Muri trasparenti? C'è una app per questo

Sensori CMOS regolati sulle frequenze dei terahertz permettono ai cellulari di vedere letteralmente attraverso le superfici. Non è roba da guardoni, serve alla medicina

Roma – Ricercatori della University of Texas hanno messo a punto una nuova tecnologia di ripresa in grado di “trapassare” alcune superfici, permettendo di vedere letteralmente attraverso di esse. E per giunta il nuovo ritrovato sarebbe economico e facilmente integrabile nei moderni gadget mobile.

La tecnologia texana usa le onde elettromagnetiche tarate sulla frequenza dei terahertz, cioè la sezione dello spettro elettromagnetico compreso tra le microonde e gli infrarossi. Un tipo di radiazione studiato da tempo e che i ricercatori hanno trovato il modo di sfruttare facilmente nei sensori CMOS delle fotocamere integrate sui cellulari.

Usando uno smartphone abilitato a ricevere onde nelle frequenze terahertz si potrebbe vedere attraverso gli oggetti e certe superfici come legno, cartongesso e persino pelle umana, sostengono i ricercatori, ma l’obiettivo della tecnologia non è affatto quello di trasformare la famigerata visione “ai raggi-X”, roba da ultima pagina de L’Intrepido , in una “app” per gadget mobile.

Piuttosto, gli scienziati di Dallas pensano ad applicazioni utili per gli esami sottocutanei, il controllo delle banconote contraffatte, lo screening anti-tumorale e via elencando.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • FirePrince scrive:
    DRM
    Io invece compro solo giochi che abbiano adeguate protezioni antipirateria (come appunto il presente). Non mi importa se prima o dopo verranno superate, ma mi importa il principio di proteggere il diritto d'autore. Se un gioco non prova neanche a contrastare la pirateria non merita i miei soldi, tuttalpiù me lo scarico pirata, così imparano a non tutelarsi.
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: DRM
      E allora sei completamente scemo.Se vuoi, per 1000 euro trovi qualcuno disposto a darti un calcio nei cogl10ni... il concetto è lo stesso: paghi per farti male.
  • Sgabbio scrive:
    Mi spiace passo.
    Visto il suo DRM anti essere umano, quel gioco per me può anche marcire.Un peccato: ERANO ANNI CHE ATTENDEVO QUEL GIOCO...
  • Sgabbio scrive:
    Mi spiace passo.
    Visto il suo DRM anti essere umano, quel gioco per me può anche marcire.Un peccato: ERANO ANNI CHE ATTENDEVO QUEL GIOCO...
    • prova123 scrive:
      Re: Mi spiace passo.
      A me piace giocare offline e di DRM e connessioni internet non ne voglio sapere nulla in quanto il gioco lo vendono e non lo danno in comodato d'uso.Lo comprerò solo dopo che sarà disponibile il crack.
Chiudi i commenti