Microsoft e Adobe: patch sì, patch no

Redmond anticipa i contenuti del Patch Tuesday di settembre, un "pacchetto" leggero importante soprattutto per Internet Explorer. Adobe, invece, rinvia la pubblicazione delle versioni aggiornate di Reader e Acrobat
Redmond anticipa i contenuti del Patch Tuesday di settembre, un "pacchetto" leggero importante soprattutto per Internet Explorer. Adobe, invece, rinvia la pubblicazione delle versioni aggiornate di Reader e Acrobat

Secondo martedì del mese, è (quasi) tempo di Patch Tuesday e Microsoft anticipa quelli che saranno i bollettini di sicurezza distribuiti con il tradizionale aggiornamento mensile per sistemi Windows. A settembre i bollettini saranno 4 , un piatto leggero ma non privo di criticità soprattutto per quanto riguarda Internet Explorer.

Il primo bollettino coinvolge appunto il browser Web più popolare su PC con la correzione di vulnerabilità classificate come “critiche”, un rischio di esecuzione remota di codice malevolo che dovrebbe essere presente in tutte le versioni supportate di IE su Windows.

Dopo le vulnerabilità critiche di IE (sui sistemi client, mentre il rischio è ” moderato ” per i server), gli altri tre bollettini affrontano bug di livello “importante” presenti nel codice di Windows (8/8.1 e Server 2012 R2 in primis), Lync Server e il framework . NET.

Il bollettino di sicurezza critico per IE rappresenta indubitabilmente la “star” del Patch Tuesday settembrino, dicono gli esperti di sicurezza, mentre il resto dei bollettini avrebbe una priorità di installazione inferiore.

Un altro paio di aggiornamenti “critici” per Acrobat e Reader erano infine attesi per questa settimana da parte di Adobe, ma la software house statunitense ha annunciato un ritardo pianificato nell’arrivo degli update per il 15 di settembre: questa settimana in più servirà a risolvere dei bug dell’ultima ora emersi nel corso dei test.

Alfonso Maruccia

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

09 09 2014
Link copiato negli appunti