MotoGP Spagna: perché seguirlo con una VPN?

MotoGP Spagna: perché seguirlo con una VPN?

Seguire il MotoGP Spagna dall'estero potrebbe essere un problema? Con una Virtual Private Network puoi seguire l'evento da qualunque paese.
Seguire il MotoGP Spagna dall'estero potrebbe essere un problema? Con una Virtual Private Network puoi seguire l'evento da qualunque paese.

Si terrà domenica 22 maggio, presso il Circuito di Jerez de la Frontera, il MotoGP di Spagna.

Il circuito, inaugurato nel 1985 e dalla lunghezza complessiva di 4.423 metri, sarà dunque il teatro della sfida che vedrà confrontarsi i migliori motociclisti al mondo. A contendersi la vittoria saranno il francese Fabio Quartararo, i padroni di casa Aleix Espargaró e Álex Rins ma anche il nostro Enea Bastianini su Ducati.

Il calendario prevede, nella giornata di venerdì 29 Aprile, le prove libere di Moto3 con, a seguire, le sessioni di MotoGP e Moto2, a partire dalle ore 8.55 del mattino. Una seconda sessione di prove verrà effettuata nel pomeriggio (a partire dalle 13.10).

Sabato, le qualifiche di Moto3 cominceranno alle 12.30, mentre quelle di MotoGP saranno effettuate alle 14.10 e quelle di Moto2 un’ora dopo. Domenica, infine, le gare vere e proprie prenderanno il via nei seguenti orari:

  • Moto3 ore 11.00
  • Moto2 ore 12.20
  • MotoGP ore 14.00.

Le competizioni, così come prove libere e qualifiche, saranno trasmesse su Sky Sport MotoGP, Sky Sport Uno e su TV8. Pur avendo regolare accesso ai canali Sky però, vi sono alcuni utenti che potrebbero essere esclusi dall’evento.

Chi si trova all’estero per vacanza o lavoro infatti, va spesso incontro a limitazioni riguardo la geo-localizzazione di spettacoli televisivi. Utilizzare una VPN, in questi casi, risulta la migliore soluzione possibile.

Seguire il MotoGP Spagna? Con una VPN è facile

Con un regolare abbonamento Sky e una VPN, è possibile limitare i limiti territoriali godersi la competizione a prescindere dal luogo in cui ci si trova.

Non tutte le Virtual Private Network sono però adatte allo scopo. La fruizione di contenuti audiovisivi in diretta infatti, necessita per forza di un servizio prestante, in grado di non appesantire la connessione.

Il rischio, in tal senso, è di subire blocchi e fenomeni come il buffering: un vero e proprio strazio per chi vuole seguire il MotoGP di Spagna, così come qualunque altro evento sportivo. ExpressVPN, in questo senso, rappresenta uno dei migliori servizi attualmente disponibili.

Questo servizio offre server sparsi in ben 160 paesi, capaci di fornire prestazioni sopra la media del settore. Gli standard di sicurezza elevata così come l’assistenza di prim’ordine, sono emblematiche rispetto alla qualità di questa piattaforma.

Anche i costi sono alquanto interessanti: grazie alle offerte proposte da ExpressVPN, è possibile ottenere lo sconto del 49% sulla sottoscrizione annuale. Di fatto, è possibile pagare la VPN solamente 6,67 dollari al mese. Come se non bastasse ExpressVPN offre con i suddetti 12 mesi di abbonamento, anche 3 mesi ulteriori di servizio gratis.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 28 apr 2022
Link copiato negli appunti