Microsoft e l'inutilità del Blu-ray

Il futuro? Tutto nel download digitale. Anche se non esiste più una guerra tra supporti fisici per l'HD, dalle parti di Redmond si combatte ancora contro il demone del disco blu

Roma – Chi ha ancora bisogno del Blu-ray? Il formato spinto da Sony avrà anche vinto la storica sfida contro l’HD-DVD supportato da Microsoft ma al giorno d’oggi risulta obsoleto e diventerà superfluo a breve. Concetti forti, espressi in una recente intervista dal capo della divisione UK di Xbox 360, Stephen McGill, per ribadire nuovamente il disinteresse di Microsoft verso il disco blu.

Tirando l’acqua al mulino di servizi mirati come Xbox Live e Zune Store, McGill ha spiegato che non c’è alcuna necessità di passare a dischi da 50 GB per film e videogiochi perché nel prossimo futuro lo streaming e il digital delivery manderanno comunque in pensione qualsiasi tipo di supporto fisico.

Non è certo la prima volta che Microsoft dichiara pubblicamente il proprio punto di vista sull’argomento. Periodicamente spunta un lamentoso sviluppatore multiformato che chiede più spazio-dati per la versione 360 di un videogame e ogni volta l’azienda di Redmond si affretta a minimizzare, rispondendo che si può vivere benissimo anche senza Blu-ray.
Del resto fino ad oggi Xbox ha resistito con le unghie, dimostrando che, nella maggior parte dei casi, per far girare giochi a 1080P con “qualità PlayStation 3” basta un preistorico DVD9. E che quando lo spazio esaurisce davvero si può sempre dividere il progetto in più dischi o ricorrere allo stratagemma dei DLC per diffondere contenuti extra successivamente.

Il portavoce Microsoft ha infine sottolineato che l’integrazione di un drive blu, in corsa, avrebbe fatto lievitare i prezzi della console in maniera fastidiosa. L’ipotesi di un lettore Blu-ray esterno da collegare a Xbox 360, in sostituzione del defunto drive HD-DVD, è stata invece ventilata più volte nel corso degli ultimi anni, da analisti e addetti ai lavori, ma alla fine è sempre rimasta confinata nel territorio delle supposizioni.

Roberto Pulito

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ChristianTN scrive:
    19 anni e non condanna a morte
    di ieri la sentenzahttp://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/esteri/201009articoli/58949girata.asphttp://www.ilpost.it/2010/09/28/iran-condanna-hossein-derakhshan/
  • il solito bene informato scrive:
    Refuso?
    "All'origine delle sue colpe, due viaggi in Israele, certamente non visti nel migliore dei modi dalle attuali leggi in Iran. Ma Hoder aveva anche speso parole dolci nei confronti del Presidente Mahmoud Ahmedinajhad , in particolare sulle sue decisioni in materia di politica estera."forse non aveva speso parole dolci?
    • ChristianTN scrive:
      Re: Refuso?
      - Scritto da: il solito bene informato
      "All'origine delle sue colpe, due viaggi in
      Israele, certamente non visti nel migliore dei
      modi dalle attuali leggi in Iran. Ma Hoder
      aveva anche speso parole dolci nei confronti del
      Presidente Mahmoud Ahmedinajhad , in
      particolare sulle sue decisioni in materia di
      politica
      estera."

      forse non aveva speso parole dolci?mi son posto lo stesso dubbio... ma in realtà sembra proprio cosìhttp://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/esteri/201009articoli/58949girata.asp-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 29 settembre 2010 10.59-----------------------------------------------------------
      • il solito bene informato scrive:
        Re: Refuso?
        - Scritto da: ChristianTN
        - Scritto da: il solito bene informato

        "All'origine delle sue colpe, due viaggi in

        Israele, certamente non visti nel migliore dei

        modi dalle attuali leggi in Iran. Ma Hoder

        aveva anche speso parole dolci nei confronti del

        Presidente Mahmoud Ahmedinajhad , in

        particolare sulle sue decisioni in materia di

        politica

        estera."



        forse non aveva speso parole dolci?

        mi son posto lo stesso dubbio... ma in realtà
        sembra proprio
        così
        http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/esteriho capito... effettivamente l'articolo di PI è molto poco chiaro.
  • silvan scrive:
    Dubbio o certezza
    Ho la "vaga" impressione che il governo iraniano se ne freghi altamente sia del diritto internazionale che dei diritti inalienabili della persona umana. Ma sicuramente alcuni rovescieranno subito il concetto, sulla crudele società americana in particolare, e su quella occidentale in generale.
  • pippo75 scrive:
    insultato le più sacre istituzioni ....
    Potremmo estenderlo in Italia per il primo ministro:) :)Altro che 1 milione di posti di lavoro.
  • Senryu scrive:
    poche informazioni imprecise....
    mi sà tanto di servizi segreti usa tipo CIA, probabilmente propaganda volta a diffamare l'Iran, come al solito!
    • collione scrive:
      Re: poche informazioni imprecise....
      ma infattidoppio passaporto, vola tra Canada e Iran, 2 fermate in Israelequesto tizio è una spia altro che povero bloggere comunque tanto per dirla tutta, ieri è stata eseguita la condanna a morte di una donna americana
      • collione scrive:
        Re: poche informazioni imprecise....
        p.s. condanna a morte eseguita negli USA ovviamente mica in Iran
        • r p scrive:
          Re: poche informazioni imprecise....
          sono contro la pena di morte e, per me, essa è una punizione incivile per Paesi incivili però, per amore della verità, devi dire che la donna aveva ammazzato il marito ed il figliastro... che è ben diverso dallo scrivere su un blog!
          • vintage scrive:
            Re: poche informazioni imprecise....
            - Scritto da: r p
            sono contro la pena di morte e, per me, essa è
            una punizione incivile per Paesi incivili però,
            per amore della verità, devi dire che la donna
            aveva ammazzato il marito ed il figliastro... che
            è ben diverso dallo scrivere su un
            blog!Certo, ma pare che la donna era psicolabilee sia stata circuita dai suoi complici.Comunque, discorsi a parte, la pena di morte è incivile per un paese che si ritiene civile.
          • r p scrive:
            Re: poche informazioni imprecise....
            Tutto quello che vuoi,come ho già detto la pena di morte è una barbarie però, in questo caso, l'equazione USA = IRAN non regge......regge solo per quegli occidentali che vogliono vedere a tutti i costi gli USA come l'impersonificazione del male...NB: non sto dicendo che siano santi... ;)
          • pinco pallino scrive:
            Re: poche informazioni imprecise....


            Certo, ma pare che la donna era psicolabile
            e sia stata circuita dai suoi complici.
            Comunque, discorsi a parte, la pena di morte è
            incivile per un paese che si ritiene
            civile.Pena di morte a parte a cui sono contrario causa errori giudiziali eventuali, sarebbe ora di modificare la legge in modo che i malati di mente vengano puniti alo stesso modo degli altri. Un assassino è IMHO da considerarsi a priori uno psicopatico, che l'atto sia stato premeditato o meno. Le conseguenze per i parenti della vittima sono infatti le stesse ed a queste ultime nessuno ci pensa mai, mentre sarebbero l'unica cosa da considerare in unn. paese veramente civile.
          • r p scrive:
            Re: poche informazioni imprecise....
            Sono d'accordo sulla prima parte nel senso che, ritardato o meno, hai comunque ucciso e, se non lo capisci, sei ancora più pericoloso perché potresti rifarlo.Ma non posso esserlo sulla seconda:La giustizia è imparziale e per questo non può e non deve tener conto dei parenti delle vittime e del loro dolore e della loro rabbia, altrimenti non sarebbe giustizia ma vendetta.
          • il solito bene informato scrive:
            Re: poche informazioni imprecise....
            - Scritto da: r p
            Ma non posso esserlo sulla seconda:
            La giustizia è imparziale e per questo non può e
            non deve tener conto dei parenti delle vittime e
            del loro dolore e della loro rabbia, altrimenti
            non sarebbe giustizia ma
            vendetta.Neanche! solamente demagogia e propaganda...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 settembre 2010 09.24-----------------------------------------------------------
    • the_m scrive:
      Re: poche informazioni imprecise....
      - Scritto da: Senryu
      mi sà tanto di servizi segreti usa tipo CIA,
      probabilmente propaganda volta a diffamare
      l'Iran, come al solito!Certo, poverino il governo iraniano sempre diffamato dai cattivoni Paesi occidentali!Giusto per ricordare una notizia del mese scorso:http://esteri.liquida.it/focus/2010/08/09/torturato-confessa-di-essere-gay-teheran-condanna-a-morte-ebrahim-hamidi/E cito l'ultimo paragrafo:"LIran è il luogo al mondo dove sono condannati a morte più minorenni, specialmente per le accuse di reati sessuali, tra cui l'omosessualità."Bel paese di me**a... e c'è pure gente come te che lo difende.Sai una cosa? Vai a vivere là per qualche mese... vediamo quanto duri, prima che ti taglino una mano perchè ti sei masturbato o la lingua perchè hai osato rivolgere la parola a una donna
      • Nome e cognome scrive:
        Re: poche informazioni imprecise....
        - Scritto da: the_m
        Sai una cosa? Vai a vivere là per qualche mese...
        vediamo quanto duri, prima che ti taglino una
        mano perchè ti sei masturbato o la lingua...o qualc'altra cosa... :D
      • r1348 scrive:
        Re: poche informazioni imprecise....
        Pur condividendo che l'Iran sia ben lungi dal raggiungere uno standard accettabile di rispetto dei diritti umani (che comunque non ha sottoscritto, e che non gli appartengono culturalmente), è impressionante la quantità di menzogne che si dicono qui a riguardo.Io in Iran ci ho vissuto per 3 mesi, 3 anni fa. Ero lì per la messa a punto di alcuni software di automazione industriale che avevamo venduto ad un'azienda tessile locale. Nessuno mi ha mai condannato a nulla per aver rivolto la parola ad una donna, che invece sono pienamente coinvolte nella società, anche se il loro diritto familiare lascia molto a desiderare. Sostanzialmente, ho avuto a che fare con gente cordiale, molto onesta e decisamente colta. Sarò stato fortunato, non pretendo certo di essere un esperto, ma ho comunque un'esperienza di prima mano. Neanche l'ombra di fanatici religiosi.
        • the_m scrive:
          Re: poche informazioni imprecise....
          - Scritto da: r1348
          Nessuno mi ha mai
          condannato a nulla per aver rivolto la parola ad
          una donna, che invece sono pienamente coinvolte
          nella società, anche se il loro diritto familiare
          lascia molto a desiderare. Prendiamo atto della tua esperienza.Mi vorrai spiegare però perchè ho personalmente visto alla fermata dell'autobus un mussulmano (e dalle mie parti non è che ce ne siano così tanti) trovare da dire con un ragazzo. E' sbucato da dietro la cabina appena il tipo ha chiesto a sua moglie "scusi è già passato il bus XX?", gridando come un pazzo che non doveva permettersi di rivolgere la parola a sua moglie e stavano per venire alle mani.Gli è andata grassa che stavo andando in centro per lavoro e non avevo voglia di sgualcirmi la camicia scomodare la mia lama... LOLE poi come puoi dire che sono "pienamente integrate nella società" quando io stesso, in Egitto che quasi per metà cristiana e notoriamente ultra moderata nella parte islamica, in una settimana di ferie ho visto _UNA_ sola donna lavorare (all'aeroporto, era cristiana e senza velo), contro _CENTINAIA_ di uomini che portavano avanti tutte le altre attività (l'hotel in centro Naama Bay: pulizia camere, baristi, impiegati, reception, ecc. - e in paese nei negozi, bar, ristoranti, stabilimenti balneari, ecc.).UNA sola donna in tutta la vacanza ho visto lavorare.A fine agosto la località era murata di gente, turisti ma anche varie famiglie egiziane ricche, oltre alle famiglie che erano in zona per lavoro (negozianti & c.).In tutta la settimana ho visto 3-4 donne stare in spiaggia o fare il bagno, completamente VESTITE da capo a piedi con QUARANTACINQUE GRADI all'ombra.Una sera, parlando con il cameriere (CRISTIANO), mi ha giurato che se la prima notte dopo le nozze lo sposo non mostra il telo con la macchia di sangue, la sposa viene ripudiata dallo sposo e dalla famiglia e il matrimonio si annulla.Io e la mia ex di allora, con gli occhi fuori dalla testa abbiamo cercato di spiegare che non è per niente sicuro che PER FORZA la prima volta che una fa sesso, abbia delle perdite di sangue, ma non capiva e diceva che era impossibile (ignoranti..)Se c'è il vago sospetto che una donna non sia più vergine, non si sposerà mai più nella sua vita e viene ripudiata dalla famiglia di origine e dalla società.Tutto ciò in una località ultramoderata e internazionale come Sharm.Non oso immaginare come vanno le cose all'interno (per non dire l'Iran).
          Sostanzialmente, ho
          avuto a che fare con gente cordiale, molto onesta
          e decisamente colta.Si vede che nel tempo che rimane tra una preghiera e l'altra, e al netto degli studi "teologici", resta ancora qualche risorsa da investire nello studiare qualcosa di utile e concreto
          Sarò stato fortunato, non
          pretendo certo di essere un esperto, ma ho
          comunque un'esperienza di prima mano. Neanche
          l'ombra di fanatici
          religiosi.Non so...Forse eri molto concentrato sul lavoro e poco sul guardarti attorno?O forse eri già partito con la convinzione "ma che bel paese questo, ma che brava gente" e non visto solo con il paraocchi?
    • campione scrive:
      Re: poche informazioni imprecise....
      - Scritto da: Senryu
      mi sà tanto di servizi segreti usa tipo CIA,
      probabilmente propaganda volta a diffamare
      l'Iran, come al
      solito!Eh certo, tu la sai davvero lunga... magari impara anche a scrivere "sa" senza l'accento... :
Chiudi i commenti