My Blue Thoughts: l'IA di Microsoft con Lauv

Il gruppo di Redmond mette la propria intelligenza artificiale a disposizione del sito My Blue Thoughts fondato dal musicista statunitense Lauv.
Il gruppo di Redmond mette la propria intelligenza artificiale a disposizione del sito My Blue Thoughts fondato dal musicista statunitense Lauv.

Il 10 ottobre si celebra il World Mental Health Day, la giornata mondiale dedicata alla salute mentale. Nell’occasione Microsoft annuncia attraverso il proprio blog ufficiale il lancio di un’iniziativa messa in campo in collaborazione con Lauv. All’anagrafe Ari Staprans Leff, è un 25enne cantante e produttore statunitense che negli anni scorsi ha creato il sito My Blue Thoughts con l’obiettivo di raccogliere i pensieri negativi condivisi dai suoi fan ai concerti, lasciati in forma scritta o vocale all’interno di quelli che lui stesso chiama “confessionali non religiosi”.

My Blue Thoughts: Microsoft con Lauv

La finalità è chiara: offrire a chiunque una piccola possibilità di sfogo, rendendo anonimo quanto scritto e caricandolo su una piattaforma online dove è possibile dar vita a discussioni in merito o più semplicemente capire che anche altri hanno gli stessi problemi. Oggi il portale è proposto con una versione rinnovata e potenziata dall’intelligenza artificiale del gruppo di Redmond. Gli algoritmi si occupano di etichettare ogni pensiero analizzandone il contenuto, in modo da migliorarne l’indicizzazione e trascrivendo l’audio dei messaggi lasciati.

I pensieri condivisi su My Blue Thoughts

La nuova versione di My Blue Thoughts consente a chiunque di interagirvi, attraverso una mappa interattiva, anche senza recarsi a uno dei concerti. Così Amy Sorokas di Microsoft ha descritto la collaborazione.

Per noi poter collaborare con qualcuno tanto aperto a proposito della salute mentale e dell’esigenza di comprensione delle persone ha costituito una meravigliosa opportunità. È stato entusiasmante essere coinvolti per capire in che modo incrementare la consapevolezza sul tema e amplificare la portata del messaggio.

Sia Microsoft sia l’entourage di Lauv si impegnano per far sì che il progetto rimanga privo di contenuti offensivi o potenzialmente dannosi, anche intervenendo con una moderazione di tipo manuale.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti