Microsoft e Sony: IA e video analytics con IMX500

Partnership siglata tra Microsoft e Sony: l'intelligenza artificiale di Azure per il sensore IMX500 annunciato dal produttore giapponese.
Partnership siglata tra Microsoft e Sony: l'intelligenza artificiale di Azure per il sensore IMX500 annunciato dal produttore giapponese.
Guarda 5 foto Guarda 5 foto

Stretta di mano annunciata tra Microsoft e Sony: l’obiettivo comune è quello di collaborare alla creazione di soluzioni da destinare all’ambito professionale basate sulle capacità di analisi video offerte dall’integrazione tra l’IA di Azure e il sensore IMX500 da 12,3 megapixel svelato la scorsa settimana dal gruppo nipponico.

IA e analisi video: Microsoft e Sony insieme

La partnership consentirà tra le altre cose agli sviluppatori di terze parti e ai produttori di fotocamere o videocamere di mettere a punto algoritmi di intelligenza artificiale da impiegare per compiti specifici nell’ambito enterprise facendo leva ad esempio sulle funzionalità di computer vision per operazioni come il conteggio delle persone che entrano in un locale, per identificare quali prodotti devono essere messi sullo scaffale di un negozio o per creare la heat map di un luogo visitato dal pubblico.

Attraverso questa collaborazione uniamo l’esperienza di Microsoft nel fornire soluzioni fidate di livello enterprise per l’intelligenza artificiale e l’analisi alla leadership affermata di Sony nel mercato della componentistica per l’imaging, così da poter offrire nuove opportunità ai nostri clienti e partner.

Le funzionalità IA del sensore Sony IMX500

Come parte del programma AI & IoT Insider Labs messo in campo dal gruppo di Redmond, entro fine anno Microsoft e Sony avvieranno diverse collaborazioni con partner esterni dell’ambito enterprise proprio con lo scopo di perseguire l’innovazione in questo territorio.

Non è la prima stretta di mano che si registra tra le due realtà, tutt’oggi concorrenti nel mercato videoludico con le linee Xbox e PlayStation. Nel maggio 2019 è stato firmato un memorandum d’intesa incentrato sul cloud gaming (per portare il servizio PS Now su Azure), sull’intelligenza artificiale e sull’industria dei semiconduttori.

Fonte: Sony
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti