Il boom del Metaverso è previsto entro il 2026

Il boom del Metaverso è previsto entro il 2026

Il giro d'affari delle realtà più importanti attive sul fronte del metaverso è destinato a esplodere: prima del 2026 ci sarà il boom.
Il giro d'affari delle realtà più importanti attive sul fronte del metaverso è destinato a esplodere: prima del 2026 ci sarà il boom.

Un nuovo report condiviso da Technavio getto lo sguardo oltre lo scenario attuale, per cercare di capire quali saranno le prossime evoluzioni del mercato legato al metaverso. La previsione è quella di un vero e proprio boom da qui al 2026, tanto da arrivare a generare un giro d’affari pari a oltre 50 miliardi di dollari entro quattro anni.

Un futuro roseo per i big del metaverso

Un dettaglio interessante è quello che pone l’accento sul fattore geografico. Alla crescita contribuiranno soprattutto i player attivi dal Nord America (per il 32% della quota complessiva), seguiti da quelli provenienti da Cina e Germania.

Risulteranno inoltre determinanti le entrate generate dalla vendita di hardware dedicato. Il riferimento è a visori, occhiali e altre tipologie di interfacce per l’accesso al metaverso così come per la fruizione dei contenuti proposti.

La previsione sul futuro del metaverso formulata dal report di Technavio

Il report non trascura nemmeno quelli che potrebbero rivelarsi elementi in grado di frenare o quantomeno ostacolare la crescita. Su tutti, spiccano le preoccupazioni legate ai temi della privacy e della sicurezza. Abbiamo avuto modo di scriverne in più occasioni anche su queste pagine, ecco alcuni degli approfondimenti pubblicati:

La previsione è di fatto in linea con quella formulata solo pochi giorni fa da Meta (ex gruppo Facebook), una delle realtà che più stanno puntando sullo sviluppo di questo settore. C’è anche la società guidata da Mark Zuckerberg tra quelle presenti nel  portfolio di eToro MetaverseLife che raccoglie i big dell’ambito mettendoli a disposizione per il trading.

*Il 68% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi

*Il 68% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 2 ago 2022
Link copiato negli appunti