Mobile, la sorveglianza è ovunque

Un deputato tedesco trascina in tribunale il suo carrier telefonico per sapere quante e quali informazioni l'azienda stesse archiviando in merito ai suoi spostamenti. Il risultato è di quelli che aprono gli occhi

Roma – Qual è il livello di tecnocontrollo a disposizione degli operatori di telefonia mobile? Il ventiseienne Malte Spitz – politico del partito dei Verdi tedeschi – è riuscito ad aprire uno squarcio nelle sovente misteriose politiche aziendali dei carrier wireless, scoprendo che un dispositivo dotato di ricevitore GPS si comporta come una sorta di cimice costantemente appiccicata agli utenti.

Il tecnocontrollo agevolato dagli smartphone di nuova generazione è senza confini , ha scoperto Spitz, anche se per farlo c’è voluta una denuncia in tribunale a carico del colosso tedesco Deutsche Telekom nel tentativo di conoscere i dati di tracciamento archiviati dal carrier T-Mobile.

Grazie al coinvolgimento della giustizia teutonica, il giovane politico ambientalista è venuto a sapere che in un periodo di sei mesi (compreso tra agosto 2009 e febbraio 2010) T-Mobile ha salvato e archiviato i dati della sua posizione – latitudine e longitudine – per ben 35mila volte. Il carrier ha archiviato tutti i suoi spostamenti , spostamenti ora consultabili online su una mappa accessibile pubblicamente per volere dello stesso Spitz.

Il ventiseienne Spitz non ha particolari remore a mostrare al mondo le sue abitudini di sedentario abitante della periferia di Berlino, tuttavia restano preoccupanti le implicazioni della sua iniziativa in merito alla privacy degli utenti: un rapinatore di banche ha sempre la possibilità di lasciare a casa il cellulare quando è ora di mettersi all’opera, ma un comune possessore di smartphone dovrebbe essere consapevole dei rischi connessi all’impiego permanente delle tecnologie di geolocalizzazione sui gadget più intimi e personali.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Dinamite Bla scrive:
    Grazie!
    Ok, grazie mi ha permesso di non impazzire con prove e "provette" e non girare a vuoto per capire.Buon Lavoro
  • R.Damon scrive:
    questa non l'ho capita

    Con 3TB+Unlock un disco da 3 tera
    potrà tranquillamente funzionare su Windows XP
    suddiviso in 128 partizioni.Con quali lettere di unita'? Nell'alfabeto anglofono ce ne sono soltanto ventisei, delle quali le prime due risultano riservate ai floppy disk.
  • Andreabont scrive:
    Pezza..
    E' una pezza... non la considero degna di essere usata su larga scala.
  • iRoby scrive:
    Ma Linux?
    Ce l'ha anche Linux a 32bit questo limite?O è solo del bios o di windows?
    • panda rossa scrive:
      Re: Ma Linux?
      - Scritto da: iRoby
      Ce l'ha anche Linux a 32bit questo limite?

      O è solo del bios o di windows?Non so. Io sono solo al 62% del mio terabyte.
      • iRoby scrive:
        Re: Ma Linux?
        Vedo cercando con google che c'è una patch per il kernel, e che al limite si fanno partizioni da 2,1TB che poi si possono unire con LVM in volumi più grandi.Però vedo che se non c'è un BIOS compatibile un disco di questo tipo non viene visto e non fa neppure il boot.Ma la cosa che fa più rabbia è che tutto ciò è ancora retaggio del DOS che ci portiamo dietro... :(Resto allibito!
        • uno qualsiasi scrive:
          Re: Ma Linux?

          Però vedo che se non c'è un BIOS compatibile un
          disco di questo tipo non viene visto e non fa
          neppure il
          boot.Ecco perchè da anni fanno le schede madri con bios aggiornabile.Se il bios non è compatibile lo aggiorni.
        • panda rossa scrive:
          Re: Ma Linux?
          - Scritto da: iRoby
          Vedo cercando con google che c'è una patch per il
          kernel, e che al limite si fanno partizioni da
          2,1TB che poi si possono unire con LVM in volumi
          più grandi.Volumi piu' grandi?Mah, io preferisco avere tanti dischi da 1 tera che un disco solo da tanti tera.
          Però vedo che se non c'è un BIOS compatibile un
          disco di questo tipo non viene visto e non fa
          neppure il
          boot.Che senso ha fare boot da un disco di storage?
          Ma la cosa che fa più rabbia è che tutto ciò è
          ancora retaggio del DOS che ci portiamo dietro...
          :(Quante volte avra' dichiarato il panzone che hanno riscritto tutto da zero?
    • Andreabont scrive:
      Re: Ma Linux?
      Il BIOS è indipendente dal sistema operativo usato, viene installato in una memoria a stato solido sulla scheda madre dal produttore.
  • ruppolo scrive:
    AHAHAHAHAH!!!
    Ma veramente state messi così male, coi PC? (rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Anti Apple scrive:
      Re: AHAHAHAHAH!!!
      Poveri macachi.Ormai siete ridotti ad attaccarvi a queste sciocchezze pur di cercare sollievo dal vostro complesso di inferiorità per essere obbligati a usare macchine scadenti con sistemi operativi penosi pagando tutto il doppio mentre il vostro dio steve sghignazza per la vostra ingenuità e ringrazia per i soldi... (rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • ruppolo scrive:
        Re: AHAHAHAHAH!!!
        - Scritto da: Anti Apple
        Poveri macachi.Poverissimi (rotfl)
        Ormai siete ridotti ad attaccarvi a queste
        sciocchezzeMa certo, sciocchezzuole...
        pur di cercare sollievo dal vostro
        complesso di inferiorità(rotfl)(rotfl)(rotfl) per essere obbligati a
        usare macchine scadentiScadenti? (rotfl)(rotfl)(rotfl)
        con sistemi operativi
        penosiPenosi? (rotfl)(rotfl)(rotfl)
        pagando tutto il doppio mentre il vostro
        dio steve sghignazza per la vostra ingenuità e
        ringrazia per i soldi...
        (rotfl)(rotfl)(rotfl)Povero cocco, sei OUT @^
        • Anti Apple scrive:
          Re: AHAHAHAHAH!!!
          Caro macaco,non voglio infierire perché so che il vostro fegato è già molto rovinato a forza di ingoiare delusioni, ma rimarrete sempre dei frustrati sottomessi a steve (che sghignazza e ringrazia) al quale versate fiumi di denaro per farvi rifilare dei cessi di macchine e di sistemi operativi.
    • 01234 scrive:
      Re: AHAHAHAHAH!!!
      ma stai messo davvero così male, TU? :-O
      • ruppolo scrive:
        Re: AHAHAHAHAH!!!
        - Scritto da: 01234
        ma stai messo davvero così male, TU? :-OMai stato meglio :D
        • Enjoy with Us scrive:
          Re: AHAHAHAHAH!!!
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: 01234

          ma stai messo davvero così male, TU? :-O

          Mai stato meglio :DPerchè i mac di due tre anni fa sono compatibili con i dischi da 3 Tb?O forse spari fuoco e fiamme perchè Android ha il 40% del mercato ed iPhone se chiude il 2011 al 15 % deve ringraziare il padreterno?
          • MacBoy scrive:
            Re: AHAHAHAHAH!!!
            - Scritto da: Enjoy with Us
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: 01234


            ma stai messo davvero così male, TU? :-O



            Mai stato meglio :D

            Perchè i mac di due tre anni fa sono compatibili
            con i dischi da 3
            Tb?Effettivamente i Mac sono passati attraverso un problema simile ... diciamo negli anni '80.Poi nel 1988 hanno tirato fuori l'HFS+ e hanno risolto questo problema per sempre (8 EiB il limite). ;)
          • Joe Tornado scrive:
            Re: AHAHAHAHAH!!!
            Non è un problema di file system !
          • MacBoy scrive:
            Re: AHAHAHAHAH!!!
            - Scritto da: Joe Tornado
            Non è un problema di file system !Comunque i Mac non hanno il BIOS ma EFI.A quanto ho capito il limite è del sistema di partizionamento MBR di Windoze, mentre EFI usa GUID che non ha questo problema.Cercando in rete..."Apple OSX fully supports 2.5TB and 3TB drives without any hardware/software hacks. We were told that every Intel Mac PC uses EFI and GUID partitioning. This means that the 2.19TB barrier is a Windows barrier and not a computing barrier in general. "
          • Darwin scrive:
            Re: AHAHAHAHAH!!!
            - Scritto da: MacBoy
            Comunque i Mac non hanno il BIOS ma EFI.
            A quanto ho capito il limite è del sistema di
            partizionamento MBR di Windoze, mentre EFI usa
            GUID che non ha questo
            problema.Il problema reale è la gestione del MBR nel BIOS non in Windows. Tra l'altro si pone solo con macchine x86 e non con x86-64.
          • Darwin scrive:
            Re: AHAHAHAHAH!!!
            - Scritto da: MacBoy
            Effettivamente i Mac sono passati attraverso un
            problema simile ... diciamo negli anni
            '80.
            Poi nel 1988 hanno tirato fuori l'HFS+Il problema non è del file system.
            e hanno
            risolto questo problema per sempre (8 EiB il
            limite).
            ;)Limite già superato da ext4...
          • MacBoy scrive:
            Re: AHAHAHAHAH!!!
            - Scritto da: Darwin

            e hanno

            risolto questo problema per sempre (8 EiB il

            limite).

            ;)
            Limite già superato da ext4...Io penso che 8.000.000 TB per "un po'" siano sufficienti... :p
          • Prozac scrive:
            Re: AHAHAHAHAH!!!
            - Scritto da: MacBoy
            - Scritto da: Darwin


            e hanno


            risolto questo problema per sempre (8 EiB il


            limite).


            ;)

            Limite già superato da ext4...

            Io penso che 8.000.000 TB per "un po'" siano
            sufficienti...
            :pA parte che HFS+ dalla versione 10.3 di Mac OS X supporta file di 16 EiB e volumi sempre di 16 EiB.Ext4 si ferma molto più in basso! file di 16 TiB e volumi di 1024 PiB
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: AHAHAHAHAH!!!

            A parte che HFS+ dalla versione 10.3 di Mac OS X
            supporta file di 16 EiB e volumi sempre di 16
            EiB.

            Ext4 si ferma molto più in basso! file di 16 TiB
            e volumi di 1024
            PiBChi se ne frega? Se mai mi servisse usare HFS+, su linux c'è il supporto sia in lettura che in scrittura.
          • Prozac scrive:
            Re: AHAHAHAHAH!!!
            - Scritto da: uno qualsiasi

            A parte che HFS+ dalla versione 10.3 di Mac OS X

            supporta file di 16 EiB e volumi sempre di 16

            EiB.



            Ext4 si ferma molto più in basso! file di 16 TiB

            e volumi di 1024

            PiB

            Chi se ne frega? Se mai mi servisse usare HFS+,
            su linux c'è il supporto sia in lettura che in
            scrittura.La mia era solo una precisazione. Poi se a te interessa o meno. O se usi HFS+ o meno a me non è che cambi la vita più di tanto ;)
    • Joe Tornado scrive:
      Re: AHAHAHAHAH!!!
      Pensa ai ... dischi tuoi !
    • Darwin scrive:
      Re: AHAHAHAHAH!!!
      - Scritto da: ruppolo
      Ma veramente state messi così male, coi PC?Perchè cos'è un Mac? Il Mac ormai è un PC come tutti gli altri...Inoltre, cosa c'entra questo?Il problema è ancora la presenza di macchine a 32 bit che sono ancora basate su BIOS...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 31 marzo 2011 23.32-----------------------------------------------------------
      • MacBoy scrive:
        Re: AHAHAHAHAH!!!
        - Scritto da: Darwin
        - Scritto da: ruppolo

        Ma veramente state messi così male, coi PC?
        Perchè cos'è un Mac? Il Mac ormai è un PC come
        tutti gli altri...I Mac usano EFI (e prima con i PowerPC usavano OpenFirmware che era simile) che è molto più evoluto dei BIOS normalmente utilizzati sui cassoni PC. Infatti non ha il problema menzionato nell'articolo
        • Darwin scrive:
          Re: AHAHAHAHAH!!!
          - Scritto da: MacBoy
          I Mac usano EFI (e prima con i PowerPC usavano
          OpenFirmware che era simile) che è molto più
          evoluto dei BIOS normalmente utilizzati sui
          cassoni PC. Infatti non ha il problema menzionato
          nell'articoloLo so benissimo, ma questo non risponde alla mia domanda...
Chiudi i commenti