Microsoft divisa tra Cloud OS e Windows 8.1

Redmond si prepara a svelare le ultime novità dei suoi prodotti ed ecosistemi software. Novità interessanti per i server e la nuvola. E anche per l'interfaccia del sistema operativo consumer

Roma – Quest’oggi Microsoft è attesa all’impegno della conferenza Build per sviluppatori, ma anche nelle ore passate Redmond ha mostrato al mondo durante il TechEd di Madrid appena inaugurato una parte significativa delle novità in arrivo per Windows nel settore enterprise e tutto quanto fa cloud.

L’intero corpo aziendale di Microsoft è stato letteralmente inghiottito da un amore per il cloud computing senza fine, e che si concretizza nell’ iniziativa Cloud OS : Redmond vuole reinventare il data center, il modo di lavorare dei clienti corporate e le metodologie di raccolta e analisi dati dei suddetti per aumentare l’efficienza e “generare maggior valore”.

Elemento base di questo amore smisurato per il cloud è naturalmente Windows Server 2012 R2, sistema operativo che è stato presentato (ed è ora disponibile per il download ) nella sua versione “preview” in occasione del TechEd, assieme a SQL Server 2014, la piattaforma SaaS Windows Azure, il pacchetto System Center per la gestione centralizzata dei dispositivi eterogenei usati dai dipendenti (BYOD) e tutti gli altri elementi della strategia Cloud OS . Nelle speranze Microsoft, Windows Server 2012 R2 punta a porsi come soluzione ideale per quelle aziende intenzionate a farsi inghiottire dalle meraviglie telematiche del cloud.

Per ora l’adozione procede cauta, e Microsoftla racconta sul blog corporate in un post, ma in futuro chissà. E nel prossimo futuro arriverà anche Windows 8.1, altro elemento importante della strategia a forma di nuvola riguardante questa volta il mercato consumer.

Delle novità della nuova revisione del più che chiacchierato Windows 8 si parla già da tempo , e parte di queste novità si sono viste proprio grazie al debutto della preview di Windows Server 2012 R2 e relativa interfaccia a piastrelle “potenziata”: oltre al resto c’è il tasto Start, a cui Microsoft ha aggiunto la possibilità di spegnere il PC ripristinando un modus operandi che era stato introdotto qualche era geologica fa con Windows 95.

Windows 8.1 sarà insomma un sistema operativo più familiare da usare per gli utenti di computer di quanto sia Windows 8, ma ovviamente queste concessioni alla praticità d’uso non sono il focus principale di Microsoft: Redmond continua a puntare sulle piastrelle, le app modern e il cloud per conquistare i nuovi mercati dei gadget mobile in vista di una decrescita progressiva di quello dei computer tradizionali.

Ironicamente è lo stesso Windows 8 a essere stato da più parti accusato di aver depresso la vendita di computer x86 come mai era successo in passato, nondimeno a Redmond sperano in un futuro di gadget e servizi che vada oltre il desktop di Windows grazie al numero crescente di app disponibili sullo store telematico.

Ultime novità rese note in anticipo sulla conferenza Build – tramite “leak” – sono le funzionalità che dovrebbero far parte della nuova versione di Internet Explorer , anch’essa attesa al debutto in concomitanza con la distribuzione di Windows 8.1: IE 11 supporterà la tecnologia WebGL per l’accelerazione 3D sul Web, dicono i bene informati, e persino il protocollo SPDY pensato dalla concorrenza (Google) come aggiornamento dello storico HTTP per migliorare le performance nel caricamento delle pagine.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Antony scrive:
    Film per adulti
    Già i FullHD hanno reso la vita difficile per gli/le attori/rici di film per adulti...figuriamoci con una risoluzione da 4K (e più) come si vedranno foruncoli, peli, impurità della pelle, ecc...Si stava meglio quando la risoluzione era peggiore :D hahahaha
    • astro scrive:
      Re: Film per adulti
      - Scritto da: Antony
      Già i FullHD hanno reso la vita difficile per
      gli/le attori/rici di film per
      adulti...figuriamoci con una risoluzione da 4K (e
      più) come si vedranno foruncoli, peli, impurità
      della pelle,
      ecc...
      Si stava meglio quando la risoluzione era
      peggiore :D
      hahahahaMa con 39 pollici potrai vederti Rocco a grandezza naturale :D
  • cognomenome scrive:
    Beh però
    39 pollici con quella risoluzione, a quel prezzo...Se la resa dei colori fosse buona (improbabile) ci farei un pensierino come monitor desktop.
  • Francesco scrive:
    Fondamentale
    Fondamentale... dopo aver visto i tatuaggi della fighetta di turno potrò morire felice.
    • TuttoaSaldo scrive:
      Re: Fondamentale
      - Scritto da: Francesco
      Fondamentale... dopo aver visto i tatuaggi della
      fighetta di turno potrò morire
      felice.Ancora non trasmettono in full HD.. Mi sa che quella fighetta deve ancora nascere.
      • Sg@bbio scrive:
        Re: Fondamentale
        - Scritto da: TuttoaSaldo
        - Scritto da: Francesco

        Fondamentale... dopo aver visto i tatuaggi della

        fighetta di turno potrò morire

        felice.

        Ancora non trasmettono in full HD..
        Mi sa che quella fighetta deve ancora nascere.Che poi è inutile tale risoluzione, se non si migliora la tecnologia dei pannelli, basta vedere LG che ha tirato fuori un 50 pollici agli oled.
      • Antony scrive:
        Re: Fondamentale
        Infatti c'è scritto che REGISTRERANNO la partita in cui giocherà quella giocatrice....Imparare a leggere sarebbe un buon passo avanti.
        • orcoiPoD scrive:
          Re: Fondamentale
          wow qualche partita di tennis!!! e poi basta per 10 anni- Scritto da: Antony
          Infatti c'è scritto che REGISTRERANNO la partita
          in cui giocherà quella
          giocatrice....

          Imparare a leggere sarebbe un buon passo avanti.
          • Claudio scrive:
            Re: Fondamentale
            in Italia la prima trasmissione HD fu la finale di champions e un torneo di Golf nel 2005, poi fecero le olimpiadi invernali, nel 2006 i mondiali e dall'autunno successivo c'erano già una decina di canali HD per Film, Serie TV, sport e documentari, dal 2007 ogni canale ha la sua versione HD.C'è anche da considerare che nell'Agosto del 2006 Sky a sparato un nuovo satellite (Hot Bird 3) che ha più capacita di banda (4 volte Hot Bird 2) per permettere più trasmissioni HD, che è stato configurato pian piano fra il 2006 e il 2007.Lo stesso varrà per il 4k, si comincerà piano piano, in ogni caso Sky potrà mandare in orbita un nuovo satellite o aggiornare l'esistente, con il DTT la vedo veramente difficile.
          • saverio_ve scrive:
            Re: Fondamentale
            ci sono anche le console next gen da tenere in considerazione
    • saverio_ve scrive:
      Re: Fondamentale
      Quello del tatuaggio era ovviamente un termine di riferimento per la qualità dell'immagine, ho visto il 4k 80" di lg e sinceramente è uno spettacolo per gli occhi. Poi ci sono persone che hanno ancora i tubi catodici e si ostinano a dire che si vede meglio...Per me la qualità dell'immagine non è mai "troppa" ma probabilmente hai ragione che il consumer medio non ha il mio background, ma questo vale solo fino a quando lo stesso consumer non ha il termine di paragone per apprezzare la differenza.
      • rockroll scrive:
        Re: Fondamentale
        - Scritto da: saverio_ve
        Quello del tatuaggio era ovviamente un termine di
        riferimento per la qualità dell'immagine, ho
        visto il 4k 80" di lg e sinceramente è uno
        spettacolo per gli occhi.

        Poi ci sono persone che hanno ancora i tubi
        catodici e si ostinano a dire che si vede
        meglio...
        Per me la qualità dell'immagine non è mai
        "troppa" ma probabilmente hai ragione che il
        consumer medio non ha il mio background, ma
        questo vale solo fino a quando lo stesso consumer
        non ha il termine di paragone per apprezzare la
        differenza.Non è che l'utente medio (tra i quali mi annovero), posto in un laboratorio video dove possa paragonare e valutare, non veda la differenza, soltanto la vede nella misura in cui questa esiste, e la apprezza nella misura in cui può effettivamente giovarsene...Questo almeno finchè le spinte pubblicitarie e le mode del momento non lo porteranno a bramare cose di cui non aveva alcun bisogno (e tra questi non mi annovero). Una volta che una riproduzione in condizioni di normale fruizione è più che accettabile, e per questo non occorre neanche il FullHD ma basta un buon HDready, conta molto di più la validità e l'accuratezza del contenuto e l'aderenza di questo alle aspettative ed ai gusti personali, e questa non è solo la mia opinione. Il resto (sopra il 1080p intendo) è roba da laboratori specializzati e da appassionati estremi, e spero non diventi mai roba da consumers medi vittime di fissazioni tecnologiche subdolamente indotte... Non riuscirei a sopportare uno spreco di banda del genere, sottratta a cose molto più utili all'umanità, solo per dare ad una minoranza pericolosamente in crescita la possibilità di contare i peluzzi della fighetta di turno...
        • saverio_ve scrive:
          Re: Fondamentale
          - Scritto da: rockroll
          - Scritto da: saverio_ve

          Quello del tatuaggio era ovviamente un termine
          di

          riferimento per la qualità dell'immagine, ho

          visto il 4k 80" di lg e sinceramente è uno

          spettacolo per gli occhi.



          Poi ci sono persone che hanno ancora i tubi

          catodici e si ostinano a dire che si vede

          meglio...

          Per me la qualità dell'immagine non è mai

          "troppa" ma probabilmente hai ragione che il

          consumer medio non ha il mio background, ma

          questo vale solo fino a quando lo stesso
          consumer

          non ha il termine di paragone per apprezzare la

          differenza.

          Non è che l'utente medio (tra i quali mi
          annovero), posto in un laboratorio video dove
          possa paragonare e valutare, non veda la
          differenza, soltanto la vede nella misura in cui
          questa esiste, e la apprezza nella misura in cui
          può effettivamente
          giovarsene...
          Questo almeno finchè le spinte pubblicitarie e le
          mode del momento non lo porteranno a bramare cose
          di cui non aveva alcun bisogno (e tra questi non
          mi annovero).E non è la stessa cosa che ho detto io?
          Una volta che una riproduzione in condizioni di
          normale fruizione è più che accettabile, e per
          questo non occorre neanche il FullHD ma basta un
          buon HDready, conta molto di più la validità e
          l'accuratezza del contenuto e l'aderenza di
          questo alle aspettative ed ai gusti personali, e
          questa non è solo la mia opinione.


          Il resto (sopra il 1080p intendo) è roba da
          laboratori specializzati e da appassionati
          estremi, e spero non diventi mai roba da
          consumers medi vittime di fissazioni tecnologiche
          subdolamente indotte...

          Non riuscirei a sopportare uno spreco di banda
          del genere, sottratta a cose molto più utili
          all'umanità, solo per dare ad una minoranza
          pericolosamente in crescita la possibilità di
          contare i peluzzi della fighetta di
          turno...Lo stesso discorso l'ho sentito fare prima per i televisori sopra i 29", poi per i cristalli liquidi.... al meglio ci si abitua in fretta.Ti assicuro che un cielo stellato o un panorama su un tv 4k è un vero incanto... Altro che peletti!
Chiudi i commenti