Mercato tablet e Chromebook: anno positivo

Mercato tablet e Chromebook: anno positivo

In base alle rilevazioni di IDC, il 2021 è stato un anno molto positivo per il mercato dei tablet e dei Chromebook, nonostante la carenza di chip.
In base alle rilevazioni di IDC, il 2021 è stato un anno molto positivo per il mercato dei tablet e dei Chromebook, nonostante la carenza di chip.

IDC ha pubblicato i dati relativi alle consegne di tablet e Chromebook nel quarto trimestre e nell’intero 2021. Nonostante un calo piuttosto netto negli ultimi tre mesi, le consegne annuali sono aumentate. Apple e HP conservano le prime posizioni nelle rispettive categorie.

Quarto trimestre negativo, ma anno 2021 positivo

Nel quarto trimestre 2021 sono stati consegnati 46 milioni di tablet, ovvero l’11,9% in meno rispetto allo stesso periodo del 2020. La diminuzione è probabilmente conseguenza delle difficoltà incontrate nell’approvvigionamento dei componenti hardware. L’unico produttore della top 5 con una percentuale positiva è Amazon.

Considerando invece l’intero 2021 è evidente l’effetto sulla domanda dello smart working e della didattica a distanza. Sono stati infatti consegnati circa 169 milioni di tablet, ovvero il 3,2% rispetto al 2020. Apple conserva la prima posizione con 57,8 iPad consegnati (+8,4%) e un market share del 34,2%. Seguono Samsung (+3,8%), Lenovo (+19,2%) e Amazon (+15,1%). Huawei chiude la classifica con un -32,1% dovuto al noto ban statunitense e alla cessione di Honor.

Molto peggio il quarto trimestre 2021 per i Chromebook. Le consegne sono infatti crollate del 63,6% rispetto al 2020, attestandosi a 4,8 milioni. Tutti i produttori della top 5 hanno fatto registrare percentuali negative in doppia cifra. Secondo IDC, la carenza di chip ha spinto le aziende a dare priorità ai computer Windows, in quanto garantiscono un margine di guadagno superiore.

Fortunatamente il 2021 è stato un anno molto positivo, come dimostra il +13,5% rispetto al 2020. Sono stati consegnati 37 milioni di Chromebook. La top 5 è guidata da HP (+9,3%) con 10,2 milioni di unità. Seguono Lenovo (+23,4%), Acer (+4,6%), Dell (-5,2%) e Samsung (+77,2%).

Fonte: IDC
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 31 gen 2022
Link copiato negli appunti