Microsoft e i ritmi serrati degli aggiornamenti

Redmond comunica i piani che intende implementare per la distribuzione delle nuove release dei suoi principali prodotti software da qui a pochi anni. Gli upgrade saranno obbligatori, pena la perdita di accesso ai servizi cloud

Roma – Microsoft accelera ancora sulla politica degli aggiornamenti obbligatori, costanti e senza alternativa – almeno ufficialmente – per un’utenza che la corporation vorrebbe composta esclusivamente da “abbonati”. È il modello di software-come-servizio (SAAS) che presto, molto presto animerà definitivamente di Windows e Office.

A partire dal 2020 , ha comunicato infatti la corporation di Redmond, la politica degli update accorperà Windows 10 e Office 365 ProPlus (il pacchetto che offre accesso alla suite Office 2016 Professional Plus su cinque diversi dispositivi) con “aggiornamenti alle funzionalità” distribuiti in contemporanea. Questi “feature update” arriveranno due volte all’anno , ha rivelato Microsoft, possibilmente nei mesi di marzo e settembre.

Redmond celebra i vantaggi che il nuovo approccio porterebbe per l’utenza, che da qui a tre anni potrebbe contare su un piano di aggiornamento fisso e ben definito (almeno in teoria) su cui organizzare la propria vita informatica vissuta nell’ecosistema di Windows. Inoltre, per facilitare la vita agli amministratori di sistema, anche il tool System Center Configuration Manager verrà allineato alla nuova politica.

Microsoft dice di aver voluto dare l’annuncio con ampio anticipo per dare modo ai clienti di adattarsi alla novità, riconoscendo il fatto che l’ammodernamento dei client basati su Windows 10 e Office 365 PP è un lavoro non indifferente. Ad supportare il passaggio al nuovo regime ci sarà la nuova natura di Windows 10, che ora risulterebbe essere molto più agile nell’installazione di update e patch rispetto al passato.

Nella nuova politica di update/upgrade serrati verranno incluse anche le distribuzioni “perpetue” di Office, vale a dire i pacchetti in scatola con licenza Internet-indipendente che una certa utenza continua a preferire all’abbonamento cloud di Office 365: scaduto il periodo di supporto garantito, dice Microsoft , i clienti perderanno l’accesso alle versioni business di OneDrive e Skype e dovranno acquistare una sottoscrizione al summenzionato Office 365 per rimediare.

Redmond non teme certo di scontentare gli utenti poco inclini agli upgrade forzati, come dimostra il recente caso del blocco delle patch su CPU Kaby Lake , ma almeno in questo caso uno sviluppatore ha già trovato una soluzione artigianale al problema: chi volesse continuare a usare Windows 7 sui processori Intel “Core” di settima generazione può applicare il fix alla libreria wuaueng.dll come spiegato da Zeffy su GitHub .

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • veronica musetti scrive:
    sito riaperto
    il sito è stato riaperto: http://filmsenzalimiti.blue/
  • prova123 scrive:
    Re: Arrampicarsi sugli specchi
    - Scritto da: GDM

    Tutti i film sono protetti da copyright anche
    quelli del 900. Il fatto che li carichi o li
    linki nel tuo sito senza che nessuno protesti,
    non ti dà alcun diritto sull'opera. <b
    Non è il
    titolare che deve far rispettare i propri diritti
    scansionando tutti i siti internet della terra ma
    sono le persone che devono rispettare il diritto
    d'autore. </b
    Puoi farla franca una volta, un milione
    di volte, anche per tutta la vita ma se un giorno
    il titolare decidesse di farti causa, perderesti
    e te la farebbe
    pagare.
    Quindi come si colloca archive.org che è una organizzazione ufficiale ?
    • antispam code scrive:
      Re: Arrampicarsi sugli specchi
      - Scritto da: prova123
      - Scritto da: GDM




      Tutti i film sono protetti da copyright anche

      quelli del 900. Il fatto che li carichi o li

      linki nel tuo sito senza che nessuno
      protesti,

      non ti dà alcun diritto sull'opera.
      <b
      Non è
      il

      titolare che deve far rispettare i propri
      diritti

      scansionando tutti i siti internet della
      terra
      ma

      sono le persone che devono rispettare il
      diritto

      d'autore. </b
      Puoi farla franca una
      volta, un
      milione

      di volte, anche per tutta la vita ma se un
      giorno

      il titolare decidesse di farti causa,
      perderesti

      e te la farebbe

      pagare.



      Quindi come si colloca archive.org che è una
      organizzazione ufficiale
      ?Perchè non vai a leggere sul sito ? C'è scritto.Ma se non sai leggere qualcuno che te lo spiega magari lo trovi.
  • Domanda per esperti scrive:
    Dubbio
    Ma se qualcuno mi chiede dove si trova la Maria e io gli indico una piazza sono colpevole di indicazione stradale oppure no?
    • Abdul scrive:
      Re: Dubbio
      Indicazione stradale no, non esiste come reato, però potrebbero accusarti di un qualche tipo di favoreggiamento. Molto in teoria fortunatamente.Certo che se invece ti fai pagare per dare quell'informazione le cose cambiano. Se poi spedisci il tipo dal tuo socio che ti da una percentuale sui guadagni, un'accusa di spaccio non te la leva nessuno.- Scritto da: Domanda per esperti
      Ma se qualcuno mi chiede dove si trova la Maria e
      io gli indico una piazza sono colpevole di
      indicazione stradale oppure
      no?
      • Domanda per esperti scrive:
        Re: Dubbio
        il mio voleva essere un paragone estremo con i siti che linkano file protetti da copyright, si possono trovare delle similitudinise si scopre qualche tipo di collegamento con i server che ospitano i film sei nei guai (caso del socio), i siti guadagnano soldi con i banner e senza non ho mai visti (informazioni a pagamento), inoltre visto che non e' uno solo ma lo scopo principale e pubblicano solo quelli anche incorporandoli una qualsiasi difesa risulta difficile
  • Petrossi scrive:
    uguali davanti alla legge?
    Conosco un sito un cui è depositato molto materiale soggetto a (C).Il suo gestore non agisce certo contro la legge, o comunque gli viene dato tempo per mettersi in regola, quando contestato.Una parte delle sue fortune è forse dovuta ai contenuti (C) visibili a tutti. Mi pare inizi con la ipsilon. Perché un sito che non deposita materiale dovrebbe essere trattato diversamente? Altrimenti riscriviamo le regole e... via tutto!
  • radd scrive:
    Ma XXXXX XXXXXXX
    Allora cosa devo dire io che pago più di 40 euri a telecom per avere una linea che a malapena scarica a 400Mbit ? Come la devo chiamare questa situazione ? Truffa autorizzata ? Tanto dovevo leggere il contratto, certo che lo so. Non c'entra nulla, ma tanto per parlare di evasori, ladri e compagni c'è sempre spazio
  • mafia cinematogr afica scrive:
    è cosa buona e giusta
    certo è che sarebbe meglio se si mettessero ad arrestare i criminali veri, quelli che rubano, stuprano e uccidono, quelli che fanno fallire le banche, che sfruttano la prostituzione, che truccano gli appalti e corrompono i giudicie invece tutto l'apparato giudiziario dello stato sembra incentrato su disquisizioni filosofiche sul fatto che pubblicare un url sia o meno un reato gravissimo: ma fatevi un esame di coscienza pezzenti!
  • ... scrive:
    garantismo senza limitismo
    c'e' l'appello, la cassazione e poi il ricorso al tribunale europeo. e' ora di definirla una volta per tutte che link = no_reato.
    • panda rossa scrive:
      Re: garantismo senza limitismo
      - Scritto da: ...
      c'e' l'appello, la cassazione e poi il ricorso al
      tribunale europeo. e' ora di definirla una volta
      per tutte che link =
      no_reato.E allora impareremo a non tenere sul server neanche i link ma solo dei javascript che ricostruiscono i link solo sul client dell'utente e poi vediamo che cosa si inventeranno per condannare.Se sul server non c'e' il contenuto e neanche il link condanneranno perche' intorno al server c'e' aria?
      • prova123 scrive:
        Re: garantismo senza limitismo
        Non ci sarebbe da meavigliarsi, ci sono giudici che emettono condanne senza consultare nè medici nè oncologi ... ormai in italia c'è la giustiza del "ghe pensi mi" ... prescrizioni a seconda dell'imputato o di una eventuale discesa in politica ... il livello è questo !
      • Get Real scrive:
        Re: garantismo senza limitismo
        - Scritto da: panda rossa


        Se sul server non c'e' il contenuto e neanche il
        link condanneranno perche' intorno al server c'e'
        aria?Condanneranno perchè "non potevi non sapere". Rassegnati, la tecnologia nulla può contro il potere della Legge. Ogni tentativo di usare trucchi tecnologici renderà i magistrati ancora più maldisposti nei tuoi confronti e la tua condanna più pesante.
      • hit paradise scrive:
        Re: garantismo senza limitismo
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: ...

        c'e' l'appello, la cassazione e poi il
        ricorso
        al

        tribunale europeo. e' ora di definirla una
        volta

        per tutte che link =

        no_reato.

        E allora impareremo a non tenere sul server
        neanche i link ma solo dei javascript che
        ricostruiscono i link solo sul client dell'utente
        e poi vediamo che cosa si inventeranno per
        condannare.

        Se sul server non c'e' il contenuto e neanche il
        link condanneranno perche' intorno al server c'e'
        aria?Allora quando qualcuno pubblicherà una pagina web con un link che rimanda ad un'altra pagina, che contiene i numeri delle carte di credito tue e di altri scarriconi parassiti p) (+ relative istruzioni per clonarle), sarà tutto regolare con tua beneamata pace nel ritrovarti il conto in banca ridotto di qualche zero :DIn fin dei conti si tratta solo di un link no ? :D
        • panda rossa scrive:
          Re: garantismo senza limitismo
          - Scritto da: hit paradise
          - Scritto da: panda rossa

          - Scritto da: ...


          c'e' l'appello, la cassazione e poi il

          ricorso

          al


          tribunale europeo. e' ora di definirla
          una

          volta


          per tutte che link =


          no_reato.



          E allora impareremo a non tenere sul server

          neanche i link ma solo dei javascript che

          ricostruiscono i link solo sul client
          dell'utente

          e poi vediamo che cosa si inventeranno per

          condannare.



          Se sul server non c'e' il contenuto e
          neanche
          il

          link condanneranno perche' intorno al server
          c'e'

          aria?

          Allora quando qualcuno pubblicherà una pagina web
          con un link che rimanda ad un'altra pagina, che
          contiene i numeri delle carte di credito tue e di
          altri scarriconi parassiti p) (+ relative
          istruzioni per clonarle), sarà tutto regolare con
          tua beneamata pace nel ritrovarti il conto in
          banca ridotto di qualche zero
          :D
          In fin dei conti si tratta solo di un link no ?
          :DCerto che si tratta solo di un link!Ti rendi conto che condannare qualcuno per un link e' come condannare qualcuno perche' telefona alla polizia per dire che c'e' una rapina in corso?
          • hit paradise scrive:
            Re: garantismo senza limitismo
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: hit paradise

            Allora quando qualcuno pubblicherà una
            pagina
            web

            con un link che rimanda ad un'altra pagina,
            che

            contiene i numeri delle carte di credito tue
            e
            di

            altri scarriconi parassiti p) (+ relative

            istruzioni per clonarle), sarà tutto
            regolare
            con

            tua beneamata pace nel ritrovarti il conto in

            banca ridotto di qualche zero

            :D

            In fin dei conti si tratta solo di un link
            no ?


            :D

            Certo che si tratta solo di un link!Allora pubblica il numero della tua carta di credito con tanto di PIN e codice di sicurezza, qualcuno provvederà a pubblicare il link su qualche sito specializzato :D
            Ti rendi conto che condannare qualcuno per un
            link e' come condannare qualcuno perche' telefona
            alla polizia per dire che c'e' una rapina in
            corso?No quella è una denuncia, testina :DProprio come uno che segnala alla polizia un sito che viola la legge :D
          • panda rossa scrive:
            Re: garantismo senza limitismo
            - Scritto da: hit paradise
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: hit paradise


            Allora quando qualcuno pubblicherà una

            pagina

            web


            con un link che rimanda ad un'altra
            pagina,

            che


            contiene i numeri delle carte di
            credito
            tue

            e

            di


            altri scarriconi parassiti p) (+
            relative


            istruzioni per clonarle), sarà tutto

            regolare

            con


            tua beneamata pace nel ritrovarti il
            conto
            in


            banca ridotto di qualche zero


            :D


            In fin dei conti si tratta solo di un
            link

            no ?




            :D



            Certo che si tratta solo di un link!

            Allora pubblica il numero della tua carta di
            credito con tanto di PIN e codice di sicurezza,
            qualcuno provvederà a pubblicare il link su
            qualche sito specializzato
            :DOk, ho pubblicato.Adesso posta pure il link.


            Ti rendi conto che condannare qualcuno per un

            link e' come condannare qualcuno perche'
            telefona

            alla polizia per dire che c'e' una rapina in

            corso?

            No quella è una denuncia, testina :D
            Proprio come uno che segnala alla polizia un sito
            che viola la legge
            :DNo, quel sito non violava nessuna legge.Conteneva solo dei link.
          • hit paradise scrive:
            Re: garantismo senza limitismo
            - Scritto da: panda rossa

            Ok, ho pubblicato.
            Adesso posta pure il link.Hai pubblicato ? E dove ? Sul tuo frigorifero ? :DIntendevo qui sul forum testina :D
            No, quel sito non violava nessuna legge.
            Conteneva solo dei link.Allora dai, vai tu al giudice a spiegarglielo testina, :D probabilmente non ne capisce nulla di legge e ha bisogno della consulenza tua e degli altri scarriconi parassiti p)
  • bubba scrive:
    il solito strabismo
    dal link < ... sito accusato di mettere a disposizione senza lautorizzazione dei titolari dei diritti, film e musica protetta dal diritto dautore.
    dal link dday.it Poi dagli stessi, si legge roba tipo : < Filmsenzalimiti.it era un sito e laccusa non è riuscita a documentare, anche perché i contenuti erano link , quante persone hanno visto i film e soprattutto quali film
    MA ALLORA che XXXXXXX continiuamo a sprecare risorse delle FFOO e dei tribunali (intasati) con sto pingpong? se ci sono solo link, NON ci sono contenuti. se NON ci sono contenuti, vuol dire che NON hanno 'messo a disposizione files protetti dal dir.aut' e quindi buonanotte a tutto il castello.
    • coccolino amoroso scrive:
      Re: il solito strabismo
      - Scritto da: bubba
      dal link < ... sito accusato di mettere a
      disposizione senza lautorizzazione dei titolari
      dei diritti, film e musica protetta dal diritto
      dautore.


      dal link dday.it il sito metteva a disposizione ben 2900 files
      protetti dal diritto dautore fruibili
      liberamente navigando in un menu semplice e
      chiaro con tanto di locandine delle opere



      Poi dagli stessi, si legge roba tipo : <
      Filmsenzalimiti.it era un sito e laccusa non è
      riuscita a documentare, anche perché i
      contenuti erano link , quante persone hanno
      visto i film e soprattutto quali film



      MA ALLORA che XXXXXXX continiuamo a sprecare
      risorse delle FFOO e dei tribunali (intasati) con
      sto pingpong? se ci sono solo link, NON ci sono
      contenuti. se NON ci sono contenuti, vuol dire
      che NON hanno 'messo a disposizione files
      protetti dal dir.aut' e quindi buonanotte a tutto
      il
      castello.vogliono togliere di mezzo chi ci lucra sopra
      • prova123 scrive:
        Re: il solito strabismo
        non sono stai in grado di produrre le prove del lucro non riuscendo nemmeno a documentare se e quante persone hanno visto eventualmente i loro film ... ridicolo il discorso sulle locandine: se domani metto su un blog con una "locandina" "Segreti di stato", cosa accade ? Che non mi potrà giudicare un tribunale ordinario in quanto la locandina indica a caratteri cubitali "Segreti di stato" ? ... a dir poco ridicolo!
        • Get Real scrive:
          Re: il solito strabismo
          Ridicolo finché ti pare, intanto la condanna c'è.Avrai il coraggio di ridere in faccia al giudice?Oppure, a capo chino, implorerai clemenza? La prigione è dura...
          • bubba scrive:
            Re: il solito strabismo
            - Scritto da: Get Real
            Ridicolo finché ti pare, intanto la condanna c'è.
            c'e' anche l'assoluzione in sede civile, il che rende ancora piu' grottesca la questione
            Avrai il coraggio di ridere in faccia al giudice?beh non sarebbe sbagliato del tutto ;) quantomeno sarebbe utile portare un abbecedario con le definizioni di "opera dell'ingegno", "link", "file torrent" ecc
      • bubba scrive:
        Re: il solito strabismo
        - Scritto da: coccolino amoroso
        - Scritto da: bubba

        dal link < ... sito accusato di mettere a

        disposizione senza lautorizzazione dei titolari

        dei diritti, film e musica protetta dal diritto

        dautore.




        dal link dday.it infatti

        il sito metteva a disposizione ben 2900 files

        protetti dal diritto dautore fruibili

        liberamente navigando in un menu semplice e

        chiaro con tanto di locandine delle opere






        Poi dagli stessi, si legge roba tipo : <

        Filmsenzalimiti.it era un sito e laccusa non è

        riuscita a documentare, anche perché i

        contenuti erano link , quante persone hanno

        visto i film e soprattutto quali film






        MA ALLORA che XXXXXXX continiuamo a sprecare

        risorse delle FFOO e dei tribunali (intasati)
        con

        sto pingpong? se ci sono solo link, NON ci sono

        contenuti. se NON ci sono contenuti, vuol dire

        che NON hanno 'messo a disposizione files

        protetti dal dir.aut' e quindi buonanotte a
        tutto

        il

        castello.

        vogliono togliere di mezzo chi ci lucra soprabenissimo. ma sopra COSA? i link NON sono opere d'ingegno ergo non sono protette dalla 633/41 (anche siae e cuggini ce provano)
        • capiamoci bene scrive:
          Re: il solito strabismo


          vogliono togliere di mezzo chi ci lucra sopra
          benissimo. ma sopra COSA? i link NON sono opere
          d'ingegno ergo non sono protette dalla 633/41
          (anche siae e cuggini ce
          provano)non hai capito...chi mette il link e chi fa l'upload del film è sempre lo stesso
          • panda rossa scrive:
            Re: il solito strabismo
            - Scritto da: capiamoci bene


            vogliono togliere di mezzo chi ci lucra
            sopra

            benissimo. ma sopra COSA? i link NON sono
            opere

            d'ingegno ergo non sono protette dalla 633/41

            (anche siae e cuggini ce

            provano)

            non hai capito...

            chi mette il link e chi fa l'upload del film è
            sempre lo
            stessoE che c'entra?Dice che e' stato condannato per i link, non per l'upload.
          • hit paradise scrive:
            Re: il solito strabismo
            - Scritto da: panda rossa
            E che c'entra?
            Dice che e' stato condannato per i link, non per
            l'upload.Leggi bene l'articolo, testina :D <i
            Il Tribunale di Viterbo ha condannato per la condivisione di contenuti protetti da diritto d'autore l'amministratore del portale </i
            E leggi anche il contentuto della legge 633/1941 art. 171-ter, n. 2 lett. a-bis, non solo il titolo..... come al solito :D
          • panda rossa scrive:
            Re: il solito strabismo
            - Scritto da: hit paradise
            - Scritto da: panda rossa

            E che c'entra?

            Dice che e' stato condannato per i link, non
            per

            l'upload.

            Leggi bene l'articolo, testina :D

            <i
            Il Tribunale di Viterbo ha condannato
            per la condivisione di contenuti protetti da
            diritto d'autore l'amministratore del portale
            </i
            Che pero' non stavano nel suo server, ma altrove.
            E leggi anche il contentuto della legge 633/1941
            art. 171-ter, n. 2 lett. a-bis, non solo il
            titolo..... come al solito
            :DLegge fascista, firmata da Mussolini, mentre l'Italia era in guerra contro il mondo a fianco dell'alleato germanico.Chiunque abbia a cuore la democrazia, dovrebbe avere schifo di quella legge, che invece viene applaudita da tutti gli intermediari parassiti come te.
          • hit paradise scrive:
            Re: il solito strabismo
            - Scritto da: panda rossa
            Che pero' non stavano nel suo server, ma altrove.Stavano "altrove" ma i server erano suoi testina :DSe tu hai la casa al mare o in montagna, e se abiti a Milano, le case non sono tue perchè abiti "altrove" ? (rotfl)
            Legge fascista, firmata da Mussolini, mentre
            l'Italia era in guerra contro il mondo a fianco
            dell'alleato
            germanico.Quindi giudichi le cose dal colore e non dal contenuto ? :DOppure è il contenuto che non ti piace e allora ti inventi la balla che non ti piace il colore ? :DInsomma te la sei letta la legge o no ? (rotfl)
            Chiunque abbia a cuore la democrazia, dovrebbe
            avere schifo di quella legge, Da quando la democrazia ha a che fare coi diritti d'autore ? (rotfl)L'hai letto sul blog dell'amico beppe o te lo sei inventato tu di sana pianta ? :D
            che invece viene
            applaudita da tutti gli intermediari parassiti
            come
            te.Testina, oggi la pirateria fa ingrassare proprio i soliti noti, cioè i big, e toglie spazio ai piccoli artisti indipendenti ma a te non te ne frega una cippa perchè a te interessa solo scarricare aggratisse p)la conseguenza è che tra 20-30 anni la musica e i film che circoleranno saranno solo m*rd@, però con un bel colore, così panda rossa sarà contento :D
          • bubba scrive:
            Re: il solito strabismo
            - Scritto da: capiamoci bene


            vogliono togliere di mezzo chi ci lucra
            sopra

            benissimo. ma sopra COSA? i link NON sono
            opere

            d'ingegno ergo non sono protette dalla 633/41

            (anche siae e cuggini ce

            provano)

            non hai capito...

            chi mette il link e chi fa l'upload del film è
            sempre lo
            stessoottimo. lavoriamo su quello, allora.SE tizio manda film (aka un file contenente un opera di ingegno) su uppa.to e poi si autopiazza il link uppa.to/film1 sul proprio forum.it, va legnato il tizio, mandati avvisi e oltre a uppa.to. OVVIAMENTE va dimostrato.MA praticamente il 100% delle cose che ho visto/letto atti e articoli, le funzionano in ALTRO modo:la siae(o cuggini) sbattono su google 'film1', vedono referenze a forum.it, mandano segnalazione ad AGCOM, che in poco tempo fa a)bannare il dns di forum.it b)manda improperi all'admin di forum.it (spesso sbagliando soggetto e/o senza referenze puntuali)Talvolta continuano proprio con un indagine di polizia e pure il tribunale, facendo i soliti fantacalcoli sui banner pubblicitari nel forum [lucro appena smontato da una sentanza, MA qui dipende dal gg della settimana. tenendo conto che 'forum.it' magari hosta decine centinaia di 'sezioni' differenti ] e amenita' simili. TUTTO un ginepraio SENZA che ci fosse un solo film sul forum.it
  • coccolino amoroso scrive:
    du du du da da da
    Adesso come si chiama?
Chiudi i commenti