di "annozero" per farvi un'idea).
      • vuoto scrive:
        Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?
        silverlight piu' svelto di flash? ci vuole poco. Lo stesso identico video caricato da youtube tramite html5, piuttosto che flash, consuma molte meno risorse. Idem aprendo un video di youtube con mplayer, cosa che puoi fare guarda caso non con il plugin adobe, ma con libswfdec su linux.Vedihttp://news.slashdot.org/story/09/11/08/193209/Tired-of-Flash-HTML5-Viewer-For-YouTubeConsiderazione a margine: se silverlight e' riuscito a fare un 100% di salto di prestazioni tra una versione e l'altra in pochi mesi, vuol dire che prima era un chiodo o che e' stato scoperto un rivoluzionario paradigma di ottimizzazione software. Propendo per la prima ipotesi. Eppure le versioni prima avevano fiumi di bit di recensioni positive. Meditate, gente...Per quanto mi riguarda, al posto di aggiungere dipendenze nelle cose che scrivo, noto che sto togliendo dipendenze. Meglio ad esempio scriversi qualche classe in più o aspettare che il plugin xyz di rails che fa di tutto e di più venga aggiornato all'ultima release? Se per quello che devo fare non basta html, css, librerie javascript come jquery, ajax e la miriade di altre tecnologie che il browser moderno supporta gia', html5, xforms, svg, allora prima di andare su flash e similari mi chiedo se volevo un'applicazione web o non piuttosto un'applicazione stand alone. java python o ruby ftw.Quello che scrivo io funziona con javascript disabilitato. Mica per sfizio. Quando ti abitui a navigare con noscript (che e' la differenza tra leggere un libro e rincitrullirsi alla tv), o collo smartphone, col netbook arm, o da lynx in locale sul server o hai bisogno di rendere il sito accessibile, capisci il perché. La genericità dell'html, vista spesso da noialtri sviluppatori come una rogna, è a volte una risorsa.
        • pabloski scrive:
          Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?
          hai ragione sul fatto che un incremento prestazionale simile è dovuto al fatto che il predeXXXXXre non era il topil problema è che sia prima che dopo silverlight resta più veloce di flashquindi verrebbe da chiedersi che cavolo stanno combinando quelli di adobecon la nuova 10.1 ho visto che effettivamente ci sono dei miglioramenti dovuti al gpgpu, speriamo che continuino così
      • ullala scrive:
        Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?
        - Scritto da: PinguinoCattivo
        - Scritto da: Il profeta saggio
        [...]

        Dopo aver provato Silverlight 3 (nota, la 3°

        versione),in 6 mesi ho abbandonato TOTALMENTE le

        tecnologie Adobe per quelle Microsoft. Gli altri

        pensino ciò che vogliono, ma con i prodotti

        Microsoft ( e l'eccellente suite Expression

        Studio 3) ho velocizzato i tempi di svilupppo
        del

        150% oltre a formire prodotti molto +
        qualitativi

        e facilmente gestibili/aggiornabili. Ovviamente
        i

        ricavi/guadagni sono saliti altrettanto

        proporzionalmente.



        Silverlight già nella versione 3 è nettamente
        più

        fluido di Flash,
        [...]

        Non sò quanto tu sia credibile (un po' perché sei
        un anonimo, un po' perché come "profeta saggio"
        un sorriso me lo strappi), ma devo ammettere che
        (utilizzando Windows) i contenuti in silverlight
        sono estremamente più godibili di quelli in flash
        (provate a guardarvi una puntata di "annozero"
        per farvi
        un'idea)."contenuti" e "silverlight" sono una contraddizione in termini... silverlight è un contenitore!la godibilità è comunque (per definizione) un parametro del tutto soggettivo e comunque al momento io trovo estremamente poco "godibile" sia flash che silverlight personalmente trovo anno zero infinitamente più "godibile" con VLC (prova).http://www.tanadelbianconiglio.com/2009/03/vedere-raitv-senza-usare-silverlight-con-vlc/
    • Nome e cognome scrive:
      Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?
      Grazie per la risposta.A me piace sperimentare, quindi darò una seconda possibilità a Silverlight concentrandomi sulla versione 3.Prima devo farlo a casa e nel tempo libero, perchè a lavoro è dura innovare...
      • Davide scrive:
        Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?
        - Scritto da: Nome e cognome
        Grazie per la risposta.
        A me piace sperimentare, quindi darò una seconda
        possibilità a Silverlight concentrandomi sulla
        versione
        3.

        Prima devo farlo a casa e nel tempo libero,
        perchè a lavoro è dura
        innovare...Usa silverlight 4 beta2.. è stabile e dai rumors che si sentono equivale alla futura RTM.. a differenza di SL 3 hanno semplificato e migliorato tante cose...ES. silverlight 3 non gestiva la rotella del mouse (ovvi motivi cross-browser) e quindi per fare una lista che scrollava bisognava scrivere codice...Con il 4 un comportamento cosi semplice come lo scroll è stato finalmente incluso
    • Emoticon e video REPLAY scrive:
      Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?
      link diffusione flash - silverlight - java: http://riastats.com/#
    • Tino M. scrive:
      Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?

      quelli che utilizzano Flash o usano Linux (sul quale funziona in modo limitato per il momento) lo denigrano per ovvi motivi di guerra "religiosa" e di parte
      "attonito" non volermene ma il "profeta saggio" credo si riferisse proprio a quelli come te con il paragrafo sopra :D , si vede che sei di parte flash e non vuoi sentir ragioni (troll)per la cronaca uso flash per sviluppare, ma effettivamente il lavoro non mi porta tempo per provare nuove tecnologie. Non posso esprimermi su silverlight perchè non ho mai creato nulla, cercherò di ritagliare del tempo per valutarlo opportunamente.
      • attonito scrive:
        Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?
        - Scritto da: Tino M.

        quelli che utilizzano Flash o usano Linux (sul
        quale funziona in modo limitato per il momento)
        lo denigrano per ovvi motivi di guerra
        "religiosa" e di parte

        "attonito" non volermene ma il "profeta saggio"
        credo si riferisse proprio a quelli come te con
        il paragrafo sopra :D , si vede che sei di parte
        flash e non vuoi sentir ragioniFosse per me condannerei ai lavori forzati chi usa flash/sirverlight per fare siti pesantissimi che inchiodano rete e PC. A mio umile giudizio un sito deve essere leggero, fruibile, senza fronzoli grafici, immagine sberluccicose, gif animate, flash, flosh, flush e cagate varie che mi fanno solo perdere tempo a configurare adblock a modino per XXXXre via tutta la fuffa.Per quelli che :- "comprati un pc nuovo" - "prendi una adsl piu' veloce"- "non si puo fermare il progresso"- "sei rimasto nelle caverne"eccetera ho solo 5 parole:1. ANDATE 2. A 3. FARE 4. IN 5. CU...BEEEP!
        • Fuori dal mac scrive:
          Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?
          Ma vacci te e il tuo web anni 90
        • Davide scrive:
          Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?
          - Scritto da: attonito
          - Scritto da: Tino M.


          quelli che utilizzano Flash o usano Linux (sul

          quale funziona in modo limitato per il momento)

          lo denigrano per ovvi motivi di guerra

          "religiosa" e di parte



          "attonito" non volermene ma il "profeta saggio"

          credo si riferisse proprio a quelli come te con

          il paragrafo sopra :D , si vede che sei di parte

          flash e non vuoi sentir ragioni

          Fosse per me condannerei ai lavori forzati chi
          usa flash/sirverlight per fare siti pesantissimi
          che inchiodano rete e PC. A mio umile giudizio un
          sito deve essere leggero, fruibile, senza
          fronzoli grafici, immagine sberluccicose, gif
          animate, flash, flosh, flush e cagate varie che
          mi fanno solo perdere tempo a configurare adblock
          a modino per XXXXre via tutta la
          fuffa.

          Per quelli che :
          - "comprati un pc nuovo"
          - "prendi una adsl piu' veloce"
          - "non si puo fermare il progresso"
          - "sei rimasto nelle caverne"
          eccetera

          ho solo 5 parole:
          1. ANDATE
          2. A
          3. FARE
          4. IN
          5. CU...BEEEP!Inchiodano il PC??Lo sai che silverlight è estremamente piu veloce di una pagina WEB...tra il CLient(silverlight) e il server passano solo gli eventuali DATI da presentare sotto forma di webservic..ma compressi in formato binario per diminuire ancora di piu il peso del pacchetto..Il server lavora molto molto meno rispetto ad una classica pagina dinamica.Le immagini vengono scaricate una prima volta e poi cachate cosi come lo XAML e gli assembly che si porta a presso..Senza fronzoli grafici??? Abituati ragazzi.. in futuro i grafici avranno finalmente spazio nel web.. Silverlight permetterà una nuova user-experience, nuovi paradigmi di navigazione....
          • Giambo scrive:
            Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?
            - Scritto da: Davide
            tra il CLient(silverlight) e il server passano
            solo gli eventuali DATI da presentare sotto forma
            di webservic..Fossero passati dei prosciutti, mi sarei preoccupato seriamente :
            ma compressi in formato binario per
            diminuire ancora di piu il peso del
            pacchetto..Basta un browser (E un server) che supporti la compressione per questo.Praticamente tutti.
            Il server lavora molto molto meno rispetto ad una
            classica pagina dinamica.Motiva questa tua affermazione.
            Le immagini vengono scaricate una prima volta e
            poi cachate cosi come lo XAML e gli assembly che
            si porta a
            presso..Un po come gia' succede con .js, .css, .png|gif|jpg, ...
            Silverlight permetterà una nuova user-experience, nuovi
            paradigmi di navigazione....Quando leggo certe cose, mi lacrimano gli occhi :P ...
          • Giambo scrive:
            Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?
            - Scritto da: Davide
            Guarda.. perdo tempo con te a spiegare..
            HTML = DATI??
            I dati di cui parlo non hanno niente a che fare
            con la
            presentation..Sempre dati in un HTTP request sono, no ?
            Come Java??? .Net non ha niente a che fare con
            java per i meccanismi di eseguzione,compilazione
            dei programmi....Sei sicuro ? A me pare che in entrambi i casi si tratti di bytecode "interpretato"

            Forse crea la pagina e te la spedisce, chiudendo
            la connessione
            ?
            Esatto è questo è tempo macchina del server!!!!!
            Silverlight non carica il server.. richiede solo
            dati crudi che poi tramite un ViewModel
            presenterà sulla UIQuindi si carica tutto il database Oracle dei cittadini Italiani, quando uso l'applicazione "elenco telefonico" ;) ?
            Se per te user-experience, e nuovi paradigmi di
            navigazione non dicono niente..sarà il tempo a
            dire la
            sua...Non dicono niente perche' non significano niente: Sono fuffa markettara, non li troverai mai in un manuale tecnico ma spesso in brochures patinate ;)
          • Uau (TM) scrive:
            Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?
            - Scritto da: Giambo

            Sempre dati in un HTTP request sono, no ?
            Fai finta di non capire eh? A parte il fatto che i data services supportati da Silverlight viaggiano preferibilmente via socket e non via HTTP (che comunque è sipportato), resta il fatto che c'è una bella differenza tra il carico creato su server da un modello SOA e da uno "Web standard" e questo lo sanno anche i bambini ormai.

            Sei sicuro ? A me pare che in entrambi i casi si
            tratti di bytecode
            "interpretato"
            XAML e MSIL secondo te sono paragonabili a quell'orrendo blob di dati noto come bytecode????? Scriveva bene prima quando ti ha fatto notare che ti mancano proprio le nozioni di base.

            Quindi si carica tutto il database Oracle dei
            cittadini Italiani, quando uso l'applicazione
            "elenco telefonico" ;)
            ?
            Ecco la dimostrazione che hai capito davvero poco....pochissimo!!!

            Non dicono niente perche' non significano niente:
            Sono fuffa markettara, non li troverai mai in un
            manuale tecnico ma spesso in brochures patinate
            ;)Sono il futuro: il motivo principale è un modello di programmazione pulito e razionale, basta con quella schifezza di accrocchi su cui si basa il web oggi non può reggere ancora per molto.E' chiaro che gli sparasiti in Joomla come te hanno paura e cercano di esorcizzare in ogni modo il futuro ma ti ci dovrai abituare, sorry.Ti prego evita di scrivere altre cretinate perchè è evidente che NON sai di cosa stai scrivendo.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 20 novembre 2009 13.36-----------------------------------------------------------
          • Giambo scrive:
            Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?
            - Scritto da: Uau (TM)
            Fai finta di non capire eh? A parte il fatto che
            i data services supportati da Silverlight
            viaggiano preferibilmente via socket e non via
            HTTPOmioddio :S ...
            (che comunque è sipportato), resta il fatto
            che c'è una bella differenza tra il carico creato
            su server da un modello SOA e da uno "Web
            standard" e questo lo sanno anche i bambini
            ormai.Maddai :o ? Link :) ? Cosi', giusto per curiosita' ;) ...

            Sei sicuro ? A me pare che in entrambi i casi si

            tratti di bytecode

            "interpretato"

            XAML e MSIL secondo te sono paragonabili a
            quell'orrendo blob di dati noto come
            bytecode?????XAML e MSIL sono interpretati ?
            Scriveva bene prima quando ti ha
            fatto notare che ti mancano proprio le nozioni di
            base.Se lo dici te, vuol dire che riconsegnero' il mio master in CS :P ...

            Quindi si carica tutto il database Oracle dei

            cittadini Italiani, quando uso l'applicazione

            "elenco telefonico" ;)

            ?

            Ecco la dimostrazione che hai capito davvero
            poco....pochissimo!!!Se lo dici te, deve per forza essere vero, non mi aspetto neppure che tu ribatta alla mia osservazione (rotfl) !

            Non dicono niente perche' non significano
            niente:

            Sono fuffa markettara, non li troverai mai in un

            manuale tecnico ma spesso in brochures patinate

            ;)

            Sono il futuro: il motivo principale è un modello
            di programmazione pulito e razionale, basta con
            quella schifezza di accrocchi su cui si basa il
            web oggi non può reggere ancora per
            molto.Te l'ha detto Wanna Marchi o e' farina del tuo sacco ?Ti va di fare una scommessa ;) ?
            E' chiaro che gli sparasiti in Joomla come te
            hanno paura e cercano di esorcizzare in ogni modo
            il futuro ma ti ci dovrai abituare,
            sorry.Oddio, come fai a sapere che sono uno sparasiti in Joomla ?! Che vergogna, con tutto quello che i miei genitori hanno speso per farmi studiare nei migliori atenei del mondo :'( !!!!
            Ti prego evita di scrivere altre cretinate perchè
            è evidente che NON sai di cosa stai
            scrivendo.Ottima argomentazione, hai demolito tutte le mie tesi in maniera magistrale ;) !
          • Uau (TM) scrive:
            Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?
            - Scritto da: Giambo

            Omioddio :S ...
            Non ti è chiara la differenza tra usare un protocollo come http e usare direttamente i socket? Pazienza, sul fatto che ti mancano le basi ormai ci hai convinti tutti ;-)

            Maddai :o ? Link :) ? Cosi', giusto per
            curiosita' ;)
            ...
            Non mi va di usare Google per te almeno questo lo saprai fare no?

            XAML e MSIL sono interpretati ?
            Tralasciamo XAML (non mettiamo troppa carne al fuoco ti vedo già in seria difficoltà). MSIL è compilato JIT ed è questa la principale differenza con il bytecode di Java che è interpretato da una virtual machine .

            Oddio, come fai a sapere che sono uno sparasiti
            in Joomla ?! Che vergogna, con tutto quello che i
            miei genitori hanno speso per farmi studiare nei
            migliori atenei del mondo :'(
            !!!!
            Solo uno sparasiti può sostenere che il modello web attuale sia il futuro; ci si sta muovendo su tutti i fronti per cambiarlo e se non te ne sei accorto sei messo male.

            Ottima argomentazione, hai demolito tutte le mie
            tesi in maniera magistrale ;)
            !Sarebbe molto bello non voler commentare a tutti i costi cose che non si conoscono sai?
          • Giambo scrive:
            Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?
            - Scritto da: Uau (TM)

            Omioddio :S ...

            Non ti è chiara la differenza tra usare un
            protocollo come http e usare direttamente i
            socket?Piu' che altro pensavo ai proxy e ai firewall ... In fondo l'idea del Webservices era proprio quella ;)

            Maddai :o ? Link :) ? Cosi', giusto per

            curiosita' ;)

            ...



            Non mi va di usare Google per te almeno questo lo
            saprai fare no?Solitamente l'onere della prova tocca a chi ha fatto l'affermazione ;)OK, come non detto, l'accantoniamo e facciamo finta di nulla :P ?

            XAML e MSIL sono interpretati ?

            Tralasciamo XAML (non mettiamo troppa carne al
            fuoco ti vedo già in seria difficoltà). MSIL è
            compilato JIT ed è questa la principale
            differenza con il bytecode di Java che è
            interpretato da una virtual
            machine .Java e' compilato JIT.MSIL e' interpretato da una virtual machine.Dicevi :) ?

            Oddio, come fai a sapere che sono uno sparasiti

            in Joomla ?! Che vergogna, con tutto quello che
            i

            miei genitori hanno speso per farmi studiare nei

            migliori atenei del mondo :'(

            !!!!

            Solo uno sparasiti può sostenere che il modello
            web attuale sia il futuro; Ho detto questo :o ? Mi deve essere sfuggito, mi indichi dove per favore :) ?

            Ottima argomentazione, hai demolito tutte le mie

            tesi in maniera magistrale ;)

            !

            Sarebbe molto bello non voler commentare a tutti
            i costi cose che non si conoscono
            sai?Mi pare di aver capito che piuttosto che ribattere alle mie osservazioni, preferisci attaccarmi personalmente, dandomi dell'ignorante e dello "sparasiti in joomla" ... Non e' cosi' che si porta avanti una discussione, sai ;) ?
          • Davide scrive:
            Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?
            - Scritto da: Giambo
            - Scritto da: Uau (TM)



            Omioddio :S ...



            Non ti è chiara la differenza tra usare un

            protocollo come http e usare direttamente i

            socket?

            Piu' che altro pensavo ai proxy e ai firewall ...
            In fondo l'idea del Webservices era proprio
            quella ;)




            Maddai :o ? Link :) ? Cosi', giusto per


            curiosita' ;)


            ...






            Non mi va di usare Google per te almeno questo
            lo

            saprai fare no?

            Solitamente l'onere della prova tocca a chi ha
            fatto l'affermazione
            ;)
            OK, come non detto, l'accantoniamo e facciamo
            finta di nulla :P
            ?



            XAML e MSIL sono interpretati ?



            Tralasciamo XAML (non mettiamo troppa carne al

            fuoco ti vedo già in seria difficoltà). MSIL è

            compilato JIT ed è questa la principale

            differenza con il bytecode di Java che è

            interpretato da una virtual

            machine .

            Java e' compilato JIT.
            MSIL e' interpretato da una virtual machine.

            Dicevi :) ?



            Oddio, come fai a sapere che sono uno
            sparasiti


            in Joomla ?! Che vergogna, con tutto quello
            che

            i


            miei genitori hanno speso per farmi studiare
            nei


            migliori atenei del mondo :'(


            !!!!



            Solo uno sparasiti può sostenere che il modello

            web attuale sia il futuro;

            Ho detto questo :o ? Mi deve essere sfuggito, mi
            indichi dove per favore :)
            ?



            Ottima argomentazione, hai demolito tutte le
            mie


            tesi in maniera magistrale ;)


            !



            Sarebbe molto bello non voler commentare a tutti

            i costi cose che non si conoscono

            sai?

            Mi pare di aver capito che piuttosto che
            ribattere alle mie osservazioni, preferisci
            attaccarmi personalmente, dandomi dell'ignorante
            e dello "sparasiti in joomla" ... Non e' cosi'
            che si porta avanti una discussione, sai ;)
            ?Giambo ti consiglio solo di provare applicazioni enterprise scritte su una base di SL3.APPLICAZIONI ENTERPRISE. Per lo stream del video tutto il lavoro sXXXXX lo fà il server di streaming, ti consiglio invece di lasciar perdere per un attimo lo stream e concentrarti sulle applicazioni enterprise.Flash non ha alle spalle un framework moderno e robusto come quello .Net.Sinceramente in tanti anni di lavoro non ho mai visto un'applicazione enterprise scritta in flash, al massimo ho visto dei cruscotti di consultazione statistiche..Flash sino a poco tempo fà aveva problemi anche a consumare un WebService.
          • Giambo scrive:
            Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?
            - Scritto da: Davide
            Giambo ti consiglio solo di provare applicazioni
            enterprise scritte su una base di
            SL3.Il primo problema e' trovarne una. Il secondo e' vedere se gira con moonlinght ;)
            Flash non ha alle spalle un framework moderno e
            robusto come quello
            .Net.Questo indubbiamente, questo e' un punto a favore di SL. Ma non so fino a che punto: Il browser vuole veramente trasformarsi in un ultra-rich-client ? O forse e' meglio tenere il tutto piu' "leggero", seguendo la filosofia di Google e del suo nuovo "OS" ?
          • a n o n i m o scrive:
            Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?
            - Scritto da: Uau (TM)
            - Scritto da: Giambo



            Omioddio :S ...



            Non ti è chiara la differenza tra usare un
            protocollo come http e usare direttamente i
            socket? Pazienza, sul fatto che ti mancano le
            basi ormai ci hai convinti tutti
            ;-)
            :o(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)HTTP infatti utilizza la MaggicaMagia per teletrasportarsi dal server e il client, e non un socket, è risaputo!andate a cavar patate dai campi, flashari e silverlimitati, che nemmeno la pila ISO/ISO sapete!(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Uau (TM) scrive:
            Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?
            - Scritto da: a n o n i m o

            :o

            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)

            HTTP infatti utilizza la MaggicaMagia per
            teletrasportarsi dal server e il client, e non un
            socket, è
            risaputo!


            andate a cavar patate dai campi, flashari e
            silverlimitati, che nemmeno la pila ISO/ISO
            sapete!

            (rotfl)(rotfl)(rotfl)Ecco un altro linaro invasato.Senti un po' bello se non sai una cippa è inutile che ti rendi ridicolo anche tu ok?Cosa c'entra che http usa i socket????? Sai leggere? Capisci il significato della parola "direttamente" ????Con silverlight puoi usare come canale di comunicazione "direttamente" un socket senza passare da http.Qual è la parte che non ti è chiara mio caro linarino sbruffoncello?PS: forse volevi scrivere ISO/OSI?
          • a n o n i m o scrive:
            Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?
            - Scritto da: Uau (TM)
            - Scritto da: a n o n i m o



            :o



            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)

            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)

            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)

            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)

            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)

            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)



            HTTP infatti utilizza la MaggicaMagia per

            teletrasportarsi dal server e il client, e non
            un

            socket, è

            risaputo!





            andate a cavar patate dai campi, flashari e

            silverlimitati, che nemmeno la pila ISO/ISO

            sapete!



            (rotfl)(rotfl)(rotfl)

            Ecco un altro linaro invasato.linaro lo dici al tuo capo, grazie :)
            Senti un po' bello se non sai una cippa è inutile
            che ti rendi ridicolo anche tu
            ok?
            invece uno che *usa* flash e silvercoso per qualcosa di più dei video, si commenta da solo 8)
            Cosa c'entra che http usa i socket????? l'hai scritto tu che è cosa "ben diversa"
            Sai
            leggere? Capisci il significato della parola
            "direttamente" ????si.al posto di spedire " < !DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD XHTML 1.0 Strict//EN" "http://www.w3.org/TR/xhtml1/DTD/xhtml1-strict.dtd"
            etc" spedisci, a manina nel socket, " 3c 20 21 44 4f 43 54 59 50 45 20 68 74 6d 6c 20 50 55 42 4c 49 43 20 22 2d 2f 2f 57 33 43 2f 2f 44 54 44 20 58 48 54 4d 4c 20 31 2e 30 20 53 74 72 69 63 74 2f 2f 45 4e 22 20 22 68 74 74 70 3a 2f 2f 77 77 77 2e 77 33 2e 6f 72 67 2f 54 52 2f 78 68 74 6d 6c 31 2f 44 54 44 2f 78 68 74 6d 6c 31 2d 73 74 72 69 63 74 2e 64 74 64 22 20 3e 65 74 63 ".mirabolante sistema, davvero davvero innovativo! (rotfl)lo facevo anche io con le twinax e chat.pas (rotfl)
            Con silverlight puoi usare come canale di
            comunicazione "direttamente" un socket
            senza passare da
            http.
            ah, e il "protocollo" non esiste più?o semplicemente silvercoso usa un altro protocollo?come fai a non capire che HTTP non c'entra un c*zzo col socket, che si parla di due livelli diversi?
            Qual è la parte che non ti è chiara mio caro
            linarino
            sbruffoncello?uh, mi sa che al CEPU c'è spazio sai? (geek)
            PS: forse volevi scrivere ISO/OSI?per fortuna esiste "Forse cercavi: iso/osi" eh silverlimitato? :D
          • Uau (TM) scrive:
            Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?
            - Scritto da: a n o n i m o

            linaro lo dici al tuo capo, grazie :)
            Quindi non potrò mai dirlo a uno come te perchè tu sarai sempre uno schiavo. Per la cronaca, sono io il mio capo, a meno che non consideriamo l'amministratore delegato e il direttore generale...ma non penso sappiano nemmeno dell'esistenza di linucs (rotfl)

            invece uno che *usa* flash e silvercoso per
            qualcosa di più dei video, si commenta da solo
            8)
            Per usare quello schifo di ActionScript dovrebbero pagarmi il doppio e per quanto riguarda Silverlight (che è solo una delle mille cose che conosco e su cui sviluppo) se tu l'avessi mai provato ora non sarei qui a ridicolizzarti.

            l'hai scritto tu che è cosa "ben diversa"
            Esatto. Sai com'è, c'è solo uno strato di mezzo io non li definirei esattamente la stessa cosa...

            si.
            al posto di spedire " < !DOCTYPE html PUBLIC
            "-//W3C//DTD XHTML 1.0 Strict//EN"
            "http://www.w3.org/TR/xhtml1/DTD/xhtml1-strict.dtd
            etc" spedisci, a manina nel socket, " 3c 20
            21 44 4f 43 54 59 50 45 20 68 74 6d 6c 20 50 55
            42 4c 49 43 20 22 2d 2f 2f 57 33 43 2f 2f 44 54
            44 20 58 48 54 4d 4c 20 31 2e 30 20 53 74 72 69
            63 74 2f 2f 45 4e 22 20 22 68 74 74 70 3a 2f 2f
            77 77 77 2e 77 33 2e 6f 72 67 2f 54 52 2f 78 68
            74 6d 6c 31 2f 44 54 44 2f 78 68 74 6d 6c 31 2d
            73 74 72 69 63 74 2e 64 74 64 22 20 3e 65 74 63
            ".

            mirabolante sistema, davvero davvero innovativo!
            (rotfl)Bravo sai giocare con la tabella ASCII! Quindi secondo te io nel socket ci spedisco comunque un documento HTML, visto che è quello che viene fuori da quel blob di numeri che hai voluto mettere per fare il figo (ma non fai altro che rimediare figure di XXXXX).Non hai capito nulla, lo confermi commento dopo comento, ma su questo non c'era nessun dubbio sin dal tuo primo post.
            lo facevo anche io con le twinax e chat.pas
            (rotfl)
            Ecco bravo, torna ad usarli che è il max cui puoi ambire viste le XXXXXXX che spari.

            ah, e il "protocollo" non esiste più?
            o semplicemente silvercoso usa un altro
            protocollo?
            Ci sei o ci fai?

            come fai a non capire che HTTP non c'entra un
            c*zzo col socket, che si parla di due livelli
            diversi?
            Wow (anzi Uau)!!!!! Cos'è hai appena dato "Reti di Calcolatori 1"? (rotfl)Queste banalità (che per te evidentemente sono il max) sono talmente ovvie che non capisco come si possa tentare di fare i fighi usandole come stai facendo tu.

            uh, mi sa che al CEPU c'è spazio sai? (geek)
            Tu hai trovato chiuso vero?

            per fortuna esiste "Forse cercavi:
            iso/osi" eh silverlimitato?
            :DCome sopra: ti credi figo tirando fuori la sagra delle banalità?Mi fate sempre un po' pena voi invasati: dai su, torna a giocare con la bash, che anche per oggi hai dimostrato di voler sempre commentare su tecnologie delle quali è evidente che non ne sai mezza.
          • Giambo scrive:
            Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?
            - Scritto da: Uau (TM)
            l'amministratore delegato e il direttore
            generale...ma non penso sappiano nemmeno
            dell'esistenza di linucsSpero che non siano a capo di una ditta di Software : ...
          • Funz scrive:
            Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?
            - Scritto da: Giambo

            Se per te user-experience, e nuovi paradigmi di

            navigazione non dicono niente..sarà il tempo a

            dire la

            sua...

            Non dicono niente perche' non significano niente:
            Sono fuffa markettara, non li troverai mai in un
            manuale tecnico ma spesso in brochures patinate
            ;)Il significato è: siti che ci mettono mezz'ora a caricarsi per farti vedere mezzo filmatino e quattro foto in croce.Questa è la iuser ecspiriens!
          • Thescare scrive:
            Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?
            - Scritto da: Davide
            .Net non ha niente a che fare con java per i meccanismi di
            eseguzione,compilazione dei programmi....CRL e CIL cosa sono? Guarda che anche java prevede nelle ultime versioni un compilatore jit
            Se per te user-experience, e nuovi paradigmi di
            navigazione non dicono niente..sarà il tempo a
            dire la
            sua..."web experiences come to life with 3D effectsCreate more intuitive, engaging interfaces using built-in 3D transformation and animation capabilities without being a 3D master.Print-quality publishing comes to the web" da http://www.adobe.com/products/flashplayer/E' la stessa cosa che dicono del flash-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 20 novembre 2009 12.58-----------------------------------------------------------
          • Alberto scrive:
            Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?
            Tu sei secondo me, ma spero di sbagliarmi, (e ne conosco tanti) uno di quei 40 enni pigri ed altezzosi, stipendiati a 1000 euro al mese, che hanno imparato 4 XXXXXXX di java , un po' di puro javascript (rigorosamente con il notepad++ per metterci più tempo e perchè fa figo) usano Linux, elipse o netbeans, non spendono nemmeno 5 euro per un software per quanto valdo sia, e sono palesemente indietro rispetto alla media degli sviluppatori italiani, che sono a loro volta sottozero rispetto alla media mondiale (se vuoi una fonte, usa un motore di ricerca), e che fa propaganda negativa contro tutto quelo che è diverso da ciò che loro sanno utilizzare così si sentono meglio con se stessi e giustificano mancati aggiornamenti e il trascurare ulteriore studi; La cosa divertente è che credi davvero in quello che dici, il povero davide si affanna a risponderti quando è palese che è come parlare con un muro; e poi quelli come te si lamentano del magro stipendio, o quando qualcuno crea dal nulla progetti validi o vi mortifica professionalmente con un lavoro 100 volte meglio del vostro in meno della metà del tempo.Che un prodotto sia Microsoft o meno, se è valido è valido ,e solo perchè non hai voglia o tempo di usarlo e provarlo non hai diritto di criticarlo.Ora basta cazzeggiare sui forum, torniamo tutti con il notepad a sviluppare il sitarello del salumiere sotto casa di 500 euro, in puro Html 4.0 (perchè XHTML è troppo innovativo e non serve), javascript, (senza software debug, facciamo tutto a mente), e senza CSS dato che con javascript facciamo tutto!!. Forza che forse in 6 mesi consegnamo il lavoro! Anzi, no, facciamo tutto in assembly o SIMULA! sarà vecchio ma ho imparato quello...Ringrazio che esistano menti così vecchie ed ottuse in modo da permettere agli altri, giovani con a mente aperta, (pochi per fortuna) di eccelere ed affermarsi nel lavoro lasciando gli altri indietro :DPS:Ed ecco le truppe di linari, accaniti contro Microsoft, o altro a rispondere con offese e cose senza senso, pur di difendere la loro magra sapienza informatica con cui portano la pagnotta a casa e fanno i fighi con le amichette di scuola.
          • Giambo scrive:
            Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?
            - Scritto da: Alberto
            Tu sei secondo me, ma spero di sbagliarmi, (e ne
            conosco tanti) uno di quei 40 enni pigri ed
            altezzosi, stipendiati a 1000 euro al mese, che
            hanno imparato 4 XXXXXXX di java , un po' di puro
            javascript (rigorosamente con il notepad++ per
            metterci più tempo e perchè fa figo) usano Linux,
            elipse o netbeans, non spendono nemmeno 5 euro
            per un software per quanto valdo sia, e sono
            palesemente indietro rispetto alla media degli
            sviluppatori italiani, che sono a loro volta
            sottozero rispetto alla media mondiale Ho meno di 40 anni, ho un master in CS rilasciato dall'ETH di Zurigo, vengo pagato quasi 100 (Cento) Euro all'ora per sviluppare software bancario, il software che uso e' quasi sempre free e spesso open e la media degli sviluppatori svizzeri rispetto al resto del mondo (Dopo che Niklaus Wirth e' andato in pensione) credo sia piuttosto buona.Si, fortunatamente ti sei sbagliato, su tutta la linea ;)Snip del resto del tuo messaggio, gli attacchi personali di chi e' a corto di argomentazioni stufano in fretta :-o
          • Davide scrive:
            Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?
            - Scritto da: Giambo
            - Scritto da: Alberto

            Tu sei secondo me, ma spero di sbagliarmi, (e ne

            conosco tanti) uno di quei 40 enni pigri ed

            altezzosi, stipendiati a 1000 euro al mese, che

            hanno imparato 4 XXXXXXX di java , un po' di
            puro

            javascript (rigorosamente con il notepad++ per

            metterci più tempo e perchè fa figo) usano
            Linux,

            elipse o netbeans, non spendono nemmeno 5 euro

            per un software per quanto valdo sia, e sono

            palesemente indietro rispetto alla media degli

            sviluppatori italiani, che sono a loro volta

            sottozero rispetto alla media mondiale

            Ho meno di 40 anni, ho un master in CS rilasciato
            dall'ETH di Zurigo, vengo pagato quasi 100
            (Cento) Euro all'ora per sviluppare software
            bancario, il software che uso e' quasi sempre
            free e spesso open e la media degli sviluppatori
            svizzeri rispetto al resto del mondo (Dopo che
            Niklaus Wirth e' andato in pensione) credo sia
            piuttosto
            buona.

            Si, fortunatamente ti sei sbagliato, su tutta la
            linea
            ;)

            Snip del resto del tuo messaggio, gli attacchi
            personali di chi e' a corto di argomentazioni
            stufano in fretta
            :-oMi stupisce allora la mancanza di comprensione verso questa tecnologia, verso questo paradigma che cambia l'approcio al web, togliendo costi al server e sfruttando hardware del client.Che permette di staccarsi dal 2d delle pagine web, dal paradigme post-request.Silverlight non ha piu il concetto di postback,lavora a tutti gli effetti come un'applicazione desktop. Tra l'altro silverlight può vivere anche fuori dal browswer (out of browser) il tutto con un runtime di 4.60mb (win)
          • Giambo scrive:
            Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?
            - Scritto da: Davide
            Mi stupisce allora la mancanza di comprensione
            verso questa tecnologia,Non mi risulta. Ho espresso semplicemente dei dubbi su Silverlight, che mi pare voler comprendere "tutto e di piu'".Comprende, cioe', quel che era(no) le applet java, vuole dare una spallata a flash, prende qualcosa da AIR (O forse sarebbe corretto dire il contrario), strizza l'occhio a ajaxm snobba gli ultimi sforzi di HTML5 e CSS3 e vuol coprire pure quel che incarnano i mille mila frameworks come per esempio ext.js.Il tutto, ovviamente, IMHO ;)
          • Gino Laminchia scrive:
            Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?
            - Scritto da: Davide
            - Scritto da: Gino LaXXXXXXX

            Sai come si definisce quello che hai appena

            descritto?

            Model-View-Controller.

            Sai da quando esiste? Da un 15 anni direi.

            Mai sentito parlare di un framework chiamato

            struts?

            Concettualmente fa esattamente quello che dici
            tu.

            Silverlight non porta nessuna innovazione nel

            modello client-server. Ha solo reinventato un

            concetto che c'è da quando esiste

            internet.

            Magari lo fa anche bene, ma basta parlare di

            "nuovi paradigmi di

            navigazione".

            SACRA IGNORANZA....
            Silverlight si basa sul patter MVVM Model View
            View
            Model..
            oppure su patter PRISM (fresco fresco) Perchè
            devi perdere tempo a scrivere su argomenti che
            non
            conosci.
            Cribbio io non mi metto a parlare di Ubuntu o
            ProC se non ne capisco
            niente.
            NUOVI PARADIGMI.. e lo ripeto..se tu vai a
            leggere cos'è PRISM ti accorgi che Silverlight
            colloquia con il VIEWMODEL senza
            EventHandler..senza scrivere una riga di codice
            sul
            CodeBehind.
            Separando UI (Presentation) da logiche di
            PresentationCerto che a voi markettari-unti-del-signore-microsoft vi hanno fatto un lavaggio del cervello niente male.Ma un pò di onestà intellettuale, cribbio!Il MVVM non è altro che una rivisitazione del paradigma iniziale MVC in cui il Controller viene sostituito con un ViewModel.O se preferisci è un raffinamento del pattern Presentation Model.Quando capirete che non reinventate nulla ma riconfezionate solo della roba già esistente spacciandola per innovazione assoluta?
          • Davide scrive:
            Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?
            - Scritto da: Gino LaXXXXXXX
            - Scritto da: Davide

            - Scritto da: Gino LaXXXXXXX


            Sai come si definisce quello che hai appena


            descritto?


            Model-View-Controller.


            Sai da quando esiste? Da un 15 anni direi.


            Mai sentito parlare di un framework chiamato


            struts?


            Concettualmente fa esattamente quello che dici

            tu.


            Silverlight non porta nessuna innovazione nel


            modello client-server. Ha solo reinventato un


            concetto che c'è da quando esiste


            internet.


            Magari lo fa anche bene, ma basta parlare di


            "nuovi paradigmi di


            navigazione".



            SACRA IGNORANZA....

            Silverlight si basa sul patter MVVM Model View

            View

            Model..

            oppure su patter PRISM (fresco fresco) Perchè

            devi perdere tempo a scrivere su argomenti che

            non

            conosci.

            Cribbio io non mi metto a parlare di Ubuntu o

            ProC se non ne capisco

            niente.

            NUOVI PARADIGMI.. e lo ripeto..se tu vai a

            leggere cos'è PRISM ti accorgi che Silverlight

            colloquia con il VIEWMODEL senza

            EventHandler..senza scrivere una riga di codice

            sul

            CodeBehind.

            Separando UI (Presentation) da logiche di

            Presentation

            Certo che a voi
            markettari-unti-del-signore-microsoft vi hanno
            fatto un lavaggio del cervello niente
            male.
            Ma un pò di onestà intellettuale, cribbio!
            Il MVVM non è altro che una rivisitazione del
            paradigma iniziale MVC in cui il Controller viene
            sostituito con un
            ViewModel.
            O se preferisci è un raffinamento del pattern
            Presentation
            Model.
            Quando capirete che non reinventate nulla ma
            riconfezionate solo della roba già esistente
            spacciandola per innovazione
            assoluta?Perseverare è diabolico..MVVM...è una rivisitazione???raffinamento del pattern Presentation???A parte che i pattern come MVC/MVP sono sempre composti da pattern base..etc etc..cmq.MVVM cambia perchè sfrutta capacità di databind (recupero/assegnazione dati) che ha solo WPF/Silverlight.TwoWay databind,Bind di Command sulla UI..Cosi come la metodologia PRISM..Non perdo neanche tempo sei pieno di preconcetti..Non sò cosa ci guadagni perdendo tempo a scrivere di un'azienda che fà informatica, ricerca per davvero!!!Sicuramente tu lavorerai in un contesto alttrettanto valido.. visto che con disinvoltura, bolli come queste novità come rivisitazione di roba già esistente...
          • Gino Laminchia scrive:
            Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?
            - Scritto da: Davide
            - Scritto da: Gino LaXXXXXXX

            - Scritto da: Davide


            - Scritto da: Gino LaXXXXXXX



            Sai come si definisce quello che hai appena



            descritto?



            Model-View-Controller.



            Sai da quando esiste? Da un 15 anni direi.



            Mai sentito parlare di un framework chiamato



            struts?



            Concettualmente fa esattamente quello che
            dici


            tu.



            Silverlight non porta nessuna innovazione
            nel



            modello client-server. Ha solo reinventato
            un



            concetto che c'è da quando esiste



            internet.



            Magari lo fa anche bene, ma basta parlare di



            "nuovi paradigmi di



            navigazione".





            SACRA IGNORANZA....


            Silverlight si basa sul patter MVVM Model View


            View


            Model..


            oppure su patter PRISM (fresco fresco) Perchè


            devi perdere tempo a scrivere su argomenti che


            non


            conosci.


            Cribbio io non mi metto a parlare di Ubuntu o


            ProC se non ne capisco


            niente.


            NUOVI PARADIGMI.. e lo ripeto..se tu vai a


            leggere cos'è PRISM ti accorgi che Silverlight


            colloquia con il VIEWMODEL senza


            EventHandler..senza scrivere una riga di
            codice


            sul


            CodeBehind.


            Separando UI (Presentation) da logiche di


            Presentation



            Certo che a voi

            markettari-unti-del-signore-microsoft vi hanno

            fatto un lavaggio del cervello niente

            male.

            Ma un pò di onestà intellettuale, cribbio!

            Il MVVM non è altro che una rivisitazione del

            paradigma iniziale MVC in cui il Controller
            viene

            sostituito con un

            ViewModel.

            O se preferisci è un raffinamento del pattern

            Presentation

            Model.

            Quando capirete che non reinventate nulla ma

            riconfezionate solo della roba già esistente

            spacciandola per innovazione

            assoluta?

            Perseverare è diabolico..
            MVVM...è una rivisitazione???
            raffinamento del pattern Presentation???
            A parte che i pattern come MVC/MVP sono sempre
            composti da pattern base..etc
            etc..
            cmq.
            MVVM cambia perchè sfrutta capacità di databind
            (recupero/assegnazione dati) che ha solo
            WPF/Silverlight.
            TwoWay databind,Bind di Command sulla UI..
            Cosi come la metodologia PRISM..
            Non perdo neanche tempo sei pieno di preconcetti..
            Non sò cosa ci guadagni perdendo tempo a scrivere
            di un'azienda che fà informatica, ricerca per
            davvero!!!
            Sicuramente tu lavorerai in un contesto
            alttrettanto valido.. visto che con disinvoltura,
            bolli come queste novità come rivisitazione di
            roba già
            esistente...Sarà, ma tutta questa innovazione non riesco a vederla ma scorgo l'ennesimo tentativo di imporre nuovi lock-in sul web da parte di microsoft.Dammi del talebano se vuoi.
          • Davide scrive:
            Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?
            - Scritto da: Gino LaXXXXXXX
            - Scritto da: Davide

            - Scritto da: Gino LaXXXXXXX


            - Scritto da: Davide



            - Scritto da: Gino LaXXXXXXX




            Sai come si definisce quello che hai
            appena




            descritto?




            Model-View-Controller.




            Sai da quando esiste? Da un 15 anni direi.




            Mai sentito parlare di un framework
            chiamato




            struts?




            Concettualmente fa esattamente quello che

            dici



            tu.




            Silverlight non porta nessuna innovazione

            nel




            modello client-server. Ha solo reinventato

            un




            concetto che c'è da quando esiste




            internet.




            Magari lo fa anche bene, ma basta parlare
            di




            "nuovi paradigmi di




            navigazione".







            SACRA IGNORANZA....



            Silverlight si basa sul patter MVVM Model
            View



            View



            Model..



            oppure su patter PRISM (fresco fresco)
            Perchè



            devi perdere tempo a scrivere su argomenti
            che



            non



            conosci.



            Cribbio io non mi metto a parlare di Ubuntu
            o



            ProC se non ne capisco



            niente.



            NUOVI PARADIGMI.. e lo ripeto..se tu vai a



            leggere cos'è PRISM ti accorgi che
            Silverlight



            colloquia con il VIEWMODEL senza



            EventHandler..senza scrivere una riga di

            codice



            sul



            CodeBehind.



            Separando UI (Presentation) da logiche di



            Presentation





            Certo che a voi


            markettari-unti-del-signore-microsoft vi hanno


            fatto un lavaggio del cervello niente


            male.


            Ma un pò di onestà intellettuale, cribbio!


            Il MVVM non è altro che una rivisitazione del


            paradigma iniziale MVC in cui il Controller

            viene


            sostituito con un


            ViewModel.


            O se preferisci è un raffinamento del pattern


            Presentation


            Model.


            Quando capirete che non reinventate nulla ma


            riconfezionate solo della roba già esistente


            spacciandola per innovazione


            assoluta?



            Perseverare è diabolico..

            MVVM...è una rivisitazione???

            raffinamento del pattern Presentation???

            A parte che i pattern come MVC/MVP sono sempre

            composti da pattern base..etc

            etc..

            cmq.

            MVVM cambia perchè sfrutta capacità di databind

            (recupero/assegnazione dati) che ha solo

            WPF/Silverlight.

            TwoWay databind,Bind di Command sulla UI..

            Cosi come la metodologia PRISM..

            Non perdo neanche tempo sei pieno di
            preconcetti..

            Non sò cosa ci guadagni perdendo tempo a
            scrivere

            di un'azienda che fà informatica, ricerca per

            davvero!!!

            Sicuramente tu lavorerai in un contesto

            alttrettanto valido.. visto che con
            disinvoltura,

            bolli come queste novità come rivisitazione di

            roba già

            esistente...
            Sarà, ma tutta questa innovazione non riesco a
            vederla ma scorgo l'ennesimo tentativo di imporre
            nuovi lock-in sul web da parte di
            microsoft.
            Dammi del talebano se vuoi.Ognuno la pensa come vuole..ci mancherebbe..Io penso.. che il futuro del web per quanto riguarda MS sarà Silverlight.L'investimento che ha fatto MS per questa tecnologia (WPF in generale) è un buon indicatore.Penso che a metà del prossimo anno con l'uscita del Framework 4 si vedranno i primi applicativi MS interamente sul Web.E l'utente grazie a Silverlight gli sembrerà di non essere sul web con tutti i suoi limiti ma di lavorare in locale.
          • attonito scrive:
            Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?

            una nuova user-experience,
            nuovi paradigmi di navigazione....questi due termini di tecno-marchettese-XXXXXne me li segno, torneranno sicuramente utili.
          • Davide scrive:
            Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?
            - Scritto da: attonito

            una nuova user-experience,

            nuovi paradigmi di navigazione....

            questi due termini di tecno-marchettese-XXXXXne
            me li segno, torneranno sicuramente
            utili.tecno-marchettese-XXXXXne....Complimenti....Possibile che nessuno credi in user-experience e paradigmi di navigazione??Cavoli IPhone con questi 2 termini a spopolato sul mercato..Perchè non si può investire su user-experience???Poi non ci si deve lamentare se in Italia fare software significa un bel bottone grigio che crea al volo un excel..
          • attonito scrive:
            Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?
            - Scritto da: Davide
            - Scritto da: attonito


            una nuova user-experience,


            nuovi paradigmi di navigazione....



            questi due termini di tecno-marchettese-XXXXXne

            me li segno, torneranno sicuramente

            utili.

            tecno-marchettese-XXXXXne....Complimenti....

            Possibile che nessuno credi in user-experience e
            paradigmi di
            navigazione??
            Cavoli IPhone con questi 2 termini a spopolato
            sul
            mercato..
            Perchè non si può investire su user-experience???

            Poi non ci si deve lamentare se in Italia fare
            software significa un bel bottone grigio che crea
            al volo un excel..calma. Io mi inca.zzo quando vedo l'utilizzo di termini pomposi usati solo per darsi un tono o infiocchettare una scatola vuota:- Marketing Manager, - Nuovi modelli di business- User Experiencee tutta la blabla-fuffa che srve solo a riempirsi la bocca.Hai presente il "BINGO DELLE XXXXXXX"? ecco.http://img206.imageshack.us/img206/8300/bingokm1.jpg
          • bibop scrive:
            Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?
            tu fai lo stesso errore che fa microsoft... non capisci cosa stai guardando ma vuoi avere qualcosa che faccia le stesse cose (che abbia lo stesso appeal sul mondo) ma non capendo cosa stai guardando lo imiti senza capirne realmente le qualita'tu usi parole "pompose" per un soggetto che non le prevede e poi le giustifichi facendo un paragone infelice...i vantaggi di silverlight sono quasi tutti eslusiva della piattaforma di microsoft... flash e' un sistema multipiattaforma allineato per quanto riguarda la fruizione... se microsoft credesse realmente in silverlight come sistema di distribuzione farebbe in casa tutti e tre le versioni e le terrebbe parificate (rinunciando a qualche funzione per l'interoperabilita') ma sappiamo che quello non e' l'obiettivo storico di microsoft...
          • Funz scrive:
            Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?

            Possibile che nessuno credi in user-experience e
            paradigmi di
            navigazione??Magari ci crederemmo se tu credessi nell'orthography, nella synthax e nei conjunctive :p
    • Alvaro Vitali scrive:
      Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?
      Profeta Saggio, le tue affermazioni sembrano uscite da uno spot pubblicitario.La realtà però è che le pagine WEB che usano Silverlight sono rarissime e, soprattutto, sono spesso frutto di accordi con Microsoft; invece Flash, per quanto schifo possa fare, viene usato liberamente dai web designer.Bisognerebbe poi vedere un bel confronto tra Silverlight e Flash in quelle pagine stracolme di animazioni.
      • bibop scrive:
        Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?
        nn lo scrivo per partito preso... o perche' preferisco osx a windows... a me non piace il "metodo" flash/silverlight a prescindere.. le pippe sull'html5 lasciano il tempo che trovano e il resto e' uno spot pubblicitario... finche' il browser piu' usato sara' explorer nn c'e' speranza... 10 anni c'hanno messo a visualizzare il canale alfa dei png... vediamo quanti ce ne metteranno a implementare l'html5...e cmq bisognerebbe che microsoft creasse un tool di sviluppo "degno" su macintosh... e' impensabile che una piattaforma di sviluppo multimediale non sia disponibile su quella piattaforma
      • harvey scrive:
        Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?
        - Scritto da: Alvaro Vitali
        La realtà però è che le pagine WEB che usano
        Silverlight sono rarissime e, soprattutto, sono
        spesso frutto di accordi con Microsoft; invece
        Flash, per quanto schifo possa fare, viene usato
        liberamente dai web
        designer.Immagino che molto e' derivato dal fatto che silverlight e' molto più giovane di flash, e quindi sul mercato e' pieno di webdesign che sanno usare flash, e pochissimi che sanno usare silverlightOnestamente la MS sta facendo una bellissima cosa, cioè concorrenza in un mercato fermo con l'assoluto monopolioChi sia trai 2 meglio, poco importa, ma sono sicuro che flash migliorerà
        • Davide scrive:
          Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?
          - Scritto da: harvey
          - Scritto da: Alvaro Vitali

          La realtà però è che le pagine WEB che usano

          Silverlight sono rarissime e, soprattutto, sono

          spesso frutto di accordi con Microsoft; invece

          Flash, per quanto schifo possa fare, viene usato

          liberamente dai web

          designer.

          Immagino che molto e' derivato dal fatto che
          silverlight e' molto più giovane di flash, e
          quindi sul mercato e' pieno di webdesign che
          sanno usare flash, e pochissimi che sanno usare
          silverlight

          Onestamente la MS sta facendo una bellissima
          cosa, cioè concorrenza in un mercato fermo con
          l'assoluto
          monopolio

          Chi sia trai 2 meglio, poco importa, ma sono
          sicuro che flash
          miglioreràA mio parere ms deve migliorare ancora gli strumenti per designer puri..blend e expression design non sono ancora maturi maturi..molti flashisti mi han fatto notare alcune mancanze...ma con questa versione di silverlight 4 che introduce INTEROP con gli oggetti COM (ovvero...esportazioni in excel e word...tanto cari ai nostri stipendifici italiani) e con la possibilità di usare la tastiera quando è aperto in modalità FULL SCREEN..porterà tanti flashisti a lavorare su SL
          • bibop scrive:
            Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?
            sara' anche giovane ma, luogo comune a parte... ti ricordi che esiste una piattaforma chiamata macintosh usatissima dai designers?? ti dice niente sta cosa??
      • Davide scrive:
        Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?
        - Scritto da: Alvaro Vitali
        Profeta Saggio, le tue affermazioni sembrano
        uscite da uno spot
        pubblicitario.

        La realtà però è che le pagine WEB che usano
        Silverlight sono rarissime e, soprattutto, sono
        spesso frutto di accordi con Microsoft; invece
        Flash, per quanto schifo possa fare, viene usato
        liberamente dai web
        designer.

        Bisognerebbe poi vedere un bel confronto tra
        Silverlight e Flash in quelle pagine stracolme di
        animazioni.FLASH VS SILVERLIGHThttp://www.shinedraw.com/flash-vs-silverlight-gallery/Conta che non ci sono le ultimissime versioni di SL...
    • bibop scrive:
      Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?
      da da da daaaaan... plink (la pubblicita' e' finita ricomincia la programmazione)
    • Archy84 scrive:
      Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?
      Scenario: Firefox 3 + Ubuntu. Cerco "silverlight firefox plugin" e trovo questa pagina:http://www.microsoft.com/silverlight/get-started/install/default.aspx" If you are using a Linux, FreeBSD or SolarisOS operating system, please press the Click to Install button to get the appropriate installation package for Silverlight. "Ok, clicco su "Installa" e mi ridireziona qui:http://go-mono.com/moonlight/Mmm... Meglio di niente, ma decido di non installare il plugin, tanto se nemmeno Microsoft è riuscita a diffondere Silverlight a macchia d'olio dopo pochi mesi dalla sua uscita vuol dire che la qualità è peggiore della media.
      • Fuori dal mac scrive:
        Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?
        interressante argomentazione, in base a questo ragionamento il linux ,avendo dopo più di 15 anni l'1% di diffusione ed essendo gratis, é per forza una schifezza. (cosa che non é... ma impariamo a ragionare un po meglio... e a provarle le cose)
      • Davide scrive:
        Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?
        - Scritto da: Archy84
        Scenario: Firefox 3 + Ubuntu. Cerco "silverlight
        firefox plugin" e trovo questa
        pagina:

        http://www.microsoft.com/silverlight/get-started/i

        " If you are using a Linux, FreeBSD or
        SolarisOS operating system, please press the
        Click to Install button to get the appropriate
        installation package for
        Silverlight. "

        Ok, clicco su "Installa" e mi ridireziona qui:

        http://go-mono.com/moonlight/

        Mmm... Meglio di niente, ma decido di non
        installare il plugin, tanto se nemmeno Microsoft
        è riuscita a diffondere Silverlight a macchia
        d'olio dopo pochi mesi dalla sua uscita vuol dire
        che la qualità è peggiore della
        media.Permettimi di contraddirti..Le olimpiadi l'elezione di obama e prima ancora glie europei di calcio sono stati mandati in streaming con Silverlight.. con una bacino di utenza nell'ordine di centinaia di milioni di download..Leggi le statistiche..Molte televisioni stanno iniziando a fare streaming di contenuti video con Silverlight e Smooth Streaming di ISS
        • Giambo scrive:
          Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?
          - Scritto da: Davide
          Le olimpiadi l'elezione di obama e prima ancora
          glie europei di calcio sono stati mandati in
          streaming con Silverlight..L'esperienza delle olimpiadi e' stata pessima, infatti e' stato abbandonato subito dopo:http://valleywag.gawker.com/5045822/nbc-dumps-microsoft-silverlight-after-olympicsL'elezione di Obama e' stata mandata in Silverlight solo sul sito presidenziale, infatti hulu offriva anche la versione flash:http://www.hulu.com/spotlight/obamapresidencyCurioso che e' di poco fa la notizia che ora il sito presidenziale poggia totalmente su tecnologie open e free ;)E per concludere, mi pare che gli europei di calcio sono stati trasmessi con Silverlight solo sul sito della RAI (Che gia', piu' o meno, usa Silverlight).
          Molte televisioni stanno iniziando a fare
          streaming di contenuti video con Silverlight e
          Smooth Streaming di
          ISSSara', ma oltre a RAI non ne ho vista ancora una : ... Ma 'sto Silverlight va bene solo per fare lo streaming ? No, perche' la vedo dura scalzare flash utilizzato da youtube ;)
          • Davide scrive:
            Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?
            - Scritto da: Giambo
            - Scritto da: Davide


            Le olimpiadi l'elezione di obama e prima ancora

            glie europei di calcio sono stati mandati in

            streaming con Silverlight..

            L'esperienza delle olimpiadi e' stata pessima,
            infatti e' stato abbandonato subito
            dopo:
            http://valleywag.gawker.com/5045822/nbc-dumps-micr

            L'elezione di Obama e' stata mandata in
            Silverlight solo sul sito presidenziale, infatti
            hulu offriva anche la versione
            flash:
            http://www.hulu.com/spotlight/obamapresidency
            Curioso che e' di poco fa la notizia che ora il
            sito presidenziale poggia totalmente su
            tecnologie open e free
            ;)

            E per concludere, mi pare che gli europei di
            calcio sono stati trasmessi con Silverlight solo
            sul sito della RAI (Che gia', piu' o meno, usa
            Silverlight).


            Molte televisioni stanno iniziando a fare

            streaming di contenuti video con Silverlight e

            Smooth Streaming di

            ISS

            Sara', ma oltre a RAI non ne ho vista ancora una
            : ... Ma 'sto Silverlight va bene solo per fare
            lo streaming ? No, perche' la vedo dura scalzare
            flash utilizzato da youtube
            ;)Silverlight non nasce solo per streaming video.Ha dietro un framework .net molto maturo.Con silverlight 4 avrai letto che hanno aggiunto tantissimi controlli, e features utilissime per fare applicazioni enterprise.Ed infatti il target è proprio quello spostare le applicazioni enterprise da asp.net a silverlight mantenendo sempre tempi di sviluppo ridotti e robustezza e scalabilità.Conta poi che la UI che scrivi in silverlight è facilmente portabile su Desktop a costo praticamente nullo.. e in futuro si spera anche mobile.
          • Giambo scrive:
            Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?
            - Scritto da: Davide
            Silverlight non nasce solo per streaming video.Lo spero.
            Ha dietro un framework .net molto maturo.
            Con silverlight 4 avrai letto che hanno aggiunto
            tantissimi controlli, e features utilissime per
            fare applicazioni
            enterprise.
            Ed infatti il target è proprio quello spostare le
            applicazioni enterprise da asp.net a silverlight
            mantenendo sempre tempi di sviluppo ridotti e
            robustezza e
            scalabilità.
            Conta poi che la UI che scrivi in silverlight è
            facilmente portabile su Desktop a costo
            praticamente nullo.. e in futuro si spera anche
            mobile.Sara', ma per ora Silverlight arranca se confrontato con soluzioni utilizzabili su tutti i browsers ("ajax") o sulla stragrande maggioranza (flash).Vedremo che combina Microsoft, se veramente riuscira' a imporsi grazie alla qualita' del suo prodotto, e se la concorrenza stimolera' Adobe a migliorare Flash.Certo che mi seccherebbe assai essere tagliato fuori dal WEB perche' uso Linux :
          • Davide scrive:
            Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?
            - Scritto da: Giambo
            - Scritto da: Davide


            Silverlight non nasce solo per streaming video.

            Lo spero.


            Ha dietro un framework .net molto maturo.

            Con silverlight 4 avrai letto che hanno aggiunto

            tantissimi controlli, e features utilissime per

            fare applicazioni

            enterprise.

            Ed infatti il target è proprio quello spostare
            le

            applicazioni enterprise da asp.net a silverlight

            mantenendo sempre tempi di sviluppo ridotti e

            robustezza e

            scalabilità.

            Conta poi che la UI che scrivi in silverlight è

            facilmente portabile su Desktop a costo

            praticamente nullo.. e in futuro si spera anche

            mobile.

            Sara', ma per ora Silverlight arranca se
            confrontato con soluzioni utilizzabili su tutti i
            browsers ("ajax") o sulla stragrande maggioranza
            (flash).
            Vedremo che combina Microsoft, se veramente
            riuscira' a imporsi grazie alla qualita' del suo
            prodotto, e se la concorrenza stimolera' Adobe a
            migliorare
            Flash.

            Certo che mi seccherebbe assai essere tagliato
            fuori dal WEB perche' uso Linux
            :Arranca in Italia perchè c'è gente che ancora trova maturo Asp 3.0, che non investirebbe mai nel portare in azienda un grafico/esperto in usability e cosi via..Ma se hai tempo da dedicare..prova a scaricare Visual Studio 2010 beta2,Silverlight 4,e vedi che con poco tempo, riesci ad interagire con videocamera,microfono,creare excel e word (che tanto piace agli stipendifici italiani),aprire applicazione in full screen e dimenticarti cosi che stai lavorando su un'applicazione web..
          • Giambo scrive:
            Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?
            - Scritto da: Davide
            Arranca in Italia Pure in Svizzera. O Germania. O Austria.Anzi, devo dire che in Italia e' piu' avanti che in altri paesi: Almeno la RAI lo usa ;) !
            Ma se hai tempo da dedicare..
            prova a scaricare Visual Studio 2010 beta2,
            Silverlight 4,
            e vedi che con poco tempo, riesci ad interagire
            con videocamera,microfono,creare excel e word
            (che tanto piace agli stipendifici
            italiani),aprire applicazione in full screen e
            dimenticarti cosi che stai lavorando su
            un'applicazione
            web..Purtroppo tutte queste applicazioni non girano su Ubuntu :Vabbeh, continuero' a lavorare con Eclipse ;) ...
    • NomeCognome scrive:
      Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?
      tralasciando che sembri Minzolini quando parla di Berlusconi, e sperando che M$ ti paghi per quello che scrivi, lascio ad altri l'ingrato compito di commentarti. Io vorrei invece soffermarmi su una tua frase:- Scritto da: Il profeta saggio
      [...] ma con i prodotti
      Microsoft [...] ho velocizzato i tempi di svilupppo del
      150%ma cosa cavolo vuol dire? Che adesso sviluppi una volta e mezzo più velocemente di prima? Ossia? Ci metti meno della metà, ma comunque più di un terzo? Sempre? Ma ti cronometri, mentre programmi?
      • Davide scrive:
        Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?
        - Scritto da: NomeCognome
        tralasciando che sembri Minzolini quando parla di
        Berlusconi, e sperando che M$ ti paghi per quello
        che scrivi, lascio ad altri l'ingrato compito di
        commentarti. Io vorrei invece soffermarmi su una
        tua
        frase:

        - Scritto da: Il profeta saggio

        [...] ma con i prodotti

        Microsoft [...] ho velocizzato i tempi di
        svilupppo
        del

        150%

        ma cosa cavolo vuol dire? Che adesso sviluppi una
        volta e mezzo più velocemente di prima? Ossia? Ci
        metti meno della metà, ma comunque più di un
        terzo? Sempre? Ma ti cronometri, mentre
        programmi?Tralasciando i tuoi giudizi su Berlusconi a cui nessuno interessa..Commento la tua fiera delle banalità...Velocizzare i tempi di sviluppo potrebbe voler dire che molte delle operazioni che andavano fatte by code dallo sviluppatori vengono incluse come behavior di un controllo per esempio.Se si parla di ICT ti posso dire per esempio...che per lo scroll della rotellina del mouse su silverlight 3 occorreva scrivere diverso codice mentre con silverlight 4 è un comportamento nativo dei controlli..tradotto tempi di sviluppo ridotti..Poi ovviamente le percentuali devono avere un appeal commerciale.. ma le metodologie per ridurre i tempi di sviluppo sono quelle...
        • NomeCognome scrive:
          Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?
          - Scritto da: Davide
          Tralasciando i tuoi giudizi su Berlusconi a cui
          nessuno interessa..ma che italiano parli? "a cui nessuno interessa"? Ossia a Berlusconi non interessa nessuno? Forse volevi scrivere "i tuoi giudizi su B. che non interessano a nessuno"? Se così fosse, non interessano a te, ma magari ad altri sì, che ne sai te? Poi, perchè giudizi su Berlusconi? Il mio al massimo era un giudizio su Minzolini, ed ho usato un'analogia per esprimere il mio giudizio.
          Commento la tua fiera delle banalità...prego.
          Velocizzare i tempi di sviluppo potrebbe voler
          dire che molte delle operazioni che andavano
          fatte by code dallo sviluppatori vengono incluse
          come behavior di un controllo per
          esempio.
          Se si parla di ICT ti posso dire per
          esempio...che per lo scroll della rotellina del
          mouse su silverlight 3 occorreva scrivere diverso
          codice mentre con silverlight 4 è un
          comportamento nativo dei
          controlli..
          tradotto tempi di sviluppo ridotti..
          Poi ovviamente le percentuali devono avere un
          appeal commerciale.. ma le metodologie per
          ridurre i tempi di sviluppo sono
          quelle...grazie, altamente istruttivo. Solo che io ironizzavo sul fatto che i tempi di sviluppo vengono velocizzati del 150%.
    • bibop scrive:
      Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?
      manca la parolina magica.... interoperabilita'... non solo silverlight non e' presente in maniera degna su linux e relativamente degna su mac, ma non esiste un editor su macintosh per creare contenuti - cosa ridicola - e xalm dalle poche notizie che ho (quindi potrei cannare ma il discorso in se nn e' sbagliato) e' perfettamente funzionale solo su windows... silverlight allo stato attuale e' una bella dimostrazione del tentativo di microsoft di ricreare dipendenza alla sua piattaforma... e questo non vuol dire che silverlight faccia schifo - fa schifo quanto flash... e se qualcuno avesse supportato attivamente l'html negli ultimi 10 anni invece di rallentarne l'evoluzione non adottando i nuovi standard oggi non ci sarebbe bisogno di flash o silverlight
    • Funz scrive:
      Re: Qualcuno lo ha usato sul serio?
      - Scritto da: Il profeta saggio
      In giro leggo commenti idioti e per sentito dire
      su Silverlight, i professionisti veri ed
      obbiettivi raramente intervengono, e quelli che
      utilizzano Flash o usano Linux (sul quale
      funziona in modo limitato per il momento) lo
      denigrano per ovvi motivi di guerra "religiosa" e
      di parte, altri o non sono in grado o non hannoCerto, se ci lamentiamo che Silverlight non supporta Linux siamo di parte e religiosi.. e tu cosa saresti?Ti faccio notare che siamo noi che andiamo sui tuoi siti e ti facciamo avere la pagnotta. Tenere fuori una parte dell'utenza potenziale non è la cosa più furba...
      voglia di aggiornarsi e millantano la potenza di
      Html 5 che in confronto ai plugin attuali è
      assolutamente indietro e NON E'ANCORA STATO
      RILASCIATO.Per vedere un filmato va più che bene, e si potrebbe iniziare a usare fin da subito. Quando Google inizierà a usarlo su YT per MS saranno dolori.
      Dopo aver provato Silverlight 3 (nota, la 3°
      versione),in 6 mesi ho abbandonato TOTALMENTE le
      tecnologie Adobe per quelle Microsoft. Gli altri
      pensino ciò che vogliono, ma con i prodotti
      Microsoft ( e l'eccellente suite Expression
      Studio 3) ho velocizzato i tempi di svilupppo del
      150% oltre a formire prodotti molto + qualitativi
      e facilmente gestibili/aggiornabili. Ovviamente i
      ricavi/guadagni sono saliti altrettanto
      proporzionalmente.[...]Tutte belle cose di cui a noi utenti non può XXXXXXX di meno.
      Il problema è che tutti sono utilizzatori ddi
      Flash e non hanno tempo o voglia di aggiornarsi
      per utilizzare un tecnologia apparentemente
      uguale. La realtà, è che ha sucXXXXX chi innova e
      chi ha il coraggio di provare nuove tecnologie
      creando nuove applicazioni con strumenti che gli
      altri non hanno voluto
      provare.

      Ti chiedi se investire in tale tecnologia?
      Il mio consiglio è ASSOLUTAMENTE SI.Io da utente vorrei liberarmi sia di Flash sia di SL.
Chiudi i commenti