Microsoft, piastrelle abusive?

Microsoft, piastrelle abusive?

Una società dell'Oregon accusa BigM per lo sfruttamento indebito delle Live Tiles su Windows 8 e sui più recenti sistemi operativi mobile. Il brevetto su cui fa leva è stato ottenuto nel lontano 2004
Una società dell'Oregon accusa BigM per lo sfruttamento indebito delle Live Tiles su Windows 8 e sui più recenti sistemi operativi mobile. Il brevetto su cui fa leva è stato ottenuto nel lontano 2004

Nemmeno il tempo di vendere 4 milioni di licenze Windows 8. Microsoft è stata denunciata da SurfCast, piccola società dell’Oregon specializzata nelle attività di design nell’ambito dei sistemi operativi. Il gigante di Redmond è dunque accusato di violazione di brevetto nella feature Live Tiles , le mattonelle animate che compongono gli schermi dei sistemi operativi mobile e desktop.

I vertici di SurfCast si sono rivolti ad una corte distrettuale del Maine per denunciare lo sfruttamento indebito del brevetto 6,724,403 , a tutela di un “metodo computerizzato per la presentazione delle informazioni da una varietà di fonti sullo schermo di un dispositivo”. SurfCast avrebbe ottenuto i diritti di sfruttamento nell’aprile 2004, dopo aver inoltrato la richiesta nel 2000 .

tecnologia di surfcast

Alla base del metodo ideato dalla società statunitense, le piastrelle presenti sui sistemi operativi Windows Phone 7 e 8 (a livello mobile ) e sul nuovo Windows 8 (desktop PC). Il brevetto depositato da SurfCast menziona le mattonelle animate, capaci di aggiornarsi in maniera indipendente al singolo tocco dell’utente .

Stando alle accuse della società di design, BigM incoraggerebbe le violazioni invitando i suoi sviluppatori a realizzare applicazioni basate sulle Live Tiles . I legali di SurfCast vogliono un risarcimento economico non meglio specificato. Il gigante di Redmond avrebbe copiato la tecnologia, ottenendo un brevetto otto anni dopo quello di SurfCast.

Mauro Vecchio

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

31 10 2012
Link copiato negli appunti