Meta Quest punta a diventare l'Android dei visori

Meta Quest punta a diventare l'Android dei visori

Meta ritiene che il lancio di Apple Vision Pro possa aiutare il Meta Quest a convalidare le attività esistenti e attirare più consumatori.
Meta Quest punta a diventare l'Android dei visori
Meta ritiene che il lancio di Apple Vision Pro possa aiutare il Meta Quest a convalidare le attività esistenti e attirare più consumatori.

Il prossimo 2 febbraio saranno avviante le vendite di Apple Vision Pro negli Stati Uniti e a quanto pare la cosa non spaventa affatto la concorrenza, o per meglio dire non spaventa Meta con il suo celebre Meta Quest. L’azienda capitanata da Mark Zuckerberg, infatti, si dice particolarmente speranzosa a tal riguardo, vedendo l’avvento sul mercato del nuovo dispositivo della “mela morsicata” come un modo per aiutare a potenziare la propria attività.

Meta Quest: ottimismo per il lancio di Apple Vision Pro

Un recente report del Wall Street Journal, che cita persone che hanno familiarità con questione, infatti, afferma che Meta e lo stesso Mark Zuckerberg in persona sono ottimisti sul lancio di Apple Vision Pro e che a loro dire l’ingresso di Apple nel settore dei visori convaliderà le attività esistenti dell’azienda e attirerà un numero maggiore di consumatori.

“I dipendenti di Meta vedono Quest e il suo ecosistema software emergere come l’alterativa primaria nel settore nel quale è entrata Apple, ricoprendo il ruolo che svolge Android di Google negli smartphone”, scrive il Wall Street Jorunal. “La battaglia che i dirigenti Meta ed esperti del settore immaginano, vedrà al centro i produttori software che avranno un ruolo importante nello sviluppo di applicazioni in grado di attirare più persone”.

“Meta si sta concentrando sempre più sulla realtà mista che permette agli utenti di vedere immagini virtuali sovrapposte al mondo reale circostante”, riferisce il quotidiano spiegando che precedentemente Meta parlava più di “metaverso”, un concetto amorfo che immaginava le persone lavorare e giocare in una rete di mondi virtuali.

Greg Joswiak, Senior Vice President of Worldwide Marketing di Apple, ha in precedenza dichiarato che il colosso di Cupertino non userà mai la parola “metaverso”, e anche il CEO della Casa di Cupertino, Tim Cook, ha tempo addietro dichiarato: “Non sono proprio sicuro che la persona media sia in grado di spiegare cosa sia il metaverso”.

Fonte: 9to5Mac
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 29 gen 2024
Link copiato negli appunti