Microsoft: Windows Seven più 15 fa 8

Gli utenti che acquistano un nuovo PC potranno chiedere l'aggiornamento al nuovo sistema operativo a fronte di un contributo economico. Resta da chiarire la lista dei produttori che fanno parte della promozione
Gli utenti che acquistano un nuovo PC potranno chiedere l'aggiornamento al nuovo sistema operativo a fronte di un contributo economico. Resta da chiarire la lista dei produttori che fanno parte della promozione

Dopo il rilascio della Release Preview del nuovo sistema operativo Windows 8 (la cui uscita in versione definitiva è prevista per l’autunno), Microsoft annuncia anche il percorso da seguire per chi acquista oggi un PC ma vuole a tutti i costi la imminente nuova versione dell’OS che ci troverà installato. La Upgrade Offer è una promozione riservata a tutti gli utenti che acquisteranno un nuovo computer con Windows 7 preinstallato, in qualunque versione (dalla Home Basic alla Ultimate), e con allegato il documento di autenticità da parte del produttore (purché quest’ultimo abbia aderito al programma).

Gli acquirenti che desiderano aderire all’offerta potranno decidere di effettuare l’aggiornamento a Windows 8 Pro (a quanto pare una delle denominazioni del prossimo OS a finestre) al costo di 14,99 euro . Per il download vero e proprio occorrerà naturalmente attendere l’uscita ufficiale del nuovo sistema operativo. Nessuna menzione per i supporti fisici: a quanto pare CD e DVD non fanno più parte ormai dell’immaginario della distribuzione software.

L’iniziativa di Microsoft è partita sabato scorso, 2 giugno, per concludersi a gennaio 2013, e coinvolge gli utenti di 131 paesi (Italia compresa): nelle intenzioni dei vertici è solo la prima di tutta una serie di promozioni dedicate agli utenti consumer. Resta solo da capire quali saranno effettivamente i produttori di PC che aderiranno all’iniziativa.( C.V. )

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti