Mozilla minaccia lo spyware mascherato

La casa di Firefox contro il produttore di FinSpy: approfitta della fiducia degli utenti nei confronti del nostro browser per spacciare spyware, accusa Mozilla
La casa di Firefox contro il produttore di FinSpy: approfitta della fiducia degli utenti nei confronti del nostro browser per spacciare spyware, accusa Mozilla

Mozilla alza gli scudi contro Gamma Group International , società che a dire della fondazione statunitense è responsabile della diffusione dei suoi prodotti spyware mascherati da download legittimi del browser FOSS Firefox.

La casa del Panda Rosso impone a Gamma Group di “cessare immediatamente” quelle che a tutti gli effetti sarebbero delle pratiche illegali, perché non è possibile consentire a “una società software di usare il nostro nome per camuffare strumenti di sorveglianza telematica” utilizzabili – e di fatto utilizzati – per violare i diritti umani e la privacy dei cittadini.

“Crediamo che lo spyware di Gamma provi a dare agli utenti la falsa impressione che, come programma installato su un computer o gadget mobile, sia collegato a Mozilla e Firefox e quindi degno di fiducia sia tecnicamente che nei contenuti”, continua la Fondazione.

Mozilla non lo cita espressamente ma le rimostranze nei confronti di Gamma Group si riferiscono a FinFisher/FinSpy, noto “spyware di stato” piuttosto popolare presso governi e privati per mettere in atto programmi di sorveglianza da remoto.

La mossa di Mozilla contro Gamma è la seconda iniziativa recente in difesa dei suoi utenti dopo la minaccia di eliminare da Firefox i certificati SSL – apparentemente usati per spiare gli utenti – venduti da TeliaSonera.

Alfonso Maruccia

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

02 05 2013
Link copiato negli appunti