Microsoft e Adobe, chiamata alle patch

Le due aziende hanno rilasciato gli ultimi aggiornamenti per i rispettivi prodotti software, un martedì di patch che questa volta non include falle zero day. La pericolosità dei bug è al solito molto alta

Roma – Microsoft ha pubblicato le nuove patch di sicurezza per il mese di novembre 2015, un elenco di aggiornamenti che include 12 diversi bollettini e chiude falle potenzialmente pericolose nei prodotti software della corporation destinati all’utenza consumer come a quella professionale.

I dodici bollettini succitati includono 4 update critici e 8 importanti, e correggono falle che vanno dall’esecuzione di codice malevolo da remoto all’elevazione di privilegi, attacchi DoS, spoofing , bypass delle funzionalità di sicurezza alla disclosure di informazioni.

I 4 bollettini critici chiudono bug potenzialmente sfruttabili per l’esecuzione di codice da remoto presenti su Internet Explorer (MS15-112), Microsoft Edge (MS15-113), la funzionalità Journal di Windows (MS15-114) e altri componenti base del sistema operativo che risultano “bacati” da Windows Vista fino a Windows 10. Il resto dei bollettini “importanti” riguardano Microsoft Office, Skype for Business, Lync e il framework.NET.

Per quanto riguarda il già citato Windows 10, Microsoft ha rilasciato un aggiornamento cumulativo (KB 3105213) inclusivo dei sei bollettini di sicurezza che coinvolgono direttamente il nuovo sistema operativo universale e che si installa indipendentemente dalla volontà dell’utente. Anche se al momento Microsoft continua a parlare degli upgrade forzati come la conseguenza di un bug ancora da chiudere, i piani per forzare l’installazione dell’OS sono noti e sono stati confermati per via ufficiale.

Tornando all’ex-Patch Tuesday, oltre a Microsoft anche Adobe ha rilasciato il consueto aggiornamento per il suo plug-in multimediale: la nuova release di Flash Player corregge ben 17 vulnerabilità critiche , bug potenzialmente sfruttabili per prendere il controllo del sistema.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • xx tt scrive:
    Per la grande gioia...
    di Garmin e TomTom che le mappe te le vendono (per quanto ormai ti vendano anche i navigatori con gli aggiornamenti a vita).Faccio notare che le google-mappe potrebbero essere create per servire alle google cars per guidare su strada, quindi ovviamente il livello di dettaglio e di aggiornamento non avrebbe niente a che fare con le consuete Navteq rilevate quattro volte l'anno, tanto per capirci.Probabilmente verranno pure fuori le utility che prenderanno le mappe google e ne estrarranno delle mappe con meno dettagli ma più leggere, da piazzare sui navigatori di cui sopra (sempre per la gioia dei costruttori)
    • panda rossa scrive:
      Re: Per la grande gioia...
      - Scritto da: xx tt
      di Garmin e TomTom che le mappe te le vendono
      (per quanto ormai ti vendano anche i navigatori
      con gli aggiornamenti a
      vita).E l'istituto geografico de Agostini, che produce mappe cartacee, che cosa avra' mai detto quando sono arrivati Garmin e TomTom?Di fatto c'e' stata gente che e' ingrassata all'inverosimile vendendo informazioni liberamente disponibili.E' finita.La geografia deve essere una conoscenza pubblica fruibile liberamente e gratuitamente.
      • Hop scrive:
        Re: Per la grande gioia...
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: xx tt

        di Garmin e TomTom che le mappe te le vendono

        (per quanto ormai ti vendano anche i
        navigatori

        con gli aggiornamenti a

        vita).

        E l'istituto geografico de Agostini, che produce
        mappe cartacee, che cosa avra' mai detto quando
        sono arrivati Garmin e
        TomTom?

        Di fatto c'e' stata gente che e' ingrassata
        all'inverosimile vendendo informazioni
        liberamente
        disponibili.

        E' finita.

        La geografia deve essere una conoscenza pubblica
        fruibile liberamente e
        gratuitamente.quindi non hai nessun problema a rispondere a questo:https://en.wikipedia.org/wiki/How_Long_Is_the_Coast_of_Britain%3F_Statistical_Self-Similarity_and_Fractional_Dimension
        • panda rossa scrive:
          Re: Per la grande gioia...
          - Scritto da: Hop
          - Scritto da: panda rossa

          - Scritto da: xx tt


          di Garmin e TomTom che le mappe te le
          vendono


          (per quanto ormai ti vendano anche i

          navigatori


          con gli aggiornamenti a


          vita).



          E l'istituto geografico de Agostini, che
          produce

          mappe cartacee, che cosa avra' mai detto
          quando

          sono arrivati Garmin e

          TomTom?



          Di fatto c'e' stata gente che e' ingrassata

          all'inverosimile vendendo informazioni

          liberamente

          disponibili.



          E' finita.



          La geografia deve essere una conoscenza
          pubblica

          fruibile liberamente e

          gratuitamente.
          quindi non hai nessun problema a rispondere a
          questo:
          https://en.wikipedia.org/wiki/How_Long_Is_the_CoasNo, non ho nessun problema.Tu si?
        • Funz scrive:
          Re: Per la grande gioia...
          - Scritto da: Hop

          La geografia deve essere una conoscenza
          pubblica

          fruibile liberamente e

          gratuitamente.
          quindi non hai nessun problema a rispondere a
          questo:
          https://en.wikipedia.org/wiki/How_Long_Is_the_CoasSpiega un po' che cosa c'entra col discorso...
          • Hop scrive:
            Re: Per la grande gioia...
            - Scritto da: Funz
            - Scritto da: Hop


            La geografia deve essere una conoscenza

            pubblica


            fruibile liberamente e


            gratuitamente.

            quindi non hai nessun problema a rispondere a

            questo:


            https://en.wikipedia.org/wiki/How_Long_Is_the_Coas

            Spiega un po' che cosa c'entra col discorso...chiedilo a quello che tutto sa; perché tutto è libero e gratuito
          • Funz scrive:
            Re: Per la grande gioia...
            - Scritto da: Hop
            - Scritto da: Funz

            - Scritto da: Hop



            La geografia deve essere una
            conoscenza


            pubblica



            fruibile liberamente e



            gratuitamente.


            quindi non hai nessun problema a
            rispondere
            a


            questo:





            https://en.wikipedia.org/wiki/How_Long_Is_the_Coas



            Spiega un po' che cosa c'entra col
            discorso...
            chiedilo a quello che tutto sa; perché tutto è
            libero e
            gratuitono, no, dimmi tu:cosa c'entra il paradosso che citi con l'avere i dati liberi.Perché la lunghezza della costa britannica non la calcoli né coi dati chiusi né con quelli aperti...
  • Luca scrive:
    Sarà valido anche per il SDK?
    Sarà valido anche per app esterne che usano il SDK di google maps?
  • sauro io scrive:
    niente di nuovo
    niente di nuovo.. visto che Nokia (ora della microsoft) usa questa tecnologia da parecchi anni.
    • Pianeta Fesso scrive:
      Re: niente di nuovo
      - Scritto da: sauro io
      niente di nuovo.. dove avresti letto qualcuno dire il contrario?
    • gnammolo scrive:
      Re: niente di nuovo
      e direi era ora! con i mezzi che hanno quelli di google ci hanno messo fin troppo ad implementare la funzione
      • Hop scrive:
        Re: niente di nuovo
        - Scritto da: gnammolo
        e direi era ora! con i mezzi che hanno quelli di
        google ci hanno messo fin troppo ad implementare
        la
        funzionee 375 MEGA per la mappa di san francisco mi sembrano decisamente TROPPI
        • panda rossa scrive:
          Re: niente di nuovo
          - Scritto da: Hop
          - Scritto da: gnammolo

          e direi era ora! con i mezzi che hanno quelli di

          google ci hanno messo fin troppo ad implementare

          la

          funzione
          e 375 MEGA per la mappa di san francisco mi
          sembrano decisamente
          TROPPIConsiderando la dimensione dell'area e tutti i livelli di zoom, direi proprio di no.
          • Hop scrive:
            Re: niente di nuovo
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Hop

            - Scritto da: gnammolo


            e direi era ora! con i mezzi che hanno
            quelli
            di


            google ci hanno messo fin troppo ad
            implementare


            la


            funzione

            e 375 MEGA per la mappa di san francisco mi

            sembrano decisamente

            TROPPI

            Considerando la dimensione dell'area e tutti i
            livelli di zoom, direi proprio di
            no.Paladino dell'open (Street map) guarda qua:san francisco bay, californiaOSM PBF83.1 MB
          • panda rossa scrive:
            Re: niente di nuovo
            - Scritto da: Hop
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: Hop


            - Scritto da: gnammolo



            e direi era ora! con i mezzi che hanno

            quelli

            di



            google ci hanno messo fin troppo ad

            implementare



            la



            funzione


            e 375 MEGA per la mappa di san francisco mi


            sembrano decisamente


            TROPPI



            Considerando la dimensione dell'area e tutti i

            livelli di zoom, direi proprio di

            no.
            Paladino dell'open (Street map) guarda qua:
            san francisco bay, california

            OSM PBF
            83.1 MBChe cosa devo guardare?Ci sono circa 300 MB di differenza sulla lunghezza dei dati, ma non mi dici niente sui contenuti.Magari il file piu' grosso non e' compresso.Oppure contiene piu' informazioni.Oppure contiene un maggior livello di definizione.Che cosa vuoi che ne sappia io?Il concetto e' che quando devo andare a S. Francisco, mi scarico preventivamente la mappa di S.Francisco (se non c'e' spazio cancellero' quella di NYC), e poi me la consulto offline senza spendere un centesimo.
          • Hop scrive:
            Re: niente di nuovo
            - Scritto da: panda rossa
            Che cosa vuoi che ne sappia io?Finalmente lo ammetti!!!
      • panda rossa scrive:
        Re: niente di nuovo
        - Scritto da: gnammolo
        e direi era ora! con i mezzi che hanno quelli di
        google ci hanno messo fin troppo ad implementare
        la
        funzioneIo lo avevo gia' fatto con mezzi miei autonomamente.
Chiudi i commenti