MIT, i mini-robot del futuro

I ricercatori dell'istituto statunitense lavorano a robot microscopici capaci di cambiare forma. Come i Transformer, ma con la capacità (ancora teorica) di rassomigliare a qualunque cosa e a una frazione dell'energia

Roma – Finanziati dall’onnipresente agenzia DARPA, gli scienziati del Massachusetts Institute of Technology sono al lavoro su micro-macchine mutaforma. Per la precisione, gli esperti di robotica del MIT hanno realizzato un prototipo di “milli-motein”, un proteina meccanica poco più grande di un millimetro capace di lavorare di concerto con altri suoi “simili”.

Una catena di milli-moteine connesse una all’altra è capace di lavorare con una piccola quantità di energia modificando la forma geometrica da assumere, e l’obiettivo finale della ricerca è proprio assemblare un gran numero di unità così da modellare un oggetto qualsiasi.

Realizzato da Neil Gershenfeld e colleghi, il progetto di milli-moteina è ancora nelle fasi iniziali ma ha già raggiunto due importanti traguardi: la proteina robotica funziona con un motore microscopico ed efficiente (che infatti i ricercatori intendono proporre ad altri tipi di industria oltre a quella robotica) e una catena di moteine può già ruotare e orientarsi per assumere una serie di forme di simboli elementari.

Augurabilmente, la ricerca del MIT dovrebbe portare alla realizzazione di “Transformer” riconfigurabili, semplici nella concezione di base, minuscoli, economici, resistenti e robusti. Se ci è riuscita la biologia con le proteine organiche, dicono dal MIT, allora è possibile replicare lo stesso funzionamento anche con apparati magneto-meccanici.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • W.O.P.R. scrive:
    deficitario chi?
    Scusa Maruccia, con tutto il rispetto, io questa tua affermazione non la capisco:"Se Android è il sistema operativo più diffuso al mondo (il 75 per cento del mercato globale, il 53 per cento negli States), rivela un'altra ricerca, di certo l'OS di Google è largamente deficitario nei confronti di Apple iOS quando si tratta di un utilizzo attivo per l'acXXXXX al web in versione mobile."L'aricolo linkato dice:"In other words, iPhone users are three times more likely to shop with their phones than Android users, a disparity that was two-to-one just two years ago. This can't be good."da quello che posso capire io non e' che android è deficitario, sono gli utenti apple più propensi ad acquistare che quelli android. Non volendo fare polemica non aggiungo altro ma mi viene da sorridere...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 dicembre 2012 15.21-----------------------------------------------------------
    • bubba scrive:
      Re: deficitario chi?
      Modificato dall' autore il 05 dicembre 2012 15.21
      --------------------------------------------------eheh beh ma queste ricerche sono stilate nell'ottica del "pusher". Cioe' del vendor/marketing/mercato/azionista che "ti possiede"... Piu sei un utente[1] "anarchico" meno vali.[1] "utente" e' gia un passo avanti di per se'. Di solito sei chiamato 'consumatore'
      • kannashika scrive:
        Re: deficitario chi?
        Ho dato i miei 12 anni, regali per bambini a Natale! Sanei N90 Android Tablet PC da 9,7 pollici ultra-sottile! Questo è un bel regalo! Si può dare un bambino a Natale! Altamente consigliato! Excellent! Per non perdere! http://houweng.com/dK
    • Quelo scrive:
      Re: deficitario chi?
      Mah ... riportando la frase :.... rivela un'altra ricerca,di certo l'OS di Google è largamente deficitarionei confronti di Apple iOS quando si tratta di unutilizzo attivo per l'acXXXXX al web in versionemobile....mi sembra di capire che ci si riferisca al rank di acXXXXX alle pagine web mobile, dove pare che Android, nonostante sia il sistema operativo più diffuso, per telefoni eccetera è meno usato di iOS per quel particolare scopo.In pratica da quello che si capisce i dispositivi Android si usano più che altro per telefonare, mail, mappe, navigazione eccetera, mentre per il web non si usano molto ed essendo felice possessore di 2 dispositivi Android posso anche capire perché.
      • Quelo scrive:
        Re: deficitario chi?
        e poi scusa vedo ora che c'è il link a register (prima non l'avevo notato) :Android users: More of them than fanbois, but they don't use the web Mi sembra ovvio no ?
    • panda rossa scrive:
      Re: deficitario chi?
      - Scritto da: W.O.P.R.

      da quello che posso capire io non e' che android
      è deficitario, sono gli utenti apple più propensi
      ad acquistare che quelli android.Mi pare che tu abbia scoperto l'acqua calda.Del resto sulle confezioni dei devices apple e' ben specificato che per un corretto utilizzo del device occorre denaro e non cervello.
  • maxsix scrive:
    Non tocca a me oggi
    +1 e aspetto qualche altro guerrafondaio [cit.]
    • FDG scrive:
      Re: Non tocca a me oggi
      - Scritto da: maxsix
      +1 e aspetto qualche altro guerrafondaio [cit.]Si, dai, il mobile è irrilevante... ti riferisci a questo?
      • maxsix scrive:
        Re: Non tocca a me oggi
        - Scritto da: FDG
        - Scritto da: maxsix


        +1 e aspetto qualche altro guerrafondaio
        [cit.]

        Si, dai, il mobile è irrilevante... ti riferisci
        a
        questo?Stai per caso insinuando che l'autore dell'articolo ha scritto na XXXXXXXta a suo tempo?Guarda che ti manda il T-1000 a casa sai?PS: se noti tutti gli articoli di sto genere li scrive sempre lui. Ho come il sospetto che Annunziata gli voglia far scontare la suddetta XXXXXXXta ab eternum. Sarà un impressione...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 dicembre 2012 13.52-----------------------------------------------------------
Chiudi i commenti