Microsoft, martedì di patch estivo

Office, Internet Explorer e Windows. Bollettini critici e molta attenzione per un bug già sfruttato dai malintenzionati

Roma – Microsoft ha distribuito le prime informazioni su quello che utenti e professionisti dell’IT dovranno aspettarsi dal Patch Tuesday del prossimo 10 luglio. Un secondo martedì del mese che questa volta si prospetta “pesante”, se non nelle dimensioni quantomeno nell’importanza degli aggiornamenti somministrati tramite il network di Windows Update.

Sono nove i bollettini di sicurezza attesi ai cancelli del Patch Tuesday di luglio 2012, tre dei quali classificati come “critici” e sei “importanti”. Solitamente esteso il numero di prodotti coinvolti nell’aggiornamento inclusi gli OS Windows, SharePoint, Office (anche per Mac) e Internet Explorer 9. Il nuovo Patch Tuesday dovrebbe risultare essere particolarmente importante proprio in quest’ultimo caso, visto che Microsoft è solita rilasciare update per IE a mesi alterni e a giugno è già stato distribuito un update cumulativo.

Gli esperti di sicurezza si attendono dunque il fix a una vulnerabilità piuttosto seria (e ancora ignota al pubblico) presente all’interno dell’ultima versione del browser Microsoft. Trattandosi di IE9, poi, almeno questo bollettino in particolare escluderà certamente Windows XP (IE9 gira solo su Windows Vista e Windows 7).

Altra questione “hot” riguardo al Patch Tuesday prossimo venturo è la eventuale chiusura di una falla nei servizi “core” XML presenti negli OS Windows, una falla utile a far eseguire codice malevolo da remoto (passando da IE o dai file di documenti di Office 2003 e 2007) già attivamente sfruttata dai cyber-criminali.

Microsoft non cita (ancora) direttamente la succitata falla tra quelle corrette con i nove bollettini di sicurezza di martedì, e l’eventuale mancanza di una patch per il baco avrebbe ripercussioni sulla sicurezza IT visto che i crimeware più popolari già includono gli exploit necessari a sfruttarlo.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • J.M. scrive:
    Sì, però...
    Si scrive "rifà", non "rifa". I composti del verbo "fare" esigono l'accento alla terza persona del presente indicativo (cosa che invece non vale per il verbo "fare").Egli faEgli rifàEgli si confàEgli disfà (si usa anche disfa, caso particolare)Etc. etc. etc.Cordialmente, Uno dei tanti Grammar Nazi Cruscheggianti
  • David R scrive:
    io ne ho una
    sul mio laptop ho una corsair ssd e devo dire che rispetto a prima non c'è paragone. Un'altra macchina veramente, soldi spesi bene.
  • ephestione scrive:
    Prezzo interessante davvero (ed errore)
    Se questo è effettivamente il modello di punta sul mercato, non posso non confrontarlo al samsung 830 da 128gb che acquistai ad inizio anno, 170 per 128GB... questo con una ventina di euro in più ha una capacità di 180gb e promette prestazioni sostanziose.Chissà se mi verrà voglia di aggiornare :PComunque, si chiamano Toggle Nand, e non Toogle Nand :P-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 luglio 2012 12.18-----------------------------------------------------------
    • Funz scrive:
      Re: Prezzo interessante davvero (ed errore)
      - Scritto da: ephestione
      Se questo è effettivamente il modello di punta
      sul mercato, non posso non confrontarlo al
      samsung 830 da 128gb che acquistai ad inizio
      anno, 170 per 128GB... questo con una ventina di
      euro in più ha una capacità di 180gb e promette
      prestazioni
      sostanziose.
      Chissà se mi verrà voglia di aggiornare :P
      Domande da inesperto visto che voglio rinnovarmi il PC:un disco del genere lo usi solo per installarci sistema operativo e programmi, giusto? Può funzionare con Linux in dual boot (si può partizionare?)Lo usi anche per i giochi?Grazie :)
      • ephestione scrive:
        Re: Prezzo interessante davvero (ed errore)
        io lo uso come partizione solo windows per so programmi e giochi, con ubuntuinvece sul disco"normale"perché mi serve solo per applicazioni da ufficio, ma prima erano entrambi in dualboot sull'ssd senza problemi.è un normalissimo disco rigido, solo più veloce.
        • Funz scrive:
          Re: Prezzo interessante davvero (ed errore)
          - Scritto da: ephestione
          io lo uso come partizione solo windows per so
          programmi e giochi, con ubuntuinvece sul
          disco"normale"perché mi serve solo per
          applicazioni da ufficio, ma prima erano entrambi
          in dualboot sull'ssd senza
          problemi.
          è un normalissimo disco rigido, solo più veloce.ok, grazie
      • PuntoH scrive:
        Re: Prezzo interessante davvero (ed errore)
        - Scritto da: Funz
        Domande da inesperto visto che voglio rinnovarmi
        il PC:
        un disco del genere lo usi solo per installarci
        sistema operativo e programmi, giusto?Dipende... dall'uso.E' una memoria di massa. Puoi anche salvarci i dati.Ormai ci sono server farm che hanno fileserver basati su SSD - anche per motivi di risparmio energetico - solo la gestione dei file 4K (esempio piccoli file di testo) non é la piú efficiente in termini di acXXXXX nei modelli piú economici (IOPS).Ci sono molti articoli a riguardo della tecnologia, uno tra i piú recenti lo trovi qui:http://arstechnica.com/information-technology/2012/06/inside-the-ssd-revolution-how-solid-state-disks-really-work/Io consiglio: SSD per tutto (unica partizione), ma backup dei dati (della directory dei dati) su HDD esterno.
        Può funzionare con Linux in dual boot (si può
        partizionare?)Si.Ma per linux 20 GB sono sufficienti anche per salvarci dati.Se vuoi una gestione ottimale e come dici sopra vuoi salvarci SO e programmi, io opterei per 2 SSD da 60 GB al posto di 1 da 120 (o 128 GB) da partizionare. Il costo é equivalente.Poi, oggigiorno per fare il boot da uno a dall'altro non serve entrare nel BIOS: molte schede madri offrono l'opzione di scelta del dispositivo di boot senza entrare nelle opzioni di riconfigurazione del BIOS.
        Lo usi anche per i giochi?E perché no? I livelli si caricano piú velocemente. Unica nota: per i giochi ci vuole capacitá.

        Grazie :)
        • PuntoH scrive:
          Re: Prezzo interessante davvero (ed errore)
          Ecco ho ritrovato l'articolo (meno recente), qui forse sono ricapitolati in modo piú chiaro i vantaggi e gli svantaggi degli SSD:http://www.anandtech.com/show/2738/1in particolare http://www.anandtech.com/show/2738/8buona lettura.
        • Funz scrive:
          Re: Prezzo interessante davvero (ed errore)
          - Scritto da: PuntoH
          - Scritto da: Funz


          Domande da inesperto visto che voglio rinnovarmi

          il PC:

          un disco del genere lo usi solo per installarci

          sistema operativo e programmi, giusto?

          Dipende... dall'uso.

          E' una memoria di massa. Puoi anche salvarci i
          dati.
          Ormai ci sono server farm che hanno fileserver
          basati su SSD - anche per motivi di risparmio
          energetico - solo la gestione dei file 4K
          (esempio piccoli file di testo) non é la piú
          efficiente in termini di acXXXXX nei modelli piú
          economici
          (IOPS).

          Ci sono molti articoli a riguardo della
          tecnologia, uno tra i piú recenti lo trovi
          qui:
          http://arstechnica.com/information-technology/2012

          Io consiglio: SSD per tutto (unica partizione),
          ma backup dei dati (della directory dei dati) su
          HDD
          esterno.concordo

          Può funzionare con Linux in dual boot (si può

          partizionare?)

          Si.

          Ma per linux 20 GB sono sufficienti anche per
          salvarci
          dati.

          Se vuoi una gestione ottimale e come dici sopra
          vuoi salvarci SO e programmi, io opterei per 2
          SSD da 60 GB al posto di 1 da 120 (o 128 GB) da
          partizionare. Il costo é
          equivalente.ci penserò.è vero che per Linux 20 giga bastano e avanzano, ma in vista dell'uscita di Steam penso me ne serviranno di più.
          Poi, oggigiorno per fare il boot da uno a
          dall'altro non serve entrare nel BIOS: molte
          schede madri offrono l'opzione di scelta del
          dispositivo di boot senza entrare nelle opzioni
          di riconfigurazione del
          BIOS.Qui devo informarmi

          Lo usi anche per i giochi?

          E perché no? I livelli si caricano piú
          velocemente. Unica nota: per i giochi ci vuole
          capacitá.già, peccato che Steam tenga una cartella unica, e non permetta di scegliere su quale disco tenere ciascun gioco. Spero che le cose cambino.sarebbe bello tenerci giusto quei due-tre giochi che uso di più e più pesanti... sono un po' stufo di caricare una mappa di L4D2 e vedere che gli altri sono già a metà strada, quando non mi hanno kickato direttamente :DGrazie anche a te :)
          • PuntoH scrive:
            Re: Prezzo interessante davvero (ed errore)
            Figurati.Per i giochi prenditi un SSD da 128GB (o piu´).In genere i giochi scrivono 1 volta (installazione con opzione di copia di tutti i file su supporto "interno" = HDD o SSD che sia) e poi leggono spesso.Ottima applicazione per un SSD con quasi nessun degrado delle prestazioni e tempi di caricamento da record (che dipendono anche dall'interfaccia SATA II o SATA III - consigliatissima quest'ultima in caso di SSD! Un HDD difficilmente rende satura una SATA II, un SSD SATA3 occupa in lettura tutta la banda disponibile su tale interfaccia).buon aggiornamento... ma leggiti i link dei post precedenti che sono istruttivi!
          • Funz scrive:
            Re: Prezzo interessante davvero (ed errore)
            - Scritto da: PuntoH
            Figurati.

            Per i giochi prenditi un SSD da 128GB (o piu´).
            In genere i giochi scrivono 1 volta
            (installazione con opzione di copia di tutti i
            file su supporto "interno" = HDD o SSD che sia)
            e poi leggono
            spesso.

            Ottima applicazione per un SSD con quasi nessun
            degrado delle prestazioni e tempi di caricamento
            da record (che dipendono anche dall'interfaccia
            SATA II o SATA III - consigliatissima
            quest'ultima in caso di SSD! Un HDD difficilmente
            rende satura una SATA II, un SSD SATA3 occupa in
            lettura tutta la banda disponibile su tale
            interfaccia).

            buon aggiornamento... ma leggiti i link dei post
            precedenti che sono
            istruttivi!Molte grazie :)
    • Luca Annunziata scrive:
      Re: Prezzo interessante davvero (ed errore)
      sistemato, grazie, non so perché avessi scritto così :S
      • krane scrive:
        Re: Prezzo interessante davvero (ed errore)
        - Scritto da: Luca Annunziata
        sistemato, grazie, non so perché avessi scritto
        così
        :SCredo sia colpa dei messaggi subliminali di goole di cui ormai siamo vittima !(rotfl)
Chiudi i commenti