Mindstorm EV3, il robo-Lego via smartphone

Mindstorm EV3, il robo-Lego via smartphone

La nuova generazione di mattoncini sarà compatibile con i sistemi operativi mobile iOS e Android. Con un firmware basato su Linux si scavalca l'intermediario PC
La nuova generazione di mattoncini sarà compatibile con i sistemi operativi mobile iOS e Android. Con un firmware basato su Linux si scavalca l'intermediario PC

Un aggiornamento in arrivo per Lego Mindstorms , la linea di prodotti della popolare azienda danese che combina i classici mattoncini con motori elettrici e sensori per costruire robot e altri sistemi automatici o interattivi: la nuova serie Mindstorms sarà compatibile con i sistemi operativi mobile iOS e Android.

L’innovazione riguarderà in particolare il nuovo sistema EV3, incentrato su una versione migliorata del firmware basato su Linux . Con EV3 gli utenti potranno eseguire i comandi direttamente sul sistema robotico, senza passare dal computer come accadeva in precedenza.

Il nuovo kit include un sensore a raggi infrarossi in grado di conferire al sistema la capacità di fissare e riconoscere gli oggetti. Per quanto concerne l’offerta software, oltre all’integrazione con iOS e Android, è prevista un’app per iPad attraverso cui accedere alla guida di istruzioni virtuali in 3D .

L’aggiornamento di Mindstorms EV3 prevede inoltre un set di istruzioni relative a 17 tipi di robot progettati per incentivare i bambini a esplorare le molteplici possibilità legate alla robotica di consumo. Un primato, quello della robotica collegata a giochi per bambini , rivendicato dal leader del progetto Lego Mindstorms, Camilla Bottke: “quindici anni fa, eravamo tra le prime aziende ad aiutare i bambini a utilizzare, attraverso la piattaforma Mindstorms, il potere della tecnologia per dotare le creazioni Lego di comportamenti umani”.

Cristina Sciannamblo

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti